Page 1

2

Anno 5 Dicembre 2011

WAYS NE/BZ0226/2008

ON THE LAND, ON THE SEA AND IN THE AIR…

FERCAM, più qualità e più velocità! Obiettivo centrato! Con il Nuovo Piano Trazioni per l’Italia vengono garantite rese in 24/48 ore. FERCAM, ha sempre posto al centro delle sue strategie il cliente, dedicando una cura maniacale al servizio logistico ed al miglioramento continuo della qualità della prestazione. Vogliamo puntare sulla qualità, come arma di differenziazione rispetto alla concorrenza, in quanto i nostri servizi logistici, sono veloci ed affidabili e ad elevato contributo qualitativo, informatico e tecnologico e contribuiscono a migliorare la competitività della clientela sui mercati finali.

In questo numero:  FERCAM è Logistico dell’anno 2011  Il Rovere: Una distribuzione in caso di regalo  Viganò: Un mondo di fusioni e non solo…  Xella Italia: Precisione, flessibilità e tempestività nelle consegne  Menù: Una distribuzione eccellente per esportazioni di successo  Scheda Paese: Olanda un Paese dove la logistica è la prima industria

In linea con questo obiettivo strategico FERCAM per adattare la sua offerta alle nuove esigenze della clientela, sempre più orientate verso una forte reattività e velocità nella esecuzione delle consegne, ha lanciato la scorsa primavera il Nuovo Piano Trazioni Italia: un nuovo servizio di distribuzione sul territorio nazionale affidabile, di qualità e senza alcun limite di peso della consegna con rese garantite in 24/48 ore. A distanza di 6 mesi dal lancio del nuovo servizio, FERCAM è molto soddisfatta della riduzione media del 25 % dei tempi di consegna ottenuta grazie al Nuovo Piano Trazioni. Tutto

questo naturalmente per soddisfare le molteplici esigenze della clientela, offrendo un servizio d´eccellenza sempre ed ovunque sul territorio nazionale. In definitiva il nuovo livello di servizio significa anche la riduzione di un giorno per effettuare la spedizione e si vanno ad aggiungere all’ampio ventaglio di servizi ad elevato valore aggiunto offerto dalla Divisione Logistica e Distribuzione nazionale ed internazionale, grazie ai quali è possibile personalizzare la spedizione. Vogliamo puntare sulla qualità e velocità del servizio per dare una mano alle imprese italiane che stanno vivendo un momento di difficoltà sul mercato. In FER-

CAM siamo convinti che sempre di più in futuro sarà fondamentale adattare la nostra offerta alle sfide del futuro, proponendo soluzioni moderne, con tempi di resa garantiti e sempre più articolate, ma che in una parola definirei velocissime! La nostra strategia per i prossimi anni è molto semplice: assieme a tutti i servizi offerti dalle altre divisioni di FERCAM, vogliamo differenziarci dalla concorrenza grazie all’offerta di molteplici van­taggi competitivi mirati a soddisfare le esigenze del cliente. Walter Mitterer Direttore Sales & Marketing di FERCAM


2

Lavoriamo per il successo dei nostri partner… i clienti FERCAM da sempre vuole rappresentare un partner logistico di riferimento e seguire le imprese nella ottimizzazione e nella gestione della loro Supply Chain In questa intervista abbiamo raccolto il punto di vista del signor Marcello Corazzola - Direttore della Divisione Logistica e Distribuzione Italia di FERCAM SpA - sul rapporto esistente tra logistica e mercato. Nelle risposte emerge chiaramente l’importante valore aggiunto fornito dalla forza commerciale di un operatore logistico nel saper fornire un servizio di assistenza e consulenza alla committenza e la chiara necessità di guardare avanti accettando le sfide imposte da un

Sono 27 i Centri Logistici di FERCAM in Italia per una superficie complessiva di oltre 650.000 metri quadrati

mercato connotato dalla domanda di maggiore professionalità e reattività nella erogazione dei servizi. Quali sono secondo lei gli ingredienti per vincere la sfida del mercato attuale? Vince chi si differenzia. È questo l’ideale grido di battaglia lanciato dalla globalizzazione, uno stile di vita che ha oramai abbracciato tutti i campi del divenire da quello sociale a quello commerciale. Questo è il mondo che più

6 8 10 12 14 16 18

FERCAM punta sui giovani talenti e crea il suo vivaio logistico ......................... Un mondo di fusioni e non solo….............. Precisione, flessibilità e tempestività nelle consegne ................ Una distribuzione eccellente per esportazioni di successo . .................... L’Olanda un esempio di industria logistica . ............................... Noleggio macchine edili e attrezzature: una soluzione su misura . ........ NEWS dal mondo FERCAM ...................

Direttore Responsabile: Walter Mitterer Consulente editoriale: Paolo Sartor Foto: Archivio FERCAM Semestrale di informazione Anno 5 n° 2 - Dicembre 2011

Grafica: Marketing FERCAM Stampa: Lanarepro

interessa a FERCAM ed il terreno sul quale ci piace confrontarci. Il mercato oggi è molto aggressivo, perché aggressivo ed estremamente esigente e selettivo è diventato il cliente. Oggi il cliente viene tempestato di offerte e servizi che lui stesso confronta e valuta argomentando su un numero svariato e diversificato di prodotti, servizi, soluzioni e tariffe. Il mercato però non è una cosa “statica” ma assolutamente in “movimento” ed è molto diverso nei vari settori e sarebbe un errore volerlo affrontarlo in modo asettico. Le richieste del mercato per la Distribuzione Italia (DIT) e la Logistica (LOG) sono completamente diverse: la logistica è un mercato “basato sulla fiducia”: il cliente non sposterà mai un magazzino se nell’operatore non riscontrerà: competenza, solidità finanziaria, predisposizione all’innovazione, sistemi IT all’avanguardia; per la distribuzione nazionale invece direi che potremo definire che il mercato è "volatile": se c'è il prezzo si può anche rischiare perché, se dovesse andar male, il rischio può essere calcolato ed è di breve durata. Quanto incide l’ampiezza del ventaglio dei servizi offerti nel vostro settore? L’ampiezza di assortimento porta il cliente a valutare, decidere, scegliere e, soprattutto, ricercare

Marcello Corazzola

il proprio fornitore logistico in maniera del tutto autonoma, avvalendosi di quel know how i cui presupposti si basano sui previsti vantaggi e benefici. In questo contesto, nella globalizzazione dei mercati e la conseguente riqualificazione del cliente, la vendita ed il ruolo del venditore ha subito al nostri interno una importante evoluzione. Indipendentemente dai fattori di marketing sui quali puntare, per contrastare la concorrenza, una peculiarità indefettibili di ogni buon venditore è la “simbiosi”, il feeling, la fidelizzazione da instaurarsi con il cliente in modo da comprendere le sue esigenze, effettuando scelte di marketing volte a rafforzare la propria collaborazione, caratterizzando e personalizzando il rapporto. L’impegno di FERCAM e dei suoi venditori viaggia su questo binario. Per noi non è comunque un fatto nuovo, perché la selettività


3

del mercato non è storia di questi ultimi giorni. Quindi la nostra forza commerciale ha saputo acquisire e fare proprie queste nozioni, implementandole nella quotidiana professionalità. Siamo molto impegnati nello spiegare alla clientela i vantaggi competitivi di FERCAM come ad esempio per la logistica (LOG) innovazione, know how, flessibilità, sicurezza degli impianti e sulla merce, possibilità di proporre soluzioni da 4PL, etc.; oppure per la Distribuzione Italia (DIT) una filiera integrata, uno dei nostri fiori all’occhiello il customer service dedicato e pro-attivo, una rete capillare sull’intero territorio nazionale, il track & tracing con la prova di consegna on line digitalizzata, consegne espresse in 24 ore, etc.. Quali caratteristiche deve possedere il venditore di servizi logistici e di trasporto? Il nostro venditore FERCAM non è solo un semplice addetto commerciale, ma è allo stesso tempo un consulente preparato ed esperto nei diversi settori merceologici, canali distributivi e Paesi, che sfrutta conoscenze ed esperienze per rispondere prontamente, ed in ogni momento, alle esigenze del cliente. Deve essere pronto a misurarsi e confrontarsi con le svariate esigenze del mercato e nella giungla di proposte ed offerte diversificate, FERCAM crede fortemente nella capacità del venditore di sapersi differenziare, far comprendere la nostra soluzione di gestione della supply chain aziendale. In estrema sintesi, il venditore FERCAM è un vero e proprio consulente, che percepisce i bisogni del Cliente, li fa propri e si attiva come Problem Solver grazie alle competenze specifiche sia nella Logistica che nella Distribuzione, ponendosi sempre come specialista nel proprio campo, pur operando sempre a 360°. Per approcciare meglio il mercato della logistica abbiamo di recente costituito la Logistica Consulting: un team di esperti - consulenti in grado di sviluppare nuovi progetti logistici. Il nostro obiettivo è quello di comprendere le esigenze della clientela e proporre delle soluzioni customizzate.

FERCAM è Logistico dell’anno 2011 L’appuntamento con il premio “Il Logistico dell’anno” organiz­zato da Assologistica in collaborazione con Euromerci è giunto alla settima edizione. Secondo gli organizzatori anche quest’anno il successo è superiore alle aspettative, grazie alla presenza di un folto numero di partecipanti al convegno-dibattito che ha preceduto la consegna dei premi e che poneva al centro il tema “Sportello unico doganale, catalizzatore d´innovazione”. Di alto profilo i relatori intervenuti, in provenienza sia dall´Agenzia delle Dogane che dalle maggiori rappresentazioni ed osservatori di categoria. Il tutto si è svolto presso il prestigioso Palazzo Giureconsulti a Milano. Come ogni anno la manifestazione si è conclusa con la consegna del premio come logistico dell´anno. Molte erano

le aziende in lizza per ricevere questo prestigioso premio, ma alla fine FERCAM è riuscita ad aggiudicarsi il premio. Secondo la giuria FERCAM ha meritato il premio per l’innovativo progetto di 4PL siglato con Metro Cash & Carry International, avviando anche in Italia un nuovo modello di integrazione logistica, ancora poco applicato. Il presente riconocimento, pone FERCAM come un unicum di tecnologie, competenze e strutture tra gli operatori logistici Italiani differenziandola

completamente con riferimento alla capacità di offrire servizi ad altissimo livello qualitativo. Il premio è stato consegnato a Marcello Corazzola, Responsabile della Divisione Distribuzione Italia & Logistica di FERAM. “Siamo molto felici di avere ricevuto questo riconoscimento, ma sicuramente per noi non è il punto d´arrivo, ma soltanto un´ulteriore stimolo per riuscire a creare soluzioni su misura per la logistica dei nostri clienti”, afferma soddisfatto Marcello Corazzola.

Nereo Paolo Marcucci, Presidente di Assologistica, consegna il premio a Marcello Corazzola


4

FERCAM punta sui giovani talenti e crea il suo vivaio logistico FERCAM ha avviato un innovativo programma aziendale di formazione e aggiornamento professionale in campo logistico; FERCAM CAREER che è stato presentato a una settantina di laureandi e neolaureati provenienti da varie Università italiane.

FERCAM CAREER è un innovativo programma aziendale di formazione e aggiornamento professionale in campo logistico, rivolto a laureati fortemente motivati che nel corso di 12 – 15 mesi saranno preparati al lavoro in FERCAM e avranno modo di conoscere da vicino i sistemi e procedure di lavoro utilizzati dal provider logistico in merito a: sistemi informativi, warehousing, eProcurement, distribuzione, sistemi di trasporto e Supply Chain Management. Nella sua prima edizione il programma è rivolto a 8 candidati fortemente motivati con spiccato interesse per le tematiche logistiche e attitudini all’espletamento di future funzioni dirigenziali. La formazione interna si articola in vari moduli e i candidati dopo una prima fase, in cui acquisiranno esperienza nei settori amministrazione, disposizione assegnazione carichi e customer service; seguiranno un percorso individuale con programmi specifici nelle diverse divisioni in cui FERCAM opera (Logistica, Full Truck Load, Distribuzione Italia e Internazionale, Air & Ocean). Ogni candidato durante l’intero percorso formativo sarà supportato e guidato da un Tutor aziendale. La formazione aziendale sarà completata da uno stage in una delle filiali nazionali o estere dell’operatore logistico, a secon-

da della divisione prescelta. Una volta concluso con successo il programma FERCAM CAREER è prevista l’assunzione. La dott.ssa Lucia Esposito, Responsabile Personnel Recruitment FERCAM, nei mesi scorsi ha presentato il programma di formazione FERCAM CAREER in varie Università italiane (LUB, Politecnico e Bocconi Milano, LIUC - Castellanza, Politecnico Torino e presso Logimaster, Master in Logistica e S.C.M. a Verona) riscontrando grande interesse tra gli studenti.

“Come primario operatore logistico e di trasporto a 360° necessitiamo di collaboratori altamente qualificati e motivati. Con FERCAM CAREER vogliamo incentivare e supportare giovani laureati interessati ad una carriera nel settore logistico”, ha spiegato Lucia Esposito.


5

Al FERCAM CAREER DAY, tenutosi il 3 ottobre 2011 presso la sede dell’azienda altoatesina il dottor Thomas Baumgartner – Amministratore Delegato di FERCAM SpA – ha presentato a 360° l’operatore logistico

Il punto dell’esperto del settore

Cambia il mercato e cambiano esigenze, spessore e professionalità nella logistica In una situazione di generale turbolenza e instabilità dell’economia le aziende dei diversi comparti “si guardano attorno” valutano nuove proposte e/o soluzioni, in generale chiedono agli operatori del trasporto e della logistica una maggiore capacità progettuale e di ascolto. Esperienze professionali nella formazione - accumulate nel corso degli 3 – 4 anni presso operatori logistici - mi hanno insegnato che per far fronte ad una clientela sempre più esigente e critica, l’accrescimento professionale delle risorse umane, rappresenta un elemento strategico irrinunciabile per poter raggiungere gli obiettivi prefissati ed al contempo fornire un servizio ineccepibi-

le alla clientela. Nel mondo delle spedizioni e della logistica sono ancora molti i contrari alla formazione. Le motivazioni sono molteplici ma alla base forse manca la consapevolezza che vendere un servizio logistico è assai più complicato di vendere una spedizione. Forse è questa la prima ragione per la quale sono ancora molte le imprese contrarie alla formazione. L’iniziativa FERCAM CAREER ritengo vada nella giusta direzione anticipando i tempi e formando e selezionando i futuri manager di questo imoptamnte operatore logistico. Paolo Sartor Consulente editoriale di WAYS


6

LOGISTICA & DISTRIBUZIONE ITALIA

Una distribuzione in caso di regalo Oggi Il Rovere SpA è tra i principali protagonisti Italiani nel settore della regalistica aziendale e dove uno degli anelli fondamentali della catena logistica è rappresentato dalla qualità della consegna finale dei prodotti dal fornitore al cliente. FERCAM è stata scelta per la distribuzione in Italia per la capillarità delle sue sedi sul territorio, l’entità degli spazi logistici e non da ultimo per la presenza di una flotta di automezzi di proprietà.

Per noi FERCAM è un partner strategico: valorizza l’ultimo miglio del servizio che offriamo ai nostri clienti

Il prodotto trattato è molto delicato e anche l’imballo esterno fa parte integrante del bene. Se danneggiato, produce il rifiuto della consegna da parte del cliente finale. Fondata a Torino nel 1986 dalla famiglia Lavatelli, proveniente dal mondo dell’alta moda, Il Rovere SpA da subito si afferma nel settore eno-gastronomico della regalistica aziendale proponendosi con soluzioni sempre innovative sia dal punto di vista del design delle confezioni molto raffinato sia per i contenuti alimentari sfiziosi ed esclusivi, offrendo sempre un ottimo rapporto qualitàprezzo. L’azienda si propone con un’offerta variegata di prodotti che vengono rinnovati ogni anno per accontentare sia la clientela Business to Consumer e sia quella del Business to Business e a tale scopo, produce due collezioni ad hoc contraddistinte dai marchi: Il Rovere e Le Cadeau.

Gli stabilimenti produttivi occupano una superficie globale di oltre 18.000 mq mentre l’operatività logistica ne occupa circa 22.000 mq. Nel corso degli anni, questa azienda ha sempre incrementato il grado di automatizzazione dei processi di fine linea come inscatolamento, pallettizzazione e logistica inserendo, gia da anni, il sistema di tracciabilità globale con la tecnologia RFID lasciando nel contempo rigorosamente manuali le operazioni di confezionamento così caratterizzanti di questa attività di modo da conferire al prodotto finito quel tocco di artigianalità che contraddistingue i prodotti ­“Il Ro-


LOGISTICA & DISTRIBUZIONE ITALIA

L’identikit dell’azienda Sede: Il Rovere SpA Via Meucci 53, 10040 Leinì (Torino) Amministratore Delegato: Ing. Piero Lavatelli Previsioni di vendita: 2 milioni di confezioni regalo (2011) Stabilimenti: sede principale a Leinì oltre a 2 filiali a Settimo Torinese (Torino) Show Room: Via Meucci, 53 Leinì Outlet Aziendale: Via Galvani 8 10040 - Leinì (TO) Risorse umane: oltre 170 addetti nel periodo produttivo Settore: realistica aziendale Telefono: 011 996 97 27 - Fax 011 996 97 79 Web: www.il rovere.it Marchi trattati: Vialetto, Lindt, Regale, Berlucchi, Nonino, Amaretti Virginia, Louis Roederer, Bonifanti, Caffarel, Dolci Capricci, Venchi, Pernigotti, Mumm, Sperlari, Latini, Martini, Ducati Corse, Tenuta Del Cervo, Thun, Umberto Fiore e altri.

vere” riuscendo a mantenere i prezzi competitivi.

Perché FERCAM Durante gli anni, Il rovere si è avvalso di svariati partner sia logistici che per i trasporti ma, con risultati sempre oggetto di miglioramento. “Quest’anno – spiega l’ing. Piero Lavatelli – dopo aver avuto un primo contatto con FERCAM, ed aver riscontrato la capillarità delle sue sedi sul territorio, l’entità degli spazi logistici e, non per ultimo l’entità della flotta, insieme abbiamo individuato le criticità che vogliamo eliminare e, con i tecnici e commerciali FERCAM abbiamo messo a punto due progetti di collaborazione: logistica e trasporti utilizzando il giusto mix tra i servizi Espresso e quelli della Divisione FTL (Full Truck Load).”

Il Rovere e FERCAM insieme per offrire un servizio di alta qualità

Ing. Piero Lavatelli

Le peculiarità logistiche Il periodo dell’anno in cui Il Rovere attinge a piene mani ai servizi offerti dal trasporto su gomma sono i mesi di novembre e dicembre sono notoriamente critico per i vettori a causa del grande picco di domanda che il mercato richiede in seguito ai crescenti consumi che si verificano in previsione delle festività Natalizie e del fine anno. “Questa criticità del mondo dei trasporti è, nostro malgrado – spiega l’Ing. Piero Lavatelli ad di Il Rovere SpA – la situazione abituale che caratterizza il 100% del traffico da noi generato durante l’anno essendo, Il Rovere azienda prettamente stagionale. Per queste ragioni, il nostro partner logistico ideale deve poter affrontare queste criticità in modo sempre più professionale e questo si traduce in grande disponibilità di mezzi e spazi propri dislocati omogeneamente sul territorio come garantisce la scelta FERCAM.”

7


8

AIR & OCEAN

Un mondo di fusioni e non solo… Fonderie Viganò si è imposta nel mercato delle fusioni in ghisa ed altri metalli e per lo sforzo creativo espresso dai medesimi. Per la gestione degli approvvigionamenti dei prodotti provenienti dalla Cina, l’azienda ha deciso di affidare alla divisione Air & Ocean di FERCAM le spedizioni via container e la cura delle operazioni doganali fino a stabilimento. Passato e futuro legati da un filo indissolubile rappresentazione re­ a­le di come l’industria a gestione familiare possa prendere strade tecnologicamente avanzate in settori in cui l’esperienza e la tradizione sono padroni. Stiamo parlando della fonderia Viganò di Cisarano che nel corso della sua storia sessantennale ha saputo evolversi tecnologicamente anche grazie ad un impianto fotolvoltaico da 4.000 pannelli. “Crediamo molto nella tecnologia a servizio dell’impresa – commenta Claudio Viganò – nipote del fondatore ed ora a capo del gruppo assieme al fratello Diego e alla sorella Fiorella. “I nostri rapporti con la FERCAM – precisa Diego Viganò – sono iniziati nel 2011.

Fonderia Viganò nasce nel 1945 ed ha una storia ultra sessantennale nel settore delle fusioni in ghisa

Un ottimale rapporto tra costo e livello di servizio rappresenta nel settore delle fusioni di metalli l’elemento chiave per valutare un fornitore di trasporto via mare e non solo e FERCAM sta rispondendo in pieno alle aspettative del cliente. “Per noi è fondamentale essere seguiti e informati durante tutto l’iter della spedizione, come se FERCAM fosse un nostro braccio operativo della nostra azienda. A distanza di quasi un anno dall’avvio della collaborazione la proposta commerciale di FERCAM era e resta competitiva ed il servizio è ottimo – puntualizza Diego Viganò.

“Per credere in un’azienda ci vuole un azienda che crede in voi” è la frase in apertura del sito web dell’azienda.

Un ottimale rapporto tra costo e livello di servizio rappresenta l’elemento chiave per valutare un fornitore e FERCAM sta rispondendo in pieno alle nostre aspettative


AIR & OCEAN

L’azienda Presentare in modo organico e completo la produzione dell’azienda Fonderia Viganò, significa valorizzare il lavoro di quanti si impegnano all'interno dell'azienda che attraverso tre generazioni, in 66 anni di attività - l’azienda è nata nel 1945 - si è imposta come leader nella fornitura a livello nazionale di contrappesi in ghisa per ascensori. Ripercorrendo la sua storia una tappa importante è il 1949, anno in cui avvengono le prime fusioni di chiusini in ghisa ai quali si aggiungono negli anni '60 i contrappesi in ghisa per ascensori. Gli anni '90 segnano un momento fondamentale nel processo evolutivo della nostra storia "di ghisa": le fusioni si sono diversificate in chiusini di ghisa grigia e ghisa sferoidale. Nel Nuovo Millennio la nostra Fonderia aggiunge alla sua produzione anche articoli per l’arredo urbano e contrappesi per muletti “La passione e la determinazione – spiega Diego Viganò – ma anche la politica organizzativa e commerciale, unita ad una grande flessibilità hanno determinato il successo di un'azienda artigianale, sempre al passo coi i tempi.”

L’azienda in numeri: Sede: Fonderia Viganò S.r.l. Strada Provinciale Francesca 56, 24040 Ciserano (Bergamo)

Importazioni dalla Cina

Web www.fonderiaViganò.it

FERCAM è fornitore da poco più di un anno delle Fonderie Viganò S.r.l., e cura le importazioni dalla Cina di container marittimi LCL con consolidate regolari e trasporti full container. Si sta pensando di allargare la collaborazione anche ad altre attività.

Mercati servizi: Nazionali e internazionali

Lo sapevate che? La ghisa è una lega composta in prevalenza di ferro e carbonio. Metallo non troppo costoso rispetto al bronzo, dà luogo a un prodotto resistente ai carichi e alla corrosione, anche se fragile agli urti, che non potendo essere forgiato né a freddo né a caldo viene ottenuto solo tramite fusione. A differenza del ferro battuto, la ghisa, essendo fusa, consente la riproduzione del medesimo esemplare in più copie, del tutto identiche l'una all'altra. Grazie a questa caratteristica, l'impiego della ghisa ha potuto diffondersi con successo, andando a sostituire altri materiali, come il legno e il marmo.

Presidente: Sig. Aldino Viganò Fatturato: 10 milioni di Euro (2010) Settore: prodotti in ghisa, acciaio, alluminio e inox per arredo giardino, arredo giardino, illuminazione e interior design Tipologie di clienti: imprese edili, enti pubblici, multinazionali nel settore ascensoristico

9


10

FULL TRUCK LOAD

Precisione, flessibilità e tempestività nelle consegne Con lo sviluppo del mercato Italiano per i prodotti Ytong e la necessità di importare materiali da 4 stabilimenti esteri si è consolidato il rapporto di questa azienda con FERCAM per consegnare i prodotti in tutto il territorio nazionale. FERCAM offre soluzioni di trasporto in grado di assicurare elevati livelli di servizio. Xella Italia è nata nel 2005 come progetto pilota per coprire la richiesta di prodotti Ytong nel mercato italiano. Nel 2011 si è conclusa l'acquisizione di uno stabilimento a Pontenure per la produzione di blocchi in calcestruzzo cellulare in Italia. La collaborazione di questa azienda con la FERCAM nasce nel 2009 per sviluppare in Italia un segmento di business – precedentemente seguito dallo stesso operatore direttamente per Xella Deutschland a partire dal 2004 – per la commercializzazione di un materiale minerale isolante per cappotti isolanti denominato: Ytong Multipor. Si tratta di materiale eco compatibile, molto delicato, estremamente leggero, con necessità di consegne direttamente nei cantieri, quindi con problematiche di accessibilità, puntualità e garanzia di servizio reso. Il materiale viene prodotto a Stulln in Germania e deve essere consegnato in tutt'Italia, anche se nel 2009 il materiale veniva quasi esclusivamente fornito in Alto Adige. “Con lo sviluppo del mercato Italiano per i prodotti Ytong e la necessità di importare materiali da 4 stabilimenti esteri collocati in Francia, Germania, Slovenia e Bulgaria – precisa l’ing. Marco Paolini COO di Xella Europa Sud Ovest – ci siamo affidati a FERCAM per consegnare i nostri prodotti in tutto il territorio nazionale.” “Le ragioni che ci hanno portato a scegliere FERCAM come nostro fornitore di servizi di trasporto – spiega l’ing. Marco Paolini

– inizialmente erano legate alla qualità del servizio reso, alla localizzazione geografica della nostra clientela in maggioranza in Alto Adige e alla puntualità delle consegne. Poi con lo sviluppo delle importazioni dalla Bulgaria e dalla Slovenia ci siamo rivolti a FERCAM per la dimensione e la forte presenza a livello internazionale di questo operatore logistico.” “Con la recente acquisizione dello stabilimento di Pontenure (Piacenza) l'attività di importazione di materiale subirà una naturale riduzione, mentre è previsto un aumento considerevole dei trasporti nazionali, mi aspetto quindi di poter sperimentare l'efficienza e la precisione FERCAM anche nelle tratte nazionali” – conclude l’ing. Marco Paolini.

Nel 2010 l’azienda ha movimentato quasi 4000 trasporti internazionali per la distribuzione di materiale Ytong in Italia.

Dati aziendali: Sede: Xella Italia S.r.l. Via Vespucci 39 24050 Grassobbio (Bergamo) Direttore operativo (Chief Operation Officer Xella Europa Sud Ovest): Ing. Marco Paolini Fatturato: 20 milioni di Euro Stabilimento di produzione: Pontenure (Piacenza) Risorse umane: 85 dipendenti Web: www.ytong.it


FULL TRUCK LOAD

FERCAM è nostro partner storico nei trasporti e conosce molto bene le problematiche di filiera dei prodotti per l’edilizia

Chi è YTONG?

Le ragioni della scelta di FERCAM in 6 punti: 1. forte presenza internazionale 2. grande capacità di carico 3. tempestività nella risposta di offerta di mezzi stradali 4. precisione e puntualità anche nella gestione di clienti "difficili" come le imprese di costruzione con necessità di scarico della merce solo in alcune fasce orarie, previa chiamata preventiva 5. a volte possono succedere situazioni di diversi punti di scarico, anche non perfettamente in linea 6. numero di cinghie ed utilizzo di angolari superiori alla media per sopperire alla fragilità del materiale e permettere di avere un prodotto che arrivi dal cliente finale nelle stesse condizioni in cui è partito

YTONG è un brand del Gruppo Xella International, leader in Europa nel settore dei materiali per edilizia. Oggi YTONG è sinonimo di calcestruzzo cellulare nel mondo con oltre 50 stabilimenti di produzione. Nato 80 anni fa, il prodotto è conosciuto in Italia da 25 anni. La gamma YTONG include prodotti specifici per la ristrutturazione e grazie ai pannelli parete e alle lastre autoportanti il gruppo Xella è uno dei più grandi player europei nelle soluzioni di edilizia industriale. Lo scorso 1º ottobre 2011 il Gruppo Xella International ha concluso l’acquisizione dello stabilimento RDB Hebel di Pontenure (Piacenza) per la produzione di blocchi in calcestruzzo aerato autoclavato. Il sito produttivo di Pontenure si estende su un’area di oltre 97.000 m2 e la nuova linea di produzione di blocchi è dotata delle più moderne tecnologie e sistemi di automazione con una capacità produttiva di 360.000 metri cubi all’anno, con oltre 50 persone impegnate.

11


12

DISTRIBUZIONE INTERNAZIONALE

Una distribuzione eccellente per esportazioni di successo Menù è una azienda leader nel settore della produzione di specialità alimentari per la ristorazione in continua espansione. Questa azienda deve poter contare su soluzioni di consegna di distribuzione internazionali direttamente a bar, ristoranti e pizzerie. La sfida per FERCAM: soddisfare gli elevati livelli di servizio richiesti dalla ristorazione in termini di qualità, velocità e precisione di consegna per gli alimenti. L’azienda è un grande marchio di qualità al servizio della ristorazione. Il prossimo anno festeggerà i primi 80 anni di attività. La Menù infatti nasce nel 1932 come salumificio e nel 1962 prende la strada della produzione di specialità alimentari per la ristorazione. La sede amministrativa è posizionata a Cavezzo, mentre la sede produttiva è posizionata a Medolla, ambedue in provincia di Modena. In questi anni l’azienda ha registrato un consenso in costante crescita da parte della clientela composta da ristoranti, bar e pizzerie. Solo in Italia vengono serviti circa 30.000 locali, che vengono raggiunti direttamente dagli agenti di vendita e quindi ricevono la merce mediante corrieri. Negli ultimi anni l’azienda ha deciso di allargare la distribuzione anche in Germania ed Austria, sempre in modo molto capillare e FERCAM si è dimostrata di indispensabile aiuto perchè le permette di consegnare a ristoranti e pizzerie della Germania direttamente senza passare da grossisti o concessionari locali con evidenti vantaggi sotto il profilo della tutela del prodotto, del contenimento dei costi e dei

tempi di fornitura. “Il rapporto dell’azienda con FERCAM nasce circa dieci anni fa – annota Carlo Grandi direttore commerciale dell’azienda Menù. La scelta di FERCAM è stata importante per raggiungere i nostri obiettivi di capillarità soprattutto in Germania ed Austria e desideriamo proseguire la nostra collaborazione anche in Spagna. È un progetto che sta crescendo ed abbiamo l’ambizione di estendere il servizio in tutta l'Europa comunitaria. Sarà importantissimo il supporto di un operatore come FERCAM altrimenti sarà impossibile raggiungere i risultati che ci siamo prefissati.” Per le aziende alimentari a servizio della ristorazione in“Il servizio logistico fatti la difficoltà sta nel portare è di vincolante velocemente e importanza nel nostro con precisione settore” – precisa piccoli carichi di merce (daCarlo Grandi direttore gli 80 ai 200 commerciale di kg. di spedizione media) nelle Menù S.r.l. diverse sedi di ristoranti, bar e pizzerie i quali è risaputo non sono clienti facili da

servire a causa degli orari particolari di consegna e delle giornate di chiusura. Svolgo il mio lavoro in continuo contatto con i venditori e corrieri – precisa Carlo Grandi – e posso garantire che il servizio logistico è di vincolante importanza nel settore dell’industria delle specialità alimentari. Abbiamo ancora tanto da fare con FERCAM ma dobbiamo crescere insieme.”


DISTRIBUZIONE INTERNAZIONALE

Il servizio e la puntualità di consegna sono i due elementi chiave per valutare la qualità di un servizio di distribuzione soprattutto a livello internazionale e FERCAM soddisfa pienamente le nostre esigenze

DATI aziendali Ragione Sociale: Menù SRL Presidente: Rodolfo Barbieri Sede Legale - Stabilimento: via Statale 12 n. 102, 41036 Medolla (Modena) Uffici: via Concordia n. 25, 41032 Cavezzo (Modena) Settore: Industria Specialità Alimentari Prodotti a catalogo: oltre 600 Numero clienti: oltre 30.000 Fatturato: 70 milioni di Euro Dipendenti: 250 Certificazioni di qualità: certificazioni di sistema di gestione UNI EN ISO 22000:2005 per la Sicurezza Alimentare e la UN EN ISO 9001:2008 per la qualità

Dal salumificio fondato da Romolo Barbieri a Cavezzo (Modena) negli anni Trenta all'attuale società, presieduta da Rodolfo Barbieri con oltre 250 dipendenti, 260 agenti per circa 30.000 clienti. Più di 600 prodotti in catalogo, uno stabilimento a Medolla in provincia di Modena che supera i 45.000 metri quadrati di superficie e 70 milioni di Euro di fatturato.

13


14

Scheda Paese

L’Olanda un esempio di industria logistica L’economia olandese lo scorso anno ha registrato una crescita del 1,8% del PIL grazie all’aumento dell’export, della produzione industriale, del commercio e delle attività di trasporto ed è proseguita anche nel primo trimestre 2011. FERCAM intende vivere in maniera propositiva la tradizione mercantile dell’Olanda con una particolare vocazione all’export. Secondo la loro storica tradizione mercantile l’economia dell’Olanda è basata sul commercio. Il settore delle esportazioni è pertanto il maggiore settore economico dell’economia olandese. Non per altro il porto di Rotterdam è il principale terminal europeo e uno dei maggiori al mondo per transito di merci. Oltre che nel settore delle esportazioni l’Olanda distingue la propria economia in altri settori del terziario (73 %

dell’economia) e ultimamente grazie ad una nuova politica statale anche nell’agricoltura che rappresenta il 4% del PIL con produzioni di barbabietole, patate e fiori. Oltre alle esportazioni il settore terziario si distingue anche nell’attività finanziaria. Sono numerose le imprese multinazionali nei settori degli elettrodomestici, delle bevande, delle assicurazioni e finanza e di saponi e prodotti per la pulizia che hanno deciso di

Il porto di Rotterdam

L’Olanda in numeri Forma istituzionale: monarchia costituzionale Sede del governo: Den Haag Presidente del Consiglio dei Ministri: Mark Rutte Superficie: 33,948 km2 (41,526 km2 incl. le acque) Popolazione: 16,66 milioni di abitanti Religione: protestanti e cattolici Capitale: Amsterdam PIL: 937.208 milioni di Euro (2010) PIL pro capite: 56.255 Euro (2010)

insediare la loro sede nel territorio olandese grazie in particolare alla politica di riduzione delle imposte Germania, Belgio, Francia, Gran Bretagna e l’Italia rappresentano 57% del totale export olandese. Il commercio olandese focalizza un numero limitato sia di paesi che di prodotti. I 5 trading partner più importanti dell’Olanda rappresentano più della metà del valore totale del commercio olandese. Il commercio si limita

ad un numero limitato di merce; 200 commodities (2% del totale) rappresentano più della metà del totale import e export. I 5 paesi che esportano la maggior parte di merce verso Olanda sono: Germania, Belgio, Cina, Stati Uniti, Gran Bretagna. Da soli questi paesi rappresentano 51% del totale import olandese. L’import nel 2010 è consistito principalmente da macchinari e transport equipment, prodotti


15

Edwin Smits Country Manager di FERCAM Olanda

chimici, combustibili, alimentari e abbigliamento. Le commodities principalmente esportate nel 2010 sono consistite da macchinari, reattori nucleari, caldaie, combustibili minerali, petrolio, prodotti distillati, attrezzature elettriche ed elettroniche. Una considerevole parte di merce importata viene successivamente esportata (re-exports), p.e. medicine, routers, stampanti, laptops e prodotti estratti o fabbricati in Olanda e successivamente esportati (p.e. natural gas, prodotti derivati dal petrolio e macchinari). Il remainder sono i prodotti che prima sono stati importati e successivamente consumati, p.e. petrolio greggio e macchine.

Infrastrutture e trasporti L’Olanda ha un’infrastruttura avanzata di porti, aeroporti e di rete stradale tanto che il settore del trasporto e della logistica rappresenta di gran lunga la prima industria del Paese in termini di volume d’affari prodotto. La rete stradale si estende per 125.757 km, di cui 2.235 km di autostrade che collegano le città principali e facilitano il trasporto tra la costa e la terraferma. La rete ferroviaria si estende per 2.749 km. L’Olanda inoltre dispone di una rete estesa di idrovie e canali. In totale si estende per 5.046 km di idrovie dei quali 47% possono essere usate da navi di 1.000 tonnellate o più pesanti.

Rotterdam è la città con il porto commerciale più grande dell’Europa. L’aeroporto di AmsterdamSchiphol è il quarto aeroporto dell’Europe dell’Ovest.

Il Porto di Rotterdam Il porto di Rotterdam è il “gateway to Europe” circa 34.000 nave oceaniche e 133.000 navi feeder passano per il porto di Rotterdam, per un indotto occupazionale di circa 86.000 persone. Il porto e la zona industriale si estendono per un area di 40 chilometri dal centro della città fino al Mare del Nord. Vengono movimentate 100 milioni tonnellate di petrolio e 10 milioni di containers all’anno. Una delle navi più grandi che si ferma a Rotterdam è la “Berge Stahl” (lunghezza di 360 m e larghezza di 65 m). La nave porta minerale di ferro e naviga tra Brasile e Rotterdam. Rotterdam è il principale porto europeo per l’importazione di carbone. Giornalmente circa 200 automezzi stradali partono da Rotterdam con frutta fresca e verdura; 270.000 automobili americane, europee, giapponesi e coreane vengono spedite nel mercato europeo. Maasvlakte 2 è il progetto di espansione del porto di Rotterdam adiacente a quello esistente. La sua costruzione è iniziata nel 2008 con la realizzazione di una diga di 3,5 chilometri dove saranno disponibili circa 1.000 ettari.

Rotterdam

Olanda

Anversa

Belgio

La FERCAM in Olanda Personale: 20 collaboratori Fondazione: 1982 Servizi dall’Olanda: FTL, Air & Ocean e Logistica Servizi dall’Italia all’Olanda: FTL e Distribuzione Internazionale Filiale: Rotterdam Settori merceologici dei maggiori clienti: Metalli, Bevande, Calzature Fatturato: 10 milioni di Euro (2010) Lo sapevate che: FERCAM Nederland B.V. ha il controllo su FERCAM België B.V.B.A. Grazie all’acquisizione di un numero di clienti nuovi con esigenze elevate, FERCAM Rotterdam si è sviluppato da un’azienda che copriva principalmente il mercato dei trasporti completi ad un operatore logistico a 360° che offre soluzioni logistiche complete: organizzazione del trasporto marittimo fino al porto di Rotterdam o del trasporto aereo fino a diversi aeroporti del Benelux, magazzinaggio e trasporto terrestre o intermodale fino alla destinazione finale nei vari paesi in Europa.


16

Esperti a servizio dell’edilizia

Noleggio macchine edili e attrezzature: una soluzione su misura FERCAM cura la spedizione e consegna a destino dei macchinari usati venduti in tutta Europa ed anche in Africa per conto della Niedestatter una delle realtà più importanti presenti in Italia nello specifico settore. In questo modo l’azienda ha la possibilità di usufruire di tutto il know how di un esperto nel settore dei trasporti. tore all´utilizzatore del macchinario. A tale proposito è stata infatti avviata un’importante collaborazione con Niederstätter Spa, azienda bolzanina specializzata nel noleggio e vendita di macchine edili e gru a torre. Niederstätter azienda nata nel 1975 a Bolzano da circa quarant’anni opera con successo in questo settore, vanta un ampio parco noleggio, offrendo macchinari edili di ogni dimensione e per ogni tipo di utilizzo, dalle gru agli escavatori, passando per carrelli telescopici, generatori e ogni necessità di cantiere e lavori nell’edilizia (www.niederstaetter.it). I macchinari sono coperti da garanzia ed in ottime condizioni, visto che provengono dal parco noleggio. È possibile Concentrarsi sul proprio contattare i responsacore business bili dell’azienda altoatesina per concordare Avere la soluzione più

Alcune società anche del mondo dei servizi come la Niederstatter desiderano concentrarsi nel loro core business delegando a terzi la gestione e l’esecuzione di alcune attività. FERCAM dopo gli ampi servizi già offerti ai propri clienti, punta ad incrementare il servizio con trasporti di macchine edili di grandi dimensioni su tutto il territorio nazionale ed internazionale. FERCAM è in grado di offrire la comodità del trasporto da e per qualsiasi destinazione, dal vendi-

la scelta del macchinario, dopodiché il trasporto viene affidato a FERCAM, che si impegna con la massima cura e precisione a trasportare gru e macchinari di ogni genere con consegne garantite in breve tempo.

I benefici della terziarizzazione del trasporto • •

idonea alle specifiche esigenze di trasporto • Trasferire la programma­ zione dei carichi e la ­gestione degli automezzi a terzi • Avere la garanzia della qualità del servizio di consegna

La Curiosità Unica azienda ad aver montato una gru a 1800 metri (Trentino-Alto Adige) ed a 3200 metri di altitudine (Val d’Aosta). Nel 2006 Niederstätter ha “partecipato” alle olimpiadi invernali di Torino con il montaggio di alcune gru. Nel 2007, invece, è stata la volta dei campionati mondiali di biathlon di Anterselva: Niederstätter ha montato le tribune per 7 mila persone. Nel 2008 l’azienda altoatesina ha fornito anche i container artistici per l’importante manifestazione artistico-culturale Bolzano Danza.


17

Il cliente in primo piano: in oltre trent’anni di esperienza nella vendita e noleggio di macchinari per l’edilizia e attrezzature di movimentazione, Niederstatter SpA ha sempre messo al centro della sua filosofia la soddisfazione del cliente

Il peso dei macchinari trasportati varia dalle 5 alle 100 tonnellate. Normalmente vengono trasportati carrelli elevatori di differenti portate e gru a torre.

L’identikit: L’azienda: Niederstätter SpA Indirizzo: via Grandi, 1 - Bolzano Tel. 0471 061100 - Fax 0471 061101 Web: www.niederstaetter.it Contatti: info@niederstaetter.it Attività: noleggio, assistenza e vendita di macchinari per l’edilizia Filiali: • Steg - 39040, Via Nazionale Tel. / Fax 0471 353280 • Brunico - 39031, Anello Nord 25 Tel. / Fax 0474 530636 • Silandro - 39028, Zona artigianale Vezzano Est 123 Tel. 0473 740081, Fax 0473 740794 • Trento - 38100, Uscita autostrada A22 Trento centro Tel. 340 6707957 Numero dipendenti: 50, di cui 6 agenti commerciali


18

NEWS dal mondo FERCAM

Il Nuovo Piano Trazioni Italia FERCAM, nell’ottica di miglioramento continuo della qualità, ha lanciato di recente il Nuovo Piano Trazioni a livello nazionale. Esso prevede collegamenti giornalieri da e per 72 filiali e centri distributivi FERCAM presenti sul territorio nazionale e garantisce “come un treno svizzero” l'arrivo delle merci da distribuire entro il giorno successivo al ritiro della merce. Tutto questo naturalmente per soddisfare al meglio le molteplici esigenze della nostra clientela, ed offrire un servizio d’eccellenza sempre ed ovunque sul territorio nazionale. I benefici del Nuovo Piano Trazioni Italia in 5 punti: • consegne 365 giorni all’anno,

• •

7 giorni su 7, Agosto e Natale compresi su tutto il territorio italiano dalle 24 alle 48 ore e senza limiti di peso; customer service interno (non affidato a call center); migliore pianificazione delle spedizioni grazie alle partenze regolari; massimo supporto informatico, con possibilità di interfacciamento diretto con la clientela; disponibilità di numerosi strumenti avanzati come: POD (Proof Of Delivery), Tracking & Tracing, il RODD (rilevamento ottico digitale dei danni) e Aktive Report per informare immediatamente su eventuali inconvenienti al carico.

Nuovo servizio di Distribuzione Internazionale per l’Inghilterra

NUOVO

Network

Comincia una nuova era e vengono definiti da FERCAM nuovi standard di servizio nella Distribuzione Internazionale verso il Regno Unito. Dal 1 ottobre 2011 lnghilterra e Irlanda sono entrati a far parte del circuito entargo, il numero uno e a livello europeo

per qualità ed efficienza. “D’ora in poi tutti i vantaggi del nostro servizio di Distribuzione Internazionale valgono anche per il Regno Unito” – ha precisato Ermete Biondo, Responsabile della Divisione Distribuzione Internazionale di FERCAM.


19

NEWS dal mondo FERCAM

Energie rinnovabili Dal 2005 FERCAM si è dotata di un sistema di gestione ambientale quale strumento per un’attenta gestione dei propri impatti ambientali. Per FERCAM lo sviluppo sostenibile presuppone il rispetto dell’ambiente e il miglior sfruttamento possibile delle risorse energetiche a disposizione. In tale ottica l’azienda ha deciso di scommettere sulle energie rinnovabili, installando nel 2010 un impianto fotovoltaico sulle strutture di Bolzano e Sommacampagna (Verona). Entrambi gli impianti vengono monitorati in tempo reale consentendo di conoscere in qualsiasi momento l’energia prodotta. L’impianto di Bolzano, entrato in funzione ad aprile 2011, copre una superficie pari a m2 749 con un potenza nominale di 103,50 kW. Il beneficio ambientale stimato in termini di risparmio di emissione di CO2 è stato fino ad oggi pari a 53.235,91 kg di CO2 equivalente ad un consumo di fonti energetiche tradizionali come di seguito descritto:

Considerando che il fabbisogno annuale 2010 della struttura di Bolzano è stato pari a 958.163 kWh, in base alle stime fatte in fase progettuale l’impianto dovrebbe coprire l’11% del fabbisogno annuale. L’impianto di Sommacampagna, entrato in funzione a giugno 2011, è decisamente più imponente. Esso copre una superficie pari a m2 3.262 per una potenza nominale di 440 kW, che consente una produzione di energia superiore al fabbisogno energetico della filiale stessa. Il beneficio ambientale stimato in termini di risparmio di emissione di CO2 è stato fino ad oggi pari a 145.342,48 kg di CO2 equivalente ad un consumo di fonti energetiche tradizionali come di seguito descritto:

Un contributo importante che rafforza l’attenzione di FERCAM ai temi della sostenibilità. L‘impianto di Bolzano

Il tetto della filiale di Verona

Su un monitor nell’ingresso della filiale di Bolzano è indicata in tempo reale la produzione di energia


LA NOSTRA FILOSOFIA

Ogni goccia conta. Risparmia fino al 7% di carburante con Dynafleet e con il programma di addestramento conducenti Driver Development.

PARTECIPA E VINCI! Scopri di pi첫 su volvotrucks.com/everydropcounts

www.design-your-truck.com

Volvo Trucks. Driving Progress

Fercam - WAYS Dicembre 2011  

Fercam rivista WAYS