Page 1

Primavera 2008

Prima Edizione

IL CARDINALE NEI NOSTRI PAESI!!! cisio Bertone, suo predecessore, è diventato Segretario di Stato Vaticano. È stato nominato da poco Cardinale ed ora ha sostituito il Cardinale Camillo Ruini alla presidenza della CEI, la Conferenza Episcopale Italiana.

Dal 5 all’11 di maggio il Cardinale Angelo Bagnasco verrà a visitare le Parrocchie del nostro vicariato. Angelo Bagnasco è stato eletto Vescovo della Diocesi di Genova dopo che il Cardinale Tar-

Il Cardinale Bagnasco verrà nei nostri paesi a fare una visita pastorale. La visita pastorale è uno dei compiti primari del Vescovo; ricorda infatti la figura di Gesù buon pastore che aiuta i fedeli a perseverare nella fede cattolica, per essere cristiani sempre più coerenti.

Mons. Bagnasco, fin dal giorno della sua elezione, si è impegnato a visitare tutti i vicariati della sua Diocesi (una settimana per ognuno) e per questo grande compito 12.30 utilizzerà 9 settimane all’anno per 15.30 3 anni. A Parodi - Cade- 17.00 piaggio - Tramontana il Cardinale verrà martedì 6 17.30 maggio. In questa giornata incontrerà le comunità dei tre paesi, che gli rias19.00 sumeranno brevemente le principali attività parrocchiali. Alle 17.30, il 19.30

cardinale celebrerà la Santa Messa nella chiesa di Parodi. Dario B.

Il programma Pranzo a Tramontana. Incontro con la comunità a Tramontana. Visita alla casa di riposo “Gli Olmi” a Parodi. Parodi: incontro con la comunità. Celebrazione della Santa Messa. Incontro con la comunità a Cadepiaggio.

Cena a Cadepiaggio

La Redazione si presenta Noi del gruppo ragazzi abbiamo deciso di intraprendere una nuova esperienza: un giornalino. Lavoreremo tutti insieme per garantire ai nostri lettori notizie fresche dalla nostra comunità. Il nostro piccolo giornale uscirà con regolarità ogni tre mesi circa. Con l’aiuto e la collaborazione di Carlo e di don Tommaso speriamo di riuscire a conquistare la vostra curiosità! Camilla G.

Da sinistra in piedi: Sonia, Noemi, Dario, Camilla G, Francesca, Camilla D. Seduti: Chiara, Andrea, Sara, Giulia.


PAGINA 2

PATATRAC

Prime Comunioni a Parodi giorni da questo evento. “Vi sentite pronte?” “Sì!!!” “Come vi siete preparate?” Quest’anno, precisamente domenica 4 maggio alle 11.15, a Parodi, tre bambine, Martina Cannonero, Erika e Marcella Rovati, riceveranno la prima Comunione, un evento molto importante nella vita di un cristiano. Abbiamo intervistato le tre bimbe a pochi

nione nella tranquilla calma di Parodi?” “Sì, anche se siamo molto agitate!”

Alla fine dell’intervista le salutiamo e porgiamo loro i più cari auguri. Francesca P.

È nato il coro dei piccoli!!! Alle Prime Comunioni canteranno per noi.

“Frequentiamo il catechismo dove ci insegnano l'importanza di questo sacramento e ci fanno imparare a memoria alcune preghiere come l'atto di dolore, la preghiera del mattino e quella della sera, la Salve Regina e il Credo” “Siete contente di fare la prima Comu-

Al lavoro! Per un Comune migliore Marco e Sandro sono i na, elementare e media due operatori ecologiinferiore a Mornese. ci del Comune, gli ex Parto da Cadepiaggio e “cantonieri”. raccolgo i Da quanti Sono operatori vari alunni anni fate delle frazioecologici, questo lavoni del Cogli ex ro? mune, in Marco: Da “cantonieri” . due viaggi. circa 10 anni. Abbiamo Sandro: Da inoltre im18 anni pegni di vario genere, Quali sono le vostre dal controllare le permansioni? dite dell’acqua al taMarco: Ogni tre settigliare l’erba con il demane, in alternanza cespugliatore, al secon il mio collega, porguire vari operai che to col pulmino i bambisvolgono mansioni di ni delle scuole materelettricista o idraulico

e altro. Siamo anche responsabili della manutenzione della Casa di Riposo “Gli Olmi”. Avete tagliato molte piante a Cadepiaggio. Come mai? Sandro: Erano pericolose per la circolazione stradale: d’inverno il peso della neve faceva cadere i rami sulla strada. Quali sono i lavori in programma nel prossimo futuro? Sandro: A Parodi stiamo costruendo

un’area di atterraggio per l’elisoccorso. A Cadepiaggio rinnoveremo il campo sportivo e gli spogliatoi. A Tramontana stiamo ampliando il cimitero e allargheremo la strada che collega il paese a S. Cristoforo. Vi piace il vostro lavoro? Marco: Ci piace questo lavoro, ma purtroppo siamo costretti a lavorare sempre all’aperto, pensate a quando nevica! Andrea G.


PAGINA 3

PATATRAC

Insieme per Iringa vano iniziato la costruzione di un orto e di un pollaio per dare lavoro alle famiglie e insegnare a rendersi indipendenti grazie alle proprie coltivazioni; una parte dei prodotti inoltre sarebbe servita per la mensa scolastica.

Siamo ormai nel 2008 e il progetto di Iringa ha fatto enormi progressi grazie all’aiuto di molOggi, nel 2008, orto e pollaio ti volontari e in parte anche grasono finiti ed attivi. Michele e zie alla raccolta fondi nelle ParAnita hanno fotografato rocchie di Parodi, gioia delle persone ...aiutateci la Tramontana e Cache scoprono le primizie depiaggio. Ma racdei loro orti, le uova delad contiamo la storia le loro galline. Ma ci da principio. sono nuovi progetti da

aiutare...

Nel 2006/2007 Michele e Anita, due studenti liceali di Tortona, si sono uniti al progetto AMU (Associazione Mondo Unito) portando in Tanzania, nel piccolo villaggio di Iringa, soldi, materiale scolastico, vestiti e beni primari per le necessità dei bambini di quel paese. Sbarcati in Africa si sono resi conto che quei bambini, orfani a causa dell’AIDS, erano affettuosi e vogliosi di imparare. Hanno subito conquistato il cuore dei due ragazzi, ed i nostri missionari non hanno potuto fare a meno di aiutarli, insegnar loro nuovi giochi e istruirli nelle loro scuole. Prima di tornare in Europa ave-

realizzare per le famiglie, come un forno ed una stalla, che sono al momento in allestimento. Noi cerchiamo di aiutare questi ragazzi raccogliendo fondi con giochi, tornei

POLO ARTIGIANALE DI IRINGA (TANZANIA)

ORTO. Ci lavorano dieci famiglie; i prodotti servono per la mensa dei bambini e sono in parte venduti.

POLLAIO. Viene allevata una cinquantina di polli per uso domestico.

FORNO. Ancora in allestimento.

STALLA. Ancora in allestimento.

e tombolate, per partecipare attivamente a uno scopo tanto importante. Una goccia sembra niente, ma ricordiamo che il mare è formato da tante gocce. Siate una di quelle… aiutateci ad aiutare. Sonia R. - Noemi G.


PAGINA 4

PATATRAC

Test!

b - stai tutto il pomeriggio ai fornelli per fare una meravigliosa cena

Sei tagliata per fare la cuoca?

2. A cosa dedichi più tempo?

b - molto spesso

a - a tutto fuorché ai fornelli

5. Se hai bisogno di un sugo:

b - naturalmente alla cucina

a - lo compri

3. Se prepari una nuova specialità, a chi la fai assaggiare?

6. Quanti dolci fai alla settimana?

a - al marito

a - uno se capita

b - agli amici

b - due o anche di più perché mi diverto

Rispondi alle domande del test e lo saprai! 1. Quando inviti degli amici a casa tua per cenare insieme: a - compri tutti i cibi al supermercato per non fare figuracce

Le differenze

4. Quante volte cucini? a - raramente

b - lo prepari tu

Trova i 5 particolari in cui le figure si differenziano

IL GIOCO ... MINI - SUDOKU 4

1

3

3

1

2

Bisogna inserire i numeri da 1 a 4 in modo che questi appaiano una sola volta in ogni riga, in ogni colonna e in ogni riquadro

Soluzione:

Maggioranza di a: Cuoca inesperta, compra i ricettari ed esercitati; col tempo migliorerai

Maggioranza di b: Cuoca professionista. Le tue capacità sono decisamente buone e ricorda: una brava cuoca conserva i suoi manicaretti per le occasioni speciali. Camilla G. & Francesca P.

Elisabetta M.

Sara C.

Patatrac. 2008, n.1, primavera  

Giornale di Parodi, Cadepiaggio, Tramontana

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you