Page 57

Ingredienti per 6 panini 125 g di farina 00 125 g di farina 0 2 g di lievito di birra secco 60 ml di acqua naturale 100 ml di latte  25 ml di olio extra vergine d'oliva 1 cucchiaino raso di miele (fluido) 7 g di sale fino marino semini di sesamo

Per la maionese 1 tuorlo d'uovo freschissimo a temperatura ambiente 100 g di olio di semi di qualità 1 cucchiaino raso di limone spremuto sale e pepe altri ingredienti 1 pomodoro medio grande rucola

Per i burger 2 patate medie 500 g di spinaci 70 g di parmigiano grattugiato 1 uovo medio noce moscata sale e pepe pan grattato

Preparazione Scaldate appena l’acqua e scioglieteci il miele. In una capace ciotola miscelate le farine con il lievito di birra secco e disponetele a fontana, unite al centro l’acqua appena tiepida con il miele e il latte appena tiepido. Cominciate ad impastare per bene, dopo qualche minuto inserite il sale sciolto in un dito di acqua e l’olio. Trasferite l’impasto su di una spianatoia appena infarinata e lavoratelo con energia per almeno 10-15 minuti ottenendo un bel panetto liscio ed elastico. Mettete l’impasto in una ciotola capiente, coprite con della pellicola e riponete nel forno spento a lievitare per circa 2 ore (deve raddoppiare di volume). Riprendete l’impasto, sgonfiatelo e praticate un giro di pieghe a tre, per far sì che si rafforzi la maglia glutinica, dividete l’impasto in 6 pagnottine, riponetele in un piano appena infarinato, copritele con un panno e lasciatele lievitare per circa 1 ora. Formate dei panini, adagiandoli un poco distanti tra loro in una teglia rivestita di carta forno e fateli riposare ancora 30 minuti circa. Spennellateli di latte e decorateli con semini di sesamo. Infornateli in forno preriscaldato a 190°, statico, con una pentolina con dell’acqua sulla base del forno, per circa 20 minuti, fino a doratura. Spegnete il forno e lasciateli dentro ancora 5 minuti circa con lo sportello del forno semi aperto, quindi sfornate

e fate completamente raffreddare. Lessate le patate in acqua salata con tutta la buccia. Appena cotte scolatele, sbucciatele e schiacciatele ancora calde, ponetele in una ciotola e fatele completamente raffreddare. Lessate gli spinaci con la sola acqua del lavaggio e un pizzico di sale, quindi scolateli, strizzateli con cura e fateli completamente raffreddare. Unite gli spinaci alle patate e aggiungete il parmigiano grattugiato, l'uovo, un pizzico di noce moscata, una macinata di pepe e un pizzico di sale, amalgamate bene il composto e se risultasse troppo morbido unite qualche cucchiaio di pan grattato. Con le mani leggermente umide confezionate dei burger e cuoceteli in una padella anti aderente con un filo di olio extra vergine d'oliva. In una ciotola mescolate il tuorlo con un pizzico di sale e pepe, incorporate l'olio a filo, sbattendo con una frusta a media velocità (anche a mano), unite sempre a filo il rimanente olio continuando a sbattere ed in ultimo aggiungete il limone, continuate ad amalgamare in composto fino a che otterrete una crema densa e vellutata. Tagliate a metà i panini (se preferite potete scaldarli appena su di una griglia o in forno) e farciteli con il burger di patate e spinaci tiepido, della maionese, una fetta di pomodoro fresco e qualche stelo di rucola. T&M 57

Taste&More Magazine settembre - ottobre 2015 n°16  

Free food web Magazine. Rivista di cucina ed arte culinaria, deliziose ricette da ogni parte d'Italia e dal mondo

Taste&More Magazine settembre - ottobre 2015 n°16  

Free food web Magazine. Rivista di cucina ed arte culinaria, deliziose ricette da ogni parte d'Italia e dal mondo

Advertisement