Page 24

Ingredienti per 4 persone 8 carciofi 100 g di olive nere leccine 2 manciate di capperi in salamoia 50 g di pinoli 20 pomodorini datterino 2 peperoni cruschi secchi 1 spicchio d’aglio grande 1 limone 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva + ½ lt per la frittura sale, pepe

Preparazione Eliminate le foglie più esterne dei carciofi, spuntateli e lavateli per bene. Tagliateli a spicchi e metteteli man mano in una ciotola con acqua fredda e succo di limone per evitare che anneriscano. In una casseruola fate brevemente soffriggere lo spicchio d’aglio con l’olio extravergine d’oliva, unite i pomodorini interi e fate cuocere per un paio di minuti. Aggiungete gli spicchi di carciofi scolati, i capperi e le olive e un mestolo di acqua calda. Coprite e lasciate cuocere una decina di minuti. Se necessario aggiungete altra acqua per evitare che la verdura si attacchi al fondo. In un padellino tostate per qualche secondo i pinoli senza farli imbrunire. Quando i carciofi saranno teneri unite i pinoli tostali e aggiustate di sale e pepe. A piacere potete aggiungere prezzemolo fresco tritato oppure basilico. Lasciate riposare la caponata cosicché i sapori possano amalgamarsi. Nel frattempo preparate i peperoni cruschi. Apriteli e privateli del picciolo, puliteli con un panno senza bagnarli. In una padella capiente riscaldate abbondante olio extravergine d’oliva e immergete un peperone alla volta, premendoli a fondo con una forchetta e friggete pochi secondi per lato altrimenti si bruciano. Scolateli su un piatto e lasciateli raffreddare. Servite la caponata tiepida sbriciolando sopra i peperoni cruschi fritti. Potete preparare delle ottime bruschette con del pane di grano duro tostato con un filo d’olio e una strofinata d’aglio e la caponata sopra. di Luisa Piva

Taste&More Magazine marzo - aprile 2017 n°25  

Free food web Magazine. Rivista di cucina ed arte culinaria, deliziose ricette da ogni parte d'Italia e dal mondo http://tastemoremagazine.b...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you