Page 1

Zanello apre le marcature. Pareggio dell’Mg complice una dormita blaugrana, poi Gugliotta lanciato a rete viene atterrato: rigore e rosso diretto. Sembra fatta, invece Gugliotta fallisce il penalty. Ci pensa Conconi in mischia a riportare avanti i suoi e alla fine il “Gullo” si fa perdonare siglando il gol del 3-1. Ora il meritato riposo prima di rimettersi al lavoro per le finali provinciali.

Doblete, triplete, quadriplete, chiamatelo come vi pare. Fatto sta che i successi consecutivi per il Bernaschina sono arrivati a quattro: Torneo Oslavia, Campionato Nazionale, Campionato Greov e Coppa Greov. Un filotto di trionfi che ripaga ampiamente delle delusioni patite la passata stagione coi secondi posti al nazionale e in campionato. Salgono a 18 anche i trofei in bacheca, anche se uno, il trofeo coppa Greov, per averlo definitivamente bisognerà vincerlo per tre volte. Onore al merito a questi fantastici ragazzi, ma è arrivato anche il momento di tessere le lodi per la dirigenza blaugrana che ha costruito questa corazzata non senza difficoltà e non senza subire critiche. Un progetto iniziato a fine campionato scorso, con scelte mirate a migliorare un gruppo già competitivo e che ha consentito di far fronte ai tanti infortuni in stagione, ai momenti no di alcuni giocatori, alla decisione di cambiare aria di Girimonte e alla mancanza di una punta di ruolo per tutta la fase finale. Progetto che ha compreso anche un enorme impegno nello studiare allenamenti di livello che hanno portato ad avere una squadra notevolmente migliorata come tattica e come intesa di gioco. Onore e gloria alla triade blaugrana: Carlo Poggi, Maurizio Zuin e Maurizio Tasco.

La Gazzetta del Greov  

del 3 Giugno 2013

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you