Page 58

Dopo aver invaso l’impero ittita, alcuni dei vecchi Popoli del Mare ed altri nuovi, durante l’ottavo anno (ca. 1190 a.C.) di regno (ca. 1197 e il 1165 a.C.) del faraone Ramses III, scesero via terra e via mare dall’Anatolia, e tentarono ancora una volta d’invadere l’Egitto. Evidentemente, la grande carestia e la generale crisi che affliggeva l’Anatolia non aveva offerto buone risorse ai nuovi arrivati. I documenti egizi ritraggono i Pelescet (Pelasti Pelargi Pelasgi) che avanzavano verso l’Egitto portando con loro mogli e figli su carri trainati da buoi gibbosi (f. 14). La caduta dell’impero ittita ed il successivo tentativo d’invadere l’Egitto sono riferiti da vari documenti. Fig. 13 - Il terzo attacco dei Popoli del Mare all’Egitto

Fig. 13. La terza aggressione all’Egitto da parte dei Popoli del Mare avviene via terra e via mare. I Pelescet (Pelasgi) che scendevano dall’Anatolia, soprattutto dalla Troade e dalla Misia (Tebe) riusciranno a stanziarsi nella terra che da loro prenderà il nome di Palestina. Fig. 14 - La battaglia terrestre degli Egizi contro i Pelescet (particolare)

58

Profile for Alberto Palmucci

Dna etruschi e troia di alberto palmucci  

Dna etruschi e troia di alberto palmucci  

Profile for tarquinia
Advertisement