Page 26

TACCO N. 64 (1):Mastro nuovo 10/11/09 17:51 Pagina 26

//Il personaggio del mese //Paride De Masi CARTA D’IDENTITÀ

Sagittario

COGNOME: De Masi NOME: Paride NATO IL: 15 dicembre 1976 A: Casarano OCCHI: azzurri CAPELLI: castani STATURA: 1,80 m PESO: “no comment” TAGLIA: “no comment come sopra” NUMERO DI SCARPE: 43 STATO CIVILE: coniugato TITOLO DI STUDIO: laurea in Amministrazione d’impresa; laurea honoris causa in Economia e commercio PROFESSIONE: imprenditore (amministratore delegato Italgest)

(23 novembre 21 dicembre)

e stelle ti vogliono bene. L’ascendente in Cancro con Luna congiunta a Plutone in Bilancia lo conferma. Ciò significa che nelle prossime settimane avrai il sole in faccia ed una energia da vendere. L’iniziativa, del resto, non ti è mai mancata e questo è il momento giusto per portare a compimento progetti che tenevi nel cassetto, o sui tavoli, da tempo. Riceveranno il via libera degli astri e nulla si potrà più opporre alla loro perfetta realizzazione. La positiva congiuntura in ambito lavorativo porterà nuova stabilità anche negli affetti. Sempre preso da tanti impegni – attraverso i quali ti districhi con grande sapienza – riuscirai infatti a concederti qualche istante di più da investire nella vita privata, che se ne gioverà molto. Grazie all’influenza di Venere nella quinta casa dell’affettività congiunta al tuo nodo lunare di nascita, avrai l’opportunità di tenere a bada l’ansia che la frenesia lavorativa comporta. Già brillante e determinato, troverai una rinnovata forza per fronteggiare il nuovo carico di lavoro che ti si presenterà davanti. E’ il momento buono per stringere alleanze professionali. Impresa non facile da gestire, di questi tempi. Attenzione, però agli investimenti in denaro; in molti casi il rischio potrà non valere la candela. Bene invece quelli in immobili. Il consiglio: avanti così, senza perdere la concentrazione. Il tuo eclettismo sarà la dote alla quale ricorrere nei momenti di maggiore stress.

L

//ultra ChIC Blackberry. E’ in carica, perché stressato da una intera giornata di lavoro. Telefono. Accanto al cellulare, il telefono fisso. Non è il “tradizionale” telefono; è di design, signori Lampada. Bianca e di design, per conciliare le letture dei più disparati generi letterari Libri. Da leggere di notte: John Boyne, “Il bambino con il pigiama a righe”; Dacia Maraini, “Il treno dell’ultima notte”; Paolo Coelho, “Agenda 2010”, per non perdere mai il contatto con la parte più autentica di sé Giornali. Più che sopra, stanno sotto il comodino. A portata di mano, comunque

Il comodino è passato di moda. Infatti Paride De Masi non ha un comodino; ha più che altro un ripiano in stile ultramoderno minimal chic sul quale sono appoggiati i “beni da camera” di prima necessità. Frenesia e relax convivono, sul ripiano, in un equilibrio che ha tutta l’aria di essere ben collaudato.

Borsa in pelle. Sobria ed elegante. E griffata, naturalmente Pashmina. Nera, perché il nero va su tutto. Soprattutto sulla borsa in pelle Must. Beauty case con il necessaire da viaggio; agenda non elettronica, per un ritorno ai valori semplici di una volta

In pelle nera, con marchio “Prada” in bella vista. E’ spaziosa e morbidissima. Viaggia di pari passo ad una pashmina, anch’essa nera per un total black che non passa mai di moda. Che cosa c’è dentro? Ciò che un tipo sempre in movimento non può mai dimenticare.

SUL COMODINO E NELLA BORSA

L’OROSCOPO A CURA DI IULY FERRARI

//energIa da vendere

Profile for il tacco d'italia

Tacco_64  

Tacco d'Italia, Casa cara casa

Tacco_64  

Tacco d'Italia, Casa cara casa

Advertisement