Page 1

Delle opere pubbliche ereditate dalla precedente Amministrazione Cuozzo si sono salvate solo quelle che non hanno subìto modifiche dall'attuale Amministrazione. Basta vedere i disastri generati nella villa comunale e nell'area a verde in via Duomo. UN CONSIGLIO: STATE FERMI, NON TOCCATE NIENTE! I lavori per la redazione del piano di assestamento forestale non sono ancora iniziati pur avendo ereditato i fondi necessari dalla precedente Amministrazione. Tale strumento potrebbe portare nelle casse del comune oltre 400.000,00 € l'anno. L'AMMINISTRAZIONE SANSONE PREFERISCE I SOLDI DELLE TASSE! Dopo 17 mesi l'Amministrazione ha capito di avere delle particelle boschive da sottoporre al taglio ordinario. Infatti solo con la determina n. 127 del 03.10.2013 sono state affidate le operazioni di martellata. COMPLIMENTI PER LA SVELTEZZA. MA A CHE SERVONO I SOLDI DEI BOSCHI. IL COMUNE È RICCO! Il programma di fabbricazione negli ultimi anni ha consentito a diversi cittadini di realizzare finalmente una casa, ha dato lavoro alle imprese e ha consentito al comune di incassare ingenti somme per gli oneri concessori. DOPO LUNGHE RIFLESSIONI HANNO CAPITO CHE TALE STRUMENTO POTEVA ESSERE UTILIZZATO. PURTROPPO ARRIVANO SEMPRE IN RITARDO. COMPLIMENTI! Alla Comunità Montana il Comune di Acerno, dopo dieci anni nella Giunta dell'ente, è stato collocato all'opposizione. VI RICORDATE CHI PARLAVA DI ISOLAMENTO ISTITUZIONALE? Dopo anni di lotta dell'Amministrazione Cuozzo che ha evitato la perdita dell' autonomia della scuola di Acerno, MENTRE IL DOTTORE MANIPOLAVA I PROGETTI DEGLI EDIFICI SCOLASTICI EREDITATI DALLA PRECEDENTE AMMINISTRAZIONE E L'IMBIANCHINO TINTEGGIAVA, LA NOSTRA SCUOLA VENIVA ACCORPATA A QUELLA DI GIFFONI SEI CASALI. BRAVI! Dall' insediamento il dottore Sansone ha violato più volte il regolamento del Consiglio Comunale rendendo impossibile la partecipazione attiva del nostro Gruppo Consiliare ai lavori del Consiglio. Questo non è mai avvenuto con la precedente Amministrazione Cuozzo. IL DOTTORE NON ERA QUELLO CHE VOLEVA UN COMUNE TRASPARENTE? Il dottore ha parlato più volte di un paese diviso attribuendo impropriamente tale divisione alla passata Amministrazione e ha predicato che il suo impegno in politica aveva l'obiettivo di unire il paese. SECONDO VOI CON IL SUO MODO DI FARE HA UNITO IL PAESE? In questi mesi di governo Sansone sono state impegnati oltre 200.000,00 euro per incarichi a tecnici esterni. DOVE SONO ANDATI I PROFESSIONISTI CHE DOVEVANO COLLABORARE A TITOLO GRATUITO PER IL BENE DEL COMUNE? Abbiamo assistito ad una serie di tagli sui servizi sociali come ad esempio il telesoccorso , il trasporto sociale, ecc.. POSSIBILE CHE IL COMUNE NON HA FONDI PER I SERVIZI SOCIALI? Vi ricordate chi dal palco diceva: Dietro questa lista non c'è nessuno? SECONDO VOI CHI AMMINISTRA IL COMUNE? “Non fate morire Acerno” questo è l'appello fatto dal dottore Sansone sui giornali a seguito di una serie di tagli che sta subendo il nostro paese. LA DOMANDA CHE NASCE SPONTANEA: IL DOTTORE SA DI RAPPRESENTARE IL PAESE O PENSA CHE STA FACENDO L'OPPOSIZIONE? Abbiamo capito che si trova a vivere una crisi di identità politica come per il passato quando consegnò la carica di sindaco al capo dell'opposizione avvocato Michele Giannattasio. È arrivato il momento che Acerno abbia un’Amministrazione che governi.

Il Gruppo Consiliare “ Sviluppo e Legalità” Acerno, 11 ottobre 2013

Consultabile sul sito www.xacerno.it

In un paese distrutto economicamente l’Amministrazione di prende il lusso si sprecare soldi e tempo  

Quanti disastri in 17 mesi, quanti soldi sprecati a danno dei cittadini che pagano le tasse ad Acerno e non a Salerno! Il tutto creando meno...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you