Page 1

OTTOBRE 2014

MAGAZINE AMPLIFICAZIONE

2 3

TAURUS StompHead TAURUS Bass Amps

EFFETTI

2

TAURUS Silver Line TAURUS White Line

6 IRON MAN series DrJ boutique series

T AU R U S A M P I N I T A L I A

CHITARRE

4 5

FAITH Guitars Naked series FAITH Mercury Scoop FAITH HiGloss CE Stereo

MERCURY PARLOUR SCOOP

Lucio Carbone

VEELAH V1-OMCE VEELAH V5-OMCE

Ivan Gemma

ARMONICHE

6

SEYDEL 1847 Silver

HIGLOSS CE STEREO

FIATI

7

IL PARERE DEL TECNICO

XAPHOON, l’incredibile nuovo strumento

PERCUSSIONI

7

Francesco Bettoni ll cajon che suona come una batteria

Paolo Demontis

APPUNTAMENTI

8

Blues Made in Italy Milano Guitars&Beyond Second Hand Guitars

THE POCKET SAX


Pagina 2

Ottobre 2014

T AU R U S A M P I N I T A L I A

Taurus è un’azienda con sede in Polonia fondata 30 anni fa da Adam Kozakiewicz, ingegnere elettronico e chitarrista di una nota band. Dopo svariati anni di realizzazione di impianti audio, la progettazione si è focaliz-

zata su prodotti per chitarra e basso di alto livello. Oltre all’amplificazione per basso, che è il riferimento storico di Taurus, nel 2003 è iniziata la produzione di testate per chitarra, poi evolutasi nel prodotto esclusivo di Taurus che sono le Stomp Head! Il grande successo internazionale è arrivato nel 2009, quando, presentata la serie di effetti Silver a Musikmesse, questi sono stati premiati con il riconoscimento “Best

of Show”. Ad oggi Taurus è un marchio internazionalmente riconosciuto ed utilizzato da moltissimi artisti europei e statunitensi (vedi articolo Artist & Friends nella pagina seguente). Sul sito web (sia taurus-amp.pl che suona.it) si possono trovare tutte le informazioni riguardo le caratteristiche tecniche dei vari modelli, gli audio samples di tutti i prodotti, i test delle riviste specializzate, decine di video, fotogallery, i commenti degli artisti, manuali e cataloghi.

GUITAR STOMPHEADS “…permettendo al chitarrista di collegarsi semplicemente ad un cabinet esterno…”

Prodotti assolutamente unici nella loro categoria, STOMP HEADS sono amplificatori per chitarra elettrica realizzati sotto forma di pedaliera effetti. Obiettivo del progetto è quello di sostituire la classica testata amplificatore con uno strumento che possa essere inserito nella valigia effetti, permettendo al chitarrista di collegarsi semplicemente ad

un cabinet esterno, per avere il proprio suono immediatamente disponibile, già cablato e “a portata di piede!” La Stomp Head 4.SL (serie Silver) è l’ammiraglia della gamma. All Tube, due canali con controlli indipendenti, 3 suoni: Clean, Crunch, Lead, tutti con opzione boost. Uscite speaker, Line Out e Studio. Switch potenza 40/70W. Loop effetti. Look cromatissimo in 3 Kg di peso! La nuova Stomp Head 2.CL (serie White), versione ibrida con pre transistor e master tube, offre sempre due canali indipendenti, clean e lead, con controllo crunch manuale.

Stesse connessioni e opzioni della 4.SL, più compatta e leggera. Entrambe i modelli sono disponibili nella versione High Gain, per i chitarristi più aggressivi! Infine la Stomp Head 1.BL (serie Black) è dotata delle stesse caratteristiche della 2.CL, ma con amplificatore analogico da 50W.

effetto nello stesso pedale), e mono/stereo, come VEECHOR (3 diversi chorus), TUX (compressore e limiter), ZEBU (reverb e delay), DEXTER (octaver polifonico). Realizzati con materiali di altissima qualità, true bypass, con retroilluminazione a colori differenti secondo il tipo di effetto. Tutti gli effetti possono essere utilizzati sia per chitarra che per basso. E’ disponibile anche una serie specifica per basso,

come ABIGAR (multi drive per basso), T-DI (bass pre & DI) e MLO Boost (bass pre e booster). 3 serie disponibili: serie Silver, (l’ammiraglia) in acciaio cromato, stereo out. La nuova serie White, in acciaio laccato bianco, stereo out, con la nuova

caratteristica dell’alimentazione con Polarity Auto Detection. Infine la Serie Black, in acciaio nero e mono out. Sul sito web sono disponibili tutti gli Audio Samples per poter ascoltare tutti i tipi di effetto ottenibili.

EFFETTI

Progettati per l’utilizzo professionale ad alto livello, tutti gli effetti Taurus sono multi effetto (2-3 tipi di


Pagina 3

M AG AZ I N E

B ASSO: T E S TAT E & CAB I NETS Una importante serie di testate-amplificatori per basso, realizzate con le caratteristiche esclusive di Taurus. MLO System, brevetto di Taurus, è un processore con doppia funzione: aiuta a bilanciare correttamente i medi in rapporto agli acuti e bassi impostati manualmente, oltre a mantenere il volume generale in uscita inva-

riato durante la regolazione dei toni. Il DBS Dynamic Bass System mantiene il suono chiaro e preserva la dinamica anche a frequenze molto basse, proteggendo gli altoparlanti da escursioni che potrebbero danneggiarli. La serie QUBE (450 e 300) si distingue per le dimensioni ultracompatte e peso conte-

nutissimo. Finale in Classe D e alimentazione Switching. Selettore parametrico su tutti i controlli di equalizzazione e Post EQ Line Out THD 450 è una testata con doppio pre: transistor e tube simulation, permettendo di selezionare il suon preferito, aggressivo o caldo e profondo. Controllo di Drive, Compressore-Limiter, medi parametrici. Disponible anche in versione TubePre. TH-CROSS è una testata di alto livello, con doppio pre: tube e transistor e doppio finale, che le permette di suonare in modalità BiAmp, Stereo o Mono!

I cabinets sono disponibili in tutte le configurazione: 2x10, 1x12, 4x10 e 1x15. La nuova serie SLIM Line, in versione 2x10 o 1x12, offre due serie di altoparlanti, Neodimio o Ferrite. Le due serie di cabinet tradizionali dispongono di tutte le configurazione, sia in Ferrite che Neodimio.

BASS COMBOS Due serie di combo in catalogo: Silver Line e Black Line. Le configurazioni di altoparlanti sono le stesse per entrambe le serie: 1x10, 1x12, 2x10 e 1x15. La serie Silver è equipaggiata con la testata THD 300 nelle due versioni: tube pre o tube simulation.

Come di serie nelle testate THD sono presenti i sistemi esclusivi MLO, DBS, Compressore e Drive. Gli altoparlanti sono Neodimio con driver degli acuti disinseribile. Le quattro configurazioni e le due versioni di testata compongono la gamma di 8 modelli della serie Silver.

La serie Black monta una testata classica da 250W con medi parametrici, MLO e DBS. Gli altoparlanti, nelle 4 configurazioni offerte, sono in ferrite, con Tweeter ceramico disinseribile.

ARTIST & FRIENDS L’elenco degli artisti internazionali che utilizzano Taurus è vastissimo. Basta visitare la pagina Artist per rendersene conto. Qualche nome fra i tanti: Al Di Meola, che utilizza Dexter SL per le sue performance live (ultimamente in Italia); Nathan East, che usa tutti gli effetti della serie Silver e il pre T-DI come anche Otto Williams. I Limp Bizkit, con Wes Borland e Sam Rivers, suonano solo con effetti Taurus.

Michael Thompson, che ha registrato con i più grandi artisti internazionali, usa la Stomp Head 4.SL. Felton Crews, (Chicago e Miles Davis), considera Qube 450 come la M.O.A.B.A. (Mother Of All Bass Amps)! Fra gli Italiani troviamo Pippo Matino, che usa la classica dotazione di effetti e pre per basso dei suoi colleghi americani. Anna Portalupi è completamente equipaggiata Taurus: amplificatore Qube 450,

cabinet TN-410 ed effetti Silver! Francesca Zanetta, chitarrista progressive milanese e Matteo Bassoli, chitarrista dei Blindead, usano anche loro effetti Silver. Ma l’elenco è lunghissimo e non è possibile citare tutti gli artisti sparsi per il mondo che apprezzano la qualità Taurus per il loro lavoro di tutti i giorni. Sulla pagina Artist è disponibile l’elenco completo

Al Di Meola dei musicisti, con le biografie, gli strumenti utilizzati e i loro commenti.


Pagina 4

Ottobre 2014

FA I T H G U I TA R S :

Da tempo cercavo una chitarra con cassa tipo parlor che avesse una sua identità': l’ho trovata nella FAITH Mercury Scoop !! Questa chitarra ha un manico e una suonabilita' eccezionale , una cassa non molto

IL COMMENTO DI

profonda ma con un grandissimo suono, le rifiniture e la piccola smussatura nella parte inferiore la rendono una chitarra molto elegante e fuori dai soliti schemi , il sistema di amplificazione molto bilanciato da’ moltissime soddisfazioni , riesce a carpire quello che e' il suono naturale dello strumento, dotato inoltre di un accordatore precisissimo. Questa Faith ha il rapporto qualità' prezzo più' alto che io abbia mai visto ed e' semplicemente fantastica!!

IL COMMENTO DI

“ Non mi sarei aspettato tanto da uno strumento di questa fascia di prezzo ..”

I VA N G E M M A

questo è quello che penso della FAITH Naked...( che mi piace moltissimo!) Appena si imbraccia lo strumento il primo pensiero va' innanzitutto alla leggerezza e alla piacevolissima sensazione che ci procura la verniciatura satinata a pori aperti. Lo

C L AU D I O F A R I N A

strumento risulta solido e risonante; appena si mettono in vibrazione le corde il suono esce pronto, senza ritardo, e devo ammettere anche ricco di armonici, con un volume direi rilevante. Non mi sarei aspettato tanto da uno strumento di questa fascia invece devo ammettere che il manico è agibilissimo, veloce e preciso in tutte le zone, l'intonazione ( misurata con tanto di accordatore) è sem-

H E X P R E A M PLI F IC ATO R E ESAFO NICO ST EREO Le chitarre Faith sono senza dubbio strumenti professionali di altissima qualità, dal suono brillante, bilanciato e preciso. Utilizzo la FVHG HEX da circa un anno e non mi ha mai deluso. La tastiera e il manico risultano confortevoli già dalle prime note e, sebbene mi è stata consegnata già con un ottimo assetto, utilizzando prevalentemente l’accordatura drop-D mi son bastate poche e semplici regolazioni per adattarla al mio stile e alla scalatura di corde che monto (.12~.56). Nella musica folk, alterno spesso tecniche finger

style, flatpicking e strumming, quindi la mia necessità principale è di avere uno strumento versatile, che non sacrifichi nulla, sia in acustico, che amplificato. Il suono in concerto è fantastico, e anche attraverso i miei effetti (octaver, loop station …) non perde la sua naturalezza. L’ottimo pickup esafonico Shadow mi permette, con poche e veloci regolazioni di ottenere immediatamente il suono che desidero. Francesco Bettoni www.francescobettoni.com

plicemente perfetta, gli armonici risultano definiti e ricchi. Che dire, forse si sarebbe meritata un preamplificatore più appropriato...non che funzioni male ma ha il minimo sindacale richiesto. Personalmente mi impressiona il fatto che se confronto la Faith con una australiana, che costa quattro volte di più, (spente, chiaramente...) la Naked suona e si sente benissimo, tra le altre cose anche con un suono di una buona qualità, e l’australiana invece fatica ad emettere un volume al pari della Naked. È anche bella, rifinita con cura pur sembrando spartana. Strumenti così oggi potrebbero costare almeno il doppio. E suona davvero bene!


Pagina 5

M AG AZ I N E

VEELAH

G U I TAR S V 5 S E R I E S : I L T E S T D I C L AU D I O F A R I N A Appena si toglie lo strumento dall'imballaggio si capisce subito di avere tra le mani qualcosa di raffinato e curato. La verniciatura la dice tutta, i legni, la lucidatura, fanno subito pensare ad una chitarra di fascia molto più alta. Tutto è stato realizzato secondo precisi dettami e, guardandola attentamente si capisce quanto ogni piccola cosa, ogni curva, ogni particolare risulti collocato perfettamente e con precisione estrema al proprio posto. Il suono risulta bilanciato senza enfatizzazioni sui bassi

VEELAH

mentre le prime tre corde escono con facilità e determinazione pronunciando un suono corposo ma delineato, quasi come una classica dalla settima posizione in poi. Non è invadente e appena la si appoggia al nostro corpo dopo pochissimi minuti diventa parte di noi. Il preamplificatore è il fiore all'occhiello dello strumento e

risulta molto incisivo e potente già a bassi volumi. Agendo sui controlli si nota una buona risposta sia degli acuti che dei bassi stessi. Bello e preciso il manico oltre che pratico e scorrevole. Considerando il prezzo direi che, attualmente, sul mercato, questo strumento non dovrebbe avere rivali!

G U I T A R S V 1 S E R I E S : I L PA R E R E D E L T E C N I C O

La musica pop-rock del XX secolo è stato un fenomeno così intenso dal punto di vista emozionale e sociale, tale da lasciare una traccia indelebile nella vita di intere generazioni e nella storia della stessa civiltà occidentale Il repertorio accumulatosi in quegli anni ('30-'70) è oggl un “padre ingombrante” dalla cui influenza e grandezza è impossibile prescindere: per le nuove generazioni tutto sembra già stato fatto e nulla sembra potrà mai essere così grande. Anche la fortuna degli strumenti musicali e in particolare della chitarra è stata irraggiata della stessa luce: i vari modelli di Fender,Gibson, Martin,..etc (elettriche ed acustiche) che sono legati a quel repertorio ,oggi sono entrati in una sorta di mitologia e benchè alcuni di essi furono progettati per durare

pochi anni o almeno fino al cambio di gusto estetico o di tecnologia del suono, in realtà sono ancora oggi prodotti perchè richiestissimi. La loro forma e soprattutto il loro suono sono ormai “congelati” come veri e propri simboli di un epoca artistica e di costume. Per anni i fabbricanti di chitarre di fascia mediobassa hanno dovuto produrre copie più o meno fedeli di questi strumenti-simbolo: qualsiasi azzardo di inventiva sarebbe stato destinato alla invendibilità quasi totale. Da qualche anno a questa parte si cominciano ad intravedere i timidi germogli di nuove tendenze. Soprattutto per quanto riguarda la chitarra acustica, il proliferare di liutai o piccole produzioni di strumenti di fascia alta ma non ancorati ai modelli “storici”, ha indotto anche i produttori di fascia medio-bassa a liberarsi dalla ossessione della “copia” Un altro elemento di novità che riguarda la fase di produzione è la altissima precisione che hanno raggiunto le macchine a controllo numerico e le macchine per

il taglio laser del legno. Questa tecnologia oggi è disponibile a costi contenuti ed utilizzabile anche nelle fabbriche di strumenti più economici. VEELAH è un marchio che sta cavalcando intelligentemente l'onda. Ditta tedesca Noble Guitars, produzione in Taiwan. Il progettista ha fatto un ottimo lavoro: non ha rinunciato a nulla di importante per ciò che concerne sia la produzione del suono (tavola armonica ben fatta, incatenatura curata, scelta oculata della distribuzione pesi etc.) sia la suonabilità (assetti e tastiere perfette) mentre è riuscito a sfrondare tutto ciò che è superfluo riuscendo a realizzare un design essenziale e raffinato anche nella serie più economica. Il risultato è uno strumento incredibilmente efficiente dal punto di vista del suono, dalla gradevole suonabi-

ilità ed elettrificato professionalmente. Per quanto riguarda la mia esperienza personale, l'assetto di tutte le chitarre Veelah che ho avuto per le mani era incredibilmente perfetto anche nella serie V1! (almeno finora) ma soprattutto quando ho visto il costo di vendita credevo ci fosse un errore… Lucio Antonio Carbone


Pagina 6

J OYO

Ottobre 2014

EFFECTS

:

N OV I T À

Fra le novità 2014 di JOYO, il controller PXL8 nella versione LIVE. Si va ad affiancare alla versione standard e alla Pro, che aveva i trigger per il cambio canale sulla testata: questa aggiunge, alle 32 memorie e agli otto pedali loop, anche il MIDI Out. Praticamente si può controllare qualunque

SEYDEL

2014

apparecchio dalla pedaliera La più importante novità JOYO di quest’anno è la presentazione della prima parte della nuova serie di mini pedals IronMan. Si tratta dei primi 12 modelli di una serie completa di 24. La prima parte è composta da due booster, un compressore, un

A R M O N I C H E : N E PA R L A

“...poi ho incontrato la Seydel 1847 Silver, tutto quello che desideravo in una sola armonica...”

XAPHOON Xaphoon è un incredibile strumento a fiato, nato dalla mente di Brian Wittman, un americano che, trasferitosi nelle Hawaii negli anni 70, incominciò intagliando strumenti dalla canna di bambù, che chiamò Maui Xaphoon. Successivamente Gary Friedman si occupò di industrializzarli, e nacque lo Standard Xaphoon!! Il suono di questo strumento è incredibilmen-

Cercavo da tempo un’armonica che racchiudesse tutte le caratteristiche che desidero dal mio strumento: potenza, immediatezza, definizione, precisione, affidabilità. Fortunatamente oggigiorno l’offerta dei diversi costruttori di armoniche è molto ampia e la qualità degli strumenti a disposizione è cresciuta enormemente, tanto da appagare le esigenze di tutti gli armonicisti, sia principianti che professionisti. Io ho sempre desiderato il meglio, il meglio per me, la mia armonica, quella che mi accompagnasse fedele sia nello studio che nelle performance più impegnative, dandomi

POCKET SAX !! te caldo e profondo date le sue piccole dimensioni, e può variare dalle sonorità del clarinetto, molto dolce e caldo, sino alle sonorità del sax alto e persino del sax soprano!! Il segreto è nel bocchino, che ha una forma particolare, arrotondata, con una grossa ancia da sax tenore, che può essere suonato anche da chi non ha dimestichezza con gli strumenti ad ancia, semplicemente soffiando!! La ditteggiatura da flauto dolce, i

delay e 8 distorsori, che spaziano da un overdrive leggero sino al metal aggressivo. In particolare cinque di questi simulano la distorsione di cinque famosi amplificatori, da cui prendono il nome. Realizzati in formato mini, con 4 controlli protetti da un coperchio di sicurezza. Telaio in alluminio, true bypass. Altra novità è la serie “boutique” DrJ by Joyo. Questa serie, composta

da 9 modelli, di cui due specifici per basso, è stata realizzata in collaborazione con musicisti americani, per ottenere un suono proprio, esclusivo. Di livello qualitativo superiore, la serie è composta da 4 distorsori, da overdrive a fuzz, un compressore, un echo, un booster, un drive per basso e un drive-DI sempre per basso.

P AO L O D E M O NT I S tutto e lasciandomi libero di esprimere tutto, che capisse i miei blues e li tramutasse in suono senza filtri, in modo limpido, generoso, diretto. Poi ho incontrato la Seydel 1847 Silver: tutto quello che desideravo in una sola armonica e, come capita per altri aspetti nella vita, è stato subito amore. Seydel 1847 Silver: dal mio punto di vista, la miglior armonica per un armonicista professionista.

www.easyharp.it

fori concavi per una facile chiusura, il poco fiato necessario e l'accordatura in DO lo rendono uno strumento di facile approccio per chiunque, anche per i bambini. Ma le sue caratteristiche lo rendono uno strumento di grande soddisfazione per i musicisti più esperti che riescono ad ottenere ogni tipo di espressione sonora tipica dei clarinetti e dei sax, tutte in un unico strumento!! Tutti gli strumenti sono corredati di manuale in italiano, che illustra il primo approccio, la ditteggiatura, l'utilizzo del bocchino e i primi suoni.


Pagina 7

M AG AZ I N E

XAPHOON Trovo che XAPHOON sia uno strumento molto divertente. Per un sassofonista l’approccio è naturale sia per la posizione delle dita che per l’emissione. Ha un "margine di intonazione" pazzesco e permette di glissare con facilità. Il principiante (non sassofonista o clarinettista) rischia di trovare difficoltà ad into-

P O C K E T S AX : C O M M E N TA M AU RO G H I S L E R I nare correttamente le note, ma con un po’ di pratica si arriva a comprendere rapidamente la sua centratura. Se consideriamo le sue dimensioni ridotte ha una buona estensione e le posizioni dei cromatismi sono intuitive. La presenza sonora è più forte nella versione in resina e più calda

in quella in Bamboo. Il taglio in SIb fa sentire a casa sassofonisti e clarinettisti. Non ultimo il basso costo consente di "poterci provare" senza troppi pensieri.

PUR:

IL CAJON CHE SUONA COME UNA BATTERIA!!

Il progetto nasce dall’idea di Nikolaus Rhomberg, percussionista austriaco di successo, di creare un cajon che non suonasse come un classico cajon flamenco, ma come una vera batteria. Nasce PUR Manufaktur, azienda artigianale di Salisburgo.

La struttura dello strumento è stata studiata in modo particolare. Una delle caratteristiche fondamentali dello strumento, che è stata particolarmente ricercata è la netta separazione dal suono “rullante” (con cordiera) al suono “cassa”. La superficie frontale battente viene suonata solo nel terzo superiore (vedi immagine). I restanti due terzi inferiori della superficie sono lasciati liberi di vibrare. Il pannello battente è avvitato per evitare qualsiasi rigidità e permettere una vibrazione libera. La sezione battente anteriore è divisa in 4 parti: la parte centrale, subito sotto il bordo superiore, suona da rullante. La sezione subito sotto il rullante è dedicata alla cassa. Pur essendo molto vicine, le due

sezioni emettono suoni perfettamente distinti. I due angoli superiori (novità) vengono chiamati “clap corner” e, ricordando il suono delle castanets flamenco, possono essere usati come hihat o battito delle mani. L’hardware della cordiera è stato studiato per permettere di scollegare e ricollegare le molle senza doverle reintonare. Anche la superficie posteriore del cajon è battente e, sempre nel terzo superiore, produce il suono classico conga-bongos. Sotto questa area battente vi è il foro di risonanza, a forma di mano.


Pagina 8

M AG AZ I N E

GLI APPUNTAMENTI visita il nostro stand a

tutti gli strumenti da toccare, provare, suonare !!

SOCIAL

SUONA.IT Official Page

JOYO Effects Pedals Italia

Suona Distribuzione Strumenti Como

IL SITO WEB

NEWSLETTER Iscriviti alla newsletter per tutte le notizie dell’ultimo minuto direttamente nella tua casella mail !!

VIDEO I video test degli strumenti, i video degli artisti, il canale YouTube di SUONA.IT !!

D OW N L OA D S Schede tecniche, immagini, manuali d’istruzione, cataloghi e listini prezzi !!

RIVENDITORI Dove trovare gli strumenti che ti interessano, l’elenco aggiornato in tempo reale !!

C O NTAT TI Vuoi chiederci qualcosa? Contattaci !!

Profile for SUONA.IT

SUONA.IT Magazine Ottobre 2014  

Tutti i marchi e gli strumenti distribuiti. I test e i commenti degli esperti.

SUONA.IT Magazine Ottobre 2014  

Tutti i marchi e gli strumenti distribuiti. I test e i commenti degli esperti.

Profile for suona.it
Advertisement