Issuu on Google+


Acuity Acuity LED LED 1600 1600 Acuity LED LED 1600 1600 Acuity The new standard Acuity LED 1600 The new standard The new new standard standard The in creative print The new standard in creative printin in creative creative print print in and creative print The bar has been well truly raised with the The bar has been well and Thetruly bar raised has been with well theand truly raised with the

TheLED bar1600 has been well and truly raised with the introduction of the Acuity hybrid printer. introduction of the The Acuity introduction LED hybrid of theand Acuity printer. LED 1600with hybrid bar has1600 beenof well truly raised theprinter. introduction the Acuity Powered by Fujifilm’s leading printhead and ink LED 1600 hybrid printer. Powered by Fujifilm’s leading Powered printhead by Fujifilm’s and ink leading printhead and ink introduction of Acuityleading LED 1600 hybrid printer. bythe Fujifilm’s technologies previouslyPowered only available in higher end printhead and ink technologies previously technologies only available previously in higher end only available in higher end Powered by Fujifilm’s leading printhead ink end technologies only availableand in higher digital flatbeds, this new LED printer previously will blow you digital flatbeds, thistechnologies new digital LED printer flatbeds, will this blow new you LED printer will blow you previously onlyLED available higher flatbeds, this new printerinwill blowend you away. If you are lookingdigital for one machine to transform away. If you are looking away. for one If machine you are looking to transform for one machine to transform away. If you are looking for one machine to transform flatbeds, this new LED printer will blow you your business, lookdigital no further. your business, look no further. your business, business, look look no no further. your away. If you are looking forfurther. one machine to transform Powered by Fujifilm advanced print technologies. Powered by Fujifilmyour advanced Powered print by technologies. Fujifilm advanced print technologies. technologies. business, look no further. Powered by Fujifilm advanced print

Powered by Fujifilm advanced print technologies.

POWER POWER TO TO SUCCEED SUCCEED POWER TO TO SUCCEED SUCCEED POWER

POWER TO SUCCEED


sommario 05

EDITORIALE 04 |

A spasso per grafitalia

FLASH.NEWS 06 |

Strategie, tecnologie, eventi e novità da tutti i mercati del printing

18

LA VETRINA DI IP 12 |

La bacheca di nuovi prodotti

FOCUS 14 |

MGI Jetvarnish 3D: la verniciatura spot Uv On-demand che dona il giusto spessore alla vostra comunicazione!

EVENTI 18 |

Grafitalia: tempo di cambiamento e riflessioni in attesa del 2015

44

CASE HISTORY 28 |

Lasa2 è nel rigido, sceglie il “tandem” sicuro di Fenix e Nyala: alta produttività e flessibilità

STRATEGIE 30 |

Scopri le novità Durst: Rho IP, Rho P10 PAC Rho 1012 e 1030!

42 |

SUBLIMAZIONE

STRATEGIE | dossier centro 34 |

Il “centro” perfetto bilancia il mercato grafico

44 |

2

La serigrafia passa al Digitale: ink e tecnologie

Tappeti e tnt, il lato scarlatto della sublimazione

FORMAZIONE

INDUSTRIAL PRINTING 38 |

RIFLESSIONI DA…

Idee, spunti, domande in uno spazio dedicato tutto ai lettori

46 |

Il ruolo strategico della formazione professionale


38 inserzionisti Agfa Ceper D.P.S. Soluzioni Informatiche DB Ingegneria dell’immagine Durst Dynamicsoft Edigit

IV cover pag. 13 pag. 43 pag. 16 pag. 5 pag. 7, 9, 11 pag. 23

Eurotech Evoluzione Carta Fotoba Fujifilm Guandong Inside International Paper

pag. 36 II cover pag. 21 pag. 1 pag. 10 pag. 41 pag. 40

iPrint J-Teck3 Mitsubishi Ovit Sunnycom Publishing tech:art

pag. 25 pag. 37 pag. 3 pag. 24 pag. 27, 48 III cover

Basse tirature. Ampio spazio colore.

La soluzione perfetta per sfruttare gli spazi bianchi per la personalizzazione e il marketing: jetscript ML 9084 – carta speciale per buste con patinatura dedicata per la stampa inkjet • Ampio spazio colore per una precisa riproduzione cromatica • Elevato grado di bianco • Certificazione FSC ® • 87 g/sqm • Compatibile con la stampa flexo e offset • Buona deinchiostrabilità (Ingede & Fogra) Ideale per la personalizzazione di buste con stampa inkjet digitale ad elevato impatto visivo.

Mitsubishi HiTec Paper Europe GmbH | www.mitsubishi-paper.com rocart.it ROCART | Katia Frisinghelli | Tel +39 0471 820650 | katia.frisinghelli @ rocar t.it

p e r .. . t p a ti n a ta je k in o a C a rt raa n sP ro m

zi o n a le & • Tr a n sa & B u st e g in • M a il tt e • E ti c h e a d i li b ri • S ta m p

TTr

3


italiapublishers.sunnycom.it

editoriale di Edoardo Decio // edoardo.decio@sunnycom.it

Registrazione: Tribunale di Milano n.74 del 12/2/94 Anno XXV - n° 5 giugno 2013 Direttore responsabile e creativo: Susanna Bonati - susanna.bonati@sunnycom.it Responsabile marketing e comunicazione: Edoardo Decio - edoardo.decio@sunnycom.it In redazione: Dario Zocco Ramazzo - dario.zocco@sunnycom.it Alexia Rizzi - alexia.rizzi@sunnycom.it Giannina Airaghi - giannina.airaghi@sunnycom.it Advertising: Deborah Ferrari, Marco Marcuccio advertising@sunnycom.it Ufficio traffico: Manuela Spatola - advertising@sunnycom.it Hanno collaborato: Giuseppe Bosio, Basilio Agnello Progetto grafico e impaginazione: Stefania Moruzzi - stefania.moruzzi@sunnycom.it Stampa copertina: Grafservice - Meda (MB) Nobilitazione copertina: Tech:art - Moncalieri (TO) Stampa interno: Reggiani - Gavirate (VA) Tel +39 0332 755300 Tiratura: 8.000 copie

A spasso per

grafitalia Eccoci pronti a parlare di Grafitalia e di come sia andata questa fiera. Ovviamente i commenti sono stati tantissimi e completamente opposti, alla fine. Chi tra gli espositori era contento e chi invece non lo era; tra i visitatori tanti interessati e altrettanti a zonzo per cercare di capire cosa stava succedendo. Insomma, la vera fotografia di questo momento storico del nostro mercato. Inutile girarci intorno e cercare di essere diplomatici: il momento è difficile, senza dubbio per la congiuntura economica ma anche per la mancanza di presa di coscienza da parte degli imprenditori di questo settore. Sono anni che ripetiamo di come le cose stiano cambiando ma sopratutto quello che continuiamo a dire è che il modo di lavorare è cambiato così come sono cambiate le esigenze dei clienti. Oggi più che mai gli strumenti di comunicazione sono tanti, alla portata di tutti ma senza una regia organizzativa si rischia di non capire più nulla di quello che realmente bisogna offrire. Una cosa credo che debba essere considerata fondamentale per cercare di rilanciare la propria struttura: quella di focalizzare il proprio business su cose chiare e complete. Non ha senso pensare di essere uno stampatore e offrire i servizi web ai clienti; così come non ha senso essere un grafico cercare di offrire prodotti stampati di ogni genere. Torniamo a fare bene quello che sappiamo fare senza rincorrere le sirene di prodotti apparentemente facili da piazzare sul mercato ma che alla fine necessitano di una competenza reale ottima. Se proprio ci si vuole aprire a nuovi mercati nessun problema, solamente fatelo con attenzione e qualità, questo è quello che alla fine paga sempre, o quasi!!!

4

Poste Italiane s.p.a. - Sped. Posta Target Magazine (SMA autorizzazione LO/CONV/037/2010) CMP di Milano-Roserio Una copia: euro 5,00 Arretrati: euro 10,00 Abbonamento 10 numeri: euro 50,00 Abbonamento estero 10 numeri: euro 100,00 Ufficio abbonamenti: tel. 02.48.51.62.07 e-mail: abbonamenti@sunnycom.it I pagamenti possono essere effettuati a mezzo: . on-line con carta di credito su abbonamenti.sunnycom.it . CCP n° 31.993.207 intestato a sunnycom publishing srl - Milano sunnycom publishing srl direzione, redazione e amministrazione: via stromboli, 18 - 20144 milano tel. +39-02.48.51.62.07 fax +39-02.43.40.05.09 ASSOCIATO A:

Cercaci su facebook! Alla voce Italia Publishers!

Tutti i diritti sono riservati. Notizie e articoli possono essere riprodotti solo con l’autorizzazione dell’Editore e in ogni caso ci-tando la fonte. Manoscritti, disegni, foto e altri materiali inviati in redazione, anche se non pubblicati, non verranno, in nessun caso, restituiti. In particolare l’invio di articoli implica, da parte dell’autore, l’accettazione (in caso di pubblicazione) di un compenso puramente simbolico stabilito dall’Editore, salvo accordi preventivi sottoscritti e comunicati a mezzo R.R. Gli articoli firmati impegnano esclusivamente gli autori. Dati, caratteristiche e marchi sono generalmente indicati dalle Case Fornitrici (rispettivi proprietari); non sono comunque tassativi e possono essere soggetti a rettifiche in qualunque momento. Informativa ai sensi dell’art. 13, d. lgs 196/2003 I dati sono trattati, con modalità anche informatiche, per l’invio della rivista e per svolgere le attività a ciò connesse. Titolare del trattamento è: sunnycom publishing srl - via stromboli 18 - 20144 milano (mi). Le categorie di soggetti incaricati del trattamento dei dati per le finalità suddette sono gli addetti alla registrazione, modifica, elaborazione dati e loro stampa, al confezionamento e spedizione delle riviste, al call center, alla gestione amministrativa e contabile. Ai sensi dell’art. 7, d. lgs 196/2003 è possibile esercitare i relativi diritti fra cui consultare, modificare, aggiornare o cancellare i dati, nonché richiedere elenco completo e aggiornato dei responsabili, rivolgendosi al titolare al succitato indirizzo. Spedizione in abbonamento a titolo oneroso Il ricevimento di questa rivista avviene a titolo oneroso secondo il tipo di abbonamento sottoscritto o tacitamente accettato. Chiunque desiderasse sospendere tale abbonamento ne avrà piena facoltà, senza alcun costo e basterà darne comunicazione scritta all’ufficio abbonamenti.


Definizione mai vista prima Qualità Offset e produttività senza precedenti Durst reinventa la goccia

ma

de

in d

urs

t

Durst rivoluziona il mercato delle stampanti e detta nuovi standard qualitativi. Rho P10 è qualità e brilsell well

lantezza di stampa senza precedenti. L‘alta definizione come non l‘avete mai vista.

new

new

Rho P10 200

Rho P10 320R

Rho 500

Rho 750/800 HS Rho 1000/1000L Omega 1

La stampante UV industriale con goccia da 10 picolitri più versatile e produttiva della sua categoria per la stampa su pannelli ed in bobina con qualità fine art.

La stampante roll to roll UV da 3,2 m con goccia da 10 picolitri più produttiva della sua categoria con qualità di stampa fine art.

Stampante roll to roll UV superwide da 5 m di larghezza dall’elevata produttività per cicli di lavoro continuativi 24/7 senza sorveglianza anche con tripla bobina.

Stampanti flatbed inkjet UV ad alta produttività ed estrema flessibilità con larghezza di stampa fino a 250 cm e velocità di stampa fino a 213 mq/h.

Stampante flatbed inkjet UV ad altissima produttività fino a 500 mq/h con sistema di alimentazione continuo dei pannelli in totale automatismo.

La stampante inkjet UV industriale dalla qualità fine art con luce di stampa di 160 cm e dall’elevatissima risoluzione di 1728 dpi.

Durst Phototechnik S.p.A. Divisione Vendite Italia. Telefono 0472 810211, dvi@durst.it, www.durst.it


FLASH | news

tutte le notizie ogni giorno su

a cura della redazione | redazione@italiapublishers.com

italiapublishers.sunnycom.it

Xmedia partner Guandong

Agfa accelera nel superwide format!

Dopo aver annunciato la partnership con Ram System per l’area marchigiana, Asi Distribuzione Grafiche per la regione Puglia, Guandong ha recentemente ufficializzato anche una nuova partnership con Xmedia, distributore operativo dalla città di Verona. I prodotti per la stampa di grande formato di Guandong sono quindi affiancati da Xmedia all’assortimento di attrezzature e ai servizi per il mercato della comunicazione visiva oltre che ai supporti a marchio proprio. Con Guandong, quindi, Xmedia completa il suo catalogo introducendo supporti che spaziano dalle materie plastiche ai tessuti, dai supporti con base magnetica ai materiali speciali per svariate applicazioni in ambito visual communication. www.guandong.eu

Agfa Graphics Anapurna M3200rtr.

Agfa Graphics ha annunciato importanti novità in arrivo alla prossima Fespa di Londra, in programma a fine mese. La prima di una serie di nuovi prodotti è Anapurna M3200rtr, appositamente sviluppata per la stampa inkjet ad alta velocità su bobina. Il suffisso “rtr”, infatti, indica che si tratta di una tecnologia roll-to-roll e sarà una superwide format da 3,2 metri. A completare il pacchetto saranno inchiostri dedicati Agfa Graphics di tipo Uv-curable, in grado di fornire alta qualità di stampa su banner e prodotti per display come il backlit con elevata copertura d’inchiostro con consumi ottimali. Agfa Graphics ha dotato la nuova Anapurna di teste di stampa inkjet industriali di nuova generazione per offrire alta produttività e qualità, a detta del produttore “senza precedenti”. Anapurna M3200rtr sarà all’interno della South Hall, Stand C30S a Fespa 2013, Londra dal 25 al 29 Giugno. www.agfa.com Lino Pernigotto, Xmedia e Daniele Faoro, Guandong.

1012 e 1030 volte Durst Rho!

HP Latex 3000.

HP Latex 3000 pronta per Fespa

Sarà svelata a Fespa la terza generazione di tecnologie di stampa HP Latex. La nuova macchina si chiamerà HP Latex 3000 sarà da 3,2 metri e offrirà nuove teste di stampa, inchiostri dedicati HP 881 Latex di nuova concezione e l’esclusivo HP Latex Optimizer! www.hp.com

6

Durante la fiera di Las Vegas, Isa Sign Expo, Durst ha introdotto due importanti novità in anteprima mondiale: Rho 1012 e 1030. Rho 1012 è la prima flatbed Uv con goccia da 12 picolitri della sua classe, 1.000 dpi e produttività di 490 m²/ora. Rho 1030 è invece la più veloce flatbed Uv automatica disponibile sul mercato. La produttività di questo nuovo colosso Durst è pari a 700 m²/ora, senza alcun compromesso in termini di qualità. www.durst.it Durst Rho 1030.


italiapublishers.sunnycom.it

FLASH | news

Evoluzione Carta: novità backlight

La grafica retroilluminata è una delle proposte pubblicitarie di maggior effetto, soprattutto in notturna quando il messaggio ha visibilità massima. La grafica risalta grazie alla luce proiettata dal retro. Il “backlight” è una pellicola che ha la capacità di esaltare i colori ed Evoluzione Carta, per questo, propone lo specifico film in poliestere per insegne luminose da 195 micron con finitura semilucida, stampabile sul lato opaco con eco e mild-solvent. Cercateli sul sito, codici alla mano: Jr190bls106 e Jr190bls137! www.evoluzionecarta.com

Minimegaprint: il W2P e la tradizione

Marco Biancavilla, titolare di Minimegaprint

Il Web2Print fa concorrenza agli stampatori tradizionali? Secondo Minimegaprint esiste una chiave di lettura diversa, fatta di sinergie e complementarietà tra due canali di vendita ben differenti. Ce ne parla Marco Biancavilla, che dopo una lunga esperienza nel tradizionale è oggi con Minimegaprint un operatore di spicco del W2P trovate l’articolo online: italiapublishers.sunnycom.it/98_W2P-vsStampa-tradizionale--Lopinione-di-MarcoBiancavilla-di-Minimegaprint.ahtml

Convegno Fmd, un successo Nimax

Il convegno nazionale sulla direttiva europea Fmd Falsified Medicines Directive organizzato da Nimax in collaborazione con Domino, di cui l’azienda bolognese è partner, è stato un successo. Sono stati approfonditi gli aspetti della normativa e le problematiche del confezionamento e imballaggio oltre all’obbligo di implementare la serializzazione dei prodotti a livello di singolo astuccio per tutti i prodotti farmaceutici venduti o distribuiti all’interno dell’UE. www.nimax.it

Il convegno Fmd organizzato da Nimax in collaborazione con Domino.


FLASH | news

italiapublishers.sunnycom.it

Digital Decade: concorso

Il logo del Concorso Diritti a Colori.

Favini è per i “Diritti a colori” Cartotecnica Favini è sponsor del Concorso Internazionale di Disegno “Diritti a Colori”, organizzata dalla Fondazione Malagutti onlus di Mantova per promuovere i diritti dei bambini e onorare la Giornata Universale sui Diritti dell’Infanzia. Rivolto ai bambini dai 3 a 14 anni di tutte le regioni italiane e stati esteri che, attraverso il colore e il disegno, potranno liberamente esprimere la propria fantasia. Appuntamento per il 17/11 al PalaBam di Mantova! www.favini.com

Risorsa creativa, attenta ai trends della comunicazione mondiale e fortemente orientata a dare spazio e valore al potenziale dei giovani creativi, Depositphotos ha esteso la propria presenza nel mercato della fotografia e creatività avviando una collaborazione con Design Collector in occasione del lancio del Contest “The Digital Decade”. I vincitori si sono aggiudicati un iPad Mini ed una tavoletta grafica Wacom. www.depositphotos.it

Depositphotos, Design Collector e OFFF 2013 per The Digital Decade.

Le grafiche firmate Karim Rashid e prodotte con tecnologia HP per nhow bar di Milano.

HP “Latex-look” e il restyle di nhow bar Karim Rashid, designer di fama mondiale, già partner di HP in occasione dell’allestimento fieristico di Heimtextil ad inizio 2013, ha utilizzato tecnologie di stampa HP Latex per il restyling del nhow bar a Milano e parte della catena alberghiera spagnola Nh Hotels. Per la produzione della grafica e degli allestimenti sono state utilizzate diverse tecnologie HP, tra cui la superwide format HP Designjet L28500. L’allestimento della zona bar di 50 m², comprende otto tavole di dimensioni pari a 90x90 cm con grafiche a colori e la personalizzazione di due specchi di grandi dimensioni a cui sono stati applicati elementi decorativi stampati su pellicola autoadesiva trasparente. La tecnologia HP Latex è eco-compatibile e gli stampati sono inodore. www.hp.com

Scopri il Creative Corner a Fespa

Attraverso lo speciale Creative Corner di Fespa (stand Q100N nella North Hall), dal 25 al 29 giugno, a Londra, vi attende una 5 giorni di conferenze e meeting aperti al pubblico e totalmente gratuiti con diversi temi portanti: punto vendita, decorazione d’interni, materiali per l’outdoor e non solo. Un appuntamento unico per scoprire idee, progetti e soluzioni dagli esponenti di: Coca-Cola, Brainology, ClearChannel, oOh!media, Tbwa e non solo! www.fespa.com

Le lastre Kodak Sonora Xp.

L’Europa sceglie Sonora Xp

Fespa 2013 - Creative Corner.

8

A poche settimane dalla disponibilità commerciale delle nuove lastre Kodak Sonora Xp Process Free, il successo annunciato è già realtà. Le nuove lastre di Kodak sono infatti state scelte da importanti leader di mercato della stampa offset. Tra gli stampatori europei che hanno già scelto le nuove lastre Sonora Xp troviamo l’austriaca Druckerei Aschenbrenner; la danese Lasertryk.dk, l’inglese Maygray e, infine, la francese Chevillon Imprimeur. www.kodakworldb2b.it


italiapublishers.sunnycom.it

FLASH | news

Al centro di Roland ci sei Tu Roland presenta una nuova campagna di comunicazione mirata verso l’utenza professionale dei propri sistemi di produzione di grande formato, roll-to-roll, flatbed, incisioria e modellazione 3D. “Al centro di Roland ci sei Tu vuole far conoscere a tutti gli operatori le possibilità offerte da Roland per acquisire contenuti utili e servizi a supporto delle aziende e dei suoi operatori. L’offerta, molto eterogenea è quasi totalmente gratuita. Ogni servizio o valore ha una sua specificità”, ha spiegato Vittorio Neri, responsabile comunicazione di Roland. www.rolanddg.it

La grafica di “Al centro di Roland ci sei Tu”.

Ricoh e Macchingraf: 12 mesi, 15 successi! Nel primo anno di partnership commerciale tra Ricoh e Macchingraf per la vendita delle tecnologie Ricoh Production Printing sono state finalizzate 15 installazioni per Ricoh Pro C751 (o Heidelberg Linoprint C751) sul territorio italiano all’interno di stampatori dell’area arti grafiche. Giorgio Bavuso, direttore Production Printing di Ricoh Italia, ha commentato: “Ricoh ha raggiunto importanti traguardi nel mercato italiano grazie a un’offerta tecnologica innovativa che assicura ai clienti redditività a lungo termine. L’accordo con Macchingraf ha consolidato ulteriormente il ruolo di Ricoh come player di riferimento nel mercato delle Arti Grafiche, anche grazie alla possibilità di integrare la soluzione Linoprint C751 nel flusso preesistente Heidelberg degli stampatori”. www.ricoh.it Ricoh Pro C751 o Heidelberg Linoprint C751.

9


FLASH | news

italiapublishers.sunnycom.it

Fotolia, Otto e “il loro viaggio” Alexander Otto è l’artista di giugno della Ten Collection Season 2, di origini tedesche e residente a New York che si distingue dagli altri artisti soprattutto per la cura dei dettagli. Perfezionista, influenzato dalla cultura digitale, Otto ama gestire con estrema attenzione ogni particolare per migliorare l’aspetto mistico delle sue opere. Il suo file Psd dal titolo “il loro viaggio” è ricco di dettagli e di livelli da studiare e narra la storia della vita di una giovane coppia. Il Psd sarà scaricabile gratuitamente per 24 ore, lunedì 10 giugno su: www.tenbyfotolia.com L’inedito J-Cube di J-Teck3 è in arrivo a Fespa!

J-Cube è la novità J-Teck3 in arrivo a Fespa!

Fespa 2013 che si terrà a Londra alla fine di giugno, si preannuncia come l’evento più importante dell’anno per quanto riguarda il mercato della stampa, sia digitale che convenzionale. Per J-Teck3 la manifestazione, quest’anno, avrà un significato speciale poiché arriva nel bel mezzo della celebrazione del decimo anniversario di fondazione! Sullo stand J-Teck3 la novità importante è rappresentata dal lancio internazionale di J-Cube Rf40/Kf40, un nuovo inchiostro digitale per la stampa transfer e diretta su tessuti in poliestere, rispettivamente per teste Ricoh e Kyocera. www.j-teck3.com

Dinamismo, ricerca e qualità, presenza sul mercato europeo rendono Guandong un punto di riferimento nel settore della stampa digitale.

basta uno sGuarDo per riconoscere la qualità dei prodotti studiati per l’Europa.

ong Guanda 2013 al Fes:pHall South D I G I TA L M E D I A • M A D E F O R E U R O P E

Guandong Italia Srl Ph. +39 (02) 897859.88 • info@guandong.eu • www.guandong.eu

10

Shanghai Office Guandong-Wider Union • Unit 1207, Harbor Ring Plaza • No. 18 Tibet Middle Road

Londraand K60S St

Our Digital Media: Perforated Vinyl, OWV – DWV Image, Window Graphics, Cling Electrostatic, Floor Graphic, Plastic Collection, Textile Collection, Intercast Banner, Fusion Banner, Magnetic Sheeting

www.bigano.it

L’opera di Alexander Otto per Fotolia Ten Collection Season 2.


Matan allarga lo stabilimiento del 75% Matan Digital Printers produttrice della famiglia di tecnologie superwide format e flatbed Uv Barack, ha annunciato di aver esteso il proprio stabilimento produttivo del 75%. “Con un costante incremento della domanda di tecnologie di stampa Barak, lo spazio che era precedentemente a nostra disposizione non era abbastanza ampio al fine di estendere la produzione in funzione dei volumi richiesti dal mercato”, ha puntualizzato Hanan Yosefi, Presidente e Ceo di Matan. matanprinters.com

Matan Barak 8q.

Kornit: 10 anni e 1.000 installazioni in 100 paesi, puntando a Fespa! L’azienda leader nel campo del DtG (o stampa diretta su abbigliamento) e azienda innovatrice nella stampa digitale roll-to-roll tessile sarà presente a Fespa in qualità di corporate sponsor di Fespa Fabric. “Quest’anno Fespa rappresenta una pietra miliare per Kornit e i nostri clienti. Celebriamo il nostro decimo anno, la presenza in 100 paesi e la millesima macchina installata”, afferma Ofer Ben-Zur, Ceo di Kornit Digital. “Dimostriamo la nostra fortissima focalizzazione all’industria e verso i nostri clienti, così come la nostra leadership nello sviluppo della prima tecnologia industriale diretta per il Direct-toGarment e il nostro processo innovativo NeoPigment”. www.kornit.com

Kornit Allegro.


La vetrina di Se cercate una soluzione di qualità che valorizzi appieno i vostri progetti grafici, iPrintdifferent.com è il sito di stampa on-line che fa per voi. Tante le opportunità di Web-to-Print: biglietto da visita, carta intestata, buste e calendari personalizzabili fino ai più svariati prodotti editoriali quali, ad esempio, i fotolibri a colori e b/n. Una sezione speciale è dedicata alle locandine formato XXL, 33x65 cm, per le quali iPrintdifferent vi offre la possibilità di ordinarle a partire dalle 50 copie.

IL WEB-TO-PRINT DI IPRINTDIFFERENT È DOTATO DI STRUMENTI E FUNZIONI CHIARE E VELOCI PER CONSENTRIVI DI ORDINARE LIBERAMENTE LE VOSTRE APPLICAZIONI STAMPATE ONLINE IN MODO, SEMPLICE, VELOCE E SICURO. A DISPOSIZIONE DEI CLIENTI 24/7, IPRINTDIFFERENT OFFRE UNA VASTISSIMA SCELTA PER TIPOLOGIA DI PRODOTTI E QUANTITÀ DI VARIANTI, AL FINE DI GARANTIRE MASSIMA PERSONALIZZAZIONE, ABBINATA ALLA MASSIMA CONVENIENZA POSSIBILE.

COM LA TUA TIPOGRAFIA ONLINE

iPrintdifferent via c. marchesi, 7 10093 Collegno (To) t. + 39 011 796590 help@iprintdifferent.com www.iprintdifferent.com

12

Non accontentatevi dei soliti pieghevoli standard! iPrintdifferent pensando alle vostre più svariate esigenze, anche a quelle più straordinarie, vi dà la possibilità di realizzare, attraverso un configuratore chiaro e semplice da usare, pieghevoli a 6 facciate, con piega a fisarmonica o a portafoglio, nel formato 62,8x29,7 cm: un triplo A4 quindi! Non solo, ma la vera novità, come per le locandine XXL, è che si possono ordinare i pieghevoli a partire dalle 50 copie. iPrintdifferent ha un imperativo categorico: stampare a regola d’arte, curando nei minimi d’arte particolari la qualità cromatica di ogni prodotto. Per Libri, cataloghi e in genere per tutti i prodotti editoriali, nulla è lasciato al caso. Ogni prodotto editoriale è ordinabile sia per poche copie con la stampa digitale, che per grandi tirature con stampa offset. A breve, una nuova sezione del sito sarà dedicata alla stampa di libri e manuali in bianco e nero. Se per il vostro business in fiera avete bisogno di dare un tocco di originalità allo stand, se desiderate dare importanza e visibilità ai vostri messaggi promozionali durante eventi e manifestazioni, iPrintdifferent mette a vostra disposizione in una sezione speciale del sito, eleganti roll-up con pregiate finiture nel formato 80x220 cm, forniti di borsa di tela per il trasporto. Un’occasione da non perdere!


CHI AMA, PROTEGGE Ceper lo fa da oltre 40 anni, il cellophane lo fa da 100

E PHAN CELLO NNI 100 A 12 20 1912-

SIAMO UN’AZIENDA SPECIALIZZATA NEI SERVIZI PER IL MONDO DELL’EDITORIA E OPERIAMO SUL MERCATO NAZIONALE FIN DAL 1966. LA NOSTRA ATTIVITÀ, OLTRE A UN SERVIZIO DI CELLOPHANATURA PERIODICI CON INSERIMENTO O APPLICAZIONE DI ETICHETTE INDIRIZZI DA OLTRE QUARANT’ANNI, COMPRENDE ANCHE I SEGUENTI SERVIZI: •

gestione degli indirizzi con analisi dei dati, normalizzazione, riordino e adempimenti per la spedizione (stampa 247, SMA, statistiche, sovrapacchi etc..) mailing: imbustamento automatico e manuale, taglio e piega ccp, etichettatura su supporto cartaceo e autoadesivo, postalizzazione in Italia e all’estero

• • • •

stampa bollettini per abbonamenti con grafica personalizzata inserimento automatico e manuale di inserti pubblicitari e gadget gestione resi, stoccaggio dei prodotti editoriali trasporti in tutta Italia perché il servizio deve essere seguito dall’inizio alla fine dai nostri specialisti

Via Puecher 9/11 - 20026 Novate Milanese (Mi) Tel. 02.35.61.846 r.a. | Fax. 02.35.62.616 email: ceper@tin.it | commerciale @ceper.191.it www.postalizzazione.net


FOCUS | Agfa Graphics - MGI JETvarnish 3D

MGI JETVARNISH 3D: LA VERNICIATURA SPOT UV ON-DEMAND CHE DONA IL GIUSTO SPESSORE ALLA VOSTRA COMUNICAZIONE! AGFA GRAPH

ICS

giugno 2013

05

tecnologie, soluz ioni &

mercato della stampa digitale cross media

giugno 2013

Un bel Letto Piano, un

’ottima imm agine.

:Anapurna M2540 FB è una stampante con tecnologia UV a letto piano, ad alta velocità, Curable dedicata ai produttori di insegn La stampante fornisc e, panne e stampe con qualità su supporti con spesso fotografica per interno lli e display. re fino a 5 cm. ed esterno Con una velocità di stampa fino a 45 m2, :Anapurna per moltiplicare M2540 FB è proget il valore del vostro tata investimento.

Letto Piano vero , qualità vera, valo re vero!

Agfa Graphics Srl Via Gorki 69 20092 Cinisello Balsamo (MI) tel. 02.30088.1 email: agfagraphics.it@a gfa.com

CARTA D’IDENTITÀ MODELLO • MGI JETvarnish 3D TECNOLOGIA DI VERNICIATURA • MGI inkjet UV • Drop-on-Demand, Single pass, teste Piezo a copertura della larghezza di stampa • Scalabile: seconda linea di teste opzionale TIPO E SPESSORE DELLA VERNICE • Vernice UV MGI appositamente formulata • In funzione del file, da 8µ fino a 100µ • Senza solventi OPERATIVITÀ • Registro automatico con fotocamera integrata • Fino a 3.000 fogli/ora in formato 52x74 cm • Alimentatore da max 4.000 fogli da 135 a 600 g/m² • Tutti i tipi di carta, plastica, PVC, laminati, e altri

14

Lasciatevi sorprendere dalla verniciatura inkjet Stringete tra le vostre mani un vero capolavoro: la copertina di questo mese di Italia Publishers magazine è stata nobilitata in esclusiva per voi utilizzando la tecnologia MGI JETvarnish 3D, commercializzata in Italia da Agfa Graphics. Osservatela in controluce: notate nulla di particolare? Toccatela: quali sensazioni evoca? Avvicinatela ad un’altro stampato tradizionale nobilitato: quali differenze notate? In controluce noterete sicuramente la lucentezza di uno speciale strato di verniciatura UV spot, applicato cioò solo su alcune aree dello stampato grazie alla tecnologia inkjet. Al tatto rimarrete sorpresi dalla finezza e dallo spessore differente di ciascun elemento grafico verniciato: dalla puntinata sulla pelle del geco o dalle rugosità del ramo su cui si trova, quindi dalla liscio a registro sulla testata e sugli strilli. Tutto combacia con le esigenze del vostro reparto grafico creativo, dell’agenzia e cliente. Se confronterete questa cover con qualsiasi altro stampato verniciato con sistemi trazionali, noterete che lo spessore della vernice applicata e la finezza dei dettagli non teme confronti.


FOCUS

Dalla stampa alla nobilitazione no-stop

La copertina di Italia Publishers è stata stampata con tecnologia offset da Grafservice in 8.000 copie su carta patinata lucida da 250 g/m². Terminata la stampa è stato subito possibile avviare il ciclo di nobilitazione con MGI JETvarnish 3D che grazie ad un alimentatore ad alta pila da 4.000 fogli (di derivazione offset) ha consenito di gestire agevolmente la tiratura. Il registro garantito da una fotocamera integrata è perfetto, con tolleranza di ±200 µ. La carta segue un percorso planare e non è sottoposta a stress meccanici che potrebbero generare imbarcamenti tipici dei sistemi tradizionali. Lo stampatore avrà quindi la garanzia di risultati impeccabili!

Verniciatura inkjet UV anche con dato variabile

Al file di stampa della nostra copertina (PDF), è stato aggiunto in fase di elaborazione un livello dedicato relativo all’applicazione della vernice. Dal software della macchina è possibile successivamente impostare lo spessore della verniciatura per la generazione di gradevoli e sorprendenti effetti tattili 3D. La finezza e la precisione della goccia inkjet Uv, permette nobilitazioni che simulano qualsiasi tipo di superficie con accuratezza, oppure l’abbellimento estetico con pattern e motivi grafici richiesti dal cliente. Nel caso vogliate personalizzare ogni singola copia, senza sprechi, Agfa Graphics e MGI offrono un modulo opzionale che tramite RIP di stampa gestisce PDF per gestire pagine multiple e dati variabili.

Verniciatura 3D sicura e subito pronta

Terminata la fase di verniciatura tridimensionale, lo stampato in uscita da MGI JETvarnish 3D viene essiccato tramite lampade UV integrate a basso consumo energetico. Ogni copia prodotta è quindi già pronta per le eventuali lavorazioni successive. Nel caso della nostra copertina la piega e l’applicazione dell’interno, a questa incollato. Il risultato finale è sempre un prodotto in grado di catturare l’attenzione, suscitando emozioni e stupore in chi lo osserva. Una nobilitazione bella da vedere, da toccare e conservare. La verniciatura UV di MGI JETvarnish 3D è inconfondibile e fa la differenza agli occhi di qualsiasi cliente.

DOVE COMPRARE

Agfa Graphics Italia offre soluzioni integrate per l’industria della prestampa, stampa sia tradizionale sia digitale, e per il grande formato. Queste soluzioni comprendono consumabili, hardware, software, servizi e assistenza tecnica speciaizzata. Agfa Graphics è leader mondiale anche nel settore dei CtP e nei sistemi di proofing digitali per applicazioni commerciali, packaging, stampa di quotidiani e stampa inkjet industriale UV. Agfa Graphics, dal 2012, commercializza in tutta Italia i sistemi di stampa e finitura digitali prodotti da MGI, tra cui la gamma Meteor e JETvarnish.

Agfa Graphics s.r.l. Via Gorki n. 69 20092 Cinisello Balsamo (Mi) tel: +39 02.300.88.1 fax: +39 02.300.88.807 www.agfagraphics.com

15


ESPLORA TUTTE LE DIMENSIONI DEL WEB TO PRINT

ESPOSITORI

MANIFESTI PANNELLI PVC ADESIVO TELE-POSTER ALLESTIMENTI STENDARDI STRISCIONI

PICCOLO FORMATO

GRANDE FORMATO

Per i grandi formati, scegli Minimegaprint. Ti offre un’ampia gamma di stampati digitali, completa di soluzioni davvero intelligenti: dalla gestione della logistica al montaggio in loco, anche per grandi tirature.

La tua immaginazione, in formato.

Le vostre idee hanno mille forme. Le nostre, mille formati www.minimegaprint.it


pubbliredazionale

La nuova carta JETSCRIPT per il marketing dello “spazio bianco” sulle buste.

La stampa inkjet su buste: colori veri e brillanti! Oggi più che mai nel mondo dei media digitali le buste rappresentano la scelta primaria per spedire ai clienti campagne promozionali selezionate e per indirizzare specificatamente un messaggio di marketing. Le buste stampate catturano l’attenzione del destinatario. In campagne target il marketing one-to-one individualizzato è la chiave per un marketing di successo. La busta può essere il fattore decisionale che invoglia l’utente ad aprire, oppure no, la lettera ricevuta. Ogni busta lasciata bianca rappresenta uno spreco di spazio che potrebbe invece essere dedicato alla pubblicità. Il mailing realizzato con buste stampate ha maggiore successo rispetto all’alternativa digitale e genera maggiori ritorni (36% contro 5% per il digital mailing, fonte dati: Nielsen). Per questa ragione, molte delle più recenti soluzioni di stampa per mailing installate sul mercato sono dotate di tecnologia inkjet, che è utilizzata per personalizzare ogni singola busta. In campagne pubblicitarie di alta qualità, la riproduzione fedele dei colori è la cosa più importante, dato che i colori di loghi e grafica devono essere accurati, consistenti e identici su tutti i prodotti (lettere, buste o card) e rispecchiare esattamente gli originali forniti e decisi dall’azienda committente. Mitsubishi HiTec Paper Europe attribuisce a questi fattori applicativi una elevata importanza e per questo offre JETSCRIPT ML 9084, una carta inkjet patinata specificatamente realizzata per questo tipo di applicazioni e che offre risultati brillanti.

patinatura applicata offre tempi di essiccazione dell’inchiostro molto rapidi e rende lo spazio bianco di JETSCRIPT ML 9084 ideale per campagne marketing su buste. 2

1

Assorbimento dell’inchiostro sulla carta visto in sezione.

1. Carta usomano senza patinatura per la ricezione dell’inchiostro.

2. Carta Mitsubishi con patinatura per la ricezione dell’inchiostro.

Mitsubishi HiTec Paper Europe continua a lavorare sullo sviluppo di carte in grado di rispondere alle esigenze di domani. Per saperne di più sulla gamma completa di carte Mitsubishi per applicazioni di stampa inkjet commerciale come direct mail e buste, transazionale e transpromo, etichette e stampa di libri oppure carta autocopiante, termiche o carte per etichette, visita il sito Mitsubishi Paper: www.mitsubishi-paper.com

Buste con colori brillanti e personalizzate con tecnologia inkjet.

Lo spazio colore dalla combinazione tra stampante e carta (rosso) risulta più ampio dello spazio colore di riferimento (blu). Nel diagramma è mostrato il risultato ottenuto con tecnologia Impika IGen e Mitsubishi Jetscript (rosso) comparato alla ISO uncoated (blu).

L’ampio gamut cromatico e l’alta risoluzione della carta patinata da 87g assicurano un’accurata riproduzione dei colori richiesti. Il retro è invece stampabile con tecnologia offset o flexografica e l’elevato grado di bianco del lato patinato offre la migliore leggibilità dei codici a barre. La carta patinata non solo è deinchiostrabile, ma anche certificata FSC® Mix. La carta patinata si presta in modo ottimale alla piega e alle operazioni di finitura, e la speciale

Per informazioni: Mitsubishi HiTec Paper Europe GmbH Niedernholz 23 33699 Bielefeld - Germany t +49 521 2091-0 www.mitsubishi-paper.com

Mitsubishi HiTec Paper Europe è la sussidiaria tedesca di Mitsubishi Paper Mills Ltd., Giappone, uno dei più grandi e importanti produttori al mondo di carte speciali. Grazie a circa 700 dipendenti, Mitsubishi HiTec Paper Europe produce carte per la stampa termica (thermoscript), carte per la stampa digitale (jetscript), carte autocopianti (giroform) e carte per etichette (supercote) presso gli impianti di Bielefeld e Flensburg.

17


venti

di Dario Zocco Ramazzo // dario.zocco@sunnycom.it

grafitalia 2013

Grafitalia: tempo di cambiamento e riflessioni in attesa del 2015 Ad un anno dalla teutonica drupa, si sono svolte nei padiglioni 1-3 di Rho-Fiera Milano, Grafitalia e Converflex: grandi aspettative, tante critiche. Alla fine però, cosa è cambiato?

Sotto la vela di Rho Fiera Milano tornano dopo quattro anni Grafitalia e Converflex.

Per comprendere questa edizione di Grafitalia è necessario ricordare che, già nel 2009, la fiera vide nella presenza di numerosi espositori di tecnologie digitali e wide format la propria salvezza: il padiglione dedicato all’analogico pieno di espositori soffrì di un evidente carenza di visitatori. Quest’anno i fornitori dell’industria tradizionale (offset) hanno alzato bandiera bianca. Era prevedibile? Probabile, anche dopo una drupa dominata dal digitale e dall’inkjet. Secondo i dati post-fiera di Centrexpo, organizzatrice dell’evento, hanno preso parte a Grafitalia & Converflex oltre 18.000 visitatori di livello nazionale e internazionale, con la presenza in fiera di delegazioni estere e operatori da 9 paesi. Un risultato simile a quello registrato dalla Viscom Italia lo scorso ottobre (17.000 visitatori)… Guido Corbella, Amministratore Delegato di Centrexpo, parla chiaro: “La sensazione è che, dopo aver toccato il fondo, Grafitalia possa segnare un inizio di risalita, certamente lenta ed estremamente ardua. Abbiamo avuto segnali di fiducia da parte degli espositori, superiori alle attese. Le macchine per stampa, grafica e cartotecnica rappresentano un fiore all’occhiello nel sistema produttivo italiano, riconosciuto anche dalle delegazioni estere in visita. Molti espositori, particolarmente nel comparto della stampa digitale, ci hanno segnalato di aver concluso trattative, e di aver arricchito la loro agenda di contatti.”

18


grafitalia 2013

1

Una affermazione forte, quella di Centrexpo, ma in linea con il sentor comune degli espositori e che quindi apre a nuovi possibili scenari in chiave 2015, l’anno dell’Expo, quando Grafitalia & Converflex saranno affiancate da Ipack-Ima. Dopo questa breve introduzione, passiamo ora alla rassegna delle novità presenti in fiera e alle soluzioni che di fatto hanno ridisegnato in chiave 100% digitale la manifestazione. BENVENUTE 50X70 DIGITALI! Il futuro della stampa in formato 50x70 cm è tutto in chiave digitale? Molto probabile, anche se il costo di queste tecnologie rimane ancora alto e proibitivo per molti stampatori. Va detto tuttavia che la prima installazione avvenuta in Italia per Fujifilm Jetpress 720 - inkjet single pass - presso Faservice e mostrata operativa in tempo reale in streaming tramite web-cam ha sorpreso tutti. Una macchina inkjet velocissima e altamente qualitativa. HP Indigo 10000 era la sola macchina a foglio B2 presente fisicamente in fiera e di cui è stata annunciata la vendita allo stampatore Andersen di Boca (Novara), azienda già attiva nel Web-to-Print con Melastampi.

2

ANTEPRIME NON SOLO A FOGLIO! Grafitalia ha rappresentato il trampolino di lancio per alcuni produttori di tecnologie a foglio digitali e flatbed Uv. Per quanto si tratti di tecnologie destinate a mercati dalle esigenze totalmente differenti, è bene ricordare che, Ricoh Italia ha svelato nella giornata di apertura due nuovi modelli fullcolour a foglio per la stampa commerciale, mentre Durst ha lanciato la configurazione automatizzata Rho P10 Pac per l’industria della cartotecnica e della stampa su rigido. Con ordine, Ricoh Pro C5110s e Ricoh Pro C5100s, rispettivamente da 80 ppm e 65 ppm, sono soluzioni di fascia entrylevel per i centri stampa aziendali e per i fornitori di servizi di stampa alla ricerca di una soluzione best-in class, accessibile e completa. Queste sono dotate del nuovo toner Pxp che riduce al minimo la temperatura di fusione, limitando così l’impatto ambientale e garantendo una maggiore produttività. L’ideale per brochure, volantini, leaflet, e altri documenti in cui il colore di qualità rappresenta un elemento differenziante. Diversamente, Durst Rho P10 Pac, è il connubio perfetto tra la qualità di stampa da 10 picolitri e produttività, grazie

3

1. Smartcolor SmartFlat: il flatbed tailor made pronto a stampare su tutto! 2. Esordio a Grafitalia per Mgi Jetvarnish 3D presso Agfa Graphics, distributore ufficiale per l’Italia. 3. HP Designjet L28500 e l’esclusivo corner HP Wall Covering.

19


grafitalia 2013

ROMANO ZANON Responsabile Marketing di OKI Italia “L’arrivo del bianco ha rappresentato un successo e un prodotto eccezionale per Oki grazie anche a partner selezionati per la vendita. L’idea del White Lab, anche a Grafitalia, offre un percorso fatto di laboratori diversificati, con applicazioni del bianco reali (maglie, targhe, ecc) e la possibilità di dialogo con il cliente sempre intento a scoprirne di nuove!” 1

“Grafitalia ha visto la presentazione di Struttura: un network interconnesso di aziende specializzate nella stampa, nobilitazione, Web-to-Print e cross-media.”

1. Con le nuove Oki C711WT e C920WT dotate dell’esclusivo toner bianco è possibile personalizzare qualsiasi maglietta, targa o gadget. 2. Esordio a Grafitalia per Roland Soljet Pro4 Xf-640: altissima produttività, flessibilità e qualità.

2

20

al sistema di carico e scarico. Rho P10 Pac è in grado di automatizzare il processo di stampa su supporti rigidi e materiali per la cartotecnica con livelli di eccellenza qualitativa paragonabili agli standard offset. Hanno esordito in fiera anche le novità Smartcolor, l’azienda abruzzese, è infatti l’unica in grado di far rinascere plotter roll-to-roll Mimaki, Mutoh, Roland, Epson e Seiko, donandogli una seconda vita grazie al suo esclusivo piano di stampa e agli inchiostri dedicati Ultragrip2+, UltragripUv-led e Latex eco-friendly che consentono di stampare su una miriade di supporti differenti: legno e laminati, vetro e vetrocemento, specchio, metalli e oggetti preziosi, prodotti semilavorati e non solo fino a 25 cm di spessore. STAMPA E NOBILITA Grafitalia ha permesso agli stampatori tradizionali e digitali, operatori del marketing e uffici acquisti, di toccar con mano non solo decine di applicazioni stampate differenti, ma di vedere all’opera le più recenti macchine per il finishing (alcune delle quali

all’esordio sul nostro mercato) differenti tra loro, fornite anche di consumabili per la nobilitazione. Bagno di folla e grande successo a Grafitalia è stato, a tal proposito, presso lo stand Agfa Graphics dalla nuova Mgi Jetvarnish 3D (con cui è stata nobilitata la copertina di questo numero!). Una soluzione di finitura in grado di applicare una verniciatura Uv spot con effetti rilievografici 100% on-demand. Sempre sullo stand Agfa Graphics, era presente anche la tecnologia di stampa Mgi della serie Meteor Dp8700xl (di cui trovate i dettagli sulle pagine di maggio). Curioso ma vero, Kodak ha scelto di non portare in fiera la macchina da stampa digitale Nexpress (a cui era dedicata una parete dello stand), scelgliendo giustamente di concentrare l’attenzione dei presenti sulle applicazioni e novità che saranno disponibili prossimamente per la quinta stazione di stampa. Trattandosi di una tecnologia consolidata era infatti fondamentale mostrare le opzioni di nobilitazione con effetto oro e perlescente. Applicazioni by Nexpress che possono anche essere diversamente nobilitate con


grafitalia 2013 il sistema di verniciatura Uv on-line di Tec Lighting, disponibile in Italia attraverso Omegher Tecnologie. Sullo stand del fornitore Italiano erano infatti presenti stampati verniciati e realizzati da Àncora Arti Grafiche con Kodak Nexpress. Notevole la presenza in fiera per Forgraf con molteplici unità di finitura Horizon: la piegatrice Afc-566fg, 50x70 cm automatica; il nuovo Stitchliner 6000 per raccolta e accavallatura. Imperdibili le nuove linee di raccolta Vac-1000 e Vac-600h abbinate a cucipiega e rifilo automatico Spf-200L+fc200l. Grande attenzione anche alle plastificatrici Titan e Matrix 530+Mf-530, con film Ultralen. Segnaliamo l’esordio a Grafitalia, di Emmebi con plastificatrice New Star Yfma520 e film Andamane. Anche la perfetta rilegatura di libri e manuali stampati in digitale è stata esaltata con sistema integrato Smyth Digital-88. IL WEB-TO-PRINT, IN CAMPO Si chiama Centro Stampa Digitalprint ed è l’azienda che si sta distinguendo in Italia per la professionalità e vasta gamma di servizi b2b di Web-to-Print. Non solo, l’azienda di Rimini è la capofila del nuo-

vo progetto Struttura: un network di 14 aziende di stampa specializzate nelle arti grafiche, comunicazione stampata e sviluppo commerciale. Aziende interconnesse tra loro e radicate sul territorio (da Nord a Sud) e che offrono soluzioni attraverso il web che vanno oltre la stampa digitale, offset e la nobilitazione, abbracciando il cross-media. Presenti in fiera anche le principali software house specializzate in soluzioni per il W2P, tra cui non possiamo non citare: Dynamicsoft, Edigit e Wg7, che offrono anche pieno supporto a gestionali proprietari o di terze parti. Sistemi oggi indispensabili per qualsiasi stampatore che punta all’e-commerce. LUSTRO ALLA LASTRA Per quanto la stampa digitale possa offrire tutta le flessibilità operativa di cui oggi il mercato ha bisogno, non è possibile non parlarvi delle nuove lastre per CtP Kodak Sonora Xp Process Free, che eliminano i costi di sviluppo, chimici e offrono un basso impatto ambientale. Anche Fujifilm ha offerto ampio spazio al vasto portafoglio lastre Lo-chem e alla speciale Brillia Hd Pro-t3 di tipo Processless.

.com

You print... We Cut! DIGITAL PRINT FINISHING SOLUTIONS Via G. Marconi 101 -13854 Quaregna (Bi) Italy | fotoba.com

In anteprima mondiale sullo stand Ricoh sono state svelate Ricoh Pro C5110s e Ricoh Pro C5100s.


013 lia 2 fita gra

grafitalia 2013

è stato imperdibile a... I NUMERI DI GRAFITALIA & CONVERFLEX 2013 • Più di 18.700 visitatori. • Delegazioni estere provenienti da: Algeria, Brasile, Cina, Egitto, India, Iran, Messico, Turchia, Stati Uniti. Tra gli appuntamenti di maggiore rilevanza a Grafitalia, segnaliamo la presentazione dell’ultimo libro intitolato “L’arte funzionale. Infografica e visualizzazione delle informazioni” di Alberto Cairo, tra i massimi esperti mondiali di infografica e docente alla School of Communication della University of Miami. Grande impatto anche per la riproposizione delle 15 opere di Fotolia Ten Collection Season 1 e 2, stampate su Banner Laminato Blockout 510 con la nuovissima Roland Soljet Pro4 Xf-640 (cmyk printer) in Hq mode e in partnership con SunnyCom Publishing.

22

• Fanpage Facebook con 546 amici. Pagina Twitter con 129 follower e 135 tweet. • 411 espositori totali, di cui 37% da 21 paesi. • Grafitalia 2015 si svolgerà dal 19 al 25 maggio in concomitanza con Ipack-Ima e Converflex.


grafitalia 2013

1

2

1. Andreas Nielen-habert e Angelo Pavesi di Kodak hanno presentato al pubblico nazionale e internazionale le nuove opzioni della quinta stazione di Kodak Nexpress. 2. Sullo stand Omegher Tecnologie, la tecnologia di verniciatura Uv per stampati prodotti con Kodak Nexpress. WORKFLOW E FINITURA PIÙ VICINI Il flusso di lavoro è la chiave che organizza in modo logico e funzionale il business di stampa offset e digitale, anche nel caso del grande formato, packaging e display graphic. Kodak ha mostrato la nuova versione di Prinergy 6, che introduce grandi miglioramenti e ottimizzazioni che agevolano la produzione e la flessibilità operativa degli stampatori. Presso lo stand Fujifilm è stato possibile vedere in funzione il completo e dinamico Xmf Workflow, aperto all’offset e al digitale con relativo passaggio al W2P con Xmf Print Center. Agfa Graphics ha enfatizzato l’integrazione tra Apogee 8 Workflow e i nuovi Microstore introdotti con Apogee Storefront 1.3 dedicato al W2P. Per il mercato del packaging, display e cartotecnica, invece, B+B International ed Esko hanno offerto una panoramica completa sulle più innovative e performanti soluzioni software e hardware, attraverso demo e presentazioni dedicate ad Artioscad, oltre a I-cut Suite Automated. Grande interesse anche per i plotter di finitura Kongsberg, disponibili in diverse dimensioni e configurazioni. Ovit, specializzata in attrezzatture per la prestampa, invece, ha fatto esordire sia la nuova calandra Nice per stampati di grande formato sia gli Ink Dryer, da 125 e 165 cm, per l’essiccazione di stampati prodotti con plotter inkjet.


AffidAbilità nella stampa digitale: nuove soluzioni mAde in... Ovit!

grafitalia 2013 Il punto di vista di Durst sul proprio successo a Grafitalia e sulle prospettive in chiave 2015 “Se le due vendite messe a segno confermano un trend positivo per Durst, di contro abbiamo purtroppo registrato una certa latitanza in fiera delle aziende cartotecniche, target al quale rivolgiamo la nostra attenzione con prodotti performanti come Rho P10 Pac, ma anche come la serie Rho 1000 presto protagonista a Fespa. Riteniamo che il mercato cartotecnico abbia appena iniziato a comprendere le opportunità che un sistema digitale come Rho P10 Pac permette di cogliere, non solo in termini di produttività ma anche di sviluppo del business. La maggior parte degli espositori di questa manifestazione si ritroverà tra un mese a Fespa e in autunno a Viscom. A mio avviso un lasso di tempo troppo breve per permettere ad aziende produttrici di poter presentare ad ogni evento novità davvero rilevanti. Il tutto a scapito non solo di noi espositori ma anche delle stesse manifestazioni che rischiano di perdere appeal, richiamando un pubblico sempre più contenuto. In quest’ottica abbiamo accolto positivamente l’annuncio dell’accorpamento di Grafitalia con Ipack-Ima nel 2015. Riteniamo sia un primo passo verso un necessario rinnovamento strutturale. Siamo disponibili a collaborare con gli enti organizzatori per trovare assieme nuove possibili strade da percorrere.”

nice

Per proteggere e accoppiare i tuoi lavori in modo sicuro

Alberto Bassanello, Direttore Vendite Italia, Durst

ink dryer

Per risolvere definitivamente i tuoi problemi di asciugatura dell’inchiostro 1

tutte utte le Guide Pantone® aggiornate e a prezzi imbattibili (distributore per l’italia dal 1995)

OVIT Srl - Via Europa, 6/8 20085 Locate Triulzi (MI) - Italy t +39 0290730425 - f +39 029079009

www.ovit.it www.ovitstore.it

1

2

1. Nimax ha presentato le nuove teste Domino. 2. Durst Rho P10 Pac in anteprima mondiale a Grafitalia.


grafitalia 2013

1

2

3

1. Quinto Protti, Titolare e Massimiliano Mita, Marketing Manager di Centro Stampa Digitalprint. 2. System Milano presenta Canon Océ Arizona 318Gl. 3. Dal design 3D, workflow e finishing Kongsberg con B+B International.

NON MANCANO SUBLIMAZIONE, WIDE FORMAT E UV Sullo stand Bompan accanto alle novità flatbed Uv-Led top di gamma e alle stampanti desktop apprezzate in ambito tampografico e serigrafico, non ha mancato di lasciare il segno il plotter sublimatico per soft signage e abbigliamento sportivo, Mimaki Ts500-1800 dotato del nuovo inchiostro Sb300 e sistema di degasificazione integrato, acquistato in fiera da Mirage. Diversamente, Agfa Graphics ha mostrato l’alta produttività e qualità di stampa su rigido della sua Jeti 3020 Titan. Invece, Roland ha presentato in fiera il plotter da stampa Soljet Pro4 Xf-640 che si spinge fino a 104 m²/ora, grazie a doppia testa di stampa sfalsata, Eco-sol Max2 e riavvolgitore dedicato. Infine, hanno esordito a Grafitalia anche le più recenti soluzioni HP Latex che aprono anche al business su carta da parati, materiali per in&outdoor e wrapping.

COM LA QUALITÀ CHE FA LA DIFFERENZA

l’impronta giusta per i tuoi progetti

noi siamo il sito di stampa on line dove la qualità ha il giusto prezzo. RegistRati oRa su www.iprintdifferent.com/bedifferent e avrai uno sconto del 10%*

seguici anche su


pubbliredazionale

Il vasto portafoglio di soluzioni Esko migliora l’efficienza del workflow e aiuta i clienti ad emergere nel settore.

Esko, grandi risultati per un sorriso smagliante a FESPA 2013

I visitatori di FESPA 2013 potranno scoprire come creare prodotti ad elevato impatto visivo e massimizzare il loro workflow produttivo di espositori e segnaletica visitando lo stand Esko, F35S. La fiera si svolgerà presso l’ExCel London Exhibition Center dal 25 al 29 giugno. Soluzioni integrate per massimizzare la produzione Il grande vantaggio offerto dalle soluzioni Esko è la loro completa possibilità d’integrazione con qualsiasi linea di produzione di display e segnaletica. In fiera sarà mostrato il performante tavolo da taglio Kongsberg i-XP24, così come il software di automazione della prestampa e workflow i-Cut Suite, oltre ad ArtiosCAD e Studio per il disegno strutturale e design 3D. “Mostreremo ai visitatori come è semplice integrare le nostre soluzioni in qualsiasi ambiente di produzione di espositori e segnaletica e offrire risultati immediati”, commenta Armand Gougay, Esko Vice President EMEA.

integrata per il workflow di prestampa che massimizza l’intero processo di produzione di espositori e segnaletica, dal design alla stampa fino al taglio. Gestisce in un unico flusso preflight e layout dei file prima della loro stampa e invio al finishing digitale. Esko svelerà anche le novità del suo Automation oltre a Suite 12 e ArtiosCAD.

Esko i-cut Suite Layout.

Condividere competenze Per il terzo anno consecutivo, FESPA ha scelto Esko come esclusivo Global Software and Finishing Partner. Esko sarà presso il Software Theater e ospiterà la Expert Lounge, dove gli esperti applicativi dell’azienda discuteranno di opportunità commerciali raggiungibili grazie ai tavoli Kongsberg e risponderanno alle domande dei visitatori per aiutarli a superare specifici ostacoli affrontati dal loro business. Durante lo show Esko mostrerà campioni e applicazioni prodotte con materiali differenti e stampate da un vasto numero di fornitori partner. Esko Kongsberg.

Kongsberg: “un taglio” al di sopra degli altri tavoli Esko dimostrerà a FESPA il suo tavolo da taglio più venduto, Kongsberg i-XP24 che offre una insuperabile qualità su una gamma diversificata di materiali. Il tavolo è dotato di i-Cut Vision pro, prodotto di riferimento grazie al suo sistema di registro ottico, una fresa potente e sistema di intercambio rapido degli utensili. “I tavoli Esko Kongsberg sono noti nel settore del sign e display per la loro affidabilità, precisione e perché possono essere utilizzati per la più vasta gamma di materiali e applicazioni”, continua Gougay. Lasciate al software il lavoro più pesante Esko disporrà di 3 workstation dedicate presso lo stand dove sarà mostrata l’ultima versione di Esko i-cut Suite, soluzione

26

Per informazioni: Esko Kortrijksesteenweg 1095 9051 Gent Belgium BE-0475.099.565 RPR Gent tel. +32 92169211 www.esko.com

Esko è il fornitore globale di soluzioni integrate per l’industria del packaging, etichette, espositori e segnaletica, stampa commerciale ed editoria professionale. Esko produce servizi che guidano al profitto nella filiera del packaging e della stampa riducendo il time-to-market e incrementando la produttività. Esko è una azienda di Danaher (www.danaher.com).


TRAINING

xti le

dig it

al t e

Are you ready for

?

CORSO SUI TESSUTI PER LA STAMPA DIGITALE TESSILE Corso formativo base sul mondo dei tessuti e la loro applicazione nel mondo della stampa digitale

La trattazione del corso Perché partecipare? Il corso intende spiegare e illustrare elementi e aspetti generali del mondo della produzione dei tessuti applicati alla stampa digitale tessile, un settore in forte crescita in Italia e all’estero. Per poter trarre i massimi benefici dal tessuto in ambito produttivo è indispensabile conoscerne le basi tecniche e operative. Il corso offre una panoramica a 360°, chiara ed efficace sulle principali tipologie di filati e la loro tessitura, sulle operazioni di stampa digitale e sublimazione, quindi, il finissaggio funzionale alla realizzazione di un prodotto di alta qualità.

Ti saranno fornite indicazioni indispensabili per comprendere e distinguere le principali differenze tra i tessuti sul mercato e quelli più adatti alla stampa digitale, le tecnologie e i plotter digitali tessili, le tipologie di presse e calandre; quindi come scegliere soluzioni e prodotti più adatte ai diversi flussi produttivi.

Corso a cura di: Giuseppe Bosio di BB Distribution e Sunnycom Publishing

Prima sessione Formazione base sui tessuti 9.00 - 9.15 Apertura e benvenuto 9.15 - 10.30 Filati - artificiali, naturali e sintetici 10.30 - 11.00 Tessitura Pt1 11.00 - 11.20 Coffee break 11.20 - 13.00 Tessitura Pt2

Seconda sessione Formazione sulle tecniche di stampa 14.00 - 15.00 Tessitura - tappeti e TNT 15.00 - 16.00 Finissaggio 16.00 - 16.20 Coffee break 16.20 - 17.00 Tecniche di stampa 17.00 - 17.15 Domande e risposte

Pausa pranzo 13.00 - 14.00 A cura dell’organozzazione

Modalità di partecipazione al corso Evento: Venerdì 12 Luglio 2013 Durata: 1 giornata Dotazione: materiale didattico e informativo esclusivo + abbonamento a 10 numeri di Italia Publishers Partecipanti: a numero chiuso su prenotazione (15 posti disponibili a sessione) Prenotazioni: aperte fino al 5 Luglio 2013 Location: hinterland milanese facilmente raggiungibile da autostrada/tangenziale* (Crowne Plaza a San Donato/Linate, NHotel a Milanofiori) Quota di partecipazione: 420 euro + iva a persona (pranzo compreso) Pacchetto azienda (min. 3 persone) : 380 euro (sconto pari al 10%) + iva Per registrarsi al corso o avere informazioni: tel. 02.48516207 - mail: amministrazione@sunnycom.it *(la location del corso sarà comunicata tempestivamente al raggiungimento del numero minimo di iscritti)


Lasa2 è nel rigido, sceglie il “tandem” sicuro di Fenix e Nyala: alta produttività e flessibilità Lo storico leader lombardo della comunicazione visiva punta sulla elevata velocità operativa del flatbed Uv-curable di swissQprint Nyala e si affida alla comprovata esperienza del partner tecnologico Fenix.

C

Cinquant’anni di leadership di mercato nella stampa serigrafica e digitale oltre ad una grande storia di successi al fianco dei maggiori produttori di tecnologie di grande formato roll-to-roll, fanno di Lasa2 una azienda che non teme confronti a livello nazionale e internazionale. Dal 2003 sotto la solida guida dei fratelli Vincenzo e Massimo La Guardia, titolari anche di Pubblicità Europa di Roma, Lasa2 ha scelto di lanciarsi oggi anche nel mercato industriale della stampa inkjet su rigido. Una scelta necessaria per rispondere alla crescente domanda e volumi di applicazioni indoor e outdoor dei propri clienti e fortemente voluta da Lasa2 per rilanciare la propria presenza sul mercato della comunicazione visiva lombardo e nazionale. Ricordiamo infatti che, Lasa2 è il punto di riferimento per i più grandi marchi dei settori: bancario, energetico, telecomunicazioni, alimentare ma non solo. Infatti, ha avuto un ruolo fondamentale nalla scelta di Nyala la forte e storica partnership con uno dei leader globali della comunicazione esterna in Italia. Per iniziare al meglio, Lasa2 ha puntato sulla solida esperienza in campo wide format di Fenix, rivenditore e partner esclusivo per l’Italia del produttore svizzero di tecnologie flatbed swissQprint. Lasa2 puntava su una tecnologia dalla elevata produttività con flessibilità operativa superiore alla serigrafia e dal rapporto prezzo-performance ideale. Dopo una attenta analisi di mercato e l’incontro con Fenix a Viscom Italia, Vincenzo La Guardia non ha avuto dubbi e ha scelto di puntare sulla nuova e altamente produttiva swissQprint Nyala. Federico Musaio, Sales Manager di Fenix con Vincenzo La Guardia, Amministratore unico di Lasa2.

28


interviewing VINCENZO LA GUARDIA Amministratore Unico, Lasa2

Dagli Anni ’60 ad oggi, Lasa2 si è confermata leader nel roll-to-roll e punta oggi al flatbed…

Lasa è operativa dal lontano 1963 nel campo della segnaletica e serigrafia nell’area milanese. Negli Anni ’70-’90 è stato avviato un percorso di crescita in ambito digitale roll-to-roll e Lasa è stata la prima azienda in Italia a investire nel digitale elettrostatico per la comunicazione visiva. Crescono in quegli anni le sinergie con Pubblicità Europa di Roma. Nel 1993 nasce Lasa2 e, nel 2003, la svolta: la nostra famiglia, La Guardia, già nel CDA di LASA2 e titolare dell’azienda romana, acquisisce Lasa2. Sono gli anni del boom nel carwrapping e outdoor. Oggi abbiamo scelto di puntare al flatbed per sviluppare nuovi volumi e nuove applicazioni su rigido.

Perché avete scelto l’Uv di swissQprint Nyala per la stampa su rigido?

Abbiamo scoperto Nyala al Viscom Italia presso lo stand di Fenix, distributore esclusivo swissQprint, e ci ha colpito subito per l’eccezionale produttività sia su pannelli di medie sia di grandi dimensioni. Sorprendente la funzionalità Tandem che ci permette di stampare sui due lati della macchina e ottimizzare i tempi di produzione con uno o due operatori e prossimamente anche su più turni. Anche la modularità e aggiornabilità di Nyala nel tempo sono state decisive. Abbiamo puntato sul modello con doppia quadricromia più bianco, ma va sottolineato che se già oggi stampiamo per 12 ore no-stop ad una velocità di 100 m²/ora, volendo, in funzione dei volumi di stampa, potremmo richiedere a Fenix l’upgrade alla quadrupla quadricromia, raddoppiando la velocità ma senza cambiare macchina!

La partnership con Fenix quali vantaggi vi ha garantito in fase d’installazione e startup con Nyala?

In cinquant’anni di attività abbiamo lavorato con tutti i più grandi produttori e distributori di macchine al mondo e sebbene la nostra partnership con Fenix e swissQprint sia appena agli inizi, non ci sono dubbi che la professionalità del team Fenix e l’attenzione corrisposta da parte del produttore svizzero abbiano brillantemente superato le nostre aspettative. Grazie a Fenix è stato possibile studiare attivamente in fase di demo tempi e costi, cambi di formato e materiali speciali secondo le nostre necessità e soprattutto quelle dei nostri clienti. Fenix ci ha inoltre supportato nella preparazione dei locali e nella formazione dei nostri tecnici.

swissQprint Nyala è una valida alternativa alla serigrafia per che tipo di applicazioni?

In poche settimane dall’arrivo di swissQprint Nyala i volumi realizzati con l’inkjet Uv stanno crescendo e toccano già le migliaia di metri quadri al giorno. Stampiamo inkjet su tutti i materiali rigidi e abbiamo sostituito la sergrifia anche per la produzione di pannelli e lastre in alluminio o acciaio pre-verniciati con più velocità e convenienza, mentre per meno del 20% degli ordini la serigrafia è ancora indispensabile.

Nata nel 2009 dall’idea imprenditoriale dei soci fondatori, Fenix è una realtà snella, dinamica ed efficiente che ha saputo distinguersi nel mercato delle tecnologie per la stampa digitale per il suo approccio innovativo e consulenziale. Per informazioni: Fenix Digital Group srl Via Maggiate, 69/B 28021 Borgomanero (No) Tel + 39 0322 060276 Fax + 39 0322 060128 www.fenixdigitalgroup.com info@fenixdigitalgroup.com Presso Lasa2, la nuova swissQprint Nyala è operativa con l’esclusiva funzionalità Tandem che permette di stampare lastre caricando su ambo i lati, no-stop!

29


STRATEGIE

di Dario Zocco Ramazzo | dario.zocco@sunnycom.it

Scopri le novità DURST: Rho IP, Rho P10 PAC, Rho 1012 e 1030!

Durst è pronta per dare un nuovo scossone all’industria della cartotecnica, del display e della serigrafia digitale. La rivoluzionaria Rho P10 è già disponibile in configurazione PAC e presto lo saranno anche le ammiraglie Rho 1012 e Rho 1030. Ma le novità non finiscono qui: arriva a Fespa l’inedita Rho IP!

V

olendo fare un parallelismo con un produttore di automobili di classe e il cui valore del mezzo rimane alto nel tempo, siamo certi che: l’eccellenza costruttiva, la cura di tutti i dettagli, l’assistenza tecnica di altissimo livello e i milionari investimenti in Ricerca e Sviluppo, ci consentirebbero di collocare il marchio Durst ai vertici del mercato. Diciamo questo, in quanto il produttore altoatesino di tecnologie superwide format flatbed e roll-to-roll è oggettivamente in grado di rispondere con costanza, dinamismo e brillantezza alle richieste del mercato mondiale dell’industria della stampa inkjet, come solo i leader di mercato sanno fare. Orgoglio nazionale, Durst ha chiuso un ottimo 2012, che ha visto la presentazione della famiglia P10 –composta dai modelli flatbed Rho P10 200, P10 250 e dal roll-to-roll superwide Rho P10 320R. Novità grazie alle quali ha messo a segno installazioni record in Italia e nel mondo. Anche il 2013 è iniziato con grandi annunci: negli Stati Uniti (durante la fiera ISA 2013) sono state svelate le nuovissime ammiraglie Rho 1012 e Rho 1030 che espandono la scelta tra le top di gamma e affiancano Rho 1000. Inoltre, lo scorso maggio, Durst ha introdotto in anteprima mondiale a Grafitalia, Rho P10 in configu-

30

Durst Rho 1012 e Rho 1030.

razione PAC che offre un livello di automatismo unico per produzioni on-demand 24/7 in ambito cartotecnico. Una soluzione che si arricchirà (dal post Fespa di Londra) della nuova tecnologia Durst Variodrop che ottimizza la gestione della goccia da 10 picolitri, consentendo di aumentare sia la produttività di circa il 20%, che la qualità ai livelli highspeed e draftmode. Con 200 e oltre metri quadri/ora di produttività industriale con qualità offset della famiglia Rho P10, Durst si prepara al lancio in Europa (sempre a Fespa) di Rho 1012 (490 m²/ora) con goccia da 12 picolitri e di Rho 1030, la più veloce flatbed UV completamente automatica disponibile sul mercato. Tecnologie che rispondono alle esigenze produttive dei settori industriali e delle aziende di grandi dimensioni operative nel settore della comunicazione visiva, serigrafie convertite al digitale e produttori di display in grandi volumi. Due macchine che, come ci spiega Alberto Bassanello, Direttore Vendite di Durst Italia: “Fanno parte di un nuovo concetto di produzione Durst per le quali stiamo creando una nuova struttura di diverse migliaia di metri quadri a Lienz (Austria). Un’area dedicata a tutto ciò che concerne la personalizzazione delle macchine digitali industriali e perché sappiamo che molto spesso vengono integrate in linee produttive già esistenti”.


interviewing

STRATEGIE

Rho P10 PAC rinnoverà i canoni dell’industria cartotecnica? Sarà dotata della nuova tecnologia Variodrop presentata negli USA?

Si, assolutamente, la cartotecnica ci ha richiesto una qualità di stampa importante comparabile all’offset e grazie alla tecnologia P10 e alla nuova dimensione della goccia dell’inchiostro siamo stati in grado di eliminare l’effetto grana tipico dei sistemi inkjet, incrementando anche la velocità di stampa. Rho P10 in versione PAC è la configurazione ideale per soddisfare le esigenze produttive dell’industria della cartotecnica, perché dotata di soluzioni dedicate come, ad esempio, gli automatismi del Feeder & Stacker per produrre no-stop sul rigido senza la presenza dell’operatore. Naturalmente anche la nuova tecnologia Variodrop diventa parte integrante di tutta la famiglia P10 e soprattutto per Rho P10 PAC visti i vantaggi in termini di produttività che la stessa funzione offre!

Alberto Bassanello,

Direttore Vendite di Durst Italia

Durante ISA, a Las Vegas, Durst ha presentato le nuove Rho 1012 e Rho 1030: arriveranno anche in Europa? Per quali mercati?

La famiglia Rho 1000 si è arricchita di 2 nuove ammiraglie. Rho 1030 è orientata alla grandissima produttività: siamo riusciti ad aggiungere ulteriori funzioni che ci permettono di offrire una macchina che raggiunge i 1.000 m²/ora. Anche Rho 1012 è molto produttiva (quasi 500 m²/ora), ma in più abbiamo puntato sulla qualità di stampa utilizzando teste da 12 picolitri e raggiungendo anche per questa versione la qualità offset. Parliamo di soluzioni adatte ai grandi centri di produzione, come quelli presenti in Germania, UK e negli USA.

Durst ha festeggiato quest’anno la 100ma installazione di Gamma in Italia in campo ceramico: un mercato che era dato per spacciato… Siamo soddisfattissimi di aver raggiunto in pochi anni le 100 installazioni solo in Italia (a livello mondiale sono circa 400). Nel 2006 per Durst era un mercato nuovo che, in particolare in Italia e in Spagna, iniziava a vivere una situazione difficile. Il settore ceramico attraversava una crisi profondissima, non legata solo alla serigrafia, ma alla crisi dell’edilizia in generale. A livello Italia si producevano oltre 600 milioni di metri quadri di piastrelle all’anno, mentre oggi se ne producono circa 300 milioni. Ed è in questo contesto di trasformazione del mercato verso una tecnologia innovativa, che si colloca il successo delle nostre Durst Gamma.

DURST RHO IP: IL CONCEPT È GIÀ UNA SORPRENDENTE REALTÀ! In occasione dell’intervista, Alberto Bassanello, ci ha rivelato che il concept Durst Rho IP, mostrato a Drupa 2012, diverrà una macchina definitiva e: “sarà una risposta ulteriore ai nostri clienti che hanno espresso la necessità di questo tipo di soluzione. Rho IP permette di lavorare in maniera veloce, semplice e diretta eliminando tutta la fase di setup, materiali molto piccoli e spessorati, anche fino a 5 cm”. Una macchina nuova che si colloca tra tampografia e serigrafia per la stampa UV frutto di investimenti mirati in Ricerca e Sviluppo di Durst.

Rho P10 PAC presentata in anteprima mondiale a Grafitalia 2013.

“Usato ma Durst”: 14 successi nazionali!

Se non avete ancora in sala stampa una Durst, non significa che presto non potreste farla vostra, usufruendo del programma “Usato ma Durst”. Lanciato nel 2012, come Alberto Bassanello puntualizza: “L’anno scorso è stato ottimo per Durst e oggi contiamo oltre 200 installazioni flatbed in Italia! Anche il programma Usato ma Durst è andato molto bene e ci ha consentito di ritirare ben 14 macchine usate che abbiamo revisionato e ricollocato sul mercato italiano con grande convenienza per aziende che ambivano ad una Rho. Un programma strategico e indispensabile per i clienti e prospect, perché la vendita delle nuove Durst Rho P10 è legata anche all’upgrade tecnologico del cliente che già lavorava con un Rho precedente. Le macchine Durst mantengono il loro valore sul mercato e una volta ritirate e rimesse a nuovo, con l’usato abbiamo trovato 14 nuove aziende che oggi sono 14 nuovi clienti Durst soddisfatti al 100%”.

31


Fotoba è una azienda orientata al successo dei clienti, per i quali sviluppa sistemi pronti al marketing aggressivo di oggi e in grado di ottimizzare tutto il loro processo di stampa portandoli a essere sempre puntuali; in altre parole: “Fotoba meet your deadline”

L’innovazione di Fotoba nel taglio XY di soft rigid e wall paper Fotoba produce di sistemi di taglio dedicati all’industria delle arti grafiche e del wide format. L’azienda piemontese si distingue dal 1973 in campo nazionale e soprattutto internazionale, forte di un know how unico, tecnologie brevettate e un export che tocca il 90% della produzione. Fotoba è un fiore all’occhiello dell’industria italiana nel settore delle arti grafiche e vanta la capacità produttiva e le idee che la portano a creare tecnologie innovative e sempre nuove. Macchine da taglio affermate come Fotoba Digitrim e Rollcut per il grande formato o la serie XL e XXL superwide format, che hanno portato l’azienda alla leadership mondiale con oltre 3.000 installazioni! Tra le più recenti novità introdotte da Fotoba troviamo XLF 200 X/Y Automatic Board Cutter che per la prima volta offre una soluzione completa per il taglio lineare di pannelli rigidi leggeri (o soft rigid). Ma non finisce qui, infatti, ad inizio 2013, Fotoba ha introdotto l’inedita XLD 170 WP, ovvero la prima soluzione completamente automatizzata per il taglio XY di carta da parati (o Wall Paper). Una gamma completa e automatizzata Il vasto portafoglio prodotti proposto da Fotoba comprende sistemi per il taglio lineare XY da poco più di 50 cm di larghezza per arrivare al modello top di gamma di fascia super-

wide format da 5 metri. Tutte le macchine Fotoba offrono un livello di automazione eccezionale: attraverso un lettore ottico la macchina riconosce automaticamente il bordo dell’immagine indipendentemente da come è stampata sul supporto, e ne segue dinamicamente l’avanzamento longitudinale e trasversale. Il taglio è semplicemente perfetto ed elimina possibili errori e imprecisioni tipici delle taglierine manuali. Questi benefici, tuttavia, non devono indurre all’idea – sbagliatissima! – di acquistare una taglierina per ridurre la manodopera; semmai le tecnologie Fotoba risolvono alla radice il problema della finitura lineare per consentire all’azienda di incrementare i volumi accorciando i tempi di consegna. La finitura avviene istantaneamente con precisione micrometrica e, come Fotoba sottolinea, anche una sola ora di operatività della taglierina al giorno consente a qualsiasi azienda di ripagarsi in pochissimo tempo l’investimento tecnologico. XLF 200 la soluzione ideale per il taglio di pannelli leggeri La nuova XLF 200 - X/Y Automatic Board Cutter è una versione delle taglierine Fotoba dedicata al taglio dei materiali rigidi leggeri e progettata per lavorare a ciclo continuo supporti fino a una larghezza di 200 cm (pari a 80”). Fotoba XLF 200 - X/Y

La nuova Fotoba XLF 200 X/Y Automatic Board Cutter per il taglio di pannelli leggeri (o soft rigid). L’immagine consente di apprezzare la qualità del taglio e la totale assenza di imperfezioni dei pannelli stampati con inchiostri Uv-curable.

32


La versatilità di Fotoba XLD 170 ora anche per Wall Paper La nuova Fotoba XLD 170 è la più flessibile tra tutte le taglierine di grande formato del produttore italiano e destinate alla lavorazione di qualsiasi stampato a foglio o in bobina. La taglierina Fotoba XLD170 è la compagna di produzione perfetta per tutte le nuove tecnologie di stampa digitale di grande formato ad alta velocità che producono stampati fino a 170 cm (67”) di larghezza o superwide format che stampano fino a 3 bobine simultaneamente anche su Jumbo-roll. Per Fotoba XLD 170 è infatti disponibile un optional che estende la capacità di caricamento del supporto stampato fino a 1.000 m di lunghezza, tramite unità Fotoba Jumbo dedicata. Fotoba XLD170 può tagliare una moltitudine di supporti in bobina flessibili fino ad uno spessore massimo di 0,8 mm. Tra questi vi sono: policarbonati, carta fotografica, vinile, vinile adesivo, PVC, film, duratrans, TDF, canvas, laminati o incapsulati e molto altro ancora. Da quest’anno, inoltre, è disponibile la nuova Fotoba XLD 170WP per il taglio XY di carte da parati. Fotoba XLD 170 WP rifila con una precisione di 0,06 mm i diversi elementi e soggetti grafici che comporranno sulla parete l’immagine complessiva e garantendo, quindi, un perfetto accoppiamento lato-lato, senza sormonto. Una tecnologia che rivoluziona il mercato grazie anche all’introduzione di un nuovo sistema di riavvolgimento automatico delle varie porzioni e fasce di carta da parati appena rifilate per tutta la loro lunghezza. Le partnership di Fotoba con i big player del grande formato Fotoba ha siglato importanti partnership con produttori di sistemi di grande formato e superwide, come Durst, HP e Kip. Non è un caso che Fotoba sia l’unica azienda al mondo a offrire un sistema di taglio dedicato per le velocissime HP Scitex TJ e che HP stessa abbia riconosciuto l’azienda italiana quale “HP Graphic Solutions Partner”. Ma non solo: le taglierine Fotoba, permettendo anche il taglio di stampe con pigmenti a caldo, hanno portato Fotoba, già nel 2010 a siglare un accordo di produzione per il finishing in linea con KIP Color 80 oltre che per la nuova stampante wide format KIP C7800.

pubbliredazionale

Automatic Board Cutter Esegue tagli lineari lungo gli assi X e Y dell’immagine stampata sul pannello ad elevati regimi operativi e con la massima autonomia produttiva. Con questa tecnologia è possibile eseguire fino a 4 tagli verticali contemporaneamente. Dotata di un sistema di riconoscimento del segno di taglio presente sul pannello e di un dispositivo di allineamento automatico sugli assi X e Y, oltre ad una motorizzazione di tipo “passo passo”, XLF 200 - X/Y Automatic Board Cutter è garanzia di taglio eccellente. Il risultato finale sono immagini perfettamente squadrate anche se la stampa non è parallela al bordo del supporto, così come nel caso in cui questa non sia introdotta correttamente nella macchina. Il sistema di allineamento del taglio al lato dell’immagine di tipo automatico è un brevetto esclusivo di Fotoba International. Al fine di garantire il massimo controllo operativo prima e durante il taglio, Fotoba ha introdotto sulla nuova XLF 200 - X/Y Automatic Board Cutter un sistema di controllo integrato mobile con pulsantiera e schermo di ampie dimensioni, semplice da utilizzare e che fornisce indicazioni precise all’operatore. La nuova XLF 200 è la tecnologia di finishing ideale e in grado di affiancare tutte le più recenti tecnologie di stampa inkjet flatbed.

Sopra: un dettaglio del sistema di alimentazione a bobina di Fotoba XLD 170 WP per il taglio di carta da parati (o Wall Paper). Sotto: La configurazione standardar di Fotoba XLD 170 per il taglio XY di bobine fino a 170 cm di larghezza anche con più soggetti affiancati.

.com

Per informazioni: Fotoba International Srl Via G. Marconi, 101 13854 Quaregna (Bi) Tel +39 015 925344 www.fotoba.com

You print... We Cut!

L’esperienza e l’attitudine allo sviluppo di nuovi prodotti sono la chiave della leadership Fotoba International nei sistemi di taglio per stampe digitali di grande formato, superwide format e flatbed. Il know how di Fotoba in campo elettronico, informatico e meccanico, permette all’azienda di avviare un ciclo di Ricerca e Sviluppo di soluzioni tecnologiche e di concluderlo entro 6, 12 o 24 mesi, in funzione DIGITAL PRINT FINISHING SOLUTIONS dell’applicazione che si intende realizzare. Via G. Marconi 101 -13854 Quaregna (Bi) Italy | fotoba.com

33


STRATEGIE | dossier centro seconda parte di Dario Zocco Ramazzo | dario.zocco@sunnycom.it

Il “CENTRO” perfetto bilancia il mercato grafico Secondo appuntamento diretto con i distributori e rivenditori di macchine, materiali e soluzioni per gli stampatori del Centro Italia. In queste pagine trovate alcune interviste e commenti esclusivi ricevuti dalla redazione in questi ultimi due mesi.

C

ome avevamo preannunciato sul numero di maggio, questo mese di giugno avremmo riaperto i microfoni per ricevere indicazioni e commenti rispetto all’andamento del mercato, alle novità e ai progetti degli attori del Centro Italia. Ci riferiamo, nello specificio ai fornitori di attrezzature (hardware e software) e consumabili per le aziende di stampa digitale e tradizionale di piccolo e grande formato. Alcuni tra voi dopo aver espresso la volonta di incontrarci direttamente a Grafitalia, per saperne di più su questi articoli, sono venuti sul nostro stand di persona a stringerci la mano per il supporto dedicato. Non sono pochi quelli che, tra di voi, ci hanno chiesto di non smettere e continuare sulla strada tracciata e che attendono i prossimi mesi per comunicarci nuove proposte e attività frutto degli incontri sviluppati

proprio durante Grafitalia. Aziende consapevoli che, nonostante le difficoltà economiche e la stasi di mercato di questo periodo (dovuta principalmente agli ostacoli interposti dalla difficoltà di accedere a linee di credito e finanziamenti da parte delle banche), hanno ottenuto visibilità grazie a Italia Publishers e l’opportunità di parlare direttamente ai propri clienti e potenziali nuovi nelle regioni della: Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Molise. Siamo quindi lieti di potervi restituire in queste tre pagine, lo spazio e l’apertura che meritate. Ricorderete, inoltre che, sul numero di maggio sottolineammo la difficolta incontrata da alcuni rivenditori nel poter-voler rispondere o rilasciare dichiarazioni pubbliche e pubblicabili sulle nostre pagine. Spiace dirlo, ma la situazione si è sbloccata solo in minima parte, ma come sempre, noi di Italia Publishers siamo aperti al dialogo: scriveteci o chiamateci!

Vista interna dell’area dedicata ai prodotti a bobina offerti da Eurmoma by Whimprint (Roma).

34


interviewing

STRATEGIE | dossier centro

Quali dinamiche di mercato caratterizzano oggi la vostra attività? Le nuove opportunità… Visto la contrazione del 2011, fortificatasi nel 2012 penso che l’imprenditore italiano abbia una unica possibilità: allargare il proprio catalogo sui propri clienti, questo vale per tutta la catena dal distributore all’utilizzatore finale, noi di Grafixwide dedicheremo buona parte delle nostre risorse a far conoscere ai nostri clienti prodotti e applicazioni per aprire alle opportunità che gli si presenteranno.

Avete introdotto nuovi prodotti per il 2013?

Massimo Iafrate, Responsabile Marketing Nuovadata srl

Grafixwide nell’anno 2013 ha un progetto per allargare il proprio catalogo prodotti. Il 22-23 Marzo ci ha visto coinvolti in un open house dove abbiamo presentato, tutte le tecnologie da taglio Summa, una gamma completa di prodotti per il trasferimento a caldo, dalla stampa del bianco con le nuove stampanti laser led di Oki e un catalogo supporti dedicati a marchio Doop. Infine, grazie all’accordo con Flexa la finitura ha completato l’impegno preso per il primo trimestre.

In che aree territoriali è concentrata la vostra offerta?

Avendo a disposizione un call center con 6 risorse attive e un database di 2.000 aziende nel wide format proponiamo il nostro catalogo in tutto lo stivale, è chiaro che, visto la dislocazione dell’azienda e degli agenti siamo più presenti nel raggio di 300 km.

Secondo la vostra proiezione sarà un anno di stabilità o crescita?

Almeno per il 2013 il mercato non penso possa crescere ma, ci saranno opportunità portate dalla situazione generale creata dalla crisi, importanti operatori sono usciti creando degli spazi dove i più capaci potranno trovare delle soddisfazioni.

Prospettive per la seconda metà del 2013?

1

1

2

La capacità degli imprenditori italiani di reinventare il prorpio business e riorganizzare la propria attività artigianale o indistriale non teme confronti a livello Europeo. Senza dubbio il Centro Italia è l’area con uno tra i maggiori comprensiori artigianali della penisola e, lo dimostra il successo ottenuto da alcune grandi community tecnologiche legate al grande formato e di network sviluppati tra produttori-rivenditori e centri stampa del settore. Gli stampatori, infatti, hanno saputo tracciare legami e creare “spazi” in grado di far fruttare gli investimenti tecnologici senza esasperare la concorrenza con il proprio vicino, hanno di fatto risposto in modo intelligente alla crisi di mercato. Sono queste le aziende che hanno affrontato, inoltre, investimenti tecnologici discreti e che hanno permesso loro di non perdere clienti, ma anzi di aprire nuove nicchie e sviluppare nuove applicazioni. I rivenditori, a loro volta, grazie anche alla disponibilità di tecnologie di produzione digitali sempre nuove (altre ne arriveranno anche nel post-grafitalia e nella seconda parte dell’anno dopo il Fespa di Londra) hanno saputo soddisfare la domanda e le prospettive di business di questi operatori. Come accennato anche sulle pagine del numero di maggio, le open house si sono susseguite nel corso delle settimane, così come anche gli annunci da parte di big-player nel settore consumabli, di nuove partnership di distribuzione con i dealer locali. Permane, chiaramente, un senso di incertezza e di difficoltà, ma come alcuni tra voi ci hanno ricordato è dai periodi di maggiore difficoltà che emergono solo le aziende che non hanno mai mollato.

1. HP Scitex FB500 durante una demo presso Grafix Wide Solution. 2. Lo showroom di Graphix Wide Solution durante una open house.

35


la parola a...

POP UP

UP

Walter Pellegrini, Titolare di Falc

“Falc introdurrà nel proprio portafoglio i sistemi flatbed della famiglia Canon Océ Arizona. Sono sistemi di stampa diretta Uv e sono utilizzati dalle aziende grafiche per oltre 3.500 unità nel mondo. La scelta di rivendere tecnologia Canon è una precisa risposta che diamo ai nostri clienti che ci chiedono di evolvere l’offerta a nuove applicazioni di stampa digitale e a realizzazioni di grande valore aggiunto.”

A BOARD

ROLL

STRATEGIE | dossier centro

LETʼS

Il magazzino Falc a Roma.

DISPLAY

M A IN D E

R

FLAG SYSTEM

Rivenditori e fornitori del Sud Italia: siete pronti?

WWW.EUROTECH-ITALIA.IT

Via Ciro Amedeo Moriconi n°6 60035 Jesi (AN) ITALY PAPER Tel. +39 0731 60195 Fax + 39 0731 605083

Al termine della pausa estiva, anche in vista di Viscom Italia (altro appuntamento fieristico da non perdere), su queste pagine troveranno spazio gli ultimi articoli dedicati alle regioni del Sud Italia e alcuni rivenditori operativi sulle isole più belle d’Italia. Alcuni rivenditori, si ritroveranno in queste parole, in quanto, già contattati dalla redazione mentre, altri dopo averci incontrato a Grafitalia ed essere rimasti incuriositi dalla nostra attività editoriale, desiderano farsi conoscere meglio e apprezzare per la propria attività svolta sul territorio. Dunque, non ci rimane che ricordarvi che, se siete rivenditori, distributori, fornitori attivi nelle regioni della: Puglia, Campania, Calabria, Basilicata, Sicilia e Sardegna, sappiate che non mancheranno gli spazi sulle nostre pagine per parlare di voi. Anzi, come fatto già in passato, rinnoviamo l’invito e l’opportunità di farvi conoscere scrivendoci fin d’oggi o prenotando telefonicamente il vostro spazio su queste pagine!


INDUSTRIAL PRINTING di Dario Zocco Ramazzo | dario.zocco@sunnycom.it

La serigrafia passa al DIGITALE: ink e tecnologie

I grandi serigrafi italiani sono passati al digital industrial printing, cioè alle tecnologie inkjet in grado di mantenere elevata produttività e offrire tutti i vantaggi di un rapido cambio di commessa e infinite possibilità di personalizzazione.

D

ove la tecnologia analogica industriale serigrafica ha fatto il proprio corso, i motori di stampa inkjet sono avanzati inesorabili. In campo italiano player del calibro di Durst e Smartcolor hanno fatto passi da gigante con le loro soluzioni, sfondando in mercati speciali come la decorazione del vetro, del metallo, del legno, ceramica e non solo. A livello internazionale player del calibro di HP, Efi, Mimaki, Fujifilm, Roland, Swissqprint e Agfa Graphics offrono una serie di alternative interessanti per la produzione su supporti rigidi e flessibili di varia natura e spessore per soddisfare i mercati della prototipazione, applicazioni artigianali personalizzate o tirature industriali anche con dato variabile. Non solo, in questi ultimi anni abbiamo assistito anche all’avvicendamento tra inkjet e serigrafia e allo stesso tempo alla loro possibile convivenza sulla medesima linea di produzione (come nel caso di Agfa Graphics M-Press Leopard con linea serigrafica Thieme “incorporata”). Tra le tecnologie ai vertici di mercato troviamo le iperproduttivie Durst Rho 1000, Rho 1012 e Rho 1030, a cui si affiancano le Fujifilm Inca della serie S di cui ci saranno importanti evoluzioni durante la fiera Fespa (a Londra a fine mese) e la tecnologia Uv di HP Scitex FB7600 e FB7500. Meno automatizzata, ma non meno interessante è la top di gamma Efi, ovvero Vutek Hs100 Pro, vista in anteprima a drupa 2012. Per le serigrafie che producono molti pezzi, puntando sulla personalizzazione di prodotti semilavorati, anche molto spessi, le attuali tecnologie inkjet sul mercato hanno ancora -nella maggior parte dei casi- un limite tecnico, dato dalla capacità di alzata del carrello di stampa rispetto al piano. È in questo contesto che le tecnologie flatbed dell’italiana Smartcolor sono attualmente ineguagliate grazie alla loro capacità di alzata, pari a 25 cm dal piano di stampa, che consente l’alloggiamento di semilavorati spaziando da una lastra di vetro per arrivare a un calorifero (provare per credere!), lasciando libero sfogo alle vostre idee o alla creatività e alle richieste più estreme dei vostri clienti.

38

Alcune applicazioni prodotte con il Concept Rho IP a drupa 2012.


INDUSTRIAL PRINTING

1

2

3

4

1. Efi Vutek Hs100 Pro. 2. Agfa Graphics M-Press Leopard. 3. HP Scitex FB7600. 4. Smartcolor SmartFlat R-740.

Colori “avanzati” per HP Scitex FB7600

Per la serie di macchine industriali HP Scitex FB7600/FB7500, di cui in Italia sono state realizzate importanti installazioni in ambito serigrafico, è stato introdotto l’esclusivo Enhanced Color Pack. Questo comprende gli inchiostri HP FB225 Arancione e Light Black Scitex che offrono un gamut cromatico più esteso rispetto al passato. I nuovi inchiostri HP FB225 Orange e Light Black Scitex sono conformi allo standard Greenguard Children & Schools Certified e ai criteri AgBB, e quindi offrono la sicurezza necessarie in caso di impiego per la decorazione d’interni e luoghi ad alta frequentazione.

Scopri il Tandem di Swissqprint Nyala!

La nuova Swissqprint Nyala, disponibile in Italia attraverso il partner esclusivo Fenix (di cui trovate anche la Case History dedicata all’installazione di Nyala presso Lasa2, alle pagine 28-29), è stata presentata alla scorsa drupa e si pone come la soluzione ideale per la produzione inkjet ad alta velocità e in continuo di applicazioni tipicamente realizzabili in serigrafia. Tra le eccezionali caratteristiche tecniche, spicca senza dubbio l’esclusiva funzione di stampa Tandem che permette di stampare su lastre e pannelli rigidi caricando in sequenza i due lati della macchina, no-stop. Tra le numerose opzioni di configurazione possibili troviamo la quadrupla quadricromia, bianco, vernice e diverse tinte spot (colori Pantone inclusi) per arricchire in funzione delle richieste dei vostri clienti ogni applicazione.

BOTTIGLIA D’AUTORE FIRMATA INKJET A drupa 2012 è stato possibile vedere in azione presso Sakata Inx e Inx Digital soluzioni industriali e inchiostri dedicati. Tra le più particolari la speciale Evolve CP 100: tecnologia inkjet Uv per la stampa diretta su bottiglie dell’americana Liberty Bottle Works. Si tratta di bottiglie realizzate impiegando alluminio riciclato al 100% e prive di bisfenolo A (o BPA). Il produttore americano offre attraverso www. libertybottles.com una collezione firmata da artisti di fama internazionale oltre alla possibilità di personalizzare la propria bottiglia! www.inxdigital.com

39


INDUSTRIAL PRINTING

1 2

1. Swissqprint Nyala. 2. Fujifilm Onset S40i.

Efi è 100 volte “Pro”

Efi Vutek HS100 Pro, dotata di tecnologia Pin & Cure, è stata svelata a drupa e concepita per offrire agli stampatori una produttività serigrafica con qualità offset ma, ovviamente, con tutti i vantaggi dell’inkjet e degli inchiostri Uv-curable firmati Efi. Una macchina dotata di 3,2 m di luce e in grado di produrre 60 lastre/ora a 600 dpi in modalità binaria.

Smartcolor: il flatbed è tailor made!

L’azienda italiana Smartcolor è l’unica in grado di far rinascere il vostro “vecchio” plotter roll-to-roll Mimaki, Mutoh, Roland, Epson o Seiko, donandogli una seconda vita grazie al suo esclusivo piano di stampa SmartFlat e agli inchiostri dedicati Ultragrip2+, UltragripUv-led e Latex eco-friendly che consentono di stampare su una miriade di supporti differenti: legno e laminati, vetrocemento, oggetti preziosi, prodotti semilavorati e non solo! Il piano di stampa aspirato è il segreto della tecnologia SmartFlat e rende queste macchine uniche sul mercato, grazie alla capacità di sollevare il plotter fino a 25 cm dal piano. Tra le configurazioni disponibili segnaliamo: SmartFlat 70, con piano di stampa da 70x140 cm di ampiezza, SmartFlat 100, con piano di stampa da 100x240 cm, SmartFlat 130 con piano di stampa da 130x240 cm e SmartFlat 160 con piano di stampa da 160x320 cm. In funzione delle vostre esigenze potrete anche scegliere tra la versione classica per la stampa in quadricromia fino alla versione con 6 o 8 tinte differenti per un gamut cromatico più esteso.


ReggioEMILIA12.06 Milano24.09 roma27.09

Tre giorni dedicati alla creatività digitale Special Guest: GABRIELE FERRI, DENIS CURTI, I DEPEND ON ME, HAPPY LOVERS TOWN, ARIANNA BASSOLI, HAPPYCENTRO, SAVE THE MOM, LOST CONVERSATION, TWINTIP, B-REEL, EMANUELA ZACCONE, PAOLO IABICHINO, FABLAB, DIGICULT, HÉCTOR AYUSO, OFF, HELLO SAVANTS!...

www.creativityday.it @creativityday

facebook.com/creativityday

Sponsor

Col patrocinio di

Partner

twintip.it

Scopri come iscriverti e il programma completo sul sito


RIFLESSIONI DA...

IL MERCATO ASCOLTA E CONTINUA AD AVER BISOGNO DI IMPULSI. DI QUEGLI IMPULSI CHE VENGONO DA VOI CHE NE SIETE GLI ATTORI PRINCIPALI. QUESTO È IL VOSTRO ANGOLO PER IDEE E SUGGERIMENTI.

Tutte le fiere quadriennali più importanti che danno voce agli operatori, produttori e fornitori dell’industria grafica stanno facendo i conti con le difficili e mutevoli condizioni del mercato e di congiuntura economica. Ipex, che è in programma per il prossimo 2014 dopo il grande successo del 2010 (nonostate l’incredibile eruzione vulcanica di quell’anno); per mano di: Trevor Crawford, Exhibition Director, e Peter Hall, Managing Director, dell’organizzatrice Informa Exhibitions, rivolge un appello a tutti gli attori, puntualizzando la propria posizione e strategia. 42


I settori industriali che sono in transizione devono rivalutarsi a loro volta. Avrebbero bisogno di coraggio e cercare la chiarezza necessaria per focalizzarsi su ciò che ha valore e dovrebbe essere sviluppato e tralasciare ciò che non lo è. Questo è l’atteggiamento che stiamo riscontrando nei nostri clienti e che a loro volta stanno riscontrando nei propri clienti. Ipex si svolgerà a Londra nel 2014. Noi siamo fedeli alla nostra mission: offrire allo stampatore di oggi e ai suoi clienti le idee, la conoscenza e le soluzioni per promuovere con efficacia la potenza della stampa e la sua integrazione nel marketing mix. Come sempre, noi mettiamo gli stampatori commerciali nel cuore di Ipex. Abbiamo intervistato oltre 1.600 stampatori nel mondo per chiedergli come Ipex avrebbe potuto essere rilevante in funzione delle loro necessità. Ci è stato risposto: “STIAMO INDIRIZZANDO I MAGGIORI INVESTIMENTI DI CAPITALE NEL DIGITALE E DOPOSTAMPA PER COMPLETARE CIÒ CHE GIÀ ABBIAMO.” “DESIDERIAMO COGLIERE LE OPPORTUNITÀ DERIVANTI DA NUOVE APPLICAZIONI, SPECIALMENTE NEL PACKAGING.” “VOGLIAMO CAPIRNE DI PIÙ SU COME FUNZIONA LA STAMPA NEL MARKETING MULTICANALE.” “STIAMO INDIRIZZANDO I MAGGIORI INVESTIMENTI DI CAPITALE NEL DIGITALE E DOPOSTAMPA PER COMPLETARE CIÒ CHE GIÀ ABBIAMO.” “ABBIAMO BISOGNO CHE I NOSTRI CLIENTI COMPRENDANO MEGLIO CIÒ CHE LA STAMPA PUÒ FARE PER LORO.” Abbiamo fatto nostre queste risposte per dare forma al nostro piano d’azione per il 2014. Stiamo lavorando al massimo per offrire un evento che sappia aiutare gli stampatori di tutto il mondo ad adattarsi al cambiamento e a costruire il loro futuro. Ipex sarà l’unico evento nel 2014 che sarà in grado di accogliere l’intera filiera della stampa internazionale per imparare, creare network e fare business. Abbiamo detto di essere focalizzati nel mostrare il digitale: qualcuno ha interpretato questo come una risposta al fatto che Ipex non sia più in grado di rappresentare il mercato della stampa tradizionale. Questo è quanto di più lontano ci possa essere dalla verità! Ci aspettiamo che l’80% dei nostri visitatori saranno stampatori commerciali, sia che questi stampino con tecnologie tradizionali, digitali o con un mix di processi complementari tra loro…

italiapublishers.sunnycom.it

Quando un evento ha luogo ogni quattro anni, il grado di cambiamento tra una manifestazione e l’altra può apparire drammatico. Soprattutto quando, di fatto, un evento come Ipex è la rappresentazione complessiva e incrementale del modo di pensare dell’industria della stampa e mostrato attraverso un esperienza concentrata.

Per leggere la versione integrale visita:

Scriviamo questa lettera aperta per chiarire la nostra posizione e quella di Ipex 2014 riguardo al nostro futuro. Siamo tutti consapevoli che il mercato della stampa sta attraversando un periodo di cambiamenti economici, tecnologici, sociali e legati all’ambiente. Eventi quindi che rappresentano la stampa (come Ipex) devono adattarsi e riflettere questi cambiamenti.

AL BUON VECCHIO GESTIONALE MANCA UN PEZZO?

SUBIT O FUL L OPTI ONAL

IL SOLUZIONALE

(PIÙ DI UN NORMALE GESTIONALE)

Il gestionale per tipografie e service di stampa digitale creato da un team di informatici ed esperti del settore. L’unico full optional e 100% in Cloud.

www.printrace.eu Powered by DPS | Microsoft® Cloud Accelerate Partner


RUBRICA di Giuseppe Bosio

Giuseppe Bosio è operativo nell’industria tessile dal 1978, presso l’azienda di famiglia. Nei primi Anni Ottanta inizia un percorso professionale che lo condurrà alla Direzione in ambito commerciale, Ricerca e Sviluppo presso grandi aziende tessili manufatturiere italiane attive a livello internazionale. Da anni le sue competenze in ambito di ricerca, sviluppo, formazione delle reti commerciali e vendita sono al servizio anche del mercato della sublimazione.

Sublimazione

Tappeti e tnt, il lato scarlatto della sublimazione giuseppe.bosio@gmail.com

SERVE DEL TAFTING TESSITURA MECCANICO

TESSUTO NON TESSUTO

CHIMICO

TERMICO

PIANI

TAPPETI

CON PELO

TAFTING

DISTENDIAMO LA TESSITURA Le quattro macro categorie in cui si suddivide l’opera della tessitura, come abbiamo anticipato nelle precedenti rubriche, sono: ortogonale/navetta, con le proprie declinazioni date dalla movimentazione e dalla caratteristica alimentazionedella trama; maglieria con le tre grandi famiglie di prodotti lineriindemagliabili, circolari e in trama/ordito. Con questo ultimo e nuovo “capitolo” vedremo in sintesi la tessitura dei tappeti (comprese le moquette) e, infine i tnt, dove la tecnologia e la chimica hanno tessuto… il non tessuto!

44

In questo articolo analizzeremo le ultime due tipologie di tessitura relative agli articoli per la pavimentazione e del Tessuto non Tessuto. TAPPETI E MOQUETTE In funzione del prodotto richiesto è possibile tessere: tappeti piani, a pelo, annodati o ad aghi. Nel caso dei tappeti piani, la base del tessuto si presenta con armatura in tela (1/1) e la lavorazione è principalmente a mano. Diversamente, i tappeti a pelo - oltre alla tradizionale base di tessuto in ordito e trama - vengono prodotti utilizzando anche un sistema meccanico atto a inserire i fili che formano la superfice del pelo. Esistono inoltre tappeti con pelo a lacci, dove i peli con forma di “riccio” sono successivamente tagliati per ottenere una superficie vellutata. Invece, la tessitura di tappeti annodati si ottiene quando, attorno a due o più fili vengono annodati segmenti di filato. Nel caso dei tappeti ad aghi parliamo di una soluzione utilizzata per inserire il pelo nella base del tessuto. I tappeti utilizzati per il rivestimento o la pavimentazione a tufting (cioè con tessuti a fibra

lunga) vedono come prodotto più utilizzato la moquette. Questa è composta da pelo cucito con aghi a una base molto resistente, uniforme e stabile e la juta risulta particolarmente idonea allo scopo. In molti paesi nel mondo i tappeti sono prodotti ancora a mano ed il pregio sta nella composizione e finezza della fibra utilizzata (lana, seta o sintetica) e più è alto il numero di nodi al centimetro più vale il manufatto. Nel caso della produzione industriale vengono utilizzate tre tipologie di telai: Axminster, Wilton e Tufting. Il primo è di tipo spool o gripper e prevede l’inserimento di fili già pre-tagliati; il secondo usa fili tagliati durante la tessitura; il terzo usa fili inseriti tramite aghi. NON TESSERE, MA TNT I “non tessuti” sono definiti come: una struttura piana composta totalmente o sostanzialmente da fibre disposte in modo disordinato o con orientamento specifico e prevedono un collegamento di queste tramite accoppiamento di forma (legature) o di forza (incollaggio). L’unità di misura dei nontessuti è la densità e la loro produzione avviene depositando le


fibre sciolte su un tappeto che, a seconda delle velocità e del titolo del filo, darà origine a dei veli che verranno uniti sino a raggiungere la finezza (la quantità di fibra per cm²) desiderata. Le fibre vengono quindi compattate e legate affinché possano essere utilizzate. Tre le tipologie di lavorazioni esistenti: meccanica, termica e chimica. Le lavorazioni meccaniche usano tecnologie Stichbond o Maliwatt con legatura tramite aghi che cuciono le fibre. La lavorazione termica impiega la tecnologia Spunbond che fonde le fibre facendole transitare in ambienti ad alta temperatura o attraverso cilindri caldi lisci o con puntinatura in rilievo. Infine, la produzione chimica sfrutta la tecnologia Spunlace per incollare le fibre con prodotti chimici. Il tnt è un supporto a basso costo ottenuto con poche lavorazioni ad alta velocità per elevati volumi ed è ideale per applicazioni di largo consumo nei settori: igienico-sanitario (lenzuola, camici usa e getta, pannolini); trasporti (appoggiatesta, tovaglie); edilizio e geotessile; nell’industria manifatturiera (spalmatura, accoppiatura, stampa); pavimentazione e comunicazione visiva (striscioni, pettorali e shopping bag).

invece calandre o presse piane, occorre impostare i giusti parametri per permettere al colore di penetrare nel tessuto in modo ottimale. Prestate inoltre molta attenzione a spessore e composizione dell’eventuale materiale applicato sul retro del tessuto. La produzione industriale di tappeti e tnt è normalmente in altezza 4 m, una dimensione che è anche un limite per la stampa in sublimazione con calandra, la quale normalmente dispone di una luce di 160/180 cm: fate attenzione ed evitare sprechi o scarti. Riguardo specificatamente ai tessuti non tessuti e partendo dal presupposto

che le fibre sono praticamente libere e fissate fra loro solo da legami più o meno resistenti; le alte temperature della sublimazione possono causare alcune problematiche sulla qualità finale. A questo proposito ricordatevi che è fondamentale considerare il possibile restringimento del tessuto, sia in senso longitudinale sia latitudinale. È importante fare delle prove prima di iniziare la produzione e calcolare preventivamente la misura esatta dei disegni da stampare sulla carta sublimatica. Molto importante è valutare anche il fattore di ingiallimento del “tessuto” che è dovuto al

viraggio del colore dei prodotti chimici utilizzati in fase di legatura. In tutti i casi considerate che il tnt ha una resistenza meccanica sicuramente molto più bassa degli altri tessuti tradizionali ortogonali o in maglieria. Anche se il prezzo contenuto lo pone sempre più al centro dell’attenzione in fase di preventivazione, è consigliabile il suo utilizzo dove non è necessaria alta resistenza meccanica del prodotto finito e solo nel caso di una durata limitata. Termina qui l’analisi delle varie tipologie di tessitura dandovi appuntamento alla prossima rubrica in cui parleremo del finissaggio dei tessuti.

LA SUBLIMAZIONE IN POCHE PAROLE La sublimazione di una sostanza semplice o un composto chimico è la sua transizione di fase da stato solido a gassoso, senza passare per lo stato liquido. Nella stampa transfer l’inchiostro solidificato sulla carta sublima ad alta temperatura e si fissa, risolidificandosi sul tessuto.

TAPPETI E TNT, SUBLIMI! Analizziamo ora i possibili impieghi di tappeti e tnt per la stampa in sublimazione. Come indicato nei precedenti articoli, anche per questi prodotti occorre scegliere quelli con composizione dei filati in poliestere, anche se questa fibra non viene molto utilizzata come materiale da pavimentazione perché ha il difetto di attirare l’elettricità statica. Inoltre nel caso di tappeti con un lato a peli alti la stampa su alcuni plotter per stampa diretta potrebbe essere impossibile. Se utilizzate

45


RUBRICA di Basilio Agnello

Basilio Agnello, nato a Troina (EN) nel 1966, salesiano, dal 1996 opera nella formazione professionale. In passato ha ricoperto il ruolo di Responsabile dell’Ufficio Metodologico e Didattico presso la Sede nazionale del Cnos-Fap di Roma. Attualmente è direttore del Centro di Formazione Professionale Cnos-Fap di Palermo “Gesù Adolescente”.

Formazione

Il ruolo strategico della formazione professionale b.agnello@cnos-fap.it

A SCUOLA DI STAMPA...

TECNOLOGIE DEI PROCESSI DI PRODUZIONE È il titolo del nuovo volume edito da InEdition e destinato agli studenti degli istituti grafici italiani.Tecnologie dei Processi di Produzione è scritto da un insegnante delle scuole grafiche Angelo Picciotto che, come sempre con professionalità e passione, concepisce i suoi volumi didattici conoscendo dall’interno le esigenze, le difficoltà e le sfide della scuola grafica di oggi. I nuovo volume tratta con efficacia, semplicità e chiarezza di esposizione i processi di produzione dello stampato, specificando l’intero flusso di lavorazione dalle materie prime al finishing e descrivendo le diverse tecnologie di stampa. www.inedition.it

46

Se esiste un campo dove si registra una rapida e continua evoluzione questo è proprio il settore della stampa, chiamato a viaggiare di pari passo con le continue evoluzioni del mondo dell’informatica e degli ambiti che questa oggi va conquistando sempre più in spazi che sembrano quasi scalzare il campo di azione classico della comunicazione, di cui la stampa fa parte. Se oggi si vuole comunicare con efficacia, occorre farlo con gli strumenti che anche la tecnologia mette a disposizione. E qui subentra, allora, la formazione tecnica e professionale che nell’attuale congiuntura riveste un ruolo di primo piano. Infatti, è proprio attraverso la formazione che è possibile avvicinare un mondo legato al passato con un settore industriale tecnicamente in repentina evoluzione. La formazione, quindi, funge da cerniera e legame tra questi due mondi che possono apparire lontani, per non dire antagonisti, collegando così ricerca, studio e attività produttiva, formazione e aziende, scuola e innovazione tecnologica. In altri termini, insegnare a imparare oggi è sempre

una caratteristica propria della formazione, il cui ruolo di trait d’union tra cultura professionale e mondo del lavoro, rimane invariato nonostante le rivoluzioni tecnologiche in atto. LA PROFESSIONALITÀ, TRA FLESSIBILITÀ E CULTURA GENERALE Se nei decenni passati nel mondo della grafica predominava la stampa offset, oggi non è più così. Infatti, si assiste a una non irrilevante sofferenza da parte delle piccole e medie imprese che si avvalgono solo di questa tecnologia, con pesanti risvolti a livello occupazionale. Il campo grafico oggi richiede professionalità flessibili, impiegabili su altri sistemi di stampa, come quella digitale, la serigrafia e sicuramente anche il web. Ciò appare anche dalle stesse scelte delle scuole grafiche più all’avanguardia, che vanno affiancando al sistema offset quello digitale, cosa dimostrata evidentemente anche alla Fiera di Düsseldorf nel maggio 2012, dove le case produttrici hanno presentato solo poche novità in ambito offset a confronto delle


numerose e diverse macchine digitali che abbiamo visto in funzione nei padiglioni di drupa. La soluzione migliore rimane, quindi, quella d’integrare la stampa offset con le nuove tecnologie, coniugando tradizione e innovazione. Un dato di quanto affermato ci viene dalle più grandi aziende del mondo grafico, le quali riconoscono che, di fronte alle novità tecnologiche che sembrano aver preso il sopravvento, nel comparto grafico la carta rimane, comunque, ancora un elemento fondamentale, con una percentuale di utilizzo del 33%. Certo il cambiamento in atto va sempre più verso i supporti digitali. Non va, inoltre, dimenticato che il sistema della globalizzazione richiede alle nuove leve della grafica e della comunicazione in genere, non

solo maggiori conoscenze informatiche ma anche approfondite competenze linguistiche. NUOVE TENDENZE E SINERGIE SUGGERISCONO LE SFIDE DI OGGI… Se ci si chiede quali siano le più urgenti sfide di chi fa formazione grafica, la prima cosa da fare è guardare alle nuove tendenze cui guarda oggi l’editoria e su che cosa questa investe. Ci si trova subito davanti a nuove sfide, quali le pubblicazioni on-line che richiedono ulteriori conoscenze nel settore della prestampa. Per cui le scuole grafiche, sia al Nord come al Sud dell’Italia, debbono preparare i giovani all’utilizzo di questi nuovi strumenti. Ma un’altra scommessa su cui istituti come il nostro devono puntare è quel-

la della realizzazione di progetti in sinergia con altre scuole di formazione grafica, non solo dell’Italia, ma anche dell’Europa, con un coinvolgimento delle aziende produttrici locali, secondo un piano fortemente interattivo. Questo è quanto ha realizzato il nostro Centro quest’anno in un progetto sperimentale realizzato insieme a due scuole dei Paesi Baschi, che ha visto anche il coinvolgimento, a livelli differenti, ma complementari, di diversi soggetti formativi e scolastici anche a livello interdisciplinare quindi anche con realtà formative non direttamente legate al mondo della grafica. I soggetti coinvolti in questo progetto sono stati il Cnos-Fap di Palermo, Scuola Grafica Superiore di Urnieta e Pamplona, l’Istituto Professionale Grafico

“Salvemini” e il Liceo Classico “Meli” di Palermo – quest’ultimo con il suo prezioso apporto nella traduzione delle lingue. FORMARE I FORMATORI E GUARDARE ALL’EUROPA La proposta formativa dell’Istituto “Gesù Adolescente” CnosFap Regione Sicilia Cfp Palermo guarda sia ai giovani e alle competenze che a essi richiede oggi tale professionalità, come pure ai docenti, la cui sfida principale è quella di una competenza che vada nella direzione di una didattica e una metodologia innovative, con corsi di formazione e aggiornamento organizzati a respiro nazionale, in un raccordo costante con aziende, industrie e scuole grafiche, e oggi sempre più anche con direzione e prospettive europee.

POLLICIONE ALZATO PER LA FORMAZIONE: A GRAFITALIA LA XXI EDIZIONE DEL PELLITTERI’S DAY Lo scorso10 maggio, nel contesto di Grafitalia, si è svolta la XXI edizione del Pellitteri’s day, l’evento premia le interscuola che coinvolge le scuole grafiche di tutt’Italia ideato da Franco Marinelli. Il “pollicione d’oro” alla Carriera è stato assegnato ad Attilio Boccardo quello alla Professionalità a Domenico Tessera Chiesa e quello alla Formazione a fratel Guido Bertuzzi. Assegnata anche una Menzione d’onore alla memoria a Giorgio Beltrame.Infine sono stati consegnati i pollicioni d’oro all’eccellenza formativa: i migliori alunni di 45 scuole grafiche d’Italia, su segnalazione dei loro docenti, hanno ricevuto il premio per le loro qualità e l’eccellenza del loro percorso scolastico.

47


offerta speciale di abbonamento

campagna abbonamenti sunnycom publishing

in collaborazione con Ti offre in

OMAGGIO, sottoscrivendo un abbonamento

annuale a Italia Publishers, un abbonamento a del valore di 99,90 € + IVA con cui si può visionare tutto il contenuto del Lezionario Online per 30 gg, 24 ore non-stop. La soluzione ideale per imparare ad usare gli strumenti che usi per lavorare. http://www.teacher-in-a-box.it/lezionario-online maggio 2013

04

Abbonamento annuale 10 numeri euro 50,00*

tecnologie, soluzioni & mercato della stampa digita le cross media

04

maggio 2013

italiapublishe

rs.sunnycom.i

t

Italia Publishers sunnycom publishing Magazine srl - Iscrizione - n° 04/2013 - Anno XXV (ROC) n° 14289 - Prezzo euro al Registro del 5,00 (SMA autorizzazio15/07/2005 - Poste Italiane degli Operatori di Comunicazi one In caso di mancato ne LO/CONV/037/2010) s.p.a. - Sped. Posta Target CMP di Milano-Ros Magazine recapito inviare al CMP di Milano-Ros erio - Contiene I.P. erio per mittente previo la restituzione al pagamento dei resi

Compila e invia il modulo via posta a sunnycom publishing srl, via stromboli 18, 20144 milano o via fax al n. 02.43400509 oppure collegati al sito sunnycom alla pagina abbonamenti: abbonamenti.sunnycom.it. Il servizio abbonati è a tua disposizione al numero di telefono 02.48516207 o via email: abbonamenti@sunnycom.it

FERMATI

SOFT

PENSA

Abbonamento annuale 10 numeri euro 50,00*

Abbonamento biennale 20 numeri euro 95,00*

Speciale Grafitalia: digitale a foglio La comunicaz WARE ione vuole il cross-m edia STRATEGIE

L’Italia del printing fa digital Centro

Abbonamento promo 1 numero euro 00,00* ((non è un errore!)

I miei dati Azienda ...................................................................................................... Settore ............................................................................................... Nominativo ............................................................................................................................................................................................................. Indirizzo .................................................................................................................................................................................................................. CAP ................................. Città ......................................................................................................................................... Prov. ........................... Tel. ............................................................................................................. Fax ..................................................................................................... e-mail ......................................................................................................... Sito ..................................................................................................... Scelgo di pagare con: assegno non trasferibile allegato alla presente intestato a: sunnycom publishing srl versamento in C.C.P. n° 31.99.32.07 intestato a: sunnycom publishing srl *Prezzi validi solo per le spedizioni in Italia. Per l’estero l’abbonamento raddoppia. Informativa ai sensi dell’art. 13 d. lgs. 196/2003: i dati sono trattati, con modalità anche informatiche, per l’invio della rivista e per svolgere le attività a ciò connesse. Titolare del trattamento è sunnycom publishing srl, via stromboli, 18 - milano (mi). Ai sensi dell’art. 7, d. lgs 196/2003 è possibile esercitare i relativi diritti fra cui consultare, modificare, aggiornare o cancellare i dati, nonché chiedere elenco completo e aggiornato dei responsabili, rivolgendosi al titolare al succitato indirizzo. Con la compilazione della presente scheda, lei acconsente alla raccolta dei dati forniti e alla loro comunicazione ai nostri partner commerciali, al fine di poter ricevere informazioni e offerte commerciali. In caso di dissenso barri la casella qui a fianco.

abbonamenti.sunnycom.it



Italia Publishers n. 05/2013