Page 1

DORSO

Copertina_COM_2013_06_Fronte.indd 1

25-07-2013 18:11:51

Comunicando - n째 6/2013 - Anno XIV - Euro 5,00 - sunnycom publishing srl - Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) n째 14289 del 15/07/2005 - Poste Italiane s.p.a. - Sped. Posta Target Magazine (SMA autorizzazione LO/CONV/037/2010) CMP di Milano-Roserio - Contiene I.P. - In caso di mancato recapito inviare al CMP di Milano-Roserio per la restituzione al mitt. previo pagamento dei resi


SOMMARIO 4 | editoriale

fotolia, la MUSA della creatività

24

9 | news in evidenza

Packaging, Esemplare Unico

1

11 | speciale carte green The world loves paper 16 | approfondimento carta Favini Crush 18 | approfondimento nobilitazione Grafical e Luxoro 20 | grande intervista Guido Martinetti 24 | comunicando incontra Fotolia, la musa della creatività 26 | lecture Grandi eventi, grande comunicazione 29 | marketing Parola d’ordine “reputazione” 34 | packaging

50 sfumature di green

3

38 | io lo farei così Più appeal al Made in Sicily

la restituzio ne al mitt.

previo pagamen to dei resi

40 | news Novità, applicazioni & tendenze dal mondo di packaging, design e visualizing

I.P. - In caso

di mancato

recapito

inviare al

CMP di Milano-R oserio per

44 | rubrica - naming L’ultimo nato in casa Tu&Tu

me una volta

co Grom, il gelato

Comunic ando - n°

6/2013 -

Anno XIV

- Euro 5,00

- sunnycom

publishin g srl - Iscrizione

al Registro

degli Operator i di Comunic azione (ROC)

n° 14289

del 15/07/20 05 - Poste

Italiane s.p.a.

- Sped. Posta

Target Magazine

(SMA autorizza zione LO/CON V/037/20 10) CMP

© Svetlana Fedoseeva Fotolia.com

di Milano-R oserio - Contiene

46 | rubrica - marketing dei sensi A piedi nudi nel pack: i cinque sensi in giardino

2


e

e l a

i r o

t i d

i at

.it

om yc n n

n bo su

na ati@ n a on

us na.b s i n

d sa su

I

V O U N o v o u n i D

ovi intendo. sì, di nuovo; nu ta e anticipare la forma perfet ire gu se in di i formati nella Mai stanch , ci siamo tras ze en nd te le pi e . Il motivo (sempre) i tem ffinata e nostra ra ù pi la el qu a, famati nostra essenz ricercatori e af te en m na er essere et pre un sta nel nostro sempre, e sem e m co i ic un non c’è, l’avevamo di quello che stra sub-head no La ? te da or nd Ric andola in “bra passo avanti. e fa, trasform es m e ch al qu alizing”; già modificata design & visu g, in ag ck pa traverso experience at esto. rla proprio di qu pa , ito ab ro st oggi, il no

noi stessi, l e d à it r u t a i, siamo la m storico in cui o n o d n a t s e r Pur momento n u in ensabili io p r is p d o r in p o n o s la pulizia e a z z e r ia h c la attraverso lizzano che si materia d an br di ie or ci piace Racconta di st ve, quella che vi e a cc to si ne che o, bello, la comunicazio contemporane , no er od m tono tato? Un po’ tanto, con un e nel logo; no ch an ti za iz til ris vivo! Ci siamo deciso, pulito. più cresciuto; ’ po un , n” w proprio meno “up&do del noi stessi, ità ur at m la o noi, siam pulizia (a Pur restando chiarezza e la la i cu in o ic stor icando è in un momento sabili. Comun en sp di in no so ) sua, nostro giudizio propulsiva tutta a rz fo a su la , con quel ntinua ad Comunicando inventata e co l’è se e ch ra diretto i. figlia di questa tti i mesi con le i la plasma tu ch a e em si di in glia giocare amarla ando? Avete vo ic un om C , rla ni Ma come defi na rientrati tutti e siamo appe ch ii iii ai aa aa ento e di con me? Daa scia di divertim la e at st l’e e glia ch nsiero, una con quella vo i un vostro pe m te da an M o! m sulla nuova gioco. Giochia ro commento st vo un e, on più vostra definizi to ufficiale e i heremo sul si lic bb pu li ; do n firma Comunican nostri social co i su ti ca ifi pl o am originali sarann to siamo noi. é anche ques ch er P . re to dell’au o e unici. Nuovi di nuov o, del resto... ComUNICAnd

4

@


The Italian Ship Model Basin


elenco comunicando.sunnycom.it

Registrazione Tribunale di Milano n° 407 del 28-05-99 Anno XIV - n° #6 settembre 2013 Direttore responsabile e creativo: Susanna Bonati > susanna.bonati@sunnycom.it Responsabile marketing e comunicazione: Edoardo Decio > edoardo.decio@sunnycom.it Redazione: Alexia Rizzi > alexia.rizzi@sunnycom.it Dario Zocco Ramazzo > dario.zocco@sunnycom.it Giannina Airaghi > giannina.airaghi@sunnycom.it Impaginazione e copertina: Stefania Moruzzi > stefania.moruzzi@sunnycom.it Ivana Gramignano > ivana.gramignano@sunnycom.it Pubblicità: Deborah Ferrari, Marco Marcuccio > advertising@sunnycom.it Ufficio traffico: Manuela Spatola > advertising@sunnycom.it Hanno collaborato per questo numero: Susanna Bonati, Alessandra Colucci, Béatrice Ferrari, Maria Carmela La Greca, Alessandro Miani, Fabio Pavanini, Antonio Provenzano Stampa copertina: Grafical - Marano di Valpolicella (VR) - t +39 045 7704444 Stampa interno: Reggiani - Gavirate (VA) t +39 0332 755300 Tiratura: 8.000 copie Abbonamenti e diffusione: Mensile 8 numeri all’anno. L’abbonamento decorre dal primo numero raggiungibile. Una copia: € 5,00 - Arretrati € 10,00 Abbonamento 8 numeri: Italia € 40,00 - Estero € 80,00 Ufficio abbonamenti: - Tel +39 02 4851 620 - email: abbonamenti@sunnycom.it I pagamenti possono essere effettuati: - on-line con carta di credito su http://abbonamenti.sunnycom.it - c/c postale n. 31993207 sunnycom publishing srl - Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) n° 14289 del 15/07/2005 - Poste Italiane s.p.a. - Sped. Posta Target Magazine (SMA autorizzazione LO/CONV/037/2010) CMP di Milano-Roserio - Contiene I.P. - In caso di mancato recapito inviare al CMP di Milano-Roserio per la restituzione al mitt. previo pagamento dei resi sunnycom publishing srl: direzione, redazione e amministrazione: via stromboli, 18 - 20144 milano Tel +39 02 4851 6207 - Fax +39 02 4340 0509

FUMETTANDO

design by fabio pavanini | vanalon@tiscali.it

INSERZIO NISTI

Arctic Pa per Bompan Favini Fe Group Formeide e Fotolia Fujifilm Grafical Hp Ied Inside Internatio nal Paper Iprint Luxoro Pasolini L uigi Settiman a della co municazio Reed Exh ne ibitions Scatolific io Pasubio Sunnycom Publishin g Tipografia Unione Visualdis play

pag. 27 pag. 15 IV cover pag. 7 pag. 31 pag. 1 pag. 48 II cover pag. 8 pag. 5 pag. 28 pag. 37 pag. 41 III cover pag. 10 pag. 17 pag. 45 pag. 3 pag. 43 pag. 13 pag. 19

Tutti i diritt dell’Editor i sono riservati. No redazione e e in ogni caso cittizie e articoli po di articoli , anche se non pu ando la fonte. Mssono essere ripro bblicati, no do an puramenteimplica, da parte de n verrann oscritti, disegni, tti solo con l’aut mezzo R. simbolico stabil ll’autore, l’accetta o, in nessun caso foto e altri mater orizzazione chi sono R. Gli articoli firmatito dall’Editore, sa zione (in caso di pu, restituiti. In parti iali inviati in tassativi egeneralmente indicai impegnano esclulvo accordi preven bblicazione) di uncolare l’invio dell’art. 13possono essere ti dalle Case Fornsivamente gli autotivi sottoscritti e co compenso della rivist , d. lgs 196/2003soggetti a rettifich itrici (rispettivi pr ri. Dati, caratteris municati a blishing sr a e per svolgere le . I dati sono trattae in qualunque moprietari); non sonotiche e marmento de l - Via Stromboli 18 attività a ciò conn ti, con modalità omento. Informat comunque dati e loroi dati per le finalità - 20144 Milano esse. Titolare del anche informatich iva ai sensi ministrativastampa, al confez suddette sono gli (MI). Le categorie trattamento è: Sue, per l’invio di sogget ionamento addetti all fra cui cons e contabile. Ai se ti incaricannycom Pua ti del tratta nsi dell’art.e spedizione delle registrazione, mod ultare, mod ed aggiorn rivist ifica 7, d. lgs 19 ificare 6/2003 è e, al call center, all , elaborazione bonamen ato dei responsa , aggiornare o canc po a ge to ss bil tipo di ab a titolo oneroso: i, rivolgendosi al ellare i dati, nonc ibile esercitare i stione amtale abbo bonamento sottoscil ricevimento di qutitolare al succita hé richiedere elencrelativi diritti namento to indirizzo o comple ritto o tacit esta rivist scritta all’U ne to fficio Abbo avrà piena faco amente accettatoa avviene a titolo . Spedizione in Ab ltà, senza oneroso se . Chiunqu namenti. alcun costo e de cond e basterà siderasse sospen o il dere darne co municazio ne


Ma come LI vesti?!?

Fortuna che l’abito non fa il monaco, ma l’etichetta si.

FEGRUPPATI!!! www.fegroup.it FE Group S.r.l - Via Gianni Brida Strasse, 43 - I - 39100 Bolzano - Tel. +39 0471/060441


HP Latex. Gioca d’anticipo. Ottieni un vantaggio competitivo grazie alle tecnologie di stampa HP Latex. Grazie alla sua versatilità, all’altissima qualità, alla facilità d’uso e al rispetto dell’ambiente, otterrai delle stampe che stupiranno i tuoi clienti. La concorrenza non riuscirà a fare altrettanto. Visita hp.com/it/go/hplatex Chiama 800 976 036

© 2013 Hewlett-Packard Development Company, L.P.


notizie in evidenza

PACKAGING

esemplare

unico a cura della redazione

Se il packaging non fosse un semplice contenitore di he oggetti ma anc di EMOZIONI, DI SOGNI E DI RICORDI? E se fosse relizzato e con la cura ch si dedica alla creazione di un ESEMPLARE UNICO? pregiati in Ricerca di materiali e con il nd bra il n co a nz coere artigianali e contenuto, rifiniture questo è to tut : cura nel dettaglio Esemplare Unico.

Gli artefatti firmati Esemplare Unico portano la bellezza oltre la funzionalità originaria del packaging per diventare oggetti di stile che arredano gli spazi o vestono la persona.

C’è un luogo dove la materia e la cultura dell’artigianalità si incontrano; c’è un tempo dove l’eccellenza della tradizione del più raffinato Made in Italy si fonde con l’alchimia di elementi come tessuto, legno, carta, vetro... c’è una dimensione in cui dall’idea originaria prende vita un esemplare unico, un packaging per sempre. Esemplare Unico è il nuovo brand nato per trasformare i vostri sogni in un packaging con anima e cuore. Immaginate di vestire il vostro prodotto con l’abito più prezioso realizzato su misura... un packaging che racchiude il valore della qualità e l’unicità della lavorazione artigianale. Un packaging che vive di un’identità propria e diventa un’emozione, un ricordo, un oggetto che rende più bella la vostra vita. Esemplare Unico... un packaging creato per durare nel tempo.

www.esemplareunico.info

9


a cura della redazione

The world loves paper “...così com’era detto là. - Non si doveva toccare. Il freddo, la neve, quei fiori freschi, e l’ombra azzurra della cattedrale. - Niente lì si doveva toccare. Era così, e basta. Il suo mondo. Il suo mondo di carta. Tutto il suo mondo”. Luigi Pirandello

E se per una volta invece di parlare delle carte amiche dell’ambiente rovesciassimo la prospettiva e parlassimo del mondo che ama la carta? Ci sono mille buoni motivi per cui il nostro pianeta debba amare la carta... La carta è un mezzo di comunicazione caldo, accogliente a volte sensuale, è un veicolo di creatività che si mescola con la funzionalità ed è sicuramente vivo, in quanto capace di rigenerarsi. Grazie a processi, che hanno reso il suo riutilizzo sempre più diffuso, e, innovazioni che hanno dato alla carta riciclata un contenuto non solo di sostenibilità ed eticità ma anche di appeal estetico, i supporti ecosostenibili e realizzati con energia rinnovabile sono alleati insostituibili della creatività. La carta, soprattutto quella green, è un materiale capace di rendere il mondo un posto migliore! MATREC è la prima EcoMaterials Library dedicata ai materiali ambientalmente sostenibili e al loro impiego nel mondo della produzione industriale, dell’architettura e del design. www.matrec.it

La struttura, che ospita dal 5 al 15 settembre, gli spettacoli del TEATRO DI CARDIFF, è fatta di mattoni di carta riciclata.

Green e qualità

Arctic Paper offre un’ampia gamma di carte “ecologiche” per la grafica e per il packaging di pregio. Sia le patinate senza legno Arctic e G-Print sia le naturali sono riconosciute per il forte impegno ambientale. www.arcticpaper.com/it

KeayKolour

100% recycled

Un caleidoscopio di colori intensi: è la gamma di carte di Arjowiggins Creative Papers Keaykolour che comprende Original, realizzata con fibra riciclata al 100%, e la carta e i cartoncini ReKreate. www.arjowigginscreative papers.com

Nel campionario della Cartiera Nereo Paudice è presente una gamma di cartoncini naturali e colorati prodotti con materia prima riciclata al 100% e tinti in pasta con inchiostri ad alta biodegradabilità. www.cartierapaudice.it

11


Carta naturale che viene dal mare Nata negli anni ’90 per risolvere il problema del proliferare delle alghe nella Laguna di Venezia, Shiro Alga Carta è una carta ecologica brevettata da Favini. Per la sua produzione vengono utilizzate le alghe in eccesso e inquinanti degli ambienti lagunari che sostituiscono una parte della cellulosa di albero impiegata per la produzione di carta. www.favini.com

Packaging prodotto con i supporti nati dall’unione di NaturFlex di Innovia FIlms e la carta Algro Nature di Sappi.

Per un packaging ecosotenibile

Le alghe sono una delle materie prime impiegate per la produzione della carta Favini Shiro Alga Carta.

Dall’unione di NatureFlex di Innovia Films e Algro Nature di Sappi, nasce un supporto destinato al packaging che combina le proprietà tecniche della carta tradizionale e le performance di un materiale destinato all’imballaggio. Entrambi i prodotti sono realizzati grazie all’impiego di risorse rinnovabili e legno proveniente da piantagioni a riforestazione programmata. Sono a base di cellulosa e dichiarati idonei al compostaggio in ambiente sia domestico sia industriale. www.sappi.it

Riciclo aperto è un evento che ogni anno “apre le porte” della FILIERA CARTARIA a cittadini, scuole e istituzioni.

Environment Papers

Già il nome chiarisce ogni dubbio, questa gamma di carte riciclate, firmata Neenah Paper, è prodotta con il minimo del 30% di fibre post consumo e utilizzando energia pulita, ogni dettaglio anche il pack è assolutamente green. www.leaderconsult.com

Choco Paper

Davvero... eco

Tortuga è la nuova linea di carte Icma dedicata al pack per il cioccolato. È proposta in cinque “gusti”: bianco, al latte, fondente, extra-noir e all’arancia e in 5 grammature per il packaging. Tortuga è Fsc e ha un’anima ecocompatibile. www.icma.it

Si chiama Banana Paper ed è una carta che nasce dall’idea di Eco Paper – maturata in Costa Rica – di mettere a punto processi di produzione della carta dagli scarti agricoli, senza agenti chimici, con un uso ridotto di acqua. www.ecopaper.com

12


Differenze che fanno la differenza.

Tipografia Unione sa tradurre la sua unicità in fatti. cura del dettaglio e assoluta personalizzazione caratterizzano da sempre la sua produzione grafica. Ora tutta l’attenzione creativa e la qualità si esprimono al massimo anche nella realizzazione di packaging a tiratura limitata. Questo, per noi, significa fare la differenza.

certificata

vicenza > 0444 563110 w w w. t i p o g r a f i a u n i o n e . i t


Carte creative next generation L’ultima nata in casa Arjowiggins Creative Papers è più che mai green in quanto sfrutta materiali di recupero alternativi e ancora inutilizzati. Curious Matter è un innovativo prodotto frutto di un brevetto esclusivo del Gruppo cartario francese. Nasce infatti dall’idea di sfruttare proprietà e caratteristiche delle patate per carte creative di nuova generazione e amiche dell’ambiente. www.arjowigginscreativepapers.com Divina è la nuova carta per editoria di pregio di Cordenons dall’inequivocabile nome italiano.

Semplicemente Divina!

La novità di Gruppo Cordenons si chiama Divina, una carta appositamente studiata per l’editoria di alto livello. Presentata in anteprima a Firenze durante le sfilate di Pitti Uomo, Divina è disponibile in due colori (White e Cream) e in sette grammature (da 100 a 400 g/m2). Divina, oltre a essere particolarmente piacevole al tatto, grazie alla sua superficie liscia e vellutata, è anche una carta amica dell’ambiente; è infatti prodotta con il 30% di fibre Post Consumer ed è rigorosamente certificata Fsc. www.gruppocordenons.com

Per fare la carta ci vuole l’albero??!... Non sempre a volte va bene anche la patata!

Il 70% della carta utilizzata in Europa viene RACCOLTA E RICICLATA, con 2000 kg trasformati al secondo.

Bio coating

Shiro Tree Free

I cartoncini Incada di Iggesund sono disponibili anche con finitura in bio coating per la produzione di packaging per cui è richiesta la caratteristica. di biodegradabilità. www.iggesund.com

Questa carta firmata Favini e prodotta con fibre provenienti da coltivazioni rinnovabili come il bambù e da residui di lavorazioni agro alimentari come il cotone e la bagassa. www.favini.com

14

Green office

Stampare green in ufficio si può, basta usare Pro-Design di International Paper per stampanti laser: è certificata Fsc e UE Ecolabel, gli imballagi sono riciclabili ed è prodotta con energia pulita. www.internationalpaper.com


FIERI DEL BIANCO

Scopri il valore del bianco a Viscom Italia 2013. MIMAKI, da sempre leader nella stampa digitale, oggi è fiera di presentare le enormi potenzialità della stampa con inchiostro bianco. Grazie all’estrema versatilità di tutte le stampanti presenti a catalogo, chi sceglie MIMAKI ha nell’utilizzo del bianco altamente coprente un forte vantaggio competitivo. In particolare i modelli JFX500-2131 e UJV500-160, dotati del nuovo Engine 500, sfruttano una tecnologia esclusiva MIMAKI che consente di stampare il bianco in alta velocità. Inoltre il software RASTER LINK 6, incluso in tutti i prodotti, permette, in un unico passaggio, la stampa a 3 strati (colore-bianco-colore) che semplifica e accelera la produzione. Allo stand BOMPAN potrai scoprire quante opportunità di nuovi business nascono dal bianco. Vieni a farci visita e conoscerai i 47 modelli che fanno oggi di MIMAKI il nome per eccellenza nella stampa digitale di grande formato.

DAL 3 AL 5 OTTOBRE

Padiglione 9, stand H11/L20

Via L.Pasteur 15 21049 TRADATE (VA) Italy Tel +39.0331.8197 Fax +39.0331.819799 www.bompan.it


approfondimento carta cover FAVINI C RUSH OLIVA 250 g/m 2

contatti

tel +39 0424 547711 info@favini.com www.favini.com

settemb

re 2013

Settemb re una carta è il mese del rac colto: ec realizzata co di mais, agrumi, k con gli scarti della dunque in cope rt iwi, olive la chiama C , mando vorazione indus ina rush ed è rle, nocc triale che sia l’ u lt im an iole pe gelato di rfetta per valoriz ata in casa Favini. e caffè. Si Grom e le zare il so Non trov ate gg sue copp ette eco- etto della cover, friendly? UNA CAR il T I materiali A CON LE “VITAM d della cell a cui prende vita INE” DELLA FRUT ulosa pr TA Crush so ov superficie sti della cart eniente da albe tuiscono fino al 1 caratter a, confere 5% ro e son e o lavorazion straordinari, s ndo al prodotto p visibili sulla enza inte ersonali i. rf tà e resa qua Crush è, infatti, in grado erire sulle succe litativa s ssive di assicu destinata ia in stam rare un’o pa sia pe al packag ttim r le applic ing. azioni cre a ative OTTENU TA Il proced CON UN PROC imento c ESSO ST he protetto U da breve permette questo DIATO AD HOC tto euro dopo la straordina ra p si passa ccolta, i residui v eo, si articola in rio risultato, e p attraverso oi alla fase di pu ngono stabilizzati diverse fasi: liz ed essic u ia e micro n a s pec ca per ques to tipo d iale tecnologia me nizzazione, eseg ti; interesse uita ssa a pu i sottopro n e nobile pe valore, i residui dotti. Da materi to da Favini ali di sc ve r a di cellulo la produzione d ngono elevati a sa vergin materia p rso i carte d e derivan i ri ma p r e g io in sosti te da alb tuzione ero. HA TUTT II Crush, ce NUMERI PER ES S rt consum ificata Fsc, utilizz ERE AMICA DELL a il 30% d o e per la ’AMBIEN su T i contro i 35 cons a creazione sono carta riciclata p E umati in sufficienti Secondo ost 2 media ne l process 0 litri d’acqua metodolo il calcolo della ca o produtt g conforme ia LCA e dichiara rbon footprint, eseguito ivo. to dal DN ai requisit con V Busine degli sca i applicab ss r ili hanno rid ti agro industria della PAS 2050:2 Assurance li o 0 serra del tto l’impatto amb e il 100% energia 11; l’utilizzo 20%. Il da ientale in verde Fa con una to v te carta con è ricavato dalla c rmini di Gas eff ini e prodotta o tto le m p s a te ra sse zio con energ ia conven caratteristiche s ne di Crush enza sca zionale. rti e

16


LA SETTIMANA DELLA COMUNICAZIONE Ritratti Ibridi/ Hybrid portraits di Anna Mainenti

B.A. - C.A. - C.F. - E.A. - F.V. - G.B. - G.C. - G.G. - M.A. - M.B. - M.M. - P.C. - CREA

NUOVI ANIMALI COMUNICANTI

CHE RAZZA DI STORIE RACCONTIAMO?

Milano, Dal 30 setteMbre al 6 ottobre

Cosa cambia e cosa resta uguale nel nostro istinto di comunicare. Ne parliamo dal 30 settembre al 6 ottobre alla quarta edizione de La Settimana della Comunicazione 2013: oltre 100 appuntamenti gratuiti e diffusi in tutta la cittĂ . La piĂš grande iniziativa italiana dedicata alla comunicazione.

con il patrocinio di:

Per info e registrazioni: lasettimanadellacomunicazione.org


approfondimento nobilitazione restituzione al mitt.

previo pagam ento dei

resi

Virgolett graff , tie, parentesi toli e log Sunnycao 392 da c m: foil roso so Luxor/Aampionario Ku lufin pro rz da Luxo ro; nobil posto Grafical itato da

(SMA autor izzazione LO/CONV/ 037/2010) CMP

di Milano-Ros erio - Conti ene I.P. -

In caso di

mancato recapito inviare

al CMP di

Milano-Ros erio per la

Tel. 045 770 4444 grafical@grafical.it http://grafical.it

Italiane s.p.a. -

Sped. Posta Target Maga zine

Tel. 0384 254011 info@luxoro.it www.luxoro.it

XIV - Euro Comunican do - n° 6/201 3 - Anno

contatti

5,00 - sunny com publis hing srl -

Iscrizione al Registro degli

Operatori di Comunicaz ione (ROC ) n° 1428 9 del 15/07 /2005 - Poste

Testa numerota, subhead, di uscit, aanno e mese code , strilli, QR piede dei riquadro a pa b nzo gina: foil 334 da camro Luxor/A pionario Kurz lu fi np da Luxo ro; no roposto Graficablilitati da

cover se DORSO

ttembre

2013

La copert in lamine a a di questo mes e tinte, rea caldo le scintillan è un tripudio di ti nobilitaz lizzate da t stampa ioni di div re sia la nob Grafical che ha erse c un accati vante con ilitazione della c urato sia la ov risultato n tr atural ch asto con la carta er, creano green pe ic! r un Gelato e offset afrutta: quadricr om cura di G rafical ia

Coppe da camttpa: foil blu 391 Luxor/A ionario Ku rz lu Luxorofi;n proposto da nobilitato da Grafi cal

18


ILLY SCEGLIE VISUAL DISPLAY » Visual Merchandising » Visual coMMunication » Packaging design » shoP-in-shoP » PoP-uP sPace » WindoW Presentation » sPace Branding » internal Branding » exhiBit design › strategia › direzione creativa › progettazione e produzione

visualdisplay.it


le grandi interviste | grom

GUIDO MARTINETTI Co fondatore gelaterie Grom

«Grom, il gelato come una volta, impiega materie prime di assoluta qualità e packaging e shopper amici dell’ambiente.» di Alexia Rizzi

20


mission

biografia

ster in ni, torinese. Dopo un ma ico e Guido Martinetti, 38 an l’am n co , ura ug ina l 2003 piazza viticoltura ed enologia, ne in , prima gelateria Grom in Italia socio Federico Grom, la 64 no so gi le gelaterie Grom 600 Paleocapa a Torino. Og ca cir su re nta ici possono co lato e nel mondo e i due am di ge , Guido studia le ricette collaboratori. Per Grom ie prime ter ma ri glio mi lle de erca e biscotti, viaggia alla ric ltivate co tta erse varietà di fru e si prende cura delle div Mura”. Le ura “M sti, stigliole d’A nell’azienda agricola di Co tti. Nel 2012 Federico e Guido rbe migliori, le trasforma in so entura nel libro “Grom. Storia avv o lor la to nta co mpiani). hanno rac gelato e molti fiori”, (Bo di un’amicizia, qualche

21

il principio ne del gelato artigianale Applicare alla produzio luta. Con prime di qualità asso dell’acquisto di materie etti e rtin del 2002 Guido Ma questo obiettivo, alla fine ti alla ricerca del meglio che il da Federico Grom, sono an offrire. I principi sono rigorosi: ò pu ra ltu migliori mondo dell’agrico gione, proveniente dai sta di e a sc fre Mura solo frutta età pri zienda agricola di pro ivi consorzi d’Italia e dall’a dit ad o ti an niente color Mura a Costigliole d’Asti, nte Sparea come base per i rge creme, chimici, acqua della so ero di alta qualità per le int o sc fre te ri cacao sorbetti e lat glio mi i a terra e selezioni de uova di galline allevate ca. e caffè dal centro Ameri


le grandi interviste | grom

Offrire il meglio rispettando il pianeta: Grom ha dimostrato che è un sogno realizzabile? Pensiamo che il rispetto del pianeta sia una delle diverse componenti dell’“offrire il meglio” (proprio come battere ogni singolo scontrino!): non un sogno a sé stante, quindi, ma parte di quel sogno che “continuiamo a sognare” e che in questi dieci anni è diventato prima progetto e poi impegno concreto (…ci siamo più che concretamente svegliati presto ogni mattina per realizzarlo!!). Purtroppo, però, nel caso di prodotti food, spesso mantenere un’attenzione di questo tipo comporta inevitabilmente un aumento significativo dei costi e, nel campo alimentare, non è facile sostenere prezzi differenti dallo standard. Ingredienti genuini e materiali riciclabili:

come avete raggiunto questo obiettivo su larga scala? Con molta determinazione. Fare qualità non è una questione di possibilità (è sempre possibile!), ma è una questione di impegno. Il progetto Grom Loves World incarna i vostri valori di sostenibilità: è nato per trasmettere più efficacemente il vostro impegno in questo ambito? Nel 2007 abbiamo incontrato Jeff Gordinier, critico gastronomico del New York Times, in una delle nostre gelaterie. Rimase colpito dal gelato, tanto che, poco tempo dopo, firmò l’articolo a pagina intera che il Times dedicò all’inaugurazione del nostro primo negozio a New York. ma non potè fare a meno di notare anche il fatto che nelle gelaterie Grom non facessimo la raccolta differenziata.

Ci vergognammo moltissimo. Il progetto Grom Loves World, nato da quell’esperienza, è stato concepito per condividere l’atteggiamento di responsabilità che vogliamo avere, nella speranza che un giorno questo “non faccia più notizia” e sia considerato l’unico atteggiamento possibile. Così come lo considerò Gordinier cinque anni fa. Grom Loves Word dà la sua impronta anche nella scelta dei materiali: come si concretizza questa filosofia nella progettazione dei packaging e degli strumenti di comunicazione? L’attegiamento responsabile innesca un circolo virtuoso. Per cui tutta la nostra comunicazione: le brochure, le cartoline, i cartelloni dei gusti del mese, ma anche i biglietti da visita e le agende

Il logo Grom Loves World testimonia il modo in cui Grom pensia la natura e cosa fa per rispettarla.

22

Grom sa che una “grande azienda” non è tale solo per la qualità di ciò che produce, ma anche per l’atteggiamento che assume nella società civile. Le gelaterie Grom fanno la raccolta differenziata. Non usano plastica. Solo carta che proviene da foreste gestite responsabilmente. A parte la nobile farina di semi di carrube, non aggiungono nessun additivo al gelato.


“La chiave del rapporto dei brand con i consumatori continueranno a essere le emozioni, che devono essere al centro delle attività di comunicazione.”

sono realizzati con carta riciclata al 100% o certificata Fsc. Lo stesso vale per i tovagliolini, i bicchieri e le coppette: per questi ultimi abbiamo sostituito il polietilene, che deriva dal petrolio ed è il materiale di rivestimento del profilo interno di ogni coppetta, con il Mater-Bi, per renderli biodegradabili e compostabili. Anche i cucchiaini – che abbiamo progettato con Giulio Iacchetti – e i nostri shopper sono realizzati in questo straordinario materiale che impiega materie prime da fonti rinnovabili di origine agricola come amido di mais e oli vegetali.

Come comunicheranno i brand in futuro? Aprendo le porte ai propri consumatori come fa Grom con Mura Mura? È una riflessione interessante: sicuramente il trend andrà in quella direzione, ma penso che la chiave continueranno a essere le emozioni, che devono essere al centro delle attività di comunicazione (e, naturalmente, di servizio e customer care), di cui “l’apertura delle porte” è solo un esempio. L’obiettivo dev’essere – sempre – far sentire bene le persone.

23


FOTOLIA, LA MUSA DELLA CREATIVITÀ Immaginate un archivio di oltre 22 milioni di file di immagini e video: Fotolia è una fonte inesauribile di ispirazione per qualsiasi tipo di progetto.

Un collage di immagini dei protagonisti del progetto Ten Collection Season 2.

incontra

Chi ha detto che l’immagine non è tutto? Per la comunicazione lo è, soprattutto oggi che la multicanalità ha reso necessaria la fruibilità immediata di file, da declinare e coordinare secondo i diversi output... Foto, illustrazioni, video HD... in una parola immagini, statiche o in movimento, l’immenso patrimonio di Fotolia è tutto digitale con il vantaggio di poter essere fruito in ogni momento e da qualsiasi parte del mondo, perché è questo che richiede la comunicazione 3.0: essere utenti sempre connessi e comunicare soprattutto con le immagini, il linguaggio universale per definizione. L’attuale democratizzazione delle immagini è dovuta sia alla diffusione dell’accesso alla rete e del mobile a livelli planetari, sia grazie al prezioso contributo che le agenzie di contenuti Stock come Fotolia hanno dato alla community del world wide web e della comunicazione in generale. Avere accesso a oltre 22 milioni di file, a partire da prezzi accessibili, ha reso i professionisti della grafica, del design e della comunicazione, indipendenti e liberi di esprimere la loro creatività, sollevati dalla complessità dei diritti d’autore. Per rendere ancora più flessibile l’accesso ai propri archivi, Fotolia offre una serie di formule: dagli abbonamenti in diversi tagli a partire da 5 foto mensili, per i professionisti che possono calibrare l’investimento in base al loro lavoro, al sistema di pacchetti di credito, scontati per i grandi volumi e dedicati alle aziende; fino al programma API Fotolia che consente ad aziende e a sviluppatori di siti e applicazioni web di integrare velocemente il database immagini Fotolia, vettoriali e clip video nel proprio sito e nella propria offerta di servizi online. Ma non solo, Fotolia con le proprie iniziative di engagement e didattiche, come il progetto Ten Collection, ha raccolto intorno a sé una vivacissima e community di fan.

)

Fotolia è l’agenzia di immagini Stock leader in Europa, che offre immagini creative a prezzi accessibili. La collezione Fotolia consiste in oltre 22 milioni di foto, illustrazioni, vettoriali e video HD in licenza Royalty-Free, a partire da 0,74 €. Con uffici in 23 Paesi e siti in 15 lingue, Fotolia è la risorsa creativa preferita da oltre 4 milioni di utenti professionali nel mondo. Un’affidabile piattaforma e una tecnologia all’avanguardia supportano stabilmente milioni di download ogni anno. Dietro il successo collettivo di Fotolia c’è una immensa comunità internazionale di fotografi ed artisti digitali e una rappresentanza di prestigiose agenzie fotografiche.

24

Fotolia 41 East, 11th Street, 11th Floor New York NY 10003 http://blog.fotolia.com/it/ http://www.facebook.com/ FotoliaItalia www.fotolia.it


(

(

incontra

Fotolia è sempre più globale come riesce soddisfare le esigenze del suo target?

La crescita di Fotolia, dalla sua nascita nel 2004, ha avuto come obiettivo la creazione di un format vincente replicabile in maniera globale: sito web in lingua, team locale dedicato alla gestione del Paese di appartenenza, assistenza attenta e qualificata, e grande qualità di contenuti locali e internazionali. Tra le chiavi del successo di Fotolia c’è un lavoro costante volto a interpretare le richieste di un’utenza professionale esigente e con funzioni avanzate di supporto aziendale e amministrativo. Tra i nuovi servizi c’è la formula abbonamento a limite mensile che aggiunge i download residui del mese al periodo successivo e che raddoppia la quota di file scaricabili, introducendo il formato M che vale metà download. L’idea è di fornire una soluzione in linea con differenti fasce di budget e di utilizzo.

Che consiglio dà alle aziende che vogliono comunicare efficacemente?

In un momento storico-sociale come questo, differenziarsi in un mercato saturo e competitivo non è facile, ma la comunicazione efficace resta un mezzo fondamentale per lo sviluppo del business e la conquista di nuove fette di mercato. L’uso delle giuste immagini nella comunicazione crea un forte impatto emotivo.

Lisa

Sallusto

Country Manager Fotolia Italia

L’approccio visuale cattura l’attenzione di un’utenza sin troppo sollecitata dai vari media. I contenuti creativi Fotolia, ideali per temi e contesti spiccatamente europei supportano una comunicazione aziendale efficace, innovativa, veloce a budget ridotti.

Scegliere immagini royalty free, cosa significa per un professionista? Le immagini, i file vettoriali e i video Fotolia, tutti in licenza Royalty Free, permettono un uso professionale, commerciale o editoriale, senza limiti di tempo, di supporto e di distribuzione. Una miniera di risorse preziose che combinate con il talento grafico diviene un mix esplosivo per rendere unici i propri progetti.

Ten Collection di Fotolia come è cresciuto questo progetto?

Il progetto Ten Collection partito nel 2011, è diventato per designer e grafici di tutto il mondo un appuntamento fisso da seguire grazie al susseguirsi di opere di grandi artisti digitali di fama internazionale. Il successo che ha portato alla nuova edizione è dovuto all’approccio esclusivamente educativo, alla condivisione di video, che raccontano la vita degli artisti e la cultura del loro paese di provenienza e alla possibilità di scaricare gratis i file PSD multilivello lanciati mensilmente e studiarli grazie all’ausilio di video tutorial dedicati.

NATURAL EVOLUTION White 120 g/m2 by Gruppo Cordenons

25

© Svetlana Fedoseeva Fotolia.com


lecture...

GRANDI EVENTI, GRANDE COMUNICAZIONE Nella storia dell’umanità ci sono sempre stati avvenimenti d’eccezionale attrazione, che coinvolgevano attorno a un tema migliaia di spettatori: pensiamo alle corse delle bighe nelle arene dell’antica Roma, alle giostre medievali, alle feste barocche o alle grandi gare sportive. Oggi gli eventi costituiscono un’importante risorsa economica e assumono varie forme a seconda del mercato di riferimento: dalle convention aziendali alle feste per il lancio di un prodotto, dalle manifestazioni agonistiche o musicali, promosse da brand commerciali, fino al coinvolgimento di intere città. In tutti i casi, perché abbiano un buon esito, occorre predisporre una struttura

ANTONIO PROVENZANO

Antonio Provenzano è esperto di comunicazione visiva e di visual merchandising operativo. Da sempre impegnato nella formazione su questa disciplina presso università ed enti formativi, collabora con riviste di settore realizzando articoli e ricerche su visual merchandising e store design. È autore del Best seller “Visual merchandising dal marketing emozionale alla vendita visiva”. antonio.provenzano@sunnycom.it

strategica e una linea comunicativa. Un evento, a maggior ragione se di portata internazionale, pone il progettista davanti a più compiti. Deve definire l’identità mettendo a punto marchio e logotipo, ma soprattutto pianificare un sistema di supporti e piattaforme comunicative con cui attivare la promozione e l’informazione. La data, il luogo e la simbologia legata all’avvenimento sono i punti chiave del messaggio, attorno ai quali graviteranno tutte le altre unità grafiche. In questo contesto di analisi percettive un’equazione simbolica ci ricorda come anche la grafica e l’esposizione debbano far bene i propri conti: “MATEMATICA + GEOMETRIA = ARMONIA”.

Applicando i principi del “rapporto aureo” deriva la regola per cui in un corpo anatomico costruito da due parti, la relazione tra la parte maggiore e quella minore è la stessa che intercorre tra la parte maggiore e l’interno.

26


lecture...

LA BELLEZZA È PROPORZIONE E ARMONIA Matematica e geometria sono discipline scientifiche astratte, fatte di regole e numeri. L’armonia, invece riguarda il bilanciamento degli elementi con lo scopo di ottenere un risultato gradevole all’occhio. I due ambiti sono strettamente legati l’uno all’altro. Architetti, artisti e musicisti e oggi anche grafici e visual, cercano la perfezione e osservano le forme naturali per capire i segreti del loro equilibrio. La storia della geometria risale all’antico Egitto e alla Grecia classica. Le piramidi sono tra i primi esempi di applicazione degli studi di geometria. La natura è la più grande fonte di ispirazione il lavoro di esperti di comunicazione. Lo studio delle forme

naturali insegna che la ragione dell’equilibrio e dell’armonia non è una misura assoluta, bensì la proporzione tra le sue parti. Per proporzione si intende il rapporto tra le dimensioni di un elemento e quelle del tutto che, se ben calibrato, genera una corretta relazione visiva tra le parti di una struttura. Le antiche regole geometriche e matematiche ci aiutano a calcolare le proporzioni degli elementi di un lay-out. La sezione aurea, introdotta secoli prima di Cristo, stabilisce che il rapporto perfetto (definito divino o aureo) tra due elementi che interagiscono è di 8:13, cioè il maggiore è 1,618 volte più grande del minore: solo così, la relazione tra gli elementi è appagante e attraente per il nostro sguardo.

SLANCIA LE TUE IDEE VERSO L’ALTO

La gamma ARCTIC VOLUME dona luce ai dettagli delle tue immagini. Lo spessore, l’elegante superficie opaca ed una tattilità naturale danno vita alle tue idee creando intense atmosfere. Grazie alle tre distinte nuance delle carte della gamma Arctic Volume: Arctic Volume HighWhite, Arctic Volume White e Arctic Volume Ivory, è possibile combinare ciascuna immagine alla carta più adatta, creando così l’effetto desiderato. Dai più volume alle tue idee… visita il sito www.arcticpaper.com

The standard products in the Arctic Volume Range are available as FSC TM certified and Arctic Volume White standard products are also available as PEFC certified.

ARCTIC PAPER ITALIA SRL INFO -IT@ARCTICPAPER.COM

www.arcticpaper.com


ReggioEMILIA12.06 Milano24.09 roma27.09

Tre giorni dedicati alla creatività digitale Special Guest: GABRIELE FERRI, DENIS CURTI, I DEPEND ON ME, HAPPY LOVERS TOWN, ARIANNA BASSOLI, HAPPYCENTRO, SAVE THE MOM, LOST CONVERSATION, TWINTIP, B-REEL, EMANUELA ZACCONE, PAOLO IABICHINO, FABLAB, DIGICULT, HÉCTOR AYUSO, OFF, HELLO SAVANTS!...

www.creativityday.it @creativityday

facebook.com/creativityday

Sponsor

Col patrocinio di

Partner

twintip.it

Scopri come iscriverti e il programma completo sul sito


marketing

A L O R PA E N I D R D’O TAZIONE” “REPU ALESSANDRA COLUCCI

Consulente in Brand Care dal 2005, specializzata in brand management, digital media e produzione audiovisiva, crea strategie per aziende e professionisti al fine di costruire marche carismatiche, ben visibili al proprio target e dalla positiva reputation. Autrice di vari saggi, insegna dal 2004: attualmente è coordinatrice e docente del triennale e del Master in Brand Management di IED Roma, e insegna al Master in Marketing Territoriale di IED Firenze. Semina idee sul suo blog e su vari social network. ale@brandcareonline.com

29

Impossibile ormai prescindere dall’attivazione di strategie efficaci di marketing, comunicazione e branding che agiscano online e offline nella creazione di visibilità – awareness – per un soggetto di mercato, una marca, un prodotto, un servizio o un artefatto comunicativo. Il focus di tali operazioni non può più basarsi esclusivamente sulla condivisione delle caratteristiche del business (marketing operativo; brand oggetto o persona), e non basta più neppure che queste rispondano semplicemente alle richieste del mercato suggerendo il raggiungimento di un certo “status” attraverso il consumo (marketing strategico; brand star);

occorre che permeino completamente il brand e pongano al centro dei propri messaggi il cliente, considerandolo come uno degli stakeholder (marketing olistico; brand empatico). Attualmente si è passati da una situazione di mercato in cui a prevalere era l’”immagine” a un sistema di business basato sulla “reputazione”: ai soggetti che operano in tale ambiente produttivo si richiede non solo di continuare a “fare il proprio mestiere”, ma anche di farlo integrandosi con il proprio contesto di riferimento, facendo attenzione ai valori e ai bisogni della società, contribuendo al benessere collettivo, ponderando attentamente lo sfruttamento delle


marketing

1. Trasparenza, onestà e coerenza – anche nelle proprie contraddizioni – sono le qualità che più di tutte danno forza e supporto a ogni brand reputation.

risorse e chiarendone l’impatto sugli ecosistemi ambientali... Non basta più essere attori di sviluppo economico, è necessario divenire promotori di miglioramento da ogni punto di vista, intavolando un dialogo costruttivo con i propri interlocutori. In quest’ottica, i rapporti di carattere professionale diventano sempre più simili alle interazioni personali, se non fosse che i primi presuppongono interessi più o meno condivisi di natura economica e tempi “per fare conoscenza reciproca” che si vorrebbe comprimere il più possibile per iniziare subito a “fare affari”. La fase di “analisi e studio” del proprio interlocutore in ambito business, per stabilire “di chi ci

30

si può fidare” e quindi con chi sarà possibile intraprendere rapporti proficui (per entrambe le parti) e duraturi, spesso non può durare più di pochi minuti, se non istanti. E questo vale per due manager che si incontrano in ufficio, come per un consumatore potenziale che deve fare la sua scelta d’acquisto tra gli scaffali del supermercato. Da tale necessità di “riduzione dei tempi” nasce la necessità di comunicarsi correttamente in modo da farsi precedere dal maggior numero possibile di informazioni riguardo il proprio brand, i valori a cui si tende, le caratteristiche dei propri prodotti o servizi, le modalità attraverso cui li si produce ed eroga... Le informazioni preliminari

di cui l’interlocutore/cliente viene a conoscenza relativamente a una persona o a un’azienda contribuiscono sicuramente a predisporlo, positivamente o negativamente, nell’accordare la propria fiducia. Ovviamente tale soggetto sarà più propenso a dare fiducia ai brand (personal o corporate) che godono di una buona quanto solida reputazione. Affinché la propria brand reputation preceda il momento dell’”incontro” e/o della “scelta d’acquisto”, fondamentali diventano le proprie del marketing relazionale, la messa a punto e l’utilizzo degli strumenti di comunicazione che mirino a mettere in evidenza il proprio contributo “olistico”


marketing

D’ora in aziend poi, la parola e, d un pro sarà Whole B ’ordine, per getto d le r a i posizio nd Reputa delle m tion, namen arche, to in in u sosten ibilità. W n mondo ch tegrale e chied pulito, e onesto hole sta per in , la com unicaz trasparente tegro, io ruolo p . iù prog ne dovrà ass Anche ettuale u m ere cultura le e so per dare sign un E dovr ciale a ificato à ag lla m creativ ità, sen ire con lungim arca. za ira e la dif fusione sottovalutare nza e l’ d impo e ll e da un’ intervis relazioni sulla rtanza R ta a D iego M ete.” asi

al mercato, la propria propensione all’ascolto e al dialogo, ovviamente dopo aver strutturato un piano strategico di azioni reali – comunicative, ma anche gestionali e produttive – in grado di garantire tale apporto. Per ottenere una positiva reputazione e – di conseguenza – fiducia da parte dei propri interlocutori sul mercato, è inutile fingere, “farsi belli” o mentire: con gli strumenti di cui ogni individuo può attualmente dotarsi, essere smascherati è solo questione di tempo. Trasparenza, onestà e coerenza – anche nelle proprie contraddizioni – sono le qualità che più di tutte danno forza e supporto a ogni brand reputation.


tutorial Arjowiggins Creative Papers, produttore e leader mondiale nel settore delle carte creative, offre la più vasta gamma di carte naturali eco-sostenibili dalle caratteristiche innovative. Carte creative per industria grafica, etichette, packaging di lusso e bookbinding, con una grande scelta di colori, texture e finiture. Innovazione costante, alta qualità e sostenibilità sono i valori che guidano la strategia aziendale. Tutte le carte Arjowiggins Creative Papers sono certificate Fsc.

Nella pagina qui accanto trovate un inserto brossurato firmato Arjowiggins Creative Papers e realizzato per farvi toccare con mano la texture marcata e accattivante della carta Tweed, che fa parte della gamma Rives. Destinata a comunicazioni eleganti e raffinate, è il fiore all’occhiello dell’offerta di Arjowiggins Creative Papers. Il soggetto scelto per rappresentarla è ispirato alla moda e ai tessuti eleganti che animano le passerelle: cosa meglio di un tailleur in tweed, di cui l’omonima carta ci aiuta a immaginarne la morbidezza, può farci immergere nel mondo delle referenze “top model” di Arjowiggins Creative Papers? In un progetto di comunicazione, una carta di grande appeal come Tweed è essa stessa un elemento comunicativo fondamentale. Qui la vedete arricchita di un’elegante verniciatura che esalta i tratti più marcati del soggetto grafico. La gamma Rives by Arjowiggins Creative Papers, rappresenta l’incontro e la fusione perfetta tra intensità ed eleganza e Tweed enfatizza all’ennesima potenza questa caratteristica. Toccare per credere!!!

2

TWEED

c 170 g/m Brig ht Wh ite/E xtra Blan

Già composta dalle finiture Tradition, Design, Vergato e Linear, la gamma Rives di Arjowiggins Creative Papers al suo interno, dà spazio a carte ispirate alle passerelle, palchi d’eccezione di tessuti che vanno dai più classici e intramontabili ai più moderni e tecnici. Le texture che prendono spunto dal mondo della moda sono Shetland – una carta morbida e liscia come la lana, Tweed – protagonista dell’inserto – caratterizzata da una consistenza solida e resistente, tipica del famoso tessuto inglese, Dot – ispirata alle fibre tecniche dello sportwear e Basane – dall’aspetto levigato e compatto, proprio come la pelle. Queste finiture sono ideali per la realizzazione di progetti très chic, unici nel proprio stile.

th in k CHIC www.arjowigginscreativ

epapers.com

Tel 02.72417233 info.awcreativepapersitaly@arjowiggins.com www.arjowigginscreativepapers.com

32


i trova Rives Tweed si Extra nei due color Bianco Bianco e Naturale. re Le grammatuno disponibili so 2. 350 g/m e 0 5 2 , 0 17 , 0 12

la carta

Printed on Rives Sensation

Gloss Tactile Bright white

170g

La famiglia Rives, che con le sue varianti cromatiche è perfetta per comunicazioni eleganti e raffinate dal look and feel inconfondibile, comprende anche la speciale linea Sensation by Rives, una proposta di carte innovative messa a punto per i “fashionvictim”, suddivise nelle finiture Gloss (Tradition, Tactile, Linear, e Shetland) e Matt (Tradition e Tactile). La linea Gloss, nelle finiture Tradition, Tactile e Shetland è disponibile anche nella versione 100% riciclata. La linea Matt, grazie alla sua qualità opaca e ai colori naturali, che mettono in risalto tutti i particolari creativi, a oggi non ha alcun rivale sul mercato. A supporto del lancio di questa gamma e per esaltare il richiamo alla moda, Arjowiggins Creative Papers ha messo a punto diversi marketing tools “patinati”: brochure, teaser mailer, swatchbook e fanswatch, tutti ispirati a un sofisticato parallelismo con una sfilata

www.rivespaper.com

www.arjowigginscreati vepapers.com

Le carte della gamma Rives di Arjowiggins Creative Papers oltre a essere progettate per avere un impatto visivo raffinato, offrono una piacevole sensazione al tatto grazie alle finiture di pregio. Sono quindi adatte a un tipo di comunicazione elegante e di classe.

33

di alta moda. Dal disegno del bozzetto alla realizzazione dell’abito, dalla definizione dei colori alla scelta degli accessori: le texture Rives sono sempre protagoniste. Proprio come tessuti, le carte sono lavorate e modellate per dare vita allo show finale lungo la passerella su cui sovrasta il claim “Think Chic”. Raffinate e al tempo stesso rispettose dell’ambiente, tutte le carte a marchio Rives sono certificate Fsc . Altra importante caratteristica è rappresentata dalla tre tonalità eleganti ed esclusive – Le Noir, Le Rouge e Le Bleu –, disponibili per la finitura Tradition da 250 g/m2. Completa l’offerta un vasto assortimento di buste in vari formati. Anima fashion, ma anche performance tecniche garantite: le carte Rives assicurano una straordinaria resa cromatica e una significativa riduzione dei tempi di asciugatura a favore di un’ottima stampabilità per un risultato finale sorprendente.


PA C K A G I NG

details

50 sfumature

di

GREEN

CONIUGANO FUNZIONALITÀ, APPROCCIO INNOVATIVO E ATTENZIONE ALL’AMBIENTE, GLI ECO IMBALLAGGI GUARDANO ALLA SOSTENIBILITÀ PER L’INTERO PROCESSO DI PRODUZIONE, DAI MATERIALI ALLA PROGETTAZIONE, DAL CONSUMO FINO ALLO SMALTIMENTO. 1

La a green mania seduce e coinvolge: ecco i nuovi pack amici dell’ambiente... di ALEXIA RIZZI

Si parla sempre più di packaging green e si moltiplicano i contest in cui vengono premiati produttori e brand per le soluzioni più innovative in quanto a imballaggi caratterizzati da prestazioni di sostenibilità ambientale. Dunque il packaging green è davvero in crescita o si tratta di voyeurismo e desiderio di puntare i riflettori sulle sue molteplici sfumature di questo settore? Sicuramente il green è di moda da un pezzo ma oggi l’attenzione alle politiche ambientali non può più essere

3

2

34

4

5


PA CKA G I N G

details

1 2 4

3

GRAZIE A UN IMBALLAGGIO INNOVATIVO E SOSTENIBILE SI POSSONO RISPARMIARE FINO A 981 TONNELLATE ALL’ANNO DI RIFIUTI.

considerata una leva di marketing per i brand più in vista: non sono solo le normative e le leggi del mercato globale costringono le aziende di ogni settore ad allinearsi a determinati requisiti di eco sostenibilità in favore di una maggiore competitività, ma più darwinianamente si tratta di una questione di emergenza di risorse e di salvaguardia del nostro pianeta. Anche il packaging e tutte le fasi del suo ciclo di vita rientrano in questo panorama che, oggi più che mai richiede di fare di necessità virtù, in un momento in cui gli stanziamenti per la ricerca non sono certo ai loro massimi storici. Quali sono le tendenze che caratterizzano il mondo degli eco imballaggi? LE 4R DELLA SOSTENIBILITÀ All’ultima edizione della fiera Pack Expo è emerso un rallentamento della spinta innovativa in ambito di green, rispetto alle precedenti edizioni, a favore di una tendenza al risparmio. Meno novità di prodotto e un chiaro orientamento al “back to basic” che fa capo al principio delle 4R della sostenibilità (riduzione, riutilizzo, riciclo, riprogettazione). Le performance ambientali più diffuse sono più votate alla

35

riduzione dei consumi, che non alla ricerca di nuovi materiali: riguardano, infatti, la facilitazione delle attività di riciclo (imballaggi monomateriale e riciclabili), il risparmio di materia prima (alleggerimento) e l’ottimizzazione dei volumi (riduzione delle dimensioni). Grande attenzione è riservata alla progettazione di packaging primario in materiali riciclati e verso il minore spreco possibile di prodotto. I MATERIALI CHE RISPETTANO L’AMBIENTE Tra i campioni di green ci sono pack realizzati con materiali a base di cellulosa come il cartone teso, il cartone ondulato e la carta da imballo. Le scatole e gli astucci che ne derivano sono le soluzioni di packaging più votate all’innovazione, mentre sacchi e sacchetti misurano le loro performance green sulla biodegradabilità. Tra i tradizionali imballaggi in carta e cartone sono in crescita nuove soluzioni legate alla logistica come pallet e pack concepiti su misura. Uscendo dall’ambito della carta troviamo studi sul vetro e sul Pet riciclati e sull’alleggerimento delle grammature per la produzione di bottiglie, ma anche sui film

5

nella pagina precedente: 1. Ready Meals di Barilla ha un pack composto da due pratiche vaschette separate monomateriale e da un cartoncino esterno. 2. P.E.T. Engineering ha realizzato la bottiglia da 5 litri dal peso di soli 60,4 g e il 50% di Pet riciclato. - 3. Green Box il cartone per pizza multiuso. 4. Wikipearl il rivoluzionario cibo il cui pack è assolutamente commestibile. - 5. Green System prodotto da Goglio è un sistema di imballaggio interamente biodegradabile, per prodotti granulari come il caffè.

da sinistra: 1. Ecovà la gamma di bottiglie realizzata con l’85% di vetro riciclato. - 2. Gaia sceglie cassette per frutta realizzate con materiali ecosostenibili e reperiti sul territorio comunale di produzione- 3. I Coloniali adottano un pack realizzato con carta Crush di Favini - 4. Grom: shopper e sacchetti prodotti in Mater-Bi - 5. Reti per frutta e verdura realizzate in materiali biodegradabili e compostabili.


PA CKA G I N G

details

Le performance ambientali che caratterizzano i pack green sono la facilitazione delle attività di riciclo, imballaggi monomateriale e riciclabili, il risparmio di materia prima e l’ottimizzazione dei volumi. 1 biodegradabili e compostabili che eliminano il Pvc a favore di pellicole vegetali.

in questa pagina: 1. Fontanafredda ha scelto Kubedesign per la progettazione e realizzazione di packaging sostenibili che si trasformano in arredi funzionali e piacevoli. - 2. “Eco Green” la linea di Acqua Minerale San Benedetto caratterizzata da una forte identità “verde”.

PRIVATE LABEL E MULTINAZIONALI IN GREEN L’Italia, con un fatturato di circa 28,6 miliardi di Euro nel 2011, rappresenta il 6% della produzione globale di packaging ed è tra i primi dieci maggiori produttori al mondo. Il 70% del pack prodotto è destinato al food e beverage e per questo non ci stupiamo se la maggior parte degli esempi virtuosi di imballaggi green riguarda questi settori, coinvolgendo dai brand globali alle piccole realtà locali. Cominciamo da un grande brand della pasta: per la linea Ready Meals, Barilla ha progettato un sistema di confezionamento composto da due pratiche vaschette monomateriale separate, per pasta e sugo, e da un cartoncino esterno. Goglio ha creato il packaging per caffè interamente costituito da materiali e componenti biodegradabili: biolaminato e valvola che lo compongono si smaltiscono nel bidone dell’umido e si biodegradano nell’arco di circa 180 giorni. Le bottiglie realizzate da Verallia Saint Gobain associano una riduzione della grammatura a un progetto

di compensazione della Co2 emessa dalla linea di produzione, chiaramente comunicata sulle etichette e sul fardello da 6 bottiglie. Il progetto prevede anche l’utilizzo di Pet riciclato su alcune tipologie di bottiglie. I prodotti a marchio Simply hanno introdotto innovazioni su 150 diversi pack, che consentono di evitare l’emissione di 119 tonnellate di CO2, quantità assorbita in un anno da un bosco di 6 ettari. La riduzione delle confezioni dei prodotti Simply ha consentito un risparmio di 69 tonnellate di materiale impiegato, senza compromettere le funzioni dei pack. L’USA E GETTA PRATICO E AMICO DELL’AMBIENTE Grom, il nostro brand di copertina, realizza in Mater-Bi, tutti i materiali “usa e getta” dei punti vendita: cucchiaini, coppette, sacchetti portarifiuti e shopper mentre una campagna informa i clienti sulla scelta effettuata in favore della bioplastica. Green Box è un packaging per tre utilizzi: trasporta, serve e conserva. Somiglia a un tradizionale contenitore per pizza, in realtà dal suo top realizzato in materiale riciclato, grazie alle guide pretagliate, con un semplice gesto

green

il pack è anche creativo 36

2


PA CK A GI N G

details

gli

www.internationalpaper.com/italy

OSCAR

Dai colore alle tue comunicazioni

del green

L’edizione 2013 dedicata all’ambiente dell’Oscar dell’imballaggio ha premiato brand e produttori di packaging che hanno risparmiato in materia prima e ottimizzato la logistica. Sul podio, l’incarto richiudibile per affettati Big Paper Green, la bottiglia da 5 litri dal peso di soli 60,4 grammi e il 50% di Pet riciclato realizzato da P.E.T. Engineering, il flacone per detersivo a marchio General di Henkel Italia dalla forma semplificata, che mantiene stabilità e handling per il consumatore, il delivery system che elimina le protezioni in polistirolo, a fronte di una riprogettazione dell’imballo in cartone, con appositi rinforzi laterali nato dalla collaborazione tra il fornitore Saica SpA e il produttore di cappe Elica SpA.

C

si ricavano quattro piattini per gustare la fetta di pizza. Se avanza qualche fetta, basta rimuovere due alette dal packaging per trasformarlo in un comodo contenitore per conservare la pizza in frigo. LE SCELTE ECOSOSTENIBILI DEI PRODUTTORI LOCALI Alcuni produttori della Campania hanno realizzato una rete riciclabile per confezionare i loro peperoni Papaccella Napoletana. La rete è chiusa senza l’utilizzo di dispositivi o materiali e il numero delle parti utilizzate è ridotto al minimo. Il cumino di Alnif, prodotto in Marocco, è contenuto, al posto della busta di plastica, in una scatola in carta riciclata a basso costo, assemblata dagli stessi produttori senza l’uso di colla. Il packaging green non conosce limiti di creatività e di applicazione!

in questa pagina: 1. Lamican Oy, ha sviluppato la lattina Lamican, un contenitore asettico in carta, ideale per tutti i tipi di distribuzione di bevande a temperatura ambiente.

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K


io lo farei

COSÌ Più appeal al Made in Sicily IL TORRONE TRAPANI È PROTAGONISTA DELL’INTERVENTO DI RESTYLING DI QUESTO NUMERO, A OPERA DI UN PROFESSIONISTA DELLA GRAFICA E DEL PACK DESIGN, CHE HA SCELTO QUESTO PRODOTTO PER AFFINITÀ DI ORIGINI.

LUCA MUSSO

Quando dico che faccio il grafico, la gente sorride. Non sa che essere creativi è una disgrazia! Non solo perché sei molto meno ricco di quanto si pensi, ma perché la tua è una missione. Una crociata quotidiana contro il cattivo gusto e la mediocrità; alle prese con clienti che, a volte, sottovalutano l’importanza di una comunicazione strategica mirata. Un prodotto è come un figlio: lo devi amare e seguire. Non puoi metterlo al mondo, senza curarti di vestirlo adeguatamente per mandarlo in giro a fare successo. Il torrone Trapani s’offre – e soffre – in un packaging che a, mio avviso, non gli rende giustizia. Il layout semplice e poco impattante, penalizza l’eccellenza del prodotto. Questo è uno dei motivi per cui l’ho scelto come “cavia” per l’esperimento di restyling. Le altre due ragioni sono golosità e sano campanilismo siculo...

Luca Musso classe 1976, 101% siciliano. Si laurea al Dams di Bologna con tesi sul cinema d’avanguardia, poi fugge a Roma dove si specializza in interior design allo Ied. Geek pazzo e affamato, con il chiodo fisso per la pubblicità e la comunicazione a 360°. Una passione smisurata per il Giappone, i tatuaggi e tutto ciò che è scandinavo - dal design alla musica al cibo - e da cui trae ispirazione per il suo lavoro: graphic&web, fotografia, videomaking, streetwear e progettazione d’interni. Il suo disegno divino? In realtà è un file Photoshop. wwww.ninedesign.it.

38


ECO FRIENDLY

Mockup ispirato all’idea di freschezza e naturalità del prodotto, ma con un’attenzione – oggi d’obbligo – verso un packaging che rispetta l’ambiente. Il wrap è interamente in carta riciclata. A sigillarne la freschezza, un semplice spago annodato con un’etichetta anch’essa in materiale riutilizzabile. L’identificazione è data dai pittogrammi (stampati sulla carta) che riassumono gli ingredienti in modo diretto, semplice e divertente. La versione più elaborata di questa soluzione sostituisce la carta con tela di iuta e pittogrammi ricamati, sempre nel rispetto dell’ambiente e del concetto di artigianalità del prodotto.

OLD FASHION

Questo pack rappresenta un po’ l’evoluzione naturale dell’originale, mantenendone la semplicità ma con charme e appeal migliorati. Alla base dell’idea, due concetti elementari: la genuinità del prodotto e la sua immediata identificabilità. Il primo è stato risolto con l’utilizzo della palette dei toni malva, calmi e discreti, che conferiscono eleganza alla confezione e aiutano nella fase di individuazione e riconoscibilità dell’articolo. Il secondo, invece, si ispira ai prodotti di confetteria dei primi ‘900, con la scelta di elementi grafici evocativi dell’epoca Vittoriana. La carta – dalla texture tramata – rende il pack gradevole al tatto e il piccolo manico integrato ne facilita il trasporto e la collocazione in stender.

I N PA

A R T LUX-PORT

Rispetto alle soluzioni precedenti, mirate a esaltare freschezza degli ingredienti e artigianalità, il restyling di questa terza metamorfosi è progettato per il mercato estero. Con una spiccata vocazione per la distribuzione internazionale, lo stile si fa ricercato, elgante, ed esclusivo. In questo caso il nero è di rigore, con elementi in rilievo che declinano il prodotto nelle principali lingue mondiali. Il brand a contrasto, si distingue immediatamente dal resto del packaging, che seduce il consumatore grazie alla finestra ispezionabile. Il prodotto è ostentato graficamente e visivamente, ma sempre con una certa raffinatezza.

Tutti i marchi citati o raffigurati sono di proprietà esclusiva delle rispettive aziende. Le elaborazioni grafiche ai packaging originali dei prodotti sono da intendersi come puro esercizio creativo.

39

NI diva A P RA ce

T iglia g), produne già m a f La tana (R di torro reto g a Giarr e varietà800. Il se i suoi s ’ e diver fine dell isiede n ente dalla zienda r gorosam miele dell’a edienti ri come il dorla ingr OGICI la man nta BIOL o ibleo enza aggiuzie di tim vola, se nti. Gra na di A onserva tta e a u nda di c ica rice si trama nta t e all’an ione che rappres ria az lcia ni, lavor enerazio NZA do ndo. da g CELLE tto il mo l’EC ana in tu sicili


S W E N

PERRIER INCONTRA la Pop Art

ZIONE a cura della REDA

Perrier celebra il suo 150° ANNIVERSARIO ispirando la limited edition 2013 ad ANDY WARHOL. L’artista, 30 anni fa dedicò alla regina delle acque minerali ben 38 sue opere originali. The Andy Warhol Foundation ha accettato di ricordare oggi quell’incontro memorabile. Le BOTTIGLIE DI PERRIER indossano quindi, anche in Italia, gli sfolgoranti colori delle opere del padre della POP ART. Inoltre, un tour di eventi promozionali dedicati ha toccato le principali città italiane. www.rinaldi.biz

1

Sappi a FachPack

MM Karton offre cartonette.com

Sappi partecipa alla fiera tedesca FachPack (Norimberga, 24-26 settembre) per presentare le proprie novità in ambito di supporti speciali per il packaging, offrendo così ai brand owner ispirazione per differenziare i loro prodotti sullo scaffale con nuovi materiali. www.sappi.com

L’azienda cartotecnica tedesca MM Karton offre ai propri clienti Cartonette un database ragionato di dati e informazioni relativo ai prodotti in cartone. Disponibile online gratuitamente è una fonte di ispirazione per chi vuole dare forma ai propri progetti di packaging, rimananedo aggiornato sulle soluzioni più innovative. www.cartonette.com

Card

t ital prain ig d a rd p tam stand centro os CARD IN PVC,al volo in

n , Vi servo nda magnetica da 500 a a o b n ia n z o i oc spa blema v tivi che quantita ie? Nessun pro -PRINT di p 2500 co ontro il WEB-TO nt. Potete ri c viene in tampa Digital P S : o o it tr s n l e C da e online ordinarl alprintrimini.com it www.dig

Creatività... BESTIALE!!!

Pixartprinting reinterpreta il mondo degli animali dando vita a MagaZoo: l’inedito portariviste in cartone alveolare, personalizzabile, riclabile, leggero ma resistente con finitura in carta liscia bianca. www.pixartprinting.it

40

i r t n o c In eel

label&f

dal e bibite Le nuov rino sono npelleg ue mix solito Sa gusto in che nel pack: i d vetta cla an originali iusi nella mitica orda al h c c ri c e ra h o c son igrinata mi, i in vetro z corza degli agru a e s ili ic la S tatto e la olari com iemontesi, s o n o s p rre colori magini ome le te raffinati c a spiccano le im onisti ett tag sull’etich anti dei frutti pro Stella ca ri invit to s la ite, e grino. p n delle bib Sa elle te.it ra o rp no-co npellegri a .s w w w

3


I tutorial di

Pack green per prodotti biologici

FE Group

ARBE ha lanciato una nuova linea di insaporitori biologici, senza sale e con materie prime per lo più di provenienza ESCLUSIVAMENTE ITALIANA. Una particolare attenzione è stata riservata allo studio dei PACKAGING ECOLOGICI, per dare al prodotto una connotazione qualitativa e di benessere al prodotto, e agli ESPOSITORI che saranno posizionati all’interno dellla Gdo. www.arbe.info

Trasformare uno scatto in un’opera d’arte? È possibile grazie ai Tutorial Photoshop di FE Group, istruzioni per l’uso che seguono l’utente passo a passo nell’elaborazione delle immagini per mezzo del software di fotoritocco più famoso di tutti i tempi. Come si accede ai tutorial? Basta collegarsi al sito di FE Group. www.fegroup.it

Il look di Pepsi è very Vanity

Pepsi celebra il 10° anniversario del settimanale Vanity Fair con una lattina Pepsi Light Limited Edition “VanityFair10” e un concorso all’insegna della moda e del glamour. Le nuove lattine Pepsi Light, nate per festeggiare i 10 anni del magazine, sono state presentate ed esposte alla Rinascente di Milano in una vetrina. www.pepsi.it

Ogni giorno apparecchiamo per te una tavola davvero speciale. Collegati, naviga e scoprila! COM LA QUALITÀ CHE FA LA DIFFERENZA

è il sito di stampa on line dove la qualità ha il giusto prezzo. RegistRati oRa su

www.iprintdifferent.com/bedifferent

seguici anche su

e avRai uno sconto del 10%*

41

*sconto valido su tutti i prodotti non in promozione


NEWS

Label

stop alla crescita

Gocce di Carnia restyling Visual Display ha curato il restyling del brand GOCCIA DI CARNIA. Il lavoro ha previsto la rivisitazione del marchio di Goccia di Carnia, l’etichettatura è passata dalla carta alla plastica per UNA RESA PIÙ BRILLANTE dei colori, i fardelli hanno cambiato “abito” diventando colorati. Nuova immagine anche per le etichette della linea “Prestige” in vetro che ora riportano anche il QR Code. www.visualdisplay.it

Nel 2012 la domanda di materiali per ETICHETTE autoadesive in Europa è stata di 5,78 miliardi di m², una crescita dell’1,7% rispetto al 2011. Con una quota di mercato del 45% circa, l’AUTOADESIVO ha consolidato la sua posizione dominante, seguita da colla (40%), sleeve (7%), in-mould (3%) e altre tecnologie (5%). La tendenza di CRESCITA LINEARE del 5% di anno in anno avutasi fino alla metà del decennio scorso è finita. www.finat.com

Grafical

e la carta

Grafical ha partecipato alla prima tappa del “il Giro d’Italia” firmato Fedrigoni, il tour che la cartiera ha organizzato per la presentazione del suo nuovo catalogo Splendorgel, il Visual Book “Make a left turn” di Fedrigoni. www.grafical.it

Cordenons mille e un evento Dopo una stagione che ha previsto la partecipazione a un’intensa serie di eventi tra cui Vinitaly, Grafitalia, Pack&Gift, Pitti Uomo e una presentazione delle proprie carte a Dubai, Gruppo Cordenons dà appuntamento al prossimo evento: 23-25 ottobre 2013 a LuxePack di Montecarlo e al consueto cocktail che si svolgerà la sera di giovedì 24. www.gruppocordenons.com

è i n i v a F ral” “natu

ne bblicazio Nella pu stainable , Sub Materials ccolta “Natural di Matrec, la ra riali ” n io m is ta ate V enta tren on che pres za sostenibile c e n ri o lle g e c te c a e c i d iverse d ta in a i n n io io z applicaz e, è stata sele arte, h c ic g lle e lo merceo er la sezione d ollezioni Favini p straordinarie c iro Tree ue con le s dly, Crush e Sh ente n eco frie ionate rispettivam 21. nz e6e Free, me alle pagin vini.com a .f w w w

42

Coca-cola Life in green

sig n’e c è u min à o o c ss sit lu he ces ANE c e “Il CH n O la (COC ve do

La multinazionale, sempre più attenta all’impronta salutistica, lancia in Argentina Coca-Cola Life, con dolcificante naturale stevia e il 50% di zucchero in meno rispetto alla versione tradizionale. Che dire dell’immagine? Assolutamente nei canoni classici Coca-Cola ma con etichette e lattine declinate nel colore verde, simbolo di naturalità. www.coca-cola.it

Co

ve Do c’è o ss lu c’è n no e rd


presenta la

Guida al Packaging di Lusso 2013 ’esigenza “Il lusso è un ES UID che comincia Ge” finisc tà ssi ce ne dove la

guides

) (CoCo Chanel

a nz ge e” a sc ci ni fi à

Dove c’è lusso c’è Cordenons

)

EL

e art oc iam re g cre lizza ppin a pre ho em uali re le, S e s Da le q cato ch ce S con cci, tto ciòempli Astu s e tu un s un a Bag form re in sso. s o tra tenit g di lu o con kagin è Pac

ns

su yx ato M On A mp Sta RDRE STA

e creiamo cart Da sempre li realizzare g con le qua tole, Shoppin Astucci, Sca ciò che Bags e tutto e plic un sem trasforma un in contenitore di lusso. Packaging

su 2 Stampato g/m M Onyx 285 STARDREA

2

a il p

m

5 g/

28

cka

g

U di L ing

SS

O

g il packagin

di lusso

by

by

rdenons.com

www.gruppoco

Guida al Packaging di Lusso, Edizione 2011 e 2012 om

ns.c

no

rde

oco

pp

ru w.g ww

Parliamo ancora di pack ma... di lusso, offrendo l’opportunità di mettere in mostra shoppers, packaging, etichette, astucci e le declinazioni tutte, tutte al mondo del lusso italiano e internazionale e di farsi notare dai compratori di servizi e da coloro che decidono di comunicazione.

Shopper “Il lusso di vivere una favola” realizzata da sunnycom in occasione del Luxe Pack 2012

La guida avrà le seguenti caratteristiche: • formato 17 x 23 cm • tiratura di 10.000 copie • verrà distribuita durante l’evento fieristico “Luxe Pack” che si terrà il 23/25 Ottobre 2013 a Monaco • verrà allegata al numero di Novembre/Dicembre di Comunicando

Come perdere un’occasione del genere? Semplicemente... “lussuosa”! Se desiderate rafforzare la vostra presenza e visibilità verso i vostri potenziali clienti, vi proponiamo di scegliere tra i format di comunicazione disponibili per la Guida al Packaging di Lusso 2013: • • •

pagina pubblicitaria scheda prodotto (max 8 prodotti) articolo 1 o 2 pagine

I nostri account sono a vostra disposizione per informazioni e consulenze personalizzate al numero: 02.48516207; o tramite mail all’indirizzo: advertising@sunnycom.it

43


naming

L’ULTIMO NATO IN CASA TU&TU

BÉATRICE FERRARI

TU&TU è uno dei pochi marchi che propone capi eco-sostenibili di fascia alta e la qualità del Made in Italy.

Béatrice Ferrari è la voce più significativa del brand naming in Italia. Laureata in semiotica, comincia la sua pratica a Parigi per sbarcare nel 1989 a Milano e fondare la prima realtà italiana completamente dedicata alla creazione di nomi commerciali della quale è socio e amministratore per 15 anni. Dal 2005 opera come professionista indipendente: offre collaborazioni di tipo strategico e creativo. Nel 2008 lancia il brand Synesia, che identifica un nuovo modo di fare consulenza nel campo del branding, e nel 2009 le giornate di formazione esclusive ‘Brand Naming Day’. info@beatriceferrari.com www.beatriceferrari.com | www.synesia.com

IL BRAN D

TU&TU è un nome composto da un pronome personale di seconda persona singolare ripetuto due volte e separato da una congiunzione, il tutto nella lingua italiana. È molto facile da pronunciare e rimanda sia all’affermazione di qualcuno che parla di altre due persone, sia all’enfatizzazione di un’unica persona. Imperativa o accogliente, l’espressione è originale, ricca e coinvolgente. La melodia è giocosa e ripetitiva tra la forza scura delle sillabe [tu] e l’apertura centrale della [e]. La finale tronca le conferisce ulteriore forza e imponenza fonetica. Nel mondo del green, Il marchio TU&TU creato da Roberta Gentile nel 2011 ha punti fermi come l’eco-sostenibilità, la produzione etica, l’animalfriendly e l’impegno sociale. Il simbolo rappresenta una coppia di ‘due’ accostati specularmente che rimanda al cuore, all’amore, alla cura

DEL ME SE

Toyota Motor Corporation, nata nel 1933, è oggi Leader mondiale per il record di produzione nel 2012, è anche l’azienda più ‘green oriented’ nel mondo. Toyota è l’alterazione del cognome del fondatore giapponese Sakishi Toyoda, dalla sonorità forte e decisa, molto facile da pronunciare in numerose lingue. Lo stemma composto da due ovali interni che si sovrappongono a formare una ‘T’ esprimono la relazione di fiducia tra impresa e cliente. Le cromie argento – colore prezioso, metallico e lussuoso – e rosso, energico e vivace, creano un forte impatto visivo. Il carattere maiuscolo lineare è di ottima lettura.

44

e alla passione. Il disegno è aperto, evoca libertà e ampiezza di pensiero; gioca visivamente sul numero due inglese ‘TWO’ che ricorda foneticamente il ‘TU’ italiano, illustrando lo spirito giocoso del brand e la sua attitudine a sdrammatizzare. Il fucsia è un colore femminile, estroverso, energico ed esuberante. Questa tinta evoca amore, dolcezza, e grazia. Il viola chiaro è emblema della magia, del mondo fantastico: è fantasioso, irrequieto e complesso. Il bianco, su cui vive sempre il logo, esprime purezza, candore e onestà. Il disegno della font e del simbolo, è caratterizzato da un tratto manuale che evoca artigianalità, qualità, attenzione per le piccole cose e consapevolezza. La gestualità dei segni rappresenta bene i principi ecologici, etici e sociali su cui si fonda questo marchio eco-sostenibile.


marketing dei sensi

I D U N I D E I P A : K C A NEL P UE SENSI Q N I C I O N I D R IN GIA ALESSANDRO MIANI Alessandro Miani è la voce più autorevole del Marketing Sensoriale in Italia. Laureato in Medicina e Chirurgia, Ricercatore Universitario della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Milano e autore di numerosissime pubblicazioni, tra cui “Il Marketing dei Sensi” e “Marketing Sensoriale”, ha all’attivo anche docenze universitarie allo IED e al CdL in Scienze della Comunicazione dell’Università Vita-Salute San Raffaele. 1

46

“C’è qualcuno seduto all’ombra oggi perché qualcun altro ha piantato un albero molto tempo fa”: prendiamo spunto da questa massima di Warren Buffett, per portarvi “a piedi nudi” nei cinque sensi declinati al green e alle influenze che le specie arboree hanno sulle nostre emozioni e, di conseguenza sull’ispirazione che offrono a chi progetta il packaging e la comunicazione. Partiamo con l’olfatto: l sono migliaia le specie che possono regalarci un profumo divino: divino lavanda, rosmarino, salvia... Ma anche alcuni alberi, come l’Eucalyptus, i pelargoni odorosi, l’Oenothera biennis e l’Hesperis matronalis. La scelta è così ampia da diventare difficile. Il profumatore per auto

Marta la Farfalla proposto da Fra-Ber, disponibile in 7 colorazioni per 7 nuove fragranze, prende spunto dalla natura per forma e profumi. Ogni foglia solletica il tatto in modo diverso. Si presenta con una sua particolare superficie e “consistenza” (lanosa, raggrinzita, scabra, vellutata, pungente), cui si aggiunge un’infinita molteplicità di forme: uno scrigno in cui vale la pena di affondare le mani, al punto che alcuni produttori di formaggi utilizzano le foglie vere per avvolgere i loro prodotti ragalando oltre alla freschezza anche la sensualità del tatto. Comodamente seduti su di una panchina o sdraiati sul prato, con l’aiuto di una primaverile brezza, ascoltiamo la “voce” delle


Il grande biologo americano Alex Shigo, padre della moderna arboricoltura, volendo dar voce a chi non ne ha, fece appendere sui tronchi di un bosco tanti cartellini con il motto-invito “touch me”, a indicare che gli alberi, e le piante in genere, vanno studiati non solo con il rigore della ragione, ma anche e soprattutto con le emozioni e con le abilità che ci vengono assicurate dai nostri sensi.

3

2

4

5

1. I packaging coordinati dei prodotti di L’Erbolario offrono alla vista una sinfonia di colori come un giardino in cui i fiori e le piante sono state scelte secondo uno schema preciso di colori. 2. L’eleganza del packging degli herbal tea di Rituals associa la raffinatezza del contenitore alla delizia ricercata dei suoi infusi e alla sensualità delle bustine di tessuto. 3. Il profumatore per auto Marta la Farfalla, si ispira ai colori e alle fragranze dei fiori e delle essenze naturali, stimolando sia la vista sia l’olfatto 4. La sensazione di freschezza al tatto si suscita utilizzando foglie vere come nel caso del pack delle mozzarelle artigianali 5. Il fruscio della carta di caramella non assomiglia allo scricchiolio delle foglie se sollecitate? Questo suono ci anticipa le sensazioni olfattive e di gusto che la caramella suciterà nonappena scartata.

47

piante che stimola il nostro udito... Come non distinguere, per esempio, il fruscio leggero delle foglie di un faggio o di una quercia dal battito più pesante di quelle di un acero o di un platano? Le foglie del tiglio sericeo, danzano sulla pianta con le loro due facce in contrasto stridente, verde intenso sopra e bianco-grigiastro in un duplice gioco sonorovisivo. Quando scartiamo una caramella aromatica il fruscio della carta non ci prennuncia il suo aroma e il suo sapore? Tutte le piante aromatiche si prestano a sedurre il gusto, ma le Umbelliferae, sembrano essere state create per eccitare le nostre papille nei modi più diversi. Dal gustoso finocchio, che si trova anche in forme decorative,

come Foeniculum vulgare ‘Purpurascens’, al cerfoglio e al coriandolo da usare in pasticceria, alla rosa che non è solo bella e profumata ma è anche buona, come gli herbal tea di Rituals, che coniugano miscele ricercate a un pack raffinato e alle bustine in tessuto. In giardino è bene organizzare la disposizione delle piante in modo da trarre il massimo profitto dal punto di vista estetico scegliendo un preciso schema di colori: ad esempio le sfumature del rosa scuro-viola-magenta offrono numerose possibilità di giochi tonali mettendo a dimora Dianthus, Cosmos, Nepeta, Lavandula, magari alla base di rose. La vista trae beneficio dall’armonia dell’insieme di colori come dell’ quando incontra i packaging di L’Erbolario o l’Occitane.


Acuity Acuity LED LED 1600 1600 Acuity LED LED 1600 1600 Acuity The new standard Acuity LEDstandard 1600 The new standard The new new The standard in creative print The standard in creative print innew creative print in creative print in creative print The bar has been well and truly raised with the The bar has been well and Thetruly bar raised has been with well theand truly raised with the

TheLED bar1600 has been well and truly raised with the introduction of the Acuity hybrid printer. introduction of the The Acuity introduction LED hybrid of theand Acuity printer. LED 1600with hybrid bar has1600 beenof well truly raised theprinter. introduction the Acuity Powered by Fujifilm’s leading printhead and ink LED 1600 hybrid printer. Powered by Fujifilm’s leading Powered printhead by Fujifilm’s and ink leading printhead and ink introduction of the Acuity LED 1600 hybrid printer. by Fujifilm’s leading technologies previouslyPowered only available in higher end printhead and ink technologies previously technologies only available previously in higher end only available in higher end Powered by Fujifilm’s leading printhead ink end technologies only availableand in higher digital flatbeds, this new LED printer previously will blow you digital flatbeds, thistechnologies new digital LED printer flatbeds, will this blow new you LED printer will blow you previously onlyLED available higher flatbeds, this new printerinwill blowend you away. If you are lookingdigital for one machine to transform away. If you are looking away. forflatbeds, one If you machine youthis are looking looking to transform forprinter one machine machine to transform transform away. If are for one to digital new LED will blow you your business, look no further. your business, look no further. your business, business, look look no no further. your away. If you are looking forfurther. one machine to transform Powered by Fujifilm advanced print technologies. Powered by Fujifilmyour advanced Powered print by technologies. Fujifilm advanced print technologies. technologies. business, no further. Powered bylook Fujifilm advanced print

Powered by Fujifilm advanced print technologies.

POWER POWER TO TO SUCCEED SUCCEED POWER TO TO SUCCEED SUCCEED POWER

POWER TO SUCCEED


Comunicando n. 06 | 2013  

Brand experience attraverso packaging, design & visualizing

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you