Page 1

SPECIALE MISSIONE SANITARIA di Andrea Sansonetti

Quest’anno, durante la missione appena conclusa, abbiamo potuto assistere centinaia di persone che avevano bisogno di cure, operazioni e terapie. Anche il nostro poliambulatorio medico "Yatintò" - al villaggio La Granadilla - sta diventando sempre più un punto di riferimento sanitario non solo per il nostro villaggio ma anche per quelli vicini in cui vivono donne, uomini e bambini, che piano piano, non si sentono più ai margini del mondo, ma considerati nella loro dignità di esseri umani. La grande novità di quest'anno è stato l'avvio del progetto "Nuovi Orizzonti": abbiamo formato i ragazzi più grandi che hanno finito le scuole, come "assistenti" dei nostri medici, soprattutto i dentisti. Sono gli stessi ragazzi che, 10 anni fa, chini e tristi come schiavi, dentro la loro casa, davanti al bancone pieno di miccette e polvere da sparo, lavoravano sui fuochi d'artificio, con un volto impaurito dal pericolo sempre in agguato di un incidente. Questo è lo sviluppo. Il futuro è già qui, questi ragazzi vogliono conquistarlo e noi li vogliamo aiutare a farlo. Aiutateci a continuare!

Andrea e Marco

La piccola Monica, è arrivata impaurita e triste. Il viso devastato dall’esplosione dei fuochi d’artificio ai quali stava lavorando quando era ancora più piccola dei suoi attuali dieci anni. E’ la storia che la mamma ci ha raccontato e che abbiamo sentito tante, troppe volte. E’ una storia delle tante che ci sentiamo ripetere ogni volta che arriviamo all’ospedale (poco più di un ospedale da campo…) del Llano de la Virgen in Guatemala. In questa foto Cinzia (medico volontario di Sulla Strada) sta cercando di tranquillizzare Monica a cui fra poco toglieranno i punti dell’operazione che hanno eseguito i chirurghi plastici: Paolo e Aurelio. Un’altra speranza si è accesa nel cuore di una bambina: avere una nuova voglia di sorridere!!

La nostra associazione vive solo grazie al contributo di donatori e volontari.

Aiutaci a continuare!

c/c postale: n° 12055059 c/c bancario: BANCA ETICA c/c n° 114501 - Codice IBAN: IT 97 D 05018 3000 000000114501


Sopra: La piccola Olga mentre riposa dopo l’operazione A sinistra Lorella e Felix che per la seconda volta viene ad operarsi per il recupero del volto e il corpo devastato dall’esplosione dei petardi che stava costruendo di Lorella Pica

Siamo tornati in Italia ai nostri impegni di tutti i giorni ma, sicuramente, non siamo più gli stessi. Lo dicono i volontari che sono già tornati da una o due settimane: non si dimentica un’esperienza così e “nel salvadanaio ci sono già dei soldi che sto mettendo da parte per il biglietto aereo per il prossimo anno…” ci scrive Daniela una delle nostre volontarie.

Cristina, infermiera volontaria, mentre tranquillizza e una ragazzina vittima di ustioni

Il trantran quotidiano cerca di riprendere pieno possesso della nostra vita, e si cerca di non far svanire i sorrisi e anche le tristezze dei tanti bambini che abbiamo visto, di quelli che abbiamo curato. Bambini con delle sofferenze enormi, come quelli bruciati dall’esplosione dei fuochi d’artificio, che hanno invaso l’ospedale durante l’ultima settimana di missione.

Matteo e Valentina coccolano un bambino che sta per entrare in sala operatoria

Il primo bambino operato, ma direi “liberato”, è stato Mario qualche anno fa. Mario lo abbiamo portato anche in Italia per perfezionare l’operazione di chirurgia plastica che aveva fatto in Guatemala. Poi, dopo Mario è venuto Wilmer! L’indimenticabile bambino che non poteva più chiudere gli occhi per la bruciatura sul volto subita che le aveva mangiato le palpebre. E poi… e poi quest’anno sono venuti in tanti, sono "usciti allo scoperto" e hanno visto che qualcosa si può fare per i loro volti deturpati, e che la loro condanna non è definitiva. Soprattutto hanno scoperto l’affetto dei dottori, degli infermieri, de “los italianos” che li hanno accolti a braccia aperte e accarezzati, coccolati e baciati senza voltarsi dall’altra parte alla vista di tanta devastazione da ustioni. Grazie volontari, grazie per aver dato speranza a questi bambini. Continuate a sostenere questo progetto, insieme potremo restituire il sorriso a tanti bambini.

Gabriella e il piccolo Jonathan


di Carlo Sansonetti Presidente di SULLA STRADA

I racconti e le foto che vedete in questo notiziario sono segni evidenti delle quaresime e dei venerdì santi che a tutt'oggi gravano sull'umanità, in particolare sui poveri che ne costituiscono la maggioranza. La nostra missione medica è stata anche quest’anno la risposta decisa e corale di tanti volontari a quelle croci. “Bajar a los pobres de la cruz” (“far scendere i poveri dalla croce”) è la consegna, qua, fra questi poveri, in America Latina, per tutti quelli che si vogliono impegnare per la loro liberazione. Leggerete allora delle buie e dolorose croci, ma vi immergerete anche nella luce e nella gioia di tante risurrezioni.

Comprenderete meglio che l’impegno dell’Associazione Sulla Strada è severo ed esigente e, proprio perché lo affrontiamo con serietà e professionalità, in una scelta fondamentale di vero Amore, abbiamo bisogno anche del vostro aiuto per realizzarlo in pienezza.

Aiutateci dunque sempre a dire con i fatti “BUONA PASQUA” ad ogni povero che tende la mano nella speranza!

Sono solo alcuni dei 78 volontari della missione sanitaria 2012. Non ci è possibile pubblicare tutte le foto ma se volete conoscerli potete visitare la galleria fotografica sul nostro sito: http://issuu.com/sullastradaonlus Il gruppo dell’anno 2012 rimarrà nella storia della nostra associazione per la professionalità, la dedizione e l’allegria!!!

GRAZIE e… la missione continua!


Le uova di Pasqua dell'associazione SULLA STRADA, sono buone e solidali! Sono uova di cioccolato finissimo italiano, confezionate con i prodotti artigianali del Guatemala. Un regalo che fa felice chi lo fa e chi lo riceve! La sorpresa? La riceve un bambino in Guatemala. Sono cure mediche, materiali scolastici, alimentazione e protezione dalla violenza. Prenota subito le uova chiamando lo 0744 992760 o scrivendo a: info@sullastradaonlus.it Scopri dove trovare le uova su www.sullastradaonlus.it

missionesalute2012  

news, foto e storie dal guatemala

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you