Issuu on Google+

Ritratto dell’Associazione svizzera e del Liechtenstein della tecnica della costruzione

suissetec ritratto

NOI, I TECNICI DELLA COSTRUZIONE. 1


ÂŤ

Offriamo ai nostri membri delle prestazioni che agevolano il loro lavoro giornaliero e li aiutano negli affari quotidiani.

Âť

Consigliere nazionale Peter Schilliger

2


Editoriale

Moderna, flessibile e persuasiva Nel complesso, questo ci permette di rispondere alle esigenze del mercato e dei singoli rami con grande flessibilità e in modo adeguato alle necessità. Inoltre, l’associazione è diretta sotto l’ottica di una grande vicinanza ai membri, per cui possiamo tenere conto in modo ottimale delle loro richieste in sede decisionale. Questa struttura operativa è attuata tramite il nostro Segretariato centrale con sede a Zurigo e i segretariati in Romandia e in Ticino.

A che cosa serve un’associazione? Una domanda, alla quale – nel caso della tecnica della costruzione – è semplice rispondere. Dobbiamo farci ascoltare, quale ramo, dal pubblico e soprattutto anche dalla politica. E dobbiamo liberare gli operatori del nostro ramo – ossia le aziende – da compiti che possono essere riuniti in modo semplice e poi ripartiti su differenti spalle. Ed è proprio questo che facciamo da quasi 125 anni. Offriamo ai nostri membri delle prestazioni che agevolano il loro lavoro giornaliero e li aiutano negli affari quotidiani. Negli ultimi anni, suissetec ha visto un notevole sviluppo ed è diventata un’organizzazione persuasiva, flessibile e moderna che, nell’ambito del panorama delle associazioni, assume un ruolo di precursore in differenti ambiti. Siamo organizzati, in linea di principio, secondo settori di specializzazione, il che significa che ogni ramo si avvale di un proprio organo direttivo strategico (di milizia). Esistono comitati settoriali per Impianti sanitari/Acqua/Gas, Clima riscaldamento, Clima ventilazione/refrigerazione/climatizzazione e Opere da lattoniere/Involucro della costruzione. Ognuno di questi quattro gruppi è diretto oggi da un membro del comitato centrale nella funzione di presidente settoriale. Assieme al loro team, ossia i comitati settoriali, possono così agire e decidere in modo adeguato ai livelli.

suissetecritratto 2014/15

Gli obiettivi che perseguiamo sono chiari: rappresentiamo il ramo della tecnica della costruzione, vediamo il nostro ruolo quale suo portavoce, esercitiamo un influsso politico – in particolare anche per questioni legate all’energia – e garantiamo la formazione professionale di base e continua. Soprattutto nell’ambito dell’immagine del ramo, ci impegniamo da alcuni anni con particolare fervore. E questo, per una buona ragione: le giovani leve della professione nei rami artigianali sono alquanto scarse. Per cogliere le opportunità del futuro, abbiamo bisogno di personale ben formato. Per essere in grado di acquisirlo, dobbiamo essere un indirizzo di prima scelta, quale ramo, e anche comunicare attivamente, che lo siamo. Dobbiamo rendere consapevole presso il vasto pubblico che sono i tecnici della costruzione ad assicurare alla società la qualità di vita. E che sono i tecnici della costruzione ad attuare, in primissima linea, la svolta energetica.

tuisce, tra l’altro, un enorme plusvalore della nostra organizzazione: riuniamo l’intera catena di valore aggiunto, il che produce un grandissimo numero di sinergie. In questo ritratto di suissetec sono descritti brevemente i nostri servizi e i vantaggi di un’affiliazione. Ne fanno parte, ad esempio, la consulenza tecnica gratuita e informazioni giuridiche a costo zero, le condizioni speciali nello suissetec shop, nonché le agevolazioni accordate sulle offerte di formazione. Da non dimenticare, poi, le garanzie di costruzione a condizioni favorevoli, o migliori condizioni di garanzia presso i fornitori. Il nostro contributo sociale copre, inoltre, sia il contributo al fondo per la formazione professionale sia la garanzia della cauzione prevista dalla CCL. L’elenco potrebbe continuare a iosa, ma cedo volentieri la parola agli specialisti del Segretariato centrale sulle pagine seguenti. Approfittate della credibilità e dell’immagine di un’associazione settoriale leader a livello svizzero! Il successo è dato, quando entrambe le parti trovano il proprio tornaconto.

Consigliere nazionale Peter Schilliger, presidente centrale di suissetec

Per essere convincente, è tuttavia anche necessario potersi «identificare» con quanto si comunica. Per questo motivo, ci sta molto a cuore che i nostri membri siano sempre aggiornati all’ultimo stato della tecnica. La nostra ampia offerta di formazione continua mira esattamente a quest’obiettivo. Vi contribuiscono anche i nostri convegni specialistici, che sono vere e proprie manifestazioni interattive, durante le quali è ad esempio possibile scambiare opinioni con i fabbricanti/fornitori dei rami – fatto che costi-

3


Formazione

«

Lavoro da suissetec, perché la formazione è un fattore centrale di successo per l’attuazione della Strategia energetica 2050.

»

Riccardo Mero

4


Formazione

suissetec fa in modo che i tecnici della costruzione siano sempre aggiornati allo stato attuale dello sviluppo tecnologico, in teoria e nella pratica. Allo stesso tempo, l’associazione è responsabile del reclutamento e della formazione delle giovani leve.

Riccardo Mero Responsabile formazione, membro della Direzione

L’impegno di suissetec a favore della formazione è molteplice, esigente e flessibile. La flessibilità è d’uopo soprattutto perché i crescenti e sempre più severi criteri di sostenibilità, il rapido sviluppo tecnologico e le richieste dei clienti in continuo mutamento, esigono un adeguamento dinamico della formazione professionale di base e continua. Per questo motivo, suissetec partecipa in primissima linea alla creazione di nuovi profili professionali e all’acquisizione di nuove competenze tecniche. Nel 2013, ad esempio, si è svolto il primo corso di formazione di Capoprogetto montaggio solare (con attestato professionale federale). Nel 2014 avrà luogo per la prima volta la formazione di Capo montatore di ventilazione.

Nuove esigenze, nuove norme

Nato nel 1967, dal 2008 presso suissetec Formazione: maestro di scuola me­ dia, istruttore per adulti, Master of Advanced Studies in General Mana­ gement, Diploma of Advanced Stu­ dies in Leadership Esperienza professionale: maestro del­ le scuole medie a Wald ZH (9 anni), membro dei quadri istruttori della Di­ rezione dell’educazione del Cantone Zurigo (6 anni), responsabile della formazione e responsabile dello svi­ luppo presso il Centro di formazione sfb a Dietikon ZH (6 anni e mezzo) Altre attività e incarichi: consiglio di fondazione della Scuola professio­ nale tecnica svizzera di Winterthur (STFW), consiglio di fondazione del centro di formazione dell’Associa­ zione della tecnica della costruzione della Svizzera orientale (AZSSH) Hobby: corsa sportiva, fotografia, tipografia

suissetecritratto 2014/15

Una sfida particolare è costituita dalla gestione delle norme, che negli ultimi anni sono aumentate parecchio. A spingere questa evoluzione sono la diffusione di nuove tecnologie – come ad esempio la tecnica solare, la tendenza generale a livello internazionale di normalizzazione nell’interesse della sicurezza e della sostenibilità – nonché le accresciute esigenze degli utenti. Rientra in questa tematica, ad esempio, l’aumento dei locali sanitari nella costruzione di abitazioni. Ciò implica che oggi s’installano parecchi punti di prelievo in ogni nuovo appartamento. Questi sono tuttavia usati solo raramente, il che causa la formazione di acque di ristagno con conseguenti problemi d’igiene, per cui sono necessarie delle norme, per limitare o risolvere il problema. suissetec partecipa attivamente all’elaborazione di simili norme ed è responsabile per l’adattamento del materiale didattico, delle materie d’insegnamento e delle offerte di formazione.

anche l’elenco delle aziende formatrici top che sono particolarmente qualificate per la formazione dei giovani. In aggiunta, la campagna si rivolge anche a genitori, insegnanti, consulenti professionali e ad altre persone di riferimento dei giovani, allo scopo di sensibilizzarli sui vantaggi offerti da una formazione nel ramo della tecnica della costruzione. Un sostegno in tale ambito giunge anche dai massimi livelli. SvizzeraEnergia, la piattaforma dell’Ufficio federale dell’energia (UFE) per le energie rinnovabili e l’efficienza energetica, ha lanciato un’iniziativa di formazione, per accelerare il trasferimento delle conoscenze nel settore dell’energia. L’accento viene posto sulla formazione professionale di base e continua dei professionisti già attivi e sul reclutamento di specialisti supplementari. Rientra in quest’ambito anche la promozione delle giovani leve per i campi professionali dei settori tecnica della costruzione e involucro della costruzione. suissetec è preparata al meglio per apportare il suo contributo.

Le giovani leve sono il futuro Per entusiasmare le future giovani leve, suissetec punta con successo su più canali. Mentre la campagna d’immagine «Noi, i tecnici della costruzione.» rafforza in generale l’attrattività dei rami, il sito Web www.topposti.ch è indirizzato in modo mirato ai giovani. Il sito contiene

5


ÂŤSono rimasta assai impressionata dallo spirito di collaborazione che regna tra gli studenti.Âť 6


Formazione

Daniela Gloor, direttrice della Gloor Gebäudetechnik AG, Worb, mostra in modo esemplare come le aziende di famiglia possono avere successo sull’arco di generazioni, se sono soddisfatte almeno due premesse.

«

Sono fiera di ogni progetto, di cui il cliente è soddisfatto.

»

Daniela Gloor, direttrice della Gloor

La prima premessa è la volontà della nuova generazione, di proseguire nella tradizione. La seconda premessa è la capacità tecnica, economico-aziendale e sociale di svolgere questo compito. La 28enne Daniela Gloor soddisfa entrambe le premesse. Dal 2005 è titolare dell’AFC di installatrice di impianti sanitari e dal 2011 del diploma federale di maestra in impianti sanitari. Il 1° agosto 2012 ha ripreso la direzione da suo padre Christian e da suo zio Jakob. E, naturalmente, viene mantenuta anche l’affiliazione a suissetec, ormai tradizione. La ditta è membro dell’associazione (che a quell’epoca si chiamava ancora APSLI) sin dal 1958.

Gebäudetechnik AG, Worb

Signora Gloor, in quali campi la sua azienda può approfittare maggiormente delle prestazioni di suissetec? Approfittiamo soprattutto delle offerte di for­ mazione continua. Inoltre, i convegni specia­ listici (impianti sanitari, opere da lattoniere) sono sempre molto istruttivi e costituiscono un’ottima piattaforma per curare i nostri contratti. suissetec è di grande aiuto alla no­ stra azienda anche per le questioni giuridi­ che.

In quali ambiti ha potuto approfittare personalmente di suissetec? Ho frequentato i moduli di formazione continua di capo montatrice di impianti sani­ tari e di maestra in impianti sanitari, come pure di consulente energetico della costru­ zione.

Che cosa le è rimasto particolarmente impresso della sua formazione di maestra in impianti sanitari? Sono rimasta assai impressionata dallo spirito di collaborazione che regnava tra gli studenti e che si è addirittura rafforzato nel corso della formazione. Ognuno cercava

suissetecritratto 2014/15

di aiutare l’altro, affinché raggiunga l’obiet­ tivo. Ho pure constatato che le esigenze e i problemi oggetto di discussione sono gli stessi in tutta la Svizzera. Naturalmente serberò anche sempre il ricordo della ceri­ monia di diploma a Schaan − un momento finale dignitoso della nostra formazione.

Lei stessa forma anche gli apprendisti. Quale aiuto riceve da suissetec? Il piano di formazione e il manuale della for­ mazione sono molto utili, anche se talvolta complessi. Il corso pratico ci aiuta ad asse­ gnare agli apprendisti dei pezzi di lavoro adeguati alla formazione.

Di quali progetti di costruzione o di ristrutturazione, ai quali ha partecipato personalmente, è particolarmente fiera? Di ogni progetto, al quale ho potuto collabo­ rare e di cui il cliente è soddisfatto. Nel 2012, ad esempio, ho partecipato al risanamento totale di una residenza per anziani a Worb. Dato che l’edificio era per metà abitato durante i lavori di costruzione, oltre alle co­ noscenze tecniche era necessaria anche una buona dose di sensibilità nei confronti degli inquilini. Quando, al termine del progetto, ho visto la loro gioia, mi sono sentita particolarmente fiera.

Sarà presente agli SwissSkills 2014 a Berna? Sì, certamente. Che gli SwissSkills si svolgano a Berna, mi fa molto piacere. Sarò sul posto e sicuramente non solo come spetta­ trice. Magari mi occuperò dello stand o mi impegnerò comunque in altro modo.

7


Tecnica ed economia aziendale

«

Lavoro da suissetec, perché posso applicare giornalmente la mia molteplice esperienza professionale, per far progredire costantemente l’associazione.

»

Foto: Alain Herzog/EPFL

Christoph Schaer

8


Tecnica ed economia aziendale

suissetec affronta le grandi sfide del futuro con grande competenza tecnica e tiene sempre d’occhio allo stesso tempo anche la fattibilità economico-aziendale e la sostenibilità finanziaria.

Christoph Schaer Responsabile Tecnica ed economia aziendale, membro della Direzione

Nato nel 1969, dal 2008 presso suissetec Formazione: ing. dipl. SSS/SPD Esperienza professionale: tirocinio di elettricista montatore, diversi anni di attività nel settore dell’edilizia, stu­ dio parallelo all’esercizio della pro­ fessione con conseguimento del tito­ lo di ingegnere SSS in informatica, istruttore dei corsi presso la Ascom­ Telecom Solutions, ingegnere di software presso la Bystronic Maschi­ nen AG, scuola postdiploma di inge­ gnere economico, responsabile dello sviluppo presso la Boss Info AG, perfezionamento professionale al MAZ (retorica e comunicazione) Altre attività e incarichi: membro del comitato di Swissolar, Associazione professionale svizzera delle pompe di calore (APP), Gruppo di interesse per la condivisione di dati (IGH), membro della commissione SIA per le norme di tecnica della costruzione e di energia (KGE), membro di Swiss­ Engineering STV Hobby: alpinismo (capogita CAS), fotografia, lavori di artigiano (con officina propria)

suissetecritratto 2014/15

La parola più importante nel nome del reparto Tecnica ed economia aziendale è la congiunzione «ed». Perché anche la migliore delle tecniche, alla fine deve soddisfare i criteri economico-aziendali, per avere continuità a lungo termine. suissetec contribuisce attivamente affinché le tecnologie, i sistemi, i prodotti e le applicazioni orientate al futuro possano affermarsi, tenendo però sempre d’occhio allo stesso tempo anche la sostenibilità economico-aziendale. Questo approccio pragmatico diventa visibile, ad esempio, nell’ambito della gestione dei label e dei certificati. Determinanti non sono tanto i label, bensì piuttosto i loro effetti positivi sugli edifici e nel loro interno. suissetec s’impegna per condizioni quadro che minimizzano il consumo energetico e il carico dovuto all’inquinamento, lasciando tuttavia ai committenti, progettisti e ai partner addetti all’esecuzione, la scelta dei mezzi, dei materiali e delle tecnologie che più si adattano allo scopo.

Il futuro è interdisciplinare

La sfida: Strategia energetica 2050

Ordinare direttamente dal cantiere

Allo stesso tempo, suissetec s’impegna su più livelli per trovare le risposte alle sfide a lungo termine della nostra società. Per questo motivo, suissetec partecipa attivamente all’attuazione della Strategia energetica 2050 della Confederazione. La Strategia energetica 2050 è basata sull’abbandono graduale dell’energia nucleare. Parallelamente, l’intenzione è sfruttare in modo più coerente i potenziali esistenti per un incremento dell’efficienza energetica e per un maggiore impiego delle fonti d’energia rinnovabili. Poiché una buona metà del consumo energetico primario svizzero avviene negli edifici, è chiaro che i tecnici della costruzione devono affrontare una sfida particolare. suissetec è però anche un partner rispettato in organizzazioni quali l’AEE Suisse (l’organizzazione mantello dell’economia delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica), la SIA (Società svizzera degli ingegneri e degli architetti), Swissolar (Associazione svizzera dei professionisti per l’energia solare) o l’IGH (Gruppo di interesse per la condivisione di dati).

Sia i progetti a lungo termine, quali la Strategia energetica 2050, sia le esigenze odierne dei clienti (per esempio l’edificio a energia zero o l’edificio costruito secondo i criteri di PlusEnergia) richiedono una sempre più intensa collaborazione tra le varie discipline della tecnica della costruzione. I settori di specializzazione di suissetec sono consapevoli dei problemi legati alle interfacce e operano quindi in stretta collaborazione, per offrire soluzioni e norme globali e, se necessario, una formazione per la realizzazione pratica. Un buon esempio sono i promemoria per gli attraversamenti del tetto e della facciata. suissetec motiva inoltre i clienti a prestare attenzione, già prima dell’aggiudicazione della commessa, alla verifica se un’azienda offre e padroneggia la progettazione interdisciplinare.

Quale partner del Gruppo di interesse per la condivisione di dati (IGH), suissetec ha soste­ nuto in modo determinante lo sviluppo dell’App DataSelect. Con questo strumento innovativo è possibile ordinare con pochi clic direttamente sul cantiere, oltre 3,5 milioni di prodotti dai cataloghi DataExpert. Inoltre, ogni ordinazione può essere attribuita al pro­ getto e caricata tramite l’interfaccia IGH451 direttamente nel software settoriale. L’App gira sui sistemi operativi iOS e Android per smartphone. Oltre alle informazioni sui pro­ dotti è possibile scaricare anche immagini o istruzioni per l’installazione. Un uso ancora più semplice è possibile solo con lo scanner dei codici a barre integrato. Una volta scanne­ rizzato un prodotto, quest’ultimo finisce direttamente nel carrello. +  INFO www.igh.ch

9


ÂŤsuissetec offre una piattaforma per lo scambio di opinioni affini.Âť 10


Tecnica ed economia aziendale

Quale titolare di un AFC d’installatore di impianti sanitari e di un diploma federale di progettista nella tecnica della costruzione (esame di maestria), Thomas von Rotz vanta solide conoscenze tecniche. Durante questi ultimi otto anni ha potuto acquisire le capacità economico-aziendali e imprenditoriali nell’azienda di famiglia, la Rotz AG di Zurigo.

«

Le prestazioni di suissetec sono fatte proprio su misura per il ramo.

»

Thomas von Rotz, direttore della Rotz AG, Zurigo

Forte di quest’ampia esperienza, nel 2013 il 35enne specialista per la tecnica dell’acqua e del calore ne ha assunto la direzione. L’azienda, che è membro suissetec sin dal 2007, è ora diretta in terza generazione. Thomas von Rotz ama trascorrere il suo tempo libero sul campo da golf, viaggiando o durante lunghe passeggiate con la sua cagnetta Malou, che è ormai la mascotte dell’azienda.

Come giudica il sostegno dell’associazione per quanto riguarda le nuove tecnologie?

Signor von Rotz, in quali campi la sua azienda può approfittare maggiormente delle prestazioni di suissetec?

Le offerte di formazione di base e continua di suissetec sono, per i nostri collaboratori, una fonte di nuove idee che possono poi rea­ lizzare nell’interesse dei nostri clienti. Ciò vale, tra l’altro, indipendentemente dall’enti­ tà della commessa. Soluzioni intelligenti, una qualità ineccepibile, il rispetto dei termini e prezzi onesti sono esigenze dei nostri clienti che soddisfiamo in ogni caso, a prescindere che si tratti di un piccolo ordine di manuten­ zione o di un grande progetto.

suissetec è sempre un partner affidabile, a livello di formazione di base e continua, nell’ambito di raccomandazioni trasparenti per il calcolo del prezzo e i salari, ma anche per questioni giuridiche che riguardano il ramo.

Qual è l’apporto di suissetec per lei personalmente? suissetec mi offre una piattaforma che mi consente di discutere su tecnologie del futu­ ro e tendenze con persone dalle idee affini. In occasione di vari convegni specialistici posso informarmi personalmente su nuove direttive e tecnologie.

Quali sono le prestazioni dell’associazione che sfrutta maggiormente? Nella mia attività quotidiana sono ad esempio le norme, direttive sui salari e le basi di calcolo. Un interlocutore importante è anche il servizio giuridico, che conosce i casi prece­ denti analoghi e può quindi darmi risposte competenti.

L’associazione propone numerosi seminari tecnici e formazioni continue, sostenendo così i suoi membri individualmente. Per noi, quale azienda di famiglia, è importante che i nostri collaboratori siano non solo ben formati, bensì sempre anche al corrente sugli ultimi sviluppi tecnologici.

Secondo lei, in quale ambito suissetec dovrebbe impegnarsi maggiormente? Nell’acquisizione di nuovi apprendisti, poiché le giovani leve sono il nostro futuro. Anche nel campo delle riparazioni e della manutenzione sarebbe importante stabilire delle direttive, informare i proprietari di case sui problemi e indirizzarli ai servizi competenti.

Dove vede le maggiori opportunità di crescita per il ramo della tecnica della costruzione? Principalmente in tre settori: le energie alter­ native, il rinnovamento e la manutenzione.

Ritiene che le prestazioni di suissetec siano sufficientemente adeguate alle esigenze dei membri? Sì, esse sono fatte proprio su misura per il ramo.

suissetecritratto 2014/15

11


Comunicazione

»

Benjamin Mühlemann

12

Foto: Alain Herzog/EPFL

«

Lavoro da suissetec, perché desidero attirare maggiormente l’attenzione del grande pubblico sulla tecnica della costruzione e migliorarne l’immagine.


Comunicazione

Il dipartimento comunicazione di suissetec offre ai membri un sostegno concreto e pratico. Allo stesso tempo, esso s’impegna per rafforzare il grado di notorietà dell’associazione e per affinarne l’immagine.

Il dipartimento comunicazione contribuisce a fare in modo che suissetec sia percepita quale associazione attraente, competente e degna di fiducia. Esso si sforza di promuovere quest’immagine presso tutti gli interlocutori dell’associazione, in primo luogo presso i membri e i loro collaboratori nonché le varie istanze decisionali e gli «opinion maker» (politici, autorità, media). Con quasi 3400 membri e un organico di oltre 60 posti di lavoro a tempo pieno, suissetec possiede il know-how, la rete di relazioni e l’infrastruttura necessari per profilare e posizionare l’associazione in modo adeguato.

Un’offerta completa per i membri

Benjamin Mühlemann Responsabile comunicazione, membro della direzione

Le aziende affiliate a suissetec beneficiano di tutta una serie di prestazioni nel campo della comunicazione. Si tratta in particolare di informazioni allestite in modo competente sugli standard tecnici e sulle applicazioni più recenti. Oppure di pubblicazioni e materiale promozionale per mostre, manifestazioni locali e visite presso le scuole. Senza poi dimenticare la rivista «suissetec magazin» che appare cinque volte l’anno, con storie avvincenti e ritratti di persone, progetti e avvenimenti tratti dal mondo della tecnica della costruzione e dell’associazione.

Nato nel 1979, dal 2008 presso suissetec Formazione: Comunicatore SSS con diploma federale Esperienza professionale: capopro­ getto comunicazione presso Axpo Holding AG, redattore del quotidiano «Südostschweiz Glarus» Altre attività e incarichi: membro del Gran Consiglio del cantone Glarona (PLR), eletto in Consiglio di Stato (giuramento il 4 maggio 2014) Hobby: la famiglia, sciare, mountain bike, musica bandistica

suissetecritratto 2014/15

La vasta offerta di mezzi di comunicazione, costantemente aggiornati, alleggerisce il lavoro quotidiano delle ditte affiliate, consentendo loro di dedicarsi in modo più diretto e intenso ai propri clienti, esistenti e potenziali.

tere questi messaggi sono manifestazioni quali i campionati svizzeri della tecnica della costruzione all’Olma 2013 a San Gallo, i WorldSkills 2013 a Lipsia o gli SwissSkills 2014 a Berna. Durante simili eventi è possibile dimostrare a un vasto pubblico l’elevato livello di formazione delle giovani leve svizzere, il che offre ai giovani tecnici della costruzione delle sfide motivanti e, ai visitatori, l’opportunità di osservare da vicino le prestazioni di questi giovani professionisti. Il dipartimento si occupa anche della comu­ nicazione nell’ambito delle giornate tecniche organizzate a livello nazionale (convegno impianti sanitari, giornata del lattoniere o convegno specialistico riscaldamento), come pure di numerose altre piccole manifestazioni. In modo molto attivo viene poi comunicato l’impegno di suissetec e del ramo per l’attuazione della Strategia energetica 2050 del Consiglio federale. Lanciata a fine 2012, la comunicazione a livello nazionale con il label «Noi, i tecnici della costruzione.» si è sviluppata favorevolmente ed è diventata una campagna assai efficace. Dato il suo potenziale, saranno pertanto ideate e intensificate altre misure di comunicazione su scala nazionale, regionale o locale.

Valorizzare il ramo, promuovere le giovani leve Nell’ambito delle pubbliche relazioni, suissetec pone due accenti. Da un lato, evidenzia in modo comprensibile, come le prestazioni del ramo della tecnica della costruzione generano un beneficio e garantiscono, rispettivamente aumentano la qualità della vita quotidiana. Dall’altro lato, il dipartimento comunicazione sostiene il reclutamento e la formazione delle giovani leve. Piattaforme efficaci per trasmet-

13


«Un’affiliazione ha ben più di un tornaconto.» 14


Comunicazione

Il grigionese Achille Christoffel, nato nel 1977, non ha problemi d’interfaccia nella tecnica della costruzione, poiché vanta ottime conoscenze teoriche e pratiche in tutti i settori di specializzazione.

Achille Christoffel ha imparato tre mestieri: è installatore di impianti sanitari, installatore di riscaldamenti e progettista della tecnica della costruzione riscaldamento. Ha inoltre seguito un perfezionamento professionale, conseguendo il diploma federale di progettista nella tecnica della costruzione riscaldamento (ex esame di maestria nella professione di progettista). Le sue conoscenze e capacità sono state il suo capitale principale quando ha fondato la sua società enavant AG, Planung für Gebäude­ technik, a Malans. L’azienda è membro di suissetec sin dall’inizio della sua attività che risale al 2012. Nel suo tempo libero, Achille Christoffel va volentieri a sciare o in bicicletta.

Lei s’impegna parecchio a favore di suissetec Grigioni. Com’è strutturata questa sezione? La nostra associazione conta al momento sei membri di comitato che rappresentano tutti i rami. suissetec Grigioni è una delle pri­ me associazioni nate dalla fusione di varie sezioni (Engadina e Valli del sud, Reno ante­ riore, Reno posteriore, Coira e dintorni, Prättigau/Davos).

«

Come riassumerebbe le sue esperienze?

Uso soprattutto le nuove Web-Apps.

»

Achille Christoffel, fondatore e titolare della enavant

Signor Christoffel, in quali campi la sua azienda può approfittare maggiormente delle prestazioni di suissetec? Sono numerosi e possono cambiare da gior­ no a giorno se non addirittura talvolta di ora in ora. Chiedo consigli giuridici, utilizzo le basi di calcolo o consulto i promemoria per soluzioni o raccomandazioni tecniche. Se avessi apprendisti, potrei approfittare delle prestazioni di suissetec anche sotto questo aspetto. Ma la mia azienda non è ancora pronta per questo passo.

bel settoriale «Noi, i tecnici della costruzio­ ne.». Questo ricorda al destinatario che ha a che fare con un membro dell’associazione leader della tecnica della costruzione. La se­ zione suissetec Grigioni si avvale di vari do­ cumenti e supporti pubblicitari per acquisire apprendisti, come pure dell’assistenza in materia di offerte di formazione continua e di prestazioni di consulenza giuridica.

Sono state tutte molto positive e, come sono solito dire a tutti gli imprenditori del ramo, un’affiliazione ha ben più di un tornaconto, se si sfruttano effettivamente le numerose offerte.

AG, Planung für Gebäudetechnik, a Malans

Come giudica l’impegno di suissetec per la promozione delle giovani leve? Quali funzioni ricopre presso suissetec Grigioni? Sono responsabile del dipartimento forma­ zione. I compiti spaziano dalla raccolta di idee per le offerte di formazione continua in collaborazione con le imprese, gli apprendi­ sti, le autorità e le scuole professionali, fino alla cura dei contatti con i vari gruppi.

Qual è l’apporto di suissetec per lei personalmente?

Quali sono le peculiarità di suissetec Grigioni rispetto alle altre sezioni?

Quale responsabile di una mini-impresa, ap­ prezzo soprattutto i numerosi contatti. Tra­ mite la rete di suissetec posso informarmi in continuazione sui nuovi sviluppi in ambito giuridico, tecnico o pratico. suissetec è per me una sorta di partner esterno, al quale ci si può rivolgere con fiducia per ricevere consi­ gli e sostegno.

Sotto l’aspetto territoriale, suissetec Grigioni è la sezione più grande e copre tre regioni linguistiche: tedesco, romancio e italiano. Le grandi distanze e il plurilinguismo sono sfide molto particolari per l’intero settore della formazione.

Negli ultimi anni, suissetec ha investito parecchio a favore delle giovani leve. Per le sezioni è molto importante ricevere qui un sostegno sotto forma di idee creative e misure concrete.

Ha un desiderio riferito alla comunicazione che suissetec non le ha ancora esaudito? suissetec può solo proporre buone idee e prestazioni, mentre non è evidentemente responsabile della loro attuazione in seno al ramo e nelle aziende. Ed è qui che talvolta vi sono problemi. Sarebbe bello se lo spirito di suissetec si rispecchiasse in tutte le aziende del ramo, fin nei minimi dettagli. Il cammino da fare è però ancora lungo.

Quali sono le offerte di comunicazione dell’associazione centrale maggiormente utilizzate da lei e da suissetec Grigioni? Uso soprattutto le nuove Web-Apps, per offri­ re ai miei clienti un prodotto di alta qualità. Nella mia corrispondenza e-mail utilizzo il la­

suissetecritratto 2014/15

15


Servizi dalla A alla Z

Âť

Freddy Moret

16

Foto: Alain Herzog/EPFL

ÂŤ

Lavoro da suissetec, perchĂŠ amo le relazioni umane e i contatti sociali. In tale ambito, apprezzo anche poter lavorare in modo indipendente.


Servizi dalla A alla Z

Le esigenze poste ai tecnici della costruzione crescono di anno in anno. È quindi tanto più importante avere a disposizione un organo di riferimento (associazione) che mantiene la visione d’insieme, risponde a quasi tutte le domande dei suoi membri e mette a loro disposizione soluzioni per quasi ogni sorta di problemi.

Urs Hofstetter Responsabile Mandati e politica, membro della Direzione

sono gestite dal dipartimento Mandati e politica. suissetec gestisce inoltre i segretariati della Cooperativa d’acquisto per la tecnica della costruzione e d’Isolsuisse, l’associazione di categoria delle ditte d’isolazione.

Ueli Schenk Responsabile del servizio giuridico, membro della Direzione

Nato nel 1966 Formazione: lic. iur. HSG, Executive MBA, gerente dell’associazione VMI Esperienza professionale: impiegato presso banche, prima e durante i suoi studi alla HSG, 1 anno quale consu­lente finanziario, 4 anni quale assi­­­stente del CEO/responsabile del servizio giuridico presso un grossista di generi alimentari, 3 anni quale responsabile del servizio giuridico di CLIMA SUISSE, dal 2003 responsabile Mandati e politica presso suissetec.

Nato nel 1950 Formazione: Dr. iur. avvocato Esperienza professionale: responsabile del servizio giuridico dell’Associazione dell’industria chimica, presso suissetec (ex APSLI) dal 1999.

Politica

Diritto

suissetec tutela gli interessi del ramo della tecnica della costruzione e s’impegna a livello nazionale per garantire alle aziende del settore le migliori condizioni quadro possibili. I principali temi strategici sono la politica energetica, la formazione e la politica economica. suissetec è neutrale per quanto attiene la politica di partito e può pertanto concentrarsi appieno su richieste e temi che riguardano i nostri rami. suissetec è apprezzata dalla maggioranza dei parlamentari quale partner affidabile, competente, leale e orientato a lungo termine. L’associazione sostiene l’immagine dei rami e incoraggia una tecnica della costruzione innovativa e rispettosa dell’energia e dell’ambiente.

Sotto la direzione dell’avvocato Dr. iur. Ueli Schenk, i membri suissetec possono avvalersi di un competente e affermato team di consulenti giuridici. I collaboratori forniscono informazioni telefoniche, elaborano prese di posizione scritte e partecipano a trattative contrat­ tuali e di conciliazione. Dalle prestazioni offerte è tuttavia esclusa la rappresentanza dinanzi ai tribunali e alle autorità. Per simili casi, suissetec offre ai suoi membri un’assicurazione di protezione giuridica che copre i principali settori giuridici e che può essere stipulata a condizioni molto vantaggiose (premio 1,5‰ della somma salariale AVS).

Mandati L’associazione interna «suissetec industria» e l’associazione interna dei fabbricanti/fornitori

suissetecritratto 2014/15

buona esecuzione dei lavori o garanzie per un prestito per l’acquisto di materiale, il tutto sotto forma di fideiussioni solidali. L’emissione di queste garanzie avviene in modo rapido e non burocratico. Il premio ammonta per tutte le garanzie allo 0,5% della somma garantita. I membri suissetec approfittano inoltre dei cosiddetti contratti di garanzia che sono stati stipulati con vari fabbricanti e fornitori. In detti contratti, essi s’impegnano ad accordare ai membri suissetec, per i loro prodotti, i medesimi periodi di garanzia che questi devono concedere ai propri clienti. Inoltre, in caso di riparazione vengono assunti i costi di montaggio e smontaggio. Le questioni legate alla sicurezza sul lavoro non vengono trattate direttamente dal nostro servizio giuridico, bensì da Batisec. suissetec e altre associazioni dell’industria delle installazioni hanno scelto questa soluzione settoriale esterna. Batisec è responsabile dell’assistenza e della formazione in materia di sicurezza sul lavoro e di protezione della salute. Per la valutazione di danni, suissetec raccomanda dei professionisti affermati, specializzati nel loro corrispondente settore, che hanno seguito una formazione interna presso suissetec. Non da ultimo, suissetec è parte contraente della convenzione collettiva di lavoro (CCL) nel ramo della tecnica della costruzione, dichiarata di forza obbligatoria, stipulata con i sindacati Unia e Syna. L’attuale CCL è in vigore dal 1° gennaio 2014 ed è valida per quattro anni. La sorveglianza della corretta applicazione della CCL e del rispetto delle disposizioni incombe alla Commissione paritetica nazionale (CPN), in cui sono rappresentati suissetec e i sindacati Unia e Syna.

suissetec rilascia per i suoi membri le garanzie di costruzione, un’altra prestazione molto richiesta. Si tratta di garanzie di costruzione quale protezione contro i difetti, garanzie di

17


Servizi dalla A alla Z

Mirjam Becher Wehrle Responsabile dei servizi centrali, membro della Direzione

Nata nel 1964 Formazione: specialista in finanza e contabilità con attestato professionale federale, Bachelor in Accounting & Controlling Esperienza professionale: 9 anni in varie funzioni del settore finanziario,10 anni quale responsabile della contabilità finanziaria presso la Lotteria nazionale, dal 2004 responsabile dei servizi centrali e membro della Direzione di suissetec.

fondo per la formazione professionale (FFP) possa riscuotere, presso i non membri, dei contributi di solidarietà adeguati per la formazione professionale, la contabilità del fondo viene tenuta in un conto speciale. Questo conto deve soddisfare anche i criteri imposti dalla dichiarazione di forza obbligatoria (DFO). I servizi centrali si occupano poi anche della gestione del personale (inclusi gli apprendisti di commercio), della contabilità salariale e delle assicurazioni sociali per i quasi 75 impiegati fissi e i circa 400 collaboratori indipendenti (membri delle commissioni, relatori dei corsi, periti d’esame, collaboratori di progetti ecc.). Inoltre, i servizi centrali sono pure responsabili dell’informatica e della gestione dei quattro immobili di proprietà dell’associazione.

Freddy Moret Responsabile del Segretariato Romandia, membro della Direzione

Servizi centrali I servizi centrali assicurano il buon funzionamento interdipartimentale dell’associazione. In tale ambito, la contabilità e il controlling assumono un ruolo centrale. Un’organizzazione rigorosa, un controllo dei costi lineare e una pianificazione previdente sono le premesse per il successo duraturo di suissetec in termini finanziari. Già per la sola gestione dei debitori, legata agli oltre 3400 membri e agli altri beneficiari di prestazioni dell’associazione, ogni anno vengono emesse più di 30 000 fatture. La contabilità si occupa della fatturazione e del corrispondente incasso. Da alcuni anni, il servizio contabilità si orienta sempre di più secondo criteri economico-aziendali e un’accresciuta trasparenza. Il rendiconto deve soddisfare non solo le esigenze di legge, bensì anche le direttive per il prelievo di sovvenzioni. Affinché il

18

Nato nel 1964 Formazione: laurea in scienze econo­miche con gestione aziendale quale materia opzionale Esperienza professionale: durante 20 anni segretario padronale presso l’ASIRA poi ClimaSuisse e, dalla fusione con l’APSLI nel 2003, presso suissetec

Segretariato Romandia «Lavoro da suissetec, perché amo le relazioni umane e i contatti sociali. In tale ambito, apprezzo anche poter lavorare in modo indipen-

dente», afferma Freddy Moret, che dirige il Segretariato Romandia. Egli vede il suo compito principale soprattutto nell’accrescere la stima del pubblico nei confronti delle prestazioni del ramo della tecnica della costruzione. «Noi, i tecnici della costruzione.» per Moret non è però solo una campagna di comunicazione, bensì un invito ai membri suissetec a diffondere il loro know-how. Altri atout che giocano a favore dei membri suissetec sono la vicinanza ai loro clienti, che facilita anche l’acquisizione di giovani leve, e il grande impegno per la formazione e il perfezionamento professionale dei loro collaboratori. Per Moret, la promozione delle giovani leve e il rafforzamento del sistema di formazione duale sono obiettivi fondamentali. «Numerosi paesi stranieri ci invidiano questo sistema, scaturito da una lunga tradizione di collaborazione tra le scuole professionali, i corsi interaziendali delle associazioni di categoria e le aziende formatrici.» Moret non è invece ancora soddisfatto del meccanismo di controllo dell’obbligo di fornire una cauzione, che protegge le aziende svizzere del ramo dalle violazioni del diritto del lavoro. Quest’obbligo non si applica agli installatori (imprese esecutrici) che operano nei cantoni di Ginevra, Vaud e Vallese, poiché questi cantoni non sottostanno alla CCL svizzera.


Servizi dalla A alla Z

Flavio Bassetti Responsabile del Segretariato della Svizzera di lingua italiana, membro della Direzione

della commissione paritetica cantonale e della commissione cantonale per i corsi interaziendali del ramo della tecnica della costruzione. Il responsabile del Segretariato della Svizzera di lingua italiana cerca e cura contatti stretti con l’amministrazione cantonale e altre organizzazioni. Egli ritiene che sia molto importante per i membri regionali di suissetec, confrontati con la medesima situazione di mercato, poter scambiare le loro esperienze e apprendere gli uni dagli altri.

Casa editrice Nato nel 1961 Formazione: formazione economica, maturità e corsi di perfezionamento all’Università di Ginevra Esperienza professionale: responsa­bile dell’amministrazione del PLR del cantone Ticino, responsabile del Segretariato della Svizzera di lingua italiana dell’APSLI, poi di suissetec dal 2003

La casa editrice è un elemento imprescindibile della gamma di offerte di suissetec. Essa contribuisce soprattutto ad adempiere l’incarico di formazione dell’associazione e le corrispondenti attività. Mentre, in passato, la casa editrice realizzava soprattutto il materiale didattico, oggi assume essenzialmente la funzione di piattaforma logistica per i clienti interni ed esterni.

Segretariato della Svizzera di lingua italiana

Il programma della casa editrice è determinato da numerosi fattori. Le nuove offerte di formazione richiedono corrispondenti strumenti didattici. Le evoluzioni in campo tecnologico esigono corrispondenti opere specialistiche. Fra i «classici» più gettonati troviamo le basi di calcolo e i promemoria, oppure le direttive, che suissetec redige in proprio. Anche le norme specifiche dei rami hanno trovato un loro posto fisso nell’assortimento.Degne di nota sono infine le svariate offerte, intese a sostegno della campagna d’immagine.

Flavio Bassetti, responsabile del Segretariato della Svizzera di lingua italiana vede il suo ruolo quale anello di congiunzione tra le ditte associate, i loro collaboratori e i loro clienti. Da un lato, vuole rafforzare il legame tra i membri suissetec, ma anche tra le ditte associate e i loro clienti e, dall’altro lato, s’impegna quale intermediario per affrontare i problemi e trovare soluzioni. «Se le nostre prestazioni sono richieste, sono soddisfatto», afferma. Il Segretariato deve guadagnarsi questa soddisfazione operando con impegno su più livelli. Data la posizione di confine del Ticino, si tratta soprattutto di sorvegliare il rispetto della procedura di notifica, della CCL e delle norme di sicurezza sul lavoro da parte degli artigiani provenienti dall’Italia. «Ci difendiamo da concorrenti sleali, informando i vari gruppi interessati sugli abusi e impegnandoci per soluzioni comuni», spiega Bassetti, che è inoltre membro

suissetecritratto 2014/15

La casa editrice ha riconosciuto presto la tendenza verso strumenti «su richiesta», e-Books e Web-Apps e ha messo a disposizione le corrispondenti offerte. I prodotti stampati registrano comunque tuttora una forte domanda. I responsabili delle edizioni sono sempre ben disposti ad ascoltare le ditte desiderose di contribuire alle opere, con le loro conoscenze tecniche o con le loro risorse personali e finanziarie, nell’interesse di tutti i membri. suissetec

mantiene comunque in ogni caso la sua neutralità, ponendo al centro del contenuto le tecnologie, piuttosto che singoli prodotti.

Vantaggi di un’affiliazione – Agevolazioni essenziali sulle offerte di formazione nei centri di formazione suissetec e una sovvenzione parziale o totale dei costi per i corsi interaziendali (CI) – Prezzi di favore e condizioni speciali nello suissetec shop per svariati prodotti, in particolare per le basi di calcolo – Consulenza gratuita per questioni tecniche e di gestione aziendale da parte di specialisti formati al meglio – Informazioni giuridiche gratuite – Assicurazione di protezione giuridica (fino a CHF 100 000 per caso giuridico) – Garanzie di costruzione a condizioni vantaggiose – Assicurazione di responsabilità civile in eccedente di rischio (ampliamento dell’assicurazione di responsabilità civile aziendale fino a un ammontare del danno di CHF 10 mio.) – Migliori condizioni di garanzia presso i fornitori (termini di garanzia fino a cinque anni) – Cassa di compensazione AVS SPIDA (prestazioni sociali vantaggiose a costi di gestione contenuti) – Partenariato contrattuale di suissetec nel­ la convenzione collettiva di lavoro (CCL) – Utilizzo delle piattaforme suissetec (gruppi d’esperienza, commissioni, servizi Web esclusivi) – Contributo al fondo per la formazione professionale coperto dalla quota sociale – Obbligo di fornire una cauzione coperto dalla quota sociale – Un vantaggio d’informazione, grazie alla rivista suissetec magazin e ad aggiornamenti settoriali permanenti – Credibilità e immagine di un’associazione leader del settore a livello svizzero

19


Organizzazione

Direzione

Hans-Peter Kaufmann Direttore

lic. sc. éco. Freddy Moret Secrétariat romand

Sost. Avv. Dr. iur. Ueli Schenk

Sost. Roger Personeni*

Flavio Bassetti Segretariato della Svizzera di lingua italiana

Mirjam Becher Wehrle Servizi centrali Sost. Markus Pfander*

Sost. Corinne Hunziker* Segretariato di Direzione Stato maggiore Manifestazioni Relazioni internazionali

Formazione Centro di formazione Colombier Servizi Mandati Traduzioni

Christoph Schaer Tecnica ed economia aziendale

Formazione Servizi Mandati Coordinamento traduzioni

Avv. Dr. iur. Ueli Schenk Servizio giuridico/Domande dei datori di lavoro

Sost. Robert Diana*

Contabilità, Controlling Personale Amministrazione stabili Servizio membri/Sovvenzioni/ Fondo per la formazione professionale/Informatica

Riccardo Mero Formazione Sost. Alois Gartmann*

Sost. Urs Hofstetter Opere da lattoniere/Involucro costruz. Impianti sanitari/Acqua/Gas Clima Riscaldamento Clima Ventilaz./Refrig./Climatizz. Nuove tecnologie/Ambiente Amministrazione tecnica Casa editrice/Copycenter

* Non membri della Direzione

20

Convenzione collettiva di lavoro Casse sociali Garanzie/Assicurazioni Informazioni/Consulenze Telefono/Ricezione

Politica della formazione Promovimento delle giovani leve Progetti di formazione Centro di formazione Lostorf Servizio esami

Benjamin Mühlemann Comunicazione

lic. iur. HSG Urs Hofstetter Mandati

Politica

Sost. Natalie Aeschbacher*

Sost. Ueli Schenk

Sost. Hans-Peter Kaufmann

Comunicazione interna Comunicazione esterna Media Relations Pubblicità Public Relations Fiere/Mostre Web Services

 ooperativa d’acquisto C per la tecnica della costruzione Isolsuisse Vari mandati Associazioni interne

Lobbismo Associazioni mantello nazionali


suissetecritratto 2014/15

Comitato Finanze/Investimenti/Personale

Peter Schilliger Presidente centrale

Wolfgang Schwarzenbacher Finanze

Thierry Bianco Svizzera latina Vicepresidente

Daniel Huserr Formazione Vicepresidente

Altri membri Viktor Scharegg Settore di specializzazione Clima Riscaldamento

Giuseppe Rigozzi Settore di specializzazione Clima VCR

Beat Waeber Settore di specializzazione Impianti sanitari/Acqua/ Gas

Benno Lees Settore di specializzazione Opere da lattoniere/ Involucro della costruzione

Anne-Laure Hählen Compiti speciali (Formazione fr.)

21

Gruppo speciale Thinktank

Consiglio di amministrazione Suva

Direzione Spida / Fondo sociale

Unione svizzera arti e mestieri: Comm. Energia /Ambiente

Unione svizzera arti e mestieri: Camera dell’artigianato

Unione padronale svizzera: Grande comitato

Sistema di controllo interno / Risk Management

PR

Politica / Lobbismo

Progettisti (domande, stato)

Personale

Associazione interna Fabbricanti/Fornitori

Relazioni internazionali

Relazioni interne (sezioni)

Aziende industriali

Finanze / Investimenti

Relazioni con associazioni professionali (CH e internaz.)

Campionati delle professioni internazionali / Svizzera

Commissione del Fondo per la formazione professionale

Sicurezza sul lavoro

Domande dei datori di lavoro/Commissione paritetica naz.

Organizzazione

Comitato centrale


Contatti

suissetec sostiene i membri dell’associazione con una vasta gamma di prestazioni che agevolano gli imprenditori nel loro lavoro quotidiano e contribuiscono così al loro successo commerciale.

conveniente per le garanzie di costruzione. Grazie all’emissione delle fideiussioni, è possibile evitare di ricorrere ai limiti di credito presso le banche.

Consulenza tecnica gratuita I membri suissetec approfittano di una consulenza gratuita per questioni tecniche e di gestione aziendale da parte di specialisti formati al meglio, nei settori opere da lattoniere / involucro della costruzione, impianti sanitari, condotte sotterranee, riscaldamento / ventilazione / climatizzazione. Contatti Robert Diana Resp. settori Clima Riscaldamento, Clima Ventilazione / Refrigerazione / Climatizzazione 043 244 73 33 robert.diana@suissetec.ch Jens Menzi Resp. settore Opere da lattoniere / Involucro della costruzione 043 244 73 32 jens.menzi@suissetec.ch Marco Uberto Resp. settore Impianti sanitari / Acqua / Gas 043 244 73 38 marco.uberto@suissetec.ch

Informazioni giuridiche gratuite I membri suissetec possono avvalersi di informazioni giuridiche gratuite in tutti gli ambiti legali, quali diritto del lavoro, assicurazioni sociali, questioni legate alle parti sociali, al contratto d’appalto ecc.

Contatto Jennifer Grieco Garanzie di costruzione 043 244 73 05 jennifer.grieco@suissetec.ch

Assicurazione di protezione giuridica In esclusiva per i membri suissetec: copertura assicurativa di CHF 100 000 risp. CHF 200 000 per caso giuridico, per controversie con clienti, fornitori, prestatori di servizi, dipendenti e assicurazioni. Difesa nella procedura penale e amministrativa. Copertura assicurativa in Svizzera e nell’UE. Nessuna franchigia. Contatti Avv. Dr. iur. Ueli Schenk Resp. Servizio giuridico 043 244 73 20 ueli.schenk@suissetec.ch Avv. Dr. iur. Barbara Carl Servizio giuridico 043 244 73 22 barbara.carl@suissetec.ch

Assicurazione supple­ mentare di RC azien­ dale (Assicurazione RC in eccedente di rischio) I membri suissetec possono ampliare la loro assicurazione RC aziendale a un importo del danno di CHF 10 mio. a condizioni vantaggiose. Contatti Avv. Dr. iur. Ueli Schenk Resp. Servizio giuridico 043 244 73 20 ueli.schenk@suissetec.ch

Contatti Avv. Dr. iur. Ueli Schenk Resp. Servizio giuridico 043 244 73 20 ueli.schenk@suissetec.ch

Avv. Dr. iur. Barbara Carl Servizio giuridico 043 244 73 22 barbara.carl@suissetec.ch

Avv. Dr. iur. Barbara Carl Servizio giuridico 043 244 73 22 barbara.carl@suissetec.ch

Condizioni speciali sulle basi di calcolo

Garanzie di costru­ zione a condizioni vantaggiose I membri suissetec approfittano di un servizio rapido e

22

I membri suissetec ricevono le sperimentate e irrinunciabili basi di calcolo suissetec per i rami impianti sanitari, opere da lattoniere / involucro della costruzione e riscaldamento a condizioni speciali attraenti (sotto forma di dati elettronici o di libro).

Contatto Kevin Meier Amm. dipartimento Tecnica ed economia aziendale 043 244 73 35 kevin.meier@suissetec.ch

Agevolazioni sulle offerte di formazione Nei centri di formazione suissetec, ai membri suissetec viene offerta una formazione su misura a prezzi favorevoli. I membri suissetec approfittano inoltre di contributi sostanziali dell’associazione ai corsi inter­aziendali. Contatto Beatrix Hählen Segretariato formazione 043 244 73 42 beatrix.haehlen@suissetec.ch

Migliori condizioni di garanzia presso i fornitori Grazie ai contratti di garanzia che suissetec ha stipulato con i fornitori, i membri suissetec beneficiano – oltre a termini di garanzia prolungati – anche di prestazioni aggiuntive, quali p.es. il rimborso dei costi di smontaggio e montaggio in caso di sinistro. Contatto Avv. Dr. iur. Ueli Schenk Resp. Servizio giuridico 043 244 73 20 ueli.schenk@suissetec.ch

Prezzi di favore per pubblicazioni tecniche e materiale didattico La vasta gamma di offerte della Casa editrice suissetec offre ai membri suissetec supporto e conoscenze per il lavoro quotidiano: – Norme e direttive – Regolamenti di formazione, promozione delle giovani leve – Opere didattiche per la formazione di base e continua – Letteratura specializzata / Informazioni tecniche – Strumenti di lavoro / ausiliari Contatto Rolf Epprecht Responsabile Casa editrice 043 244 73 44 rolf.epprecht@suissetec.ch

Collaborazione con le parti sociali suissetec è parte contraente della CCL per il ramo della tecnica della costruzione. Per i membri, il contributo professionale e delle spese di applicazione è incluso nella quota sociale. Contatto Avv. Dr. iur. Ueli Schenk Resp. servizio giuridico 043 244 73 20 ueli.schenk@suissetec.ch

Partecipare al futuro del ramo I membri suissetec possono partecipare attivamente e in svariati modi al futuro del loro ramo. Tramite la loro sezione e gli organi di suissetec, essi possono influenzare ambiti importanti quali p.es. la formazione professionale e la politica dei datori di lavoro. Contatto Hans-Peter Kaufmann Direttore 043 244 73 00 hans-peter.kaufmann @suissetec.ch

Utilizzo delle piatta­ forme suissetec

Contatto Benjamin Mühlemann Responsabile comunicazione 043 244 73 13 benjamin.muehlemann @suissetec.ch

Cassa di compensa­ zione AVS Spida I membri suissetec sono affiliati alla Spida, la cassa di compensazione dell’associazione (con riserva di affiliazione alla cassa di compensazione di un’altra associazione). In questo modo beneficiano dei contributi di gestione AVS a costo contenuto e di prestazioni sociali vantaggiose. Contatto Martin Dürr Direttore Spida 044 265 50 50 www.spida.ch

Fondo per la forma­ zione professionale In base alla dichiarazione di forza obbligatoria, anche tutti i non membri, che fanno parte dei nostri rami, devono versare contributi al fondo per la formazione professionale suissetec. Per i membri suissetec, il contributo è incluso nella quota sociale.

In gruppi d’esperienza, commissioni, gruppi di lavoro e durante vari eventi, i membri suissetec hanno la possibilità di scambiare opinioni con i loro concorrenti e di curare i contatti in un ambiente rilassato. I membri hanno inoltre a disposizione servizi supplementari sul sito Web (area riservata, borsa delle offerte d’impiego ecc.).

Contatto Patrick Schneebeli Fondo per la formazione professionale 043 244 73 46 patrick.schneebeli @suissetec.ch

Contatto Hans-Peter Kaufmann Direttore 043 244 73 00 hans-peter.kaufmann @suissetec.ch

I membri di questa organizzazione indipendente approfittano di rimborsi, della possibilità di una deduzione dello sconto e di dividendi sulla quota parte del capitale.

Un vantaggio d’informazione La rivista suissetec magazin, che appare 5 volte l’anno, è inclusa nella quota sociale. I membri suissetec ricevono pure regolarmente informazioni e comunicazioni di attualità. Newsletter con le più recenti novità.

Cooperativa d’ac­ quisto per la tecnica della costruzione CTC

Contatto Silvia Wick CTC 043 244 73 93 silvia.wick@suissetec.ch www.egt-ctb.ch


Comitati settoriali / Commissioni André Roos Tecnica Romandia, dal 20 giugno 2013 1800 Vevey Alfred Freitag Fabbricanti / Fornitori 8340 Hinwil

Commissione di controllo della gestione e dei conti André Hagen Presidente 1000 Losanna Achille Christoffel Membro 7208 Malans

Manuel Rigozzi Tecnica Ticino dal 23 gennaio 2014 6512 Giubasco

Comitato settoriale Impianti sani­ tari / Acqua / Gas

René Fasler Rappr. Commissione di sorveglianza per i corsi interaziendali 5722 Gränichen

Beat Rellstab Membro 8472 Seuzach

Walter Braendle Fabbricanti / Fornitori 8645 Jona

Martin Klaus Membro 4410 Liestal

Markus Hafner-Vogel Condotte sotterranee 6210 Sursee

Michael Meier Membro supplente 8048 Zurigo

Patrick Miller Tecnica 9213 Hauptwil

Dr. Hansueli Bruderer Fabbricanti / Fornitori 8957 Spreitenbach Kurt Frei Progettisti / Formazione 9444 Diepoldsau Dennis Reichardt Tecnica 9315 Neukirch-Egnach Oliver Bretscher Tecnica, dal 7 marzo 2014 4612 Wangen bei Olten Robert Diana Segretariato centrale suissetec, responsabile settore Clima Riscaldamento

Comitato settoriale Clima Ventilazione /  Refrigerazione / Clima­ tizzazione Giuseppe Rigozzi Presidente finanze 6512 Giubiasco Kurt Frei Formazione 9444 Diepoldsau Rolf Mielebacher Progettisti 8050 Zurigo Pascal Hartung Tecnica 8048 Zurigo

suissetecritratto 2014/15

Daniel Huser Presidente 5430 Wettingen Arnold Bachmann Rappr. SLRV, assessore (senza diritto di voto) 8906 Bonstetten

Christophe Vauclair Membro 2503 Bienne

Viktor Scharegg Presidente, finanze 7013 Domat / Ems

Commissione della formazione

Robert Diana Segretariato centrale suissetec, resp. settore Clima Ventilazione / Refrigerazione / Climatizzazione

Beat Waeber Presidente, finanze, esecuzione 3186 Düdingen

Comitato settoriale Clima Riscaldamento

Jens Menzi Segretariato centrale suissetec, resp. settore Opere da lattoniere /  Involuctro della costruzione

Urs Lippuner Formazione 8050 Zurigo Marco Uberto Segretariato centrale suissetec, resp. settore Impianti sanitari / Acqua / Gas Segretariato centrale suissetec, resp. settore Condotte sotterranee; settore Opere da lattoniere / Involucro della costruzione

Comitato settoriale Opere da latto­ niere / Involucro della costruzione Benno Lees Presidente, formazione, finanze, politica, comunicazione 9479 Altikon Claudio Cristina Facciata metallica / tetto metallico 2557 Studen Roger Thierstein Calcolo del prezzo / Economia / Economia aziendale 3047 Bremgarten bei Bern Bernard Trächsel Fabbricanti / Fornitori / Ecologia 8832 Wilen Stephan Muntwyler Fabbricanti / Fornitori / Ecologia 8580 Amriswil Marcel Venzin Opere da lattoniere / Protezione contro i fulmini Patrick Wickli Tetto piano 8447 Dachsen

Kurt Frei Rappr. Clima Riscaldamento 9444 Diepoldsau Anne-Laure Hählen Membro CC, rappresentante della Romandia 1870 Monthey Reinhart Küng Rappr. Commissione per la garanzia della qualità 8259 Wagenhausen Benno Lees Membro CC, rappr. settore Opere da lattoniere / Involucro della costruzione 8479 Altikon Urs Lippuner Rappr. settore Impianti sanitari / Acqua / Gas 8050 Zurigo Roger Neukom Rappr. progettisti 8134 Adliswil Bruno Rathgeb Rappr. shi, assessore (senza diritto di voto) 8212 Neuhausen Giuseppe Rigozzi Membro CC, rappr. settore Clima Ventilazione / Refrigerazione / Climatizzazione 6512 Giubiasco Riccardo Mero Segretariato centrale suissetec, segretario

Commissione per la garanzia della qualità Reinhart Küng Presidente 8260 Stein am Rhein Max Siegenthaler Vicepresidente 2560 Nidau Roger Betschart Opere da lattoniere / Involucro della costruzione 3662 Seftigen Thomas Fehr Impianti sanitari / Acqua / Gas 8259 Wagenhausen Markus Furrer Opere da lattoniere / Involucro della costruzione 6052 Hergiswil

Hans Peter Hoffmann Gestione aziendale / Garanzia della qualità 8044 Zurigo Bruno Juen Clima Riscaldamento 8603 Schwerzenbach Hendrik Lammers Gestione aziendale 2013 Colombier Silvano Murchini Impianti sanitari / Acqua / Gas 8132 Egg Hans Rudolf Nydegger Clima Riscaldamento 3052 Zollikofen Albert Purro Opere da lattoniere / Inv. costr. 7424 Urmein GR Markus Pfander Segretariato centrale suissetec, segretario

Commissione per lo sviluppo professionale e la qualità delle profes­ sioni della tecnica della costruzione

Peter Schleiss Membro 6390 Engelberg Hans Stucki Membro 3210 Kerzers Dietmar Eglseder Segretariato centrale suissetec, segretario

Commissione per la garanzia della qualità «Consulente energe­ tico della costruzione» Hubert Bischof Rappresentante suissetec 9631 Ulisbach Riccardo Mero Rappr. Segretariato centrale suissetec, segretario

Commissione centrale Fabbricanti / Fornitori Walter Braendle Presidente, Impianti sanitari / Acqua / Gas 8645 Jona

Daniel Huser Presidente 5430 Wettingen

Dr. Hansueli Bruderer Clima Riscaldamento 8957 Spreitenbach

Arnold Bachmann Rappresentante SLRV 8906 Bonstetten

Ernst Dober Impianti sanitari / Acqua / Gas 6300 Zug

Fredy Fritsche Rappresentante dei Cantoni 9001 San Gallo

Alfred Freitag Clima Ventil. / Refrig. / Climatizz. 8340 Hinwil

Anne-Laure Hählen Membro CC, rappresentante della Romandia 1870 Monthey

Serge Grossmann Clima Riscaldamento 1800 Vevey

Doris Probst Rappresentante SEFRI 3003 Berna Bruno Rathgeb Rappr. shi (assessore) 8212 Neuhausen

Urs Jenny Opere da lattoniere / Involucro della costruzione 8953 Dietikon Bernard Trächsel Opere da lattoniere / Involucro della costruzione 8832 Wilen

Giuseppe Rigozzi Membro CC, rappresentante del Ticino 6512 Giubiasco

Urs Hofstetter Segretariato centrale suissetec, segretario

Riccardo Mero Segretariato centrale suissetec, segretario

Pascal Zuberbühler Clima Ventil. / Refrig. / Climatizz. 8706 Feldmeilen

Dietmar Eglseder Segretariato centrale suissetec, resp. Formazione prof. di base

Comitato direttivo suissetec industria

Comm. di sorveglianza per i corsi interaziendali

Dominik Tschon Presidente 4018 Basilea

René Fasler Presidente 5722 Gränichen

Didier Bonnard Membro 1000 Losanna

Marc Bovier Membro 1987 Hérémence Georg Gysel Membro 8810 Horgen Patrick Luttringer Membro 4410 Liestal

Diego Brüesch Membro 8044 Zurigo Urs Hofstetter Segretariato centrale suissetec, segretario Luzius Willi Membro 7001 Coira

23


Rubriktitel

Direzione del progetto Benjamin M端hlemann suissetec, resp. comunicazione

Concetto/Design/Realizzazione Linkgroup, Zurigo www.linkgroup.ch

Redazione Walter Steiner Steiner Kommunikationsberatung Uitikon/Zurigo www.steinercom.ch

Foto Alain Herzog Getty Images 24


suissetec ritratto