Page 8

La strategia della Destinazione

» Aumentare la voglia di

» Accrescere il valore aggiunto

Alto Adige (marchio e posizionamento)

di turismo ed esportazione (mercati e gruppi target)

L’Alto Adige è uno spazio vitale, non un

L’Alto Adige ha bisogno di ospiti e

prodotto turistico. La sua forza come

clienti in grado di capire che il prezzo

destinazione consiste nella perfetta

richiesto per l’offerta altoatesina (ser-

simbiosi tra paesaggio, uomo e prodotti

vizi e prodotti) è adeguato. La lotta per

locali.

il miglior prezzo non potrà mai essere

Le iniziative e le infrastrutture si adat-

vinta, ragion per cui è necessario pun-

tano alla perfezione a questo ambiente;

tare ad una crescita qualitativa sotto

l’autenticità e la regionalità sono la

tutti i punti di vista.

risposta alla crescente globalizzazione e

Il settore turistico punta ad avere una

standardizzazione di prodotti e servizi.

fascia di clienti in grado di spendere

L’Alto Adige si sottopone volentieri al

circa 150 euro al giorno, dei quali in

giudizio dei clienti e della collettività,

media il 50% va all’albergo e la restan-

adoperandosi affinché sia la colletti-

te metà all’indotto.

vità a parlare dell’Alto Adige e non la destinazione stessa ad auto-elogiarsi. La propaganda fine a sé stessa non è attendibile.

6 | La strategia della Destinazione Alto Adige

Relazione annuale SMG 2009-2010  

Relazione annuale di Alto Adige Marketing

Relazione annuale SMG 2009-2010  

Relazione annuale di Alto Adige Marketing