Issuu on Google+

Interni d’ Elite Magazine è un allegato di Speciale Sposi

www.internidelite.it

Anno 2011 - Numero 1

periodico di casa & design

Numero Gratuito

RISTRUTTURARE CASA

Qualche consiglio pratico SPECIALE SPOSI

La lista dei desideri LA CUCINA

Spazio ai sensi

É ORA DI DARSI UN TONO

speciale tendaggi


sommario Ristrutturazioni

Pavimenti e rivestimenti p. 4-8 Resine e pitture p. 9

4 15 Climatizzazione Climatizzatori e caldaie p. 15

In Copertina

Foto tessuti Zimmer-Rohde

Interni d’Elite Magazine

Ambienti

Bagno p. 10-14 Cucine p. 16-17

10

9 18 22 24

Complementi e Rifiniture Porte e infissi p. 18-21 Tendaggi p. 22-23 Illuminazione p. 24-25

16

26 Oggettistica

Lista nozze p. 26-29

Supplemento a diffusione gratuita di Speciale Sposi - Iscrizione al R.O.C. nr. 20143 - Direttore responsabile: Mario Ziino. Progetto e Realizzazione a cura di Mario Ziino ed Elio Forgione per Massmedia (www.massmediacomunicazione.com) - C.mare di Stabia (Na). Stampa: Grafica Metelliana.

2

INTERNI d’ELITE MAGAZINE


editoriale

Design, nuove tecnologie applicate ai materiali, suggerimenti e consigli pratici per chi sta ristrutturando casa o vuole semplicemente dare un tocco di novità alla propria abitazione. Tutto questo in Interni d’Elite Magazine, uno strumento editoriale pratico e funzionale che la nostra azienda ha voluto realizzare per rispondere alle crescenti richieste di informazioni della clientela. Quello della casa è un mondo che si evolve in continuazione e solamente gli addetti ai lavori (professionisti e tecnici) riescono a seguire il passo dei vantaggi offerti dalle novità presentate dalle aziende fornitrici. Essere informati permette di trovare nuove soluzioni alle proprie esigenze; significa riscoprire il gusto di curare i particolari e “cucirsi” addosso il proprio ambiente domestico. Quindi buona lettura a tutti e speriamo di rivederci presto nel nostro showroom. Liberato D’Amora

Amministratore Interni d’Elite

Il concetto è tanto semplice quanto valido: un interlocutore unico per dar forma all’home concept. Partendo da quest’ambizioso obiettivo Interni d’Elite ha saputo conquistare un ruolo di primaria importanza nel panorama regionale delle aziende del settore casa.

Professionisti, imprese e privati riescono sempre a dialogare con il giusto interlocutore all’interno dell’azienda.

Per ogni settore - precisa il dr. Romano Farriciello general manager dell’azienda - dalle ceramiche ai sanitari, dai rivesti-

Partner globale menti ai tessuti, dagli infissi ai sistemi di illuminazione, dalla climatizzazione alla lista nozze, un esperto saprà fornire tutti i ragguagli tecnici ai professionisti e gli artigiani, ponendosi come trade-union con i clienti di questi ultimi; mentre saprà offrire un’adeguata consulenza al privato in cerca di soluzioni per le proprie esigenze. L’organizzazione e la professionalità sono alla base di questo meccanismo e garantiscono la piena soddisfazione della clientela. Dal punto di vista qualitativo l’azienda propone i marchi di riferimento dei rispettivi settori d’interesse. Non solo; grazie ad un’accurata selezione di fornitori e alle specifiche competenze tecniche acquisite dal personale dell’azienda, vengono

proposte alla clientela prodotti con un ottimo rapporto qualità/ prezzo, molto competitivi sul mercato. L’azienda auspica di intensificare ancor più le partnership con gli studi tecnici e professionali ed è interessata a portare avanti progetti ambiziosi anche nel contract.

V

INTERNI D’ELITE MAGAZINE

INTERNI d’ELITE MAGAZINE

3


ristrutturare la casa

V

Qualche consiglio pratico

Per prima cosa si deve stabilire quanto si vuole spendere e che materiali si possono comprare con la somma da noi decisa. Tenere conto di avere sempre, almeno il 10%, di spesa in più; considerate che gli articoli su misura costano molto di più di quelli standard che hanno anche il vantaggio di essere subito disponibili e già confezionati.

REGOLAMENTI&PERMESSI

Ritinteggiare o rivestire un ambiente può dare nuovo smalto alla casa. L’importante è che si adoperino materiali di buona qualità. Riprogettare gli spazi ed eliminare pareti, non necessariamente dovrà far guadagnare spazio, l’importante è migliorare la funzionalità. Solitamente è buona cosa rivolgersi a consulenti tecnici.

Uno splendido tributo alla sala da bagno floreale disegnata da Valentino, rivista in chiave moderna su formato ampio e supporto di ultima generazione; lustri e smalti brillanti donano un tocco glamour all’ambiente. Piemme Ceramiche serie Romantica.

4

INTERNI d’ELITE MAGAZINE

Il DPR 380/2001 disciplina e classifica gli interventi in materia di edilizia. Per manutenzione ordinaria si intendono tutte le opere di rinnovamento delle finiture e quelle per il ripristino degli impianti tecnologici. Per l’esecuzione di questi interventi la norma prevede (art. 6 DPR 380/01) che il proprietario o il conduttore presentino una comunicazione all’ufficio tecnico di competenza. Per manutenzione straordinaria si intendono gli interventi che, senza alterare i volumi e le destinazioni d’uso, siano finalizzati ad una nuova distribuzione degli spazi e alla realizzazione ex novo degli impianti tecnologici. Per l’esecuzione di questi lavori la norma prevede (art. 22 DPR 380/01) che il proprietario o il conduttore si avvalga di un tecnico abilitato per la presentazione della D.I.A. In attesa che il legislatore chiarisca l’applicazione della “Segnalazione Certificata di Inizio Attività” (l.n. 122/2010) all’edilizia, l’istituto della DIA resta ancora valido. Per opere di restauro e risanamento conservativo si intendono gli interventi edilizi conservativi della struttura e quelli tesi ad assicurarne la funzionalità, nel rispetto delle caratteristiche preesistenti. Per interventi di ristrutturazione edilizia si intendono i lavori atti a trasformare gli organismi edilizi in tutto o in parte. Sono compresi gli interventi di demolizione e ricostruzione che mantengono la stessa volumetria e sagoma preesistenti, fatte salve le sole innovazioni necessarie per l’adeguamento alla normativa antisismica. Per questi interventi è necessario ottenere il permesso a costruire e le autorizzazioni delle autorità competenti in materia ambientale-paesaggistica. Gli interventi di ristrutturazione urbanistica sono quelli atti a sostituire l’esistente tessuto urbanistico-edilizio con altro diverso, anche con la modificazione del disegno dei lotti, degli isolati e della rete stradale. Per questi interventi è necessario ottenere il permesso a costruire e le autorizzazioni delle autorità competenti in materia ambientale-paesaggistica.


materiali edili

RISPARMIO E CONSULENZE Pronti al primo colpo di piccone? Ristrutturare la casa è un passo importante. L’idea di affrontare la ristrutturazione senza avvalersi di un tecnico è spesso dettata dalla necessità di risparmiare, ma è davvero così? Spesso si sceglie una ristrutturazione “fai da te” anche quando è obbligatorio ottenere i permessi comunali. In ogni caso, avvalersi dell’aiuto di un valido professionista oltre che utile è necessario per rispettare le previsioni di spesa. Sulla base di un progetto esecutivo il tecnico potrà effettuare il controllo dei costi e dei prezzi proposti dalle imprese edili, effettuare la scelta dei materiali, progettare gli impianti tecnologici ed organizzare tutte le fasi dei lavori. Il fine? Rispettare il budget, lavori a “regola d’arte” ed una casa da rivista!

Ceramica Sant’Agostino serie Elegance Ben 9 mm di spessore per la lastra Trani beige; nella foto in abbinamento al mosaico “Appia oro”.

Rivestimenti: quali precauzioni?

Il vento del nord gioca con il bianco e il nero: glamour personalissimo. La Via del Bianco di Franco Pecchioli

I rivestimenti interni possono essere attaccati da aggressioni chimiche derivanti dall’utilizzo di sostanze e detersivi. Le finiture dovranno essere esenti da sostanze chimiche; in ambiente riscaldato, rilasciando vapori dannosi da respirare, come solventi tipo acetone, benzolo, butanolo, cloroformio, trielina, diventano pericolose. Lo stesso discorso vale per tessuti d’arredamento, tappeti e altri simili: non garantiscono un’adeguata traspirazione se sono realizzati con fibre sintetiche. INTERNI d’ELITE MAGAZINE

5


ristrutturare la casa

V

Le caratteristiche dei materiali Il materiale comune delle “piastrelle” è l’argilla; la mescolanza delle diverse argille, i modi e i tempi di cottura determinano quelle differenze che le rendono adatte a impieghi diversi. Secondo le caratteristiche, si chiameranno piastrelle smaltate, in cotto, klinker o grès. Le piastrelle smaltate vengono cotte in due fasi successive, una per il supporto e una per lo smalto.Se le piastrelle sono posate bene su un pavimento liscio, potranno avere una durata illimitata. Dopo qualche anno lo smalto tenderà a diventare opaco: sarà bene non applicare piastrelle a colori molto vivaci in ambienti di traffico intenso. I colori vivaci sono ottenuti a temperatura più bassa, e la resistenza all’usura è inferiore. Le piastrelle smaltate ottenute con “monocottura” (smalto e supporto vengono cotti contemporaneamente a temperatura più alta) sono più resistenti. Il pavimento in ceramica è molto igienico, di facile manutenzione: basta lavarlo con uno dei tanti detersivi in commercio indicati per le piastrelle. Il klinker: è il materiale ceramico considerato più resistente a tutto, e cioè al gelo, agli urti, agli acidi e all’abrasione più intensa. Viene prodotto in formati e colori diversi, può essere smaltato o no, con superficie liscia o ruvida. Per le sue caratteristiche, il klinker trova un vastissimo impiego: dalla casa sofisticata al pavimento di industrie. Un altro materiale di grandissima resi-

6

INTERNI d’ELITE MAGAZINE

Per uno stile senza tempo, il cotto di Serenissima Cir serie Classic.

stenza è il grès porcellanato, assolutamente inassorbente perché quasi del tutto vetrificato: la sua colorazione è ottenuta con coloranti introdotti nella miscela (non è smaltato). Il klinker e il grès sono materiali che possono essere lavati con normali detersivi per pavimenti. I colori sono piuttosto limitati: di solito le piastrelle in grès sono bianche, beige, grige, blu o nere. Il cotto è un materiale naturale fatto solo di terra impastata con acqua e cotta ad

alta temperatura. È un pavimento resistentissimo, come testimoniano le pavimentazioni di antichi palazzi e chiese. Il cotto è un materiale refrattario al caldo estivo e non disperde il calore nelle stagioni fredde; è impermeabile, non assorbe le macchie, è di semplice manutenzione. Oltre ai normali quadri o rettangoli, si può scegliere fra gli ottagoni, i listelli, le rosette, ecc. Sono sempre disponibili gli elementi per gradini, corrimano, listelli battiscopa.

V risponde l’esperto Per richiedere informazioni dettagliate su prodotti, materiali, novità o discutere dei vostri progetti, contattare il responsabile del reparto rivestimenti e ceramiche all’indirizzo: ceramiche@internidelite.it


materiali edili Un prodotto completamente made in Italy per la collezione Petra Stone - Ardesia di TAM.

IL FASCINO DELLO STILE RUSTICO Molte case, sopratutto se in campagna o montagna, sono progettate in modo tradizionale: rivestimenti in pietra, camino, colori caldi alle pareti.

Per conferire calore agli ambienti viene spesso utilizzato anche il legno, sia come rifinitura, sia per sottolineare l’aspetto rustico di un particolare angolo della casa. Il rivestimento in pietra, abbinato magari ad un pavimento in legno o cotto, assicurerà l’immagine da casa di campagna spesso ricercata dai progettisti. Realizzazioni della serie Sassi firmate da Boxer.

Posa in opera

Per la posa in opera dei rivestimenti in pietra si consiglia l’utilizzo di un collante specifico (Kerakoll o Mapei). Durante la posa è necessario prelevare contemporaneamente pietre o listelli da scatole differenti, applicare il collante sulla parete da rivestire e sui singoli pezzi. Se esistono spigoli si posano prima gli angoli corrispondenti al tipo di pietra scelta e poi si inizia la posa dal basso verso l’alto. Fare in modo che la colla si stenda uniformemente. Eventuali sbavature di colla sulle pietre vanno asportate con una spazzola di saggina o una spugna asciutta. INTERNI d’ELITE MAGAZINE

7


8

INTERNI d’ELITE MAGAZINE


ristrutturare la casa

V

Resine e parquet Dega Art Materico Astratto Finitura Semilucida Dega Gamma Eco/TR con pigmenti arancio e oro metallizzato.

Il parquet o palchetto in legno, non possiede rilevante resistenza ad usura, ma possiede ottime caratteristiche di isolamento termico e notevole bellezza. Chi sceglie il legno deve però rassegnarsi alla futura comparsa di graffi e talvolta rigonfiamenti dovuti ad umidità. Un’essenza classica per pavimenti è la quercia, un legname di ottima durata nelle sue tre varietà: rovere, farnia, cerro. Pavimenti in resina. La caratteristica principale di queste pavimentazioni è l’enorme quantità di effetti cromatici ottenibili combinando colori e lavorazioni; si possono ottenere effetti spatolati, nuvolati , pennellati ecc.., creando superfici continue di grande effetto estetico inizialmente nate per il settore industriale, oggi trovano larghissima applicazione in abitazioni, negozi ed uffici.

V risponde l’esperto LE DETRAZIONI FISCALI a cura del dr. Carlo Alfano

E’ possibile detrarre dalle imposte sui redditi il 36% delle spese sostenute per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio fino ad un tetto massimo di Euro 48.000,00 per unita immobiliare. Se si è sostenuta una spesa di Euro 48mila si possono detrarre dall’Irpef dovuta Euro 19.680,00 in dieci, cinque e tre anni. In 10 anni se l’età del contribuente è inferiore a 75 anni; 5 anni se l’età è tra 75 e 80; 3 anni se l’età è superiore a 80. Possono beneficiare della detrazione non solo i proprietari ma anche i titolari di diritti reali sugli immobili. I lavori per i quali si può richiedere la detrazione sono: manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia. Per richiedere informazioni dettagliate sulla preparazione della documentazione necessaria a presentare la richiesta, contattare il responsabile del reparto amministrazione all’indirizzo: amministrazione@internidelite.it

DIAMO COLORE ALLE PARETI PER DAR VITA E CALORE ALLA NOSTRA CASA In ogni ambiente c’è bisogno di calore e di intimità, di poter riorganizzare la sensorialità frastornata dal mondo esterno e la casa è sicuramente il luogo migliore dove convogliare le nostre energie verso sensazioni positive che riequilibrino il nostro organismo.
Il rigore minimalista, dalle forme essenziali e dal cromatismo limitato, è superato dal desiderio di emozioni, alla riscoperta del senso del colore

e della decorazione. Ritornano i colori e i motivi decorativi ed uno studio attento della loro varietà nel progetto d’interni fa sì che la percezione rimanga attiva mentre la monotonia facilita la perdita sensoriale. Colori e forme possono influire sui nostri stati d’animo, sul nostro benessere psicofisico.
I colori si moltiplicano non solo in tinte unite variamente combinate, ma in decorazioni geometriche

o floreali, tinta su tinta o variopinte, applicati a pareti, tessuti e rivestimenti. Per la scelta della vernice da impiegare, lavabile o traspirante, dobbiamo considerare che la prima è adatta per ingressi e vani scala evitando gli ambienti umidi perché non lascia “respirare” la parete; la seconda invece, è adatta per interni ed esterni e per ambienti umidi come i bagni e le cucine. INTERNI d’ELITE MAGAZINE

9


ambienti

V

Il design incontra la funzionalità Da oggi il riscaldamento non sarà più lo stesso. Relax, comfort, calore: per tanto tempo il radiatore vi ha dato solo questo. Ridea per la prima volta offre anche tecnologia, estetica, design, e creatività, per raggiungere un nuovo equilibrio: l’unione - che un tempo nemmeno si immaginava - tra funzionale e bello, tra utile e artistico, tra alta tecnologia e rispetto per l’ambiente. Tre collezioni composte da prodotti dal design innovativo e dalle caratteristiche uniche e che, pur avvalendosi delle più sofisticate tecnologie produttive, garantiscono una cura artigianale delle finiture, tutte d’altissimo livello, nella pura tradizione italiana del prodotto made in Italy.

IRSAP un’azienda che ha fatto della ricerca la sua storia e dell’innovazione il suo presente. E’ un marchio di garanzia di qualità nel settore dei radiatori d’arredo.

10

INTERNI d’ELITE MAGAZINE

Vasca Biblio di Antonio Lupi.

Flaminia L’acqua disegna la materia con un’armonia alla quale qualsiasi designer aspira. Come sassi di un fiume levigati dal tempo, che si lasciano attraversare dai flussi interni ed esterni che scorrono nella nostra vita.


la sala da bagno Sia i lavabi che la vasca da bagno vengono proposti insieme ad un’ampia gamma di mensole nate appositamente per avvolgere e sostenere la plasticità della ceramica. Flaminia.

idee che fanno acqua da tutte le parti... FORME SINUOSE E METALLI PREGIATI PER STUPIRE GLI OSPITI ANCHE IN SALA DA BAGNO Da sempre Ritmonio ha dato molta importanza alla qualità. A sinistra Nastro (disponibile anche in fi nitura dorata, realizzata in bagno d’oro a 24 carati): il nome descrive la forma: la leggiadria dei movimenti e la grazia di un nastro, che volteggia e descrive nell’aria curve sinuose... A destra Paolo e Francesca. Lavorare la forma e la materia per raccontare l’emozione di due corpi che si incontrano. Un percorso di ricerca sui materiali e le loro valenze tecnologiche che ha permesso di curvare profili a sezione ellittica e rettangolare, di unirli e sospenderli. INTERNI d’ELITE MAGAZINE

11


ambienti

la SPA in casa tua

Bis mytherme system, designer Paolo Parea, è una vasca idromassaggio di Treesse di ben 190cm x 150.

L’idea alla base di tutto: ricreare nel modo più fedele e benefico possibile le caratteristiche chimico-fisiche delle acque termali e i loro benefici, nella vasca di casa. Le soluzioni saline contengono gli elementi presenti nelle acque termali, ricche di proprietà benefiche con effetti rilassanti, nutrienti e attivanti. Le diverse combinazioni di questi elementi creano 6 miscele, 6 tipi diversi di acque termali, ognuna con le sue virtù e azioni specifiche.

12

INTERNI d’ELITE MAGAZINE

L’aggiunta di oli essenziali naturali a base vegetale esalta gli effetti delle soluzioni saline. Ad esempio l’olio essenziale di camomilla o di lavanda per accentuare gli effetti rilassanti, quello di menta piperita o di salvia per un bagno tonificante, quello di geranio o di pompelmo per un bagno defaticante. Due poli inseriti nella vasca creano un campo magnetico che potenzia gli elementi termali attivi presenti nei sali, esaltandone le proprietà.


la sala da bagno Sintexi di Glass collection è un pratico sistema combinato di doccia e vasca da bagno. L’ideale per coniugare la praticità della doccia al piacere di un rilassante bagno. Ares 2 di Elysium Novellini International Design è una cabina multifunzione che si integra perfettamente in una moderna sala da bagno, impegnando lo spazio di un normale vano doccia.

Esperienze di puro piacere...

Superfici laccate che riflettono la luce e la ridonano all’ambiente circostante in un rapporto continuo con l’ambiente nel quale viviamo quotidianamente. Modulnova propone finiture e cromie da personalizzare per soddisfare le proprie esigenze.

Gli specchi contenitori tondi, le lampade a snodo e le basi curve, caratterizzano la linea Joy di Cerasa. In foto nell’originale colore lucido purple. INTERNI d’ELITE MAGAZINE

13


14

INTERNI d’ELITE MAGAZINE


climatizzazione

V

Il clima giusto in ogni stagione Cordis I biocamini sono oggetti caratterizzati dal design essenziale e rigoroso, rispondenti ad una logica funzionale ed estetica. Ogni singolo prodotto della collezione qualifica uno spazio rendendolo personale e ricercato.

Dotati di una personalità propria divengono scenograficamente protagonisti degli ambienti e delle architetture in cui sono collocati; perfetti complementi d’arredo, sia per interni che per esterni, sono il cuore di momenti indimenticabili.

IL CLIMATIZZATORE INTELLIGENTE

L’innovativo sistema ECONAVI di Panasonic, grazie a un doppio sensore Human Sensor, è in grado di esaminare e analizzare la presenza di individui o fonti di calore all’interno di una stanza, rilevarne l’attività e indirizzare il flusso d’aria solo nella zona in cui sono presenti, regolando automaticamente la temperatura e aumentando così l’efficienza energetica. Questo garantisce una climatizzazione efficiente, perché viene raffreddata o riscaldata solo la parte in cui si rileva la presenza e un maggior comfort grazie alla regolazione termica in base all’attività effettiva degli individui.

I termocamini

Girolami propone soluzioni in grado di riscaldare efficientemente tutta la casa, soltanto mediante l’uso della legna, unica fonte di energia rinnovabile. La legna permette di eliminare l’uso di gas, gpl, metano, ed annullare con essi il loro elevato costo, potendo comunque abbinarli alla tradizionale caldaia a gas. Oltre ad erogare il calore dalla porta frontale, anche di convogliarlo nei radiatori ed inoltre di produrre acqua sanitaria per tutta la casa, oltre che naturalmente poter cuocere del cibo, trovandosi all’interno di esso un girarrosto elettrico.

V caldaie: vantaggi fiscali

Con la Legge Finanziaria del 2007 lo Stato ha offerto vantaggi, prorogati per tutto il 2011, a chi ha scelto di sostituire la sua vecchia caldaia con una a condensazione o per l’installazione di pompe di calore e pannelli solari. Per la riqualificazione energetica degli edifici è prevista una detrazione del 55% degli importi a carico del contribuente, da ripartire in cinque quote annuali di pari importo.

FAMILY CONDENS: POTENZA SU MISURA

Dal continuo impegno nella Ricerca e Sviluppo di nuovi prodotti e tecnologie compiuto da Riello, nasce la nuova gamma di caldaie a condensazione Family Condens. L’utilizzo dell’elevata modulazione permette di adeguare la potenza nominale della caldaia all’effettivo fabbisogno termico dell’impianto, garantendo un elevato risparmio energetico e maggiori rendimenti. INTERNI d’ELITE MAGAZINE

15


ambienti

spazio ai sensi in cucina Etna, disegnata da Rodolfo Dondoni, superando il modello della cucina contemporanea minimale, esprime un nuovo concetto di cucina, colta ed elegante, per un ambiente progettato a misura d’ uomo. Secondo la filosofia Rossana lo spazio cucina è un luogo da vivere ed abitare, il naturale prolungamento dell’ area giorno della casa ove i gesti ed i riti della preparazione dei cibi convivono con il compito di intrattenere ed ospitare.

Negli anni passati la cucina era vista come una zona secondaria della casa infatti erano considerate il regno della servitù. Le cucine degli anni 50 assomigliavano ad una versione domestica delle cucine industriali. Per combattere quegli elementi freddi, ed inoltre grazie alle innovazioni degli anni 60, la cucina è diventata la lavagna di architetti e design che si sono sbizzarriti a creare nuovi stili con nuovi materiali. Ancora oggi le cucine su misura formate da moduli integrati sono considerate uno status simbol da molte persone. Oggi lo stile di una cucina si deve adeguare al contesto dell’ambiente in cui essa svolge le sue funzioni. Sicuramente i pavimenti, illuminazione, i trattamenti delle pareti e le superfici di lavoro costituiscono gli elementi di base che determinano il carattere della cucina. Ecco perché nella scelta di colori, finiture, elettrodomestici e quanto altro è

16

INTERNI d’ELITE MAGAZINE

importante che vi assicuriate che si intonino allo stile della cucina. Naturalmente la funzionalità non deve assolutamente togliere nulla alla piacevolezza ed alla eleganza della vostra cucina; oggi i produttori offrono alla clientela una quantità enorme di materiali diversi. È ovvio che un’offerta così ricca possa distrarre il cliente dal vero obbiettivo cioè quello di acquistare esclusivamente oggetti adeguati per la propria cucina.



V risponde l’esperto

Per richiedere informazioni dettagliate su prodotti, materiali, novità o discutere dei vostri progetti, contattare il responsabile del reparto cucine all’indirizzo: cucine@internidelite.it


la cucina

Giò di Cesar: una cucina fresca e di tendenza, destinata alla coppia giovane perché capace di proporre mille soluzioni formali e funzionali.

IL FASCINO DELLO STILE COUNTRY ENTRA ANCHE IN CUCINA L’arredamento country per la tua casa Da decenni Callesella progetta soluzioni per l’arredamento country utilizzando legno massello di alta qualità realizzando mobili rustici di grande effetto. L’arredamento country è la scelta obbligata per chi si sente in sintonia con i ritmi della natura. Lo stile country infatti predilige materiali naturali e linee semplici.

Tutto lo stile delle cucine artigianali Da decenni Callesella progetta e realizza cucine artigianali di qualità, cucine country e cucine rustiche utilizzando legno massello impreziosito da tinte ecologiche ad acqua che creano un perfetto esempio di armonia tra passato e presente. Profonda conoscenza delle essenze del legno, grande gusto estetico e tanta passione, hanno

portato l’Azienda, nel corso degli anni, a lavorare con creatività e voglia di fare, con un’attenzione altissima alla qualità dei prodotti. Cucine country adatte a chi ama la tradizione e vuole recuperare, attraverso l’arredamento, la memoria, l’intimità domestica, le radici della nostra storia. INTERNI d’ELITE MAGAZINE

17


PORTE E INFISSI materiali e tecnologie innovative

La storia dell’architettura è interamente rappresentata dalla storia della finestra. E la luce e i colori sono i “materiali” che permettono di costruire un bell’edificio.

18

INTERNI d’ELITE MAGAZINE

Le Corbusier


porte e infissi Nel proprio appartamento ci si rifugia per il riposo, ci si rilassa, si spende il proprio tempo nel cantuccio degli affetti familiari. Per questo motivo, arredare la casa con gusto, passione e senso dell’estica è decisamente importante poichè contribuisce a ricreare un clima sereno e rilassante. I serramenti sono fondamentali per definire lo stile arredativo della propria abitazione. I materiali più utilizzati per le finestre di casa sono: finestre in legno, belle e adatte a preservare il calore casalingo. Nelle case moderne, le finestre in pvc sono molto in voga, per l’economicità del materiale, per le doti di resistenza al calore e per la capacità di mantenere invariate negli anni le caratteristiche del materiale. In uffici moderni ed in case molto fredde.

V I PRINCIPALI FATTORI DI SCELTA

Comfort

Innovativi profili ed accurati dettagli tecnici, garantiscono il massimo isolamento termoacustico, per un maggior benessere e comfort abitativo.

Design

Le finestre contribuiscono ad esaltare ogni contesto architettonico. Legno, legno rivestito in alluminio o bronzo ed una vasta gamma di finiture, per assecondare i gusti dell’acquirente.

Le porte in legno, specie se pregiato, magari in massello, sono il massimo che si possa desiderare dal punto di vista estetico, anche se i costi non sono proprio contenuti.

GD Dorigo Design, design contemporaneo per porte che si integrano perfettamente in ambienti classici e moderni. In foto Reference in Rovere lavagna.

Sicurezza

Grazie alla scelta di legni pregiati e robusti, meccanismi di chiusura e vetri antieffrazione, i vostri panorami non dovranno più essere “ingabbiati” dietro i serramenti.

Rispetto dell’ambiente

I nuovi processi produttivi a basso impatto energetico, insieme alla durevolezza e rinnovabilità del legno e all’utilizzo responsabile delle risorse boschive, garantiscono il massimo rispetto per la natura e l’ambiente.

Collezione legno; le finestre in legno lamellare De Carlo si caratterizzano per la flessibilità d’uso e di adattamento ad ogni ambiente ed esigenza. INTERNI d’ELITE MAGAZINE

19


Toscocornici Modello Bari, pino superbianco.

20

INTERNI d’ELITE MAGAZINE


porte e infissi

V

Le porte che arredano

Adielle Logica è azione e pensiero, tecnica ed estetica. È il piacere di avere una porta che aggiunga funzionalità all’ambiente, arricchendolo con semplicità.

Adielle Light - foto a destra - è disponibile a battente e a scomparsa, si presenta con l’uniformità del vetro. La funzione strutturale diventa occasione d’arredo.

V risponde l’esperto Per richiedere informazioni dettagliate su prodotti, materiali, novità o discutere dei vostri progetti, contattare il responsabile del reparto all’indirizzo: porte@internidelite.it

SISTEMA TRADIZIONALE

SISTEMA ROTOTRASLANTE

-40%

Pivato, porta rototraslante in frassino sbiancato Talete. Il sistema di rotazione e traslazione dell’anta, effettuato in un unico movimento, rende comodo e funzionale l’utilizzo della porta anche in ambienti di piccole dimensioni in cui lo spazio è prezioso. INTERNI d’ELITE MAGAZINE

21


V

È ORA DI DARSI UN TONO Spesso a dare un tono siamo proprio noi con il nostro gusto scegliendo i materiali ed i colori che ci fanno stare bene. La scelta è la parte fondamentale per rendere armonico il nostro ambiente e se ci facciamo guidare da un professionista sicuramente non sbagliamo. Il tono della nostra casa ci deve somigliare interpretando quello che vogliamo mostrare di noi stessi attraverso l’uso dei materiali e colori appropriati.

Da quattro generazioni Zimmer Rohde è riconosciuta come una delle griffe più antiche ed al tempo stesso più creative nel mercato internazionale dei tessuti per l’arredamento. L’obiettivo principale dell’azienda è quello di fornire una qualità eccellente dei materiali abbinata ad un design esclusivo ed innovativo.

22

INTERNI d’ELITE MAGAZINE


tessuti e tendaggi Rubelli, un’ampia gamma di tessuti destinati a dare bellezza e comfort a residenze storiche, interni contemporanei, musei, teatri, yachts, alberghi o navi da crociera.

Colori e abbinamenti per valorizzare la casa

Sono i colori dei tessuti a dare le sensazioni; un colore vivace rende un ambiente allegro mentre un colore tenue dona un senso di relax.

I colori neutri sono delicati, hanno toni morbidi e si adattano a qualsiasi ambiente. I colori vivaci donano agli ambienti allegria; si adattano ad ogni tipo di casa e l’unica accortezza sta nel sceglierli bene; debbono abbinarsi alla luce e resiste ai lavaggi. I colori scuri se abbinati bene con i colori bianchi creano belle atmosfere sofisticate; hanno però un inconveniente: si sporcano facilmente.

I tessuti disegnati danno movimento allo spazio, inoltre servono a dare ritmo ad ambienti troppo statici.

V risponde l’esperto Per molte generazioni Christian Fischbacher è stata sinonimo di innovazione, sempre adattando “lo spirito del tempo” alle nuove tecnologie e ai nuovi materiali.

Per richiedere informazioni dettagliate su prodotti, materiali, novità o discutere dei vostri progetti, contattare il responsabile del reparto all’indirizzo: tessuti@internidelite.it

INTERNI d’ELITE MAGAZINE

23


complementi

V

Aiuto: c’è un ufo in salotto! Quando si sceglie un elemento d’illuminazione, è importante non basarsi esclusivamente su valutazioni estetiche. Giusto quindi ricercare il design più vicino ai nostri gusti, ma prima dell’acquisto è bene ricordarsi che una lampada è un apparecchio che deve fornire una perfetta illuminazione, quindi deve essere adatta allo scopo per cui è destinata. Le grandi marche da tempo stanno perseguendo questa strada offrendo prodotti sempre più sofisticati e ricercati nell’estetica, ma con un grado di efficacia notevole. Oltre alla qualità dei corpi illuminanti, anche la disposizione dei mobili è determinante per ottenere la giusta luce negli ambienti. Per ottenere un’illuminazione razionale sono necessari: un giusto dosaggio di luce diretta, di luce indiretta e di luce diffusa; l’uso appropriato degli apparecchi illuminanti (a sospensione, a parete, a piede); la scelta di lampade efficienti; la giusta potenza delle lampade; l’opportuna colorazione degli ambienti.

24

INTERNI d’ELITE MAGAZINE

Illuminazione diretta. È indispensabile dove si richiede concentrazione di luce, come per esempio sul tavolo da pranzo, sullo scrittoio, sul tavolo da lavoro e nell’angolo lettura. Luce indiretta. È indicata per l’illuminazione generale dei locali: la sorgente luminosa è nascosta alla vista e l’illuminazione è ottenuta per riflessione su superfici chiare. Dovrà essere integrata con apparecchi a luce diretta o diffusa. Illuminazione diffusa. Si ottiene con lampade da tavolo o da terra capaci di creare una certa atmosfera.

V risponde l’esperto

Per richiedere informazioni dettagliate su prodotti, materiali, novità o discutere dei vostri progetti, contattare il responsabile del reparto all’indirizzo: illuminazione@internidelite.it


illuminazione

La componentistica dei lampadari Fabbian (foto in alto e a lato), parte essenziale del prodotto, è sempre di alta qualità ed affidabilità. La costruzione, il montaggio e l’assemblaggio elettrico sono effettuati con gran cura con sistemi e gestioni flessibili, controllate in ogni fase del ciclo produttivo.

De Majo illuminazione ha dato spazio a giovani designer per ottenere il miglior prodotto possibile, che coniugasse al meglio l’aspetto progettuale tra esigenze estetiche e funzionali.

SPECCHI E PARETI LISCE PER AUMENTARE LA LUMINOSITA’ NATURALE

Piccoli suggerimenti per migliorare la luminosità della vostra casa

Misstrass di Facon de Venise è disponibile in tantissime varianti colore per adattarsi ad ogni ambiente.

Tutte le superfici influenzano il livello di illuminamento in quanto fanno rimbalzare la luce. Quando la luce colpisce un oggetto quest’ultimo ne assorbe una parte e ne riflette il restante; le superfici lisce e lucide hanno una capacità riflettente molto alta. Anche la direzione della luce svolge un ruolo importante in quanto un faretto, che indirizza in punti precisi la luce, garantirà una zona luminosa più piccola ma più potente (sempre in base alla distanza) in confronto ad una luce ambientale più ampia. Collocare specchi in punti strategici della casa aiuta a migliorare la quantità di luce.
Al contrario dei serramenti, tende ed avvolgibili aiutano a convogliare bene la luce all’interno. In paesi come il nostro le stanze poste a sud sono più calde e luminose mentre quelle poste a nord ricevono una luce più fredda. INTERNI d’ELITE MAGAZINE

25


oggettistica

V

La lista dei desideri... La lista nozze, alla pari della cerimonia, è in grado di descrivere bene chi siete, non solo cosa vi serve: non pensatela solo come un elenco di cose di cui avete bisogno, ma anche alla stregua di una letterina di Natale comprendente i vostri desideri (perlomeno quelli acquistabili). Con dei piccoli suggerimenti, vi aiuteremo a non dimenticare nulla e a non commettere banali errori. Quanti regali inserire nella lista nozze? Beh, questo dipende dal numero degli invitati al matrimonio e dalle esigenze di ognuno. In generale, però, una lista troppo lunga crea confusione nella scelta, mentre una lista esigua, rischia di mettere in difficoltà gli ultimi arrivati. Per quanto riguarda gli articoli prettamente casalinghi, è preferibile scegliere pezzi per le grandi occasioni e per tutti i giorni, cercando di mettere insieme una serie di oggetti dai prezzi diversi, in modo da permettere agli invitati di scegliere in base alle loro disponibilità. Iniziate a preparare la lista cominciando dai regali che per voi sono più importanti, tipicamente i servizi di piatti e pentole, le tovaglie, le

Il servizio piatti Bernardaud è realizzato in porcellana e si caratterizza per il particolare decoro a bolle che ricopre la superfice.

26

INTERNI d’ELITE MAGAZINE

posate, e quant’altro indispensabile per la casa. Proseguite poi con i complementi d’arredo, solitamente più costosi e non sempre alla portata di tutti: lenzuola, coperte, piumini, asciugamani da bagno e cucina, accappatoi ed eventualmente tappeti e copridivani. Cercate di differenziare i regali in modo che abbiano diverse soglie di prezzo: non scegliete solo cose costose! Infine inserite in lista gli elettrodomestici: forno, lavastoviglie, robot da cucina, televisione, stereo e quant’altro ritenete necessario. Aggiungete anche piccoli elettrodomestici per permettere anche a chi non dispone di grandi somme di farvi comunque un regalo completo. Magari, ad un paio di settimane di distanza e mano a mano che vedete che i regali vengono acquistati, potete integrare la lista con altri oggetti e accessori, come valigie, lampade, orologi, appendiabiti, sveglia, etc… Bisogna inoltre affiancare stoviglie e accessori di uso quotidiano a pezzi pregiati; da evitare, possibilmente, il fenomeno “moda” per non ritrovarsi in casa oggetti entro breve tempo datati e, volendo, poco funzionali.


lista nozze e regali

Combinare in modo armonico tecniche antiche e moderne linee: in ciò sta l’orientamento essenziale di Ichendorf oggi, capace di tradurre in forme attuali un pensiero raffinato.

Si chiama Zen il servizio di bicchieri firmato Scherzer 1880, composto da calici acqua, flute, calici liquore e vino per un totale di 36 pezzi.

Candeliere della collezione Radius realizzato nella speciale lega metallica Christofle. Le linee semplici e regolari rendono questo articolo elegante e sobrio. Disponibile nelle versioni a uno, tre e sei fiamme.

Il piacere di stare ai fornelli Cucinare diventa un piacere con le pentole e gli accessori da cucina WMF. Quando sperimenterete la praticità delle pentole in acciaio inossidabile, desidererete mettere in pratica idee culinarie sempre nuove ogni giorno.

La manifattura Royal Copenhagen è una delle più antiche manifatture di porcellana al mondo. La Royal Copenhagen è nota per i suoi raffinati servizi da tavola e per gli oggetti d’arte prodotti in fine porcellana, disegnati per oltre due secoli da impareggiabili artisti e realizzati secondo le più vecchie e nobili tradizioni decorative.

INTERNI d’ELITE MAGAZINE

27


oggettistica

Colore e divertimento a ritmo di Fiesta. La linea fresca e colorata firmata Scherzer 1880.

PER VERI COLLEZIONISTI

Da oltre 50 anni, l’azienda di Carlo e Giovanni Moretti richiama l’attenzione del mercato internazionale per l’inconfondibile formula che coniuga il secolare ”saper fare” dei maestri vetrai muranesi – derivato da una lunga tradizione familiare – con le istanze progettuali del design italiano contemporaneo.

Un classico intramontabile: la serie “Christmas Plate” di Royal Copenhagen. Un decoro speciale, nella caratteristica tonalità di blu, da collezionare.

Fondata nel 1742, Kosta Boda, la più antica fabbrica del vetro di Svezia, è nota per il suo unico e raffinato vetro d’arte.

V risponde l’esperto Per richiedere informazioni dettagliate su prodotti, materiali, novità o discutere dei vostri progetti, contattare il responsabile del reparto all’indirizzo: listanozze@internidelite.it

28

INTERNI d’ELITE MAGAZINE


lista nozze e regali

Luxury gifts

Pineider. Dalla custodia per iPad all’orologio da polso per Lui, alla versione extra lusso della celebre cartella due soffietti donna della collezione City Chic in coccodrillo per Lei.

GLI INDISPENSABILI PARTNER PER LA VOSTRA NUOVA CASA... DA OGGI IL CAFFÈ HA PIÙ GUSTO La macchina per caffè a cialde più piccola al mondo. WMF 1 può essere utilizzata ovunque voi desideriate gustare una tazza di caffè appena pronto. Facile e veloce. In meno di un minuto la vostra WMF1 vi preparerà una fragrante tazza di caffè.

Più colore alla tua pausa caffè

Fiammetta Colours di Bialetti. Esclusivo effetto Soft Touch, colori vivaci e moderni ad elevata resistenza, con manico e pomolo antiscottatura.

Per chi pensa che stirare sia solo fatica, per chi si scorda immancabilmente il ferro da stiro acceso o per chi è semplicemente un po’ distratta e non si ricorda mai se ha staccato il ferro prima di uscire di casa, ci pensa Polti, con l’ultima nata: Vaporella Forever Star.

Rowenta air force RH8548 scopa elettrica battitappetto cordless con sistema ciclonico air force che mantiene costante la potenza d’aspirazione. Autonomia fino a 40 minuti.

INTERNI d’ELITE MAGAZINE

29


CONTATT INFORMAZIONI info@internidelite.it

AMMINISTRAZIONE Responsabile del settore dott. Carlo Alfano amministrazione@internidelite.it AREA TECNICA Responsabile del settore arch. Carlo Palmieri

POST VENDITA Responsabile del settore dott.ssa Claudia Olimpia di Nola COMMERCIALE Responsabile del settore dott. Raffaele Esposito Info: 081 8743617

30

INTERNI d’ELITE MAGAZINE

porte e infissi Responsabile del settore geom. Gianluca Malafronte porte@internidelite.it

CUCINE-CLIMATIZZAZIONE Responsabile del settore arch. Piero Nocerino cucine@internidelite.it PITTURAZIONE-RESINE CAMINI E CALDAIE Responsabile del settore Vincenzo Visconti pitture@internidelite.it TESSUTI E TENDAGGI Responsabile del settore Cristian Pica tessuti@internidelite.it

CERAMICHE E SANITARI Responsabile del settore Francesca Langella ceramiche@internidelite.it

ILLUMINAZIONE Responsabile del settore arch. Carlo Palmieri illuminazione@internidelite.it

LISTA NOZZE E BOMBONIERE Responsabili del settore Rosalba Somma Raffaella Izzo listanozze@internidelite.it


CUCINE CLIMATIZZAZIONE Callesella Cesar Diemme Modulnova Rossana Treante Mitsui Panasonic Samsung

PITTURAZIONE-RESINE CAMINI E CALDAIE Giorgio Graesan Gobetto Maya Romanoff RPM Cordis Edil Kamin Girolami Jolly Mec Piazzetta Vulcano

Bongioanni Bosch Ferroli Riello Vaillant

TESSUTI E TENDAGGI Casa Valentina Christian Fischbacher Elitis Rubelli Zimmer-Rodhe

CERAMICHE E SANITARI Antonio Lupi Ceramica di Treviso Cerasa Cerdomus Flaminia Francesco De Maio Franco Pecchioli Glass IRSAP Lea Lord Marazzi Novellini Piemme Ritmonio Sant’Agostino Serenissima CIR Sicis TAM Treesse ILLUMINAZIONE Ares Artemide Baga Barovier e Toso Biffi Buzzi e Buzzi Cassina De Majo Effusioni di luce Facon de Venice Fabbian Luce crea Masiero Nemo Patrizia Garganti

LISTA NOZZE E BOMBONIERE Bernardaud Carlo Moretti Christofle Cristal Sevres Ichendorf Kosta Boda Pineider Portmeirion Scherzer 1880 Sia Thun Wmf

PARTNERS COMMERCIALI

porte e infissi Adielle De Carlo G.D. Dorigo Pail Pivato Romagnoli Tiziano Rubini Toscocornici

INTERNI d’ELITE MAGAZINE

31



interni delite magazine