Issuu on Google+


L

’organizzazione di un Salone del sapore e delle attrezzature alberghiere a Catania rappresenta un evento propositivo per il settore agroalimentare e produttivo isolano ed in particolare della Sicilia orientale. Proprio nell’attuale contesto, infatti, è sempre più necessario promuovere i prodotti tipici ed i sapori della nostra terra parallelamente alla capacità produttiva siciliana. È recente la scellerata scelta comunitaria, contraria agli interessi delle nostre produzioni, di aprire le frontiere europee ai prodotti agroalimentari provenienti dal Marocco. Per contrastare l’arrivo di questa ondata di produzione simile alla nostra ma certamente non paragonabile dal punto di vista della qualità e della sicurezza alimentare, occorre scendere sul mercato con sempre maggiore convinzione e con la consapevolezza di una concorrenza sempre più agguerrita. È necessario fa si che i consumatori (e fra questi i settori alberghiero, della ristorazione e del catering, della grande distribuzione sono sicuramente interlocutori privilegiati) sappiano quali sono le reali differenze qualitative e di controllo. Occorre quindi indirizzare verso una scelta precisa che non privilegi il risparmio a discapito della sicurezza e della qualità che il prodotto siciliano può garantire senza ombra di dubbio. Ecco perché saluto con piacere questa iniziativa che a Catania nella sede del Maas, vuole essere momento di incontro fra l’agro-sistema, il mondo produttivo e quello commerciale. Una occasione ulteriore per promuovere quella Dieta Mediterranea che è patrimonio immateriale dell’Unesco e, lasciatemelo dire, patrimonio storico e culturale del vivere siciliano. Con questi auspici porgo i migliori auguri agli organizzatori per il maggior successo possibile dell’iniziativa.

Raffaele Lombardo Presidente della Regione Sicilia

2


S

i tratta di una occasione irrinunciabile soprattutto sotto il profilo prettamente promozionale e commerciale.

L’ evento inoltre rilancia il valore della Dieta Mediterranea, rispetto a cui il nostro Assessorato ha già provveduto a costituire una “Fondazione per la Dieta Mediterranea”, recentemente dichiarata dall’Unesco “patrimonio mondiale immateriale dell’umanità”, e, dunque, patrimonio da salvare, in linea con le aspirazioni dei consumatori di tutto il mondo. Il comparto agro – alimentare, in vetrina a Catania, è uno dei punti cardine delle politiche di sostegno e di rilancio del Governo regionale, a favore di competitività nel mercato ed occupazione”.

Elio D’Antrassi Assessore regionale alle Risorse agricole e alimentari,

3


I

l Salone del Sapore e delle Attrezzature Alberghiere a Catania è preziosa base di lancio e valorizzazione delle eccellenze tipiche del territorio siciliano, soprattutto legate alle produzioni vitivinicole e olearie che, da sempre, costituiscono la linfa più vitale del tessuto economico e produttivo siciliano, apprezzate anche in ambito internazionale. Inoltre, intendiamo cogliere l’opportunità di confronto con i comparti produttivi che il salone del sapore e delle attrezzature alberghiere a Catania offre, abbinando quindi l’ aspetto meramente promozionale e commerciale al profilo dello scambio informativo e del dibattito costruttivo, a favore del settore agro – alimentare dell’ isola”.

Dario Cartabellotta Direttore dell’Istituto Regionale del Vino e dell’Olio e del Dipartimento Interventi strutturali dell’ Assessorato

4


I

l Salone del Sapore e delle Attrezzature Alberghiere rappresenta per la nostra città una opportunità importante per la promozione delle produzioni tipiche locali, vanto della nostra terra. La rinnovata struttura dei Mercati Agroalimentari Siciliani di Catania con appuntamenti come questo, organizzato dall’associazione catanese Sicilprogress, consentirà la valorizzazione dei nostri prodotti attraverso gli appuntamenti fieristici. Il Salone del Sapore e delle Attrezzature Alberghiere offrirà inoltre l’opportunità, alle famiglie catanesi, di conoscere meglio il nostro patrimonio gastronomico che rischia di scomparire e di deliziare curiosi e golosi. Ma sarà anche l’occasione per valorizzare la cultura della Dieta Mediterranea, divenuta patrimonio immateriale dell’Unesco. Un appuntamento di sicuro successo per espositori e visitatori.

Avv. Raffaele Stancanelli Sindaco di Catania

5


Misura 124 “Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo e alimentare, e in quello forestale” Per migliorare la competitività delle imprese sui mercati attraverso il trasferimento di innovazioni di prodotto e di processo, protocolli e tecnologie con attenzione alla sostenibilità ambientale, alla tracciabilità e alla sicurezza Il Parco Scientifico e Tecnologico della Sicilia alla guida di sei progetti ❑ Filiera di grano duro corta, “autenticata” e “rintracciabile” ❑ Produzioni competitive di mandarini con elevate caratteristiche

organolettiche, sensoriali, nutrizionali e salutistiche

❑ Produzione di biogas da un impianto alimentato da rifiuti zootecnici,

agricoli e da biomasse

❑ Tecnologie innovative per la promozione dell'ortofrutta di IV gamma ❑ Miglioramento e tipicizzazione delle produzioni vitivinicole ❑ Riscoperta e utilizzazione di coloranti naturali

31 aziende agricole 5 società trasformazione/servizi 3 associazioni agricoltori 1 agenzia provinciale per l’energia e per l’ambiente

6


7


Omega Distribuzione: Salute & Qualità Friggitrice Magic Cooker La Friggitrice Magic Cooker nasce dall’applicazione del coperchio Magic Cooker alla tradizionale friggitrice elettrica. Questo magico strumento da cucina sfrutta il calore riflesso dal coperchio verso il basso e il ricircolo del vapore che si crea in pentola cuocendo a una temperatura più bassa e costante, producendo pochi grassi. Un utensile unico e brevettato che esalta il gusto e il sapore dei cibi con una minore dispersione delle sostanze nutritive, anche passando direttamente dal freezer alla friggitrice perché il sistema Magic Cooker cuore i cibi mentre li decongela. La Friggitrice Magic Cooker è esclusiva per la sua innovazione nell’ambito della cucina salutare e soprattutto economica grazie alle basse temperature di cottura (l’olio non raggiunge mai il punto di fumo) e alla possibilità di riutilizzare l’olio per innumerevoli volte (limite del deterioramento inferiore al 25%) fornendo uno strumento di ristorazione pratico e facile da usare. Nonché sicuro. La cottura a basse temperature oltre ad essere ottima per l’organismo non comporta alcuna lesione fisica alle persone nell’eventuale contatto con l’olio in quanto rimane sempre ad un livello di calore minimo. Il mantenimento costante della temperatura nel recipiente di cottura riduce significativamente la produzione di ossigeno singoletto, responsabile di ossidazioni, e non produce l’acroleina, sostanza cancerogena irritante per la mucosa gastrica e nociva per il fegato. Questa innovazione mondiale permette di friggere contemporaneamente nello stesso olio diversi tipi di alimenti ed ognuno di essi manterrà il proprio sapore determinando un minor consumo di olio usato e minori costi di smaltimento. Qualità ulteriormente garantita anche dalla presenza costante del liquido nella camera di cottura che impedisce l’adesione dei cibi alle pareti o al fondo del recipiente stesso. I prodotti sono realizzati con materiali sicuri e accuratamente selezionati come l’acciao inox austenitico (la superlega garantita 25 anni contro la corrosione), semplici da utilizzare e facili da pulire. Tutto interamente made in Italy. Grazie al sistema esclusivo la friggitrice può essere utilizzata continuamente senza emissioni di vapori oleosi o fumi sgradevoli. I laboratori di analisi dell’Agenzia delle Dogane hanno attestato che la mancata emissione di cattivi odori (riduzione fino al 70%) rappresenta la prova che durante la cottura non si determinano alterazioni della composizione chimica dei cibi (in particolare delle vitamine), i quali non perdono le proprietà organolettiche e i componenti volatili degli eventuali condimenti aggiunti. Le friggitrici della linea banco, grazie alla loro capienza e facilità di installazione, sono l’ideale per la grande ristorazione collettiva (Hotel, ristoranti, bar e self-service, ristorazione scolastica/aziendale, ospedali, ecc.).

8


La Dieta Mediterranea

La quinta sessione del Comitato Intergovernativo dell’UNESCO per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale dell’umanità, riunitasi da lunedì 15 a Nairobi in Kenia - per la prima volta in un paese dell’Africa sub Sahariana - per esprimersi su 51 candidature per l’iscrizione alle liste del patrimonio culturale immateriale dell’umanità, sia per la loro urgente necessità di salvaguardia che per il loro status rappresentativo, il 17 novembre ha iscritto la Dieta Mediterranea nella prestigiosa lista. Tale importante riconoscimento, felice coronamento di un iter iniziato alcuni anni fa e ripreso con vigore nel 2009, consente di accreditare quel meraviglioso ed equilibrato esempio di contaminazione naturale e culturale che è lo stile di vita mediterraneo come eccellenza mondiale. Il termine “Dieta” si riferisce all’etimo greco “stile di vita”, cioè all’insieme delle pratiche, delle rappresentazioni, delle espressioni, delle conoscenze, delle abilità, dei saperi e degli spazi culturali con i quali le popolazioni del Mediterraneo hanno creato e ricreato nel corso dei secoli una sintesi tra l’ambiente culturale, l’organizzazione sociale, l’universo mitico e religioso intorno al mangiare. La prestigiosa Lista dell’UNESCO, che raccoglie gli elementi del patrimonio culturale immateriale considerati rappresentativi dell’umanità, constava di 166 elementi (tra cui il Tango argentino e la calligrafia cinese) di cui due italiani: l’Opera dei Pupi siciliana e il Canto a tenore sardo. La Dieta Mediterranea si va perciò ad aggiungere come terzo elemento italiano agli altri due. La Dieta Mediterranea rappresenta un insieme di competenze, conoscenze, pratiche e tradizioni che vanno dal paesaggio alla tavola, includendo le colture, la raccolta, la pesca, la conservazione, la trasformazione, la preparazione e, in particolare, il consumo di cibo. Negli anni 60 lo scienziato americano Ancel Keys durante il suo soggiorno in Italia, ha coniato la definizione di Dieta Mediterranea, nel rilevare, attraverso studi e ricerche, ha esaminato che la longevità e la scarsità di malattie cardio-vascolari delle popolazioni mediterrane, derivava dal particolare stile di vita alimentare, caratterizzato da un elevato consumo di frutta, verdura, legumi,cereali, olio di oliva La Dieta Mediterranea è caratterizzata da un modello nutrizionale rimasto costante nel tempo e nello spazio, costituito principalmente da olio di oliva, cereali, frutta fresca o secca e verdure, una moderata quantità di pesce, latticini e carne, e molti condimenti e spezie, il tutto accompagnato da vino o infusi, sempre in rispetto delle tradizioni di ogni comunità. Tuttavia, la Dieta Mediterranea (dal greco diaita, o stile di vita) è molto più che un semplice alimento. Essa promuove l’interazione sociale, poiché il pasto in comune è alla base dei costumi sociali e delle festività condivise da una data comunità, e ha dato luogo a un notevole corpus di conoscenze, canzoni, massime, racconti e leggende. La Dieta si fonda nel rispetto per il territorio e la biodiversità, e garantisce la conservazione e lo sviluppo delle attività tradizionali e dei mestieri collegati

9


alla pesca e all’agricoltura nelle comunità del Mediterraneo come nelle zone della Soria in Spagna, Koroni in Grecia, Cilento in Italia e Chefchaouen in Marocco ove le donne svolgono un ruolo indispensabile nella trasmissione delle competenze, così come della conoscenza di riti, gesti tradizionali e celebrazioni, e nella salvaguardia delle tecniche. La nostra Associazione, come evidenzia il nostro documento, si prodiga per la divulgazione della Dieta Mediterranea, organizzando non solo Incontri Scientifici, dove si possono mettere a confronto gli studi di tutto il mondo, ma promuovendo iniziative nel territorio affinchè tutti possano capire l’importanza della corretta alimentazione. Inoltre il nostro obiettivo è quello di mantenere viva la storia di questi illustri ricercatori, che hanno scelto l’Italia per vivere e studiare. L’Associazione promuove la Dieta Mediterranea associata alla ristorazione quale pratica alimentare sostenibile caratterizzata dall’utilizzo dei prodotti del territorio e tipica della nostra comunità. Per noi, infatti, la Dieta Mediterranea è un patrimonio condiviso che si tramanda di generazione in generazione, unisce le diverse classi sociali, riporta insieme le famiglie, i parenti, gli amici tutti.una sana alimentazione associata a un corretto stile di vita rappresentino il solo modo per sconfiggere l’epidemia delle malattie cardio-cere-brovascolari. La pratica della Dieta Mediterranea, infatti, rappresenta per la nostra comunità un elemento fondamentale, di aggregazione e coesione sociale; appartiene alla nostra storia, e determina lo sviluppo della nostra cultura, rappresentando uno stile di vita sostenibile per via degli evidenti benefici del modello alimentare Mediterraneo. Siamo per questo convinti che l’iscrizione della Dieta nella prestigiosa Lista dell’UNESCO possa rappresentare per la nostra comunità una ulteriore garanzia di salvaguardia dì questa nostra tradizione e, al tempo stesso, possa dare forza alla Lista dell’UNESCO perché sia percepita da tante persone come il luogo ideale in cui trovano riconoscimento tradizioni che uniscono paesi, culture, religioni, storie di comunità apparentemente diverse. La dieta mediterranea ha un elevato consumo di pane, frutta, verdura, erbe aromatiche, cereali, olio di oliva, pesce e vino (in quantità moderate) ed è basata su un paradosso (almeno per il punto di vista del nutrizionismo tradizionale): i popoli che vivono nelle nazioni del Mediterraneo consumano quantità relativamente elevate di grassi ma, nonostante ciò, hanno minori tassi di malattie cardiovascolari rispetto alla popolazione statunitense, nella cui alimentazione sono presenti livelli simili di grassi animali. La spiegazione è che la gran quantità di olio d’oliva usata nella cucina mediterranea controbilancia almeno in parte i grassi animali. L’olio di oliva sembra infatti abbassare i livelli di colesterolo nel sangue; si pensa inoltre che il consumo moderato di alcool durante i pasti, sia un altro fattore protettivo, forse per gli antiossidanti contenuti nelle bevande alcoliche. Secondo lo studio, la dieta mediterranea diminuisce il tasso di mortalità della coronaropatia (malattia coronarica) del 50%.

10 6


Secondo degli studi la dieta mediterranea ha effetti protettivi sul cervello, contribuendo a prevenire il declino cognitivo; essa è molto importante per i suoi effetti benefici sulla salute. Dopo essersi rivelata protettiva nei confronti di malattie cardiovascolari, tumori e probabilmente di allergie e asma, lo studio ne segnala i potenziali effetti protettivi sul cervello. È infatti emerso che chi segue questo tipo di regime alimentare ha meno possibilità di andare incontro a un modesto declino cognitivo, uno stadio tra il normale invecchiamento e la demenza. Non solo, la dieta mediterranea ridurrebbe le possibilità di sviluppare la malattia di Alzheimer in chi già mostra segnali di difficoltà cognitive. L’aderenza ad un modello di dieta mediterranea salutare si associa ad un significativo miglioramento della salute così come dimostrato nello studio (F. Sofi et al. Meta-analysis, BMJ september 2008), condotto su circa 1.500.000 di persone, con follow up variabile da 3 a 18 anni,ha dimostrato una riduzione pari al 13% sia per l’Alzheimer che per il Parkinson, al 6% della mortalità da cancro,al 9% per le malattie cardiovascolari ed ancora al 9% per la mortalità totale. Recentemente gli studi di De Lorenzo e collaboratori, hanno messo in evidenza il possibile impatto positivo sulla salute della dieta mediterranea biologica (dieta italiana mediterranea di riferimento) rispetto a quella convenzionale, in termini di riduzione dello stato infiammatorio e della disfunzione endoteliale associata con l’obesità e le patologie renali. Sottolineano, inoltre, per la prima volta, che il consumo giornaliero di alimenti biologici nell’ambito della dieta mediterranea potrebbe essere collegato ad una riduzione di omocisteina, fosforo, colesterolo totale, microalbuminuria e ad un aumento della vitamina B12 nel sangue. Inoltre, la Dieta Mediterranea, articolata in un intervento sugli stili di vita più ampio in uno studio di follow-up clinico, ha migliorato la circolazione a livello di arterie renali nella ipertensione essenziale. Ciò si verifica attraverso la riduzione delle resistenze intrarenali, e non comporta una modifica dell’insulino-resistenza. Attraverso questo meccanismo vascolare la dieta mediterranea sembra in grado di modificare una componente importante della patofisiologia della ipertensione arteriosa e dell’arterosclerosi. Da tutti questi fattori deriva una minore incidenza di patologie cardiovascolari, che risulta essere particolarmente importante per i pazienti con insufficienza renale cronica. Per tali ragioni è possibile affermare che la dieta mediterranea svolga un ruolo fondamentale nella longevità e nella qualità della vita. Secondo degli studi la dieta mediterranea ha effetti protettivi sul cervello, contribuendo a prevenire il declino cognitivo; essa è molto importante per i suoi effetti benefici sulla salute. Dopo essersi rivelata protettiva nei confronti di malattie cardiovascolari, tumori e probabilmente di allergie e asma, lo studio ne segnala i potenziali effetti protettivi sul cervello. È infatti emerso che chi segue questo tipo di regime alimentare ha meno possibilità di andare incontro a un modesto declino cognitivo, uno stadio tra il normale invecchiamento e la demenza. Non solo, la dieta mediterranea ridurrebbe le possibilità di sviluppare la malattia di Alzheimer in chi già mostra segnali di difficoltà cognitive.

11


L’aderenza ad un modello di dieta mediterranea salutare si associa ad un significativo miglioramento della salute così come dimostrato nello studio (F. Sofi et al. Meta-analysis, BMJ september 2008), condotto su circa 1.500.000 di persone, con follow up variabile da 3 a 18 anni,ha dimostrato una riduzione pari al 13% sia per l’Alzheimer che per il Parkinson, al 6% della mortalità da cancro,al 9% per le malattie cardiovascolari ed ancora al 9% per la mortalità totale. Recentemente gli studi di De Lorenzo e collaboratori, hanno messo in evidenza il possibile impatto positivo sulla salute della dieta mediterranea biologica (dieta italiana mediterranea di riferimento) rispetto a quella convenzionale, in termini di riduzione dello stato infiammatorio e della disfunzione endoteliale associata con l’obesità e le patologie renali. Sottolineano, inoltre, per la prima volta, che il consumo giornaliero di alimenti biologici nell’ambito della dieta mediterranea potrebbe essere collegato ad una riduzione di omocisteina, fosforo, colesterolo totale, microalbuminuria e ad un aumento della vitamina B12 nel sangue. Inoltre, la Dieta Mediterranea, articolata in un intervento sugli stili di vita più ampio in uno studio di follow-up clinico, ha migliorato la circolazione a livello di arterie renali nella ipertensione essenziale. Ciò si verifica attraverso la riduzione delle resistenze intrarenali, e non comporta una modifica dell’insulino-resistenza. Attraverso questo meccanismo vascolare la dieta mediterranea sembra in grado di modificare una componente importante della patofisiologia della ipertensione arteriosa e dell’arterosclerosi. Da tutti questi fattori deriva una minore incidenza di patologie cardiovascolari, che risulta essere particolarmente importante per i pazienti con insufficienza renale cronica. Per tali ragioni è possibile affermare che la dieta mediterranea svolga un ruolo fondamentale nella longevità e nella qualità della vita.

Le future generazioni devono essere educate al recupero delle tradizioni migliori, alla tracciabilità dei prodotti alimentari e al chilometro zero. E le eccellenze agroalimentari della Sicilia, chiamate Dieta mediterranea, sono tra queste.

12


13


AESSE FOOD SERVICES SAS quale concessionaria NESTLE’ PROFESSIONAL BAR, rete specializzata nel mercato del Fuori Casa, è una azienda che opera nel settore bar, gelaterie, pasticcerie con esperienza ventennale. Commercializziamo tutta la gamma NESTLE’ Professional Bar e nello specifico, le bevande sia calde che fredde, quali caffe’ aromatizzati, cioccolate, the , creme. Ci interessiamo anche di prodotti per la trasformazione e produzione per gelaterie e pasticcerie tutti esclusivamente a marchio PERUGINA. Distribuiamo piccole attrezzature da banco, granitori, sorbettiere, frigo-bibite. Ci proponiamo sul mercato anche con articoli di cartotecnica riguardanti il packaging personalizzato per la vostra attività. Punto di forza di AESSE FOOD SERVICES SAS è la NESTLE’ Professional bar , specializzata nel settore: Out of Home, e cioè il mondo del Fuori Casa. La NESTLE’ Professional Bar si propone con prodotti di consumo, abbinati a specifiche attrezzature da banco per la loro produzione, concesse con una politica commerciale all’insegna del comodato d’uso: MINIBAR , ORZORO DOUBLE, NESCAFE’ DOUBLE, NEROLATTE NEW e ultimo nonché grande novità la BACI MACHINE, dando al cliente la qualità costante del prodotto erogato, e il vantaggio di avere un attrezzatura sempre efficiente. La nostra rete vendite è sempre presente sul territorio di competenza con visita diretta, con un servizio dedicato per la vostra assistenza a 360°, tramite il quale sarete e potete contattarci in ogni momento e per qualsiasi problema, sia tecnico che commerciale. Il Nostro pronto intervento è mirato a stabilire un diretto contatto con Voi , basato sul nostro impegno a garantirvi efficienza, serietà e competenza per ottimizzare ai massimi livelli il rapporto con Voi. L’ampia scelta dei nostri prodotti esclusivi, la qualità degli stessi apprezzati e riconosciuti da marchi storici come PERUGINA, la sicurezza nelle performance dei BRAND, il tutto associato alla nostra attività che si impegna sempre più ad un servizio distributivo e di assistenza immediata, dà alla nostra e consecutivamente alla vostra clientela una garanzia di qualità unica e certa, finalizzata al raggiungimento del reciproco successo per la vostra e la nostra attività.

14


15


16 12


13


U

na formula nuova destinata ad accorciare le distanze tra consulenti commerciali e clienti: Veicomm Srl, concessionaria Fiat Professional - con sede in via Messina, 623 Catania tel. 095-4034005 specializzata nella gamma del trasporto merci, accende i motori e scende in strada proponendo consulenza immediata ai possibili fruitori. Un’iniziativa di forte impatto, sul piano commerciale e dell’immagine, che ha da subito misurato un notevole grado di successo. Spesso - per un gap nell’informazione - le proposte del mercato rimangono “spente” e poco si sa delle proposte più innovative. Strategia e marketing nel rapporto diretto con la clientela diventano così una carta vincente, sinonimo di fiducia. Il destinatario viene cioè coinvolto, ha la possibilità’ di toccare con mano, rendersi conto, chiedere e ottenere risposte dal consulente, e la prassi si ribalta: non il cliente in negozio, ma il negozio dal cliente. Con questa filosofia la Veicomm organizza spesso dei circuiti di marketing e della consulenza. Tappe sono state il mercato del pesce, dove sicurezza e igiene nella fase del trasporto - nel caso specifico - del pescato, presuppongono un sistema a temperatura controllata, in linea con le norme vigenti. Due Doblò di nuovissima generazione, nella versione coibenta¬ta e nella versione furgone (di recente il nuovo Doblò Cargo è stato eletto migliore furgone d’Europa dalla giuria dell’International Van of the year 2011) si sono dunque messi in mo¬stra, facendo da apripista a una serie di iniziative gemelle dirette agli operatori economici, perché questa in fondo è la mission Veicomm: trasparenza, assistenza, originalità, consulenza. Scorrendo il calendario Veicomm, altri incontri nell’ambito del segmento commerciale sono seguiti all’happening al mercato del pesce, che - dicevamo - è stato particolarmente gradito come ha dimostrato la curiosità suscitata intorno ai venditori e alle due vetture. Il mercato ortofrutticolo di San Giuseppe La Rena, il mercato di Bicocca, i più grandi centri commerciali della Provincia, sono state tappe dove la Veicomm si è presentata con le proposte relative a ciascun ambito e necessità di trasporto. Un cocktail di caratteristiche che dal 2007 -anno di nascita dell’azienda - accompagna il metodo di vendita della concessionaria Fiat Professional. La vasta scelta e l’alta specializzazione si propongono nel mercato rispondendo alle esigenze tecniche e specifiche del settore commerciale: vetture sofisticate per una categoria che richiede sempre più precisione e sicurezza, contro la diffusa approssimazione. Veicolare - è il caso di dire - corretta informazione oltre ai modelli esistenti di vetture commerciali, è di certo un elemento fortemente distintivo, emblema di “socialità” nella fase dell’acquisto. E a proposito di eventi, dal 14 al 18 Aprile, Veicomm sarà in “passerella” al “Salone del sapore e delle attrezzature alberghiere”, presso il M.A.A.S. di Catania dove ancora una volta aprirà il ventaglio dei “propri mezzi”.

18


19


TURE A I H C PAREC USTRIALE P A E N IND ZIO PRODU TORAZIONE RIS PER LA

via del Tornago,34/L 21010 - Arsago Seprio (VA) Tel.+39 0331.1692920 WWW.DOCSA.EU INFO@DOCSA.EU

20


A

EFFE Forniture s.r.l. è un punto di riferimento nel campo della progettazione di ambienti commerciali su misura: alberghi, gastronomie, ristoranti, centri benessere, uffici. Si occupa dell’arredamento dei locali Food e no Food con una particolare attenzione alla lavorazione e alla preparazione dei prodotti e al settore refrigerazione per la loro conservazione. L’azienda guida il cliente in un percorso di costante e proficua collaborazione, all’interno del quale viene analizzato il contesto e concordati il target e le strategie migliori per raggiunge il risultato finale. AEFFE Forniture s.r.l. fornisce con professionalità ed esperienza proposte commerciali che rispettano i criteri di funzionalità, puntando al comfort e alla vivibilità di un ambiente, pensato per soddisfare le aspettative più disparate. Punto di forza è saper riconoscere sempre le esigenze del cliente, proponendo soluzioni architettoniche su misura. L’azienda offre un servizio chiavi in mano: dalla progettazione fino alla consegna dell’attività commerciale con un sistema di Contract e possibilità di finanziamenti.

Aeffe Forniture Srl - C.So Sicilia 41 A - 95014 Giarre (Ct) E-Mail info@aeffeforniture.com - Web www.aeffeforniture.com

21


23


24


25


La stima srl nasce il 21/03/1995 con la produzione di macchine cuocipasta automatiche da banco in tre differenti versioni. La società inizia la sua attività in provincia di Firenze nel comune di Signa. Nel 1997 si trasferisce a Prato e nel 2005 nel comune di Agliana in provincia di Pistoia dove opera attualmente. Nel 2004 la società ha iniziato a produrre forni per pizza altamente innovativi, tutti elettronici e di grandi prestazioni. Nel 2006 parte l’esperienza del Party Concept innovativa creazione di un punto mobile attrezzato costruito in acciaio inox per aumentare la visibilità e la produttività all’interno o all’esterno dell’esercizio. La Ns. società opera su una superficie di circa 2000 mt/q ad Agliana a pochi Kilometri da Firenze, e dispone di una struttura commerciale e di assistenza tecnica capillare in Italia ed in Europa. Particolare attenzione è rivolta all’elettronica di grande affidabilità e robustezza, tutte le parti elettroniche sono realizzate con tecnologia SMD. La nostra società si avvale delle tecnologie più avanzate, in particolare tutti i macchinari sono realizzati al 90% in acciaio inox lucido e tutti i particolari sono tagliati a laser. La società è presente da anni presso le più importanti fiere del settore in Italia ed in Europa. La società dispone di ufficio tecnico interno. La società gestita direttamente dai soci fondatori e si avvale di numerosi dipendenti e collaboratori di grande professionalità. NEL 2010 NASCE SPEEDY SHEFF INNOVATIVA MACCHINA PER LA COTTURA DI ALIMENTI CHE SFRUTTA LA TECNOLOGIA DELL’INDUZIONE

26


27


28


Elenco Espositori AEFFE Forniture Corso Sicilia 41 A, Giarre (CT) 0957701320 www.aeffeforniture.com | info@aeffeforniture.com Progettazione di qualsiasi locale commerciale, dagli alberghi ai bar, ristoranti, panifici, pizzerie, gastronomie; attrezzature per la lavorazione e la preparazione dei prodotti, ed il settore refrigerazione per la loro conservazione AESSE FOOD SERVICE C.da Porticatazzo, snc SP 134 - Svincolo Valcorrente 95032 Belpasso CT Email: aesse.fs.sas@tiscali.it | Tel 0952961823/ 3463577867| Fax 091 2961823. Concessionaria NESTLE’ PROFESSIONAL BAR Bevande calde, fredde , caffè aromatizzati, cioccolate, the, creme. ASIAN FLORIO Via Nazionale 18, 461 – 89013 Gioia Tauro (RC) Tel/Fax 0966 51200 Cell 3299273170 www.asianflorio.com | info@asianflorio.com Sali minerali ad uso decorativo, alimentare e industriale. CISAUTO Via Acicastello, 5 95126 Catania Tel: 095 497181/82 | Fax: 095 7122620 www.cisauto.peugeot.it | cisautos@tiscali.it | Veicoli Commerciali Peugeot DE DANIELI snc Via Alessandro Volta, 17 35020 LEGNARO – Padova Tel. 49 641440 | Fax 49 8839273 www.dedanieli.com | info@dedanieli.com | Macchine per pasticcerie, panifici e pizzerie DOCSA SRL 20123 MILANO (MI) Via G. Leopardi, 8 | Telefono: 0331/1692920 e-mail: info@docsa.eu | Sito Web: www.docsa.eu | Attrezzature per la ristorazione DOMINIONI PUNTO & PASTA S.A.S. LURATE CACCIVIO (CO) - Via Repubblica, 8/A, 22075 - Telefono: +39,031490457 Fax: +39,031390110 | Sito web: www.dominioni.it | Email: info@dominioni-puntoepasta.com Azienda Agricola FRACASSA ROBERTO Via Meucci, 41 - 64016 Sant’Egidio alla Vibrata (TE) Italy Tel/fax: (+39) 0861 842363 www.fracassa.it | mail: info@fracassa.it

31


KRUPPS S.R.L. Italia Indirizzo: Via Austria, 19, 35127 Padova (PD) Telefono: +39,0497625156 | Fax: +39,0498704701 | www.krupps.it | email: krupps@krupps.it progettazione e costruzione di attrezzature per il lavaggio stoviglie destinate al settore della ristorazione collettiva OMEGA DISTRIBUZIONE SRL Viale della Repubblica, 193/F 31100 Treviso | Tel.: +39 0422 307036 | Cell.: +39 342 7824572 www.omegadistribuzione.com | infoomegadistribuzione.com ORVED SPA 30024 MUSILE DI PIAVE (VE) Via Dell’Artigianato, 30 | Telefono: 0421/54387 email: orved@orved.it | www.orved.it | Confezionatrici per sottovuoto QUARTIGLIA S.p.A Centro Direzionale C.da S. Lucia, 6 64026 Roseto degli Abruzzi (TE) | Tel. 085.80.98.21 | Fax 085.80.98.22.33 | www.quartiglia.it E-mail: info@quartiglia.it S.T.I.M.A. SRL Via Prato, 22/25/27 , 951031 AGLIANA (PT) | Tel.: 0574/751330 E-mail: info@stimasrl.com Web: www.stimasrl.com Macchine cuocipasta, forni pizza, tostatrici caffè - Pizza surgelata - pasta surgelata - caffè crudo UNOX SRL Via dell’Artigianato, 28/30 - 35010 Vigodarzere (PD) - Telefono: 049/8657511 E-mail: info@unox.com | www.unox.com Forni professionali per la ristorazione, la gastronomia, la panificazione e la pasticceria. VEICOMM S.r.l. Concessionaria Fiat Veicoli Commerciali Via Messina, 625. 95126 Catania | Tel. +39 095 4034005 | Fax. +39 095 4039985 http://www.veicomm.it | Email. veicomm@veicomm.it VERONA SOFTWARE GROUP Centro Direzionale Corte Pancaldo 70 37138 Verona | Tel:  +39 045 8101510 Fax:  +39 045 8101500 | www.vrsoft.it | email: ail: vrsoft@vrsoft.it

32


Da oltre 80 assicuriamo i valori della vita

Agenzia Generale di Palermo Via Emerico Amari, 162 -90139 Palermo Tel 091 6112226 / Fax 091 6112227 Email:srllogiudice@yahoo.it

Segreteria Organizzativa Tel./Fax 091 6852169 | 085 930801-5 | 095 7335822 Cell. 349 5035757 | 338 1421444 | 338 7677376 www.salonedelsapore.it contatti@salonedelsapore.it

33


La Orved® organizza: • • • • • • •

Seminari su tecniche di conservazione e cottura legate al sottovuoto Strategie di produzione Analisi dei fattori di qualità acuisiti grazie al sottovuoto Gestione degli acquisti Gestione del menù in ristorante hotel agriturismo cucina collettiva Organizzazione del personale Prime cotture con sv termo

ORVED S.p.A. con socio unico Via dell’Artigianato,30 30024 Musile di Piave (VE) Tel:+39.0421.54387 - Fax:+39.0421.332295 www.orved.com - orved@orved.it

34


Ogni occasione è buona per fare comunicazione.

adv

print

brand

web

pack

Passate parola.

www.facebook.com/tribbu



Catalogo per il Salone del Sapore 2012