Issuu on Google+

settimanale frivolo del venerdì

D’ora in poi diventeremo cattivi Probabilmente qualcuno (dL) lo pensa già, ma si dovrà ricredere quando pubblicheremo i dialoghi di certe telefonate (anche nel cuore della notte) tra alcune insospettabili ragazze del nostro "giro" ed alcuni illusi potenziali clienti che avevano letto le "loro" inserzioni sul Blu-line. Facciamo notare comunque che il "Teorema del Gran Turchese" è ancora valido perchè a quanto pare i clienti pagavano poco o perchè certe mamme si sono intromesse nei loro loschi traffici. Anche P&M pensano che siamo cattivi A quanto pare non gli basta essere sfottute per il fatto che menano (forte) AD®, desiderano che sveliamo tante altre cose che noi sappiamo, che loro non sanno che noi sappiamo e che noi sappiamo che loro n on sanno che noi sappiamo [P(&M),vetro]. Non può mancare TS® La quale minaccia! Non sappiamo che cosa gli abbia detto AdT® quando le ha fatto leggere il numero precedente, ma Ella (notata la maiuscola?) avrebbe minacciato AD® domenica verso le 20.15 durante la partita "Milan-Juve" (fortunatamente AdT® ha distribuito Radioserva per tenere sveglio il pubblico) mormorando tra i denti "io devo dare un cazzotto a qualcuno" (per dL: la parola in corsivo non è un doppio senso) proprio mentre passava AD®. Concludiamo enunciando il Teorema del Cazzotto - TS® non possiede il Cazzotto. dim.: supponiamo per assurdo che TS® possieda il cazzotto, se Ella dà (semGS® ha fatto notare che ci vuole l’accento) un cazzotto ad AD® quest’ultimo glielo rende per il terzo principio della dinamica. In tal caso però si violerebbe il Teorema del Gran Bianco (per dL: quello del GT® vero pensavi?). cvd.

numero 6

28 luglio 1989

E LO SI CREDEVA AL DI SOPRA DI OGNI SOSPETTO! Radioserva è sempre prodiga di consigli per i suoi lettori In questo articolo saremo costretti a ripetere alcuni concetti già espressi nel numero 2 a causa dell’ottusità di certe persone. Ci riferiamo agli incontri del giovedì organizzati da IF e dal dott. Luca (che coppia!); per quanto riguarda la prima potete leggervi tutti gli articoli su DG per farvi un’idea della persona, per l’altro leggete qui. Nel citato numero si diceva che per evitare critiche (e siamo buoni!) alle proprie spalle è oppurtuno tenere la gente a pancia piena: si doveva capire che non si devono organizzare incontri alle 19.45 (ora ufficiale, quindi che iniziano dopo le otto) prevedendo il pasto in un luogo da decidersi successivamente. C’è stato naturalmente del rumore Il rumore della Panda di dL che al termine dell’incontro, dopo aver detto "arrangiatevi", si allontanava rapidamente verso destinazione sconosciuta (la sua versione parla di una cena di obiettori).

Avremmo anche potuto crederci se non fosse che il giorno successivo a seguito di un controllo telefonico effettuato da semGS® si sia negato adducendo la medesima scusa; adesso anche noi siamo obiettori: che ci sia un’obiettrice? E poi sabato sera è scomparso a S.Marino verso l’una mentre i componenti della redazione inviati a pedinarlo, fidandosi del radar di Doctor, inseguivano una 128 azzurra contenente 5 insulse bambarelle che andavano a casa ed all’ arrivo invitavano i nostri ad "andare a nanna". Dove sia stato non possiamo saperlo: sappiamo solo che è rientrato alle due ed in un’ora si possono fare molte cose [...(censurato)]. Il consiglio Per questo numero gli è andata bene poichè è dal prossimo che diventeremo cattivi, quindi giovedì prossimo è meglio che stia attento altrimenti la mattina potrebbe svegliarsi male (IF è già vaccinata e non corre questo rischio).

APPENDICE ALLA GUIDA ALLE SIGLE

COMUNICATO Al fine di evitare possibili malintesi la nostra società ritiene opportuno far sapere che: - si occupa esclusivamente della distribuzione del giornale Radioserva e non contribuisce alla sua realizzazione. - si limita a recapitarlo ai nominativi indicati dai clienti e non agisce di propria iniziativa.

E’ ormai certo che la maggiore difficoltà nella lettura di questo giornale sia la corretta interpretazione delle sigle che compattano nomi e pseudonimi (che garantiscono la riservatezza). Nel numero scorso abbiamo pubblicato tutte le regole per la decodifica, ma restava il problema di distinguere gli pseudonimi dai nomi veri: in questo numero abbiamo cercato di trovare una soluzione. D’ora in poi gli pseudonimi e le relative sigle saranno indicate dal simbolo "®". Naturalmente i vostri consigli per migliorare questo (stupendo,ndr.) giornale sono sempre benvenuti.


radioserva6