__MAIN_TEXT__

Page 1

Tr ansh e lv e t ic a p r e se n ta

VALP OSCHIAVO

GUIDA TURIS TICA 2019


P R E LU D I O

BUNDÌ ! EDITORIALE

VAL POSCHIAVO

Tipps aus der Region

Tipps aus der ganzen Schweiz

Das Kleine vom Grossen Ich bin der kleine Reiseführer von Transhelvetica. Mehr dazu auf dem Ausklapper oder unter transhelvetica.ch

Copertina — San Romerio, Johannes Hulsch / Editoriale — Franca Sidler

Avanti tutta! K aspar Howald: Benvenuto in Valposchiavo, Jon. Ma quale Freccia Rossa hai preso? Jon Bollmann: Kaspar! Eccoti! Tu mi hai detto di prendere il bolide rosso per vivere l’emozione del viaggio. Solo che la 500 non ha l’indicatore della benzina e da La Rösa a qui ho dovuto lasciarla scendere in folle. Ma dove caspita trovo un benzinaio? KH: Su, prendi il tuo zaino. Qui ci sono un sacco di paline per ricaricare le auto elettriche e persino una eLounge, una panchina multifunzionale, che ha vinto un sacco di premi (p.13)… una specie di panchina dell’energia. JB: Quindi io mi metto sulla panchina, leggo un libro e aspetto che la mia 500 si ricarichi? Ottima idea! Però la mia macchinina usa l’energia elettrica solo per far funzionare le luci e i tergicristalli, tutto il resto funziona a benzina o a spinta! KH: Ok, allora tieniti forte: al prossimo benzinaio! JB: Bene! Grazie. Un po’ è anche colpa tua che mi hai consigliato di prendere la Freccia Rossa ! KH: Ma come? Per Freccia Rossa io intendevo la Ferrovia retica. Viaggiare con il Trenino Rosso è molto rilassante e il panorama è mozzafiato. JB: Ah! Adesso è chiaro! La prossima volta allora verrò in treno. Kaspar Howald, Direttore Valposchiavo Turismo Jon Bollmann, Direttore di Transhelvetica

VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

3


38

CONTENUTO

16

Valposchiavo

52

46

30

64 51

Immagine — 38: Selena Raselli, 16: Valposchiavo Turismo, 46 & 52: Jessica Wirth, 30: Isabel Plana, Schweizer Berghilfe, 51: Jessica Wirth

12 IN BREVE

14 NATUR A

16 48 ore d’avventura 22 Tra i selvatici 27 Alla scoperta di trails

28

FA MIGLIA

30 Caccia al tesoro in Valposchiavo

36 FELICITÀ

38 48 ore di festa 44 Ricetta dei taiadin al formaggio dell’alpe 46 Visita alla Tessitura 51 Alla scoperta della cultura 52 SERVIZI 54 Alberghi 59 Ristoranti 64 Manifestazioni 66 Cartina Valposchiavo

5


Immagine — Franca Sidler

Quasi come in Antartide: sul Lago Bianco in cima al Passo del Bernina anche in estate soffia un vento fresco.


Immagine a sinistra — Jessica Wirth / Immagine a destra — Valposchiavo Turismo

Atmosfera mediterranea: il Borgo di Poschiavo è caratterizzato dalle sue facciate colorate.

Xxxxxxxxxxxxxxx xxxxxx xxxxxxxxxx xxxxxxx.x.


Immagine — Selena Raselli

Luogo di forza e di gioia: il paesaggio collinare sopra Le Prese con le cappelle di Selva.


IN BREVE

I N BREVE FAT T I E C I F R E

La Sassalbo ha viaggiato dal Lago dei Quattro Cantoni fino ad Aare, ha superato tre passi fino ad arrivare al Lago di Poschiavo.

1 0 0 % VA L P O S C H I AV O

CENTENARIO

SI DICE

La signora barca compie cento anni Quando la Sassalbo salpa con i suoi pirati, Il Lago di Poschiavo si trasforma in un oceano spumeggiante. Così tante avventure mantengono giovani e infatti la barca quest’anno festeggia cento anni. La Sassalbo non ha navigato solo su queste onde, ma ha dietro di sé una storia commuovente. Un tempo, sul Lago dei Quattro Cantoni era un’imbarcazione adibita al trasporto per un’azienda di esplosivi fondata da Alfred Nobel, il padrino del premio Nobel. Più tardi ha iniziato a navigare fedelmente per i turisti sull’Urnersee, finché fu venduta a Solothurn per collegare la città al Bielersee. Il viaggio più lungo l’ha compiuto nel 2015, quando da Aare arrivò in Valposchiavo. Dopo tutta questa storia: Bon cumpleann, Sassalbo!

Una valle ricca di storia Popolazione locale — In Valposchiavo vivono Pusc’ciavin e Brüsasc.

Selficcino — All’Hostaria del Borgo si può ordinare un Selficcino, un cappuccino con il proprio selfie impresso sulla schiuma. Fonte di ispirazione — Lo scrittore tedesco Wolfgang Hildesheimer visse dal 1957 fino alla sua morte nel 1991 a Poschiavo e qui compose alcune delle sue maggiori opere, come «Tynset» e «Mozart». Caccia alle streghe — Nel XVI e XVII secolo, nella vecchia casa comunale La Tor, vennero eseguiti 300 processi per stregoneria. Record del mondo — Nel 2015 Poschiavo stabilì un record. In 30 secondi 1054 poschiavini ­aprirono contemporaneamente 1054 bottiglie di vino, battendo così il record di 639 bottiglie ­raggiunto in California.

12

La Sassalbo nei mesi estivi è attiva sul Lago di Poschiavo da Le Prese, per giri in barca e altri eventi: sassalbo.ch

Le bontà della valle a casa: il box con le specialità locali.

Tutto fatto in valle

100% Valposchiavo direttamente a casa tua Solitamente quando si rientra dalle vacanze non resta che la nostalgia dei profumi e dei sapori dei luoghi visitati. Non rimane che aspettare il prossimo viaggio… a meno che non si abbia visitato la Valposchiavo. Le associazioni contadini, artigiani e commercianti e Valposchiavo Turismo, infatti, non solo hanno creato il marchio «100% Valposchiavo» ma ora spediscono anche i prodotti con questo marchio ai buongustai che hanno nostalgia dei sapori della valle. Un box contiene sei prodotti di stagione contrassegnati dai marchi «Fait sü in Valposchiavo» o «100% Valposchiavo». Così l’attesa per le prossime vacanze diventa più piacevole. E’possibile ordinare il Box «Buntà da la val» come box di prova o come abbonamento annuale (quattro box). Ulteriori informazioni: valposchiavo.ch

VA L P O S C H I AV O | 2 0 19

SCOPRIRE

5 Soci Spars, organizzatori dell’Openair Cavaglia, 28 – 29 giugno 2019

IL PIENO DI ENERGIA

Risparmiare con la Valposchiavo Guest Card Immagine a sinistra — Valposchiavo Turismo / Immagine a destra — zvg

Storia della cittadina — Il Borgo di Poschiavo nel XVIII secolo contava circa 1000 abitanti ed era la seconda città più grande dei Grigioni, dopo Coira.

«Il nostro obiettivo è r­ iunire in questa meravigliosa valle chi ha lasciato la Valposchiavo e chi invece ancora ci vive.»

Esempio per una persona: 2 pernottamenti in un albergo convenzionato =

1 Guest Card

Fai le valigie e scopri la Valposchiavo:

Gratis: Viaggi gratis tra l’Ospizio Bernina e Tirano VENERDÌ

Gratis: Visita al Giardino dei Ghiacciai di Cavaglia (p. 32) S A B AT O

Gratis: Entrata al Museo Poschiavino e Casa Tomé (p. 51) DOMENICA

= 35 franchi risparmiati! che corrispondono a un bel pranzetto a base di specialità poschiavine! (p. 44)

VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

Panchina con ­ energia elettrica Una sosta su una panchina al sole per ricaricare le batterie... è indicato non solo per chi è stanco, ma anche per E-Bikes, Smartphones e altri apparecchi elettronici. La Repower ha creato la «E-Lounges», la panchina multi-funzionale che può essere istallata in luoghi strategici per ricaricare apparecchi scarichi. Grazie al suo design accattivante alla Repower è stato assegnato il primo premio in occasione della German Design Award 2019 nella categoria «Excel lent Product Design». Una di queste panchine è proprio sulla piazza nel Borgo di Poschiavo. Per visitare una centrale della Repower: repower.com

13


Natura P. 16

48 ore d’avventura VENERDÌ

3

Sul sentiero delle marmotte Alla Forcola di Livigno

Per una fame da lupo 5

Nel Borgo si trova di tutto per un picnic

Dormire come un ghiro Soggiorno al Croce Bianca

7

S A B AT O

Colazione all’Alp

8

Recuperare le forze alla Capanna Anzana

Al Lagh dal Mat

10

Gli animali selvatici in Val dal Saent ➞ Reportage — a p. 22

4

Che formaggio! All’Alpe Pescia

Come gli uccelli acquatici

Conoscere la valle: pedalare fino a San Romerio è un vero piacere.

Immagine — Valposchiavo Turismo, Filip Zuan

6

In pedalò sul Lago di Poschiavo DOMENICA

Respirare la natura

8

Yoga all’Alpe San Romerio 12

A volo d’uccello

Sentiero panoramico «Runchett da Sotsassa»

P. 27

Conoscere i trails

15


N at u ra

N at u ra

Col d’Anzana: percorrendo questo sentiero anche i biker possono godersi la Val dal Saent.

Come animali in libertà 48 ore d’avventura

Testo — Laura Meier

VENERDÌ

3

Sul sentiero delle marmotte

Sul nuovo sentiero che collega l’Ospizio Bernina alla Forcola di Livigno è possibile mettersi in sella anche nel tardo pomeriggio, pedalare fino a uno dei punti più panoramici della valle e magari incontrare una qualche marmotta. Sul sentiero Val-Minur-Marmotta-Trail, attraverso un meraviglioso paesaggio alpino, si rag­giun­ gono i 2480 m s. l. m. Il sentiero è poco esposto. Da qui si possono ammirare gli ultimi raggi di sole e, se non si è troppo stanchi, dalla Forcola di Livigno si prende il Poschiavino Trail per arrivare fino a valle. Mountain bike — Sul sentiero Val Minur Marmotta da Ospizio Bernina alla Forcola di Livigno, 5,8 km. valposchiavo.ch

Per una fame da lupo

Se per domani pensate di organizzare un picnic immersi nella natura, nel Borgo di Poschiavo troverete un sacco di 5

16

prodotti prelibati. I negozi Rosso Bernina e EGP Paganini offrono pane fresco e frutta, il Caseificio Valposchiavo ha una vasta scelta di formaggi e la Macelleria Zanetti ha salumi di ogni genere. Sarà difficile che la scorta per il vostro picnic arrivi fino a domani! Acquisti — Rosso Bernina, EGP Paganini, Macelleria Zanetti e Caseificio Valposchiavo a Poschiavo.

Dormire come un ghiro

L’albergo Croce Bianca si trova all’inizio del Borgo. Dietro alla classica facciata, gli ospiti troveranno camere rinnovate con amore, un’atmosfera rilassante e l’ospitalità di Karin e Claudio Zanolari. Il proprietario dell’albergo, appassionato di mountain bike ed escursioni, saprà sicuramente dare un consiglio per ogni richiesta. 7

Mangiare & dormire — All’albergo Croce Bianca a Poschiavo, camere doppie da CHF 150.— a notte. croce-bianca.ch ➞ cartina n. 28 ➞ a p. 57

VA L P O S C H I AV O | 2 0 19

Immagine sopra — Valposchiavo Turismo, Filip Zuan  / Immagine sotto — Valposchiavo Turismo, Roby Ganassa

Che siate osservatori di caprioli e gipeti o amiate andare su e giù per le montagne in mountain bike, la Valposchiavo ha un’avventura per voi.

Un respiro profondo: relax sulle piattaforme yoga a San Romerio.

VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

17


Immagine — Valposchiavo Turismo, Filip Zuan

Oltre la frontiera: il sentiero per mountain bike da ­Campascio sale fino a Col d’Anzana e scende a Tirano.


N at u ra

N at u ra

Silenzio: la Val dal Saent è un posto ideale per osservare gli animali.

Come gli uccelli acquatici

S A B AT O

Quando verso sera il sole risplende ancora sulla valle, è bellissimo lasciarsi scivolare sulle acque del Lago di Poschiavo a bordo di un pedalò e concludere la giornata tra lo sciabordio delle onde. 6

Colazione all’Alp

8

Dopo la breve, ma ripida salita fino alla Capanna Anzana vi aspetta una ricca e gustosa colazione (da prenotare in anticipo telefonicamente). Al tepore dei primi raggi di sole mattutino e circondati dal piacevole silenzio interrotto solo dal cinguettio degli uccelli e dal muggito delle mucche, gli escursionisti possono godersi una meritata pausa. La Capanna Anzana, infatti, è anche un ottimo punto di partenza per un’altra escursione nella meravigliosa Val dal Saent. Mangiare — Rifugio Capanna Anzana a Pescia Alta, giugno - ottobre, possibilità di pernottamento, T. 079 951 85 86, ­francobalsarini@bluewin.ch.

Al Lagh dal Mat

10

Dalla Capanna Anzana parte un sentiero in salita in direzione del Lagh da la Regina e del Lagh dal Mat, immerso nel paesaggio incontaminato della Val dal Saent. Ottimo punto per osservare animali selvatici. Chi non riesce a scorgere nessun animale, può almeno ammirare la straordinaria vista sulla Valtellina. Escursioni & mountain bike — Escursioni a piedi o in montain bike in Val dal Saent dalla Capanna Anzana fino al Col d’Anzana.

Immagine — Jessica Wirth

VA L P O S C H I AV O | 2 0 19

Respirare la natura

8

Al di sopra del Rifugio San Romerio è nascosta una piattaforma yoga e una vera oasi con un panorama sorprendente sull’intera Valposchiavo. Un luogo ideale per godere di alcuni minuti di calma nella natura incontaminata. Da soli o in gruppo è possibile praticare yoga già la mattina presto per fare il pieno di energia. Le pedane e la giusta atmosfera sono già disponibili. Yoga — Da soli o con un’insegnante di yoga sulle pedane di legno del Rifugio San Romerio, T. 081 846 54 50, benvenuti@sanromerio.ch.

12

A volo d’uccello

È passato già un po’ di tempo dal picnic in riva al lago, quando sulla via del ritorno appare la casera di Ivan Lanfranchi. Se siete fortunati riceverete anche un pezzo di torta e un buon caffè. Pausa — Burro & formaggio presso l’Azienda Agricola Al Crap ad Alpe Pescia, disponibile anche da EGP Paganini a Poschiavo.

Passeggiata — Sul sentiero panoramico «Runchett da Sotsassa» sopra Poschiavo, ca. ½ ora. Punto di partenza Piazza Poschiavo.

4

20

DOMENICA

Chi vola con il parapendio si sente come un uccello, libero e sospeso sulla valle. Chi invece preferisce tenere i piedi saldi sul terreno non deve rinunciare a piacevoli panorami dall’alto. Sul sentiero «Runchett da Sotsassa», infatti, lo sguardo scivola sopra i tetti di pietra delle case colorate del Borgo e sullo sfondo le montagne si ergono imponenti come giganti sul paese. Runchett significa terrazzamenti, un paesaggio tipico della valle.

➞ Reportage — a p. 22

Gioco d’acqua: impossibile non fermarsi a contemplare il Lagh da la Regina e il Lagh dal Mat.

Fine della giornata — Giro in pedalò sul Lago di Poschiavo dall’Hotel Le Prese. Affitto presso l’hotel. hotel-le-prese.com

Che formaggio!

VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

21


N at u ra

Una valle selvatica Sono timidi e selvatici. Per osservare gli animali in Valposchiavo servono occhi vigili.

Testo — Laura Meier

Immagine sopra — Giuliano Crameri  /Immagine sotto — stock. adobe.com

Animali: in Valposchiavo per osservare cervi, camosci, gipeti e marmotte.

Estende il braccio e con la mano indica il punto in cui una cresta rocciosa si delinea chiaramente nell’azzurro intenso del cielo estivo. «Là a volte si vedono i gipeti» afferma Arturo Plozza con orgoglio, «da tempo erano scomparsi, è meraviglioso che ci sia ancora un nido qui in valle!» Per oltre trent’anni Arturo Plozza è stato guardiacaccia in Valposchiavo. Si occupava di osservare e controllare gli animali locali. Ora è in pensione, ma porta ancora il binocolo e il suo sguardo è sempre puntato in lontananza. Camminiamo per la valle nella speranza di scorgere un gipeto. Arturo Plozza sa quello che dice, quando racconta degli animali di queste valli e delle discussioni che ogni tanto si accendono tra i cacciatori e gli abitanti. Conosce i boschi, i campi e le creste rocciose fino al confine italiano come le sue tasche. «Non è facile trovare un posto così bello e con così tanto da offrire come la Valposchiavo», il Poschiavino ne è fortemente convinto e il viso si scioglie in un sorriso, tanto che attorno agli occhi si formano delle profonde rughe.

OCCHIO D’AQUILA Nel lavoro dei guardiacaccia, il monitoraggio e il controllo della caccia è importante quanto l'inventario delle specie native della Valposchiavo. I guardiacaccia devono sapere quanti camosci, cervi e stambecchi sono presenti in valle e se la famiglia dei gipeti sta bene nel suo nido. «Una notte d’autunno abbiamo contato 700 cervi in valle.» Nelle notti di fine estate, i guardiacaccia scrutano attentamente con

VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

23


N at u ra

il faro le strade, le strade forestali e i rilievi per contare il numero di capi prima che inizi la stagione della caccia. Si occupano di garantire un rapporto armonioso tra la vita dell’animale e la convivenza con lui, controllando che il numero di animali non aumenti troppo velocemente o che non sia decimato dai cacciatori, ma anche di proteggere le specie in via d’estinzione. UNA SPECIE PROTETTA Il gipeto, ad esempio, è uno di quegli animali della valle sotto la stretta protezione dei guardiacaccia. Per molto tempo si raccontava che fosse un animale pericoloso e cattivo e che dal cielo si fiondasse come una freccia per sbranare gli agnelli. Nel XX secolo, grazie ad attenti studi, tutte queste leggende furono smentite e dal 1986 il gipeto fu reinserito in diversi luoghi d’Europa. La storia del gipeto dimostra l'importanza dell’osservazione e della documentazione meticolosa degli animali in luoghi dove vivono ancora allo stato selvatico. Arturo Plozza e gli altri guardiacaccia sono orgogliosi che in Valposchiavo le specie locali possano ancora vivere pressoché indisturbate.

«Una notte d’autunno abbiamo contato 700 cervi nella valle.»

Osservare — Con un po’ di pazienza e buone scarpe si può fare ad esempio una camminata in  Val dal Saent: partenza dalla Capanna Anzana, Lagh dal Mat, Lagh da la Regina, Alpe Pescia e ritorno alla capanna. La valle si presta anche per un tour in mountain bike: Partenza da Campascio, Col d’Anzana, Tirano, 28 km. Ritorno con la Ferrovia retica.

MOUNTAIN CL POCKET PER UNO SGUARDO CHE VA SEMPRE PIÙ LONTANO

Chi desidera provare l’emozione di volare come un gipeto, provi un volo in parapendio con Arno Jochum, T. 081 834 62 62, info@jochum.ch. Chi invece preferisce montare in sella ad un cavallo contatti Donata Gusmeroli, T. 081 844 21 89, odissea.bianca76@gmail.com.

➞4  8 ore d’avventura a p. 16

SEE THE UNSEEN VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

25


N at u ra

Conoscere i trails SI DICE

Livigno

Ospizio Bernina

I PERCORSI PIU’ BELLI

1008 m

Poschiavo

2488 m

33,5 km

Oltre frontiera Ospizio Bernina — Il Poschiavino Trail è fisicamente e tecnicamente impegnativo, ma i biker sono ripagati da una vista spettacolare e un paesaggio lunare. Il punto di partenza è Livigno, in Italia. Oltre la Forcola di Livigno il sentiero porta a Forcola di Val Minur, Motta Bianca fino all’Ospizio Bernina. Da qui si pedala sulla strada del passo e su vecchie mulattiere fino a valle.

«Il Val-Minur-MarmottaTrail da Ospizio Bernina alla Forcola di Livigno è un obbligo per chi ama la mountain bike.» Bruno Raselli, Albergatore & appassionato di mountain bike. raselli.swiss

Poschiavino Trail N. 436, difficile, ca. 5 ¾ ore.

San Romerio

BUONO A SAPERSI

Noleggio & riparazioni Poschiavo — Universo Bike noleggia biciclette, accessori e offre un servizio riparazioni.

ALTMONT ACTIVE LIGHTWEIGHT Ginevra | Zurigo | Brunnen | Lucerna | Andermatt SHOP ONLINE AT VICTORINOX.COM MAKERS OF THE ORIGINAL SWISS ARMY KNIFE | ESTABLISHED 1884

Immagine — Valposchiavo Turismo, Filip Zuan

961 m

Lago di Poschiavo

Poschiavo

1909 m

Universo Bike, T. 081 844 10 42, Bici da CHF 20.– al giorno. balzarolo.ch

Pernottare 34,8 km

Per chi ama la salita San Romerio — Il tour è adatto per tutti quei biker che non temono di affrontare una ripida salita di oltre 1000 m. L’arrampicata inizia appena lasciato il Borgo di Poschiavo in direzione di Cologna. A Sclupetoir a 1906 m s. l. m. una pausa per ammirare il piccolo gruppo di maggesi è doverosa. La seconda tappa è riservata a San Romerio, per gustare l’indimenticabile polenta di Gino Bongulielmi. Recuperate le forze, ­ si scende verso il Lago di Poschiavo. Poschiavo – San Romerio N. 433, medio-difficile, ca. 5 ore.

VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

Valposchiavo — In otto alberghi della valle, gli albergatori non sono solo dei ciclisti sfegatati, ma offrono anche un trattamento speciale per i biker e tanti buoni consigli. (P. 55).

Trasporto bici Valposchiavo — Se un tour è troppo impegnativo, i ciclisti possono caricare la loro mountain bike sul treno o sull’autobus e raggiungere comodamente il punto di partenza! rhb.ch, postauto.ch

27


Famiglia P. 30

48 ore a spasso con il contrabbandiere Dino La caccia al tesoro si potrebbe organizzare così:

I pirati di Poschiavo: tutti i sabati si trovano sulla Sassalbo.

Immagine — Valposchiavo Turismo, Selena Raselli

VENERDÌ

Y

Un po’ di fresco al Lagh da Saoseo

E

Passeggiata nel Borgo

D

Gelato nel Borgo

F

In alto mare a Le Prese

G

Giocare al Lago di Poschiavo

H

Nascondigli a Brusio

I

I contrabbandieri a Brusio

Z

Oltre confine a Tirano

Sfida a chi fischia di più

Caccia alla parola segreta per un gelato S A B AT O

La parola segreta per giocare a minigolf

Il sentiero che porta in Italia

DOMENICA

X

Mulino di San Carlo

c

Il gigante di Cavaglia

B

Caffè e brioche ad Alp Grüm

A

Sul Passo del Bernina

Dove si praticano gli antichi mestieri

Panorama sul ghiacciaio

29


Fami g l ia

La mappa di Dino, il contrabbandiere

Y

A

Piccoli contrabbandieri

Strade

48 ore di caccia al tesoro

B

Fr Acqua Bosco/prato

c

Casa Chiesa

Testo — Nina Baggenstos & Franca Sidler

X

Dino, il piccolo contrabbandiere ha nascosto 12 indizi in valle. Chi riesce a trovarne almeno dieci entrerà a far parte della sua banda e riceverà una parte del tesoro contrabbandato.

Cassetta della Posta Parcheggio

F G G

Minigolf Gelato

F

Poschiavo

Le Prese

Brusio D E I

Z

30

Per trovare la cifra del numero diVA telefono bisogna solo una delle stazioni XYZ. LPOSC H I AV Oraggiungere | 2 0 19

illustrazione — Passaport AG, Nina Baggenstos

H

C O M E T R O VA R E I N A S C O N D I GL I

C O S E U T I L I D A P O R TA R E

I nascondigli si trovano nelle vicinanze delle stazioni e delle fermate degli auto­ bus che sono segnate sulla cartina di Dino. ➳ Vai alle stazioni o alle fermate degli au­ tobus A  –  Z  , e leggi il testo corrispon­ dente su questa guida. ➳ Nel testo mancano alcune parole. Cercale sulle targhette rosse che tro­ vi nelle stazioni, sotto a una panchina, o presso le fermate degli autobus, dietro all’orario. ➳ Col testo completo troverai i nascon­ digli segreti, in cui troverai un numero da inserire nelle caselle a p. 35.

Dino misura le distanze con un’antichissi­ ma unità di misura, il «piede Poschiavino» (vedi a destra) e porta con sé le seguenti cose che potrebbero essergli utili: ➳ Questa guida turistica ➳ Una torcia ➳ Un costume da bagno e un asciugamano ➳ La carta d’identità o il passaporto ➳ Uno spuntino per il buco nello stomaco ➳ In caso di brutto tempo chiama il seguente numero T +41 81 839 00 60!

U LT E R I O R I I N D I C A Z I O N I

➳ Non è importante seguire l’ordine del­ le stazioni da raggiungere, ma attenzio­ ne il premio è da ritirare a Poschiavo. ➳ Nei nascondigli X, Y & Z troverai lo stes­ so numero, quindi non devi raggiun­ gerli tutti e tre per trovare la soluzione. ➳ Quando avrai trovato tutti i numeri puoi telefonare a Dino che ti acco­ glierà nella sua banda e condividerà con te il suo tesoro.

A

Sul Passo del Bernina

Unità di misura: piede Poschiavino

Cimitero

All’Ospizio Bernina Dino scruta con attenzione il Lago Bianco alla ricerca di un posticino per nascondere un miste­ rioso . Lo trova immediata­ mente e lo nasconde proprio dietro l’an­ , sopra a un , golo della dove per la sua grandezza e il suo colore si . distingue dagli altri Consiglio di viaggio — Da Ospizio Bernina cammina lungo il Lago Bianco fino alla diga di sbarramento (40 min.) oppure fino ad Alp Grüm (1 ½ ore).

VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

31


Fami g l ia

Fami g l ia

Dopo una ripida discesa fino ad Alp Grüm, Dino si gode lo straordinario panorama sul ghiacciaio e sulle cime delle montagne. Osserva la , dove e calcola ra­ sono indicate le pidamente la somma delle cifre che com­ pongono l’ultima altitudine fino ad ottenere un solo numero. Quel numero corrisponde alla quantità di passi Poschiavini che Dino fa verso per trovare un nascondiglio ideale. Consiglio di viaggio — Caffè e brioche alla nocciola ad Alp Grüm o una camminata di un’ora fino a Cavaglia. alpgrum.com

c

Il gigante di Cavaglia

Il gigante Grummo è uno dei migli­ ori amici di Dino. Egli vive sull’altipiano di c’è il Cavaglia. Dietro la gigante con il suo fagotto. Il suo svela qualcosa sul prossimo nascondiglio … Consiglio di viaggio — Visita il Giardino dei Ghiacciai di Cavaglia e scopri la storia di Grummo. ghiacciai.info

X

Mulino di San Carlo

Unità di misura: piede Poschiavino

Dino, per una volta, ha deciso di prendere l’autobus e di scendere alla fermata di San Carlo. Andando verso la e vedrai il nascondi­ guarda glio che Dino ha segnato con una . Consiglio di viaggio — Visita l’antica segheria, il mulino e la fucina presso il Mulino Aino a San Carlo mercoledì 15 – 17. mulinoaino.ch

Y

Un po’ di fresco al Lagh da Saoseo

Dino vuole andare al Lagh da Saoseo per sfidare gli uccelli a chi fischia più for­ te. Una volta raggiunto il lago, Dino va di legno, dove scopre una sul

32

Fermata ad Alp Grüm: cerca il nascondiglio di Dino e ammira il ghiacciaio.

. spia l’ Con una del rifugio della cinciallegra.

B

Consiglio di viaggio — Prendi il bus fino a Sfazù e poi procedi a piedi fino al Lagh da Saoseo. Se vuoi rinfrescarti fai un bel tuffo.

D

Gelato nel Borgo

Dalla stazione di Poschiavo, Dino prosegue oltre il ponte pedonale e poi ver­ . so sinistra in direzione della Sulla piazza gira verso in un , dove scopre una gialla e un blu. Ignora il che si trova lì a fianco e si concentra sugli altri due che ispeziona su tutti i lati … Consiglio di viaggio — Gelateria al Biobistro Semadeni a Poschiavo. Il bimbo più piccolo che trova l’indizio riceve un gelato gratis.

E

Passeggiata nel Borgo

Nel Borgo di Poschiavo c’è tanto da scoprire. Dino, dalla piazza di Poschiavo verso sud, percorre la fino a che il suo sguardo si ferma sulla vetrina del . Proprio lì lascia il suo prossimo indizio, su una blu. Consiglio di viaggio — Fai una nuotata in piscina o visita Casa Tomé a Poschiavo. valposchiavo.ch, museoposchiavino.ch

F

In alto mare a Le Prese

A Le Prese, sul Lago di Poschiavo, . Dino dalla stazione va verso il Qui conta panche verso . passi Da qui conta ancora poschiavini verso sinistra e trova un na­ scondiglio nell’ . Consiglio di viaggio — Avventura sulla nave dei pirati: la Sassalbo sul Lago di Poschiavo, luglio–agosto, sabato 9.30–10.30. sassalbo.ch

VA L P O S C H I AV O | 2 0 19

Immagine sopra — Valposchiavo Turismo, Andrea Badrutt / Immagine sotto — Valposchiavo Turismo, Filip Zuan / stock.adobe.com / Valposchiavo Turismo

B

Caffè e brioche ad Alp Grüm

c

D

X

Alla ricerca dei nascondigli tra le marmitte dei giganti di Cavaglia, a San Carlo e nel Borgo di Poschiavo.

VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

33


Fami g l ia

Fami g l ia

I contrabbandieri conoscono tutti i sentieri: sentiero che porta al Lagh da Saoseo.

G

Giocare al Lago di Poschiavo

Dato che il piccolo contrabban­ diere Dino ama dipingere, ha contras­ segnato uno dei nascondigli con un suo . Il suo soggetto preferito si trova proprio presso il sul del giardino. Per realizzare le sue piccole opere d’arte all’aria aperta della si ispira alle numerose Valposchiavo.

Y

Consiglio di viaggio — Gioca una partita a mini­golf a Le Prese Se trovi la parola segreta il bambino più piccolo gioca gratis. laromantica.ch

I

Dino, dalla stazione di Brusio scende lungo la strada, oltrepassa le due , il , e si avvicina al confine con l’Italia. Prima però gira a e fa una sosta al . Sul più a est trova un piccolo nascondiglio. Consiglio di viaggio — Da Brusio vai a Viano e scopri il sentiero dei contrabbandieri fino a Tirano. valposchiavo.ch

Z

F

Segreto: al viadotto di Brusio, al Lagh da Saoseo e al Lago di Poschiavo ci sono altri nascondigli.

34

VA L P O S C H I AV O | 2 0 19

Immagine sopra — Happy Mum Blog / Immagine sotto — Valposchiavo Turismo

Y

Oltre confine a Tirano

Al di Bru­ sio, di fronte alla stazione, Dino incontra i suoi amici. Ama giocare a nascondino con loro, ed ha il vantaggio, essendo un pic­ colo contrabbandiere, di conoscere ogni angolo della Valposchiavo. Uno dei suoi del nascondigli preferiti è il parco giochi. Finora non l’ha ancora tro­ vato nessuno. Quindi pss....

Dino ha superato il confine senza essere scoperto! Di solito consegna la merce di contrabbando vicino al , in . Per ar­ rivare fino a qui, dalla piazza della stazio­ ne prende fino alla strada principale. Qui gira a e prosegue fino alla piazza. Per trovare il numero mancante bisogna contare le della dorata sul e sottrarne 5.

Consiglio di viaggio — Le indicazioni per il gioco preferito da Dino si trovano presso la capanna di legno nel parco giochi di Brusio.

Consiglio di viaggio — Visita Palazzo Salis o vai al mercato di Tirano, maggio–settembre, giovedì. palazzosalis.com

H

H

I contrabbandieri a Brusio

Nascondigli a Brusio

S O LU Z I O N E D E LL A C A C C I A A L T E S O R O

Hai trovato tutti i nascondigli? Ogni nascondiglio nasconde un numero, da inserire nella casella corrispondente. Inserendo i numeri nell’ordine corretto scoprirai il numero di telefono di Dino. Chiamalo e lui condividerà con te il suo tesoro.

X Y Z

A

G

c

H

D

F

I

E

B

Numero di telefono utile durante il percorso: Valposchiavo Turismo, T +41 81 839 00 60 Per trovare la cifra del numero di telefono bisogna raggiungere solo una delle stazioni XYZ.

VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

35


Felicità P. 38

48 ore di festa VENERDÌ

Acquistare i regali 4

I manufatti della Tessitura ➞ Reportage – a p. 46

La vigilia del matrimonio

Grappa & erbe a Brusio & Cologna

6

Sogni romantici

8

All’Albrici à la Poste S A B AT O

Scegliere gli anelli

9

Presso la Dolceperla a Poschiavo

Matrimonio da sogno

12

Nelle chiesette di Selva 3

4

Ricordi indimenticabili Sul Lago di Poschiavo

Festeggiare senza sosta A La Rösa

➞ Ricetta – a p. 44

Viaggio panoramico: dal Passo del Bernina a La Rösa.

Immagine — Uppergrade for La Rösa

DOMENICA

Chi perde paga il conto

10

Sfida a bocce sul Lago di Poschiavo 3

P. 51

Pomeriggio rigenerante Sulla barca Sassalbo

Scoprire la cultura

37


F e l icità

F e l icità

Un posto romantico: a La Rösa si festeggia come si desidera.

Una festa sfavillante 48 ore di festa

Delizie e scenari pittoreschi: La Valposchiavo è il luogo perfetto per festeggiare matrimoni o altri eventi. tare la grappa, questo ovviamente lo deciderà la futura sposa.

VENERDÌ

4

Acquistare i regali

Alla Tessitura troverete meravigliosi prodotti tessili fatti a mano perfetti per essere regalati. Gli sposi o chiunque ami gli accessori per l’arredo, saranno felici di comporre il proprio corredo con tovaglie, lenzuola e molti altri articoli. Fare acquisti — Tessitura a Poschiavo, corredo completo da CHF 6000.–, Orari d’apertura: tessitura.ch

➞ Reportage — a p. 46

La vigilia del matrimonio

Il fine settimana di festeggiamenti inizia con una degustazione di grappe con lo specialista Pietro Misani oppure con un corso sulle erbe selvatiche tenuto da Mariagrazia Marchesi a Cologna. Con l’esperta dei prati e dei boschi locali cercherete le migliori erbe della valle per cucinare e gustare deliziosi piatti naturali. Che siano gli uomini o le donne a degus6

38

Assaggiare — Erbe da Mariagrazia Marchesi a Cologna, T. 079 702 79 48. Grappa da Vini Misani a Brusio. vini-misani.ch

8

Sogni romantici

Tra le maestose mura del romantico Hotel Albrici nel cuore del Borgo di Poschiavo, il pizzaiolo sforna come per magia deliziose pizze dal forno a legna. Prima di andare a letto si può fare una tappa nella Sala delle Sibille, un’elegante stüa, adornata con 12 ritratti di mitologiche Sibille e antichi mobili che fanno rivivere l’atmosfera del passato. Soddisfatti e con la pancia piena ci si abbandona in un profondo sonno in uno dei letti di legno intagliati delle camere d’albergo, assaporando già il piacere della meravigliosa vista del Borgo alla luce del mattino. Mangiare & dormire — All’Hotel Albrici à la Poste a Poschiavo, camere doppie da CHF 149.– per notte. hotelalbrici.ch ➞ cartina n. 19

VA L P O S C H I AV O | 2 0 19

Immagine sopra — Uppergrade for La Rösa / Immagine sotto a sinistra — zvg / Immagine sotto a destra — Jessica Wirth

Testo — Laura Meier

La scelta perfetta: gli anelli della Dolceperla e i corredi della Tessitura.

VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

39


Una location meravigliosa: il Lago di Poschiavo è perfetto per immortalare ricordi indimenticabili.

Immagine a sinistra — Jessica Wirth / Immagine a destra sopra — Franca Sidler / Immagine a destra sotto — Selena Raselli 

Matrimonio romantico: nelle cappelle di Selva sopra Le Prese.


F e l icità

S A B AT O

Più di un investimento. Fondi strategici BCG.

Scegliere gli anelli

9

Gestione attiva nei Grigioni, ampiamente diversificato nel mondo.

a ematic ne si s t io t s e g Con hio. de l r i sc

4

Già diversi artisti o menti creative hanno trovato ispirazione vagando tra le graziose facciate del Borgo. Qui é possibile che troviate anche l’anello perfetto! Nella piccola gioielleria Dolceperla, nel cuore di Poschiavo, Michela Paganini saprà consigliare a ogni coppia d’innamorati l’anello giusto. Fare acquisti — Alla gioielleria Dolceperla a Poschiavo, altri gioielli presso Stone-Art o Marchesi. dolceperla.ch, stone-artposchiavo.ch

12

Matrimonio da sogno

Sopra Le Prese troneggiano due chiesette il cui campanile si erge verso il cielo. Sono le cappelle di Selva, una cattolica e una riformata. Sono completamente bianche e come due guardie vegliano sulla Valposchiavo, offrendo la cornice ideale per un matrimonio da sogno. Per gli invitati più atletici vale la pena fare un’escursione a piedi o in mountain bike. Matrimoni & escursioni — Le cappelle di Selva sono anche dei punti di partenza per escursioni a piedi o in mountain bike, come il tour Selva – Torn.

Scoprire subito. gkb.ch/fondistrategici

Festeggiare — E’ possibile affittare La Stazione della Posta a La Rösa e festeggiare fino all’alba. la-rösa.ch ➞ cartina n. 4

➞ Ricetta — a p. 44

DOMENICA

Chi perde paga il conto

10

Dopo una bella colazione, la giornata comincia con una sfida a bocce sul lago. Chi perde, paga il vino della sera prima o rischia di dover fare il primo tuffo nelle acque fresche della mattina! Giocare — Una partita a bocce sulla pista nel parco di Le Prese presso l’albergo: hotel-le-prese.com

Pomeriggio rigenerante

Il Lago di Poschiavo offre uno scenario incantevole per immortalare il giorno del matrimonio con splendide fotografie. Sotto gli imponenti alberi sulla riva del lago o su una barca di legno tra le acque turchesi, questi momenti saranno indimenticabili.

La barca Sassalbo, motivo d’orgoglio della Valposchiavo, offre un’interessante alternativa per coloro che devono riprendersi dai festeggiamenti del giorno precedente: una gita sul lago. Chi è abbastanza attento, noterà la varietà di flora e fauna sulle rive del lago: da alpina a submediterranea, dai larici ai pini cembri fino ai castagni.

Fotografie — Sulla riva e sul Lago di Poschiavo a Le Prese. Barche disponibili all’Hotel La Romantica. laromantica.ch

Giro in barca — A bordo della Sassalbo sul Lago di Poschiavo, maggio – ottobre, domenica, 15.00 – 16.00. sassalbo.ch

3

Crescere insieme.

La piccola e affascinante struttura a La Rösa, un tempo stazione della posta e di transito sul Passo del Bernina, sembra vivere ancora nel passato. Un luogo incantevole, ideale per chi ha voglia di festeggiare in modo unico. La sala da pranzo è illuminata da candele e dal fuoco nel caminetto, il lungo tavolo è di legno e il soffitto è decorato con affascinanti stucchi. Le pietanze sono preparate con cura e ingredienti locali. Un autentico piacere!

3

Ricordi indimenticabili

Festeggiare senza sosta

VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

43


F e l icità

F e l icità

Taiadin al formaggio dell’alpe

300 g Farina Bianca 3 Uova Olio d’Oliva, Sale e Acqua Creare un incavo al centro della farina e aggiungere le uova.

Immagine — Valposchiavo Turismo / Mario Crameri

Aggiungere una presa di sale, un goccio d’olio d’oliva e dell’acqua. Impastare il ­composto fino ad ottenere un impasto liscio.

Ricetta per 4 persone con prodotti 100% Valposchiavo di Davide Migliacci, cuoco e albergatore dell’Agriturismo Miravalle a Brusio. miravalle.ch

44

VA L P O S C H I AV O | 2 0 19

Coprire l’impasto e lasciarlo riposare per 20 minuti. In seguito, stendere la pasta con il matterello e formare delle tagliatelle. Cuocere in abbondante acqua salata.

100 g Formaggio casera dell’a lpe 1 dl Panna Semigrassa Pesteda

Scolare i taiadin con la schiumarola e versarli in una pentola alternandoli al formaggio grattugiato. Incorporare la panna e condire con la pesteda. Tempo di preparazione: 40 minuti

100% Valposchiavo Farina: Società cooperativa campicoltura, pesteda: Macelleria Scalino, formaggio: Azienda Al Crap di Ivan & Stefania Lanfranchi

VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

45


F e l icità

F e l icità

Come una volta: alla Tessitura le stoffe sono fatte a mano.

Intrecci Alla Tessitura tradizione e innovazione si incontrano e si intrecciano come per gioco.

Testo — Laura Meier / Immagine — Jessica Wirth

Dalle finestre del Palazzo de Bassus-Mengotti penetra un rumore costante, ritmico e veloce come se dalla strada principale di Poschiavo si stesse avvicinando una carrozza. Copre il vivace rumorio sul marciapiede e attira l’attenzione dei passanti. Entrando dalle porte del palazzo costruito nel 17° secolo, si svela un mondo passato e quasi dimenticato. Dietro alla meravigliosa facciata segnata dal tempo, infatti, vicino al Museo Poschiavino, vi è la Tessitura. Il rumore forte viene da in cima alla vecchia scala, dall’atelier della Tessitura. È il telaio che sbuffa come una vecchia locomotiva a vapore. A CAVALLO TRA ANTICO E NUOVO Jessica Correia de Freitas siede al telaio di legno. Lo fa funzionare muovendo le mani in modo deciso e ripetitivo. La ragazza utilizza anche i piedi. Lavora concentrata, ma blocca il telaio appena Claudia Lazzarini, membro del comitato della Tessitura, entra nella stanza. Sarebbe impossibile parlare se il telaio continuasse rumorosamente e intrecciare i suoi fili. Qui lavorano due tessitrici e un’apprendista. La lavorazione delle stoffe richiede tempi diversi, a seconda del modello e del materiale. Per l’«occhio di pernice», un motivo molto apprezzato, ad esempio bisogna calcolare tre ore per ogni metro di tessuto. Le tessitrici non devono avere solo la passione per l’antico lavoro manuale, ma anche essere interessate al design innovativo, afferma Lazzarini, mentre mostra con orgoglio i magnifici telai. È un difficile connubio tra vecchio e nuovo, tra tradizione e innovazione. E allo stesso tempo bisogna soddisfare le richieste dei clienti, che arrivano in gran parte dalla città. Ma proprio queste sfide sono fonte di ispirazione per le tessitrici che con coraggio cercano uno stile proprio e allo stesso tempo classico.

46

VA L P O S C H I AV O | 2 0 19

VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

47


F e l icità

F e l icità

STOFFE PER LA VITA Uno degli articoli più raffinati è il corredo per giovani spose e per tutti coloro che vogliono dare un tocco particolare al loro arredamento. Il grande baule di legno è uno scrigno pieno dei più raffinati capi d’artigianato: dagli strofinacci per la cucina in puro lino, al copridivano a righe, dalla coperta poschiavina in lana merino ai tovaglioli. L’idea dello scrigno, secondo Lazzarini, è di modernizzare lo stile tradizionale con piccoli accorgimenti. «È una sorta di ritorno alle radici della tessitura.» Claudia Lazzarini sorride: «Una volta si lavorava degli anni per preparare la dote, che doveva durare quanto il matrimonio, ovvero tutta una vita.» L’idea dei tessuti di alta qualità che rimangono fedeli ai loro proprietari, è piaciuta alle donne della Tessitura e, si spera, piacerà anche alle clienti vicine e lontane. Perché, dopotutto, sono loro che portano i capi fatti a mano fuori dal Palazzo e decorano le loro case con le stoffe raffinate, portando avanti la tradizione artigianale della Valposchiavo.

Lo scrigno per il ­corredo è una sorta di ritorno alle radici della tessitura.

Dal telaio al prodotto: asciugamani, borse­ e biancheria da letto lavorati alla Tessitura.

Tessuti da toccare & acquistare — La Tessitura a Poschiavo propone un vasto assortimento di articoli tessili da acquistare, tutti fatti a mano. Si svolgono anche lavori su commissione. La novità è lo scrigno per il corredo per le novelle spose o per tutti gli amanti dei tessuti. Orari d’apertura e altre informazioni: tessitura.ch

➞4  8 ore di festa a p. 38

48

VA L P O S C H I AV O | 2 0 19

49


F e l icità

LE MARMITTE DEI GIGANTI

Scoprire la cultura

TÖPFE DER RIESEN I M U S E I P I U ’ B E LL I

SI DICE

IL GIARDINO DEI GHIACCIAI DI CAVAGLIA

«San Romerio è in assoluto il posto più spettacolare. Qui natura, cultura e spiritualità si fondono in un tutt’uno.»

GLETSCHERGARTEN CAVAGLIA Il Giardino dei Ghiacciai si trova sui Motti da

Cavagliola, a sud del bacino di Cavaglia e ai piedi Der Gletschergarten befindet sich auf der Motti del massiccio del Bernina e del Piz Palü. da Cavagliola, am südlichen Rand des CavagliaUn comodo sentiero dalla stazione di Cavaglia Beckens am Fuss des Berninamassifs und des porta al giardino in pochi minuti. Piz Palü. Von der Bahnstation Cavaglia kann man in wenigen Minuten auf einem bequemen Fussweg zum Eingang des Gletschergartens gelangen.

Casa Console

Apertura: 1 maggio–31 ottobre Öffnungsmonate 1. Mai–31. Oktober Visite guidate il martedì, il giovedì, il sabato e la domenica alleum 14.00. Führungen jeden Dienstag, Donnerstag, Samstag und Sonntag 14.00 Uhr, Partenza dalla Stazione Cavaglia. Tutti i giorni prenotazione. Treffpunkt Bahnhof Cavaglia, oder täglich nachsu Vereinbarung.

Immagine a sinistra — Jessica Wirth / Immagine a destra — Valposchiavo Turismo

Copyright — Romano Salis

Poschiavo — Belle le opere e bello il palazzo. Ecco gli ingredienti del museo d’arte in Casa Console che possiede un’importante collezione di dipinti, disegni e schizzi del Romanticismo ed espone la maggiore ­raccolta di Spitzweg della Svizzera. Si passeggia piacevolmente da un’opera all’altra sperando che il percorso non finisca mai. Martedì – domenica 11.00 – 16.00, da metà dicembre a fine ottobre. museocasaconsole.ch

Palazzo de Bassus-Mengotti Poschiavo — Il Palazzo fu costruito nel 1655 e attualmente ospita il Museo Poschiavino e la Tessitura (p. 46). Un viaggio nel passato con molte storie appassionanti da scoprire. 16 giugno – 20 ottobre, mar, mer, ven, dom, 14.00 – 17.30. museoposchiavino.ch

Casa Besta Brusio — Le cose ritrovate ed esposte in Casa Besta a Brusio, raccontano storie del paese che sanno di tabacco e di caffè e sono bagnate dal vino. I visitatori scoprono così il contrabbando che ha segnato la storia della valle dopo la Seconda Guerra Mondiale, i mestieri di una volta e gli antichi strumenti musicali. Giugno – settembre, sabato 15.00 – 17.00. casabesta.ch

Arianna Nussio, storica dell’arte da Brusio

A LL’A P E R T O

Sculture Brusio — Attenzione sul treno: Guardando fuori dal finestrino nei pressi del Viadotto si vedono le statue dello scultore Cristiano Paganini che danzano di gioia.

Scritta Poschiavo —Come Hollywood, anche la Valposchiavo ha la sua scritta monumentale, alla fine di Poschiavo in direzione di Le Prese.

Oratorio Sant’Anna Poschiavo — Mentre la cappella è aperta solo il mercoledì, i teschi dell’ossario si possono sempre vedere. Altri consigli: valposchiavo.ch

T +41 81 844 05 95, M +41 79 333 26 48 giardino@ghiacciai.info, www.ghiacciai.info VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

51


Servizi

54

Alberghi

59

Ristoranti

64

Manifestazioni

66

Cartina Valposchiavo

Con o senza lago – ma sempre con ospitalità

Con o senza vista – ma sempre con molte prelibatezze

In Valposchiavo non c’è spazio per la noia

Una prospettiva sulla valle

Selezione

Immagine — Jessica Wirth

Nella guida turistica «Valposchiavo» si trova solo una scelta di proposte.

Occhi aperti: alcune case nel Borgo di Poschiavo sono dei veri e propri capolavori.

52

VA L P O S C H I AV O | 2 0 19

Ulteriori informazioni: Valposchiavo Turismo Stazione, 7742 Poschiavo T. 081 839 00 60 info@valposchiavo.ch valposchiavo.ch

53


SERVIZI

SERVIZI

Alberghi 1 Buffet Stazione Ospizio Bernina – T. 081 844 03 07 La più alta stazione ferrovia in Europa è anche un albergo. ospiziobernina.com 2 Ospizio Bernina T. 081 844 03 03 Perfetto per chi ama lo sport di montagna. bernina-hospiz.ch 3 Cambrena – T. 081 844 05 12 Albergo di montagna in cima al passo, aperto 365 giorni l’anno. cambrena.ch 5 Alpe Campo – T. 081 844 04 82 Il Lago di Saoseo? Più vicini di così non si può. valdicampo.ch

9 Sassal Masone – T. 081 844 03 23 Rifugio a 2355 m s.l.m., è la tappa ideale per delle escursioni in montagna. 10 Belvedere – T. 081 844 03 14 L’albergo di montagna con la vista più bella. belvedere-alpgruem.ch 11 Alp Grüm – T. 081 844 03 18 Quest’ albergo è ­raggiungibile solo in treno. Dopo che anche l’ultimo treno è partito, il silenzio è garantito. alpgruem.com 13 Cavaglia – T. 081 844 05 65 L’unico rifugio sulla meravigliosa piana di Cavaglia. rifugiocavaglia.ch

POSCHIAVO E DINTORNI 17 Altavilla ★★ – T. 081 844 01 67 L’albergo con la scalinata più bella della valle. altavilla.ch 18 Foppoli – T. 081 844 04 95 Il primo albergo arrivando da nord, con camere triple e quadruple. hotelfoppoli.ch 19 Albrici à la Poste –T. 081 844 01 73 Albergo storico proprio sulla piazza di Poschiavo. hotelalbrici.ch 20 Semadeni Biobistro – T. 081 844 07 70 Da qui si può osservare il viavai della Piazza

6 Saoseo – T. 081 844 07 66 Ospiti della famiglia Heis nell’unico rifugio CAS della valle. saoseo.ch

Legenda:  Albergo di montagna  Cartina completa all’ultima pagina.

54

Albergo per ciclisti 

 Guest Card 

26 Chalet Stazione – T. 081 844 01 96 Uno chalet in legno proprio di fronte alla stazione di Poschiavo. chalet-poschiavo.ch 28 Croce Bianca ★★★ T. 081 844 01 44 Puro relax a sud del Borgo. croce-bianca.ch

T. 081 844 07 46 Rustica pensione sulla ridente piana di Selva. pensioneselva.info

VA L P O S C H I AV O | 2 0 19

Per gruppi 

Dei circa 52 laghi e laghetti della valle 15 hanno un nome e 4 hanno persino un albergo.

25 Suisse – T. 081 844 07 88 Un albergo ricco di tradizione nel cuore di Poschiavo. suisse-poschiavo.ch

34 Selva

39 — La Romantica

Laghi con alberghi

23 Centrale – T. 081 844 01 27 Il nome dice tutto … più in centro di così non si può.

31 Capelli – T. 081 844 01 92 Una pensione tradizio­ nale nel del bucolico ­villaggio di Prada. pensione-capelli.ch

7 Zarera ★★ T. 081 844 12 82 Classiche camere d’albergo, ma anche appartamenti e maggesi. zarera.ch

­direttamente dalla camera d’albergo. hotelsemadeni.ch

Con ristorante

Dove i ciclisti e le loro biciclette passano la notte

Immagine a sinistra — Hotel La Romantica / Immagine a destra — Valposchiavo Turismo, Filip Zuan

ALTA VALPOSCHIAVO

Ospizio Bernina ➞ 2

Oltre ai sentieri per mountain bike, la Valposchiavo offre anche degli alberghi attrezzati per ospitare gli amanti di questo sport. Qui gli albergatori non sono solo dei ciclisti appassionati, ma offrono anche servizi e consulenza per principianti ed esperti. I Vivabike Hotel dispongono di uno spazio dove riporre la bicicletta al sicuro, un’officina e una lavanderia.

LE PRESE 37 Posta – T. 081 844 02 48 Arrivando da nord è il ­primo albergo che si ­incontra. Si contrad­ distingue per le sue terrazze rosse. albergoposta.ch 38 Lardi ★★ – T. 081 844 03 32 Atmosfera tradizionale

Zarera ➞ 7 Semadeni Biobistro ➞ 20 Croce Bianca ➞ 28 Selva ➞ 34 La Romantica ➞ 39 Raselli Sport ➞ 40 Alpe San Romerio ➞ 42

nel centro di Le Prese. albergolardi.ch 39 La Romantica ★★★  T. 081 844 03 83 Perfetto per le famiglie, per i pescatori o per chi semplicemente ama il lago.laromantica.ch 40 Raselli Sport ★★★ T. 081 844 01 69

L’albergo Sport a Le Prese offre un depo­ sito per le b ­ iciclette e preziosi consigli per il prossimo tour. raselli.swiss 41 Le Prese ★★★★ T. 081 839 12 00 Una Grande Dame di 160 anni con molta ­eleganza e molto verde. hotel-le-prese.com

VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

Lago Bianco Lago artificiale in cima al passo con un muro di sbarramento in Engadina e uno in Valposchiavo. Spesso ghiacciato in inverno, è perfetto in estate per il kitesurf. Buffet Stazione Ospizio Bernina ➞ 1 Lagh da Palü Proprio sotto il ghiacciaio: l’acqua è fresca e turchese! Agriturismo Alpe Palü ➞ 12 Lago di Poschiavo Il bacino naturale si è formato in seguito a una frana. In due ore si fa il giro del lago (8 km). Albergo Le Prese ➞ 41 Albergo Miralago ➞ 43 Lagh da Saoseo Probabilmente il più bel lago della Svizzera. L’unico albergo nelle vicinanze non è visibile dal lago. Alpe Campo ➞ 5 Rifugio CAS Saoseo ➞ 6

55


SERVIZI

SERVIZI

33 su 45 strutture ricettive ... ...sono anche un ristorante. 12 di questi offrono specialità con ingredienti 100%Valposchiavo.

43 Miralago – T. 081 839 20 00 Proprio sulla riva meridionale del Lago di Poschiavo. Ogni camera è a tema. miralago.ch

BRUSIO 42 Alpe San Romerio T. 081 846 54 50 Una chiesetta, un’alpe e una vista mozzafiato sulla Valposchiavo e sulla Valtellina. sanromerio.ch 45 Miravalle – T. 081 846 55 22 L’agriturismo a Brusio non è lontano dal più grande noceto del Canton Grigioni. miravalle.ch

50 Casa Lucini T. 076 728 61 20 Camere a prezzi con­ venienti, giardino con ­caminetto e piscina all’aperto a Campascio. 51 Monigatti – T. 081 846 51 78 Pensione a Viano, un villaggio frequentato da contrabbandieri che attraversavano la ­frontiera carichi di caffè. 55 Boutique Hotel Stazione T. 081 846 51 84 Ogni camera nell’antica casa patrizia è finemente arredata. L’albergo è presso la stazione di Campocologno e nelle vicinanze del Viadotto elicoidale: una gioia per gli appassionati della ferrovia. bernina-sud.info

Vacanze in casa Gli ospiti della Valposchiavo possono scegliere tra numerosi maggesi, case vacanze e appartamenti da affittare. Valposchiavo Turismo può aiutarvi nella ricerca del vostro alloggio dei sogni e inviarvi un’offerta su misura. Trovate una lista di case vacanza disponibili in internet: valposchiavo.ch

Legenda:  Albergo di montagna  Cartina completa all’ultima pagina.

56

ALTRI ALLOGGI

32 Boomerang★★★ – T. 081 844 07 13 Piazzole immerse nei viali alberati. Situato tra Poschiavo e il lago. camping-boomerang.ch

4 Eventlocation: Stazione della Posta La Rösa  – T. 081 832 60 51 Antica stazione di ­transito meravigliosa­ mente rinnovata. Ideale per eventi privati. larosa.ch

36 Cavresc★★★ T. 081 844 02 59 Campeggio vicino al lago dotato di tutti i comfort. campingsertori.ch

12 Alpe Palü  – T. 079 414 41 14 Alpeggio sulle rive del Lagh da Palü con ­colazione a base di prodotti di Poschiavo.

29 Nuovo Monastero Santa Maria – T. 081 844 02 04 Le suore accolgono gli ospiti nel monastero a sud di Poschiavo. 35 Ostello Alpina – T. 081 844 01 85 L’alloggio ideale per gruppi nel centro di Le Prese. panetteria-alpina-leprese.ch

16 — Casa Zurcà

Albergo per ciclisti 

 Guest Card 

VA L P O S C H I AV O | 2 0 19

Per gruppi 

44 Vacanze in edifici storici T. 043 210 56 83 La casa in sasso situata sopra Brusio ha all’incirca 400 anni ed è stata completamente restaurata. Può ospitare fino a sette persone. magnificasa.ch

ALLOGGI PER GRUPPI

16 Casa Zurcà – zurca@gmx.ch Casa storica di Poschiavo ristrutturata con cura.

46 Osteria del Centro – T. 079 363 57 72 Osteria e B&B nel centro di Brusio. osteriadelcentrobrusio.com 49 Coltiviamo Sogni  – T. 079 610 27 77 L’agriturismo a Campascio è nato dalla collaborazione tra Piccoli Frutti e La Perla Vini. coltiviamo-sogni.ch

CAMPINGS

Con ristorante

Immagine a sinistra— Valposchiavo Turismo /Immagine a destra — Franca Sidler (2), Croce Bianca (1)

MIRALAGO

Croce Bianca: Un’oasi di benessere La casa rosa fu costruita per la produzione di tabacchi. Solo anni dopo diventò un modesto albergo, che passò da gestore in gestore, cambiando continuamente il suo nome. Dal 1979 sulla facciata rosa c’è il nome «Croce Bianca» e la fa­ miglia Zanolari sa come accogliere i suoi ospiti. ➞ 28 Vista — Il buffet della colazione è una vera delizia per gli occhi: i piccoli frutti risplendono rossi, mentre sulla crosta croccante della ciambella vi sono ancora le tracce bianche della farina. Udito — Appena entrati nella hall, giunge la voce accogliente di Claudio Zanolari,

il proprietario dell’albergo. E’ piacevole ascoltarlo mentre con orgoglio descrive il suo al­bergo e ciò che qui si può trovare. Tatto — Nel bagno turco profumato è bello sentire la sensazione del legno sotto le mani e i piedi. Gusto — I pizzoccheri di Poschiavo si sciolgono con i suoi aromi in bocca, lascian­ do un sapore delicato che si abbina molto bene con lo Sforzato «Quattro Soli», un raffinato vino valtellinese. Olfatto — Il piacevole profumo di larice aleggia nelle camere e non si vede l’ora di trascorrere la notte sotto le morbide coperte. VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

48 Azienda Pedretti – T. 079 222 00 71 Qui è possibile dormire sulla paglia e poi gustare una ricca colazione. Consigliato il sacco a pelo. aziendapedretti.ch 53 Monticelli C ­ avaione T. 079 291 54 32 Benessere e relax a 1400 m s. l. m. a Cavaione, il villaggio più meridio­ nale della valle. monticelli-cavaione.ch 54 Capanna Anzana – T. 079 313 04 22 Rifugio sul confine con l’Italia. Punto di partenza o tappa ideale per ­escursioni in montagna. brusio.ch ➞ culturae-­tempo-libero ➞ sporte-svago ➞ capanna-­ anzana

57


B A LT I S B& M

Benvenuti a La Gatta!

SERVIZI

Ristoranti ALTA VALPOSCHIAVO 1 Buffet Stazione Ospizio Bernina – T. 081 844 03 07 Il buffet della stazione più alto d’Europa. ospiziobernina.com

Visitate la nostra splendida tenuta in Valtellina, a soli 10 km dal confine di Campocologno. Aperta da aprile a ottobre: martedì – sabato 10.30 –18.30 h. Chiuso i festivi.

FRATELLI TRIACCA IN VA L PO S C H IAVO Zalende, 7748 Campascio Tel. 081 846 51 06 E-Mail: office @ triacca.com Informazioni: www.triacca.com I N VA L TE L LI NA Tenuta La Gatta Via Gatta 33, 23030 Bianzone

Immagine a sinistra — Valposchiavo Turismo /  Immagine a destra — Le Prese, Selena Raselli

2 Ospizio Bernina – T. 081 844 03 03 Punto di ristoro in cima al passo del Bernina. bernina-hospiz.ch 3 Cambrena – T. 081 844 05 12 I pizzoccheri più a nord della Valposchiavo. Assolutamente da ­provare è l’aperitivo «Cambrena con zenzero». cambrena.ch 5 Alpe Campo – T. 081 844 04 82 Per una pausa dopo un’escursione al Lagh da Saoseo. valdicampo.ch

6 Saoseo – T. 081 844 07 66 Capanna CAS con ­specialità della Valposchiavo. saoseo.ch

Punti panoramici con ristorante

7 Zarera – T. 081 844 12 82 Ristorante con vista: dal meraviglioso ­ giardino invernale si può ammirare uno ­spettacolo straordinario sulla Valposchiavo. zarera.ch 8 Sfazù – T. 081 844 03 15 Semplicemente buono! Pranzi a buon prezzo sulla strada del passo. 9 Sassal Masone – T. 081 844 03 23 Persino Bismarck si è fermato qui: il panorama mozzafiato sulla Valpo­ schiavo è impreziosito da 2 crott tipici, una sorta di frigoriferi in pietra.

Albergo Sassal Masone Accogliente ristorante di montagna con vista in lontananza e sul ghiacciaio del Palü. ➞ 9 Albergo ­Belvedere A 2189 m s. l. m.: ideale per gli amanti della montagna e della ferrovia. ➞ 10 Albergo ­Ristorante Alp Grüm Immerso nella natura con un maestoso panorama alpino. ➞ 11 Rifugio Alpe San Romerio Graziosa chiesetta con panorama. ➞ 42

10 Belvedere – T. 081 844 03 14 Il ristorante con la vista più bella sulla ­Valposchiavo. belvedere-alpgruem.ch 11 Alp Grüm – T. 081 844 03 18 Cucina regionale con vista panoramica sul ghiacciaio del Palü e sulla ferrovia. alpgrum.com 12 Alpe Palü  – T. 079 414 41 14 Direttamente dall’alpe alla tavola. Ilaria Vitali tratta i suoi ospiti splendi­ damente. 13 Cavaglia  – T. 081 844 05 65 Uno spuntino veloce, ricette tradizionali e deliziose torte a Cavaglia. rifugiocavaglia.ch 14 Chiosco Bar Cavaglia  – T. 078 878 15 05 Spuntini e semplici piatti caldi per riprendere le forze dopo delle belle ­escursioni.

39 — Giardino de La Romantica

Legenda:  Albergo di montagna  Cartina completa all’ultima pagina.

41 — La Perla a Le Prese

Forno della pizza 

100% Valposchiavo 

VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

15 La Tana del Grillo – T. 081 834 64 55 Ristorante e pizzeria in un ex fienile. Solo su richiesta

59


SERVIZI

SERVIZI

… 3000 kg di segale per ettaro danno 2100 kg di farina per produrre 525 ciambelle.

17 Altavilla T. 081 844 01 67 Cucina semplice e gusto­ sa. In estate è possibile mangiare in giardino. altavilla.ch 18 Foppoli T. 081 844 04 95 Cucina locale all’entrata nord di Poschiavo. hotelfoppoli.ch 19 Albrici à la Poste – T. 081 844 01 73 Proprio sulla piazza: Pizza col forno a legna e specialità locali prepa­ rate con amore e cura in ogni dettaglio. hotelalbrici.ch 20 Semadeni Biobistro – T. 081 844 07 70 I gelati artigianali sono

assolutamente da ­provare. In estate ci sono fino a 18 gusti. hotelsemadeni.ch 21 Motrice – T. 081 844 02 27 Ornella nella sua cucina prepara delle preliba­tezze con molto amore e con la verdura del proprio orto. ristorante-motrice.ch 22 Hostaria del Borgo – T. 081 844 00 79 Enoteca con ristorante in una ex stalla: specialità locali rivisitate. hostariadelborgo.in 24 Caffè Flora T. 081 844 01 33 La terrazza soliva è perfetta per fare un aperitivo.

25 Suisse – T. 081 844 07 88 Piatti locali e interna­ zionali in una stube in cembro. suisse-poschiavo.ch 26 Chalet Stazione – T. 081 844 01 96 Cucina regionale alla stazione di Poschiavo. chalet-poschiavo.ch

Legenda:  Albergo di montagna  Cartina completa all’ultima pagina.

60

33 Sagittario – T. 081 844 16 80 Cucina regionale a Pagnoncini.

28 Croce Bianca – T. 081 844 01 44 Claudio propone piatti regionali preparati con cura in ogni dettaglio, accompagnati da una buona bottiglia di vino. croce-bianca.ch

34 Selva – T. 081 844 07 46 Cucina regionale con specialità alla griglia sulla piana di Selva. Da qui escursioni a ­ piedi o in mountain bike. pensioneselva.info

19 — Albrici à la Poste

Forno della pizza 

100% Valposchiavo 

VA L P O S C H I AV O | 2 0 19

37 Posta T. 081 844 02 48 Osteria all’entrata nord di Le Prese. albergoposta.ch

31 Capelli T. 081 844 01 92 Cucina regionale nel cuore di Prada. pensione-capelli.ch

27 Viva la Pasta T. 081 834 63 03 Sala da tè e snack bar all’uscita del paese. vivalapasta.ch

40 — Raselli Sport

LE PRESE

30 Bar Piz T. 081 844 10 40 Una buona scelta per l’aperitivo o per un ­bicchiere con gli amici prima di andare a letto, nelle vicinanze della stazione di Li Curt.

Solo su richiesta

Prodotto locale: Grappa con pigne dell’Alpe San Romerio.

Immagine a sinistra — Raselli Sport / Valposchiavo Turismo  / Immagine a destra — Valposchiavo Turismo, Filip Zuan

POSCHIAVO E DINTORNI

100 % Valposchiavo: dal proprio scrigno La Valposchiavo si estende da una altitudine oltre i 2000 m fino a 550 m s.l.m., dove già risplende il sole dell’Italia. Ugualmente versa­ tile è anche la sua agricoltura. Latticini e salumi hanno una tradizione antica, come le verdure e la coltivazione della vite. Oggi crescono anche numerose erbe ­officinali e la coltivazione dei cereali è in continua riscoperta. Una gran parte delle specialità locali vengono prodotte e lavorate in valle. Con il marchio «100% Val­ poschiavo» sono contrassegnati quei prodotti che provengono interamente dalla valle. Mentre con «Fait sü in Valposchiavo» si distinguono i prodotti che ­vengono realizzati in Valposchiavo,

ma i cui componenti non sono ­completamente di origine locale. Questi ristoranti propongono almeno tre piatti, i cui ingredienti provengono totalmente dalla valle. Albrici à la Poste ➞ 19 Semadeni Biobistro ➞ 20 Motrice ➞ 21 Hostaria del Borgo ➞ 22 Chalet Stazione ➞ 26 Croce Bianca ➞ 28 Selva ➞ 34 La Romantica ➞ 39 Raselli Sport ➞ 40 Le Prese ➞ 41 Alpe San Romerio ➞ 42 Miravalle ➞ 45 VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

38 Lardi – Da Cesar T. 081 844 03 32 Ristorante tradizionale che propone specialità locali. Da provare in autunno i piatti di selvaggina. albergolardi.ch 39 La Romantica – Giardino – T. 081 844 03 83 Lo Chef Flavio nella sua cucina dimostra tutta la sua passione e la sua fantasia. Cucina con specialità locali e verdure del proprio orto. laromantica.ch 40 Raselli Sport – T. 081 844 01 69 Pizze cotte nel forno a legna preparate con farina locale e specialità nostrane prodotte per la maggior parte da Reto Raselli, l’azienda bio di erbe per eccellenza della Valposchiavo. raselli.swiss 41 Le Prese – La Perla – T. 081 839 12 00 Nell’elegante ristorante La Perla si può mangiare con lo sguardo sull’incantevole Lago di Poschiavo. hotel-le-prese.com

61


SERVIZI

MIRALAGO

Caseificio Valposchiavo

Un vivace viavai: il mercato settimanale nel Borgo di Poschiavo.

43 Miralago T. 081 839 20 00 Prelibatezze locali da gustare direttamente sul lago o in un ­accogliente grotto. miralago.ch

Formaggio biologico da latte fieno prodotto da 15 aziende della valle

BRUSIO 42 Alpe San Romerio – T. 081 846 54 50 Gino cucina la polenta e le lüganghi sul caminetto all’aperto. Un panorama mozzafiato e una grappa per concludere il pasto in bellezza. sanromerio.ch

46 Osteria del Centro T. 079 363 57 72 L’Osteria del Centro propone piatti locali nel centro di Brusio. osteriadelcentrobrusio.com 47 Du Village T. 081 834 70 16 Ristoranti e Lounge-­ Bar per giovani e meno giovani. Cucina

Ogni mercoledì mattina la ­pittoresca piazza di Poschiavo si anima di bancarelle colorate e una varietà di prodotti tipici locali. Che si tratti di formaggio prodotto biologicamente, frutta fresca, verdura, vini dalla vicina Valtellina o prodotti artigianali o artistici, ­ i sessanta venditori della valle

­ ostrano non solo un’ampia m ­offerta di prodotti, ma sono ben disposti a scambiare quattro chiacchiere. Ad esempio, possono raccontarvi come si è arrivati a produrre la brasciadela, la ciambella che è diventata una specialità poschiavina.

tradizionale dall’accento internazionale.

frutti e ottimo vino. coltiviamo-sogni.ch

49 Coltiviamo Sogni – T. 079 610 27 77 Sogni gastronomici nel piatto: cucina locale e di stagione con piccoli

51 Monigatti   – T. 081 846 51 78 Dove un tempo si contrabbandava il caffè, ora si può gustare un

Legenda:  Albergo di montagna  Cartina completa all’ultima pagina.

Forno della pizza 

100% Valposchiavo 

espresso e qualcosa da mangiare ammirando la vista sull’Italia. 52 Bottoni – T. 081 846 54 83 Ultimo pranzo prima del confine.

Solo su richiesta

Un Prodotto di Passaport AG — Casa Editrice: Passaport AG, Alter Bahnhof Letten, Wasserwerkstrasse 93, 8037 Zürich, T. 044 241 29 29, passaport.ch — Redazione: Jon & Pia Bollmann, Claudia Daguati, Stephanie Elmer, Michèle ­Fröhlich, Laura Meier, Nina Baggenstos, Franca Sidler, Kaspar Howald — Layout: Sarina Strebel — Cartina: Pierre-Abraham Rochat, Modello di elevazio­ ne: swiss­topo (5701402953) — Immagine: Selena Raselli, Jessica Wirth, Filip Zuan — Stampa: Tipografia Menghini SA, Poschiavo — Traduzione: Cristina Parotto — Contatto: info@passaport.ch — Copyright: © Passaport AG, riservati tutti i diritti.

62

VA L P O S C H I AV O | 2 0 19

Immagine — Jessica Wirth

45 Miravalle – T. 081 846 55 22 Davide Migliacci nella sua cucina preferisce ­utilizzare ingredienti loca­ li. Da provare è l’insalata con carne di cervo. miravalle.ch

Mercato settimanale in Piazza

7741 San Carlo GR T 081 844 01 89 info@caseificio.ch www.caseificio.ch


SERVIZI

SERVIZI

Manifestazioni MUSICA

GASTRONOMIA

MUSICA

DANZA

GASTRONOMIA

GASTRONOMIA

Festival delle Vivabike erbe spontanee Festival 19. 5. 24. – 26. 5.

Openair Cavaglia 28. – 29. 6.

StraMangiada

Giardini incantati lug –  ago

Walls Spettacolo di danza 27. – 28.9.

Sagra della Castagna 13. 10.

PaneNeve Avvento 8. 12.

Le Prese — Respirate l’aria fresca e profumata del bosco, passeggiando tra i prati verdi e brillanti della Valposchiavo… ma tenete gli occhi ben aperti! Infatti, lungo il sentiero crescono pian­ te ed erbe che ben si prestano ad essere uti­ lizzate in cucina. Per la terza v­ olta, in occasione del Festival delle erbe spontanee, la cuoca Mariagrazia Marchesi spiega come si cucinano le erbe e come di pre­ parano fantasiosi menu a base di piante e fiori. Gli ingredienti si possono acquistare alle banca­ relle del mercato. kräuterfestival.ch

Cavaglia — Quando cinque amici che hanno lasciato la valle si rincontrano, allora succe­ de proprio questo: si montano delle tende tra i verdi alberi di Cavaglia cosicché a tarda notte non si debba ritornare a casa. I musicisti del posto e dell’intera regio­ ne sono invitati a pre­ sentare sul palco la loro musica e tutti gli amici si uniscono per festeggiare, condividere la magia e ravvivare la valle. openaircavaglia.ch

Le Prese — Una passeg­ giata enogastronomica di sette chilometri su stradine e sentieri pia­ neggianti da Poschiavo a Le Prese: è la «straMan­ giada». In dieci tappe vengono offerte specia­ lità culinarie regionali ­abbinate a vini di Valtel­ lina prodotti da case vinicole valposchiavine. Lungo il percorso, i par­ tecipanti sono allietati da intrattenimenti musicali. La «straMangiada» è una camminata che si svolge a tappe. Ogni 10 minuti parte un gruppo di circa cinquanta persone. stramangiada.ch

Poschiavo — La ric­ chezza degli emigranti di ­ritorno in patria ha ­consentito la costruzione di nuovi edifici e il rin­ novo di facciate esistenti nella seconda metà del 19° secolo, conferendo a Poschiavo un aspetto caratteristico e un fa­ scino cosmopolita. Ma ad affascinare non sono solo i sontuosi palazzi, bensì anche i giardini rigogliosi che sono parte integrante di queste case signorili. Le rasse­ gna di concerti «Giardini incantati» apre questi giardini, per lo più di pro­ prietà privata, al pubbli­ co. I giardini fungono così da cornice esclusiva dei concerti, che si svolgono a cadenza settimanale.

Poschiavo — L’obiettivo dell’organizzazione nonprofit Riverbero è di ­ampliare l’offerta cul­turale della Valposchiavo con progetti di arte contempo­ ranea. Con la partecipa­ zione al Festival di danza Steps dell’anno scorso è stato compiuto un primo passo in questa direzione. Quest’anno è l’ora del secondo passo: la Com­ pagnia Linga presenta in due giornate lo spettacolo «Walls» al deposito della Ferrovia retica di Poschia­ vo. Un’esibizione di danza sul costruire, il dividere,  il manipolare, il muoversi e l’amare. Un’allegoria e una testimonianza delle molteplici barriere che le civilizzazioni erigono di nuovo e dappertutto. Meraviglioso e al ­contempo inquietante. riverbero.ch

Campascio — La «Sagra della Castagna», cele­ brata per la prima volta nel 2000 per festeggiare il risanamento delle numerose selve castanili del brusiese, negli anni successivi è diventata un’importante festa po­ polare della valle. Attorno alla castagna, famosa in passato per essere stata il «pane dei poveri», ruotano un programma culturale, molte leccornie locali, un mercatino con specialità regionali «100% Valposchiavo» e visite guidate ai castagneti. kastanienfest.ch

Brusio — Pane e neve: un nome poetico, che evoca un ambiente natalizio. Dall’antipasto al dessert, PaneNeve offre tutta la gamma di prodotti culinari della valle. Il paese della cuccagna si snoda lungo un percorso incantevole sopra Brusio, compo­ sto da nove postazioni gastronomiche. Il «Tröcc di Gandun», lungo 3,5 km, è un vero piacere non soltanto per i buongustai: musica e canti, giochi per grandi e piccini, un piccolo zoo, balli e folclore, slitte trainate da cavalli, medita­ zioni e momenti spirituali contribuiscono ad allietare la giornata. paneneve.ch

64

Le Prese — In questo fine settimana sia i biker alle prime armi che quelli più esperti posso­ no montare in sella per mettere alla prova la propria mountain bike e se stessi. Al Festival Vivabike i caschi colo­ rati sfrecciano lungo gli itinerari che attraversa­ no la valle, gli sportivi sempre attenti alle novità possono provare nuovi materiali, mentre coloro che desiderano dare solo un›occhiata posso­ no assistere al movimen­ to che anima il centro di Le Prese. E siccome pedalare mette fame, è prevista una cena 100% Valposchiavo in grado di ricaricare i biker di nuova energia per affrontare la serata di musica e festa. vivabike.ch

VA L P O S C H I AV O | 2 0 19

7. 7.

Immagine — Valposchiavo Turismo / Michel Bovay / Valposchiavo Turismo / Valposchiavo Turismo

SPORT

Immagine — Valposchiavo Turismo /Valposchiavo Turismo / Orlando Lardi / ilbernina.ch, Selena Raselli

GASTRONOMIA

60 bancarelle … … ogni mercoledì espongono le loro prelibatezze in Piazza.

Altre manifestazioni su valposchiavo.ch

VA L P O S C H I AV O | 2 0 1 9

65


Valposchiavo Turismo Stazione, 7742 Poschiavo T. 081 839 00 60 info@valposchiavo.ch valposchiavo.ch Transhelvetica — Die Kunst des Reisens transhelvetica.ch

Profile for Switzerland Tourism

Valposchiavo Guida Turistica 2019 (SW10132.1005.2001.3022it)  

Valposchiavo Guida Turistica 2019 (SW10132.1005.2001.3022it)

Valposchiavo Guida Turistica 2019 (SW10132.1005.2001.3022it)  

Valposchiavo Guida Turistica 2019 (SW10132.1005.2001.3022it)

Profile for stnet