Issuu on Google+

LINE FONTS


ABCDEFGHJKLMNOPQRSTUVWXYZ abcdefghijklmnopqstuvwxyz 123456789 \|!$%&/()=?’””<>^[]+#@*/{}-_,;.: Realizzando il Line fonts ho riflettutocome realizzare un font che sia leggibile ma allo stessotempo che faccia risparmiare colore a chiunque lo voglia utilizzare in modo tale da far diminuire i costi di stampa. Il nome Line fonts deriva dal fatto che nel font vi e’ presente un intervallare di linee vuote e di linee piene. Il

font e’ stato realizzato utilizzando una griglia di 10 colonne e 16 righe per le lettere maiuscole, di 10 colonne e 11 righe per realizzare le lettere minuscole, i numeri e per i segni di puntegiatura ho utilizzato sia la griglia delle maiuscole che quella delle minuscole in relazione al tipo di punteggiatura.

font realizzato con fontstruct con un solo elemento minimo. elemento minimo utilizzato


family font:


68 pt La biancheria era a malapena in grado di coprire e sembrava pronto a scivolare da un momento all'altro. Sue molte gambe, pietosamente sottili rispetto alle dimensioni del resto di lui, un cenno sulla impotente mentre guardava. 47 pt La biancheria era a malapena in grado di coprire e sembrava pronto a scivolare da un momento all'altro. Sue molte gambe, pietosamente sottili rispetto alle dimensioni del resto di lui, un cenno sulla impotente mentre guardava. 41 pt La biancheria era a malapena in grado di coprire e sembrava pronto a scivolare da un momento all'altro. Sue molte gambe, pietosamente sottili rispetto alle dimensioni del resto di lui, un cenno sulla impotente mentre guardava.

68 pt La biancheria era a malapena in grado di coprire e sembrava pronto a scivolare da un momento all'altro. Sue molte gambe, pietosamente sottili rispetto alle dimensioni del resto di lui, un cenno sulla impotente mentre guardava. 47 pt La biancheria era a malapena in grado di coprire e sembrava pronto a scivolare da un momento all'altro. Sue molte gambe, pietosamente sottili rispetto alle dimensioni del resto di lui, un cenno sulla impotente mentre guardava. 41 pt La biancheria era a malapena in grado di coprire e sembrava pronto a scivolare da un momento all'altro. Sue molte gambe, pietosamente sottili rispetto alle dimensioni del resto di lui, un cenno sulla impotente mentre guardava.


Stefania Giannusa


Manifesto