Page 1

L

ARE

LUMI

NG

GN

O

A

NO

2014 COS

A Z TOZ

VIVIAMO LONGARE 2014 GAETANO FONTANA Il nostro Sindaco

impegno concretezza rispetto PROGRAMMA AMMINISTRATIVO 2014-2019


SANITÀ

Il Comune deve, nonostante la carenza di risorse economiche, continuare a dare maggiore spazio all’attività di tutela e di sostegno dei cittadini assicurandone il ruolo centrale nel Sistema Sanitario Nazionale. In questa logica • STUDIO ASSOCIATO di MEDICI DI BASE: portare a termine il progetto per la sua creazione, già avviato durante la presente Amministrazione che possa fornire una continuità d’assistenza ottimale e venendo incontro alle necessità degli utenti, limitando l’uso improprio alle strutture ospedaliere; • PREVENZIONE: continuare nell’organizzazione di progetti di promozione della salute, di malattie croniche e invalidanti con l’aiuto di esperti dell’ULSS 6 Vicenza; • DISTRETTO SANITARIO di LONGARE: rafforzamento ed ampliamento dell’offerta dei servizi; • PERCORSI SALUTE: proseguimento del progetto “Longare in forma” attraverso cicli di conferenze, itinerari guidati, controlli sanitari e suggerimenti alimentari.

SOCIALE

VOLONTARIATO ed ASSOCIAZIONISMO

LUMI

GN

A

La realtà sociale attualmente è interessata da cambiamenti repentini che comportano l’affermarsi di nuove povertà che toccano più cittadini a vari livelli; consapevoli di questo, proponiamo interventi forti e concreti per il miglioramento delle condizioni sociali ed in particolar modo dei soggetti più deboli ed esposti promuovendo: • CONTINUITÀ: di tutti i servizi alla persona e le iniziative attualmente presenti nel nostro Comune; • BARRIERE ARCHITTETTONICHE: impegno ad abbattere le restanti barriere architettoniche per una migliore mobilità dei diversamente abili; • CONSULTA dei SERVIZI SOCIALI: con lo scopo di integrare ed arricchire tutte le attività a carattere sociale programmate e gestite dal comune, informare il cittadino su come accedere ai servizi comunali, provinciali e regionali anche con il supporto dei mezzi informatici; • RECUPERO: di arti e mestieri del passato attraverso il coinvolgimento di anziani e giovani tramite iniziative come per esempio la creazione del “Club delle Esperienze”; • ANZIANI: coinvolgerli in servizi di pubblica utilità quali vigilanza all’uscita dalle scuole, animazione giovanile ed organizzazione del tempo libero in collaborazione con la biblioteca e la Pro Loco; • ASSISTENZA DOMICILIARE: suo potenziamento anche attraverso il coordinamento del volontariato; • ORTI SOCIALI: individuare zone nel territorio di proprietà comunale da adibire a tale attività; • UNIVERSITÀ degli ADULTI ANZIANI: prosecuzione dei corsi grazie alla convenzione con l’istituto N. Rezzara; • FESTA dell’ANZIANO: sua ulteriore valorizzazione; Nel nostro Comune sono decine le associazioni di volontariato che svolgono un importante ruolo nella vita sociale (circa una quarantina). • VOLONTARIATO: favorire l’Associazionismo, mettendo a disposizione, secondo le disponibilità e le esigenze, dei locali gratuitamente per lo svolgimento delle proprie attività; • GARANTIRE: il rispetto della loro autonomia e offrire il supporto per le varie attività; • CONSULTA dei GIOVANI: sua istituzione con l’obiettivo di responsabilizzare i nostri ragazzi e renderli partecipi attivamente alla vita del Comune, in maniera autonoma e responsabile; • MOMENTI di INCONTRO: per aumentare la collaborazione fra le varie associazioni ed i cittadini, istituendo la “Giornata delle Associazioni”;

LAVORI PUBBLICI

Nuovi progetti affiancati ad una costane manutenzione delle opere esistenti, anche questo contribuisce a migliorare la qualità dei servizi e la valorizzazione del territorio! La ristrettezza di risorse e le regole sempre più rigide imposte ai comuni nella realizzazione di opere pubbliche impongono una attenta valutazione delle priorità e quindi delle scelte da fare. Le priorità che noi abbiamo identificato possono essere così riassunte: PER LUMIGNANO: • SISTEMAZIONE di VIA BORGO: abbiamo piena consapevolezza della precarietà in cui si trova da anni via Borgo. Dal 2010 stiamo lavorando a questo intervento, la prima richiesta di contributo alla Regione non ha avuto esito positivo, recentemente abbiamo presentato una nuova richiesta di contributo allegando un progetto preliminare dell’intervento. Ottenere un finanziamento Reginale è di fondamentale importanza considerata l’entità dell’intervento che supera i 300 mila euro e prevede: il rifacimento della sede stradale, il tombamento di un fossato, la realizzazione del marciapiede e il rifacimento dell’illuminazione pubblica. • REALIZZAZIONE dell’OSTELLO: la spesa è coperta all’80% da un contributo di Provincia, Regione e Cariverona. Manca un soggetto privato che copra la somma mancante e sia disponibile a gestirlo per un congruo numero di anni per poter ammortizzare l’investimento. Al riguardo ci sono due interessanti trattative in corso; • ASFALTATURA di VIA VILLA e della STRADA che porta al CIMITERO; • REALIZZAZIONE di NUOVI PARCHEGGI: attraverso perequazioni con i privati per poter accogliere i numerosi visitatori che frequentano i sentieri e le pareti di arrampicata;

N


• PROGETTAZIONE di una PISTA CICLABILE: che, partendo da Ponte di Lumignano, colleghi la pista ciclabile Vicenza – Noventa a Lumignano. PER COSTOZZA: • CENTRO STORICO: completamento della sistemazione del centro storico con la pavimentazione di parte di via Vittorio Veneto e sistemazione del percorso pedonale che sale alla Pieve di San Mauro; • SISTEMAZIONE di VIA BIZIO: con il completamento del collegamento pedonale alla piazza; • VIA DELLE GROTTE: messa in sicurezza e riapertura al traffico. • VIA VOLTO: Istallazione di dissuasori per ridurre la velocità e aumentare la sicurezza di pedoni e ciclisti. • ATTRAVERSAMENTO PEDONALE: verificare con Viabilità, proprietaria della strada, la possibilità di realizzare un attraversamento pedonale in corrispondenza della passerella ciclo pedonale del quartiere Marzemine. PER LONGARE: • RIQUALIFICAZIONE del CENTRO di LONGARE: oggi non più soffocato dal traffico. Definizione di un progetto di riqualificazione, con la partecipazione dei privati, che veda Longare come il centro del Comune per i servizi sanitari e amministrativi; • PIAZZA: sistemazione esterna del Municipio e realizzazione della piazza; • PASSERELLA sul BACHIGLIONE: costante pressione su Provincia e Viabilità per la realizzazione della passerella ciclo – pedonale sul Bacchiglione. Il Comune si è fatto carico della definizione ed approvazione del progetto, ora serve la realizzazione da parte di Viabilità. Quest’opera è necessaria per collegare in sicurezza Secula a Longare e per il collegamento della pista ciclabile che sarà realizzata sull’argine del Bacchiglione alla pista ciclabile Vicenza – Noventa; • IDROVORA: costante pressione con il Genio Civile e la Regione per la realizzazione di una idrovora tra Secula e Colze che permetta di scongiurare il rischio di allagamenti delle abitazioni in caso di forti piogge. Il progetto è definito serve “solo” l’autorizzazione ad utilizzare le risorse messe a disposizione per l’alluvione del 2010. Una volta attuato questo intervento si può dire che per la sicurezza idraulica la situazione di Longare e Secula è decisamente migliorata rispetto al 2010; Questi gli interventi principali che ci impegniamo a realizzare. Per tutto il territorio deve essere garantita una costante manutenzione e pulizia del verde pubblico, delle strade e marciapiedi e dei cimiteri. Particolare attenzione alla manutenzione ed adeguamento delle reti di illuminazione pubblica per la messa in sicurezza e contenimento dei consumi e dell’inquinamento luminoso.

O N

SCUOLA e ISTITUZIONE

Un adeguata formazione dei nostri giovani, fondamentale per gli adulti di domani! • STRUTTURE SCOLASTICHE: ridare il giusto decoro alle strutture sia esternamente che internamente (si è già aderito al piano Renzi); • ADEGUAMENTO ANTISISMICO: prioritario è completare le verifiche ed eventuale adeguamento alla normativa antisismica degli edifici scolastici; • SPOGLIATOI SCUOLE MEDIE: sistemazione degli spogliatoi della palestra delle scuole medie di Costozza grazie all’ottenimento della proroga dei un contributo regionale. Tale intervento porterebbe benefici agli studenti e agli atleti che utilizzano la palestra per la pratica sportiva; • SOSTEGNO ALLA SCUOLA: mantenere il sostegno all’Istituto Comprensivo B. Bizio attraverso il finanziamento del P.O.F. (Piano Offerta Formativa); • SOSTEGNO agli ASILI: mantenere il sostegno economico alle scuole materne ed asili nido presenti nel Comune; • SOSTEGNO AL DOPOSCUOLA: sostenere e incentivare il doposcuola e i centri estivi organizzati in collaborazione con la Polisportiva, gli insegnanti e i genitori; • NUOVO POLO SCOLASTICO: nonostante le difficoltà economiche per la realizzazione, non è più rinviabile la valutazione e progettazione di un polo scolastico che permetta di superare la frammentazione e le carenze degli attuali edifici scolastici. L’attuale situazione offre spazi inadeguati ai nuovi criteri formativi con elevati costi di gestione e manutenzione che rischiano di non essere più sostenibili.

2014

TURISMO E CULTURA

La storia e le bellezze del nostro territorio sono la nostra fortuna. Compito primario è la divulgazione delle eccellenze, lo sviluppo turistico-naturalistico in collaborazione con la nostra Proloco e le Associazioni di categoria. • SENTIERI: con la recente realizzazione del Progetto Europeo LIFE e il Progetto “Alta via dei Berici” si sono create le condizioni per meglio conoscere i nostri colli. Compito del Comune è divulgare e sviluppare la conoscenza del territorio anche con il rafforzamento dei sistema di segnaletica e la pubblicazione di un guida aggiornata dei sentieri in collaborazione con la Pro Loco; • PALESTRA DI ROCCIA: salvaguardia delle attività sportive in collaborazione con il CAI e in accordo con la Provincia di Vicenza mantenendo una elevata attenzione alle peculiarità naturalistiche. Particolare attenzione va mantenuta nel garantire un equilibrio tra esigenze dei turisti e dei cittadini che devono poter vivere il loro territorio;

COS

TOZ

A Z

L


L

O

NG

SPORT

Lo sport per noi va inteso come momento aggregativo per i nostri giovani, come armonizzatore sociale, come centro di formazione di una crescita sana non solo fisica, ma soprattutto morale dei nostri ragazzi. • SOSTEGNO ALLO SPORT: non abbiamo mai fatto mancare il sostegno allo Sport in questi anni difficili per le casse del Comune mantenendo tutti gli impegni con le società sportive, ammodernando gli impianti e garantendo a tutti la pratica di tutti gli sport con tariffe sociali. Chiaramente il nostro impegno è di continuare a garantire tutto questo; • PALAZZETTO dello SPORT: realizzazione di un punto di ristoro e installazione di un nuovo sistema per il riscaldamento che consentirà un notevole risparmio energetico; • SOCIETA’ SPORTIVE: mantenimento delle convenzioni in essere per la gestione e la manutenzione delle palestre e dei campi da calcio. garantendo vicinanza, collaborazione e sostegno economico. . Sostegno per tutte le iniziative con particolare attenzione alle attività per i bambini e ragazzi che con grande impegno le società continuano a promuovere; • FESTA dello SPORTIVO: mantenimento della Festa dello Sportivo e sviluppo di nuove manifestazioni sportive; • Ex Opere Don Calabria: verificare mutate disponibilità dei privati per l’utilizzo degli spogliatoi e del campo di calcio.

ARE

A

• AGRICAMPEGGIO e AGRITURISMO: come previsto nel nuovo Piano degli Interventi stimolare la realizzazione di strutture ricettive come agricamping e agriturismo per migliorare la ricettività e dare nuovo impulso al turismo; • GUIDE TURISTICHE: in collaborazione con la Pro Loco istituire un gruppo di guide turistiche per far conoscere le nostre particolarità turistico–ambientali; • VALORIZZAZIONE del CENTRO di COSTOZZA: organizzazione di eventi e manifestazioni che valorizzino la piazza con il rafforzamento dei momenti di aggregazione (Desinar per Costozza), spettacoli teatrali, suoni e luci, rievocazioni storiche. Sostegno ad iniziative anche di privati che promuovono il territorio (Villa da Schio in fiore). Organizzazione di un mercato dell’antiquariato e di prodotti DeCo; • COMMISSIONE CULTURA: mantenimento della commissione istituzionale e suo eventuale potenziamento con il coinvolgimento delle associazione e dei privati cittadini sul modello del Comitato Gemellaggi; • GEMELLAGGI: mantenimento dell’attuale gemellaggio con il Comune di Vallaurie. Valutazione di un eventuale nuovo Gemellaggio in collaborazione con l’Istituto Scolastico per le nuove esigenze di lingua straniera nelle nostre scuole; • PRODOTTI DE.CO (Denominazione Comunale): promozione dei nostri prodotti di nicchia “Bisi di Lumignano” e “Pioppini delle grotte di Costozza” e dei vini locali DOC; • BIBLIOTECA: potenziamento e miglioramento del già ottimo servizio con la “messa in rete” attraverso il nuovo sistema bibliotecario regionale.

AMBIENTE

L’ambiente è il nostro territorio, la nostra casa, la nostra terra. Va valorizzato, salvaguardato, conosciuto. Abbiamo in questi anni di amministrazione lavorato al rafforzamento della raccolta differenziata, incrementando il porta a porta. Abbiamo contenuto gli aumenti di tariffa sia grazie al fatto di non aver applicato il regolamento TARES mantenendo invece il nostro regolamento TIA, sia grazie ad una attenta opera di monitoraggio e collaborazione con la ditta Soraris. Costi invariati dal 2011 ad oggi! • PISTE CICLABILI: valorizzarne la struttura, completamento dell’illuminazione pubblica e l’installazione di ulteriori raccoglitori per i rifiuti; • AREA VERDE di BUGANO: completamento e sistemazione del parcheggio; • ENERGIA SOSTENIBILE: ricerca di finanziamenti per l’istallazione di dispositivi che consentano di produrre energia pulita per il funzionamento delle strutture pubbliche così come i di prossima realizzazione per le scuole elementari di Longare. Monitoraggio di eventuali nuove forme di sfruttamento energetico che le nuove tecnologie mettono a disposizione; • INNOVAZIONE: installazione graduale di nuovi sistemi per l’illuminazione pubblica a basso consumo. Ricerca e attivazione di sistemi per il controllo puntuale delle temperature negli edifici pubblici per eliminare eventuali sprechi. • SMALTIMENTO RIFIUTI: riduzione delle isole ecologiche con ulteriore spinta alla raccolta porta a porta con l’obiettivo di incrementare la percentuale di differenziazione all’80%, oggi siamo al 78%. Un obbiettivo che non prevede aumenti dei costi, raggiungibile solo grazie all’impegno e collaborazione di tutti! • VERDE PUBBLICO: miglioramento del servizio di manutenzione del verde pubblico sfruttando le sinergie con la ditta Soraris.


RAPPORTI COI CITTADINI

L’Amministrazione deve essere vicina ai cittadini attraverso la quotidiana disponibilità del Sindaco e degli Assessori. • INCENTIVARE: il dialogo tra il cittadino e l’Amministrazione tramite i sistemi informatici, migliorando così il rapporto con la nostra comunità pur mantenendo costante l’informazione con i tradizionali periodici; • CONVENZIONI: valorizzare le attuali convenzioni con i cittadini e associazioni per la cura del pubblico arredo, promuovendo il senso civico del bene comune; • PANNELLI LUMINOSI: installare pannelli luminosi informativi lungo le principali strade del comune; • UFFICI MUNICIPALI: riorganizzazione degli spazi per garantire maggiore riservatezza nel dialogo tra il funzionario ed il cittadino; • SITO INTERNET: mantenere aggiornato il nuovo sito internet con le notizie istituzionali. Curare le sezioni dedicate al turismo e alla cultura con l’aggiunta di un calendario delle manifestazioni; • SERVIZI ON LINE: ulteriore sviluppo di tutti i servizi online così come fatto in questi ultimi anni. Dopo l’albo pretorio on line, lo sportello unico e tutti gli altri servizi già presenti ed attivi, far partire anche il servizio di ANAGRAFE ON LINE con la possibilità da parte del cittadino di stampare i certificati previsti dalla legge da casa; • IL COVOLO ON LINE: mantenere vivo il giornale ufficiale del comune che è garanzia di democrazia dando spazio e voce all’amministrazione e a tutte le minoranze consiliari. Tentare di eliminare gli aspetti burocratici e i costi pensando ad una sua realizzazione esclusivamente online con uno spazio dedicato sul sito internet del comune.

SICUREZZA

Oggi come non mai sentiamo il bisogno di sentirci protetti. Vorremmo cercare di garantire più sicurezza a tutti, di proteggere i nostri familiari, le nostre case e le nostre aziende. • VIDEOSORVEGLIANZA: installazione di telecamere per il monitoraggio dei luoghi pubblici più sensibili (piazze, cimiteri, scuole, ecocentro); • POLIZIA LOCALE: improntare l’attività su forme meno sanzionatorie volgendola in servizi formativi mirati all’educazione e al rispetto delle norme di legge. Aumentare la presenza sul territorio in particolare nelle frazioni e nelle contrade più decentrate. Aumentare i servizi di pattugliamento notturno effettuati in collaborazione con le altre forze di Polizia; • SINERGIA CON LE ALTRE FORZE DELL’ORDINE: mantenere e, se possibile, incrementare la collaborazione e confronto con i Carabinieri. Una importante presenza a tutela della nostra sicurezza; • CONTROLLO DEL TERRITORIO: migliorare le strumentazioni a disposizione della Polizia Locale per un migliore controllo del territorio; • NUOVA SEDE POLIZIA LOCALE: trasferire il Comando presso la ex sede municipale per razionalizzare gli spazi e migliorare la riservatezza; • NONNI VIGILE: massimo appoggio al proseguimento dell’attività incentivando l’ingresso di nuovi addetti tramite la loro formazione da parte dei nostri agenti.

URBANISTICA

La difesa del territorio per noi è una priorità. In questi cinque anni abbiamo approvato il PAT e il Piano degli Interventi coniugando le legittime esigenze dei cittadini e la salvaguardia del territorio perché abbiamo a cuore il futuro del nostro paese. • ATTUAZIONE PIANO degli INTERVENTI: attuare il piano degli interventi per le parti ancora da completare con particolare riguardo agli accordi pubblico privati previsti dall’articolo 6 delle legge regionale 11/2004; • RIQUALIFICAZIONE del CENTRO di LONGARE: a seguito della nuova rotatoria di Longare sulla Riviera Berica il centro deve essere riqualificato. Riteniamo importante la sistemazione degli edifici in accordo con i privati e la definitiva sistemazione della piazza; • RIQUALIFICAZIONE EDIFICI e VERDE PRIVATO: incentivare il privato alla cura degli edifici e dei giardini. Stimolare la cultura del bello e il senso di comunità nella consapevolezza che un contesto urbano qualificato è indice di qualità di vita.

ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Il lavoro è la vera priorità in questo particolare momento storico. Dobbiamo sostenere le attività produttive esistenti, migliorare i servizi commerciali. • PRODOTTI TIPICI E DI QUALITÀ: promuovere l’agricoltura locale e i prodotti tipici locali; • FIERA di LONGARE: mantenere la Fiera e proseguire l’opera di sviluppo per promuovere le eccellenze agricole, artigianali e commerciali del nostro territorio; • AREA PRODUTTIVA: riqualificazione della zona artigianale di Costozza e favorire l’arrivo di nuove attività produttive e/o commerciali che ne determinino il suo completamento.


TRASPORTI

Si propone di mettere in atto le seguenti iniziative al fine di rispondere al meglio alle esigenze di mobilità con mezzi pubblici da parte degli abitanti di Longare: • RAZIONALIZZAZIONE: delle corse da e per Vicenza cercando di evitare sovrapposizioni di corse AIM-FTV, in particolare negli orari con minor utenza e potenziando le corse negli orari di punta; • POTENZIARE: il servizio introdotto con buon riscontro di utenza nel 2012 in zona Secula con un’ulteriore corsa che colleghi l’abitato a Lumignano e Vicenza. Introdurre in collaborazione con AIM un “servizio autobus a chiamata” nelle ore serali, con la possibilità di estenderlo anche nelle fasce orarie diurne in cui manca il servizio di linea; • SENSIBILIZZARE: l’utenza all’uso combinato dei mezzi per l’incremento della comodità ed economicità nell’uso del trasporto pubblico; • SCUOLABUS: prosecuzione nell’offerta di un servizio comodo, puntuale e di qualità.

PER VOTARE: fai una croce sul simbolo VIVIAMO LONGARE (lista n. 4) scrivi il cognome di un candidato della lista VIVIAMO LONGARE puoi scrivere anche una seconda preferenza purchè di sesso diverso

I NOSTRI 12 CANDIDATI BARBIERI ANNA CARIOLATO RICCARDO COSTA PULCHERIA MARIA DONADELLO MARIACHIARA GIORIO MARILENA GUALTIERI STEFANO NOVELLO GIACOMO PICCOLI MARTINA PETTENUZZO RAFFAELE TREVELIN ROBERTO VERLATO MARCELLO ZIGLIOTTO ERNESTO

GAETANO FONTANA (CANDIDATO ALLA CARICA DI SINDACO)

Programma Amministrativo Viviamo Longare 2014  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you