Issuu on Google+

Gennaio 2009

Anno II - N. 1

s i l o

P

Periodico di informazione socio-politico-culturale dell’Associazione “Le Nuove Torri” Divulgazione interna

MASCALI

Gennaio 2009


Polis Intro Attività

pag. 3

Personaggi

pag. 4

pag. 4-5 L’Albero in Piazza - Il Socio dell’Anno Søren Kierkegaard

Versus

pag. 5

Guarda e ascolta EtnaTV su www.lenuovetorri.com

TV

EtnaTV the new web-television

Auguri - Chico Pappalardo

Ascolta nella sezione pag. 5 PODCAST del sito, la rubrica Popoli in cammino - Lia Battaglia “e uora è ura d’arridiri”

La Tela

Il Consigliere

pag. 6-8

23 dicembre 2008

U ricevunu l’antichi Calici a pasta

pag. 9 pag. 9

Mbriulata

Discovery

pag. 9

Via Lattea e Andromeda in rotta di collisione

L’Aforisma Smile Curiosità

pag. 10 pag. 10 pag. 10

Cosa significa Mascali?

Le canzoni di Lorelai Perfect dayy - Lou Reed

www.lenuovetorri.com

pag. 11


pag. 3

Cari soci,

Intro

Polis

diffidenza delle persone nel credere in un buon anno. C’è chi è invece ottimista, come me. Personalmente credo che nel 2009 riusciremo a fare tanto in tutti i campi e non mi riferisco solamente alle attività associative quanto, invece nel complessivo quadro delle attività del nostro paese. Sarà un anno di transizione dal punto di vista politico nel quale sicuramente vedremo il sorgere di nuovi gruppi interni ed esterni all’Amministrazione e al Consiglio Comunale di Mascali. Tanti movimenti stanno iniziando a scorgersi proprio in questi giorni e questo lascia pensare sulle scelte fatte nelle ultime elezioni. Vedremo cosa succederà e vi terremo informati con la nostra rubrica “Il Consigliere” per la quale vi invito ancora una volta a lasciare i vostri commenti nel forum dedicato. Inoltre voglio coinvolgervi particolarmente nel fornire video di qualsiasi genere per riempire il palinsesto della nostra TV di cose interessanti e divertenti. Ci conto!!! Vi lascio con un augurio particolare per un 2009 pieno di emozioni e impegni per la nostra Mascali.

con questo numero inizia un nuovo intensissimo anno per la redazione di Polis e per l’intera Associazione. I progetti per questo 2009 sono tanti e tutti molto impegnativi, ma sono sicuro che insieme riusciremo a raggiungere i migliori risultati. Non voglio svelarvi molto su quello che la direzione sta cercando di organizzare, semplicemnte perchè voglio invogliarvi a partecipare più attivamente alle riunioni del lunedì. Come ben sapete, il direttivo dell’Associazione si riunisce tutti i lunedi alle ore 21,00 presso la sede del Club Koinè che ci ospita gentilmente ormai da qualche mese e vi invito a partecipare in molti, anche perchè in ogni riunione nasce qualcosa di nuovo e interessante per il quale impegnarsi. Impegno che verrà premiato grazie anche al concorso “Il Socio dell’Anno” che l’Ufficio Stampa ha indetto proprio per ricompensare il Socio che si è distinto nella collaborazione e nell’impegno per l’organizzazione di manifestazioni e per la partecipazione nell’utilizzo dei mezzi mediatici offerti dall’Associazione. Come potrete leggere in questo numero di Polis, Ciao! il Socio dell’Anno 2008 è stato Marco Catalano. Marco è praticamente uno dei “vecchi” de Le Nuove Torri ed è stato il migliore nel punteggio conquistato grazie alla sua presenza assidua in tutto ciò che è l’Associazione. Sicuramente ha aumentato di molto il punteggio di Marco l’ultima manifestazione del 2008: “L’Albero in Piazza” arrivata alla seconda edizione e con tema l’80° Anniversario della distruzione di Mascali. Potrete leggere chi è stato il vincitore della manifestazione e guardare qualche foto nelle prossime pagine, ma vi invito a guardare i video registrati da EtnaTV direttamente sul nostro sito. Andando su www.lenuovetorri.com vedrete nella home page un sondaggio per il quale vi chiediamo di votare su “Come sarà secondo te il 2009 per Mascali?” Ad oggi le risposte rispecchiano la

Il Direttore - Francesco Bartolotta


Anno II - N. 1

Attività

pag. 4

2° concorso

L’Albero in Piazza

80° anniversario della distruzione di Mascali Grandissimo successo per la seconda edizione dell’Albero in Piazza. Q Quest’anno i bambini delle scuole medie ed elementari di Mascali, insieme a varie associazioni del territorio, hanno partecipato in molti creando una bbellissima atmosfera natalizia grazie ai loro addobbi in richiamo dell’80° aanniversario della distruzione di Mascali, tema della Manifestazione.

e gli i! ist tric let

L L’Associazione “Le Nuove Torri” ringrazia sentitamente tutti i partecipanti al concorso, i cittadini presenti in piazza e la giuria composta dal Sindda daco Dott. Filippo Monforte, Assessore Rosario Tropea, Prof.ssa Santina Susinni, Sig.ri Angelo Melita e Leonardo Bartolotta. Su S

! l trio un be

Auguriamo a tutti voi un Sereno e Felice Natale!!! A

Vituzzu Vitu

biimbi in azione

I vvincitori: 1. “Ai piedi del Vulcano, un paese racconta” classe 3 B Scuole Elementari ta 22. “Paura e coraggio” classe 5 B Scuole Elementari 3. in i ex aequo “Natale dal ’28 al 2008” N.O.E.S. (Protezione Civile) e classe 2 A Scuole Elementari clas Premio Originalità: “Riciclo la Natura” classe 2 E Scuole Medie Pre Altri Partecipanti: Altr 1. ““Stelle, fiori e riciclo” - Classe 3^ B Scuole Medie 2. ““Di Mungibeddu tutti figghi semu” - Classe 3^ A Scuole Elementari 3. C Classi 3^C e 2^ C Scuole Medie 4. ““MandarinCri” - Croce Rossa Italiana 5. ““Dall’uovo all’Albero” - Classe 3^ E Scuole Medie

il Vincitore!!!

Per vedere le foto di tutti gli alberi, andate sul sito www.lenuovetorri.com nella sezione attività.


pag. 5

Il Socio dell’Anno

Il Socio dell’Anno 2008 è

Marco Catalano Marco Catalano è stato il Socio che nel 2008 ha contribuito in maggior modo all’organizzazione delle manifestazioni effettuate da Le Nuove Torri ed ha partecipato attivamente usufruendo dei servizi che l’Associazione mette a disposizione di tutti, come il sito internet, il forum, il giornalino interno, il podcast e EtnaTV. Quest’anno hanno partecipato al concorso solamente 4 Soci, ai quali la Presidenza manda un ringraziamento per la voglia di rendersi utili e la presenza assidua durante le riunioni per l’organizzazione di eventi volti a risvegliare la gente di mascali e i giovani ormai delusi dalla società di oggi. Ancora una volta Le Nuove Torri chiedono a tutti voi, giovani e meno giovani, di essere presenti attivamente nella vita sociale di Mascali. Vi invitiamo quindi ad iscrivervi alla nostra Associazione e ad aiutarci a mantenere vivo il nostro territorio.

Polis


Anno II - N. 1

Personaggi

Søren Kierkegaard

Nato dal ricco commerciante Michael Pedersen e dalla sua seconda moglie Ane Lund, Kierkegaard visse la quasi totalità della sua esistenza a Copenaghen, dove nacque e morì. La sua filosofia prese corpo da un doppio rifiuto, ossia il rifiuto della filosofia hegeliana e l’allontanamento dal vuoto formalismo della Chiesa danese. Kierkegaard contesta Hegel, sostenendo che l’esistenza è sempre del singolo, e non può essere ricondotta a sistema. Rimprovera agli intellettuali la scarsa coerenza tra parola e azione, mentre ammira Socrate e Cristo per la loro coerenza. Secondo Kierkegaard la dimensione esistenziale dell’uomo è segnata dall’angoscia e dalla disperazione. La disperazione nasce da un rapporto serio dell’uomo con se stesso, mentre l’angoscia nasce da un rapporto serio dell’uomo con il mondo, e consiste nel senso di inadeguatezza che nasce dall’impossibilità dell’uomo di essere autosufficiente senza Dio. Per Kierkegaard l’esistenza (dal latino ex-sistere, ‘stare fuori’) significa stare fuori dal concetto, dall’essenza universale. L’esistenza non può essere posta in atto insieme all’essenza dal pensiero, bensì deve essere un dato indipendente dall’attività speculativa. Occuparsi delle essenze vuol dire occuparsi dell’universale, ma Kierkegaard, una volta appurato che essenza ed esistenza differiscono, sposta la sua attenzione dall’universale astratto (riguardante soltanto le entità logiche) all’individuale: il Singolo, l’indivi-

pag. 6

filosofo danese (1813-1855) duo concreto. Kierkegaard capovolge non conoscendolo) bisogna ammettecompletamente il significato che He- re la possibilità. Negando la necessità gel attribuiva al termine “concreto”. si apre però l’orizzonte infinito della Concreta non è più la totalità, ma l’in- possibilità. dividuo. L’astrattezza sarà attributo Questa possibilità assoluta genera dell’universalità. nell’uomo l’angoscia. L’esistenza, quin- Se l’angoscia subentra nel rapporto di, spetta proprio tra l’io e il mondo esterno dalla cona l l ’ i n d i v i d u o . sapevolezza che tutto può essere e Come già sostene- quindi dall’ignoranza di ciò che acva Aristotele, essa cadrà, la disperazione invece subentra non compete alle nel rapporto tra l’io con se stesso. La essenze universa- disperazione è dovuta al fatto che la li (per esempio al possibilità dell’io, che scelga o meno concetto di “uma- di volere se stesso ossia se decida o nità”) perché sono meno di accettarsi per ciò che è, consoltanto delle enti- duce sempre ad un fallimento: tà logiche pensate ma non esistenti. * Se l’io sceglie di volere se stesCiò vale per ogni so, cioè sceglie di realizzarsi, viene forma di vita. La messo di fronte alla sua limitatezza e differenza sostan- all’impossibilità di compiere quanto ziale dell’uomo ha deciso. singolo rispetto * Se l’io sceglie di non volere se agli altri esseri viventi è la possibilità stesso e quindi di esser altro da se, si di scegliere e la libertà di decidere. scontra nuovamente con un’altra imLa libertà di scelta però è anche re- possibilità. sponsabilità individuale di fronte al bene e al male. E da questo punto di Ne consegue, in entrambi i casi il falvista la possibilità genera nell’uomo limento e quindi la conseguente dispeil caratteristico sentimento dell’ango- razione, definita da Kierkegaard «mascia. lattia mortale». Mortale Secondo il filosofo di non perché conduce alla Copenhagen porsi dal morte, ma perché essa punto di vista dell’Asfa sperimentare all’uosoluto è impossibile mo la sua incapacità di poiché l’uomo, in quanvivere, la sua non vita, to singolo non può uscire dalla sua la sua morte spirituale. La disperaziosoggettività. Che l’uomo reale sia un ne è il sentimento che accompagna la singolo non impedisce, secondo Kier- persuasione di una sconfitta inevitabikegaard, che la soggettività possa as- le e irreparabile. sumere un valore assoluto. Nella sua tesi di laurea Sul concetto di ironia in costante riferimento a Socrate (1841) egli mostra come il “saper di non sapere” permetta a una soggettività finita, negando ogni determinazione specifica, di aprirsi verso una soggettività infinita, cioè un principio indeterminato dell’esistenza, di cui (pur

L’angoscia è la vertigine della libertà.


Versus

pag. 7

Polis

l’angolo della Poesia

Auguri di Chico Pappalardo

Auguri a nonno, nonna , mamma e papà. Finalmente siamo tutti qua.

Auguri ai bambini che stanno male perchè presto tornano a giocare Auguri a tutti quanti soprattutto ai commedianti.

Auguri a tutti voi che siete venuti ad applaudire noi. Auguri a chi non può festeggiare e a chi non ha nulla da mangiare. Auguri a chi non crede al Natale e al bambino che ci è venuto a salvare.

Poesia letta durante la recita del 6 gennaio presso l’Oratorio Parrocchiale S. Leonardo Abate di Mascali

La Tela Popoli in cammino pittura contemporanea

Lia Battaglia


Anno II - N. 1

Il Consigliere

pag. 8

Mascali - 23 dicembre 2008 Riunione del Consiglio Comunale, tenutasi in seduta pub- tere sulla concessione di esercizio blica ordinaria alle ore 19.00, per trattare il seguente Or- per l’illuminazione dei Cimiteri di dine del Giorno: Mascali e Puntalazzo da parte della ditta Lumina S.r.l. . 1 – Lettura verbali sedute precedenti; Da una verifica degli atti, la con2 - Integrazione atto C.C. 32 del 05.09.2008 avente per cessione risale all’ottobre del 1975, oggetto: Nomina Commissione Elettorale. data dalla quale la ditta ha iniziato a riscuotere le somme 3 – Riconferma del Comune di Mascali tra i Comuni dovute dai cittadini per il servizio di illuminazione. Dalla ad Economia prevalentemente turistica e città d’arte data di stipula della concessione, entro i sei mesi succesalla luce D.A. n. 137/55 del 24.01.2008. sivi, la Lumina S.r.l. aveva il compito di iniziare i lavori 4 – Approvazione Regolamento Generale delle Entrate di manutenzione e ristrutturazione dell’impianto elettrico, comunali. alla fine dei quali il contratto prevedeva una gestione di 5 – Concessione esercizio illuminazione votiva nei cimi- 19 anni. teri di Mascali Centro e Puntalazzo. Verifica degli atti. Ad oggi, il servizio è ancora attivo senza avere una con6 – Atto di indirizzo per l’inserimento lavori all’inter- cessione firmata dalle parti, motivo per cui il Presidente no della programmazione triennale delle OO.PP. Susinni ha espresso la volontà di rescindere la concessione affinché le somme previste siano incassate dal Comune di Presenti alla seduta l’Ing. Moschetti, l’Ass. Musumeci e il Mascali e non dalla Lumina S.r.l. . Com. dei Vigili Urbani Andò. L’atto di indirizzo per l’Amministrazione Comunale è stato Assente il Sindaco Monforte per problemi di salute e il votato favorevolmente all’unanimità dei presenti. Inoltre, Consigliere Di Luca. il Vice-Sindaco Mondello ha dichiarato che provvederà ad informare personalmente il Sindaco Monforte affinché La seduta inizia con la lettura dei verbali delle sedute tale situazione sia chiarita e definitivamente chiusa. precedenti, come da Ordine del Giorno, per la conferma e rettifica degli stessi. Da qui è scaturita la necessità di L’ultimo punto all’Ordine del Giorno che prevedeva la voun’organizzazione migliore dei verbali con la lettura nei tazione per un atto di indirizzo per l’inserimento di lavori consigli successivi, onde evitare dimenticanze sia da parte all’interno del piano triennale delle OO.PP., è stato rimandel Segretario che dei Consiglieri, per quanto sia accaduto dato. precedentemente. Il Consiglio finisce alle ore 21.00 circa con gli auguri del Il punto n. 2 per la nomina della Commissione Elettorale, Presidente Susinni al Consiglio Comunale, all’Amminiè stato rinviato alle prossime sedute, in quanto non è ne- strazione e all’intera cittadinanza. cessario in questo momento dover procedere alla nomina. Nel punto n. 3, i Consiglieri hanno votato favorevolmente all’unanimità dei presenti per riconfermare il Comune di Mascali tra i Comuni ad Economia prevalentemente turistica e città d’arte. La votazione è stata veloce e senza alcuna richiesta d’intervento da parte di alcun Consigliere. Per il punto n. 4 che prevedeva l’approvazione del Regolamento Generale delle Entrate Comunali, il Consigliere Mangano ha chiesto il rinvio a causa di un una nuova normativa italiana che ha integrato altre voci di entrate, al fine di aiutare i Comuni a superare lo stato di crisi economica che in questo momento investe l’intero globo. La richiesta è stata accettata in modo da poter dare il tempo debito al tecnico Dott. Coco e all’Ass. Fresta di recepire la normativa. Il punto n. 5 ha visto l’intero Consiglio Comunale dibat-

Ciccio Bartolotta

Partecipa anche tu al dibattito aperto sul FORUM dell‛Associazione. Scrivi ciò che pensi e ciò che credi. www.lenuovetorri.com


pag. 9

Polis

U ricevunu l’antichi Cui tempu aspetta, tempu perdi.

Calici a pasta Mbriulata Procedimento

Con i due tipi di farina, l’olio d’oliva,il lievito di birra sciolto in un pò di latte tiepido e con una presa di sale, preparare un impasto piuttosto sodo e ben lavorato, se necessario durante la lavorazione aggiungere un pò di acqua tiepida,porre la pasta a lievitare per mezz’ora. Nel frattempo, pelare le patate,tagliarle a tronchetti e farle rosolare in una padellina,con un pò di olio e sale. mescolare i due tipi di carne con un pò di sale e pepe. Ricavare dalla pasta una sfoglia dello spessore di qualche millimetro, spennellarla con un pò d’olio e distribuirvi sopra le patate, la carne, le olive a pezzetti e la cipolla tagliata finemente. Cospargere con il pecorino e irrorare con un foglio di olio d’oliva, arrotolare la pasta sul ripieno e girarla, in modo da ottenere una spirale. Cuocere la “mbriulata” in forno caldo per una quarantina di minuti. Farla riposare per dieci minuti, prima di servirla.

Ingredienti Per la pasta: - 200 g di farina di semola, - 150 g di farina “00”, - 3 cucchiai di olio d’oliva, - 20 g di lievito di birra, - latte, - sale. Per il ripieno: - 3 patate piccole, - 150 g di polpa di manzo tritata, - 150 g di carne di maiale tritata, - 1 piccola cipolla, - 6 olive nere snocciolate, - 4 cucchiai di pecorino grattugiato, - olio d’oliva, - sale e pepe.

Discovery Via Lattea e Andromeda in rotta di collisione La collisione tra la Via Lattea e la galassia di Andromeda - causata dalla mutua attrazione gravitazionale - avverrà prima di quanto previsto, dopo che le ultime misurazioni degli astronomi hanno confermato che la velocità con cui si muove il centro di gravità della nostra galassia è superiore a quanto precedentemente stimato: 960mila chilometri l’ora. Un dato che non deve far troppo preoccupare, come nota il quotidiano britannico The Telegraph: Andromeda - l’altra galassia gigante del cosiddetto Gruppo Locale - si trova a circa due milioni di anni luce di distanza e la collisione non avverrà prima di sette miliardi

di anni. Del resto, avvertono i ricercatori dell’American Astronomical Society, parlare di collisione è improprio: è probabile che le due galassie (dopo tutto formate al 90% di spazio vuoto) finiscano piuttosto per fondersi in un unico agglomerato.

Notizia tratta da: lastampa.it


Anno II - N. 1

pag. 10

l’Aforisma

Smile

Non c’è nulla che spaventi di più l’uomo che prendere coscienza dell’immensità di cosa è capace di fare e diventare. - Søren Kierkegaard -

In un paesino di provincia vive una giovane coppia di sposi, che però non riesce ad avere figli. Confidandosi con il parroco del paese, questi gli suggerisce di affidarsi alla preghiera e di fare un viaggio a Lourdes e accendere una candela per ottenere aiuto dal Signore. I due, approfittando delle vacanze, si recano quindi in pellegrinaggio a Lourdes e seguono i consigli del parroco.

Curiosità Cosa significa “Mascali”? Il nome “Mascali” sembra derivare dal greco bizantino Μασχάλη, che significa “ascella”, ma anche “ramo” e ciò può riferirsi ai burroni o ai fitti boschi che un tempo coprivano per intero il versante orientale dell’Etna

Dopo poco tempo il parroco viene trasferito in un altro paese. Dopo molti anni, ritorna in visita nel suo paesino e, ricordandosi della coppia di sposi, decide di andarli a trovare. Quando bussa alla loro porta, gli apre un bambino di circa dieci anni e il parroco fra sé pensa: “Però, il consiglio che gli ho dato è stato utile!” Il parroco allora: - Ciao piccolo, sono in casa mamma e papà? Il bimbo: - No, sono fuori! - Ma torneranno tardi? - Non saprei di preciso, la mamma è andata con i miei due fratellini più piccoli dal dottore perché aspetta due gemelli... - E tu sei in casa da solo? - No! C’è mia sorella più grande che sta dando il biberon alla mia sorellina di 7 mesi! - E tuo papà? - Non ho capito molto bene, ma mi ha detto che andava a Lourdes a spegnere una candela...

SudokuMania 6

9

8

5 9 2 1 7 3

1 8

1

5

3

6

2 9

8

4

1

1

3

2

7

3

9

2

8

5

9

4

7

5

1

8

8

7

5

1

9

5

6

6

7 4

8 1

5

6

9 7

4

5 3

8

6 3

6

4

2

9

3

6

3 2 4

9

7

4 9

6 7

2

8


pag. 11

Le canzoni di

Polis

Lorelai

Perfect day Lou Reed

TRADUZIONE Just a perfect day drink sangria in the park And then later when it gets dark we go home

Proprio una giornata perfetta bere sangria nel parco e poi, più tardi, quando fa buio tornare a casa

Just a perfect day feed animals in the zoo Then later a movie too and then home

Proprio una giornata perfetta dar da mangiare agli animali nello zoo e poi, più tardi, anche un film e poi a casa

Oh, it’s such a perfect day I’m glad I spent it with you Oh, such a perfect day You just keep me hanging on you just keep me hanging on

Oh, è una giornata così perfetta sono contento di averla trascorsa con te Oh, una giornata così perfetta mi fai venir voglia di restare con te mi fai venir voglia di restare con te

Just a perfect day problems all left alone Weekenders on our own it’s such fun

Proprio una giornata perfetta i problemi messi da parte turisti solitari è così divertente

Just a perfect day you made me forget myself I thought I was someone else someone good

Proprio una giornata perfetta mi ha fatto dimenticare me stesso ho pensato di essere un altro una persona migliore

Oh, it’s such a perfect day I’m glad I spent it with you Oh, such a perfect day You just keep me hanging on you just keep me hanging on

Oh, è stata una giornata così perfetta sono contento di averla trascorsa con te Oh, così perfetta questa giornata mi fai venir voglia di restare con te mi fai venir voglia di restare con te

You’re going to reap just what you sow You’re going to reap just what you sow You’re going to reap just what you sow You’re going to reap just what you sow

Raccoglierai ciò che hai seminato Raccoglierai ciò che hai seminato Raccoglierai ciò che hai seminato Raccoglierai ciò che hai seminato


Griderà, griderà con ardore

ASSOCIAZIONE CULTURALE “Le Nuove Torri”

e lo farà

facendo tremare

le radici di un albero spoglio, ritrovando il suo orgoglio, ch’era perso tra le macerie,

Sede: via S. Biagio, 16 95016 - MASCALI (CT)

in un fiume di correnti varie che renderanno l’acqua chiara, scacciando la paura

web: www.lenuovetorri.com forum: lenuovetorri.forumup.it e-mail: info@lenuovetorri.com

Polis

Periodico di informazione socio-politico-culturale

Direttore Responsabile: Francesco Bartolotta e-mail: fbartolotta@lenuovetorri.com

Guarda e ascolta EtnaTV su www.lenuovetorri.com

TV

di chi è rimasto li a guardare, impietrito nel suo cuore, che cadessero le torri. Griderà, griderà dall’alto e lo farà mettendo in risalto la sua effigie, risorgendo come una fenice dalle ceneri di un fuoco spento. Ed innalzandosi con portento da coloro che l’hanno sepolta urlerà loro che non è morta, perché c’è chi vive ancora, perché c’è chi sempre spera e costruirà “Le Nuove Torri”.

EtnaTV the new web-television

Per ogni tua protesta, ogni tua idea o riflessione che vuoi presentare agli altri in modo che anche loro sappiano Se vuoi che Mascali possa conoscere la tua opinione scrivi tutto su Polis Qui tutti ti daranno ascolto e rispetteranno ciò che dici

Non tacere più! Libera il tuo pensiero! Contatta il Direttore fbartolotta@lenuovetorri.com


Polis - gennaio 2009