Page 1

ANNO VI, NUMERO 7

SETTEMBRE 2012

Impresa  compresa...

.                    ...lavoro  sereno A  cura  di  S<le  Consul<ng NewSTILE   è   la   rivista   digitale   creata   dai   Professionis+   di   S+le   Consul+ng   per   i   lavoratori   e   le   imprese   all'avanguardia.   Ar+coli,   aggiornamen+,   scadenze   e   tuOo   ciò   che   occorre   sapere,   al   lavoratore   e   alla   propria   Azienda,   per   essere   sempre   informa+    sulle   ul+me   novità   del   mondo  del  

newSTILE No<zie e  Novità ogni  mese SOMMARIO Si<  internet:  il   contenuto  è  il  re

Le ul+me  novità  riguardan+   gli  algoritmi  di  Google.

lavoro. Ogni  primo   venerdì   del  mese,   sul  suo   pc,   una   rivista   ricca   di   professionalità   e   competenza,   pra+ca,   u+le   e   di   semplice   leOura.   La   copia   si   può   stampare   e   conservare  su  un  unico  foglio,   fronte  e   retro.   Una   persona   che   investe   in   conoscenza,   crede  in  un  futuro  migliore.  

I bambini  sono   Metamorfosi esper<  di  tecnologia,   ma  non  sanno  andare   in  bici  e  nuotare I  da+  di  un’indagine  AGV

IL LIBRO  DEL  MESE

Poesia e  pensiero  per   rifleOere

Questo mese  consigliamo: Reinhart,  Rogoff,    Questa  volta  è  diverso,   Il  Saggiatore OOo  secoli  di  follia  finanziaria

di Ma1eo  Zocca Pagina  1

di Giacomo  Pra/ Pagina  2

di Giovanni  Pra/ Pagina  2

SITI INTERNET:  IL  CONTENUTO   È  IL  RE di  Ma&eo  Zocca Le   ul+me   novità   riguardan+   gli   algoritmi   di   Google,   hanno   fornito  una  svolta  decisiva  all’eterna  diatriba  tra  tecnologia  e   contenu+. Già   il   lancio  della   versione  Panda  del  motore   di  ricerca,   nel   Febbraio   2011,   aveva   dato   inizio   alla   svolta   cruciale   di   valutare  i  contenu+  e  la  loro  rilevanza  nella  classificazione  dei   si+,   meno   manipolabili  rispeOo   a   +toli,   tag   e  metatag.   Una   mossa   che   segnava   un   passo   deciso   di   Google   verso   gli   interessi   dei   navigatori   e   delle   loro   ricerche   più   che   verso   quelli  dei  proprietari  dei  si+,  interessa+  a  caOurare  traffico. Il   lancio   della   versione   Penguin,   lo   scorso   Aprile,   sposta   ancora   di   più   l’ago   della   bilancia   verso   quei   si+   che   garan+scono   contenu+   di   qualità   e   originali,   aTvano   i   visitatori,   e   offrono   una   posi+va   esperienza   ai   clien+.   L’obieTvo   è   chiaro:   punire   chi   spamma   o   u+lizza   trucchi   tecnologici   e   premiare   chi,   invece,   sviluppa   contenu+   di   interesse. Il  nuovo  algoritmo  non  si  basa  solamente  su  contenu+  o  altri   aspeT   come   il   traffico   o   la   link   reputa+on   ma   +ene   in   considerazione  anche  le  interazioni  che  avvengono   sui   social   network. Non   basta   più   avere   un   sito   oTmizzato   per   la   ricerca,   ma   diventa  sempre  più  importante  sviluppare   contenu+   in  grado  

di creare  conversazioni  in   rete,  di  essere  condivisi   e  rilancia+   sui  Social  Network  e  di  spostare  l’interazione  anche  al  di  fuori   del  sito.   Presidiare  il  web  significa  u+lizzare  un  approccio   sempre   più   integrato,   che   parta   da   una   strategia   sui   contenu+   ben   definita   e   prosegua   con   una   strategia   di   distribuzione   in   grado   di  valorizzare  i  contenu+   originali,  per  esempio  carica+   all’interno   del  blog   aziendale,  distribuendoli  in  modo  efficace   sui  Social  Network. Oltre  a  postare  il  contenuto  originale,  dovete  essere  sempre   presen+   a   commentare   e   sostenere   le   conversazioni   man   mano  che  si  sviluppano.  Altro   punto  fondamentale  è  trovare  i   luoghi  del  web,   al   di  fuori  dei  si+  o  delle  pagine  di  brand,   in   cui   possono   trovarsi   interlocutori   interessa+   ai   nostri   messaggi  e  innescare  conversazioni  al  loro  interno.   Oggi,   quindi,   non   è   più   così   importante   focalizzarsi   sull’oTmizzazione   della   SEO   ma   occorre   concentrarsi   sulla   creazione   di   contenu+   in   grado   di   aTvare  gli   interlocutori:   sono  loro  il  migliore  promotore  della  vostra  SEO. Fonte

© STILE  CONSULTING  S.r.l                                rassegnastampa@s+leconsul+ng.it                        WWW.STILECONSULTING.IT


ANNO VI, NUMERO 7 SETTEMBRE 2012

SETTEMBRE 2012

Pagina 2

I risulta+   mostrano   che   il   58%   dei   I  BAMBINI  SONO  ESPERTI  DI   TECNOLOGIA,  MA  NON  SANNO   bambini   sa   u+lizzare   ”un   videogioco   basilare”   mentre   quelli   che   sanno   ANDARE  IN  BICI  E  NUOTARE

Scadenzario

andare in  bicicleOa  sono  solo  il  52%;  il   16  SETTEMBRE IVA   -­‐   LIQUIDAZIONE   PERIODICA   -­‐   63%   sa   accendere   un   computer   e   il   SOGGETTI  MENSILI Secondo   un’indagine  di  AVG,   i  bambini   69%  sa  u+lizzare  un   mouse,   ma  solo  il   25  SETTEMBRE di   oggi   sono   molto   bravi   quando   si   20%  è  in  grado  di  nuotare  senza  aiuto. INTRASTAT  MENSILI traOa  di  avere  a  che  fare  con  prodoT   tecnologici   ma   molto   meno   quando   La   differenza   tra   maschi   e   femmine   30  SETTEMBRE devono   eseguire   azioni  pra+che  come   è   pressoché   insignificante,   con   una   PRESENTAZIONE   IN   VIA   TELEMATICA   lievissima  superiorità  di  queste  ul+me:   DI  UNICO  2012 nuotare  o  andare  in  bicicleOa. L’indagine   si   basa   su   un   sondaggio   il   58%   dei   bambini   e   il   59%   delle   Maggiori  informazioni  sul  nostro  sito online   rivolto  alle  madri  di  bambini  (ne   bambine   è   in   grado   di   u+lizzare   un   sono  state  contaOate  2.200  negli  USA,   videogioco;  quando  si  traOa  di  fare  una   Ai   sensi   della   Legge   7   marzo   2001,   n.62   in   Canada,   in   Giappone,   Australia,   chiamata  con  il  cellulare  le  percentuali   “NewSTILE”   non   rappresenta   una   testata   giornalis+ca   in   quanto   il   documento   sarà   nuova  Zelanda  e  in  5  Paesi  Europei  tra   sono  del  28%  e  del  29%. aggiornato   senza   alcuna   periodicità.   Non   cui  l’Italia)  tra  i  due  e  i  cinque  anni. può   pertanto   considerarsi   un   prodoOo   di  Giacomo  Pra6

METAMORFOSI di Giovanni  Pra6 Malcapitato Burattino ancora tu nascosto nella mia vita I crampi della fame, amaro il costo di una moneta se spesa prima di essere guadagnata Occorrono piedini svelti per fuggire orecchie da mercante per non sentire lo sguardo di una fata per rabbonire Un Burattino che cerca la ragione con un tamburo di latta nel Paese dei Balocchi ora domani forse mai Ma che cos’è un burattino e che cos’è un uomo? Qual è la differenza? E’ questo che un giorno mi chiesi. E col tempo capii che un burattino si fa manovrare dagli altri, vive una vita non sua, una vita desiderata da altri, realizza i sogni altrui. E in certi momenti può essere comodo, per questo mi sono trovato talvolta a domandarmi se volevo restare così com’ero o tornare burattino. Un uomo invece ha un cuore e una mente e per questo ha possibilità di scelta, con questi può crearsi la sua vita. Un uomo, se è un uomo, impara a prendersi le proprie responsabilità e la responsabilità del proprio cammino, fa

errori e può imparare da questi, capisce che può essere lui l’artefice del suo destino, avere dei sogni, accantonarli, riprenderli e darsi da fare per realizzarli, può scrivere e riscrivere le pagine della sua vita. Spesso, per fare tutto questo, deve passare dall’essere burattino e, cosa più importante, deve rendersi conto di cosa significa essere burattino, e poi.. scegliere, scegliere se continuare a vivere come burattino o diventare uomo. E non è mai troppo tardi per riscrivere le pagine della propria vita, non è mai troppo tardi per cambiare idea, per passare da una vita lasciata al caso, a un progetto di vita scritta e diretta da sé stessi, soprattutto ora in questa favola, la nostra favola di cui non conosciamo ancora la fine. Anch’io sono ancora in tempo, ho detto, sono vecchio, ma non è troppo tardi. Neanche per me. Soprattutto perché ho potuto vedere e posso prendere l’esempio da chi mi ha creato, il mio babbo, Geppetto, un uomo con un cuore grande e col suo sogno in mente da realizzare: avere un figlio in carne ed ossa. Un figlio seppur bugiardo, disobbediente, presuntuoso, ma un figlio da perdonare, a cui lasciare in eredità i suoi insegnamenti e i suoi sogni, quello che ha imparato dalla sua vita. In fondo la mia storia è uguale a quella di altri, con un’unica differenza, che tanti uomini non l’hanno letta questa storia e si sono persi. Quando da burattino sono diventato un bambino vero e sono cresciuto, gli altri mi hanno dimenticato, sì, ma il resto, scegliere quale vita fare, è stato ed è soltanto compito mio.

editoriale. Le   immagini   qui   inserite   sono   traOe   in   massima   parte   da   Internet   e   pertanto,   quando   specificato,   saranno   soggeOe   alle   leggi   internazionali   di   coyright;   qualora   la   loro   pubblicazione   violasse   eventuali   diriT   d’autore,   vogliate   comunicarlo  e  saranno  subito  rimosse.

Autori GIACOMO PRATI F o r m a t o r e   e   Consulente   in   S v i l u p p o     I n d i v i d u a l e   e   Organizza+vo

MATTEO ZOCCA F o r m a t o r e   e   Consulente   in   F o r m a z i o n e   e   K n o w l e d g e   Management

GIOVANNI PRATI Consulente  di   Direzione   Aziendale  e   Finanza   Aziendale FONTI: hOp://it.wikipedia.org hOp://images.google.com hOp://pra+forma+vi.altervista.org zoccasionigenera+ve.wordpress.com

© STILE  CONSULTING  S.r.l                                rassegnastampa@s+leconsul+ng.it                        WWW.STILECONSULTING.IT

NewSTILE numero 7  
NewSTILE numero 7  

NewSTILE è la rivista digitale creata dai Professionisti di Stile Consulting per i lavoratori e le Imprese all’avanguardia.

Advertisement