Issuu on Google+

bimestrale della chiesa di:

BITIGHEIM-BISSINGEN

Culto: dom. ore 17.00 Studio biblico + Canto + Preghiera: giov. ore 19.00 Agape: ogni ultimo sabato del mese: ore 18.30

Gustav Mahker str. 4, 74321

“...i veri adora“Gesù “ Non chiunque Mi tori adoreranno il dice:Io sono la dice: Signore, Si- Padre in spirito e via,la verità e la gnore! Entrerà nel verità; poiché il vita; nessuno vie- regno dei cieli, Padre cerca tali ne al Padre se non ma chi fa la voadoratori. Dio è per mezzo di Me” Spirito; e quelli lontà del Padre Giovanni 14: 6 Mio che è nei cie- che l‘adorano, bisogna che li” Matteo 7:21 l‘adorino in spirito e verità” Giovanni 4:23b-24

Un uomo sognò che un angelo gli chiese di seguirlo. Arrivati davanti un grande e imponente edificio entrarono; la sala, grandissima e affollata, era illuminata da lampadari giganti che pendevano dal tetto altissimo; i quadri con le cornici d’oro e le grandi statue davano a quel posto un forte accento artistico e lussuoso. Il pianista incominciò a battere sui tasti di un grande organo ma non venne fuori alcun suono; tutti si alzarono e, con un libro in mano, incominciarono a cantare aprendo le bocche ma non si percepì alcuna voce; poi uno dietro un altare vestito con abiti religiosi alzando le sue braccia incominciò a muovere le sue labbra ma non venne fuori alcun tono. L’angelo chiese al suo accompagnatore, che guardava molto sorpreso:“

Non senti niente vero?” egli fece un

cenno positivo con la testa


e l’angelo continuò a dire: “ perché non c’ è niente da sentire, queste persone sono morte; contano solo sulle loro opere e pregano dei falsi mediatori, non hanno nessuna fede nel sacrificio espiatorio che Gesù ha compiuto sulla croce per loro, per loro il Cristo Salvatore è uno sconosciuto! Devi sapere che tutte le religioni, piccole o grandi che siano, sono state inventate dall’uomo perché sono fondate sulle proprie opere. Sta scritto: ”È per grazia che ” In nessun altro ”Perché Dio ha è la salvezza; siete stati salvatanto amato il perché non vi è ti, mediante la mondo, che ha dato sotto il cielo fede; e ciò non il Suo unigenito Figlio, affinché viene da voi; è il nessun altro nome chiunque crede in dono di Dio. Non è che sia stato agli lui non perisca ma in virtù di opere uomini, per mezzo del quale noi abbia vita eterna” affinché nessuno Giovanni 3:16 dobbiamo essere se ne vanti” Efesini 2:8-9 salvati”. Atti 4:12

Poi gli disse: “Adesso ti mostrerò un altro posto”. Arrivarono davanti una casa ed entrarono, la sala era molto semplice e di media grandezza, tra le persone sedute uno di loro citò un inno ed i l pianista incominciò a suonare; una dolce melodia accompagnata dalle voci, invase tutta la stanza. L’uomo, di nuovo meravigliato, guar- d ò l’angelo che, con soddisfazione, gli disse: ” Queste persone sono state riscattate dal sangue dell’ agnello (1 Pietro1:19) e questo è un culto che Dio gradisce perché è fatto “ in Spirito e Verità”. Poiché sta scritto:”Dio ha dato la vita eterna, e questa vita è nel Figlio Suo. Chi ha il Figlio ha la vita; chi non ha il Figlio di Dio non ha la vita.” 1 Giovanni 5:11-12 . Ricordati, se un giorno non vorrai sentirti dire da Gesù: “Io non ti ho mai conosciuto allontanati da Me!”(Matteo 7: 23) devi leggere la Parola di Dio e Lo conoscerai anche tu come il tuo Salvatore! A questo punto l’uomo si svegliò e tutto tremante...


“Giuseppe rimase in prigione, ma il Signore fu con Giuseppe” Genesi 39:20-21

Giuseppe affrontò molte disavventure, alcune delle quali provocarono delle ferite profonde nel suo cuore. Il suo amato Dio permise quelle circostanze apparentemente disastrose. Il versetto sottolinea che “ Giuseppe rimase in prigione”, Dio non lo liberò subito, ma non lo lasciò mai solo. Dio fu la sua forza, il suo aiuto, la sua consolazione. Si prese cura di lui mentre stava trasformando la situazione negativa in qualcosa di straordinario per Giuseppe, il suo popolo e quello degli Egiziani. Quando anche noi ci troviamo in situazioni difficili, quasi intollerabili, ricordiamoci che se Dio non ce ne libera nel momento che riteniamo opportuno, è perché sta trasformando noi e le persone intorno a noi secondo un piano meraviglioso che ha una portata ampia di quella che possiamo immaginare. GLORIA A DIO! _________________________________________________________

TITANIC UN PEZZO DI STORIA MAI RACCONTATA Mi trovavo sul Titanic quando affondò. Andando alla deriva aggrappato ad un relitto fra le acque gelide di quella notte tremenda, un’onda spinse John Harper vicino a me. Abbarbicato ad un rottame della nave, gridò: «Sei salvato?». «No», risposi. Egli continuò: «Credi nel Signore Gesù Cristo e sarai salvato». L’onda lo allontanò, ma

stranamente un po’ più tardi si ritrovò vicino a me. «Sei salvato ora?». «No», risposi, «onestamente non posso dire di essere salvato». Ancora una volta mi ripeté il verso biblico: «Credi nel Signore Ges ù Cri st o e sa ra i salvato» (Atti 16:31). Poi perdette la presa del relitto su cui si trovava e affondò. In quel luogo, solo nella notte, e con tre chilometri di acqua sotto di me, credetti. Io sono ‘ultimo convertito di John Harper”. L’avevano chiamata “Titanic” ossia “Il più forte degli dei”. L’inaffondabile, “Dio stesso non potrebbe affondarla” si diceva, come dire: “Noi non moriremo ma i ” . L’ a u t o n omi a e l’indipendenza umana era affermata. Ma al quinto giorno del suo viaggio inagurale, in meno di tre ore la tragedia si concluse. John Philips, l’arrogante ufficiale della nave dopo il sesto avvertimento di pericolo di iceberg rispose: “Tacete!”.

Di fronte alla morte certa, esclamò: “Dio perdonami! Dio perdonami!”. Il costruttore del Titanic Thomas Andrews trascorse gli ultimi minuti della sua vita fissando un dipinto intitolato: “Il nuovo mondo che verrà”. Tra i 143 passeggeri della prima classe, non ci furono che 4 vittime, mentre 53 bambini su 76 della seconda classe perirono. Quando il Titanic partì vi erano 4 classi. Quando affondò, ci furono solo due tipi di persone: “salvati” e “non salvati”. Anche davanti a Dio vi saranno solo due ca t e g or i e d i pe r s on e . L’avvertimento è lanciato, l’arca di salvezza varata da Gesù col suo sacrificio è pronta. Là non v’è nessuna distinzione, tutti possono trovare salvezza. Cosa farai tu, ti troverai fra i salvati o i perduti?


LA STRUTTURA DELL’INSEGNAMENTO BIBLICO 39 libri A.T.

Preparazione

22 libri N.T.

Vangeli+Atti Realizzazione

Applicazione

Sacrificio Rituale

Sacrificio Reale

Sacrificio Spirituale

Animali

Gesù

Credenti

GENESI

APOCALISSE

Creazione del cielo e della terra1:1

Creazione di un nuovo cielo e di una nuova terra 21:1

Il primo uomo Adamo, con la sua sposa posto a regnare sulla terra 1: 27-28

Cristo, l‘ultimo Adamo, con la Sua sposa regneranno per sempre 3:2-1; 21:9

L‘azione del tentatore cap.3

Il giudizio del tentatore

12:9;20:10 Inizio del peccato e cacciata dell’uomo 3:19

L’ultimo giudizio universale col fuoco 20:11

Primo giudizio universale col diluvio 6:9

Fine del peccato e riabilitazione dell’uomo 20:14-15

Dio elimina l’unità della razza e confonde le lingue cap.11

Dio riunisce gli uomini di tutte le tribù, lingue, popoli e nazioni5:9

Dio prepara la salvezza con la chiamata di un popolo cap.12

La salvezza è ottenuta attraverso la santificazione del popolo di Dio 21:12,14


I libri della bibbia sono stati messi senza alcun criterio nel canone e l’insegnamento è lineare:

R S P P

I T A R

V O R O

E R E F

L I N E

A.T. N.T. A Z I O N E: Pentateuco Vangeli A: Giosuè — Ester Atti T E S I: Giobbe — Cantico cant. Lettere Z I A: Isaia — Malachia Apocalisse

Il Pentateuco e la sua seguente progressione: G E N E S I = caduta — elezione E S O D O = redenzione L E V I T I C O = comunione — santificazione N U M E R I = cammino D E U T E R O N M I O = insegnamento _________________________________________________________ I vangeli ci presentano Gesù sotto 4 aspetti: M M L G

A A U I

T R C O

T E O C O A V A N N I

= = = =

ecco ecco ecco ecco

il Re il Servo l’uomo Dio

_________________________________________________________ Le lettere di Paolo hanno un insegnamento particolare e strutturato: R O M A N I Giustificati in Cristo C O R I N Z I Santificati in Cristo G A L A T I Affrancati in Cristo E F E S I N I Risuscitati in Cristo F I L I P P E S I Soddisfatti in Cristo C O L O S S E S I Riempiti in Cristo T E S S A L O N I C E S I Glorificati in Cristo _________________________________________________________ “Se uno mi ama osserverà la Mia parola. Chi non mi ama non osserva le Mie parole” Gv 14: 23-24 L’amore per il Signore è strettamente legato all’amore per la Sua parola! Si può osservare la parola senza amare il Signore; ma non si può amare Dio senza osservare la Sua parola!


„Egli è stato trafitto a causa delle tue trasgressioni, stroncato a causa delle tue iniquità; il castigo per cui hai pace, è caduto su di Lui e mediante le sue lividure tu sei stato guarito ” Isaia 53: 5


Noi sappiamo che siamo da Dio, e che tutto il mondo giace sotto il potere del maligno” 1 Giovanni 5:19

Se viaggiando arrivassimo in un posto dove l’aria è inquinata diremmo subito alle persone del posto: “L’aria qui da voi è irrespirabile!” Se però restassimo in quel posto, col tempo, anche noi ci abitueremmo e non sentiremmo più la differenza. Lo stesso vale se entrassimo in un posto dove le finestre sono chiuse, appena entrati sentiremmo subito l’aria viziata ma, rimanendo a lungo finiremmo per abituarci anche noi. Ebbene: CON IL PECCATO É LA STESSA COSA! Nella nostra società non si trova quasi più nessuno che penserebbe essere un peccato il vivere insieme senza essere sposati; nessuno ti darebbe ragione se dicessi loro che dire una bugia, anche a fin di bene, è peccato. Piuttosto ti risponderebbero:” Che discorsi sono questi?” Gli uomini hanno dimenticato che ciò che Dio ha detto vale ancora oggi e nell’eternità perché sta scritto:” Il cielo e la terra passeranno ma le Mie parole non passeranno!” Luca 21:33 Tutto ciò che Dio giudica peccato è ormai diventato normalissimo perciò la società non solo si è abituata all’aria viziata ma ci vive e la respira molto volentieri! Colui che siede sul trono disse:”Ma per i codardi(vigliacchi), gli increduli, gli abominevoli, i fornicatori, gli stregoni, gli idolatri e tutti i bugiardi, la loro parte sarà nello stagno ardente di fuoco e di zolfo, che è la morte seconda.” Apocalisse 21:8

Se qualcuno è stufo di rincorrere le false sicurezze che la società gli ha offerto e che non hanno potuto riempire il vuoto che ha dentro allora dovrà ritornare all’aria pulita che solo Dio può dare. Come? Attraverso la lettura della bibbia può respirare quell’aria pulita cioè conoscere quella verità che può illuminare la sua vita buia; e se permette a Dio di essere illuminato dalla Sua luce non deve disperare per le sue colpe perché, se le ammette e le abbandona, con la fede in Lui, potrà trovare rifugio nel Suo amore e nella salvezza che gli offre in Gesù il quale dice:“Chi ascolta la Mia parola e crede a Colui che mi ha mandato, ha vita eterna; e non viene in giudizio, ma è passato dalla morte alla vita”. Giovanni 5:24 E dopo che l’IDDIO ONNIPOTENTE diventa suo Padre (Gv 1:12) e riceve la vita eterna, leggerà ogni giorno con piacere la bibbia per riempirsi di: pura aria celeste! E noi? Che Lo conosciamo da tempo, che aria respiriamo giornalmente? Ci siamo anche noi abituati all’aria viziata di questo mondo non vedendo più la differenza? È ora di ritornare a respirare ogni giorno aria celeste! “cioè: SPOLVERA LA TUA BIBBIA E RITORNA A RESPIRARE ARIA PURA!


“La fine di tutte le cose è vicina; siate dunque moderati e sobri per dedicarvi alla preghiera. Soprattutto abbiate amore intenso gli uni per gli altri, perché l’amore copre una gran quantità di peccati” 1 Pietro 4:7-8 PREGHIAMO PER IL CONVEGNO A MAGGIO;CHE IL SIGNORE GUIDI TUTTO PER LA SUA GLORIA!

Dato che la lista di preghiera è rimasta la stessa abbiamo pensato che non era opportuno pubblicarla di nuovo. Lo faremo non appena ci saranno nuovi soggetti di preghiera!

mer 03 mer 03 mer 03 sab 13 dom 14 dom 28 mar 30

Michele Pignataro Grassadonia Salvatore Calì Nino Miccichè Dino Failla Biaggina Ferrara Gianna Pinnelli Chiara

mer 07 sab 17 lun 26 lun 26 mar 27

Spatola Salvatore Campanella Miriam De Marco Pasquale Davide Pinnelli Di Liberto Emanuele

info. :Nino e Rita Calì, New-York-Ring 45, 71686 Remseck tel. 07141 9113965 e-mail : ninoritacali@googlemail.com website :

www.vieni-con-noi.de


Bimestrale Marzo Aprile 2010