Issuu on Google+

IN_ROMA_28 giugno 1-13 6_Layout 1 28/06/12 20.23 Pagina 1

FILM | CONCERTI | SPETTACOLI | MOSTRE | ENOGASTRONOMIA | FIERE | EVENTI SPORTIVI | CORSI | ITINERARI | FUORI PORTA

LA MAGIA DELL’OPERA A CARACALLA

> P.03 IL RAPPER SNOOP DOGG INFIAMMA CAPANNELLE

> P.07 CENA CON VISTA SULLA CAPITALE

> P.12

ATTENTI ALL’UOMO RAGNO CON THE AMAZING SPIDER-MAN 3D TORNA UNO DEI PERSONAGGI PIÙ AMATI > P.5


IN_ROMA_28 giugno 1-13 6_Layout 1 28/06/12 20.23 Pagina 2

2

PRIMO PIANO

L’EUR SI ILLUMINA DI LUSTRINI E PAILLETTES Fino al 25 settembre al Parco Ninfeo il Gay Village: tante serate all’insegna del divertimento tra incontri, teatro, concerti, cinema e sperimentazioni

I

ronizza sugli stereotipi e i luoghi comuni del mondo del calcio legati all’omosessualità l’edizione 2012 del Gay Village che ha aperto la stagione al grido di “Naturalmente attaccanti”. Diventato un appuntamento imperdibile dell’estate romana, la manifestazione – lo scorso anno riconosciuta come il primo evento pubblico italiano dalla giuria del Best Event Awards 2011 – è pronta ad accogliere il suo numeroso pubblico in un nuovo allestimento che ospita due dance floor pop e house - un nuovo spazio per presentazioni di libri, incontri e sperimentazioni, tre ristoranti e sette punti bar. Quarantasei giorni di programmazione, dal giovedì al sabato, per un mix effervescente di cinema, documentari, teatro, libri, anteprime, concerti live, discoteca, star internazionali e incontri legati al sociale con partner istituzionali e non solo. Messa in archivio l’inaugurazione che ha avuto come ospite d’eccezione Francesco Facchinetti - che per l’occasione ha girato un video diretto da Rita Rusic e Gaia Gorrini – e una grande star internazionale della consolle come Roger Sanchez. Ma il cuore pulsante del Gay Village, si

sa, è la notte a far da sfondo alle serate saranno le note di un’elettronica sempre più raffinata, magistralmente scandita dalle sapienti selezioni di Dj di fama mondiale tra cui Paul Van Dyk (6 luglio) e Fedde Le Grand (13 luglio). Tra le novità più attese, la rassegna Web Heroes, con i personaggi più cliccati della rete, da Charlie Hides (30 giugno), la drag regina di YouTube autrice delle esilaranti parodie Madonna’s Gaga Nightmare e Madonna’s Gaga Bedtime stories, al concerto de La Sora Cesira (13 settembre), vera e propria istituzione del web che con i suoi inglese e spagnolo maccheronici ha trasformato indimenticabili canzoni pop in vera e propria satira politica, sui temi più stringenti dell’attualità italiana. Inaugura il 29 giugno, invece, l’ormai storica rassegna teatrale del Gay Village con lo spettacolo Meglio un uomo oggi che un marito domani, di Barbara Foria, avvocatessa dell’universo femminile contro il disastro dei rapporti di coppia. Nel ricco cartellone teatrale, anche, ospiti di grande spessore artistico: il 12 luglio l’intramontabile Franca Valeri che si racconterà a Pino Strabioli ripercorren-

do la sua lunga e brillante carriera di attrice e il 21 luglio, tra parole e musica, il commovente spettacolo

Omaggio a Pier Vittorio Tondelli di Vladimir Luxuria che leggerà alcuni estratti dagli indimenticabili Altri

Libertini, Pao Pao, Camere Separate e Rimini. Chiuderà la stagione del Gay Village 2012, il 15

settembre, una madrina d’eccezione, l’artista Amanda Lear, assente da anni dall’Italia.


IN_ROMA_28 giugno 1-13 6_Layout 1 28/06/12 20.23 Pagina 3

3

PRIMO PIANO

CARACALLA, ESPERIENZA UNICA

dere per la prima volta con uno spettacolo, delle Terme di Caracalla in uno dei suoi momenti più suggestivi: il tramonto. Le due opere in cartellone sono Norma di Vincenzo Bellini (dal 21 luglio all’8 agosto, ore 21) e Attila di Giuseppe

Verdi (dal 31 luglio al 7 agosto, ore 21). due opere molto popolari e amate. Non manca il balletto Giselle di Adolphe Adam (dal 30 giugno al 10 luglio, ore 21), mentre in programma ci sono due lunedì (30 luglio e 6 agosto) con Gigi Proietti,

un monologo legato alla riflessione non solamente su storie del passato intorno alla città di Roma, ma anche, e soprattutto, sulla realtà d’oggi. Infine, attesissimo lo spettacolo Roberto Bolle in Trittico Novecento il 20 luglio (ore 21).

La stagione è stata aperta il 27 giugno da Fool. I Comici in Shakespeare in scena ancora oggi e domani, uno spettacolo di teatro comico e musicale scritto da Masolino d’Amico a partire da alcune scene di Sogno d’una notte di mezza estate, Come vi piace, Molto rumore per nulla, La bisbetica domata e Due gentiluomini di Verona. Dal 4 al 15 luglio ore 21.15 torna per il sesto anno consecutivo un grande classico del Silvano Toti Globe Theatre che dal 2007 al 2011 è

stato visto da 48.747 spettatori per un totale di 61 repliche: Sogno di una notte di mezza estate. Dal 19 luglio al 5 agosto ore 21.15 è la volta de Falstaff e le allegre comari di Windsor. Dal 9 al 26 agosto ore 21.15 va in scena Giulio Cesare con il grande Giorgio Albertazzi che torna al Globe Theatre per vestire i panni di Cesare. La stagione si chiude con una commedia sull’amore e sulla ricerca di identità: Come vi piace in scena dal 7 settembre.

Spettacolo ed evento allo stesso tempo: torna la manifestazione regina dell'Estate romana

L’

opera, la grande invenzione italiana del teatro musicale, nella meravigliosa cornice delle Terme di Caracalla, una grande platea da circa 3.500 posti - immersa nel meraviglioso complesso archeologico unico al mondo per storia, fascino e bellezza. Riapre il 30 giugno con Giselle la Stagione Estiva 2012 organizzata dal Teatro dell’Opera di Roma, un appuntamento unico nel panorama dell'estate italiana,

uno dei più seguiti per biglietti staccati (50 mila spettatori lo scorso anno), tra i più amati dagli stranieri e anche dai romani. L'evento speciale dell'edizione 2012 sarà l’unione sul palcoscenico dell’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo e dell’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, a cui si aggiunge il Coro dell’Opera in scena il 7 luglio con sul podio il Maestro Jurij Temirkanov, una delle più prestigiose

bacchette dei nostri giorni. Un'altra novità importante riguarda le strutture: nella Palestra Occidentale saranno rappresentati Orazi e Curiazi, per due percussionisti su musiche di Giorgio Battistelli e Il combattimento di Tancredi e Clorinda su musiche di Giorgio Battistelli da Claudio Monteverdi, con la regìa di Mario Martone (dal 10 al 15 luglio). Un allestimento proposto, ed ecco un’altra novità, alle ore 19.30, alla luce del giorno così da go-

ESTATE IN

GLOBE Notti all'aperto sotto il cielo di Roma e in compagnia del grande teatro scelto da Gigi Proietti: il 27 giugno è partita la nuova stagione dell’unica struttura elisabettiana in Italia nel cuore di Villa Borghese

S

arà per la collocazione nel cuore di Villa Borghese, il polmone verde della città; sarà per rappresentare ancora oggi, a nove anni dalla sua istituzione, una novità peculiare nell'ambito degli eventi dell'estate della capitale ma la stagione del Globe Theatre di Roma è uno degli appuntamenti che coinvolge tutte le generazioni. Chiunque abbia preso confidenza con le panche

di legno del teatro elisabettiano ha incontrato giovani che si vogliono avvicinare a Shakespeare ma anche uomini e donne di tutte le età che hanno conosciuto sui banchi di scuola il grande bardo o, addirittura, grazie al cinema. E proprio la collaborazione con la Casa del cinema continua anche nel 2012: per ciascuno dei 5 spettacoli in programma sarà proiettata la versione cinematografica.


IN_ROMA_28 giugno 1-13 6_Layout 1 28/06/12 20.23 Pagina 4


IN_ROMA_28 giugno 1-13 6_Layout 1 28/06/12 20.23 Pagina 5

5

COPERTINA

THE AMAZING SPIDER-MAN IN 3D Un classico fin dal titolo per l'amichevole Uomo Ragno di quartiere: un ritorno attesissimo con Andrew Garfield ed Emma Stone

Emma Stone è Gwen Stacy, il primo amore di Spider-man

Andrew Garfield è Peter Parker/Spider-man

«D

a un grande potere derivano grandi responsabilità». Frase saccheggiata dalla cultura popolare, dalla tv ai film, ma finalmente torna a casa, esattamente dal 4 luglio quando sbarca in Italia e nelle sale di tutto il pianeta (con distribuzione spalmata tra il 3 e il 6 luglio nel resto del mondo, ad eccezione del Giappone dove uscirà il 30 giugno e l'Ucraina dove arriverà il 12 luglio) The Amazing Spider-man, il reboot delle avventure cinematografiche di uno dei supereroi più amati. Affidato a Marc Webb, ha avuto una produzione travagliata. La trilogia di Sam Raimi aveva guadagnato due miliardi e 494 milioni di dollari. Un quarto e un quinto episodio erano già in cantiere quando la Columbia Pictures decide il “riavvio” dell'intera serie, affidandolo a un

nuovo regista, Marc Webb per l’appunto, che all'epoca del primo Spider-man di Raimi (2002) girava video musicali. E, infatti, è ai teenagers che si rivolge la nuova saga. Il nuovo Peter punta la fetta più ghiotta del botteghino. Il giovane Spider-man è il classico geek, emarginato alle superiori, abbandonato da bambino dai genitori; è affidato alle amorevoli cure degli zii Ben e May, è innamorato di una compagna di scuola, Gwen Stacy. Ma è anche ansioso di scoprire chi fossero suo padre e sua madre (un inedito per la saga il rapporto padre-figlio). Le ricerche lo conducono alla Oscorp e al laboratorio del dottore Curt Connors, vecchio partner di suo padre. Qui incontrerà il ragno che gli cambierà il destino per poi dover affrontare il primo nemico, Lizard. Inseguendo una nuova genera-

zione di appassionati dell'Uomo ragno, The Amazing Spider-man cerca di ripercorrere la strada artistica che Christopher Nolan ha segnato per gli eroi dei fumetti. Tutto è iperrealistico e oscuro, mentre il 3D la fa da padrone. Peter Parker è il 29enne Andrew Garfield, già visto in The Social Network; Gwen Stacy è la (per l'occasione) bionda Emma Stone, 24 anni, ammirata in Easy Girl e Benvenuti a Zombieland. Seguendo i protagonisti di Twilight, amanti sul set e nella vita, i due si sono fatti fotografare spesso insieme alimentando le voci su una loro relazione. Anche a Roma, quando, giunti a conclusione del tour europeo di presentazione del film, si sono lasciati immortalare gustando un gelato insieme. Proprio la Stone è una delle più attese. Bellissima, occhi da gatta e chiacchiera veloce

e brillante è spesso ai primi posti delle classifiche delle donne più affascinanti. Si è avvicinata con profondo rispetto al ruolo di Gwen consapevole che «Si tratta di un personaggio molto popola-

re. Tuttavia, mi sono resa conto dell’impossibilità di offrire un ritratto che potesse soddisfare tutti gli appassionati, dal primo all’ultimo. Mi sono affidata al mio istinto, offrendo la mia per-

sonale interpretazione di Gwen. Potrà essere condivisibile o meno, ma è la mia visione di questo personaggio». La convinzione è che riuscirà a conquistarci, al primo sguardo.

FORSE NON SAPETE CHE > Il 2012 segna il 50° anniversario di Spider-Man. Il classico personaggio dei fumetti Marvel è apparso per la prima volta nel 1962 nel numero #15 della serie antologica Amazing Fantasy (agosto 1962) che cessò le pubblicazioni con quel numero e le avventure di SpiderMan sono continuate in una nuova serie, The Amazing Spider-Man, nel 1963.

> Andrew Garfield è da sempre appassionato di Spider-Man - c’è una vecchia foto che lo ritrae a tre anni con indosso il costume di Spider-Man per Halloween. > Per il film sono stati realizzati 56 costumi di Spider-Man, 17 solo per Andrew Garfield e gli altri per gli stuntmen. Nel corso del film i costumi sono apparsi sempre più consumati, come richiedeva la storia. > La costumista Barrett ha usato tecniche di stampa per inserire nel tessuto del costume delle ombre, che poi il 3D accentuava, dando alla persona che l’indossava profondità e peso. > Andrew Garfield aveva bisogno di 20 minuti, assistito dal costumista Robert Moore, per indossare il costume di Spider-Man per le riprese.


IN_ROMA_28 giugno 1-13 6_Layout 1 28/06/12 20.23 Pagina 6

6

MUSICA

CASA DEL

JAZZ FESTIVAL Dal 4 al 31 luglio torna uno degli appuntamenti più attesi dell’estate. Inaugura la manifestazione lo straordinario Enrico Rava

A

ncora una volta un calendario variegato e di altissimo livello quello dell’edizione 2012 della Casa del Jazz Festival. Diventato ormai uno degli appuntamenti fissi dell’estate romana, la kermesse allestita con il sostegno dell’Azienda Speciale Palaexpo e dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale tra i tanti nomi di primo piano in programma presenta in primo luogo un grande ospite: Dee Dee Bridgewater, dagli addetti ai lavori riconosciuta come una delle più importanti cantanti jazz contemporanee con il suo ultimo progetto, To Billie With Love: a Celebration of Lady Day, dove celebra una icona del jazz come Billie Holiday. Ma il calendario, come anticipato, è intenso e diversificato e dal 4 al 31 luglio accoglie-

Dee Dee Bridgewater

Joshua Redman, in scena insieme ai Bad Plus (in alto) venerdì 13 luglio

ATLANTICO A TUTTO ROCK Roma Live Festival entra nel vivo. Cresce l’attesa per l’unica data italiana dei Mando Diao Messa alle spalle la stagione invernale, l’Atlantico accoglie un’interessante rassegna estiva con il meglio della scena rock nazionale e internazionale. È Roma Live Festival, ovvero venti concerti – molti dei quali free entry pronti ad infiammare gli amanti del Genere. Sì, con la maiuscola, perché il rock è per molti la musica, una vera e propria religione da venerare e dai cui lasciarsi

trasportare. Trasportare dal ritmo scandito dalle sue mille sfaccettature e contaminazioni in particolare quello più trasgressivo e selvaggio che travolge come un fiume in piena. E in questo fiume scorrono veloci le note dei Mastodon, Paul Weller, WolfMother e soprattutto Mando Diao per una tipologia di Festival che mira a promuovere la musica nel senso pieno del termine.

rà nel Parco della Casa del Jazz grandi cantanti come Roberta Gambarini, Cristina Zavalloni, Maria Pia De Vito con un progetto con Huw Warren e Gabriele Mirabassi, grandi trombettisti come Enrico Rava, Roy Hargrove e Flavio Boltro, un concerto straordinario con i Bad Plus con ospite speciale Joshua Redman, batteristi come Brian Blade e Roberto Gatto, pianisti come David Kikoski e Aaron Goldberg, contrabbassisti come Omar Avital e Enzo Pietropaoli. E, infine, Decontaminate Rome una rassegna di Music Zone in collaborazione con Per-

centomusica nell’ambito del progetto di cooperazione europeo YOUME YOUng Musicians play Europe. Ad inaugurare la manifestazione, il 4 luglio, uno dei jazzisti italiani più apprezzati in ambito internazionale, Enrico Rava con una formazione di primo piano composta da artisti dalle grande personalità stilistica: Gianluca Petrella, musicista considerato uno dei miglior trombonisti jazz a livello internazionale, il pianista Giovanni Guidi, il giovanissimo e talentuoso contrabbassista Gabriele Evangelista e l’originale batterista Fabrizio Sferra.

L’obiettivo della manifestazione, infatti, è proprio quello di diffondere l’amore per la musica, anche se dura e spietata, perché ogni persona, dagli amanti o anche solo i curiosi , abbiano la possibilità di sfogare le loro emozioni. Sul palco, questa settimana, gli Hatcham Social (29 giugno), per la prima volta nella Capitale, che canteranno dal vivo i brani del nuovo e acclamato secondo album About girls, a metà tra la New York velvettiana stile Lou Reed e i primi passi di un ispirato Morrissey. Sabato 30 spazio ai Boom Da Bash vincitori di MTV Next Generation 2011e forti del

clamoroso successo riscosso con il Made in Italy Tour Domenica 1° Luglio sarà la volta di una delle rivelazioni dell’indie-garage degli ultimi anni ovvero i Mando Diao che hanno scelto la Capitale come unica tappa del prossimo tour estivo. Un’occasione d’oro per i numerosi fan italiani di riascoltare brani come Paralized, Down in the past e Dance with somebody che li hanno lanciati nell’Olimpo del rock. Giovedì 5 luglio, infine, insieme alla Roots in the Sky Band che lo accompagna nei live dal 2006, protagonista della serata Brusco.


IN_ROMA_28 giugno 1-13 6_Layout 1 28/06/12 20.23 Pagina 7

7

MUSICA

È SEMPRE GRANDE

MUSICA Posticipato il concerto dei Radiohead il pubblico del postepay Rock in Roma è pronto a vivere tre altri grandi appuntamenti: Deadmau5, Snoop Dogg e Negrita

D

oveva essere la settimana del grande evento. Forse il più grande appuntamento - almeno stando ai numeri – del postepay Rock in Roma ma alla fine, come tutti i bei sogni, arriva il momento di aprire gli occhi e riprendere contatto con la realtà. E la realtà dice che il concerto dei Radiohead in programma per il 30 giugno è stato annullato, o meglio posticipato, perché è di

pochi giorni fa la notizia che vuole che la band di Tom Yorke sarà a Roma il prossimo 22 settembre proprio sul palco dell’Ippodromo delle Capannelle. Le migliaia di fan che avevano risposto con calore all’annuncio della loro presenza a Roma, polverizzando in poche ore tutti i biglietti disponibili, non dovranno quindi rinunciare all’occasione di vedere dal vivo il gruppo che ha rivoluzionato la storia del rock

britannico e mondiale, ma solo avere ancora un po’ di pazienza per vivere dal vivo uno degli show più esclusivi di tutto il 2012. Radiohead a parte, il postepay Rock in Roma ha in serbo tre appuntamenti altrettanti di primo livello questa settimana a partire dall’infuocato dj set di Deadmau5, pseudonimo di Joel Zimmerman, dj e produttore di Toronto che ha creato un vero e proprio fenomeno musicale. sul palco con lui la sua immancabile e avveniristica maschera da topo gigante ricoperta di led luminosi sulla quale vengono trasmessi video in tempo reale. Non classificabile in nessun genere in particolare, Deadmau5 è comunque riuscito a coniare uno stile originale e facilmente riconoscibile che mescola in maniera sinergica l’house electro-progressive a forti influenze techno, trance e occasionalmente anche minimal e dubstep, con accenni di musica leggera come nel suo ultimo album 4X4=12 o in brani come Brazil (1st edit), Sleeping Beauty Pills e Creep. Un altro grande nome della musica mondiale sarà, invece, il protagonista della giornata seguente. Il 3 luglio, infatti, a cal-

care il prestigioso palco delle Capannelle sarà Snoop Dogg, vera e propria iena capace di fiutare e seguire la direzione giusta per un nuovo successo, uno dei pochi gangsta rapper uscito indenne dalle faide degli anni ’90, sia dal punto di vista fisico che da quello delle vendite. Il live è un’occasione imperdibile per i fan che vorranno assistere dal vivo all’unico show in programma in Italia del rapper statunitense che postepay Rock in Roma ha l’onore di ospitare. Il 5 luglio, sarà infine una giornata a tinte tricolore grazie all’esibizione di una delle band più importanti del panorama musicale italiano: i Negrita. Partiti dal circuito rock italiano di metà anni ’90, lil gruppo toscano è ancora ai vertici delle scene musicali, confermandosi, album dopo album, la rock band cresciuta a pane e rock più amata dagli italiani. Amore riscontrato anche con l’ultimo album Dannato Vivere, pubblicato lo scorso 25 ottobre, che ha già infiammato i palchi di tutta Italia e che riparte con un ricco calendario estivo che farà tappa proprio all’Ippodromo delle Capannelle per regalare ai fan un live incandescente e di Gioia Infinita.

Snoop Dogg, rapper californiano. In alto gli italianissimi Negrita


IN_ROMA_28 giugno 1-13 6_Layout 1 28/06/12 20.23 Pagina 8

8

CINEMA

TUTTI PAZZI PER I TRE MARMITTONI Tornano i fratelli Farrelly con la loro comicità scorretta e un classico del cinema

S

ono stati un classico del cinema dagli anni Trenta fino ai Sessanta. Oggi che un remake non si nega a nessuno, i registi di classici del nostro tempo come Tutti pazzi per Mary e Io, me e Irene, i fratelli Farrelly, hanno deciso di riportare sullo schermo I tre marmittoni. Abbandonati davanti al portone di un orfanatrofio, i neonati Moe, Larry e Curly - fra lazzi e piagnistei - diventano adulti e ne combineranno di tutti i colori. I marmittoni, dice lo scrittore-regista Peter Farrelly, «Sono tre degli individui più divertenti che siano mai stati visti. Volevamo rendere loro omaggio con un film». Nei 25 anni alla Columbia Pictures (1934-1959), I tre marmittoni si sono fatti strada con 190 commedie tragicomiche, ognuna delle quali avrebbe potuto fornire ai filmmaker la storia di un nuovo film. Invece, di ispirarsi al materiale dei loro cortometraggi, gli scrittori/registi Peter Farrelly e Bobby Farrelly (insieme a Mike Cerrone) hanno ideato una storia nuova e contemporanea. Ciononostante i marmittoni conservano l’aspetto dei personaggi originali, parlano e si muovono proprio come loro. Nei panni di uno dei mar-

mittoni, Sean Hayes, conosciuto dal grande pubblico italiano per la sua partecipazione alla sitcom Will&Grace nei panni di Jack McFarland: «Una delle cose più belle del film è la nuova dimensione che arricchisce questi amati personaggi. I corti dei tre mar-

CARTELLONE 29 giugno-5 luglio

3

mittoni non esploravano le emozioni né avevano un vero e proprio soggetto. I loro sketch erano solo mirati alla risata immediata. Il nostro film arricchisce la storia di emozioni pur conservando tutto il divertimento. E’ una versione davvero inedita della loro vita».

A QUALCUNO PIACE CALDO di Billy Wilder Con Marilyn Monroe, Tony Curtis, Jack Lemmon

4

Con lui un'altra stella del piccolo schermo, Jane Lynch di Glee che li definisce così: «Sono dei buffoni dolcissimi, che in fondo si cacciano nei guai perché sono troppo buoni, anche quando si punzecchiano e conficcano le dita negli occhi dell’altro».

LE ARENE DI ROMA 2012 Arriva l’estate e inizia ufficialmente la stagione delle arene cinematografiche all’aperto, ultima spiaggia dei ritardatari per recuperare titoli persi durante l’autunno, l’inverno e la primavera. Non solo, adesso la scelta della programmazione ricade su pellicole di qualità e più "difficili" di solito destinate ai cinema d’essai. Il circuito arene di Roma comprende:  • Arena di Garbatella • Arena di Castel Sant’angelo (Palazzaccio) • Arena di Castel Sant’angelo (Conciliazione) • Arena di Chiostro Di San Pietro In Vincoli • Arena di Monteverde • Arena di Villa Lazzaroni • Arena Sapienza Cinema 1 • Arena Sapienza Cinema 2 • Arena Cinemunix • Arena di Piramide • Arena di Talenti Per info sulla programmazione www.arenediroma.it Oltre all’Isola del cinema che da metà giugno ha iniziato la 18° stagione, a Parco San Sebastiano fino a Ferragosto è attivo il Kino all’interno di Roma Vintage.

QUELL'IDIOTA DI NOSTRO FRATELLO di Jesse Peretz Con Paul Rudd, Elizabeth Banks, Zooey

4

THE AMAZING SPIDER-MAN di Marc Webb Con Andrew Garfield, Emma Stone


IN_ROMA_28 giugno 1-13 6_Layout 1 28/06/12 20.23 Pagina 9

9

EVENTI

IL TEATRO NON VA IN VACANZA Fino a settembre FontanonEstate, appuntamento estivo nella splendida cornice dell’Acqua Paola al Gianicolo

TORNA L’ESTATE DE’ NOANTRI Lungo le sponde del fiume capitolino musica live, ristorazione, intrattenimento e tanto altro ancora

F

ino al 2 settembre è tutta da vivere l’edizione 2012 de Lungo il Tevere Roma, uno degli appuntamenti più attesi della stagione estiva. Un “fiume” di romani e stranieri, giovani e anziani, famiglie, coppie, comitive di amici si riversa ogni anno lungo le sponde del “biondo” fiume, che ospitano diverse proposte commerciali e gastronomiche, come da tradizione, ma non solo: al centro dell’11° edizione della manifestazione l’arte e la creatività, con laboratori di fotografia, ballo, realizzazioni di

bigiotteria e sartoria artigianali, allestimenti coreografici e origami. Inoltre, si potrà partecipare a workshop quotidiani per imparare la tecnica del disegno dal vero (con modella dal vivo), quella dei videomaker, anche indipendenti, quella di modellato e scultura, di pittura ad olio, ancora fotografia, senza dimenticare tematiche importanti come il diritto alla carriera. Tutte lezioni, gratuite, saranno tenute da docenti e professionisti di primo livello. La vocazione artistica della manifestazione si esprime anche nella presenta-

zione della galleria del giovane pittore spagnolo Borondo, che realizzerà le sue performance in pubblico. Non mancherà la musica, con le serate proposte dal Jazz Cafè e dal Fonclea, che mette a disposizione un palco per concerti live e cover, né la comicità, grazie agli allievi dell’Accademia del comico. Sarà presente anche la moda, con l’“Officina Moda e Dintorni”, un salotto a tema sulle sponde del Tevere animato da eventi di casting, shooting, trasformazioni, workshop, sfilate, servizi fotografici e video.

N

ella cornice del giardino barocco della mostra dell’Acqua Paola al Gianicolo si svolge la XVII edizione di FontanonEstate, la più lunga kermesse culturale estiva a Roma, ideata e promossa dall’Associazione Teatro Studio, con la direzione artistica di Enzo Aronica, Riccardo Barbera e Roberto Della Casa, che per la stagione 2012 hanno pensato ad un giusto equilibrio tra classico e sperimentale, in un programma ricco di tematiche attuali e alternate atmosfere di spensieratezza e meditazione critica. Protagonisti, rivisitati, sono i capolavori e i personaggi della letteratura, italiana e straniera, di oggi e del passa-

to: da Lucrezio Caro a Pirandello, da Novecento di Baricco al Pasticciaccio di Gadda, la produzione letteraria continua in un excursus sui grandi eroi, da Euripide a Melville passando per Collodi, Dumas, Hauden, Kipling e Lawrence di Capitani Coraggiosi, mentre l’uomo ridotto ad infimi livelli è il personaggio ispirato a due opere di Majakovskij. Sul palco anche Carlo Molfese che, nelle sue Memorie di un impresario e diretto da Marco Simeoli, racconterà l’avventura del Teatro Tenda accompagnato dai video con le testimonianze di Federico Fellini, Gigi Proietti, Vittorio Gassman, Roberto Benigni, Dario Fo, Mario Scaccia, Domenico Modugno, Eduardo De Filippo, sulle basi musicali

di Nino Rota, Fiorenzo Carpi, Antonio Sinagra e Mariano Perrella. Nei giorni commemorativi di anniversari importanti, il FontanonEstate celebrerà il ventennale delle stragi di Capaci e di via d’Amelio, Jorge Amado nel centesimo anniversario della nascita e Jimi Hendrix, nel quarantennale della sua scomparsa, con un recital/concerto sulla sua vita della Roma Termini Orchestra. Di rilievo anche gli appuntamenti di “FontanoneClassica”, concerti di beneficenza dedicati, in diverse serate, ad alcune importanti Associazioni Onlus. INFO E PRENOTAZIONI tel. 06 5883226 info@fontanonestate.it www.fontanonestate.it


IN_ROMA_28 giugno 1-13 6_Layout 1 28/06/12 20.23 Pagina 10

10

LITORALE

A FREGENE IL MARE È COOL Allo Stabilimento Blu Fregene ci si può rilassare in spiaggia o consumare una cena elegante, immersi nella tranquillità di una location davvero chic e dotata di tutti i comfort

D

alla passione e dal legame di tre amici che hanno voglia di realizzare qualcosa fuori dal comune, nasce Blu Fregene (Via Lungomare di Ponente, 83 – Tel. 06 66565260), uno stabilimento balneare che è al tempo stesso un’oasi di relax e di-

vertimento, coccolati da grande ospitalità e raffinatezza. Eccellenti i servizi offerti: si va dal parcheggio alla boutique, passando per cabine private, spogliatoi dotati di armadietti e docce con acqua calda. Immancabile il bar in spiaggia e il servizio lettini. A tutto ciò si aggiun-

OGNI SERA È UNA FESTA Dal ristorante alla discoteca passando per lo stabilimento balneare, alla Casetta di Ostia gli eventi non mancano mai

Con la nuova gestione 2012 targata La Casetta Village, lo stabilimento La Casetta (Lungomare Amerigo Vespucci, 68 – Castelfusano – Tel. 06 56470118) prova a superarsi. Partiamo dallo

stabilimento vero e proprio che offre un servizio noleggio cabine con docce e acqua calda, lettini e ombrelloni, oltre a piscina, parco giochi bambini, boutique, sala tv e centro benessere con Solarium.

ge il ristorante: di giorno è una vera e propria trattoria in riva al mare con tavoli e sedie sulla spiaggia, mentre si sera si trasforma in un locale chic tra fiaccole e luci soffuse. Lo chef Emanuele Cozzo, in collaborazione con Federico Besagio, offre una cucina mediterranea a base

di pesce freschissimo grazie agli arrivi giornalieri. Lo stile dello chef si basa sulla tradizione, ma è anche aperto a gusti etnici, commistioni fusion e gourmet. Inoltre, va sempre alla ricerca del particolare e alla

Diverse le attività che si possono svolgere grazie a campi di beach volley, da tennis e di calcetto. Poi c’è il ristorante a bordo piscina con spazi esterni e sala interna, ideale per pranzi in compagnia e cene romantiche: dalle 19, è servito l’aperitivo a bordo piscina con gli sfizi preparati dallo chef Danilo, poi dalle 20 scatta l’ora cena con menu a base di pesce. La musica live è di casa a La Casetta: dalla domenica al giovedì, c’è

l’immancabile appuntamento con Eugenio Capponi. Il venerdì e il sabato sono le serate più attese e folli con l’apertura dello spazio discoteca dove sono proposti suoni per tutti i gusti: da melodie ricercate ai ritmi più commerciali. Il 29 giugno, ritorna infatti il Venerdì della Casetta con l’evento Real Vintage 80 con una serata a base di funky e dance: start ore 21.00 con l’Apericena (per info e prenotazioni: Monica 334 3535847).

cura del dettaglio per stimolare il palato dei commensali. Da quest’anno, il Blu Fregene è aperto tutti i giorni fino a mezzanotte. Gli appuntamenti da non perdere sono il venerdì con l’arrivo in spiaggia di

artisti della scena contemporanea che espongono le loro opere: pittura, scultura, installazioni e fotografia; mentre, la domenica è tempo di beach party con guest star internazionali.


IN_ROMA_28 giugno 1-13 6_Layout 1 28/06/12 20.23 Pagina 11

11

WEEKEND

I SEGRETI DI PONZA A breve distanza da Roma un’isola dalle molte bellezze naturali, alcune raggiungibili solo via mare

D

iverse teorie accompagnano l’origine del nome Ponza. C’è, infatti, chi lo fa derivare dal greco Pontium, che significa marina, e chi, invece, ne scorge le origini nella parola Pomtinus. Una cosa è certa: grazie alla sua posizione estremamente favorevole

nel Mar Tirreno, l’isola di Ponza fu fondamentale per le rotte commerciali dei greci già nel VIII e VII secolo a. C. e rimase tale anche per i romani, in particolare durante la Seconda Guerra Punica. Tuttora Ponza conserva le testimonianze della propria storia, come l’edificio sulla spiaggia

a Santa Maria dove Mussolini fu tenuto prigioniero dal 27 luglio al 7 agosto del 1943, e le bellezze naturali che hanno catturato la sensibilità di alcune personalità artistiche italiane come il regista Federico Fellini che si è lasciato ispirare dalle grotte e dalle insenature di Capo Bianco per gira-

re alcune scene del suo Satyricon. Difficile quindi non considerarla la meta privilegiata per un weekend di relax lontano dal caldo della Capitale. Ponza, che alcuni identificano come l’Isola di Circe dell’Odissea, offre moltissime possibilità ai suoi visitatori che possono semplicemente

rilassarsi su una delle sue spiagge oppure dedicarsi alle attività sportive come il diving e la vela. A Ponza non si rischia mai di annoiarsi, infatti, l’isola è tutta da scoprire per le sue bellezze naturali, spesso raggiungibili solamente attraverso ripidi sentieri, stretti passaggi scavati nella roccia

oppure via mare. Qualche esempio? Imperdibili sono le Grotte Azzurre dove, per un fenomeno ottico, in determinate ore del giorno i corpi immersi diventano azzurri, oppure la Grotta degli Smeraldi dal cui interno è possibile vedere un foro dell’acquedotto greco-romano.


IN_ROMA_28 giugno 1-13 6_Layout 1 28/06/12 20.23 Pagina 12

12

GUSTO

PERLE DI “ALTA” CUCINA Tre chicche della ristorazione, quattro terrazze panoramiche da rimanere senza fiato, per assaporare tutte le prelibatezze della tradizione culinaria della Capitale e molto altro ancora, con lo sguardo rivolto verso le incantevoli bellezze architettoniche di Roma

R

oma è indiscutibilmente la città più ricca al mondo di tesori architettonici e monumenti da visitare. Godere di tutte le sue meraviglie camminando a piedi o a bordo dei tanti bus turistici rappresenta sempre un’esperienza indimenticabile. Se poi alla vista del Colosseo, Trinità dei Monti e di tutte le altre bellezze artistiche si abbina una cena con le specialità culinarie romane comodamente seduti al tavolo di un ristorante munito di terrazza panoramica, tutto si impreziosisce. Per chi desidera, infatti, trascorrere una serata indimenticabile avvolto da un panorama mozzafiato, Roma offre tante possibilità di cenare ammirando la sua grande storia. In “cima” alla lista

c’è sicuramente l’HI-RES – High Restaurant & Terrace Launge (Via della Fontanella, 15 - Tel. 06 3212905), situato all’ultimo piano del prestigioso Hotel Valadier nel cuore del centro storico

In questa pagina, la splendida vista di cui si può godere dalla terrazza dell’HI-RES all’ultimo piano dell’Hotel Valadier

di Roma, alle spalle di Piazza del Popolo e dell’imponente area verde di Villa Borghese. Luogo incantevole e avvolgente, il design sofisticato della terrazza panoramica si contrappone alla ro-

manità dell’architettura circostante creando una seducente suggestione visiva, così come suggestive e altrettanto uniche sono le proposte culinarie dell’HI-RES che spazia tra la forza dei

piatti della tradizione romana e varianti ispirate alla cucina fusion ed etnica: Tartar bar, Wok corner e grill. Inoltre, HI-RES, ogni domenica è Sunday Brunch, un appuntamento all’insegna del gusto con allettanti proposte a buffet a partire dalle 12.30 Uno dei più conosciuti e apprezzati, grazie soprattutto alla sua posizione strategica è anche Lo Zodiaco (Viale del Parco Mellini, 88 - Tel. 06 35496744). Meta prediletta di molti volti noti dello spettacolo, il ristorante situato ad una quota di 139 metri dalla città, permette di gustare ottimi piatti della cucina classica italiana ed internazionale, oltre alla pizza romana cotta a legna, in un ambiente unico che regala ai clienti una splendida visuale che spazia dal centro storico sino a i castelli romani. Un’atmosfera resa ancora più romantica dall’affascinante vista notturna e dal servizio a lume di candela. Anche dalla terrazza - anzi le terrazze denominate Tramonto e Aurora - del ristorante Casina Valadier (Piazza Bucarest, 1 - Tel. 06 69922090) si domina tutta Roma, uno splendido panorama che abbraccia la zona del centro storico della città compresa tra Trinità dei Monti e Piazza del Popolo. Un incanto, una vista magnifica. Un’altra bellissima e suggestiva zona panoramica della Capitale per un locale, che si trova in un palazzetto settecentesco, situato al Pincio e che offre piatti italiani e vegetariani oltre ad un servizio di caffetteria a metà mattinata e un menù di drink molto ampio..


IN_ROMA_28 giugno 1-13 6_Layout 1 28/06/12 20.23 Pagina 13

13

GUSTO

NEL TEMPIO DELLO SVAGO

SCELTI PER VOI RISTORANTI A OSTIA > LA BUSSOLA Una tradizione culinaria che risale al 1879 con la cucina povera romana della Zia Checca è quanto propone il ristorante La Bussola, dove le tradizioni rimangono sempre attuali e si può ancora mangiare dell’astice alla catalana.

Faber Beach: spiaggia libera attrezzata e ristorante per divertirsi a Ostia da mattina a sera

U

na spiaggia libera attrezzata con lettini, sdraio, ombrelloni, campo da beach volley e musica, un luogo in cui divertirsi in riva al mare da mattina a sera: questo è quanto propone il Faber Beach, situato sul Lungomare Paolo Tosca-

nelli, a Ostia. In estate l’ambiente offre la possibilità di cenare in riva al mare in confortevoli salottini, mentre d’inverno ai clienti è messo a disposizione un tavolo nello spazio interno, con vista sul mare grazie all’ampia vetrata. Gli chef del Faber propongono la

classica cucina a base di pesce con spaghetti alle vongole e telline tra i primi piatti e le fritture tra i secondi. Non mancano neanche le ricette speciali come il pesce spada alla Faber, arricchito da una salsa particolare, mentre molto richiesta è la crema di scampi preparata al momento. Il sabato sera, in particolare, l’ambiente è molto frequentato dagli amanti della musica in quanto propone con ingresso libero la discoteca sulla spiaggia, dando ai suoi clienti l’opportunità di ballare in riva al mare, circondati dalle fiaccole. L’impianto musicale è, inoltre, progettato in modo tale che la musica sia udibile solo all’interno delle aree del Faber e non disturbi chi si trova all’esterno. Grazie a queste sue peculiarità, il Faber Beach si è fatto un nome in Italia e all’estero e ha avuto l’opportunità di ospitare personalità importanti della musica come Piero Pelù, oltre a un buon numero di talentuose cover band.

Lungomare A. Vespucci 72 Tel 06 58470887 www.ristorantelabussola.eu

> GILDA Disposto su due livelli con cucina a vista, questo ristorante offre ai suoi clienti l’opportunità di ammirare i cuochi a lavoro mentre preparano i ravioli alla crema di scampi, gli spaghetti alle vongole veraci e le altre golosità del menu. Via delle Canarie 61 Tel. 06 56347498 www.gildaristorante.com

> DISH Stile e design sono quanto contraddistingue questo ristorante, progettato negli interni dallo studio Giammetta&Giammetta. Da non perdere è, tra i suoi antipasti, il carpaccio di manzo con scaglie di grana e tartufo.

INFO Lungomare P. Toscanelli 199 OSTIA (RM) Tel 06 5613849 www.faberbeach.com

Via A. Geraldini 12 Tel 06 56470712 www.dish-ostia.it

NIGHTLIFE IN RIVA AL MARE Ha riaperto a Ostia l’Oasi Beach Club, il regno della musica underground

L

uogo ideale per trascorrere nel divertimento le calde notti estive in compagnia dei propri amici sono le spiagge del litorale di Ostia, a meno di cinquanta chilometri dalla Capitale. E, come ogni estate, il Lido di

Roma si popola di discoteche, nightclub e punti di ritrovo dove festeggiare e divertirsi fino a tarda notte. Lo scorso 19 maggio ha riaperto i battenti l’Oasi Beach Club, discoteca all’aperto che propone ogni venerdì e sabato musica

underground, avvalendosi della presenza di dj di fama nazionale e internazionali e di una stretta collaborazione con etichette discografiche italiane ed estere. A dominare la scena all’Oasi Beach Club è il grande palco a cui fanno da contorno

i classici divanetti, le lampade etniche e il bar dove viene preparato ogni tipo di cocktail, molto richiesti quest’anno sono i Negroni e i Sex on the Beach. Il locale organizza anche feste private e alcuni eventi infrasettimanali.


IN_ROMA_28giugno 14-24 05_Layout 1 28/06/12 20.24 Pagina 1


IN_ROMA_28giugno 14-24 05_Layout 1 28/06/12 20.24 Pagina 14

14

GUSTO

GELATO DA

GAMBERO ROSSO Sono Il Gelatario premiato dalla nota guida e i Gracchi del maestro Manassei

È

universalmente riconosciuto come la guida del Gambero Rosso sia tra le più prestigiose e autorevoli, e non attribuisca un premio se chi lo riceve non ne è degno: si tratta del “miglior artigiano del territorio”, conferito a Il Gelatario (Via Tuscolana, 325 – Tel: 0678346724), giovanissima attività che ha già riscosso un grande successo. Il segreto è puntare sulle materie prime di alta qualità, come le nocciole del Piemonte, il latte biologico o il pistacchio di Bronte; la frutta rigorosamente stagionale anche per i ghiaccioli, famosi insieme ai biscotti gelato preparati artigianalmente: una sorta di “cucciolone” fatto in casa, vanto della gelateria. Ma ancor più forte va il “biscotto di Roma”, gusto a base Gentilini della Osvego caramella-

to e ripassato nel cioccolato fondente, oppure la ricotta stregata, con il citato pistacchio, miele e ancora cioccolato. Infine, il laboratorio a vista garantisce sempre la giusta freschezza per i 23 gusti da provare. Garantita da Slow Food anche la gelateria I Gracchi (via dei Gracchi, 272 – Tel: 063216668) di Alberto Manassei, docente presso la Città del gusto, accademia del Gambero Rosso; uno che di gelati, quindi, se ne intende. E anche qui il segreto è il giusto mix di qualità delle materie prime, sempre elevata, passione ed esperienza. Così nasce un gelato artigianale, senza conservanti né coloranti, e per gli intolleranti anche le versioni senza latte, come il fondente. Circa 30 gusti preparati in loco nel laboratorio, a garanzia della freschezza del pro-

> FREDDO

dotto: frutta di stagione, pistacchio di Bronte, e tra i gusti più originali, mela e cannella, ricotta e pera caramel-

lata, oltre ai classici, naturalmente. Insomma, se garantisce Gambero rosso, non resta che andare a provare.

In questa pagina Il Gelatario

IN ARRIVO A SUBIACO

Dal 29 giugno al 1° luglio il Festival del Gelato Artigianale con i migliori prodotti laziali Golosoni di tutto il mondo unitevi! Solo due giorni per godersi un evento eccezionale: il 29 giugno, a Subiaco, nell’incantevole cornice del borgo degli opifici, si apre il primo Festival del Gelato Artigianale, fino al primo luglio; un weekend per gustare un prodotto che vede gli italiani tra i maestri mondiali nell’arte del “freddo” per definizione. Dieci mastri gelatieri, infatti, provenienti da tutto il centro Italia, coloreranno i vicoli degli opifici, realizzando deliziosi gelati preparati con prodotti tipici laziali, secondo la filosofia del chilometro zero, ovvero della lavorazione in loco. Acqua, zucchero, latte e frutta freschi, panna, uova sono gli ingredienti base per la preparazione del gelato artigianale, ma è sui prodotti tipici ed i luoghi che il Festival vuole valo-

rizzare, facendo riscoprire l’eccellenze dei nostri territori come il Cesanese di Affile, la Castagna di Antrodoco, le produzioni Sublacensi di frutti di bosco e fragole, la Birra Artigianale Laziale, i Gelsi di Paliano, Malvasia del Lazio, e tanto altro ancora. Per la produzione delle creme verranno utilizzati latte e panna locali, prodotte a Paliano, mentre per i sorbetti di frutta saranno adoperate le migliori acque minerali del territorio. Ad accompagnare il Festival, infine, oltre alle degustazioni di ottimo gelato artigianale, spettacoli, mostre, concerti, gastronomia, animazione e convegni. Per le info www.festivaldelgelatoartigianale.it, oppure 393.3553376 – 338.4719048 – 329.6318482


IN_ROMA_28giugno 14-24 05_Layout 1 28/06/12 20.24 Pagina 15

15

GUSTO

STILE A

CHILOMETRO ZERO

Birra di Lariano e acqua Filette, pescato di Santa Marinella, idee e creatività: è Gea Restaurant di Valerio Montecchiani

S

i parla tanto di dare spazio ai giovani. L’enogastromonia è uno dei settori più dinamici nel nostro Paese, grazie alla nostra tradizione. E allora cosa c’è di meglio che affidare la tradizione a degli chef che “scendono in campo” anche imprenditorialmente? È il caso dell’esperienza di Gea Restaurant di Valerio Montecchiani che si trova in via Camillo Serafini 47 (tel 06 66162142) , al confine tra Villa Pamphilj e la Valle dei Casali. Qui, il giovane chef, Valerio Montecchiani, è anche il proprietario. L’esperienza Gea nasce dalla voglia di comunicare che attraverso la passione e grazie alla professionalità acquisita negli anni; la ricerca dei prodotti si può offrire creatività, idea, emozione e qualità nei piatti ad un prezzo giusto, che renda possibile in questa fase storica decadente la possibilità di vivere un momento di condivisione pura e reale della tavola. Le caratteristiche del locale sono sicuramente la cucina, quindi lo chef nonché proprietario del locale, un giovane trentenne con sedici anni di

> TRADIZIONI

A MONTELIBRETTI

Dal 29 giugno al 1° luglio Sapori di…vini: degustazioni, approfondimenti e scoperta del territorio È giunto alla VI edizione Sapori di…vini a Montelibretti, dedicato alla riscoperta di tradizioni, storia, sapori e profumi di un territorio e del suo antico borgo con degustazioni gratuite offerte da numerose aziende vitivinicole. Sarà un viaggio attraverso i ricordi della vendemmia, del duro lavoro nei campi e della pigiatura nei tini che rallegrava tutti. Sembrerà davvero di essere tornati indietro nel tempo. Ogni azienda occuperà un piccolo spazio tra i vicoli ciottolosi del centro storico. Tre giorni di festeggiamenti per promuovere la cultura del buon vino con i produttori vitivinicoli che parteciperanno da tutta l’Italia. A sei anni dalla prima edizione Sapori di…vini accompagnerà gli amanti del vino in un percorso di degustazioni, approfondimenti e scoperta del territorio.

Sulla piazza del borgo medievale la cena sarà servita in tavola: panzanella sabinese, fagioli con cotiche, torchietti con carciofi, pancetta e salsiccia, braciole, punta di petto di vitella, patate fritte, broccoli affogati al vino e frittura di verdure miste. Non mancherà la golosa zuppa di lumache che da qualche anno accompagna gli eventi enogastronomici di Montelibretti. Inoltre, in programma anche visite guidate presso la Scuola Militare di Cavalleria e al Centro Storico, degustazioni prodotti tipici, cene sotto le stelle mentre, per chi volesse rilassarsi, ci sono le Terme di Cretone, immerse nel verde ai piedi di un profumato bosco offrono svago e relax grazie alle sorgenti termominerali sulfuree. Ingresso gratuito.

esperienza sul campo, valore aggiunto la sua italianità e il livello artistico legato all'intuizione di nuove scoperte gustative rispettando la purezza dei prodotti, la minima lavorazione della materia, la coerenza visiva e quantitativa del piatto, filo conduttore la radice della cucina italiana di tradizione. Un altro punto di forza è la scelta dei prodotti, dalla frutta alla verdura prese dal contadino ogni mattina, al pesce fresco pescato a Santa Marinella e Santa Severa, alla birra artigianale di Lariano, ai vini di ottima qualità, alcuni biodinamici. Inoltre Gea Restaurant propone solo quello che la natura permette di proporre, a km zero, a partire dall'acqua Filette. Chiediamo proprio allo chef che tipo di offerta propone ogni sera ai suoi clienti: «Ci rivolgiamo a tutte quelle persone che hanno voglia di provare a farsi guidare in un altro concetto di tavola. Lo stile della cucina è territoriale mediterranea con contaminazioni mondiali, come ad esempio le polpette di pollo e gamberi su crema di patate viola aromatizzate al limone».


IN_ROMA_28giugno 14-24 05_Layout 1 28/06/12 20.24 Pagina 16

16

SPORT

OSTIA IN

ALLENAMENTO Dal 30 giugno parte la seconda edizione di Sport Village for You con tante discipline tutte da provare

D

opo il successo del 2011, anche quest’estate torna Sport Village For You al Porto Turistico di Ostia. Dal 30 giugno al 15 luglio, ogni sera dalle 19 alle 24 grandi e piccoli amanti dello sport potranno cimentarsi in una serie di attività gratuite, pensate appositamente per le differenti fasce d’età dei partecipanti. Il villaggio mira a tenere conto delle passioni sportive di tutti e lo fa proponendo un ventaglio di discipline che può davvero soddisfare tutti i gusti. Verrà, infatti, allestito un ring dove praticare wrestling e pugilato, quattro campi dedicati al minitennis, una piscina per le attività di diving con gli appositi corsi per adulti e per bambini e poi ancora un palco per

cantare e danzare con i gruppi delle associazioni affiliate all’AICS, organizzatore dell’evento, un’area per il roller e per le attività di pattinaggio e, infine, due tatami per le arti marziali. Da non perdere è l’area parkour, nata per praticare l’omonima disciplina lanciata in Francia nel corso degli anni Ottanta, che consiste nell’adattare il proprio corpo al percorso da effettuare, e in perfetta sintonia con la filosofia dell’Associazione Italiana Cultura e Sport che mira a promuovere le discipline meno note e praticate. Il 30 giugno lo Sport Village For You inaugura la stagione estiva in grande stile con la festa d’apertura, mentre le altre date da segnare sul calendario sono quelle del 5 luglio in cui verranno fe-

steggiati i cinquant’anni dell’AICS, del 7 luglio e del 12 luglio con la maratonina e la pedalata notturna non competitiva e, infine, del 14 e del 15 luglio con il Roller Day, quando si esibiranno in una serie di evoluzioni alcuni dei migliori skaters nazionali e internazionali. Sempre all’interno del villaggio saranno organizzati una serie di stage e tornei, volti ad avvicinare i partecipanti alle diverse discipline grazie all’aiuto d’istruttori professionisti. Lo Sport Village For You pone, però l’attenzione anche sulla cultura con una serie di convegni a tema sociologico e sportivo e, grazie alla partnership con Lipu, tenta anche di sensibilizzare i presenti sulla tutela della fauna volatile.

URBAN SPORT VILLAGE Alla Galleria Porta di Roma fino al 29 luglio Per l’estate la Galleria Porta di Roma cambia volto e lo fa trasformandosi nella più grande struttura sportiva della Capitale, l’Urban Sport Village, arricchendosi con campi di beach volley e basket, con un circuito roller e strutture professionali per freestyle su skateboard, parkout e slackline. Fino al 29 luglio il centro commerciale si apre dunque agli sportivi che potranno prendere parte alle attività proposte ogni pomeriggio dal lunedì al venerdì e anche di mattina il sabato e la domenica. Tutte le animazioni e le strutture sono distribuite negli spazi interni ed esterni della Galleria e sono accessibili a chiunque sia in possesso della Carta Roma – questa si può ottenere semplicemente registrandosi su www.galleriaportadiroma.it. Sarà, inoltre, possibile prenotare i campi da beach volley e da basket e noleggiare i pattini per poi accedere, assistiti da professionisti, all’area di street-skateboard. Sport ma non solo a Porta di Roma. Infatti, dal 4 al 29 luglio ogni sera ad animare l’ambiente giungeranno le esibizioni di musicisti jazz, cantautori, cover band e gruppi rock in una serie di concerti e serate dance all’aperto.


IN_ROMA_28giugno 14-24 05_Layout 1 28/06/12 20.24 Pagina 17


IN_ROMA_28giugno 14-24 05_Layout 1 28/06/12 20.24 Pagina 18

18

ESTATE

IN VACANZA SU

DUE RUOTE Con l’estate si riscopre la bicicletta in città e fuori: ecco alcuni modelli per la stagione 2012

“E

con la bici fuggiamo chissà, si parte sul serio, dai, partiamo alla grande partiamo da star…” così cantavano Baccini e Paolo Belli in una delle hit dell’estate 1991. Non a caso, visto che in questo periodo

tornano alla grande le due ruote, anche se “c’è da sudare”. Sì perché l’estate è la stagione della bicicletta, sia per chi resta nelle città semi-

deserte e quindi più a misura d’uomo, più vivibili e meno inquinate, sia per chi parte: è abbastanza comune, infatti, veder spuntare una bici da

La City King “targata” Ducati. In alto Wave di Olmo

qualche tettuccio o portabagagli di un’auto. Negli ultimi anni, poi, è in crescita il mercato delle elettriche, affermandosi sempre più la green line dei paesi nordici e asiatici. Ecco allora alcuni modelli per la stagione 2012. La City King a pedalata assistita della Ducati coniuga design e tecnologia, bellezza e funzionalità, fascino e prestazioni; nessuna restrizione di traffico, minimo impatto ambientale, elevatissima efficienza, zero emissioni, la City King percorre fino a 500km con 1€ di energia elettrica. Italwin presenta invece Next+Uomo (c’è anche la versione per signora), una bicicletta che

fa dell’ergonomia, la sensazione di solidità, la velocità nel massimo silenzio, la naturalezza e l'immediatezza di guida, il controllo anche sui fondi irregolari, le caratteristiche principali. Per chi invece vuole un mezzo dalla doppia anima, Carve Comp di Specialized è una bicicletta robusta e affidabile che, montando il portapacchi posteriore, permette di macinare migliaia di chilometri con il peso extra delle borse da viaggio; dall’altra una vera e propria Mtb da gara in grado di affrontare qualsiasi percorso. Così anche Wave a marchio Olmo è utile nella quotidianità, oltre che comoda per essere portata in vacanza. Facilmente trasportabile, può essere ripiegata con rapidità e riposta all’interno di un borsone personalizzato proposto in dotazione di serie.


IN_ROMA_28giugno 14-24 05_Layout 1 28/06/12 20.24 Pagina 19

19

ESTATE

MERAVIGLIE DI TAORMINA È una delle mete preferite da italiani e stranieri per unire mare e divertimento. Ora, per godere appieno delle sue bellezze, ci sono due alberghi imperdibili CAESAR PALACE HOTEL FAMILY HOTEL

PER IL MASSIMO DEL RELAX

220 camere con o senza balcone Centro Congressi - Saloni per Banchetti Via Consolare Valeria Giardini-Naxos (Messina) Tel. 0942 5590, cpalace@parchotels.it

Un esclusivo agriturismo, immerso tra le colline nel cuore dell’Umbria e dotato di ogni comfort L’Umbria ha sempre avuto una forte vocazione all’accoglienza. Nel solco di questa buona tradizione, a pochi chilometri dal centro di Perugia, ideale quindi come appoggio in occasione di Umbria Jazz dal 6 al 15 luglio, immersa nel verde e lontano dalla confusione e dai ritmi spasmodici della città, vi aspetta Casamassima (Tel: 3388255682; info@relaiscasamassima.it; www.casamassima.it), un agriturismo speciale che vi accoglierà nel migliore dei modi, o nelle 3 spaziose suites (Strada Pieve San Sebastiano, 5 - PG), arredate con eleganza, gusto e cura dei particolari, oppure a Villa Malena (Strada Pieve San Sebastiano, 10 - PG), un casale di quelli tipici umbri, dal quale si può godere di una vista gradevolissima su valli verdeggianti di ulivi e vigneti, anche fino alla valle del Tevere, immersi nei suoni più classici della campagna. La Villa, arredata con antiquariato “povero”, offre tuttavia grande comfort, con 4 camere da letto, 4 bagni, un locale lavanderia e un piccolo servizio, può ospitare comodamente 8 persone anche con bimbi piccoli, essendo dotata di culla, seggiolone e lettino per bimbi fino ai due anni. A ridosso della casa una comoda piscina, ideale per rinfrescarsi dalla calura estiva e passare qualche giocoso momento in compagnia, magari prima di un buon pranzo preparato al barbecue sotto il fresco pergolato. Molto apprezzati ma su richiesta anche i tour in Italiano e Inglese a tema, lezioni di cucina, cene, massaggi in loco.

P

aesaggio, monumenti, bellezze marine. Taormina è uno dei gioielli della Sicilia, senza contare il rilievo di alcuni suoi eventi culturali, ospitati al Teatro antico, come la consegna dei Nastri d’Argento o altri appuntamenti nell’ambito di Taormina Arte. Per essere in una posizione privilegiata al godimento di tutta la zona, o anche semplicemente per una vacanza all’insegna del comfort e dell’eleganza, due strutture spiccano nel panorama dell’offerta alberghiera. Il complesso alberghiero Antares Olimpo-Le Terrazze è situato sulla collina che sovrasta Letojanni a pochi chilometri da Taormina. Una splendida posizione dalla quale si può godere una fantastica vista panoramica sulla baia. È una struttura idea-

le per soggiorni settimanali o brevi weekend di completo relax, con un ricco programma di animazione da maggio ad ottobre e ideale per le famiglie. La spiaggia è distante circa 300 metri ed è raggiungibile tramite ascensore scavato nella roccia e successiva galleria mentre le varie parti che costituiscono il complesso alberghiero sono collegate da un suggestivo ascensore panoramico. Il Caesar Palace Hotel si trova in posizione strategica facilmente raggiungibile lungo la Strada Statale Orientale Sicula SS. 114, a pochi km da Taormina, punto di appoggio ideale per coloro che vogliono approfittare del soggiorno per visitare le bellezze della zona. Albergo elegante e moderno, l’Hotel Caesar Palace si distingue per funzionalità ed ef-

ficienza dei servizi. Struttura attraente per qualsiasi tipo di clientela, l’hotel offre privacy per uomini d’affari e ricco programma di animazione da giugno a settembre per le famiglie. La spiaggia attrezzata è distante circa 1 chilometro ed è raggiungibile tramite il servizio navetta gratuito.

HOTEL ANTARES FAMILY HOTEL 136 Camere con/senza balcone Animazione per grandi e piccini Spaggia attrezzata convenzionata Via Germano Chincherini Letojanni (Messina) Tel. 0942 6400, antares@parchotels.it


IN_ROMA_28giugno 14-24 05_Layout 1 28/06/12 20.24 Pagina 20


IN_ROMA_28giugno 14-24 05_Layout 1 28/06/12 20.24 Pagina 21

21

REGIONE ALLA SCOPERTA DI SABINA UNIVERSITAS Da oltre 10 anni, è attivo a Rieti il polo Sabina Universitas, diretta dal dottor Daniele Mitolo, al quale abbiamo rivolto alcune domande. In cosa consiste l’offerta formativa della Sabina Universitas? Abbiamo cinque corsi di laurea della Facoltà di Medicina dell’Università La Sapienza di Roma: radiologia, fisioterapia, infermieristica, tecnici di laboratorio biomedico e tecnici per l'ambiente. Sempre per La Sapienza, abbiamo un corso di laurea triennale di ingegneria edile e per il territorio e laurea magistrale in ingegneria delle costruzioni edili e dei sistemi ambientali. Inoltre, per l’Università Tuscia di Viterbo, c’è il corso di laurea di Scienze e tecnologie per la conservazione delle foreste e della natura. Come convincerebbe un neo-diplomato a scegliere Sabina Universitas? Il tempo è tiranno, ma non qui! Come recita il nostro slogan di quest'anno. Qualità ed accoglienza sono quello che offriamo agli studenti che scelgono le nostre sedi. Avete previsto delle iniziative con chi vuole scoprire Sabina Universitas? Ci sono le iniziative delle Università Sapienza e Tuscia. Noi siamo aperti tutti i giorni nelle nostre sedi per fornire tutte le informazioni. Siamo anche stati nelle scuole superiori per parlare dei nostri corsi. Secondo lei, quanto può dare un polo universitario come il vostro in termini di crescita al territorio? Moltissimo, sia in termini di crescita culturale che di sostegno a un’economia che, come dappertutto, sta attraversando momenti difficili. Infine, avete nuovi progetti in cantiere? Di progetti ne abbiamo molti, ma l’attuale normativa non ci permette di poterli attuare. E quindi cerchiamo di far crescere quello che già facciamo.

TUTTO UN ALTRO CINEMA A Viterbo, dal 29 giugno al 14 luglio, sedici giorni interamente dedicati alle pellicole italiane con Tuscia Film Fest. Attesi la regista Liliana Cavani, Diego Abatantuono e Marco Müller

P

roiezioni, incontri a tema, grandi ospiti: il meglio del cinema italiano dell’ultima stagione sbarca nel Complesso di San Carlo di Viterbo per la nona edizione di Tuscia Film Fest. Particolare attenzione verrà dedicata alle pellicole girate in Tuscia. A partire dalla serata inaugurale del 29 giugno con ospite d’eccezione Liliana Cavani: alle 20.30 avrà inizio l’incontro con la regista, cui seguirà la proiezione di “Francesco” (1989) girato in Tuscia dalla stessa Cavani e con interprete Mickey Rourke. L’altra serata dedicata al territorio viterbese sarà quella conclusiva del 14 luglio con l’intervento di Marco Müller, neo direttore del Festival del

Cinema di Roma e cittadino di Barbarano Romano. Nel mezzo, Diego Abatantuono – che sarà ospite l’8 luglio – e tanto buon cinema italiano. Il 30 giugno, proiezione de L’arrivo di Wang e incontro con i registi Manetti Bros. Il 1° luglio serata Sky con la proiezione della fiction Faccia d’angelo,

interpretata da Elio Germano. Il 2 luglio, appuntamento con Cesare deve morire e i suoi protagonisti, vincitore dell’Orso d’oro all’ultimo Festival di Berlino. Dal 3 al 5 luglio, tutte serate dedicate al “cinema d’attualità” con le proiezioni rispettivamente di Romanzo di una strage, Diaz

(in programma l’incontro con il regista Daniele Vicari) e Acab. Il 7 luglio, al Complesso di San Carlo, arriva Vinicio Marchioni per ritirare il premio Pipolo Tuscia Cinema 2012. Tuscia Film Fest proseguirà fino al 14 luglio. Per il programma completo: www.tusciafilmfest.com.


IN_ROMA_28giugno 14-24 05_Layout 1 28/06/12 20.24 Pagina 22

22

ITALIA

PARADISO CIRCONDATO DAL MARE Un viaggio attraverso la Sardegna per scoprirne tutte le spiagge più belle

D

ifficile aggiungere qualcosa di nuovo per rendere ancora più appetibile una vacanza in Sardegna, isola nota in tutto il mondo per il suo mare limpido e la sua natura incontaminata, ma anche per le sue tradizioni e per la sua storia fatta di antiche testimonianze del passato come i famosi nuraghi, classificati dall’Unesco come patrimonio mondiale dell’umanità. Per scoprire il fascino di quest’isola, in particolare delle sue spiagge, partiamo dalla zona settentrionale dove troviamo la Costa Smeralda, regno della mondanità e del divertimento, nota per i suoi locali frequentatissimi da personaggi più o meno noti del mondo dello spettacolo e della televisione. Da non perdere è una giornata di sole e relax sulla spiaggia di Stintino dove i colori dominanti sono l’azzurro dell’acqua che, grazie alla conformazione dei fondali, assume sfumature uniche e il bianco della spiag-

gia, formata da tanti granelli simili a chicchi di riso. In alternativa, merita una visita la spiaggia della Pelosa che con la sua sabbia finissima ricorda molto un paradiso tropicale. Spostandoci sul versante nord-ovest, in direzione di Olbia, giungiamo all’incantevole spiaggia di Ea Bianca, adagiata su Cala dei Ginepri, di fronte all’arcipelago della Maddalena. In questo luogo troviamo un vero e proprio regno del lusso e del benessere a 150 metri dal mare e a breve distanza da Porto Cervo: l’Ea Bianca Luxury Resort, struttura dalle mille attrattive, tra piscine, spa e viali alberati dove trovare refrigerio dal caldo estivo. Continuando a scendere in direzione di Porto Rotondo giungiamo poi a un tratto di costa che si caratterizza per le attrezzature e i comfort messi a disposizione dalle sue spiagge: Spiaggia Punta di Lepre, Spiaggia Ira, Spiaggia dei Sassi, Spiaggia Shirley Bassey e Spiaggia Hruska. Con-

In questa pagine, vista e strutture del Chia Resort

tinuando, infine, a spostarci verso sud fino a Cagliari arriviamo alle spiagge di Chia, dove a dominare il paesaggio sono le grandi dune ricoperte dai ginepri, le piccole cale sabbiose e le chiare spiagge fatte di sabbia finissima e acqua altrettanto limpida. Per menzionarne alcune è consigliata una visita alla piaggia di Porto Campania, spiaggetta de Su Cardolinu, spiaggia del Porticciolo e spiaggia della Colonia. Per apprezzare appieno le bellezze della Sardegna meridionale nei pressi di Cagliari è consigliato alloggiare al Chia Laguna Resort, un complesso per le vacanze progettato per soddisfare le esigenze di tutta la famiglia con i suoi tre hotel, con il Kids Club pensato appositamente per soddisfare le esigenze dei più piccoli e con una serie di attività sportive e ludiche e di spettacoli d’intrattenimento e musica che difficilmente lasceranno gli ospiti della struttura insoddisfatti.

Anno 2012-STAMPA - Società Tipografico Editrice Capitolina S.p.A. Via Giacomo Peroni, 280 Roma SPORT NETWORK SRL Via Messina, 38 Milano - Tel. 02 349621


IN_ROMA_28giugno 14-24 05_Layout 1 28/06/12 20.24 Pagina 23


IN_ROMA_28giugno 14-24 05_Layout 1 28/06/12 20.24 Pagina 24


IN ROMA 29 GIUGNO 2009