Issuu on Google+

Informazione pubblicitaria a cura della Sport Network - Allegato al

FILM | CONCERTI | SPETTACOLI | MOSTRE | ENOGASTRONOMIA | FIERE | EVENTI SPORTIVI | CORSI | ITINERARI | FUORI PORTA Š FOTOLIA

coccole al cioccolato Al Pincio, ciok in RomA: evento A ingResso gRAtuito PeR tutti gli APPAssionAti del cibo degli dei Questa settimana: snowPieRceR-unA donnA PeR AmicA-bAbyshAmbles-Fight club A teAtRo coRRendo lA RomA ostiA-tutto sul bRunch-AssociAzioni-bAglioni A Rieti


copertina

2

INFO CIOK IN ROMA 2014 Terrazza del Pincio, Piazza Napoleone I Viale delle Magnolie Orari: venerdì 28 febbraio 15.00 - 21.00 da sabato 1 a martedì 4 marzo 10.00 - 20.00 Ingresso gratuito www.ciokinroma.it

il Pincio Al cioccolAto La terrazza più amata della Capitale si fa ancora più dolce e gustosa con “Ciok in Roma”: dal 28 febbraio al 4 marzo

L’

Italia del cioccolato raccontata in un percorso di storia, tradizione, scuola e cultura. I migliori cioccolatieri provenienti da diverse regioni della penisola esporranno al pubblico le loro creazioni intrattenendolo anche attraverso laboratori, educational e show cooking. Tutto questo e molto altro ancora in un lungo weekend al Pincio, dove si tiene da domani 28 febbraio a martedì 4 marzo la nuova edizione di “Ciok in Roma”. Roma, dunque, che sarà anche capitale del cioccolato per cinque giorni, accoglie un appuntamento che quest’anno cambia formula e location e, oltre ai visitatori, si prepara ad accogliere anche operatori commerciali e buyers provenienti da Cina, Russia, Emirati Arabi e Qatar. Un’occasione in più per le imprese del cioccolato made in Italy per farsi conoscere all’estero,

Presenti i migliori cioccolatieri d’Italia provenienti da diverse regioni della penisola grazie anche alla “Borsa del Cioccolato”. Ai visitatori verrà regalata un’esperienza unica alla scoperta del cacao: dalla sua storia alla produzione artigianale, dalle sue rappresentazioni nell’arte e nella cultura alla tradizione delle grandi aziende italiane del settore. Il tutto in una cornice splendida come quella del Pincio, la terrazza panoramica più bella e più amata della Capitale. Da qui e lungo tutto il Parco, da viale delle Magnolie a Piazza Napoleone I si aprirà un percorso espositivo attraverso il quale artigiani, imprese e produttori si presenteranno al grande pubblico. Il vil-


copertina

3

SELFIECIOK Un evento come Ciok in Roma non poteva di certo trascurare l’universo “social”. Gli organizzatori hanno deciso così di lanciare il contest “SelfieCiok”. Attraverso le pagine Facebook, Instagram, Pinterest e Twitter dell’evento, ciascun utente potrà partecipare caricando una foto a tema “cioccolato”. Le tre più belle saranno premiate con un regalo speciale: uno dei corsi amatoriali di cucina di una sera offerto da Coquis, l’ateneo italiano della cucina a Roma.

PROGRAMMA LABORATORI GRATUITI Venerdì 28 febbraio  Ore 15.00 Daniele Dell'Orco - Cacao crudo gusto che nutre Ore 16.00 Andrea De Bellis -  Cioccolato nell'alta cucina di Pasticceria De Bellis  Ore 17.00 Matteo Piras - Caprese Vegan di MP Boulangerie Ore 18.00 - 20.00 Educational Ciok in Roma  Sabato 1 marzo  Ore 10.00 -12.00 Educational Ciok in Roma Ore 12.00 - 13.00 Alberto Colacchio - semifreddo cioccolato menta passion fruit Aqua Mater  Ore 13.00 - 20.00 Educational Ciok in Roma  Domenica 2 marzo  Ore 10.00 Andrea Dolciotti - Pane Olio e Cioccolato di Inopia  Ore 11.00  Rita Monastero - Sacher Torte a modo mio  Ore 12.00 - 13.00 Dario Tornatore - Mousse al cioccolato e peperoncino di BRAD Ore 13.00 - 15.00 Educational Ciok in Roma Ore 15.00 - 16.00 Alberto Colacchio - Zuppa di Cioccolato Bianco di Aqua Mater Ore 16.00 - 20.00 Educational Ciok in Roma Lunedì 3 marzo Ore 11.00  Hirohiko Shoda - Cremosissima Ciok direttamente dal Giappone Ore 14.00 - 16.00 Lucio Forino - Professione Cioccolato venite ad assaggiare  Ore 12.00 - 20.00 Educational Ciok in Roma  Martedì 4 marzo  Ore 10.00 - 13.00 Cioccolato e il Carnevale per bambini Ore 14.00 - 16.00 Lucio Forino - Professione Cioccolato venite ad assaggiare  Ore 17.00 - 20.00 il Cioccolato e il Carnevale per bambini Un laboratorio ogni ora  I primi 5 bambini che si presentano all’Info Point di Ciok in maschera a tema food, riceveranno un regalo

In programma laboratori gratuiti, educational, show cooking, contest ed eventi dedicati ai più piccoli laggio, curato in ogni dettaglio, attraverserà le grandi tradizioni italiane, toccando le realtà regionali più affermate e incontrando l’esperienza dei grandi maestri cioccolatieri: dai piccoli produttori a quelli d’èlite, dai cultori del cioccolato puro ai migliori pasticceri. Tanti gli appuntamenti di un programma davvero ricco: la già menzionata “Borsa del Cioccolato”, momenti culturali e mondani e poi lezioni, laboratori, showcooking per imparare al meglio l’arte

del cioccolato. Ad aprire Ciok in Roma venerdì 28 febbraio alle 15.00 sarà infatti un laboratorio gratuito aperto a tutti dove si potrà incontrare, assistere, assaggiare e imparare da Daniele Dell’Orco, giovane e talentuoso pasticcere nonché primo produttore di cioccolato crudo in Italia. Quello con Dell’Orco è solo il primo di tanti appuntamenti con i laboratori che andrà avanti fino al giorno di chiusura della manifestazione. Ai bambini sono dedicati le giornate dell’1 e 2 marzo, quando il teatro dei burattini “San Carlino” accoglierà i piccoli visitatori con spettacoli, giochi e golose sorprese. Insomma, tutt’altro che il solito mercatino. Anche quest’anno l’ingresso a Ciok in Roma è gratuito.

L’ALTRO EVENTO Ciokoland, al via il tour del cioccolato la prima tappa è a San giovanni in Laterano Parte CiokoLand - La festa del cioccolato, che si snoderà nel Municipio Roma 1 per tutto il mese di marzo. Per la prima tappa (27 febbraio-2 marzo, dalle ore 9.00 alle 23.00) sarà la splendida cornice di Piazza San Giovanni in Laterano a ospitare il migliore cioccolato di produzione artigianale: è il momento di farsi tentare dall’eccellenza della materia prima e dalle magiche “sculture” dei maestri cioccolatieri più famosi della Penisola. Non poteva mancare uno spazio dedicato ai piccoli ospiti d’onore: un mini-corso organizzato dal Teatro dell’Angelo, infatti, accompagnerà per mano i bambini attraverso una sorta di viaggio–avventura nel mondo del cioccolato. Il tutto arricchito da “dolci” letture a tema. Per tutte le info e per conoscere le date delle altre due tappe in programma, visitare la pagina Facebook Ciokoland Roma.


cinema

5

coRRe il tReno del cinemA In “Snowpiercer”, l’umanità sopravvissuta all’Era Glaciale si ritrova su un convoglio che gira il mondo

Al centro Chris Evans, a sinistra sullo sfondo John Hurt; a destra Jaime Bell

L

a rivoluzione corre sul treno. Il “V per vendetta” di questo decennio sarà “Snowpiercer” che arriva oggi nelle sale italiane dopo essere stato acclamato al Festival Internazionale del Film di Roma. In un futuro distopico, l’umanità ha causato una nuova Era Glaciale disperdendo nell’atmosfera una sostanza che avrebbe dovuto stabilizzare il clima. Invece, tutto il pianeta è coperto dalle nevi e dai ghiacci. Da 17 anni, gli unici sopravvissuti dell’umanità vivono a bordo dello Snowpiercer, un treno mosso da un motore a moto perpetuo. Ogni giro completo del pianeta corrisponde a un anno. Sul treno, l’umanità è suddivisa in classi in base alla posizione del suo vagone che corrisponde al biglietto acquistato al momento della partenza: in fondo, i più poveri che soffrono il freddo e la fame, mentre nella testa del treno si trovano gli eletti che si ab-

bandonano ai piaceri, all’alcol e alle droghe, cir- ho scoperto il fumetto, sono rimasto subito afcondati dal lusso. Durante il 17° anno di questo fascinato dal carattere straordinariamente ciinfinito viaggio, Curtis, giovane leader della se- nematografico evocato da un treno. Sono stazione di coda, fomenta una rivolta che cova da to colpito dall’idea di un ammasso di ferraglia molto tempo. Per liberare i vagoni della coda, che si muove come un serpente, trasportando e alla fine l’intero convoglio, Curtis e i suoi com- un gruppo di sopravvissuti che si dimenano e pagni di viaggio tenlottano gli uni contro tano la presa della gli altri, ineguali perlocomotiva in testa al sino in questa Arca di La pellicola è stata acclamata treno dove si trova Noè perché divisi in all’ultimo Festival Internazionale Wilford, il guardiano scompartimenti. Vodel Film di Roma della sala macchine. levo indagare la natu“Snowpiercer” è stara dell’essere umano to immaginato da Joon Ho Bong, il regista di in situazioni estreme, sia che si fosse trattato di “Memories of Murder”, “The Host” e “Mother”. un serial killer efferato, di un mostro che emerÈ tratto da una graphic novel di successo, “Tran- geva dal fiume Hangang o di una madre che imsperceneige”, ma è stata utilizzata solo come pazziva: Transperceneige era il mio destino». canovaccio per creare una storia completa- “Snowpiercer” unisce il futuro distopico alla permente nuova con personaggi inediti. «Quando fetta metafora del nostro tempo: ricreare un pic-

colo mondo su un treno con scene claustrofobiche e con battaglie a suon di pugni e asce di una violenza atavica, primordiale. Grandiose le caratterizzazioni dei personaggi, fumettistici ma veri: il Curtis di Evans è qualcosa di più del classico leader riluttante, con un lato oscuro molto marcato; John Hurt è il Maestro Jedi, monco e fragile; c’è un supercattivo affilato come un pugnale. Il ministro Mason di Tilda Swinton ce lo ricorderemo per parecchio tempo, caratterizzato sul ciglio dell’eccesso, fermandosi un passo prima di cadere, senza farne una macchietta, ma il prototipo dell’esecutore degli ordini, il più realista del re. Poi c’è Wilford. Wilford ha costruito il treno e c’è lui nella locomotiva alla testa del treno, il mondo, questo mondo in miniatura è uscito dalla sua mente, talmente lucida da non sembrare folle ma pragmatica.

IL REGISTA

I LUOGHI

IL CAST

Joon Ho Bong è nato a Daegu, quarta città più grande della Corea del Sud. Per produrre “Snowpiercer” ha chiesto aiuto al collega Park Chanwook, regista delle trilogia “Oldboy”, “Lady Vendetta” e “Mister Vendetta”

Il set del treno è stato realizzato negli studi Barrandov in Repubblica Ceca. Grazie a un gigantesco giunto cardanico, lo Snowpiercer riproduce realisticamente l’incedere di un treno gigantesco di 650 metri.

Dai vincitori di Oscar e Golden Globe fino all’eroe di Hollywood. Protagonista di “Snowpiercer” è Chris Evans, il Capitan America della Marvel. Con lui tanti attori pluripremiati come Ed Harris, John Hurt e Tilda Swinton.


cinema

6

Fabio De Luigi, nella finzione cinematografica amico ma non troppo della modella e attrice Laetitia Casta

unA donnA PeR AmicA? È Laetitia Casta, bellissima, che sconvolge la vita di Fabio De Luigi cercando di rispondere alla domanda più importante della storia dell’umanità Dietro la macchina da presa, Giovanni Veronesi che torna alla commedia romantica

D

opo le suggestioni sociali e politiche de “L'ultima ruota del carro”, Giovanni Veronesi torna alla commedia romantica, cercando di rispondere a una delle domande fondamentali dell'umanità: non si tratta di “Chi siamo?”, “Chi ci ha creato?” ma “Può esistere l'amicizia tra uomo e donna?”. La risposta è contenuta in “Una donna per amica”, l'ultimo film

del regista di “Manuale d'amore”, con Fabio De Luigi e Laetitia Casta. Francesco (Fabio De Luigi) è un avvocato e consigliere comunale che vive a Lecce da anni; ha un’amica, Claudia (Laetitia Casta), una giovane veterinaria che si è trasferita in città per stare vicina alla sorellastra Anna (Valeria Solarino). Francesco la diverte e la protegge: è il suo migliore amico. Un giorno Claudia conosce Giovanni (Adriano Giannini), una guardia forestale che s’innamora immediatamente di lei, Francesco la osserva ricambiare quel sentimento e quando lei gli comunica che ha intenzione di sposarsi, la sostiene anche in questa scelta così precipitosa, tanto da officiare il matrimonio. Nel frattempo Francesco incontra Lia (Valentina Lo-

dovini), sua collega consigliere, e sembra finalmente nascere la storia d’amore che lui aspettava da tempo. Proprio quando Francesco e Lia stanno per andare a vivere insieme, però, Claudia irrompe ancora una volta a casa dell’amico, perché l’amore con Giovanni si è rivelato tumultuoso e infelice. Ha bisogno del suo aiuto e della sua compagnia, e come sempre Francesco è pronto ad accoglierla; la consola e si prende cura di lei, generando sospetti e malintesi con Lia. Quindi, per Veronesi, esiste l'amicizia tra uomo e donna? «Qualsiasi sia la risposta è indubbio che questo è un argomento delicato da trattare con cautela. Mi piace pensare che possa esistere questo tipo di amicizia, ma la maggior parte delle volte mi rendo conto che

è una situazione a senso unico e che uno dei due soffre in silenzio». Ma per quale motivo un regista gira un film per rispondere a una domanda sull'amicizia? «Desideravo da tanto tempo girare un film in Puglia. Ho trovato questa combinazione perfetta, dando alla storia una cornice come quella di Trani e del Salento che si sposa perfettamente con le spigolature e gli equivoci della vicenda. Essere amici è molto difficile, la parola “amicizia” ha preso tanti significati, non ultimo quello che certi social come facebook gli attribuiscono. Avere 2000 amici non è mai stato un mio desiderio a me bastano quei quattro o cinque che ho da sempre. Sergio, il conte, Rocco, il Cecca e Sandrino. Per me Facebook potrebbe chiudere».

IL CONCORSO “LA MOSSA DEL PINGUINO” Sono appena concluse le Olimpiadi Invernali di Sochi 2014 ma “La Mossa del Pinguino” ci riporta a Torino 2006, raccontando il sogno olimpico di quattro uomini perdenti, che scoprono per caso il gioco del curling e si convincono di poter partecipare alle Olimpiadi Invernali. Allenamenti, scappatoie alle regole, provocano gli avversari e finiscono per diventare campioni italiani, acquisendo così il diritto di partecipazione alle Olimpiadi. Dal 28 febbraio al 9 marzo sarà

on line su corrieredellosport.it il grande concorso vinci una settimana bianca al Sestriere con “La Mossa del Pinguino”. Per partecipare sarà necessario collegarsi al sito, registrarsi e rispondere correttamente ad una domanda a risposta multipla sul film. In palio un soggiorno di una settimana a Sestriere per 2 persone presso l'Hotel Villaggio Olimpico 4* in camera doppia, con trattamento di mezza pensione e Olympic Card valida per 7 giorni.


cinema

7

un tAlento diAbolico Arriva nelle sale la storia e la leggenda di un grande italiano: Niccolò Paganini è “Il violinista del Diavolo”

P

er raccontare una rockstar ce ne vuole un’altra. Soprattutto se il rocker in questione è vissuto nel XIX secolo e, a tutti gli effetti, fu uno dei primi a utilizzare il proprio talento con un innovatore tutto genio e sregolatezza. Così, per raccontare Niccolò Paganini, il regista de “Il violinista del Diavolo, Bernard Rose già dedito a grandi film sui personaggi della storia della musica come in "Immortal Beloved", si è affidato a David Garrett, enfant prodige contemporaneo, il più giovane violinista a firmare un contratto esclusivo con la Deutsche Grammophon, all’età di soli 13 anni, e dal 2008 nel Guinness dei primati per aver eseguito “Il volo del calabrone” in un minuto e sei secondi. Garrett è Niccolò Paganini che nel 1830 è all’apice della carriera, acclamato in tutta Europa, virtuoso del violino e amante delle donne. Il suo nome è sinonimo di amori e scandali e il suo manager Urbani (Jared Harris) sta facendo di tutto per alimentare la sua fama. Manca ancora però un debutto britannico e per riuscire a convincere Paganini a raggiungere Londra, l’impresario inglese John Watson (Christian McKay) e la sua amante Elisabeth Wells (Veronica Ferres) sono disposti a tutto. Urbani, astuto uomo d’affari, riesce a portare Paganini nella ca-

Sullo schermo il talentuoso artista è interpretato da un grande musicista del nostro tempo, David Garrett pitale britannica, anche contro la sua volontà. E grazie alle critiche della giornalista Ethel Langham (Joely Richardson), il concerto è un successo e gli ammiratori affollano l’hotel dove alloggia il violinista, causando disordini. Musicista e manager sono costretti a rifugiarsi a casa di Watson, dove Paganini presto incontra la graziosa figlia del suo padrone di casa, Charlotte (Andrea Deck), una giovanissima cantante di talento. Paganini si innamorerà perdutamente della giovane bellezza, contrariando Urbani che teme di perdere l’influenza che ha sul suo protegé ed inizia così a elaborare un piano diabolico per separare i due. Di passaggio a Roma per promuovere “Il violinista del Diavolo”, proprio Garrett ricorda come «Paganini fu la prima rockstar, un genio eccentrico, un Jimi Hendrix della sua epoca. Oggi lo accosteremmo più facilmente a Keith Richards piuttosto che a Vivaldi. Un uomo custode di un talento raro che fu allo stesso tempo la sua fortuna e la sua rovina, sapiente artefice della propria immagine secondo i canoni del “purché se ne parli” di Wilde. Credo che la sua storia tragica sia eterna, e possa ispirare tutti coloro che amano la vita e la musica». A completare il cast accanto a David Garrett troviamo Jared Harris ("Lincoln," "Sherlock Holmes: A Game of Shadows"), la giovanissima Andrea Deck, Joely Richardson ("Anonymus"), Christian McKay ("Tinker Tailor Soldier Spy"), Veronica Ferres ("Klimt," "Rossini") ed Helmut Berger ("Ludwig", "The Godfather III").

TRE COSE CHE NON SAPETE SU tir Branko è un camionista che vive isolato nella cabina del suo TIR per dare un presente migliore alla sua famiglia. Il film è in sala da oggi 27 febbraio

1 IL REGISTA - Friulano, classe 1976, il primo lungometraggio di Alberto Fasulo è stato il documentario Rumore Bianco. TIR è il suo primo film di finzione. Il violinista e per l’occasione attore David Garrett, che interpreta Niccolò Paganini

2 IL FILM – Per realizzare le riprese sono stati percorsi più di 30.000 Km in quattro mesi, dalla Svezia a Roma da Budapest a Siviglia

3 IL PREMIO – “TIR” ha vinto il Marco Aurelio d’oro per il Miglior Film all’ultima edizione del Festival Internazionale del Film di Roma


musica

8

INFO 28 Febbraio - ATLANTICO Viale dell'Oceano Atlantico, 271/D Apertura porte ore 19.30 Inizio concerto ore 21.00 Ingresso 27 euro + d.p

sonoRità bRit-Rock

COME RAGGIUNGERE L’ATLANTICO Uscire dall’autostrada direzione Roma Sud uscita Cristoforo Colombo

Pete Doherty torna al timone dei Babyshambles. Domani sera, 28 febbraio, sul palco dell’Atlantico per presentare dal vivo il nuovo disco “Sequel To The Prequel” Ad aprire il concerto saranno i romani Drifting Mines che hanno appena pubblicato “Comeback”

L

a scena inglese è stata e continua a essere una terra fertile dove il seme del rock ha germogliato e continuano a fiorire alcune dei frutti musicali tra i più interessanti al mondo. Con l’America, l’Inghilterra si è divisa nel tempo la paternità delle pagine più belle della storia del rock e oggi come ieri la storia si ripete con grande fervore. Nel frullatore magico delle note del Regno Unito ha sempre saputo cavalcare i tempi e dal sapiente calderone rock degli ultimi decenni la fumata bianca porta il nome di Pete Doerty. Leader dei Libertines prima e dei Babyshambles

ora, la rockstar anglosassone più nota degli ultimi dieci anni sembra non aver ancora trovato la sua definitiva forma artistica e continua in un’evoluzione musicale che ha saputo di continuo rinnovare la propria strada segnando la scena brit e underground degli ultimi anni nonostante le chiacchierate pagine di gossip e di cronaca che lo hanno accompagnato in tutta la sua ascesa. Giovane, ribelle e dotato di un talento indiscusso, dopo la parentesi da solista, Pete Doherty si è rimesso al comando di quei Babyshambles che negli ultimi anni hanno saputo dividere il pubblico e la critica come nessun’altra band. Autentici portavoce del british sound e rappresentanti dello status di rockstar come pochi altri artisti, Peter Doherty e compagni ritornano sui palchi per presentare il nuovo album in studio “Sequel To The Prequel”, punto di incontro tra le esuberanze di un lea-

der come Doherty e le personalità degli altri componenti. Un gradito ritorno per tutti i fan di una band che neppure due anni fa era “al capolinea”. Invece, eccolo, il ritorno dei Babyshambles, battezzato da tutti come una vera e propria chiamata alle armi. E le armi sono quelle che lasciano il segno, con un disco potente e lavorato alla perfezione da chi, vita privata a parte, cesella ogni canzone e spartito in maniera quasi maniacale. D’altronde lo stesso Doherty, in merito a “Sequel To The Prequel”, ha dichiarato a NME, la Bibbia della musica anglosassone: «Non voglio che sia una mezza roba, voglio farlo sentire a tutti, forte e chiaro. Non è un ritorno per i Babyshambles perché non siamo mai andati via». E che non siano mai andati via, i Babyshambles vogliono urlarlo forte e chiaro anche dal vivo e lo faranno anche domani sera, 28 febbraio, all’Atlantico.

EUR FERMI

BUS

BUS

706 da Viale America in direzione Rotellini per dieci fermate (frequenza ogni 10 minuti) 705 da Eur Fermi in direzione Piermarini per sei fermate (frequenza ogni 12 minuti)

P

Distanza dal luogo del concerto: 100 metri Dimensioni: 500 posti auto Disponibilità di corrente per i pullman


musica

9

ecco the 1975

Le note dell’indie-rock sul palcoscenico del Blackout Rock Club: dopo il successo internazionale arriva a Roma la band inglese

Per il Guardian sono la migliore sorpresa musicale del 2013

P

erfetta sintesi di esperienze personali e sonorità dell’indierock. Questi gli ingredienti che hanno portato una band di giovanissimi, The 1975, a scalare le classifiche inglesi, conquistando in poco tempo il primo posto. Dopo il successo in patria, con il sold out delle date del tour, tornano in Italia. Il pubblico nostrano li aveva già ap-

prezzati all’apertura del concerto dei Two Door Cinema Club insieme agli Swim Deep e ascoltati dal palco del Tezenis Live Music Festival, andato in onda su Italia 1. Il tour internazionale della band approda a Roma, dopo Milano, il prossimo 4 marzo al Blackout Rock Club. Lo storico locale, attivo sin dal 1979, sarà la perfetta cornice per un indie-rock giovane nei temi e nelle sonorità, che racconta le esperienze quotidiane e le emozioni contrastanti dei giovani di oggi, realizzando una colonna sonora per le loro vite. L’album che la band di Manchester presenterà sul palco ro-

mano è l‘ultimo EP, uscito lo scorso settembre, che cristallizza dopo tante incertezze il nome della band, The 1975, e rivela finalmente la vera anima del gruppo, mixando rock e R&B. Il gruppo è attivo sin dal 2002, ma sono riconoscibili al grande pubblico solo con la scelta del nome. La voce simbolo della band, Matthew Healy, lo decide entrando in possesso di un libro di Poesie Beat, sul retro del quale è riportata una data: "1 June. The 1975". Una nota di addio, un avviso di suicidio, appartenuta ad un precedente proprietario del libro. L’animo del giovane cantante è profon-

damente scosso da ciò, tanto da decidere di battezzare così la sua band. Il primo album firmato The 1975 è "Facedown", esce nel 2012 pubblicato dalla Dirty Hit. La prima traccia dell’EP, "The City", sarà trasmessa da Radio BBC1 consacrando definitivamente la band sulle scene inglesi. Aprendo loro la strada del successo internazionale. Del secondo album il brano di maggior successo è invece "Chocolate". Seguono gli EP: “IV” e “1975”, anch’essi molto apprezzati dal pubblico. Il Guardian li ha definiti “miglior sorpresa” del 2013.

INFO 4 marzo Concerto dalle ore 22 Ingresso 15 euro Blackout Rock Club Via Casilina, 713 Roma

COME ARRIVARE BUS

105 dalla Stazione Termini, fermata Casilina/Balzani

FEDERICO CHIESA

RAP AND BLUES ALL’INIT CLUB Venerdì 28 febbraio Kento & The Voodoo Brothers presentano il nuovo album “Radici” Serata all’insegna del rap all’Init Club di Roma. Venerdì 28 febbraio, infatti, durante la serata che il locale di via della Stazione Tuscolana dedica mensilmente al “Black Belt” è in programma il concerto di Kento. Il navigato rapper reggino presenterà il suo nuovo album “Radici” assieme ai Voodoo Brothers, per un lavoro che promette di bissare il successo ottenuto a fine 2009 con “Sacco o Vanzetti”, il suo primo disco da solista che ha raccolto l’entusiasmo della critica. Questa volta Kento ha raduna-

to una vera e propria all star band, formata da David “Shiny D” Assuntino, Federico “JolkiPalki” Camici, Davide Lipari, Cesare Petulicchio e Alessio Magliocchetti, unendo la passione per il rap degli anni ’80 e ’90 con quella per il cantautorato italiano e la canzone di protesta degli anni ’60 e ’70, per un sound che scava le radici della black music fino al blues del Delta degli anni ’20 e ‘30. Dopo il concerto è previsto un dj-set, con Ciccio DeeMario & Mojo Station che scalderanno ulteriormente la serata.


teatro

10

APRe il FiGht cluB Dal 4 marzo presso il Teatro Trastevere parte lo spettacolo tratto dall’omonimo romanzo di Chuck Palahniuk

ROSE PAPILLON E LA VOGLIA DI SOGNARE Da un’idea di Fabio Feliziani nasce “La signorina Papillon”, al Teatro dell’Orologio con la regia di Alessandro Catalucci Come una farfalla: un animale stupendo che vive tranquillo, lontano da tutto e da tutti. È la storia di Rose, la protagonista dello spettacolo La signorina Papillon, in scena fino al 2 marzo al Teatro Orologio. Il regista Alessandro Catalucci lo racconta per noi. Cos’è “La signorina Papillon”? Uno dei testi più belli e divertenti tra quelli scritti da Stefano Benni per il teatro. Narra la storia di Rose Papillon che vive da sempre all’interno del suo giardino di rose “imbelle e pacificato”, senza aver alcun contatto con le brutture del mondo esterno fino a quando irrompono nel suo giardinetto tre personaggi: un poeta ammaliatore, un generale arrivista e una frivola dama parigina, che tenteranno di corromperla e di sporcare la purezza della sua anima portandola a Parigi.

Il testo non ha un tempo ben definito ed è ambientato in un non luogo. Potrebbe essere ovunque, è una critica sociale a un mondo dove quasi tutti ne hanno paura ma sentono comunque il bisogno di dominarlo, e per fare questo sono disposti a tutto. In un periodo dove è cosi difficile sognare, noi vogliamo continuare a farlo attraverso il teatro e la sua magia, e a questo proposito vorrei davvero dire grazie a Fabio Feliziani che ha deciso di sognare assieme a noi.

Il film con Brad Pitt e Edward Norton sbarca sul palco

Appuntamento al Teatro Orologio, quindi. Per uno spettacolo magico e coinvolgente, che fa tornare la voglia di sognare e che vale la pena di essere vissuto in prima persona.

L

TEATRO DELL’OROLOGIO Fino al 2 marzo Via dei Filippini 17/A Tel 06 6875550

In che tempo si svolge la narrazione?

BUS

40-46-64-571 (Chiesa Nuova)

a prima regola di questo spettacolo? Non parlare mai di questo spettacolo. Il fenomeno di “Fight Club” sbarca in teatro, dopo lo strepitoso successo del romanzo di Chuck Palahniuk, bissato poi dall’omonimo film diretto da David Fincher, con la coppia Edward Norton Brad Pitt intenta a realizzare questa particolarissima storia mentale vissuta dall’innominato protago-

nista. Un personaggio “classico”, se vogliamo, ma nel contempo pieno di fascino e mistero: è il prototipo dello yuppie, giovane rampante e di successo, ma frustrato dalla standardizzazione della vita moderna, che riesce a calmarsi e trovare un’apparente tranquillità solo quando inizia a frequentare gruppi di ascolto per persone affette da patologie incurabili. Una personalità ansiosa, insonne, a tratti delirante, che stordita dal jet lag conosce Tyler Durden, un eccentrico venditore di sapone che diventerà il suo migliore amico, che lo ospiterà a casa e lo porterà a conoscere un esclusivissimo club di

combattimenti clandestini: il Fight Club, appunto. Dove i partecipanti si sfidano in battaglie all’ultimo pugno per scaricare la tensione sovrastante della vita moderna. Una storia surreale e affascinante, che cattura durante tutta la sua durata grazie al suo costante alone di mistero, ben mantenuto dai suoi protagonisti. Le repliche partiranno martedì 4 marzo, e proseguiranno quotidianamente (escluso il lunedì) fino a domenica 23, con la promettente regia di Paolo Carbone e poche semplici regole, la prima delle quali è: non parlare mai del Fight Club. E voi, riuscirete a non parlare del Fight Club?

SPETTACOLO A TEATRO AMBRA ALLA GARBATELLA P.zza Giovanni da Triora, 15 Tel. 06.81173900

LA VERTIGINE DEL DRAGO Regia Michele Riondino Fino al 2 marzo

AGORÀ Via della Penitenza, 33 Tel 06. 6874167

CHE IDEA! Regia Giuseppe Talarico Fino al 9 marzo

AMBRA JOVINELLI Via Guglielmo Pepe, 43 Tel 06. 83082620

QUI E ORA Regia Mattia Torre Fino al 2 marzo

ARCOBALENO Via Francesco Redi, 1/a Tel 06. 44248154

LE NUVOLE Di Aristofane Fino al 16 marzo

ARCILIUTO Piazza Montevecchio, 5 Tel. 06. 6879419

TURI MARIONETTA Regia Savi Manna 1 marzo

ARGENTINA

BELLI Piazza Sant'Apollonia, 11/a Tel 06. 5894875

DELL’ANGELO Via Simone de Saint Bon, 19 Tel 06. 37513571

GHIONE Via Delle Fornaci, 37 Tel 06. 6372294

MATERNITY BLUES

NELL’ANNO DEL SIGNORE

PINOCCHIO

Regia Elena Arvigo Fino al 9 marzo

Regia Antonello Avallone Fino al 23 marzo

Con Pino Amendola Fino al 2 marzo

BRANCACCIO

DELLE MUSE

Via Merulana, 244 Tel. 06. 80687231

Via Forlì, 43 Tel 06. 44233649

GOLDEN Via Taranto, 36 Tel 06. 70493826

SUGAR THE MUSICAL

5 DONNE E ½”

SE TORNASSI INDIETRO

Regia Federico Bellone Fino al 5 marzo

con Angela Melillo, Moreno Amantini Fino al 4 marzo

Regia Massimo Natale Fino al 16 marzo

BRANCACCINO

DE’ SERVI

IO SONO ABRUZZO

Lungotevere degli Artigiani, 12/14 Tel. 06. 5815016

Con Federico Perrotta Dall’1 al 2 marzo

IL TEMPO DELLE MELE...COTTE

COMPOSIZIONE SILENZIOSA NO. 2

Regia Vanessa Gasbarri Fino al 9 marzo

Mechi Cena & Francesco Michi Dall’1 al 4 marzo

DEI SATIRI SALA GRANDE Via di Grottapinta, 18 Tel 06. 6871639

L’AMORE È UN GAMBERO Con Riccardo Rossi Fino al 2 marzo

DEI SATIRI SALA AGUS Via di Grottapinta, 18 Tel 06. 6871639

ELISEO Via Nazionale, 183 Tel 06. 488721

IL GIUOCO DELLE PARTI Regia Roberto Valerio Fino al 9 marzo

LA COMUNITÀ Via G. Zanazzo, 1 Tel 06. 5817413

AMLETÒ Di Giancarlo Sepe Dal 30 gennaio

TEATRO FăRă NUME Via Domenico Baffigo, 161 Tel 06. 5612207

TRA MOGLIE E MARITO...

MACBETH

NON METTERE IL DITO

Regia Fabiana Candellero Fino al 2 marzo

Con Claudio Gnomus Fino al 30 marzo

LE MASCHERE Via Aurelio Saliceti, 1/3 Tel 06. 58330817

IL VIAGGIO DI FINNICELLA Regia Gigi Palla Fino al 4 marzo

FLAVIO DELLA COMETA

QUESTO BIMBO A CHI LO DO? Regia Eduardo Tartaglia Fino al 2 marzo

MANZONI Via di Monte Zebio, 14 Tel 06. 3223634

HO SPOSATO UN COLONNELLO Regia Carlo Alighiero Fino al 23 marzo

IN SCATOLA Via del Mortaro, 22 Tel. 06.6795130

Via Merulana, 244 Tel. 06. 80687231

MANFREDI Via del Pallottini, 10 Tel 06. 56324849

Via G.M. Crescimbeni, 19 Tel 06. 70497905

Largo di Torre Argentina, 52 Tel 06. 684000311

Via del Teatro Marcello, 4 Tel 06. 6784380

LA BISBETICA DOMATA

OCCUPY PIAZZA COLONNA

L’INFERNO DALLA “DIVINA COMMEDIA”

Regia Andrej Konchalovskij Fino al 2 marzo

Regia Gianni Corsi Fino al 9 marzo

Con Federica De Vita Fino al 10 maggio

LO SPAZIO Via Locri, 42/44 Tel. 06. 77076486

MILLELIRE Via Ruggero de Lauria, 22 Tel. 06. 39751063

PICCOLA, ROSALIA ERO Regia Maria Teresa De Sanctis Fino al 16 marzo

OLIMPICO Piazza Gentile da Fabriano, 17 Tel. 06. 3265991

SUPERMAGIC 2014 Fino al 2 marzo

OROLOGIO Via dei Filippini, 17/a Tel 06. 6875550

A CUORE APERTO Regia Patrizio Cigliano Fino al 2 marzo

PARIOLI PEPPINO DE FILIPPO Via Giosuè Borsi, 20 Tel 06. 8073040

IN BIANCO

IL BERRETTO A SONAGLI

Regia Marzia Turcato Fino al 9 marzo

Regia Luigi De Filippo Fino al 23 marzo

PETROLINI Via Rubattino, 5 Tel. 06. 5757489

COLTO IN FRAGRANTE Regia Massimiliano Martini Fino al 2 marzo

PICCOLO ELISEO PATRONI GRIFFI Via Nazionale, 183 Tel 06. 488721

QUARTETT / LE RELAZIONI PERICOLOSE Regia Valter Malosti Fino 2 marzo

PRATI Via degli Scipioni, 98 Tel. 06. 39740503

SAN GENESIO Via Podgora, 1 Roma Tel 06. 322343

MISERIA E NOBILTÀ

NON CI RESTA CHE RIDERE...

Regia Antonio Lopez Fino al 2 marzo

Regia Pippo Franco Fino al 16 marzo

SISTINA Via Sistina, 129 Tel 06. 4200711

IL MAGO DI OZ Compagnia delle Stelle 2 marzo

STABILE DEL GIALLO Via al Sesto Miglio, 78 Tel 06. 33262799

NON TI CONOSCO PIÙ!

IN LINEA CON L’ASSASSINO

Regia Fabio Gravina Fino al 13 aprile

Fino al 23 marzo

QUIRINO Via delle Vergini, 7 Tel 06. 6794585

L’IMPORTANZA DI CHIAMARSI ERNESTO Regia Geppy Glejeses Fino al 16 marzo

SALA UMBERTO Via della mercede, 50 Tel 06. 6794753

IL PRIGIONIERO DELLA SECONDA STRADA Con Tosca D’Aquino Fino al 16 marzo

SAN CARLINO Viale dei Bambini Tel 06. 69922117

TIRSO DE MOLINA Via Tirso, 89 Tel 06. 8411827

STANZE SEGRETE Via della Penitenza, 3 Tel 06. 6872690

COCO CHANEL. IL PROFUMO DEL MISTERO Di Alessandro Baricco Fino al 2 marzo

TEATRO 7 Via Benevento, 23 Tel 06. 44236382

MALEDETTO PETER PAN Regia Massimiliano Vado Fino al 16 marzo

TESTACCIO Via R.Gessi, 8 Tel. 06.5755482

L’AMORE È...

TOR BELLA MONACA Via Bruno Cirino Tel 06. 2010579

FARINA FORCHE E FESTE Regia Duccio Camerini Dal 2 all’8 marzo

TRASTEVERE Via Jacopa de' Settesoli, 3 Tel 06. 5814004

BUONANOTE, TESORO! Regia Danilo Zuliani Fino al 2 marzo

VASCELLO Via G. Carini, 58 Tel. 06. 5881021

LA TEMPESTA Regia Valerio Binasco Fino al 16 marzo

VERDE Circ.ne Gianicolense, 10 Tel 06. 5882034

I CAVALIERI DELLA FAVOLA GIOCONDA Regia Michela Zaccaria Dall’1 al 3 marzo

VITTORIA Piazza Santa Maria Liberatrice, 8 Tel. 06. 5740170

A CARNEVALE

A METÀ STRADA?

LA MISTERIOSA SCOMPARSA DI W

OGNI SCHERZO VALE

Regia Bruno De Stephanis Fino al 2 marzo

Regia Giorgio Gallione Fino al 2 marzo

Dall’1 al 2 marzo


sport

11

unA mARAtonA cAPitAle Al via la 40a edizione della Roma Ostia appuntamento per domenica 2 marzo

UNA META PER I GIOVANI Passione, impegno e amore verso i ragazzi: è questa la ricetta del Pomezia Torvaianica Rugby Daniel Filomena Cheyech vincitrice della scorsa edizione

L’evento è organizzato dal Gruppo Sportivo Bancari Romani, sotto l’egida della IAAF e della FIDAL, con il patrocinio di Roma Capitale e della Regione Lazio

D

opo un anno di trepidante attesa i runner della Capitale (e non solo) sono di nuovo pronti al via: appuntamento per domenica 2 marzo al Palalottomatica di Roma, per la 40a edizione della mezza maratona Roma Ostia. L’evento, organizzato dal Gruppo Sportivo Bancari Romani, sotto l’egida della IAAF e della FIDAL, con il patrocinio di Roma Capitale e della Regione Lazio, è inserito nel calendario internazionale Federazione Internazionale di Atletica Leggera, ed è strutturato sulla distanza di 21,097 chilometri. Un percorso lungo, che non scoraggia assolutamente i partecipanti, ma li appassiona in maniera incredibile, e per confermare questa teoria basta un solo dato: per la prima volta in

IL PERCORSO Si partirà sempre da via Cristoforo Colombo. Dopo aver attraversato il laghetto dell’Eur si girerà a sinistra su viale Europa, poi su Viale Tupini e quindi via Dei Primati Sportivi. Dopodiché svolta a sinistra su via Dell’Oceano Pacifico e proseguimento direzione Cristoforo Colombo, su cui si arriverà dopo 3.600 metri. Qui inizierà un tratto veloce fino all’altezza del Grande Raccordo Anulare, per poi affrontare la temutissima salita del camping e quindi percorrere l’ultimo tratto che porta al termine: Piazzale Cristoforo Colombo, posto meglio conosciuto come “La Rotonda”. Questa edizione del percorso è stata introdotta nel 2011. 40 edizioni la maratona è sold out, avendo raggiunto il limite massimo di adesioni, che è di 13.500. Un successo incredibile, quindi. Sia numerico che sociale, perché come negli anni passati per ogni atleta iscritto, un euro della quota pagata sarà donato a una delle quattro organizzazioni che promuovono progetti e opere di impegno sociale: Comunità di Sant’Egidio, Special Olympics, Komen Italia e Fondazione Telethon. Inoltre, assieme alla donazione fissa, ogni atleta può decidere di fare un’ulteriore donazione libera. Appuntamento alle 7.30 di fronte al Palalottomatica allora, per il riconoscimento e l’assegnazione delle pettorine, per poi attendere la partenza degli atleti suddivisa

in sei griglie. Il percorso è rapido, con leggeri saliscendi, e i primi arrivi sono previsti per le 10.15 alla rotonda di Piazzale Cristoforo Colombo a Ostia. Come ogni anno è prevista anche la gara non competitiva di 5 chilometri, la cui partenza è stata inserita tra due scaglioni competitivi. Le medaglie ufficiali della Roma Ostia sono state realizzate in Sud Africa a cura della stessa azienda che rifornisce la Maratona di New York, e andranno a tutti coloro che porteranno a termine il percorso. La conformazione presenta sul fronte un grande 40 colorato in rosso in onore al quarantesimo compleanno della competizione, mentre sul retro lo slogan: 40 anni e mai così giovane!

Nel panorama romano esistono molte squadre di rugby, tra queste il Pomezia Torvaianica Rugby, società giovane e all’avanguardia gestita da Claudio Liberatore, presidente innamorato di questa disciplina. Abbiamo parlato con lui, che ci ha spiegato come «la società nasce nel 1996 sotto la spinta di alcuni insegnanti della scuola media di Torvaianica, intenzionati a offrire ai ragazzi un’alternativa alla scarsa proposta sportiva offerta ai giovani del territorio. Il forte valore educativo della disciplina e il contesto di regole in cui operano tecnici e arbitri sono gli strumenti giusti per far crescere ragazzi nella loro fase evolutiva». Giovani, appunto. Che sono l’elemento vitale della società: «dopo 18 anni di attività la squadra continua a coniugare la promozione sportiva con la ricerca del talento: due atleti under 20, Adriano Daniele e Sami Panico sono cresciuti nel nostro vivaio e oggi militano nelle squadre azzurre. Ci sono poi tanti aspiranti campioncini nelle selezioni regionali a riprova della competenza dei nostri allenatori, che curano dai piccolini della under 8 fino ai ragazzi della prima squadra. Ma il Pomezia Torvaianica Rugby guarda anche al futuro: è in corso il Torneo delle Sei Nazioni e già si pensa alle partita con una squadra canadese in arrivo a primavera». Una squadra giovane e vincente, lo dimostrano i tanti i trofei appesi sulla bacheca dell’associazione. Tanti, come le squadre inglesi, gallesi e francesi che nel tempo hanno visitato questo angolo di territorio tra castelli e mare, per parlare di sport, amicizia, tradizione e divertimento: una via del rugby che passa a sud di Roma. Pomezia Torvaianica Rugby Strada Provinciale 101/a - Pomezia Tel 3471024205


in zetema

12

roma

la cittÀ si sVela nei suoi musei SCOPRIRE, CONOSCERE E VIVERE LA CITTÀ CON VISITE DIDATTICHE E LABORATORI PER GRANDI, PICCOLI E FAMIGLIE NEI MUSEI CIVICI DI ROMA

F

avorire la conoscenza dell'arte e della storia millenaria della città di Roma, dai grandi capolavori della storia universale alle testimonianze artistiche e culturali meno note disseminate sul territorio o conservate nei musei. È l’obiettivo del variegato programma di visite guidate all’interno del Sistema Musei Civici, promosse da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in collaborazione con Zètema Progetto Cultura. Accanto alle visite, un’articolata varietà di laboratori: dalla scoperta del museo e della sua raccolta alla creazione di itinerari tematici sul territorio, dalle attività esplorative di manipolazione di oggetti a quelle creative di realizzazione di manufatti. Diverse e affascinanti le proposte didattiche rivolte agli adulti. Oltre alla visita in siti di indubbio valore e attrazione - come Palazzo dei Conservatori ai Musei Capitolini, Mercati di Traiano e Fori Imperiali - sono previsti itinerari particolari, quali “La casa studio dell’artista dove le idee prendono

forma”, nel Museo Pietro Canonica nel verde di Villa Borghese, e le visite per tutti alla Casa Museo Alberto Moravia. E ancora, il percorso nell’attuale allestimento della Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale di via Crispi, “Legami e corrispondenze. Immagini e parole attraverso il Novecento romano”, costruito sul rapporto tra artisti e letterati a Roma tra fine Ottocento e Novecento. Ecco infine qualche spunto per i piccoli amici dei musei: al Museo dell’Ara Pacis il laboratorio “Alla ricerca del particolare” dove i bambini possono mettere in gioco la memoria indovinando i dettagli che mancano nella riproduzione di alcune opere, oppure “Gioca con i cinque sensi”, visita didattica giocosa basata su un percorso sensoriale utile per stimolare la loro capacità di osservazione. Infine, mette tutti d’accordo “Caccia ai Tesori dell’arte La bellezza negli occhi” dove l’esperienza di visita al museo è condivisa da genitori e figli e accompagnata da una caccia al tesoro per i bambini nel parco di Villa Torlonia e nella Casina delle Civette.

“Le sorelle” di C. Breveglieri (Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale nell’ambito della mostra “Legami e corrispondenze. Immagini e parole attraverso il Novecento romano”)

Foto studio del Museo Pietro Canonica

IL PROGRAMMA DI VISITE E LABORATORI È PROMOSSO DA ROMA CAPITALE, ASSESSORATO ALLA CULTURA, CREATIVITÀ E PROMOZIONE ARTISTICA SOVRINTENDENZA CAPITOLINA AI BENI CULTURALI, IN COLLABORAZIONE CON ZÈTEMA PROGETTO CULTURA INFO E PRENOTAZIONI TEL. 060608  (TUTTI I GIORNI ORE 9.00-21.00) DIDATTICA@ZETEMA.IT WWW.SOVRAINTENDENZAROMA.IT WWW.ZETEMA.IT; WWW.MUSEIINCOMUNEROMA.IT

La corrida” di Enrico Prampolini (Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale nell’ambito della mostra “Legami e corrispondenze. Immagini e parole attraverso il Novecento romano”)


arte

13

i PRotAgonisti dell’AmoRe “Alma-Tadema e i Pittori dell’800 inglese collezione Pérez Simòn” in mostra fino al 5 giugno al Chiostro del Bramante

VIZI CAPITALI ALLA SCOPERTA DELLE MILLE E UNA ROMA

© STUDIO SEBERT PHOTOGRAPHES

EMILIO GENTILINI - Via della Scala Porta Settimiana: serciaroli, Roma 1971/72

museo Di roma in trasteVere Alma Tadema - Le rose di Eliogabalo 1888 Olio su legno, 132,7 x 214,4 cm 193,5 x 261,2 x 11,5 cm Messico, Collezione Pérez Simón © STUDIO SEBERT PHOTOGRAPHES

La donna è protagonista indiscussa della ricerca artistica del movimento e l’uomo è solo spettatore a donna e la ricerca estetica della bellezza sono da sempre i temi cari agli artisti di tutte le epoche. Nelle pennellate dei pittori della Londra puritana diventano un principio assoluto da perseguire. In mostra al Chiostro del Bramante fino al prossimo 5 giugno “Alma-Tadema e i Pittori dell’800 inglese”. L’esposizione ricostruisce l’Aesthetic Movement grazie ai pezzi unici di una delle collezioni private più importanti dell’America Latina, quella di Pérez Simòn. Moderno mecenate che ha sottratto dall’oblio della storia una delle più preziose manifestazioni artistiche dell’Ottocento inglese. Le 50 tele esposte sono firmate dai raffinati preraffaelliti Millais e Rossetti, dal giovane Burnes Jones, da sir Alma Tadema, ma anche da sir Frederic Leighton e

L

John William Waterhouse. Dipinti disincantati e poetici che immergeranno il visitatore nel mondo di artisti personalissimi, eppur così simili. Filo conduttore delle opere è difatti l’amore. Temi ispiratori sono poi il mondo classico (come la bellissima "Crenaia, la ninfa del torrente Dargle" di Leighton), il Medioevo e i drammi shakespeariani. Non mancano tuttavia scene di vita quotidiana, che si trasformano in quadri di enigmatica bellezza (come "Una nube passa" di Arthur Hughes), fino all’apoteosi della storia antica che diviene leggenda (come nel capolavoro di Alma Tadema "Le rose di Eliogabalo"). La donna è protagonista indiscussa della ricerca artistica di questo movimento e l’uomo è solo spettatore se non addirittura sua vittima. Il corpo femminile non è più prigioniero come nella vita quotidiana bensì denudato, atto a simboleggiare la voluttà. Le donne sono tutte eroine dell’Antichità e del Medioevo, rappresentate come esseri sublimi ma al tempo stesso lascive e sensuali.

Leighton - Crenaia,la ninfa del fiume Dargle circa 1880 olio su tela, 76,8 x 27,2 cm Messico, Collezione Pérez Simón

Fra vicoli dal sapore antico e incantevoli scorci, il rione di Trastevere ospita un museo che custodisce e racconta l’anima più autentica della romanità. E’ il Museo di Roma in Trastevere, allestito nel seicentesco monastero di Sant’Egidio, fino al 1870 dimora delle carmelitane scalze e poi sede del Museo del Folklore e dei poeti romaneschi: oggi è un gioiello fra gli spazi del Sistema Musei Civici della Sovrintendenza capitolina e vanta una collezione etnografica preziosa, che rievoca la cultura popolare della città. Oggi, nel museo della romanità, la tradizione si intreccia a cinema, multimedialità e fotografia: è infatti diventato sede privilegiata di famose esposizioni fotografiche - dedicate a maestri come Giacomelli, Carbone, Crocetti - e ospita da diversi anni il prestigioso “World Press Photo”. Anche in questi giorni i due piani del Museo espongono due interessanti mostre fotografiche: Pino Settanni. Ritratti e Paesaggi e II paesaggio italiano. Fotografie 1950 – 2010. La prima è una selezione di immagini inedite tratte dal vasto archivio del fotografo Pino Settanni, scomparso nel 2010, accompagnate dai ritratti di personaggi del mondo del cinema e della cultura. La seconda, spazia nell’arco della seconda metà del 900, evidenziando, in 134 fotografie, i diversi modi con i quali il paesaggio italiano è stato approcciato dalle diverse “scuole di pensiero” alle quali sono appartenuti gli autori: dai pittorialisti ai neorealisti fino alla visione contemporanea del paesaggio frammentato. Novità per quest’anno nel Museo di Roma in Trastevere: è infatti previsto un nuovo allestimento per la collezione permanente della “Roma sparita” rievocata negli acquerelli di Ettore Roesler Franz. Museo di Roma in Trastevere di Roma Capitale Sistema Musei Civici, Sovrintendenza Capitolina Piazza Sant'Egidio 1/b - Roma Info 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 21.00) www.museodiromaintrastevere.it www.museiincomuneroma.it


Gusto

14

unA “americanata” A tAvolA Colorato, conviviale e spensierato: è il brunch, la sintesi perfetta tra pranzo e colazione

a perfetta misura tra una colazione sostanziosa e un pranzo leggero è sicuramente il brunch. Colorato, informale e sfizioso. Adatto per tutti i giorni e perfetto per la domenica quando ci si alza in quell’orario indefinito (10-12) in cui è tardi per un cappuccino e davvero troppo presto per un piatto di spaghetti. Una moda tutta americana, inventata negli anni ’70, ben presto diventata quasi planetaria. Non un divertimento per giovani rampolli, ma una pratica sempre più diffusa per vivere con semplicità un’occasione altrimenti convenzionale. Un pasto divertente e informale. A dominare sarà il movimento e il colore. Quindi niente posti a sedere ma un pasto consumato in piedi con prelibatezze dolci e salate tutte da “spizzica-

L

Informalità è la parola d’ordine di un rito arrivato da Oltreoceano re”. Non un semplice buffet, ma un perfetto mix di sapori contrastanti. Cornetti e torte salate. Marmellate e formaggi. Carne e frutta. In Italia la moda del brunch si è diffusa sempre più. A differenza dell’America, da noi assomiglia ancora al classico pranzo domenicale: non inizia mai prima di mezzogiorno e finisce sempre a pomeriggio inoltrato. Ma, niente lasagne della nonna e improbabili secondi delle zie. Niente urla e cuginetti che corrono intorno al tavolo. Solo tanta spensieratezza e informalità. I menu predilet-

> il sole e lA lunA Free glutine per le esigenze di tutti i celiaci

Pasta fresca, Cavatelli senza glutine

ti nei brunch italiani sono diversi. Il classico americano con muffins, uova in camicia accompagnate dall’immancabile bacon, brownies e cheesecake. L’etnico con pollo, couscous e sushi. E il raffinato con paté, mousse e carpaccio. Senza dimenticare la variante italiana che predilige i sapori della tradizione mediterranea. Protagonisti saranno i pomodorini, i risotti, le torte salate, la pasta e le piadine. A Roma tra i brunch più amati: il raffinato Open Colonna, nella splendida location dello spazio serra del Palazzo delle Esposizioni, con un buffet che mixa le prelibatezze della cucina romana con i sapori orientali; il brunch artistico del MAXXI e del MACRO rigorosamente con menu italiano, e infine il classico brunch americano della Bakery House.

La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine, sostanza proteica presente in molti alimenti comuni: dall’avena al frumento, dal farro al grano. La sua incidenza è stimata in un soggetto ogni 100 persone. Per far fronte all’esigenza di tutti loro sono nate così linee di prodotti e negozi specializzati. Nel territorio laziale uno dei laboratori più apprezzati è “Il Sole e la Luna”. Nato tre anni fa dall’esigenza personale dei titolari, è oggi un punto di riferimento per tutti. I prodotti realizzati sono esclusivamente senza glutine. Sono digeribilissimi, squisiti e soprattutto freschi. Pensati per le esigenze di tutti i giorni. La maggior parte sono realizzati su ordinazione, ma in negozio si trovano anche prodotti surgelati (in particolare primi piatti) adatti alla “ristorazione fuori casa” e dolci prelibatezze: dai biscotti al cocco a quelli con le visciole, dalla crostata di ricotta a quella con la frutta. Senza dimenticare il comparto dei salati. La specialità della “casa” è la pasta fresca: tonnarelli, fettuccine, cavatelli, pasta ripiena e molte altre ancora. I prodotti del “Il Sole e la Luna”, sono concedibili in convenzione con l’Asl. Il Sole e la Luna Dal martedì al sabato: 9-13/ 15:30-19:30 Piazza A. Moscatelli, 36 Mentana (Roma) Tel. 0690015660 - ligasas2009@email.it


Gusto

15

i 10 miglioRi Brunch di RomA A METÀ TRA COLAZIONE E PRANZO, ECCO UN PASTO PERFETTO PER IL FINE SETTIMANA DELLA CAPITALE

GRANDMA BISTROT

ROSTI

FABRICA

Un bistrot ristorante che si ispira alla tradizione ma cerca di reinventarla, proponendo una grande varietà di piatti caldi e di dolci con un menu diverso ogni weekend. Per allietare il pasto, il sabato si esibiscono in performance musicali dal vivo artisti diversi ogni mese. www.grandmaroma.it Via dei Corneli, 25 – Tel 377 26 49 540 Zona Quadraro

Ricette semplici e ingredienti genuini sono le due caratteristiche della cucina. Il menu varia di settimana in settimana in base alla freschezza e stagionalità dei prodotti, così da avere un brunch sempre nuovo e salutare. Disponibile anche un giardino all’aperto. www.rostialpigneto.it Via D’Alviano, 65 – Tel 06 2752608 Zona Pigneto

Da antico laboratorio dolciario a sala da thé, wine bar e luogo espositivo temporaneo per artisti emergenti. Fabrica è tutto questo grazie alla lunga gestione familiare, che lo ha reso un luogo ideale anche per il brunch, in cui sapori dei diversi paesi si combinano in un buffet multietnico. Via Savonarola, 8 - Tel 06 39725514 Zona Prati

2PERIODICO CAFE

ZEROZERO100

Torte salate, muffin, dolci e cibo d’Oltreoceano per questo locale di Monti. La particolarità è la soluzione BRUNCH.FM, in cui il pasto viene accompagnato da un radio show dal vivo per soddisfare non solo le papille gustative, ma anche i gusti musicali degli ospiti. www.2periodicocafe.it Via Leonina, 77 – Tel 06 48906600 Zona Monti

La tradizione anglosassone del brunch incontra quella romana in un menu vario che mette insieme french toast e scrambled egg con paste espresse e insalate di riso e cereali. Molti anche i dolci, dai muffin ai croissant freschi fino ai plumcake. 00100.biz Via del Verano, 27 – Tel 06 44702346 Zona San Lorenzo

VIVI BISTROT

MO MO’ REPUBLIC

Immerso nel verde di Villa Pamphili si trova questo bistrot aperto in ogni momento della giornata, dal pranzo al thé fino alla cena e, appunto, al brunch. Pancake, bagels, apple crumble e tutto il meglio della tradizione d’Oltreoceano arrivano a Roma per deliziare il palato. www.vivibistrot.com Via Vitellia, 102 – Tel 06 5827540 Zona Gianicolense

In un palazzetto di inizio ’900 viene servito uno dei migliori brunch della domenica di Roma. Antipasti di pesce e carne, primi e secondi piatti caldi e freddi, anche per vegetariani, e una grande quantità di dolci sono accompagnati da musica jazz dal vivo. www.momorepublic.it Piazza Forlanini, 10 – Tel 06 5373087 Zona Gianicolense

KETUMBAR

REC 23

LA CROSTACERIA

In questo locale il brunch è targato bio. Il sabato e la domenica il menu varia costantemente a eccezione di alcune specialità come le vellutate, le focacce con i cereali, le lasagne integrali e molti dolci. Previsto anche un servizio di intrattenimento per i bambini. www.ketumbar.it Via Galvani, 24 – Tel 06 57305338 Zona Testaccio

Un angolo di New York arriva a Testaccio con questo locale, ispirato direttamente alla tradizione americana, per preparare il brunch del sabato e della domenica dalle 12.30 alle 15.30. Dolci, piatti salati e caffè americano che vi porteranno direttamente al di là dell’Atlantico. www.rec23.com Piazza dell’Emporio, 1 – Tel 06 87462147 Zona Testaccio

Dopo il cambio di gestione, questo locale ha deciso di offrire anche il brunch domenicale. Completo di un antipasto a buffet, di un primo o secondo al tavolo e del buffet finale di dolci, viene servito tutte le domeniche dalle 12.30 alle 15.30. www.lacrostaceria.it Via dei Capocci, 26 – Tel 06 4824758 Zona Monti


in più

16

PIÙ ASSOCIAZIONI

MANO TESA VERSO IL SUD DEL MONDO L’Associazione Patologi Oltre Frontiera opera dal 1999 nella lotta contro il cancro nei paesi in via di sviluppo Non c’è terapia senza diagnosi! È un concetto che al giorno d’oggi ormai tutti, dottori e non, diamo per scontato: ma purtroppo in alcuni casi non è così. Proviamo a pensare al sud del mondo, dove si soffre per la fame, dove si muore per malattie che noi siamo soliti considerare come “acciacchi”. E proviamo a pensare al cancro, una piaga considerata solo occidentale, ma che non lo è affatto. Ecco, in questi posti il concetto iniziale si capovolge e si ritorce contro. Perché in alcuni posti non esistono ambulatori medici, non esistono dottori, e quindi non esistono diagnosi. Non esiste nemmeno la concezione di terapia, quindi. E le persone cadono con la frequenza con cui noi ci sediamo a tavola. Per questo nel 1999 è nata l’Associazione Patologi Oltre Frontiera (APOF), un’organizzazione non governativa che ha come obbiettivo la realizzazione di progetti per lo sviluppo dell’Anatomia Patologica e della diagnostica oncologica nel Sud del mondo. Nel corso di un decennio di attività sono stati realizzati progetti in Africa, America Latina, Europa e Medio Oriente, nonché accordi di partnership con diverse realtà istituzionali e associative, sia nazionali che territoriali, italiane ed estere. APOF mette a disposizione figure professionali specializzate come gli anatomo-patologi per quei paesi che ne sono scarsamente provvisti e collabora inoltre con organismi locali per l’introduzione di attività di screening citologici, in particolare pap-test e citologia agoaspirativa per la prevenzione oncologica. Infine, invia patologi, biologi o tecnici di laboratorio nei Paesi in via di sviluppo e realizza progetti di ricerca scientifica su patologie tipiche delle aree geografiche interessate, per aiutarle in questa lotta e non lasciarle sole, come invece troppo spesso accade. PATOLOGI OLTRE FRONTIERA Sede operativa: via Collamarini 16/B, Bologna Tel. 347.0027434 - www.patologioltrefrontiera.it

AssistenzA PeR unA vitA Piu’ Felice Il 28 febbraio si celebra la Giornata Mondiale delle Malattie Rare dedicata al tema del sostegno ai degenti

U

nirsi per un’assistenza migliore: è questo lo slogan della settima Giornata Mondiale delle Malattie Rare, che come di consueto si celebra durante l’ultima giornata di febbraio. Un evento omaggiato in moltissimi paesi del mondo, che mira a sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi che riguardano le persone coinvolte dal fenomeno delle malattie rare, che vanno dai malati, i soggetti principali, fino ai familiari e alle strutture ospedaliere specializzate. Come anticipato dallo slogan, quest’anno il tema principale è quello dell’assistenza, proprio per focalizzare l’attenzione sui molteplici aspetti che caratterizzano il supporto alle persone affette da una malattia rara, che agli occhi delle persone comuni possono sembrare pochi ma non lo sono affatto. Assistere queste persone significa consulenza medica specialistica, terapie specifiche e mirate, farmaci costosi, servizi di supporto per familiari e per i malati stessi, ma anche studio, ricerca e sperimentazione. Per questo, l’associazione EURODIS (che ha ideato la giornata e ne coordina le varie edizioni) coadiuvata dalle Alleanze Nazionali delle Malattie Rare di tutto il mondo, mira a ottenere una riconoscenza più sentita di questa enorme problematica, che parta dall’opinione pubblica e arrivi

fino alle autorità politiche, in modo tale da aiutare i soggetti coinvolti con strumenti che vanno dai supporti sociali fino ai fondi per la ricerca. L’associazione italiana che si occupa dell’organizzazione della giornata è la onlus UNIAMO, che organizza eventi in tutto il Paese riscuotendo sempre innumerevole successo. La città di Roma è in prima linea, e dopo l’abbraccio di ieri fatto da Papa Francesco a 500 malati rari che hanno presenziato al-

l’udienza Papale, si prepara agli eventi di domani: alle 12:00 ci sarà un flash mob sulla scalinata dell’Aula magna del rettorato dell’Università La Sapienza di Roma, per poi proseguire alle 14:30 con “Decidi giocando senza frontiere”, evento organizzato in collaborazione con Telethon che prevede l’utilizzazione dei giochi di ruolo per la discussione sulle problematiche legate a questa difficile, ma superabile, tipologia di malattie.

A SOSTEGNO DELLA LOTTA ALLE MALATTIE METABOLICHE Sono oltre 600 e se non vengono intercettate dalla nascita possono causare danni irreparabili Mai sentito parlare di malattie metaboliche genetiche? Si tratta di circa 600 patologie ereditarie che coinvolgono la biochimica del metabolismo e che colpiscono un bambino ogni 500. Una problematica, questa, che ci viene descritta dalla Dott.ssa Cristina Vallotto, Presidente di Aismme Onlus, l’associazione che raccoglie e aiuta i genitori dei bambini affetti da queste gravi malattie. “Non è facile identificare queste malattie alla nascita – spiega la dottoressa -, la patologia viene riconosciuta in tempo soltanto in un bambino su quattro ed è spesso troppo tardi. Purtroppo si tratta di malattie rapidamente degenerative e se non si interviene immediatamente i danni per l’or-

ganismo sono gravi e irreversibili, in molti casi mortali. Per questo Aismme lavora da anni per rendere obbligatorio lo screening neonatale metabolico allargato, un test effettuato entro 72 ore dalla nascita che consente di scovare immediatamente oltre 50 malattie. Il costo? Solo 50 euro a bambino, un euro a patologia. Finalmente la Commissione Salute sta esaminando diversi DDL relativi allo screening neonatale e anche le Regioni stanno recependo le richieste di Associazioni, famiglie e malati. Chiediamo un aggiornamento più puntuale delle liste delle malattie che danno diritto alle esenzioni – conclude la Vallotto dal momento che se ne scoprono continuamente di nuove. Ma so-

prattutto, la fine alle disparità tra regione e regione con l’immediata introduzione obbligatoria dello screening per tutti e protocolli omogenei, per rendere maggiormente efficace l’esperienza. I nostri e i vostri bambini non possono più aspettare”. Associazione Italiana Sostegno Malattie Metaboliche Ereditarie Onlus Numero verde: 800.910.206 Telefono: 049.9900700 www.aismme.org Si può aiutare l’attività destinando il cinque per mille nella dichiarazione dei redditi ad AISMME Onlus, codice fiscale: 92181040285


news

17

il mondo del ruGBY si mette in mostRA Al Ford Carpoint un evento in contemporanea con il Sei Nazioni per vivere a pieno la palla ovale

La mostra potrà essere visitata dal lunedì al sabato e la domenica durante gli open weekend Ford, dalle 10 alle 19, fino al 15 marzo presso la concessionaria di via della Pisana (angolo via Gizzi)

n contemporanea con il Sei Nazioni, a Roma arriva una mostra per entrare completamente nelle atmosfere del mondo del rugby. Presso la concessionaria Ford Carpoint di via della Pisana, si tiene una mostra che fino al 15 marzo darà la possibilità a tutti di conoscere questa disciplina grazie all'esposizione di oggetti e simboli storici del rugby

I

tricolore, messi a disposizione dal Museo del Rugby, tra i quali compaiono oltre 350 maglie storiche indossate dai campioni italiani nei più importanti appuntamenti mondiali, e dall'Unione Italiana Collezionisti Olimpici e sportivi, che cura un'esibizione filatelica vincitrice di riconoscimenti nazionali e internazionali. Oltre all'esposizione, i visitatori potranno assi-

stere alle partite dell'Italia: l'8 marzo contro l'Irlanda e il 15 marzo contro l'Inghilterra. Le partite, alle quali assisteranno anche gli esperti del Museo del Rugby, sono però solo alcuni degli eventi realizzati nella concessionaria Carpoint: l'8 marzo alle 12, infatti, ci sarà la presentazione del libro “Le mete dell'allenatore” di Flavia Sferragatta.

COME AMMINISTRARE UN CONDOMINIO Nuovo convegno ANACI a Roma: si è discusso del rinnovamento del ruolo dell’amministratore condominiale Vivere in un condominio è una pratica molto frequente in Italia. Anzi, osservando meglio è addirittura la maggiore: secondo le più recenti stime sono circa 14 milioni le famiglie che vivono in un condominio, per una quantità che corrisponde a circa il 60% dell’intera popolazione italiana. Un numero importante, per una coabitazione molte volte difficile, che viene gestita e supportata dagli amministratori di condominio: figure in espansione, che stanno diventando sempre più un punto di riferimento per le categorie di persone che gestiscono. Questa particolare categoria di lavoratori è coordinata dall’ANACI, Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari, presente in tutte le province italiane e con la sede di Roma che raccoglie più di 7.000 associati. Lo scorso 21 febbraio la società ha promosso un convegno tenutosi all’Hotel Sheraton di Roma, durante il quale si è discusso del rapporto tra fisco e condominio, oltre che delle novità previste per gli amministratori. Significativo è stato l’intervento del presidente di ANACI Roma, Rossana De Angelis, che ha spiegato come “questo convegno ha voluto fornire all’amministratore di condominio tutte le informazioni utili per lavorare con sempre maggiore professionalità al servizio del cittadino condomino. Per noi è fondamentale preparare gli amministratori ad essere in linea con la nuova legge che vede proprio in questa figura un punto di riferimento e di gestione con la comunità dei cittadini residenti nei vari stabili”.

shoppinG

STILE ED ELEGANZA… AI PIEDI Da Timolati un’ampia offerta di calzature fino al numero 52 per l’uomo e il 45 per la donna

Trovare le scarpe adatte non sempre è impresa facile. Alcune stringono, altre non entrano proprio. Per soddisfare ogni esigenza a Roma c’è Timolati Calzature. Il negozio di Via Vasari 8 ha un’ampia offerta di scarpe, sia di produzione italiana che internazionale, con numeri che arrivano fino al 52 per l’uomo e al 45 per la donna. La soluzione offerta è davvero la più ideale per ogni richiesta. Le collezioni proposte sono raffinate e alla moda, per non rinunciare al gusto anche se si ha un piede grande. Dallo stile più elegante a quello sportivo, Timolati segue da decenni ogni cliente nella

scelta di un capo d’abbigliamento che resta sempre il più importante, quanto a volte il più difficile da trovare. I saldi sono ormai finiti, ma non da Timolati Calzature. Per l’uomo, la collezione classica è scontata del 20%. Sconti e promozioni ci sono anche per le scarpe sportive delle migliori marche. Timolati dispone infine di servizio spedizione per chiunque non possa recarsi in negozio. Timolati Calzature Via Giorgio Vasari, 8 – Tel 06 3234933 www.calzaturegrandimisure.it


reGione

18

aGenDa 28 febbraio

VITERBO - Teatro San Leonardo Inaugura la stagione teatrale del Comune di Viterbo. L’apertura è affidata a Silvio Orlando che dirige e interpreta “Il nipote di Rameau”, testo del filosofo illuminista Denise Diderot e adattato dallo stesso Orlando e da Edoardo Testa. L’attore chiude proprio al Teatro San Leonardo la sua tournèe in Italia.

28 febbraio-2 marzo

VITERBO - Ex Chiesa degli Almadiani Terza edizione per “Mi Sposi?”, un evento interamente dedicato al mondo del wedding. Un appuntamento imperdibile per i futuri sposi che hanno intenzione di organizzare o perfezionare il loro giorno più bello. Parteciperanno anche delle realtà locali specializzate nell’offerta di beni e servizi inerenti al wedding.

1-2 marzo

RIETI - Contigliano HEMA Italia – Coordinamento Arti Marziali Storiche Europee organizza un evento focalizzato sul combattimento in armatura. La manifestazione, intitolata “Armizare”, vuole mettere in risalto attraverso seminari e un torneo proprio l’universo, sconosciuto ai più, del combattimento in armatura secondo i trattati.

3 marzo

FROSINONE - Teatro Nestor Mariano Rigillo, attore e doppiatore napoletano, protagonista di numerosi film e fiction televisive, in scena al Teatro Nestor con “Erano tutti miei figli”, primo successo del drammaturgo americano Arthur Miller. Narra di un uomo d’affari, proprietario di un’azienda che fabbrica motori per aeroplani, che mette davanti il profitto alla sicurezza degli stessi.

BaGlioni PARte dA Rieti Stasera al via il “ConVoi Live Tour” del cantautore romano dal PalaSojourner Al Palasport cittadino, primo di una serie di concerti che sarebbe dovuta partire lo scorso ottobre laudio Baglioni torna a scaldare i cuori con un nuovo tour. Lo ha già anticipato a Sanremo, dove si è presentato trent’anni dopo il suo ultimo e unico passaggio, in quel lontano 1985 quando sul palco dell’Ariston ritirò il premio come autore di “Questo piccolo grande amore” eletta da una votazione popolare la “canzone del secolo”. Anche stavolta, come allora, il risultato è stato lo stesso: pubblico in piedi dall’inizio alla fine della performance canora, che ha attraversato

C

i maggiori successi come “E tu”, “Strada facendo”, “Avrai” e “Mille giorni di te e di me”, per poi concludere con il brano che rappresenta il suo nuovo progetto musicale: “Con voi”. Un percorso, quest’ultimo, iniziato il 22 ottobre 2013 con il lancio dell’omonimo disco (a dieci anni dall’ultimo album di inediti, “Sono io, l’uomo della storia accanto” uscito il 23 maggio 2003) e che continua con il “ConVoi Live Tour”, che vedrà Baglioni esibirsi sui palchi d’Italia assieme a una schiera di polistrumentisti che suoneranno assieme a lui una promettente scaletta, contenente tutti i più grandi successi di sempre mischiati ad alcuni inediti del nuovo album. Il tour sarebbe dovuto partire lo scorso 10 ottobre da Torino, ma a causa di una laringofaringite che ha reso il cantante com-

pletamente afono, la partenza è stata posticipata a questa sera. Per la gioia della città di Rieti, che ospiterà la prima assoluta al PalaSojourner, palazzetto dello sport cittadino con 3.550 posti a sedere. Dopo la partenza laziale il tour farà tappa con due date a Pescara l’1 e il 2 marzo, per poi continuare in tutta Italia per poi concludere il 6 maggio al Mediolanum Forum di Milano. Alcune date sono già sold out, a riprova dell’affetto dei fan nei confronti dell’artista. In occasione dell’anteprima nazionale di Rieti è possibile partecipare a un concorso: stasera dalle 19.00 fino a mezzanotte è possibile inviare un tweet usando l’hashtag #BaglioniLiveRieti e la menzione @musicXP. Tra i tweet inviati i due più significativi riceveranno a casa la locandina dell’evento autografata da Baglioni.


reGione

19

peppa piG

sbARcA A lAtinA Doppio spettacolo al Teatro Gabriele D’Annunzio per la maialina più famosa della tv

IL CARNEVALE DI RONCIGLIONE ENTRA NEL VIVO

L’appuntamento è per domenica 2 marzo alle ore 11.00 e alle 15.00

D

opo aver fatto tappa al Gran Teatro, la compagna ufficiale di giochi di circa 500 mila bambini italiani arriva anche a Latina, al Teatro Gabriele D’Annunzio dove riserverà ai più piccoli, ma anche ai genitori, ai nonni, a famiglie intere un doppio imperdibile appuntamento. Per la maialina più fa-

mosa della tv due spettacoli sul palcoscenico del capoluogo pontino, entrambi in programma domenica 2 marzo: il primo alle 11 del mattino e il secondo alle 15. Inventata dal genio inglese del trio Phil Davies, Mark Baker e Neville Astley, protagonista del piccolo schermo da dieci anni in territorio britannico, Peppa Pig ha conquistato a poco a poco tutto il mondo, approdando nel nostro Paese nel 2010 e in tre anni è diventato il cartone animato più seguito dai bambini nella fascia di età da 0 a 6 anni. Peppa, insieme a George, mamma e

papà Pig, Suzy Pecora, Zoe Zebra e tutti gli altri protagonisti, divertirà il pubblico per 75 minuti grazie alle sue avventure, che la porteranno alla scoperta di boschi, abissi marini, tanti animali e soprattutto moltissimi tesori. Lo spettacolo, diretto in Italia da Claudio Insegno, non nuovo alla regia di spettacoli per bambini, è stato un successo mondiale, capace di registrare il tutto esaurito in Gran Bretagna e di vendere oltre 20.000 biglietti in soli due giorni di prevendita in Australia. L’occasione, dunque, è di quelle da non perdere per tutti i piccoli amanti di Peppa Pig.

È scattato domenica scorsa con il 316° Grandioso Corso di Gala il Carnevale storico di Ronciglione che proseguirà fino al 4 marzo. Da oggi Giovedì Grasso la manifestazione entra nel vivo. Le chiavi della città saranno nelle mani di Re Carnevale. La consegna avverrà nel pomeriggio, dalle 15.30, con il consueto rituale. Dalle 16, tocca al Gran Carnevale dei Bambini seguito dalla Grande Festa dedicata ai più piccoli che si terrà al Palasport. Domani 28 febbraio, l’appuntamento clou è ancora al Palasport con il Veglionissimo dello Studente a partire dalle 23. Sabato pomeriggio è la volta della grande novità del Carnevale di Ronciglione, vale a dire il Primo Torneo dei Rioni con tre prove di abilità che decreteranno il vincitore. Domenica 2 marzo il programma prevede: Parata Storica degli Ussari e il 317° Grandioso Corso di Gala dalle 16 con maschere, carri allegorici, gruppi mascherati e bande folcloristiche. Dalle 18.30, poi, tutti in Piazza della Nave a ballare “il Tradizionale Saltarello”. Ci saranno anche stand gastronomici con fregnacce, pizze fritte e altro ancora. Lunedì 3, pomeriggio all’insegno del gusto con il “Carnevale Jotto”. Programma ricco martedì 4: Parata Storica degli Ussari, Carnevale dei Bambini con mascherate spontanee, il Tradizionale Saltarello, il corteo funebre per la morte di Re Carnevale. In serata, dalle 21 al Teatro Comunale va in scena lo spettacolo “Naso Rosso”; alle 23 c’è il Carnevale della Notte con le maschere create dalla fantasia dei ragazzi e infine alle 23.30 scatta il Veglionissimo di Chiusura al Palasport che conclude quest’edizione.

Anno 2014 - STAMPA - Società Tipografico Editrice Capitolina S.r.l. Via Giacomo Peroni, 280 Roma SPORT NETWORK SRL Via Messina, 38 Milano - Tel. 02 349621


la proGrammazione

20

tutto il cinema NELLE SALE DI ROMA

minuto PeR minuto

Piazza Verbano, 5 06/8541195 16:00 18:10 20:20 22:30

ADMIRAL Monuments Men ADRIANO MULTISALA elle & Sebastien La Bella e la Bestia La scuola più pazza del mondo Monuments Men Pompei Smetto quando voglio Sotto una buona stella Sotto una buona stella Spiders The Lego Movie 3D The Lego Movie The Wolf of Wall Street (VM14) (VM14) Tutta colpa di Freud Una donna per amica ALCAZAR Saving Mr. Banks

Piazza Cavour, 22 06/36004988 15:00 15:30 18:00 20:30 22:45 15:00 16:50 15:30 18:00 20:30 22:50 15:30 17:45 20:30 22:45 15:20 17:50 20:30 22:50 17:00 19:00 21:00 15:20 17:50 20:30 22:30 20:30 22:40 16:00 15:00 16:50 18:40 18:30 21:40 22:40 18:00 20:30 22:50 15:00 16:50 18:40 20:40 22:30 Via Merry del Val, 14 06/588009 16:00 18:10 20:20 22:30

ALHAMBRA Monuments Men Saving Mr. Banks Sotto una buona stella Una donna per amica

Via Pier delle Vigne, 4 06/66012154 16:00 20:20 18:10 22:30 16:30 18:30 20:30 22:30 16:30 18:30 20:30 22:30

AMBASSADE Sotto una buona stella

Via Acc. degli Agiati, 57-59 06/5408901 16:00 18:10 20:20 22:30 16:00 18:10 20:20 22:30 16:30 18:20 20:10 22:30

The Lego Movie Tutta colpa di Freud

Via Mattia Battistini, 191 06/6142649 20:00 22:30 15:45 18:15 Belle & Sebastien 16:00 18:00 La Bella e la Bestia 3D 16:00 18:10 20:20 22:40 La scuola più pazza del mondo 16:30 18:30 Pompei 20:30 22:40 15:45 18:00 Saving Mr. Banks 20:00 22:30 Smetto quando voglio 20:40 22:40 Snowpiercer 20:20 22:40 Sotto una buona stella 3D 16:00 18:15 20:20 22:40 The Lego Movie 16:00 18:00 Una donna per amica 16:30 18:30 20:30 22:30 ANDROMEDA 12 anni schiavo

ANTARES Smetto quando voglio Sotto una buona stella

Viale Adriatico, 15/21 06/8186655 16:30 18:30 20:30 22:30 16:00 18:10 20:20 22:30

ATLANTIC La Bella e la Bestia Pompei Smetto quando voglio Sotto una buona stella The Lego Movie Tutta colpa di Freud Una donna per amica

Via Tuscolana, 745 06/7610656 15:40 17:50 20:00 22:10 16:00 18:10 20:20 22:30 15:50 18:00 20:10 22:20 16:10 18:20 20:30 22:40 15:30 17:40 19:45 22:15 16:30 18:30 20:30 22:30

ULTIME NOVITÀ

AUDITORIUM DEL MAXXI Via Guido Reni 4/A 06/3201954 Riposo

BARBERINI P.zza Barberini, 24-25-26 06/86391361 Monuments Men 15:30 17:50 Pompei 16:30 18:35 20:45 (V.O.) 22:45 Smetto quando voglio 15:40 18:10 20:30 22:45 Sotto una buona stella 16:10 18:20 20:30 22:40 The Wolf of Wall Street (VM14) 20:15 Una donna per amica 15:30 17:20 19:10 21:00 22:45 Via dei Narcisi, 26 06/2303408 20:10 22:30 16:00 18:10 20:20 22:30 16:30 18:20 16:30 18:30 20:30 22:30

BROADWAY Monuments Men Sotto una buona stella The Lego Movie Una donna per amica CASA DEL CINEMA l Gemello Medad e sabz e man Tala va mes

L.go M. Mastroianni, 1 06/423601 18:30 15:00 15:10 Via Cassia, 692 06/33251607 16:00 18:30 21:00 16:00 17:50 19:30 21:30

CIAK Sotto una buona stella Una donna per amica

CINELAND Via dei Romagnoli, 515 Ostia Lido 06/561841 Belle & Sebastien 16:15 18:15 La Bella e la Bestia 15:30 17:45 20:10 22:30 La grande bellezza 16:30 19:30 22:30 La scuola più pazza del mondo 16:30 18:30 Monuments Men 20:10 22:35 Pompei 3D 16:00 18:10 20:20 22:30 Pompei 16:30 18:45 21:00 Saving Mr. Banks 20:00 22:30 Smetto quando voglio 20:20 22:30 Snowpiercer 15:00 17:30 20:00 22:30 Sotto una buona stella 15:30 17:45 20:00 22:30 16:30 18:45 21:00 Spiders 3D 16:00 18:00 Storia d'inverno 15:00 17:30 20:00 22:30 The Lego Movie 3D 16:30 18:40 21:00 The Lego Movie 16:00 18:10 20:20 22:30 Una donna per amica 16:30 18:30 20:30 22:30 CINEMA TEATRO S. TIMOTEO Via Apelle,1 06/50916710 La febbre dell'oro 21:15 DEI PICCOLI Viale della Pineta, 15 06/8553485 Belle & Sebastien 18:30 Khumba - Cercasi strisce... disperatamente! 17:00 DEI PICCOLI SERA Dallas Buyers Club (V.O.) Nebraska (V.O.) DORIA Smetto quando voglio Sotto una buona stella Tutta colpa di Freud

Viale della Pineta, 15 06/8553485 20:30 22:30 Via Andrea Doria, 52-60 06/39721446 16:00 18:10 20:20 22:30 16:00 18:10 20:20 22:30 15:30 17:50 20:10 22:30

EDEN FILM CENTER Piazza Cola di Rienzo, 74-76 06/3612449 Dallas Buyers Club 15:50 18:05 20:20 22:30 I segreti di Osage County 15:40 18:00 20:20 22:35 Il violinista del Diavolo 15:30 17:50 20:10 22:30 Saving Mr. Banks 15:30 17:50 20:10 22:30 Tutto sua madre 16:30 18:30 20:30 22:20

EURCINE 12 anni schiavo I segreti di Osage County Saving Mr. Banks Smetto quando voglio

Via Liszt, 32 06/45472089 15:30 18:10 20:50 22:15 15:00 17:30 20:00 15:15 17:40 20:05 22:30 15:45 17:55 20:10 22:30 Corso d'Italia, 107/a 06/44292378 16:00 18:10 20:20 22:30

EUROPA Sotto una buona stella

Piazza Campo de' Fiori, 56 06/6864395 18:00 15:30 20:10 22:30

FARNESE Hannah Arendt La grande bellezza FIAMMA 12 anni schiavo A proposito di Davis I segreti di Osage County

Via Bissolati, 47 06/485526 15:30 18:10 20:50 22:15 15:45 18:00 20:15 22:30 15:00 17:30 20:00

FILMSTUDIO Via degli Orti d'Alibert, 1/c 334/1780632 IL fascino discreto della borghesia (V.O.) 16:30 Il mistero di Dante 18:30 20:30 22:30 La mafia uccide solo d'estate 16:30 20:15 To be or not to be - Vogliamo vivere (V.O.) 18:20 22:00 Via Pietro Maffi, 10 06/61662413 16:30 18:30 16:00 18:10 20:20 22:30 20:20 22:30 16:00 18:10 20:20 22:30 16:00 18:00 20:10 22:30 16:30 18:30 20:30 22:30

GALAXY Belle & Sebastien La Bella e la Bestia Smetto quando voglio Sotto una buona stella The Lego Movie Tutta colpa di Freud Una donna per amica GIULIO CESARE 12 anni schiavo A proposito di Davis Snowpiercer

Via G. Bodoni, 59 06/5745825 15:45 17:30 20:00 22:30 15:30 18:20 20:25 22:30 16:30 18:30 20:30 22:40

GREENWICH 12 anni schiavo A proposito di Davis Tango Libre

Via Gregorio VII, 180 06/6380600

GREGORY Riposo INTRASTEVERE 12 anni schiavo (V.O.) A proposito di Davis (V.O.) Snowpiercer JOLLY 12 anni schiavo La Bella e la Bestia Pompei Smetto quando voglio Sotto una buona stella Una donna per amica KING 12 anni schiavo Saving Mr. Banks

Viale Giulio Cesare, 229 06/45472094 15:30 17:15 20:00 22:30 15:45 18:05 20:15 22:30 17:45 20:05 22:30

Vicolo Moroni, 3/a 06/86391361 16:00 18:30 21:00 16:00 18:10 20:20 22:30 15:30 17:50 20:10 22:30 Via Giano della Bella, 4-6 06/45472092 17:30 20:00 22:30 16:00 18:15 15:30 20:30 22:40 16:00 18:10 20:20 22:30 15:30 17:15 19:00 20:45 22:40 Via Fogliano, 37 06/86324730 15:00 17:30 20:00 22:30 15:15 17:40 20:05 22:30

SPIDERS 3D

UNA DONNA PER AMICA

SNOWPIERCER

Regia: Tibor Takacs Cast : Patrick Muldoon, Christa Campbell Thriller - Durata 89’ M2 Pictures Un frammento di satellite precipita nella metropolitana di New York. Un tecnico va a verificare, ma è punto da qualcosa e muore poco dopo.

Regia: Giovanni Veronesi Cast: Fabio De Luigi, Laetitia Casta Commedia - Durata 88’ Warner Bros Italia Francesco e Claudia sono grandi amici. I due avviano storie romantiche parallele, ma naufragano, poiché la vera tensione erotica è fra loro.

Regia: Bong Joon-ho Cast: Chris Evans, Ed Harris Fantascienza - Durata 126’ Koch Media In un futuro non lontano, la Terra conosce una nuova Era Glaciale. VGli ultimi sopravvissuti del genere umano vivono confinati in un treno rompighiaccio.


la proGrammazione

NELLE SALE DI ROMA

22 LUX Via Massaciccoli, 31 06/86391361 Belle & Sebastien 16:00 18:10 La Bella e la Bestia 15:45 18:00 20:15 22:30 La scuola più pazza del mondo 15:30 17:20 Monuments Men 15:45 18:00 20:15 22:30 (V.O.) 22:40 Pompei 16:00 18:10 20:20 22:30 Smetto quando voglio 16:00 18:10 20:20 22:30 Snowpiercer 15:30 17:50 20:10 22:40 Sotto una buona stella 16:00 18:10 20:20 22:30 Spiders 19:10 21:00 22:50 The Lego Movie 16:30 18:30 Tutta colpa di Freud 20:15 22:40 Una donna per amica 15:30 17:20 19:00 20:30 21:00 22:50 MADISON Gravity 3D La Bella e la Bestia La grande bellezza Monuments Men Pompei Saving Mr. Banks Smetto quando voglio Sotto una buona stella Sotto una buona stella Tutta colpa di Freud Una donna per amica

Via G. Chiabrera, 121 06/5417926 22:50 16:15 18:30 20:50 22:50 15:45 16:15 18:30 20:50 22:50 15:10 17:00 18:50 20:50 22:50 16:00 18:25 20:45 22:50 15:10 17:00 18:50 20:55 22:50 15:10 17:00 18:50 20:55 22:50 18:25 20:45 15:15 17:00 18:45 20:50 22:50

MAESTOSO Via Appia Nuova, 416-418 06/45472091 12 anni schiavo 15:00 17:30 20:00 22:30 La scuola più pazza del mondo 16:00 Smetto quando voglio 16:15 18:20 20:25 22:30 Snowpiercer 17:45 20:05 22:30 Sotto una buona stella 15:45 18:00 20:15 22:30 MIGNON 12 anni schiavo Il violinista del Diavolo

Via Viterbo, 11 06/8559493 16:00 18:45 21:30 15:30 17:50 20:10 22:30

NUOVO CINEMA AQUILA Via L'Aquila, 66-74 06/70399408 Dallas Buyers Club 16:15 22:30 Monuments Men 16:15 19:00 21:30 Sotto una buona stella 15:45 18:00 20:15 NUOVO OLIMPIA 12 anni schiavo (V.O.) A proposito di Davis (V.O.) NUOVO SACHER l passato (V.O.) Philomena (V.O.) Sugar Man (V.O.)

Via In Lucina, 16/g 06/6861068 15:00 17:30 20:00 22:30 16:00 18:10 20:20 22:30 Largo Ascianghi, 1 06/5818116 16:00 18:20 22:30 20:45

ODEON MULTISCREEN Piazza S. Jacini, 22 06/86391361 La Bella e la Bestia 18:00 20:15 Pompei 15:45 20:30 22:30 Smetto quando voglio 20:30 22:30 Sotto una buona stella 16:10 18:20 20:30 22:40 The Lego Movie 16:30 18:30 Una donna per amica 15:30 17:20 19:00 21:00 22:50 POLITECNICO FANDANGO Via G.B. Tiepolo, 13/a 06/36004240 Guasto tecnico QUATTRO FONTANE Via Quattro Fontane, 23 06/4741515 Dallas Buyers Club 20:15 22:30 Il capitale umano 16:00 18:10 20:20 22:30 Saving Mr. Banks 15:15 17:40 20:05 22:30 Snowpiercer 15:30 17:50 20:10 22:30 Tutto sua madre 15:00 16:45 18:30 REALE Monuments Men Sotto una buona stella ROXYPARIOLI 12 anni schiavo Monuments Men Sotto una buona stella Una donna per amica

DA NON PERDERE

ROYAL Sotto una buona stella Una donna per amica

Piazza Sonnino, 7 06/5810234 15:30 17:50 20:10 22:30 16:00 18:10 20:20 22:30 Via Luigi Luciani, 54 06/3242679 16:00 19:00 22:00 15:30 17:50 20:10 22:30 16:00 18:10 20:15 22:20 15:50 18:05 20:20 22:30 Via E. Filiberto, 175 06/70474549 16:00 18:10 20:20 22:30 16:30 18:30 20:30 22:30

SAVOY Monuments Men Smetto quando voglio The Lego Movie Tutta colpa di Freud Una donna per amica

Via Bergamo, 25 06/85300948 20:10 22:30 16:00 18:10 20:20 22:30 16:00 18:00 15:30 17:50 20:10 22:30 16:30 18:30 20:30 22:30

Via degli Etruschi, 36 0686391361

TIBUR 12 anni schiavo

15:45 17:30 20:00 22:30

A proposito di Davis

15:30 18:20 20:25 22:30 Via Muzio Scevola, 29 06/7858158

TRIANON La Bella e la Bestia

SPAZIO ETOILE - MAISON LOUIS VUITTON Piazza in Lucina, 41 06/68809520 "Corti d'Attore" - in collaborazione con i Nastri d'Argento.

16:00 18:10 20:20 22:30

Monuments Men

20:10 22:30

Pompei

16:00 18:00

Sotto una buona stella STARDUST VILLAGE (Eur) Via di Decima, 72 899/280273 Belle & Sebastien 15:40 17:50 Khumba - Cercasi strisce... disperatamente! 16:00 La Bella e la Bestia 3D 15:15 17:30 20:00 22:15 La scuola più pazza del mondo 15:30 17:30 Monuments Men 20:05 22:30 Pompei 18:00 20:15 22:30 Snowpiercer 19:50 22:30 Sotto una buona stella 15:00 17:10 19:20 21:30 15:40 17:55 20:10 22:30 22:00 Spiders 16:10 18:15 20:20 22:30 The Lego Movie 3D 15:30 17:40 The Lego Movie 15:00 17:10 19:20 Tutta colpa di Freud 20:00 22:30 Una donna per amica 15:30 17:30 19:30 21:30 16:30 18:30 20:30 22:30 Via della Lucchina, 90 06/30819887 18:00 21:00 18:10 22:20 20:35 La scuola più pazza del mondo 18:10 Monuments Men 22:25 Pompei 18:10 20:25 22:40 Saving Mr. Banks 17:55 20:00 22:35 Smetto quando voglio 22:45 Snowpiercer 17:45 20:10 22:45 Sotto una buona stella 17:45 20:00 18:15 22:45 Spiders 3D 20:35 22:35 Storia d'inverno 20:20 The Lego Movie 18:05 20:15 Una donna per amica 18:25 20:30 22:25 STARPLEX 12 anni schiavo La Bella e la Bestia

16:00 18:10 20:20 22:30

The Lego Movie

16:00 18:00

Tutta colpa di Freud

20:10 22:30

Una donna per amica

16:30 18:30 20:30 22:30

UCI CINEMAS MARCONI Via Enrico Fermi, 161 892.960 12 anni schiavo

19:40 22:30

La Bella e la Bestia

17:35 20:10 22:45

Pompei 3D

20:00 22:30

Pompei

17:15

Smetto quando voglio

17:30 20:10 22:40

Snowpiercer

19:40 22:30

Sotto una buona stella

17:20 20:00 22:30

The Lego Movie

17:20

Una donna per amica

17:45 20:05 22:20

UCI CINEMAS PORTA DI ROMA Via Alberto Lionello, 201 892.960 12 anni schiavo

10:30 13:30 16:35 19:25 22:30

Belle & Sebastien

10:40 14:30 17:00

Frozen - Il Regno di Ghiaccio / Versione Karaoke

10:30 14:45

Khumba - Cercasi strisce... disperatamente!

10:30 13:20

La Bella e la Bestia

11:00 14:30 17:10 19:50 22:30

La grande bellezza

15:40

La legge è uguale per tutti...forse

19:45 22:15

La scuola più pazza del mondo Monuments Men

10:35 14:30 17:30 11:00 14:10 17:00 19:50 22:40

Pompei 3D

20:05 22:40

Pompei

11:20 14:30 17:30

Saving Mr. Banks

10:50 13:50 16:45 19:40 22:30

Smetto quando voglio

10:30 14:30 16:30 19:10 21:45

THE SPACE CINEMA MODERNO Piazza della Repubblica, 44 892111 12 anni schiavo 15:35 18:40 22:00 La Bella e la Bestia 16:00 18:50 21:30 Smetto quando voglio 16:15 19:05 21:45 Sotto una buona stella 19:35 22:10 The Lego Movie 17:00 Una donna per amica 17:20 19:55 22:25

Snowpiercer

10:30 13:45 16:45 19:40 22:40

Sotto una buona stella

10:50 14:00 17:00 20:00 22:35

THE SPACE CINEMA PARCO DE' MEDICI Viale Salvatore Rebecchini, 3-5 892111 12 anni schiavo 15:45 18:40 21:45 Belle & Sebastien 14:55 17:25 La Bella e la Bestia 19:55 22:30 16:20 18:50 21:30 La legge è uguale per tutti...forse 18:55 21:25 La scuola più pazza del mondo 16:35 Lone Survivor 16:15 Monuments Men 16:00 18:50 21:40 Pompei 3D 17:10 22:20 Pompei 19:40 Saving Mr. Banks 19:10 22:00 Smetto quando voglio 14:50 17:10 19:35 22:05 Snowpiercer 16:05 19:00 21:50 Sotto una buona stella 16:15 18:45 21:15 16:45 19:15 21:55 19:55 22:35 14:55 17:20 Spiders 3D 17:45 22:15 Spiders 15:35 20:00 Storia d'inverno 19:45 22:25 The Lego Movie 3D 15:00 17:20 The Lego Movie 16:10 18:40 14:55 17:25 The Wolf of Wall Street (VM14) 21:10 Tutta colpa di Freud 15:35 18:35 21:35 Una donna per amica 3D 19:50 22:10 Una donna per amica 16:40 19:00 21:20

The Wolf of Wall Street (VM14)

18:50 21:30 19:30 22:00 Spiders 3D

20:00 22:20

The Lego Movie

10:30 13:30 16:00 18:30 11:45 14:30 17:10

Una donna per amica

21:15 11:00 14:30 17:30 20:00 22:20

UCI CINEMAS ROMA EST 12 anni schiavo

16:10 19:15 22:20

Belle & Sebastien

16:55

La Bella e la Bestia

16:40 19:20 22:00

La legge è uguale per tutti...forse La scuola più pazza del mondo Monuments Men

22:10 15:00 17:20 19:40

Pompei 3D

19:40 22:20

Pompei

17:00

Saving Mr. Banks

16:35 19:30 22:25

Smetto quando voglio

17:10 19:45 22:20

Snowpiercer

19:30 22:30

Sotto una buona stella ISENS

17:00 19:40 22:15

Sotto una buona stella

17:20 20:00 22:40

Spiders 3D

20:15 22:35

The Lego Movie

15:00 17:30 16:35 19:05

Tutta colpa di Freud

22:30

Una donna per amica

15:15 17:35 19:55 22:15

SMETTO QUANDO VOGLIO A PROPOSITO DI DAVIS

MONUMENTS MEN

SOTTO UNA BUONA STELLA POMPEI

Regia: Sydney Sibilia Cast: Edoardo Leo, Libero de Rienzo Commedia - Durata 100’ 01 Distribution Sette ricercatori si danno alla produzione di stupefacenti per arrotondare i loro stipendi. Sarà l’inizio di una storia incredibile.

Regia: George Clooney Cast: G. Clooney, M. Damon, B. Murray Drammatico - Durata 118’ 20th Century Fox Durante la seconda guerra mondiale un gruppo di storici dell'arte rischiano la vita a caccia dei tesori trafugati dai nazisti.

Regia: Carlo Verdone Cast: C. Verdone, P. Cortellesi Commedia - Durata 106’ Filmauro Federico è un uomo d'affari di successo, quando la moglie muore, si trova costretto ad accogliere in casa i due figli ventenni.

Regia: Joel Coen, Ethan Coen Cast: Oscar Isaac, Carey Mulligan Drammatico - Durata 105’ Lucky Red Greenwich Village, prima della rivoluzione di Dylan, un cantante folk squattrinato vive la settimana che cambia la sua vita.

Via Collatina, 858 892 960

Regia: Paul W.S. Anderson Cast: Kit Harington, Carrie-Anne Moss Azione - Durata 98’ 01 Distribution All’ombra del Vesuvio, avventura, amore, schiavi e gladitori. Protagonista è Milo, uno schiavo che vuole sposare la figlia del suo padrone.



In Roma 27 febbraio