Page 1

Informazione pubblicitaria a cura della Sport Network - Allegato al

FILM | CONCERTI | SPETTACOLI | MOSTRE | ENOGASTRONOMIA | FIERE | EVENTI SPORTIVI | CORSI | ITINERARI | FUORI PORTA

LE DAMIGELLE SCATENATE IN THE WEDDING PARTY

> P.6 IL ROCK A SEI CORDE TARGATO SLASH

> P.8 TUTTO IL DIVERIMENTO DI SPQR SPORT DAY

> P.18

CUCINA CHE SPETTACOLO

COOKING FOR ART: GARE TRA CHEF ALLE OFFICINE FARNETO> P.2-3


2

COPERTINA

Gianluca Gorini, tra i partecipanti della gara per miglior chef emergente dell’anno

SFIDA TRA I FORNELLI Torna “Cooking for art”: dal 20 al 22 ottobre, alle Officine Farneto, un ricco programma di performance di cucina e gare tra chef

C

ucinare è un’arte e lo chef è un artista in grado di creare dei piatti con un nome, con un perfetto incastro di sapori e colori, dunque delle preziose e gustose opere d’arte. Torna per il terzo anno consecutivo nella Capitale “Cooking for art”, dal 20 al 22 ottobre in una nuova cornice, le Officine Farneto. Tema caratterizzante della kermesse è “Metedimontagna” dedicato allo stile e al gusto della montagna che farà da sfondo a due eventi clou di Cooking for art: la presentazione della guida “Alberghi e ristoranti d’Italia 2013” la mattina del 22 e la Finale Nazionale con il Premio per il miglior chef emergente d’Italia 2012 che si terrà nel pomeriggio. A sfidarsi per il titolo di miglior chef emergente del-

l’anno a suon di fruste (da cucina s’intende) e padelle, i tre vincitori delle selezioni Nord, Centro e Sud: Diego Rigotti, Gianluca Gorini e Andrea Napolitano, uno di loro sarà il vincitore e parteciperà al summit della cucina italiana nel mondo che si terrà ad Hong Kong il prossimo novembre. I finalisti si cimenteranno nella preparazione di un intero menu e a giudicarli saranno giornalisti, esperti, blogger e chef famosi. Fornelli a tutto gas per vere e proprie performance di cucina nel Mountain Cooking Show, dove i prodotti della montagna, frutti di bosco, formaggio malga, funghi e carne saranno gli ingredienti necessari per dar vita a vere e proprie creazioni dell’universo culinario. Viaggio attraverso le “minoranze culinarie” delle val-

li alpine alla scoperta delle cucine quasi perdute per esplorare un patrimonio culturale e del gusto: dagli Occitani ai Valdesi per passare ai Ladini e agli Slavi. Accanto al Mountain Cooking Show l’area veranda del Crystal Garden ospiterà l’omaggio di 12 chef famosi della Capitale all’idea della montagna. Ogni giorno l’arte del fare e del creare verrà messa in mostra da quattro chef divisi in 4 categorie: fritti, pizza, primi, crudi. Tutti sui banchi con Classroom, una serie di incontri per approfondire alcuni aspetti legati al tema della Montagna. Dall’arte della cucina a quella della fotografia con la mostra di Giulio di Mauro “The Peer Gallery” per ripercorrere attraverso le immagini i momenti della vita di montagna del tempo che fu.


COPERTINA

3

PROGRAMMA COOKING FOR ART

MOUNTAIN COOKING SHOW

Sabato 20 ottobre 13.00 Zaino in spalla 14.00 I formaggi dell’arco alpino 15.00 Sentiero verde 16.00 Muschi, licheni e affumicature legni 17.00 Auto fashion e lifestyle a Cortina d’Ampezzo 18.00 Campagne 19.00 I funghi commestibili Domenica 21 ottobre 12.00 Cortina d’Ampezzo 13.00 I funghi di montagna 14.00 Doppiaggio e cinema 15.00 Cuciniamo con le marmellate Rigoni 16.00 La montagna dell’esperienza 17.00 Orto di montagna 18.00 I formaggi dell’arco alpino 19.00 I vini di montagna 20.00 Zaino in spalla Lunedì 22 ottobre 11.00 Sai tutto sull’acqua che servi a tavola 12.00 Ristorazione senza glutine 13.00 Vini di montagna 14.00 Ristorazione senza glutine 15.00 Tecnologie in cottura 16.00 Macchine per il sottovuoto

Sabato 20 ottobre 12.00 Cortina d’Ampezzo Graziano Prest, Eddy Calza e Luigi Dariz 13.00 Val di Fiamme – Alessandro Gilmozzi e Alessandro Belligeri 13.40 Minoranze Ladine – Raimund Brunner 14.00 Monte San Vigili – Mauro Buffo 14.40 Valli Walser – Matteo Sormani 15.00 Valtellina – Gino Cattaneo e Paolo Venturini 16.00 Appennino Abbruzzo – Niko Romito 16.40 Asiago e la cucina dei Cimbri – Alessandro Dal Degan 17.10 Valli Valdesi e Valli Occitane – Christian Milone 18.00 Madonna di Campiglio – Andrea Alfieri 18.20 Val Gardena – Felice Lo Basso, Emanuele Gazzella e Andrea Moccia 19.20 Valli del Natisone – Atonia Klugmann 20.00 Brindisi di chiusura con il Trentodoc Domenica 21 ottobre 12.00 Brindisi di apertura con il Trentodoc 12.00 Asiago e la cucina dei Cimbri – Alessandro Dal Degan 13.00 Valli Valdesi e Valli Occitane – Christian Milone 14.00 Madonna di Campiglio – Andrea Alfieri 14.20 Val Gardena – Felice Lo Basso, Emanuele Gazzella e Andrea Moccia 15.20 Valli del Natisone – Atonia Klugmann 16.00 Valtellina – Gino Cattaneo e Paolo Venturini 17.00 Cortina d’Ampezzo Graziano Prest, Eddy Calza e Luigi Dariz

Andrea Napolitano, giovane chef in gara a Cooking for art, insieme a Diego Rigotti (foto a destra)

18.00 Minoranze Ladine – Raimund Brunner 18.30 Valli Walser – Matteo Sormani 19.00 Val di Fiamme Alessandro Gilmozzi e Alessandro Belligeri 20.00 Monte San Vigili – Mauro Buffo 21.00 Brindisi di chiusura con il Trentodoc Lunedì 22 ottobre 10.00 Presentazione della guida “Alberghi e ristoranti d’Italia 2013” Touring Editore 14.00 Finale Nazionale – Premio Miglior chef emergente

MOUNTAIN COOKING SHOW Sabato 20 ottobre Francesco Apreda – Imago dell’Hotel Hassler Gabriele Bonci – del No.Au Giancarlo Casa – de La Gatta Mangiona Simone Fracassi – della macelleria Fracassi di Rassina Domenica 21 ottobre Stefano Callegari – di Tonda Riccardo di Giacinto – dell’Alloro Filippo La Mantia – dell’Hotel Majestic Alessandro Frassica – ’Ino e Eataly Enrico Pierri – del San Lorenzo Lunedì 22 ottobre Cristina Bowerman – di Glass Hostaria Arcangelo Dandini – dell’Arcangelo Alessandro Frassica – ’Ino e Eataly Enrico Pierri – del San Lorenzo


PRIMO PIANO

5

IL COLOSSEO CHE CINEMA! Con “Gladiatori di Roma” finalmente l’animazione parla italiano con le voci di Luca Argentero, Laura Chiatti e Belen Rodriguez, da oggi 18 ottobre in 3D

COPYRIGHT 2012 FRANCESCO RUSSOTTO

LUCA ARGENTERO È TIMO «Doppiare è un altro mestiere. È come la pallavolo e il basket: sono entrambi sport con la palla ma non è detto che un buon cestita sia un buon pallavolista»

COPYRIGHT 2012 FRANCESCO RUSSOTTO

U

na nuova grande avventura di Iginio Straffi, il padre delle Winx. Quando si parla di cinema, però, i sogni sono desideri, è vero!, ma non bisogna mai sottovalutare l’aspetto industriale. Da questo punto di vista “Gladiatori di Roma” rappresenta un enorme passo in avanti, la prova che in Italia non si producono solo film drammatici o commedie con 50 sfumature di qualità, ma anche ambizioso cinema di animazione. Così, lo sforzo produttivo di Iginio Straffi e il suo staff della Rainbow si è concentrato sul creare un film che fosse più vicino alla grande tradizione a stelle e strisce, con i riferimenti Dreamworks e Pixar, piuttosto che a quella gloriosa italiana ed europea. “Gladiatori di Roma” è una grande storia per tutta la famiglia, con tantissimo ritmo, azione, divertimento, un’epopea sulla crescita e il credere in se stessi. Avverte Straffi: «Nell’Antica Roma, i gladiatori erano degli idoli come i calciatori di oggi. Se i protagonisti dei grandi scandali dello sport avessero visto questo film da piccoli forse non si sarebbero dopati. Chi si dopa non vince. Chi crede vince anche contro chi imbroglia. Questo è uno dei messaggi del film». Presentato in anteprima davanti alla platea di “Alice nella città” – la sezione del “Festival Internazionale del film di Roma” – con centinaia di bambini, il riscontro più importante è arrivato proprio da loro: entusiasti e divertiti dalle vicende di Timo (Luca Argentero), studente della scuola di gladiatori, innamorato di Lucilla (con la voce di Laura Chiatti). Per conquistarla deve battere Cassio, nipote dell’imperatore Domiziano: ricco, bello, imbattibile e veramente odioso. Per riuscire nella sua impresa, Timo si affida alle cure di un personal trainer davvero speciale, Diana, a cui la voce di Belen Rodriguez regala una grinta straordinaria. Il film è nelle sale da oggi, distribuito con più di 400 copie in tutta Italia. Un kolossal che ha richiesto 5 anni di lavorazione e la partecipazione nella stesura della sceneggiatura di Michael Wilson, che ha lavorato a “L’era glaciale” e “Shark Tale”. Negli Stati Uniti sarà distribuito la prossima primavera e in almeno 30 paesi del Sudamerica.

BELEN È DIANA «Doppiare è complicato perché non hai a disposizione il linguaggio del corpo. Da piccola sognavo di lavorare in radio e ho fatto anche una scuola. È stato divertente lavorare a Gladiatori di Roma»


6

CINEMA

LE RAGAZZE FAN COMMEDIA Prodotto da Will Ferrell e Adam McKay, “The Wedding Party” è un travolgente addio al nubilato

JACOB HUTCHINGS

Kirsten Dunst, Rebel Wilson, Lizzy Caplan e Isla Fisher scatenate a Manhattan

D

i feste andate male è piena la storia del cinema. Recentemente c’è stato “Project X”, su un compleanno andato decisamente sopra le righe fino a devastare un quartiere, oppure la franchigia “Una notte da leoni”, in cui l’addio al celibato che un gruppo di amici organizza si trasforma in un viaggio a ritroso in una notte scatenata che è impossibile ricordare, che ci si trovi a Las Vegas o a Bangkok. Il successo de “Le amiche della sposa” alcuni mesi fa ha dimostrato che per questo gene-

re c’è spazio per una lettura al femminile. Ecco perché Will Ferrell e Adam McKay, maestri della commedia americana (basti ricordare “Candidato a sorpresa” e “Anchorman – La leggenda di Ron Burgundy”) hanno prodotto “The Wedding Party”, in sala da oggi 18 ottobre con Kirsten Dunst, Rebel Wilson, Lizzy Caplan e Isla Fisher. Il motivo scatenante delle comiche vicende del film diretto da Leslye Headland è il panico scaturito nel cuore di Regan quando scopre che l’amica cicciottella del liceo, Becky, sta per sposare un ricco newyorkese. Soprannominata al liceo “Faccia di maiale”, sta per battere sul tempo tutte le altre. E per di più il suo partner è uno degli scapoli più ambiti di New York. Per Regan, perfezionista e abituata a pri-

meggiare, è uno smacco. Decide allora di contattare le altre ragazze della combriccola dei tempi del liceo – la bella e stupidina Katie e la sarcastica e irrequieta Gena – perché la aiutino nei suoi compiti di damigella d’onore. Ma una volta arrivate a Manhattan per il matrimonio, le ragazze scoprono che la scatenata festa da loro organizzata non è proprio in linea con il nuovo stile di vita di Becky. L’addio al nubilato si rivela essere una folle notte che minaccia di mandare all’aria il matrimonio e che costringe le ragazze a una gara contro il tempo per riparare ai danni fatti e riportare Becky all’altare. Non resta che augurarsi che, contrariamente a quanto accaduto in “Una notte da leoni”, non sia coinvolta una tigre. O Mike Tyson.


7

CINEMA

© 2011 COGANS

BRAD PITT “UCCIDE DOLCEMENTE” L’attore è un sicario professionista in “Cogan – Killing them softly” di Andrew Dominik nelle sale da oggi, 18 ottobre

© 2011, COGAN’S PRODUCTIONS, LLC

mmaginate l’economia mondiale, pensatela come una guerra tra bande. Brad Pitt è il protagonista di “Cogan – Killing Them Softly” di Andrew Dominik, una metafora della crisi economica del nostro tempo. Scritto negli anni Settanta da George V. Higgins – e con chiari riferimenti allo shock petrolifero di quegli anni – il romanzo si adatta perfettamente alla crisi dei mutui sub-prime del 2008 che piano piano ha travolto l’Occidente. Tre ragazzi sbandati compiono una rapina a una partita di poker protetta dalla mafia, provocando il collasso dell’economia criminale locale. Brad Pitt è il sicario professionista ingaggiato per rintracciare gli autori della rapina e riportare l’ordine. L’ordine da ripristinare è quello dell’economia criminale basata sul gioco d’azzardo e pro-

I

vocata da una mancata regolamentazione. In altre parole, una versione in scala della situazione attuale in America e in Europa. Spiega il regista Dominik: «Ho cominciato a pensare ad “Allarme Rosso”, il libro da cui sono stati tratti “A prova di errore” e “Il Dottor Stranamore”. Kubrick ci ha fatto ridere delle nostre paure e io ho pensato che forse avrei potuto trovare un modo per far ridere della crisi economica che ha portato il mondo sull’orlo del disastro». Prosegue Dominik: «Ho immaginato un film popolato da persone sempre in cerca di soldi, senza una vaga idea di quanto siano infelici, che detestano il loro lavoro, vessate da capi indecisi e incompetenti che si anestetizzano con droga, sesso e alcol, che non guardano mai le loro vittime negli occhi e ho pensato: deve essere una commedia.

© 2011, COGAN'S PRODUCTIONS, LLC

Ho mandato un sms a Brad Pitt in cui gli spiegavo l’idea di base. Volevo tastare il terreno prima di procedere. Immaginavo che avesse qualche grosso progetto all’epoca e che non avrebbe mai prestato attenzione a un film a basso costo raccontato in un messaggio, invece mi ha risposto subito e 45 minuti dopo non solo aveva accettato, ma avevamo anche raggiunto un accordo. Non rimaneva che trovare un finanziatore. In realtà ne avevo uno, ma un budget così per un film con Brad Pitt gli sembrava troppo bello per essere vero e ha rinunciato. Hollywood è strana, se cerchi di fare un favore a qualcuno, è probabile che quello scappi via urlando. Il resto è andato piuttosto liscio». A volte fare un film è facile come mandare un sms a Brad Pitt.

IL CAST Oltre a Brad Pitt, il cast di “Cogan – Killing Them Softly” è composto da solidi interpreti di gangster movie. Ricordiamo Richard Jenkins (“L’ospite inatteso”), James Gandolfini (“I Soprano”), Ray Liotta (“Quei bravi ragazzi”), Scoot McNairy (“Monsters”), Ben Mendelsohn (“Animal Kingdom”) e Vincent Curatola (“I Soprano”).


8

MUSICA

IL CAPPELLAIO DEL ROCK Accompagnato da Myles Kennedy and The Conspirators il riccioluto Slash sbarca nella Capitale con il nuovo progetto “Apocalyptic Love�, il 24 al Palalottomatica TRAVIS SHINN Š 2012

O

gni campo del sapere nella storia dell’uomo ha avuto l’onore, nel tempo, di essere interpretato nel migliore dei modi da differenti figure che piĂš degli altri sono state capaci di lasciare il segno e diventare dei veri e propri modelli per le generazioni a venire. Di questa cerchia di eletti, nell’ambito musicale, fa parte senza ombra di dubbio uno dei chitarristi piĂš influenti della storia del rock, Slash. Il riccioluto “cappellaioâ€? delle sei corde che ha saputo imporre la sua maestria e stregare milioni di fan con le sue inconfondibili melodie che hanno reso celebri i Guns N’Roses, ritorna in Italia in occasione di un nuovo imperdibile tour che segue l’uscita di

CONCERTI

18-24 ottobre

“Apocalyptic Loveâ€?, l’album pubblicato insieme a Myles Kennedy and The Conspirators. Il disco è decisamente piĂš organico rispetto al primo lavoro da solista di Slash, un album che risente molto delle influenze dei cari vecchi Guns N’Roses, dimostrazione palese, l’ottima imitazione che Myles Kennedy (voce degli Alter Bridge) fa dell’ex amico e leader, Axl Rose. Un album in cui il chitarrista riccioluto mette in bella mostra tutto il suo mai svanito talento, tutta la sua notevole energia rock che neanche una vita di eccessi, di alcol, droga, rock’n’roll e un pacemaker che da ben 11 anni gli regola il battito cardiaco sono riusciti a scalfire. 15 tracce di rock energico, duro, melodico, pieno di assoli mozzafiato tar-

18 21.30

WHITE HILLS Init

gati Slash, non proprio il disco prodotto a forza dalla rockstar stanca di starsene seduta sul divano a godersi i soldi accumulati in un passato glorioso. Certo il livello dei vecchi Guns N’Roses, di capolavori come “Sweet Child O’Mineâ€?, “Rocket Queenâ€? o “Welcome to the Jungleâ€? forse non è proprio vicinissimo ma non si può neanche dire che Slash abbia venduto l’anima al Dio denaro. “Apocalyptic Loveâ€? è sinceramente rock e il live del 24 ottobre al Palottomatica è un’occasione d’oro per rivedere all’opera uno dei maestri della storia del rock e per assaporare dal vivo brani come “Crazy Lifeâ€?, “Anastasiaâ€? e “Haloâ€? che da soli valgono il prezzo del biglietto.

19

COEZ Brancaleone

21.00

15 I BRANI che compongono il nuovo album di Slash, “Apocalyptic Loveâ€?. Per la realizzazione del disco, l’ex chitarrista dei Guns N’Roses si è fatto accompagnare dal frontman degli Alter Bridge, Myles Kennedy, e The Conspirators, formazione con cui ha incantato il pubblico del “Gods Of Metal 2012â€? con un’esibizione indimenticabile.

19 21.00

¡ (  ( 1 , /  3 / ( +  < $ *                 $ 5 ' $ 8 4 6  $ 8 7  $ /                    

 $'       35217,

     $ 6 & 2 / 7 $ 5 7 ,  JD\KHOSOLQH LW

CRISTINA Dâ&#x20AC;&#x2122;AVENA Crossroads Live


9

MUSICA

GENERAZIONI DI FENOMENI Sul palco dell’Orion una delle nuove voci del cantautorato italiano, Il Cile

COME UN ANNO FA Alex De Vito torna con un nuovo travolgente brano

N

uovi De Gregori nascono. Il cantautorato italiano, infatti, si impreziosisce di una nuova audace e sopraffina penna musicale, Il Cile, un ragazzo aretino di appena 30 anni capace di stupire pubblico e critica con un singolo disarmante come “Cemento Armato” che ha superato il milione di visualizzazioni su YouTube. Un brano che fotografa la

21

ALDO ROMANO Auditorium Parco della Musica

22

gli spetta con una tournée che avrà il compito di presentare dal vivo il suo debutto discografico, “Siamo morti a vent’anni”. Un disco che è lo specchio di una generazione tradita dalle troppe promesse fatte dalla cultura edonista e dal falso benessere degli anni ’80, che si è svegliata negli anni Zero con la crisi economica, la disoccupazione dilagante e il terrore dello spettro chiama-

HERBIE HANCOCK Auditorium Parco della Musica

21.00

to spread, così come il Cile canta nell’omonimo brano “Siamo morti a vent’anni”: “E siamo morti a vent’anni benedicendo di speranza troppe frasi, rimaste sul guanciale/Siamo morti a vent’anni coi nostri progetti di vita alternativa”. Appuntamento, il 20 ottobre, all’Orion di Ciampino per condividere insieme a Il Cile piccoli drammi sentimentali e ansie generazionali.

24

PATRICK WOLF Teatro Ambra Jovinelli

21.15

Alex De Vito

24 22.00

REINALDO SANTIAGO QUARTET Cotton Club

Compacta

21.00

vita, esperienze e attimi vissuti attraverso un melodica sofferenza che descrive con parole e metafore coraggiose la difficoltà del vivere e dell’amare. Ed è proprio la fine capacità di scrittura l’arma di Lorenzo Cilembrini, aka Il Cile, che dopo aver prestato la sua penna per alcuni dei brani del nuovo disco dei Negrita, “Dannato Vivere”, dei quali ha aperto il tour invernale, si prende il posto che

Dopo il tormentone dell’estate “The Vito’s Twist”, Alex De Vito torna con un nuovo travolgente brano: “Come un anno fa”. Ma non è la sola perché il brano che sarà la colonna sonora dell’autunno segue un’altra hit in cui a fare da cornice è l’amore nella sua doppia accezione. Amore inteso come pericolo ma allo stesso tempo la gioia più grande. E De Vito, ispirato dai versi della poetessa Vera Di Prima, ha modellato in versi e note la storia di un amore che sfugge come acqua tra le mani. Il risultato è “Norma t’amo”, brano che esprime tutto l’amore dell’artista per un luogo incantato e la sua meravigliosa gente che ha voluto omaggiare con un brano intenso e significativo. E Alex De Vito presto sarà anche sul palco di un grande teatro romano grazie a uno spettacolo allestito in collaborazione con la Sunrise and A.L. Records e che vedrà protagonisti giovani artisti e una fantastica orchestra, il tutto magistralmente diretto dal maestro De Vito. Tutti pronti, quindi, Alex De Vito è tornato e l’autunno si fa largo sulle note di “Come un anno fa”.

IIN N OGNI OGNI MOMENTO MOMENTO D DELLA ELLA G GIORNATA,UN IORNATA,UN M MOMENTO OMENTO PER PER TE TE D Dalle alle 8 a alle lle 1 11, 1, B Breakfast. reakfast. La La colazione colazione taliana taliana ccon on cornetti pasticceria cornetti di di p asticceria e ilil b breakfast reakffast internazionale. internazionale.

D Dalle alle 12 12 a alle lle 1 15, 5, L Lunch. unch. Il pranzo pranzo di di lavoro lavoro e d Il dii piacere, piacere, un’appuntamento un’appuntamento con buona con lla ab uona cucina. cucina.

Dalle 1 Dalle 18 8 alle alle 23, 23, Happy Happy Hour. Hour. LL’aperitivo ’aperitivo con con buffet buffet di di piatti piatti ccaldi, aldi, dopo dopo un un museo museo o prima prima d un cinema. cinema. dii un

Tribeca Cafè Tribeca Cafè V ia Messina, Messina, 2 9R oma Via 29 Roma ttel. el. 06 06 44250923 44250923 www.tribecacafe.net w ww.tribecacafe.net iinfo@tribecacafe.net nfo@tribecacafe.net


10

TEATRO

UN TEATRO CHE FA SCUOLA

Direzione artistica Renato Greco e Maria Teresa Dal Medico • Attività didattica Il Mestiere dell’Attore. Studio dell’arte scenica con Carlo Ragone • Organizzazione di spettacoli in sede e nel territorio • Sale prove • Archivio Multimediale • Ufficio Promozione • Ospitalità: saggi di danza – eventi - congressi

Al Greco una stagione da protagonista, con la rassegna “Comici in prima linea” ma anche con tanta attività didattica

U

n cartellone ricco e variegato quello del Teatro Greco, pensato e sviluppato in un’ottica interdisciplinare della progettualità artistica. La proposta di quest’anno fonde il gusto per la tradizione con la sperimentazione di nuovi linguaggi espressivi, la garanzia di successi consolidati con la sfida di produzioni originali e innovative sul versante del cabaret, della commedia musicale, della drammaturgia contemporanea italiana e della

PROGRAMMAZIONE

danza, privilegiando la rappresentazione di lavori interdisciplinari in cui dare spazio e visibilità a giovani talenti provenienti dalle scuole di teatro, di musica e di danza. La direzione artistica, infatti, si è distinta fin dall’inizio per l’impegno di dar vita ad uno spazio in cui sia possibile accogliere e presentare ogni forma di spettacolo dal vivo, affermandosi come punto di riferimento per la formazione di nuovi talenti e per la produzione di generi innovativi di dal 18 ottobre al 13 novembre

performing arts. In quest’ottica, da oggi 18 ottobre, Alessandro Di Carlo porta la sua verve comica sul palco di Via Ruggero Leoncavallo aprendo proprio la rassegna “Comici in prima linea” che terrà compagnia fino a gennaio 2013 inoltrato. Seguiranno “Intestamé – Un mosaico di note e parole” con Carlo Ragone, “Er Marchese del Grillo” con Alfiero Alfieri, il musical “Ciao Amore Ciao. Tenco e Dalidà tra musica e amore” con Luca

dal 15 novembre all’11 dicembre

Notari e Stefania Fratepietro, “La Tosca” di Luigi Magni, con Francesca Nunzi, Carlo Ragone e Gianluca Bessi, e “Odysseus Dance Opera" di Renato Greco, Maria Teresa Dal Medico, Dino Scuderi. Info Via R. Leoncavallo 10/16 – 00199 Roma tel 06 8607513 promozioneteatrogreco@yahoo.it www.teatrogreco.it

dal 13 dicembre al 15 gennaio 2013

dal 17 al 22 gennaio 2013

AL VASCELLO CON MARIANGELA D'ABBRACCIO “Marilyn Monroe Fragments” è il flusso di pensieri fluiti dal sé più intimo dell’attrice riuniti in uno spettacolo che restituisce le confessioni che la “magnifica preda” ha custodito in alcuni taccuini rimasti avvolti nel buio per anni. Oggi, dopo il ritrovamento, rivedono la luce e plausibilmente andranno a confondersi in quel vortice di dicerie, ricordi, racconti che per anni ha alimentato il mito di Marilyn Monroe. Oppure no. Le verità che Marilyn ha annotato sulla pagina in modo disordinato, quasi

convulso, forse la riscatteranno per sempre, mostrandola così come realmente era: sensibile, sofferente, dotata di una vena poetica insospettabile. Protagonista Mariangela D'Abbraccio il 19, 20 e 21 ottobre. Info TEATRO VASCELLO stagione Prosa Intero € 20,00 - Ridotto € 15,00 Spettacoli: dal martedì al sabato ore 21 domenica ore 18


12

GUSTO

DAL PIEMONTE, GRANDI VINI A VILLA MIANI Degustazioni, incontri e workshop dedicati a una regione che ha nel vino uno dei suoi prodotti d’eccellenza

L’appuntamento è fissato per lunedì 22 e martedì 23 ottobre: a disposizione anche una navetta gratuita da Piazzale Clodio

alle colline di Langa, Roero e Monferrato scendendo per le aree del Tortonese e del Monregalese salendo su fino alle fasce alpine: c’è un “tesoro” di ben 45mila ettari di vigneto per 20mila aziende vitivinicole che riescono a produrre fino a tre milioni di quintali di vino all’anno, di cui 16 Docg e 41 Doc. Numeri importanti per una regione che vanta anche i vini tra le sue eccellenze e tra il 22 e 23 ottobre viene a presentarli a Roma, nella rinomata

D

location di Villa Miani per la prima edizione di “Piemonte Grandi Vini”. La manifestazione è organizzata dal consorzio “Piemonte Land of Perfection” nato nel 2011 con l’obiettivo di promuovere il vino della regione. Nei due giorni, sono in programma degustazioni e approfondimenti con esperti. Il primo è dedicato agli addetti ai lavori: distributori, personalità del mondo del vino, giovani gestori di nuove attività (locali ed enoteche), ristoratori, agenti di commercio, istituzioni, iscritti ai corsi AIS (Associazione Italiana Sommelier), giornalisti, rappresentanti delle guide “Bibenda” e “Duemilavini” e imprenditori. Il secondo giorno è dedicato al pubblico con particolare attenzione ai giovani, fonti d’innovazione ai quali si vuole trasmettere la cultura della vite e del vino. Ad accogliere i visitatori, ci sarà l’attrice Maria Grazia Cucinotta e il dj Stefano

>CORSI di cucina DOLCI FINGER FOOD Piccoli, deliziosi e bellissimi: sono i dolci finger food. Una lezione dedicata a loro, per imparare tante ricette nuove per un buffet originale e sfizioso. Venerdì 19 ottobre – 19.00-22.00 Città del Gusto – Via Enrico Fermi, 161 Tel. 06 55112211

FACCIAMO MERENDA Un corso dedicato ai bambini di età compresa tra i 4 e i 12 anni chiamati a creare sotto la guida di uno chef bontà dolci o salate per una merenda prelibata da mangiare tutti insieme. Sabato 20 ottobre - 16.30-18.30 Tricolore Monti – Via Urbana, 126 Tel. 06 88976898

PRIMI VELOCI DI PESCE Difficile rinunciare al piacere di un buon primo piatto di pesce, eseguito ovviamente in tempi ristretti. Una lezione per scoprire delle ottime realizzazioni, facili da riproporre. Mercoledì 24 ottobre – 18.15-22.15 Pepe Verde – Via Santa Caterina da Siena, 46 Tel. 06 6790528

De Nicola, resident dei club più importanti della Capitale. Sempre rivolto ai giovani è il concorso “Piemonte Grandi Vini Creative Contest”: aperto a fotografi, graphic designer, pittori e scrittori che dovranno realizzare un’opera di carattere artistico rappresentante i concetti della classicità e della vite. In entrambe le giornate, è previsto dalle 17 alle 19.30 un workshop (a numero chiuso: 40 posti) nel quale docenti dell’AIS guideranno i partecipanti alla conoscenza di vini scelti tra le denominazioni più importanti. Al workshop è necessario accreditarsi direttamente dal sito www.piemontegrandivini.it. Inoltre, l’organizzazione mette a disposizione un servizio navetta gratuito tra Piazzale Clodio e Villa Miani e viceversa: prima corsa alle 16, ultima alle 23.40.


13

GUSTO

PIEMONTE GRANDI VINI Villa Miani 22 e 23 ottobre 2012 Programma Inizio Manifestazione ore 16.00 Procedura di accredito. Ai partecipanti verrà consegnato il programma delle due date all’interno del quale ci sarà una sezione dedicata alle “Note di gusto”, per dare modo ad ogni singolo ospite di appuntarsi i vini e le cantine più apprezzate. Inoltre, verrà offerto il bicchiere per la degustazione con l'apposita sacchetta brandizzata. Start Dal punto accoglienza, gli ospiti si ritroveranno in una saladisimpegno con sedute e angolo coffee break. Da questa piccola sala si potrà accedere alle sale principali dedicate alle cantine. Sale Degustazioni Gli stand saranno posizionati al piano terra della villa. Sale Workshop Durante la manifestazione ci sarà uno spazio dedicato ai workshop, situato al primo piano, e un altro spazio dedicato all’esposizione delle opere in concorso. In entrambe le date, ci saranno incontri con personalità del mondo del vino, esperti del settore, etc.... Catering In entrambe le date, dalle 19:00 fino alle ore 21:00 sarà servito un buffet pensato ad hoc per la manifestazione, nella sala-disimpegno al piano terra presso l’ingresso. Musica Il primo giorno ad accompagnare l’evento, un Duo Jazz che si esibirà durante l’aperitivo. Il secondo giorno, risuonerà la musica del Dj Stefano De Nicola, resident dei club più importanti della Capitale. Premiazione Il vincitore del concorso “Piemonte Grandi Vini Creative Contest” verrà premiato il secondo giorno durante l’aperitivo. Consegna il premio Maria Grazia Cucinotta A chiusura della manifestazione, il 23 ottobre, Piemonte Grandi Vini saluterà i suoi ospiti con un suggestivo spettacolo pirotecnico. Servizi A disposizione degli ospiti un servizio navetta che collegherà Piazzale Clodio a Villa Miani. La prima corsa sarà alle ore 16:00 e l’ultima da Villa Miani alle ore 23:40.

>DEGUSTAZIONI DI PROSECCO DA MELODIE DEL GUSTO Un aperitivo speciale venerdì 19 ottobre nel bistrot ai Parioli La data da appuntare sull’agenda è venerdì 19 ottobre, orario: le 19, l’indirizzo è Via Gualtiero Castellini 16/18 al quartiere Parioli, dove si trova Melodie del Gusto, un bistrot ideato e realizzato in un’ironica atmosfera anni ’40. È qui che si terrà Aperipink 9.5, un evento in collaborazione con la Gold Wine. Il programma prevede – dalle 19 alle 22 – degustazioni di prosecco e musica dal vivo di vari generi: si va dal jazz ai canti fino a quella commerciale (è consigliata ma non obbligatoria la prenotazione allo 06 80690642). Saranno tre ore tutte da gustare e da vivere in compagnia della musica live, respirando un’atmosfera unica dettata dall’originalità del posto e degli arredi. Da Melodie del Gusto, sembra di essere nel salotto di uno jazzista stralunato, con comodini appesi a testa in giù, sgabelli ricavati da vecchie sedie, tavoli, tavolini e cassetti sparsi ovunque. Il locale è aperto tutto il giorno, propone ottimi dolci, salati e degli aperitivi ricercati e può essere un’ottima soluzione per una pausa pranzo diversa dal solito o una deliziosa colazione. Mel odi e de l Gu sto Vi a Gua ltie ro Ca stel li ni , 1 6/1 8 Te l . 0 6 8 06 90 64 2


14

GUSTO

SOLO IL MEGLIO NEL PIATTO CHICCHE POCO CONOSCIUTE IN CITTÀ, LUOGHI DI INCONTRO E DI GUSTO SCELTI APPOSITAMENTE PER UNA SERATA PERFETTA

APERITIVI

PANINI

PASTICCERIA

AI TRE SCALINI

LA SANDWICHERIA

DOLCINERIA DEL SOLE

Un’antica vineria del 1895, oltre al vino anche la birra Menabrea e una lavagna sempre aggiornata con i piatti del giorno. Dal menu, frisella, ricotta di bufala e miele al tartufo, torta salata tipica romana e salsicce dolci di Siena. www.aitrescalini.org Via Panisperna, 251 – Tel 06 48907495 Zona Monti

L’idea di due ragazzi romani è nata nel quartiere di Soho a New York. Per chi cerca uno spuntino veloce da gustare nel centro di Roma, questo locale offre la soluzione. Tanti e diversi panini tra cui l’Alibert (stracchino, melanzane grigliate, prosciutto cotto, rucola). www.lasandwicheria.it Largo Nazareno, 16/17 – Tel 06 69797805 Zona Barberini

Sono aperti 24 ore su 24, pasticceria fresca ogni giorno. Paste (grandi, giganti e mignon), biscotteria assortita, cornetti (semplici, farciti, ciambelle), crostate, tra cui quella ricotta e nutella e torte di ogni tipo personalizzabili. www.dolciariadelsole.it Via Pedica di Tor Angela, 24/26 – Tel 06 66621282 Zona Prenestina

SOFA WINE BAR

FOOD ON THE ROAD

VALZANI

Basta prenotare per farsi raggiungere da Food on the road, altrimenti si può andare a trovarli in zona Portuense. Utilizzano solo il pane dell’Antico Forno del Ghetto di Urbani. Panini morbidi e pite arabe farciti con carne, ma anche vegetariani e senza glutine. www.foodontheroad.eu Via del Monte delle Capre, 33 – Tel 06 94537211 Zona Portuense

Si definiscono una piccola azienda artigiana a conduzione familiare, attiva dal 1925 è molto apprezzata per il pangiallo e il panpepato romano, i diavoletti al peperoncino, il torrone, i mostaccioli romani e la sacher torte. www.valzani.com Via del Moro – Tel 06 5803792 Zona Trastevere

Una grande varietà di prodotti sia da bere che da mangiare. Vino, ma anche whisky, rum e cocktail. Sul piatto prodotti della tradizione nazionale. Ricche insalate, carpacci di carne e pesce, ma anche scamorze, tomini e un ricco tagliere di salumi e formaggi. www.sofawinebar.it Via Cimone, 181 – Tel 06 86897655 Zona Montesacro

AVIO VITTO E BEVERAGGIO

TRICOLORE MONTI

L’aperitivo qui è a partire dalle 17.00. Colori e arredamento vintage rivisitati con la creatività dei giorni nostri. Un locale polifunzionale, non solo aperitivi, ma tavola calda, ristorante e location per eventi. www.avioroma.it Via Flaminia, 638/640 – Tel 06 69308209 Zona Fleming

Nasce dall’incontro tra la tradizione italiana con quella delle panetterie francesi per la preparazione di panini gourmet. Pane a lievitazione naturale preparato con farine biologiche e farciture dell’alta cucina. www.tricoloremonti.it Via Urbana, 126 Tel 06 88976898 Zona Cavour

MAGNA MAGNA

CARMIGNANI

Panini sempre caldi e farciti sul momento, in più anche tramezzini, insalate, frullati e un angolo dedicato ai vini, ma il cavallo di battaglia sono loro, i panini, ognuno porta il nome di un protagonista della vita politica italiana. www.paninoespresso.it Viale delle Milizie, 9E-9F Zona Ottaviano

Pasticceria e confetteria, produce ogni giorno nel suo laboratorio una vasta gamma di dolci: torte gelato, nuziali, uova di cioccolato, panettoni, semifreddi, torroni e torroncini, pasticceria fresca e secca. Tutti preparati con ingredienti freschi e genuini. www.pasticceriacarmignani.com Via Monte Cervialto, 45 – Tel 06 8172345 Zona Montesacro


15

GUSTO

ENOTECHE BACCANO

CUL DE SAC

GEP

Storica enoteca di Roma, offre una selezione di 1.500 etichette di vino e piatti di produzione propria sia tipici della cucina romana (trippa, coda alla vaccinara) sia internazionali (zuppa di cipolle, crema di lenticchie). www.enotecaculdesac.com Via P. Pasquino, 73 – Tel 06 68801094 Zona Piazza Navona

Un’enoteca, ma anche una caffetteria e un locale per aperitivo a cui si è aggiunto un servizio di piccola ristorazione per la pausa pranzo e per la cena. L’aperitivo è consolidato da tempo con degustazioni di salumi, formaggi e specialità regionali. www.gep.it Via Massaciuccoli, 16-18 – Tel 06 86328792 Zona Nomentana

CANTINA CASTROCIELO

DEL FRATE

Si può curiosare tra gli scaffali, scegliere una buona bottiglia di vino e poi passare alle proposte gastronomiche, ampia offerta di salumi, formaggi e specialità artigianali provenienti da tutte le regioni d’Italia. www.cantinacastrocielo.it Viale degli Astri, 35 – Tel 06 5204979 Zona Eur Torrino

Nel rione Prati da tre generazioni per la gioia degli amanti del vino. Oggi sono presenti circa 3.000 etichette, le scelte migliori tra bianchi, rossi e internazionali accanto alla proposta alimentare basata sul tradizionale accostamento con formaggi e mostarde. www.enotecadelfrate.it Via degli Scipioni, 118-122 – Tel 06 3211612/918 Zona Prati

BUCCONE

AMAPÒLA

COSTANTINI

Da Osteria a enoteca, non solo vini però, ma un’ampia offerta di prodotti alimentari (pasta, miele, marmellate) e un ristorante che oltre ai primi e secondi di carne offre ricchi piatti di pesce affumicato. www.enotecabuccone.com Via di Ripetta, 19- Tel 06 3612154 Zona Piazza del Popolo

Nasce dalla passione per il vino e in particolare per l’abbinamento della bevanda con il cibo. I vini provengono da tutta Italia, ma una particolare attenzione è dedicata a quelli della regione Lazio, non mancano anche le etichette francesi, ad accompagnarli: finger food. www.amapolawinebar.it Via Luigi Lilio, 36 – Tel 06 5193442 Zona Laurentina

Una vera e propria cantina piena di scaffali ricolmi di bottiglie di vini italiani e francesi. Una carta ricca con oltre 4.000 etichette, una selezione di distillati con 1.000 tipologie, quindi una grande varietà di scelta. www.pierocostantini.it Piazza Cavour, 16 – Tel 06 3213210 Zona Prati

Ambiente confortevole, immerso tra più di 900 etichette, selezioni di birre e distillati, champagne e tanto altro. Oltre agli aperitivi serviti tutti i giorni sono presenti piatti di cucina creativa e dolci artigianali. www.enotecabaccano.com Via E. Torelli Violler, 1/13 – Tel 06 4181488 Zona Tiburtina

BACOCCO

ANTICA ENOTECA

Un’enoteca bistrot. Con più di 300 etichette espressione della realtà vitivinicola del nostro territorio. Accompagnati da ottime proposte culinarie. Carni, formaggi e pesce sono i protagonisti insieme al vino. www.ilbacocco.it Via Goffredo Mameli, 61/62 – Tel 06 5898587 Zona Trastevere

Una storia lunga, che inizia nel 1720: questa antica enoteca è diventata negli anni uno dei più gettonati winebar del centro storico. Dalla ricca proposta di vini alle proposte gastronomiche che spaziano dai classici sfizi ai piatti più ricchi. www.anticaenoteca.com Via della Croce, 76/b – Tel 06 6790896 Zona Piazza di Spagna


16

EVENTI

LETTURE ON THE ROAD Sabato 20 e domenica 21 ottobre torna “Mal di Libri”, festa-festival itinerante che porta la voglia di inventare storie tra le strade e nei locali dell’isola pedonale del Pigneto Ogni locale del quartiere adotterà un editore per ubriacare lettori e curiosi con musica, spettacoli, workshop e tanti incontri per conoscere da vicino gli addetti ai lavori e i segreti del settore

I

l suo è il necrologio più inflazionato del mondo: in un modo o nell’altro, tra detrattori e ricerche di mercato, il libro è dato per spacciato almeno una volta al mese. Eppure eccolo lì, sopravvissuto al passare dei secoli grazie alla sua capacità di assecondare l’umore dei tempi, dal papiro alle tavolette digitali. A celebrarlo ci pensa “Mal di Libri”, festa in onore della lucida follia di inventare, scrivere e leggere come emergenza e non solo come motivo di diletto. Nata su iniziativa dell’Associazione Fortebraccio, la manifestazione soffia sulla sua seconda candelina e per l’occasione si trasferisce nell’isola pedonale del Pigneto. Addio ai sabato sera da dimenticare nell’emicrania postbevute del giorno dopo, la sbornia stavolta è “solo” quella delle storie offerte da un’inedita formula “leggi e bevi”: ogni locale del quartiere adotterà un editore per ubriacare lettori e curiosi con musica, spettacoli, workshop e tanti incontri per conoscere da

vicino gli addetti ai lavori e i segreti del settore. Il quartier generale sarà la Biblioteca Goffredo Mameli, dove sabato alle 17 Ascanio Celestini presenterà il suo nuovo romanzo “Pro Patria”. Mike Cooper e Jack Wright, musicisti americani che hanno scelto Roma come patria d’elezione, si esibiranno in concerto come farà pure Mondo Cane sabato sera all’Arci Trenta Formiche. Sabato è anche la giornata degli esordienti, con due ghiotte occasioni da non lasciarsi sfuggire: la possibilità di sottoporre racconti brevi o incipit di romanzi ai due scrittori Francesco Pacifico e Michele Vaccari in “La posta dell’editor” e il Premio Carlo Sperduti, concorso per racconti umoristici giudicati dal solo autore sconosciuto a cui è dedicato. Tantissime le realtà editoriali che hanno già dato la loro adesione: Donzelli, Indiana, Bel Ami, Del Vecchio editore, Voland e molti altri. Per ricordarsi che le idee, almeno quelle, non potranno mai andare in crisi.

IL LATO GREEN DELLA DISCO Venerdì 19 ottobre la sontuosa Vigna dei Cardinali apre le porte a “Eco-chic”, quando moda e spettacolo fanno rima con impegno sociale I giovani vogliono solo divertirsi. I giovani non si interessano alle problematiche del mondo. I giovani di Ambrosia Eventi, contro ogni pregiudizio, hanno organizzato per il 19 ottobre alla Vigna dei Cardinali il primo appuntamento “Eco-chic”, una serata all’insegna dell’intrattenimento con un occhio di riguardo alla salvaguardia dell’ambiente. Realizzato in collaborazione con Green Cross, Ong fondata da Gorbaciov, questo happening ecoresponsabile a pochi passi da Ponte Milvio avrà inizio alle ore 20 con la presentazione del libro “Guida ai green jobs”, scritto dalla

conduttrice televisiva Tessa Gelisio e dal giornalista e divulgatore scientifico Marco Gisotti. A seguire, una performance live diretta da Davide Stava e Nicoletta Sammartano punterà i riflettori sull’importanza del senso civico, mentre alle 22 spazio alla moda etica con la sfilata firmata Emanuele Impoco. E dal momento che una festa non è tale senza qualche peccato di gola, gli chef della villa prepareranno per l’occasione deliziosi buffet vegetariani e biologici, da smaltire ballando sui beat della consolle del dj di Radio Globo Andrea Torre.


18

WEEKEND

UNA PALESTRA A CIELO APERTO Quaranta discipline sportive gratuite e senza prenotazione per una giornata di sport all’aria aperta con SPQR Sport Day. Il 21 ottobre tutti ai Fori Imperiali

T

rascorrere una giornata all’aria aperta coniugando la passione per lo sport al benessere fisico, pur vivendo in una città frenetica e trafficata come Roma, è possibile? La risposta è SPQR Sport Day, un evento capace di regalare a tutti gli sportivi della Capitale, ma anche ai semplici appassionati dello star bene, una giornata di puro divertimento in compagnia dei campioni dello sport, spazi culturali, presentazioni di libri e tante opportunità per stare insieme giocando. Domenica 21 ottobre, infatti, Via dei Fori Imperiali si trasformerà in una vera e propria palestra a cielo aperto dove verranno allestiti decine di campi ad hoc dove dar sfogo alle proprie attitudini sportive tra le quaranta discipline sportive offerte: si potrà così tirare calci di rigore, giocare a basket o pallavolo, ballare, pattinare, giocare ad hockey, a baseball, a badminton, tirare con l’arco o di scherma, o provare placcaggi di football americano, divertirsi col parkour e il wrestling e molto altro ancora. Durante la giornata un’attenzione particolare sarà data anche alla salute, con visite mediche gratuite, promozione della prevenzione medica e soprattutto l’importanza della sicurezza negli impianti sportivi. Ma non finisce qui perché sarà inoltre possibile incontrare i campioni dello sport, farsi delle foto con loro o un autografo. E per finire, un palco posizionato al centro dei Fori Imperiali sarà utilizzato per spettacoli dal vivo, danze e interviste ai personaggi famosi.

40

LE DIVERSE DISCIPLINE CHE SI POTRANNO PRATICARE DURANTE LA MANIFESTAZIONE

Tiro a segno, calci di rigore, arrampicata, pattinaggio, volley, arti marziali e corsi di difesa personale, giochi da tavolo, tennis tavolo, calcio balilla, ginnastica, danza, salto in alto, tennis, pesca, badminton, baseball, percorso di guerra, wrestling, boxe, tiro con l’arco, football americano, ciclismo, spinning, parkour, scherma, basket, street soccer, villaggio ss lazio, kendo, vela, touch rugby, hockey, velocità 60 metri, fitness, judo, roller, corse su strada, attività subacquee.

CURIOSITÀ Spazio alla cultura con proiezione di film sullo sport e presentazione di libri sempre a tema sportivo grazie alla collaborazione della Biblioteca del Calcio: Ore 10 – Forum derby terzo millennio LAZIO FAMILY – MYROMA (azionariato popolare, tessera, albo striscioni, borsa, nuovi stadi, etc…); Ore 11 – Forum derby della memoria CENTRO STUDI 9 GENNAIO – UTR (musei, mostre, collezionismo, etc); Ore 12 – Film UNDICI METRI DI BARTOLOMEI;  Ore 13 – Film IL CASO RE CECCONI  Ore 14 – Info fondazione, NEL NOME DI GABBO, 2° Premio Letterario, canta Luigi Farinaccio Ore 15 – FORO ITALICO – ARGENTINI Ore 16 – MUSEI CALCIO – MARTUCCI Ore 17 – Presentazione libro BRUNO PIZZUL Ore 18 – Presentazione libro PAOLO ROSSI, Spagna ’82 Ore 19 – Film IL MUNDIAL DIMENTICATO, Patagonia ’42

A TU PER TU CON IL COACH DELLA MENTE Roberto Re sarà a Roma con il seminario “Sei un campione” per allenare a vincere nella vita Cos’è un trainer motivazionale e cosa fa Roberto Re? Una persona che come un preparatore atletico aiuta ad allenare i muscoli della mente. Il termine trainer motivazionale non mi piace molto, perché quando definisci qualcuno “motivatore” dai l’idea che sia lui che motiva te, invece quello che si fa con questo lavoro è aiutare le persone a trovare dentro di loro le risorse che hanno, molto più efficace rispetto all’avere qualcuno che ti pompa per ottenere risultati e non è assolutamente quello che io faccio. È una figura nata in America, come si sposa con la cultura italiana? Vent’anni fa quando parlavamo di queste cose era come parlare di qualcosa di totalmente fuori dalla nostra cultura. Tuttora quello che è americano rimane fuori dal nostro mondo. Quello che io ho fatto non è stato un “copia incolla”, ma ho italianizzato tutto. Ormai è normale che grandi aziende organizzino seminari dove in qualche modo aiutano i loro collaboratori a migliorare alcuni aspetti importanti come la comunicazione e la motivazione della propria squadra che sono tutte cose che si possono imparare. Può parlare del seminario “Sei un campione” che si terrà a Roma il 18 ottobre? Usiamo la metafora dello “sport è vita” perché le caratteristiche che rendono l’atleta un vincente, se applicate alla vita di tutti i giorni permettono di ottenere risultati. La grande differenza, fortunatamente, che c’è tra lo sport e la vita è che lo sport è spietato, uno vince gli altri perdono, nella vita possiamo vincere in tanti, c’è molto spazio sul podio. C’è una definizione nello sport che deriva dal tennis, “inner game”, cioè il gioco interno. Qualsiasi atleta quando esercita la sua performance svolge il suo gioco esterno, ma allo stesso tempo nella testa avviene un gioco interno e quello che faremo durante la serata è cercare di capire quali sono gli elementi principali di questo gioco interno che influenza la prestazione, ovviamente non tanto ai fini dello sport. HRD Training Group C.so XXII Marzo 19 - Tel 02 542515 - info@hrdonline.it - www.hrdonline.it


19

NEWS

SANIMPRESA, TUTTO SULLA SALUTE Le prestazioni della cassa sanitaria sono un modo efficace per integrare il Sistema Sanitario Nazionale restazioni sanitarie integrative al SSN a oltre 75.000 associati delle categorie del commercio, del turismo e della vigilanza privata. Questo è il cuore della mission di Sanimpresa. Il sistema sanitario italiano è uno dei migliori al mondo ma può e deve essere supportato. Con l’adesione a Sanimpresa, il dipendente non ha alcun costo: solo l’eventuale estensione ai familiari comporta una spesa. La cassa offre la possibilità di aprire ai familiari dei dipendenti ma anche ai titolari delle piccole e medie imprese del turismo e del commercio. Con la pensione, c’è l’opportunità di restare iscritto alla cassa fino a 80 anni compreso il nucleo familiare – anche per i dipendenti e per i titolari di impresa. Inoltre, Sanimpresa ha aperto a tutte le categorie del mondo del lavoro, l’unica condizione è che sia l’azienda a effettuare il versamento per tutti i dipendenti. Il sistema per richiedere una prestazione è molto semplice: attraverso un numero verde, è possibile prenotare. Sono cir-

P

Oltre 75mila associati, 250 strutture nel Lazio, 4.000 mila in Italia e nel mondo. Ogni anno gli assistiti possono effettuare un check-up cardiovascolare e ogni biennio un controllo oncologico

ca 250 strutture nel Lazio, 4.000 mila in Italia e anche nel mondo. Ogni anno gli assistiti possono effettuare un check-up cardiovascolare e ogni biennio un controllo oncologico. Sono rimborsati integralmente tutti i ticket che vengono emessi per gli accertamenti diagnostici ed ematochimici fino a 700 euro all’anno. Sanimpresa ha firmato accordi con i fondi nazionali, Est e Fast, per armonizzare il sistema di contribuzione delle aziende che, così, pagano una quota unica e l’iscritto prenota comodamente al numero verde, poi la ripartizione dei costi avviene tra i fondi e la compagnia di assicurazione che eroga le prestazioni. Gli sviluppi futuri si incentreranno su tre piani: un ampliamento delle attuali prestazioni di odontoiatria, uno sviluppo dell’area della non-autosufficienza e un arricchimento delle prestazioni finalizzate alla prevenzione. Info www.sanimpresa.it

MOBILE GAME MULTIMEDIA Alla Scuola Internazionale di Comics un corso per imparare a creare giochi e applicazioni multimediali per smartphone e tablet I numeri parlano da soli: 25 miliardi di app scaricate dall’Apple Store dal 2008, 10 miliardi i download da sistemi Android e Google Play. A farla da padrone con un’impennata del 44% sono loro: i giochi di intrattenimento che hanno fatto dimenticare la vecchia compagnia di joystick e console. Quando un mercato da 75 milioni di euro chiama, la Scuola Internazionale di Comics risponde con un corso pratico e aggiornato che si propone di formare gli allievi a una professione moderna, dinamica e in continua evoluzione. Mobile Game Multimedia fornirà infatti tutte le competenze necessarie per creare, organizzare e produrre in tutta autonomia giochi e applicazioni multimediali pronti per essere immessi sul mercato e sbaragliare la

concorrenza. Le lezioni spazieranno dalle metodologie di base dello sviluppo creativo di software alle tecniche di computer grafica più all’avanguardia. Fra i docenti gli ingegneri Mario Salvucci, che si occuperà di Creative Coding, Programmazione e Sviluppo e Marcello Caresta, che guiderà i corsisti nell’apprendimento di Grafica e Maya 3d. Giorgio Pontrelli sarà invece il responsabile del modulo Grafica digitale di Base, Character e Background Design. Che i giochi abbiano inizio. Scuola Internazionale di Comics Circ. Ostiense, 80 Tel 06 5141120 www.scuolacomics.it


20

AGENDA 19 ottobre

LATINA Presso il Jolly Bar di Latina, alle 18.30, verrà inaugurata la mostra fotografica di Beatrice Cianciosi per Mad LillaBox. Al centro dei suoi scatti c’è l’universo femminile in tutta la sua energia, vitalità ma anche naturalezza e candore. Durante l’inaugurazione sarà possibile degustare degli ottimi vini offerti da Partesa Latina.

REGIONE

IL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CIRCO A LATINA Dal 18 al 22 ottobre appuntamento con l’edizione numero 14 della grande kermesse circense

20 ottobre

RIETI - Depero Club Al Depero Club, arrivano i “La Fame di Camilla”, band pugliese che ha da poco presentato il secondo album: “L’attesa”. Il loro genere è il pock rock, esaltato dalla bellissima voce di Ermal Meta e dagli arrangiamenti di Fabrizio Barbacci. Dopo tanti live in giro per l’Italia, ora sbarcano anche a Rieti.

21 ottobre

RIETI - S.Elia Reatino Dalle ore 13 inizia una giornata davvero saporita in questa frazione del capoluogo sabino, con la Festa del Cinghiale: saranno serviti pappardelle al cinghiale e brasato di cinghiale. Il pomeriggio sarà dedicato alla scoperta delle bellezze del territorio: dai panorami mozzafiato fino alle cascate della Mola.

21 ottobre

RIETI - Casperia Edizione numero 17 della Sagra della Polenta a Casperia. Sotto le mura castellane si gusta uno dei piatti tipici dell’autunno. Lo stand gastronomico aprirà dalle ore 12. Nel pomeriggio in programma anche spettacoli musicali, presentazioni di libri, esibizioni corali e una mostra di antiquariato.

entisei i numeri in competizione provenienti da 14 differenti Paesi del mondo: Ucraina, Bielorussia, Mongolia, Taiwan, Russia, Ungheria, Repubblica Ceca, Francia, Cina, Etiopia, Colombia, Argentina, Germania, Stati Uniti d’America. Tra gli artisti presenti alla 14ª edizione del Festival Internazionale del Circo – Città di Latina spicca la guest star Vinicio Canestrelli Togni, con la sua grande giostra equestre. A presentare il Festival ci saranno l’attrice tedesca Natascha Berg, che ha lavorato al fianco di Antonio Banderas nel film “Haywire” e il partner storico Andrea Giachi, che ha già al suo attivo otto conduzioni. I premi – il Latina d’oro, d’argento e di bronzo – saranno assegnati grazie alle votazioni della Giuria Tecnica In-

V

ternazionale, costituita da 13 membri in rappresentanza dei più grandi circhi e festival del mondo e presieduta da Istvan Kristov, ideatore e fondatore del Festival del Circo di Budapest. A ciò si aggiunge la Giuria della Critica nella quale sono presenti operatori della comunicazione di settore, esponenti del giornalismo locale e, per la prima volta, illustri rappresentanti del mondo dello spettacolo. Non mancheranno gli eventi collaterali, come la terza edizione di “Circus Expo”, mostra di pittura, scultura e modellismo a tema circense; il caffè letterario per la presentazione di libri sul circo e una performance di danza acrobatica. Il sipario sul “Festival Internazionale del Circo” si alza giovedì 18 ottobre, con il primo spettacolo in matinée, alle ore 10.

www.motosprint.it

Dove i motori non si spengono mai.


21

REGIONE

LE FESTE DELLA CASTAGNA IN TUSCIA Appuntamenti a Canepina, Caprarola, Latera, San Martino al Cimino, Soriano nel Cimino e Vallerano

SABAUDIA SALE IN MOUNTAIN BIKE Domenica all’insegna delle due ruote nella cittadina del litorale pontino

L Tre i percorsi previsti: uno per i più piccoli da 4 km, un secondo per adulti da 20 km e un altro per i più esperti da 60 km

a data da segnare sull’agenda, per tutti gli appassionati di bicicletta, è il 21 ottobre quando l’associazione Tevere in Bici organizza “Sabaudia in MTiB”, un appuntamento cicloturistico che nasce con l’obiettivo di avvicinare la persone alla natura e alla mountain bike e permette di visitare luoghi bellissimi e interessanti: Sabaudia e i suoi laghi, le dune e il Parco Nazionale del Circeo. Tre i percorsi previsti: il primo, denomi-

nato “Baby” è lungo circa 4 km, tutti da pedalare tra i sentieri del Parco. Il secondo, Family, è di circa 20 km ed è indirizzato ad adulti meno allenati: a questo gruppo possono unirsi anche dei minori se accompagnati da un familiare. Il percorso Full è invece dedicato ai bikers più preparati, che troveranno 60 km dove mettersi alla prova e soprattutto divertirsi. Il raduno è previsto domenica 21 ottobre in via Carlo Alberto 104, a Sabaudia, a partire dalle ore 8.

È proprio il caso di dirlo: una festa delle castagne tira l’altra in Tuscia in questo periodo. Diversi gli appuntamenti, alcuni già iniziati: come a Canepina, dove lo scorso weekend è stata inaugurata la 31ª edizione delle “Giornate della Castagna” e proseguirà fino al 31 ottobre; tante le iniziative in programma sabato e domenica prossimi: si va da una gara podistica a spettacoli musicali passando per le esibizioni di artisti di strada, ma gli eventi più attesi restano l’apertura delle cantine per la degustazione di piatti tipici e la distribuzione gratuita delle caldarroste. Sabato 20 parte la 28ª “Sagra del Marrone” a Latera, che si ripeterà nel weekend successivo: anche qui degustazioni di castagne e vino locale, e intrattenimento musicale. Sempre sabato 20, scatta la “6ª Festa della Castagna di Caprarola”, che andrà avanti fino al 10 novembre: la castagna sarà la protagonista assoluta di un evento in cui non mancheranno appuntamenti di arte e cultura. Continua fino al 28 ottobre la “25ª Sagra della Castagna” di San Martino al Cimino, mentre si concluderà il 1° novembre l’undicesima edizione della sagra di Vallerano. Infine, a Soriano nel Cimino, nella serata di sabato 20 c’è l’ultimo appuntamento con la “Sagra delle Castagne”: in Piazza Vittorio Emanuele si disputeranno i giochi popolari, mentre al Castello Orsini è in programma (sabato 20 e domenica 21) “Il Castello dei Sapori”, un appuntamento con il gusto e i prodotti tipici della Tuscia.


ITALIA

22

L’INTERFACCIAR M’È DOLCE A Perugia l’Eurochocolate si fa 2.0. Torna la kermesse del cioccolato, quest’anno dedicata alle nuove tecnologie

“Applichiamoci” è l’esortazione lanciata dalla kermesse giunta alla sua 19a edizione dedicata alle tecnologie

erugia è piccola, ma c’è un periodo dell’anno in cui sembra talmente grande da riuscire ad ospitare orde di turisti affamati di dolcezza. È il richiamo del nettare degli dei, la magia del cioccolato, una magia che quest’anno si svelerà dal 19 al 28 ottobre. “Eurochocolate”, o meglio per

P

questa edizione Eurochocolate 2.0 tanto per essere al passo con i tempi, dunque… “Applichiamoci” è l’esortazione lanciata dalla kermesse giunta alla sua 19a edizione dedicata alle nuove tecnologie: social network, smartphone. La mascotte non poteva non chiamarsi iChoc, una custodia per iPad formato gigante e dal sapore dolce accompagnata dai gadget ufficiali (custodie per Pc, tablet, cellulari e chiavette USB) che richiamano golose tavolette di cioccolato. Superata l’età adulta Eurochocolate 2012 propone un programma gustoso per interfacciarsi con il dolce.

Anche per quest’anno sarà disponibile la chococard che aprirà tutte le porte ai più golosi dando la possibilità di ritirare omaggi e avere sconti sull’acquisto dei prodotti. Torna la mucca più viola e più famosa del mondo in Piazza Italia e Piazza IV Novembre, nel tenero appuntamento con Milka. Chi invece desidera incontrare il celebre maitre chocolatier, Lindt è lieta di far trascorrere “dolci momenti di piacere” con il suo ultimo nascituro, Orsetto Lindt. Gioca in casa Baci Perugina che celebra i suoi 90 anni con una torta speciale, un’imponente ed elegante scatola di

Baci formato gigante in Largo della Libertà e il rinnovato appuntamento con le Sculture di Cioccolato by Nestlè Perugina domenica 21 ottobre. Della serie “il cioccolato ti fa bella”, confermato l’appuntamento con la Chocofarm tra relax e trattamenti di bellezza al nettare degli dei. Confermato anche l’appuntamento con il salato per degustare i prodotti umbri, con Chocoday la Giornata Nazionale del Cacao e del Cioccolato e con l’Università dei sapori di Perugia che organizzerà laboratori e minicorsi. Non manca proprio nulla per interfacciarsi con la dolcezza.

I CORSI DI EUROCHOCOLATE Il cioccolato in pasticceria: pralineria e prodotti da forno Il 22 e 25 ottobre Il cioccolato in gelateria: come utilizzare il cibo degli dei sotto Zero Group Il 22 e 24 ottobre La cucina al cioccolato Il 20 e 27 ottobre La pasticceria al cioccolato Il 22 e 25 ottobre

Anno 2012-STAMPA - Società Tipografico Editrice Capitolina S.p.A. Via Giacomo Peroni, 280 Roma SPORT NETWORK SRL Via Messina, 38 Milano - Tel. 02 349621


IN ROMA 18 Ottobre  

settimanale di cultura, spettacolo, cinema, musica, teatro. Tutti gli appuntamenti culturali della capitale