Page 58

SCIENZE MOTORIE di Enrica Girelli

Run for Science un progetto dalle molteplici finalità In questa intervista il Prof. Federico Schena, preside della Facoltà di Scienze Motorie di Verona, ci spiega come è nato e come si sviluppa lo studio che coinvolge ben 42 soggetti La Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Verona è sempre stata una delle più attive in Italia per quanto concerne la ricerca scientifica in questa materia. Con l’inizio del nuovo anno, ha preso avvio un ambizioso progetto di studio sulla corsa, a cui è stato dato il titolo di “RUN FOR SCIENCE: la corsa a servizio della scienza, la scienza a servizio della corsa”. Diretto dal Prof. Federico Schena, preside della Facoltà, e coordinato dallo staff del Centro Maratona, il progetto si prefigge di approfondire in modo scientifico alcuni aspetti di questo sport di endurance su un campione di podisti amatoriali. Abbiamo incontrato il prof. Schena in occasione della conferenza di presentazione tenutasi il 21 gennaio al Palazzetto Gavagnin. Professore, quali sono le peculiarità che rendono rilevante questo studio? Innanzitutto, si tratta di una delle poche ricerche che verrà effettuata non su atleti professionisti o comunque di alto livello, ma su podisti amatoriali. Altro aspetto molto importante è il campione dei sog-

58

www.sportdipiu.com

SD+ magazine 28/2014  

Numero 28 - Marzo/aprile 2014 Sportdi+ magazine il primo l'unico freepress dedicato a TUTTO lo sport veronese distribuito nelle scuole di Ve...

Advertisement