Issuu on Google+

colorexpert Servizi • Tendenze • Formazione • Gestione

Colore Individuare i colori in modo facile e veloce.

Gestione Come attirare clienti specifici. Mantenere la liquidità. Internazionale Verniciatura ad arte.

2010/2011 Spies Hecker – sempre più vicina.


2

colorexpert

Editoriale

Thomas Melzer, Brand Manager International.

Raggiungere gli obiettivi. Cari lettori, La vostra società è davvero pronta ad affrontare le sfide del futuro? Avete tempo per porvi questa domanda nel bel mezzo della frenesia quotidiana della carrozzeria?

Questo nuovo numero di “colorexpert” vi mostra i diversi processi dell’attività, e vi offre consigli concreti e informazioni preziose che vi permetteranno di migliorare.

Per ottimizzare l’attività è importante analizzare in modo critico le proprie abitudini e metterne in discussione i processi. Anche il più piccolo cambiamento può ridurre la tensione quotidiana e lanciare la vostra attività verso il successo. Tuttavia, i processi di lavoro possono essere migliorati solo se considerati in un contesto più ampio, come ad esempio l’identificazione del colore e altri processi che si svolgono nella carrozzeria. Per questo vi vogliamo offrire consigli e aiuti pratici, dandovi supporto con soluzioni su misura che rispondano alle vostre necessità.

Inoltre, questo nuovo numero contiene molti esempi reali, di clienti internazionali Spies Hecker, che potranno essere per voi una fonte d’ispirazione.

Ottimizzazione dell’attività.

Vi auguro una piacevole lettura e successo per la vostra attività. E date un’occhiata ai vostri processi di tanto in tanto, in un contesto più ampio ovviamente.

Thomas Melzer Brand Manager, Spies Hecker GmbH

Non riguarda solo le attività manuali, ma anche le attività commerciali, come l’acquisizione di clienti e la gestione strutturata della contabilità clienti. Solo se siete consapevoli della contabilità della vostra società e la tenete sotto controllo, potrete raggiungere il successo. colorexpert – consigli e informazioni per le carrozzerie • © SPIES HECKER GMBH/50858 Colonia, Germania • Horbeller Str. 17 • E-mail: Silke.Gursch@deu.spieshecker.com • Internet: www.spieshecker.it • Responsabile nei confronti della legge sulla stampa tedesca: Karsten Jürs • Editori: Silke Gursch, Christian Simmert • Layout: Adfactory GmbH, Düsseldorf • Testo: Mediaservice GmbH, Neuss • Traduzione e revisione: Eleonora Montanari e Monica De Pedys • La riproduzione, anche parziale, è consentita solo col permesso degli editori. I dati e le informazioni sull’idoneità e sull’uso dei nostri prodotti non sono vincolanti e non sollevano l’utente dalla responsabilità di effettuare i propri test sull’idoneità degli stessi per gli scopi e i processi desiderati. I nomi dei prodotti citati negli articoli sono prevalentemente marchi registrati.


3

Tecnologia

Uno stucco prodigioso. Con il nuovo kit Raderal® Spezial Spachtel 2011 di Spies Hecker potrete applicare lo stucco in modo perfetto sulle superfici più danneggiate. Nel corso della riparazione di una superficie danneggiata è possibile trovare una grande varietà di materiali, come ad esempio acciai ad alta resistenza, e questo, durante i processi di autoritocco, obbliga ad una varietà di metodi di riparazione che influiscono sulla natura della superficie trattata. Tenendo in considerazione le necessità dei verniciatori che affrontano questo tipo di riparazioni, Spies Hecker ha creato il kit Raderal® Spezial Spachtel 2011, uno stucco metallico in poliestere creato per coprire saldature, fori o rivetti su supporti in acciaio. Questo stucco presenta un’eccellente capacità di riempimento che garantisce una notevole adesione. Il kit è composto da due prodotti Raderal® Spezial SpachtelPulver 2011 e Raderal® Spezial Spachtel-Härter 2012, che vengono miscelati in rapporto di 2:1 a volume.

Approvazione dell’industria automobilistica. “Il kit Raderal® Spezial 2011 rispetta gli standard di qualità più elevati, richiesti dai produttori leader dell’industria automobilistica nei processi di riparazione” commenta Frank Barduna, Responsabile del Servizio Tecnico di Spies Hecker. “Le carrozzerie possono così garantire riparazioni affidabili e precise, che rispettano le specifiche dei produttori di automobili”. Inoltre, afferma che esiste una tendenza degli stessi produttori a consigliare l’uso di specifici stucchi nei processi di riparazione.

Ridurre i costi. I moderni essiccatori a raggi infrarossi riducono i costi e ottimizzano i processi. Le carrozzerie sono tra le attività con un consumo energetico particolarmente elevato. Tra i fattori di costo principali, oltre alla ventilazione della cabina di verniciatura, c’è il processo di essiccazione stesso. L’avviamento dell’essiccatore per rinvenire parti di carrozzeria è particolarmente costoso, infatti, gli esperti indicano che comporta un costo pari a 8 € per ora di funzionamento. In vista del vertiginoso aumento dei prezzi dell’energia, conviene quindi analizzare con attenzione il processo di essiccazione.

Come ridurre i costi energetici. “Con un processo adeguatamente ponderato e utilizzando essiccatori a raggi infrarossi, la carrozzeria può ridurre i propri costi energetici” afferma Wolfgang Feyrer, esperto di Spies Hecker. Il consumo energetico si riduce infatti di circa

il 70% paragonato al sistema di essiccamento convettivo di singole parti della carrozzeria. “Per un’ora di funzionamento dell’essiccatore a raggi infrarossi si stima un costo energetico indicativo pari a 1,50 €, includendo il costo della ventilazione meccanica”, e questo comporta un considerevole vantaggio economico per la carrozzeria.

Materiale Stucco Fondo Primer Base all’acqua Finitura Trasparente Fondo su plastica Finitura su plastica Trasparente su plastica

Minuti 2-3 3-7 5-8 2-4 6-10 5-10 7-10 15-18 15-18

I tempi sopra indicati fanno riferimento alla serie IRT Hyperion PCAuto. Fonte: IRT


4

colorexpert

Prodotti

I colori discreti sono di moda. Argento, nero, bianco e grigio. Gli acquirenti di veicoli di tutto il mondo scelgono tonalità neutre per i propri veicoli. dall’argento e dal grigio. Anche i colori vivaci, il blu e il rosso occupano in realtà il quinto e il sesto posto della classifica globale.

Più sfumature, maggiore varietà.

Classifica mondiale dei colori: Argento 25% Nero 23% Bianco 16% Grigio 13% Blu 9% Rosso 8% Marrone/Beige 4% Verde 1% Giallo/Oro 1% Altro 1%

In base a uno dei risultati dello studio di mercato globale sulla popolarità del colore realizzato da DuPont nel 2009, i colori per automobili più popolari in tutto il mondo sono argento, nero, bianco e grigio. Tuttavia, sebbene le preferenze sul colore convergono su scala globale, esistono differenze regionali. Il bianco, il colore di tendenza dell’iPod e di altri dispositivi simili, è in testa nell’America del Nord, ma è solo quinto nella classifica europea. In Europa, infatti, è il nero che occupa il primo posto della classifica, seguito a breve distanza

L’eleganza dell’opaco. Un luccichio delicato e un aspetto elegante: le finiture opache sono una tendenza. Un’eleganza riservata piuttosto che una brillante ed eccessiva stravaganza, per un’auto che richiama l’attenzione. Un esempio attuale di una serie con finitura opaca è il modello speciale CLS Grand Edition di Mercedes Benz. Ciò che rende il colore “magno platino designo” diverso è la sua elegante finitura opaca. “Le serie speciali con colori speciali e nuovi effetti spesso richiedono un processo di finitura speciale”, afferma Frank Barduna, Responsabile del Servizio Tecnico Internazionale di Spies Hecker. Per Mercedes si miscela il nuovo Permasolid® Matt Komponente MA 110 con Permasolid® HS Klarlack 8030 in un rapporto di 75:25 o 70:30 per cento. “In questo modo il professionista dell’autoritocco ottiene un effetto opaco uniforme e variando il rapporto di miscela è possibile adattare in modo adeguato il grado di brillantezza della verniciatura originale”. Le informazioni relative al sistema di verniciatura, con istruzioni dettagliate su vaporizzazione parziale o totale, permettono agli specialisti dell'autoritocco di ottenere un ottimo effetto opaco.

Il nero, il bianco e il grigio saranno senza dubbio presenti nel 2010. “Grazie all’uso di nuovi pigmenti, i colori OEM tradizionali presentano nuovi effetti e innumerevoli sfumature intermedie”, spiega Elke Dirks, Color Designer per l’Europa presso DuPont Performance Coatings, una tendenza alla quale Spies Hecker sta già rispondendo nel settore dell’autoritocco. “Spies Hecker offre nuovi colori speciali miscelabili, per garantire la riparazione dei colori OEM più nuovi. Perché questo sia possibile, si utilizzano pigmenti che permettono di realizzare gli effetti più innovativi come ColorStream® o Xirallic®”, sottolinea Frank Barduna, esperto di Spies Hecker. “Questi pigmenti sono necessari per riprodurre perfettamente i colori ad effetto di serie”.


5

Marketing

Attira nuovi clienti! Non esistono due clienti uguali tra loro: ecco come acquisire nuovi clienti.

Per attirare nuovi clienti occorre seguire strategie specifiche. Se volete richiamare clienti privati, compagnie di leasing, flotte, agenzie assicurative o concessionari, dovete parlare la loro lingua.

Analizzate ... Esaminate con attenzione il potenziale della vostra carrozzeria e le vostre opzioni. Quali sono i servizi che offrite? Quali sono le cose che fate meglio? Mettetele in relazione con i vostri clienti. Si tratta essenzialmente di individuare i vostri punti forti.

... e poi via! Sapete già quali clienti volete raggiungere? Perfetto. Ora sviluppate attività pubblicitarie e presentazioni adeguate. Qualsiasi formato vogliate utilizzare (pubblicità, volantini, e-mail), dovete sempre sottolineare i servizi importanti per i singoli gruppi di clienti.

Marketing per attività commerciali. Per società, flotte di veicoli e compagnie di leasing, l'immagine professionale della carrozzeria è quello che conta: una e-mail con un’immagine attraente e una panoramica dei servizi susciterà sicuramente interesse. Raccogliete informazioni sui potenziali clienti e non dimenticate di informarvi sulle dimensioni della loro flotta, né di indicare la distanza dalla carrozzeria e di includere un’offerta speciale nella vostra lettera o durante l’incontro.

Concessionari, flotte, ecc. Come fornitori di servizi professionali, dovete mettere in evidenza punti come il forte orientamento al servizio, la grande flessibilità, l’impeccabile qualità e le garanzie. La vostra carrozzeria deve rispettare un requisito in particolare, offrire riparazioni con un buon rapporto qualità/prezzo.

Conquistare gli assicuratori. Esperienza ed efficienza sono qualità essenziali. Rapidità, gestione professionale del reclamo, definizione dei costi accurata e gestione elettronica del reclamo, questi sono gli elementi fondamentali del vostro messaggio.

Clienti privati. Anche nell’ambito dei clienti privati sono importanti sia i clienti attivi sia i clienti obiettivo. La generazione over 50, ad esempio, apprezza un servizio di qualità, trasparenza, affidabilità e un contatto stabile. Le famiglie apprezzano le sale d’attesa adatte ad accogliere anche i bambini, così come i servizi di ritiro e consegna. Infine, informazioni precise e preventivi dei servizi, permettono alla carrozzeria di conquistare la fiducia del cliente privato.


6

colorexpert

Pratica

Un’auto potente e maestosa. Eleganza, potenza e personalità. Le auto sportive Wiesmann, costruite interamente a mano, sono pezzi unici, con uno stile che s’ispira alle auto sportive del passato.

Forme fluide, proporzioni straordinarie e dettagli impressionanti. Le automobili sportive e le serie limitate piacciono, e hanno una cosa in comune: si tratta di esemplari unici creati da piccoli produttori di automobili, ma esperti, come Wiesmann. Quando le Roadster e le Gran Turismo della fabbrica Wiesmann escono sul mercato, catturano immediatamente l’attenzione. Ogni veicolo è costruito interamente a mano, è un pezzo unico. 350 ore di lavoro, fino a otto settimane, per rendere realtà il sogno di un’auto sportiva personalizzata.

Carrozzeria esclusiva. La verniciatura finale della carrozzeria di Roadster e Gran Turismo viene realizzata presso la carrozzeria tedesca di Ralf Buran, un partner Spies Hecker di vecchia data che, dal 2003 ad oggi, ha fatto brillare più di 300 auto sportive, con un sistema di verniciatura che utilizza prodotti Spies Hecker altamente specializzati. Il produttore di automobili fornisce alla carrozzeria le parti del veicolo realizzate in plastica rinforzata con vetro. Alcuni componenti sono rinvenuti per nove o dieci ore, vengono poi carteggiati e in seguito viene applicato lo stucco. Il team di Ralf Buran passa più volte la carteggiatrice orbitale, e applica lo stucco e il fondo/primer fino a che le curve non sono perfette.

Scelta personale dei colori. Effetti esclusivi, sfumature discrete o colori brillanti, ogni singolo cliente Wiesmann decide il colore della propria auto. “Per questo motivo applichiamo alcune finiture su un pannello, in questo modo il cliente può esaminarle, selezionarle e approvarle”, spiega Ralf Buran, il proprietario dell’attività. “Per fare in

modo che la vernice dell’auto sia sempre in linea con le tendenze più attuali, coordiniamo la scelta dei nuovi colori personalmente con Martin e Friedhelm Wiesmann”. In questo è supportato da Spies Hecker. Tecnici e dipendenti del Color Service sono sempre pronti quando occorre mettere in pratica le richieste stravaganti di un cliente.

Verniciare con passione. Il professionista Devid Ruppert e il suo team cominciano a lavorare. Pezzo dopo pezzo, ogni elemento pretrattato viene verniciato con Permahyd® Basislack serie 280/285 di Spies Hecker, una finitura a due o tre strati. L’auto e la scelta del colore sono unici e la finitura, straordinaria, è applicata prestando estrema attenzione al dettaglio. Dopo aver applicato la finitura, il team vaporizza il film trasparente con cura e attenzione, per dare a ogni parte del veicolo una finitura brillante. Complessivamente, 20 dipendenti della carrozzeria Buran lavorano per 120 ore per realizzare la verniciatura, questo senza calcolare il tempo di essiccazione. Infine, le parti della carrozzeria vengono restituite al produttore, Wiesmann, pronte per essere assemblate in un nuovo scintillante veicolo.


7

Il sistema di verniciatura Spies Hecker per Wiesmann. • Raderal® Faserspachtel 2507 • Raderal® Füllgrund 3508, nuovo • Permasolid® HS Premium Füller 5310 • Permahyd® Basislack Serie 280/285 • Permasolid® HS Klarlack 8035

Foto: Wiesmann


8

colorexpert

Colore

Permafleet®, un sistema di verniciatura formidabile. Chiunque utilizzi il sistema Permafleet® di Spies Hecker può essere sicuro di ricorrere ad una soluzione con un buon rapporto qualità/prezzo, qualunque sia il requisito richiesto. • Un sistema di verniciatura completo, dal primer al trasparente, bilanciato, affidabile e facile da applicare. • Un prodotto che si adatta ai requisiti mutevoli della finitura di veicoli commerciali: resistente alle aggressioni chimiche e alle sollecitazioni meccaniche elevate, antiscivolo, elastico e si adatta a diversi supporti. • Sono disponibili tre qualità diverse: “High Class” per finiture a 3-4 strati di grado estremamente elevato utilizzando Permafleet® HS Busfüller 5530; “Top System” per finiture a 3-4 strati con un buon rapporto qualità/ prezzo su veicoli commerciali con un’applicazione bagnato su bagnato; “Economy System” per finiture efficienti a due strati. • Sono disponibili diversi gradi di brillantezza e di consistenza delle superfici. • Essiccazione più veloce del film durante la finitura a più strati. • Servizio completo: consulenza personalizzata e consigli sul sistema di verniciatura e formazione.

C’è sempre una soluzione. Un servizio dinamico per veicoli per trasporti eccezionali. Brixner sceglie Permafleet®. La finitura dei veicoli commerciali, presso la società familiare Brixner in Germania, viene realizzata utilizzando il sistema di verniciatura Permafleet® di Spies Hecker. Dal 1963, questa società si è specializzata nell’autoritocco di veicoli per trasporti eccezionali, come camion per il trasporto di cavalli, bilici autoarticolati, camion cisterna, veicoli speciali e veicoli al servizio delle autorità locali. “Il sistema è progettato per essere usato in modo

semplice e veloce. Siamo rimasti molto colpiti dalla sua flessibilità”, commenta l’imprenditore. La redditività ha la precedenza. “Possiamo applicare la vernice in gradi differenti, e questo ci ha permesso di ottimizzare in modo efficace il costo del lavoro e del materiale”. Presso Brixner si utilizzano componenti speciali del sistema di verniciatura Permafleet® per i diversi requisiti e standard della verniciatura.

Per la verniciatura di veicoli commerciali, gli esperti dell’autoritocco possono fare affidamento anche sul supporto di Spies Hecker: “Le consulenze personalizzate, i sistemi di prodotto flessibili, così come la documentazione, garantiscono uno standard di qualità e sicurezza del processo davvero elevato”, permettendo ai veicoli per trasporti eccezionali di tornare di nuovo in strada rapidamente.

Produttore: Assmann GmbH, Germania. Verniciatura: Carrozzeria + Lack Brixner GmbH, Germania.

Servizi per veicoli commerciali. • Riparazioni • Sabbiatura • Cisterne, reparti refrigerati • Messa in dima • Verniciatura (fino a mezzi di 16 metri di lunghezza)


9

Straordinariamente versatile. La carrozzeria Cranen Fleetservice B.V., a Heeswijk-Dinther (Olanda) ripara camion, autobus, telai e veicoli commerciali dal 1967 e per realizzare questi lavori Bob Cranen, il proprietario dell’attività, ha scelto il sistema di verniciatura per veicoli commerciali Permafleet®. “La verniciatura di grandi superfici richiede un sistema estremamente versatile e questo sistema dispone di una vasta gamma che offre molte opzioni. Mescolando con cura i materiali, possiamo adattarci in modo rapido e preciso a diverse esigenze di verniciatura e realizzare diversi tipi di superfici alla perfezione. È davvero straordinario!”

Perfettamente equipaggiati. Gli strumenti per la ricerca colore e l’adeguata assistenza sono l’equipaggiamento perfetto per la verniciatura di veicoli commerciali. Spettrofotometro ColorDialog. Spettrofotometro Spies Hecker per l’identificazione digitale di colori originali e di OEM di veicoli commerciali, ideale se utilizzato con il programma CRplus.

Color Index Permafleet®.

Poster Permafleet®.

Contiene 3000 colori su 28 pastiglie colore grandi, che permettono di localizzare i colori standard e originali. Presentano le informazioni necessarie per ottenere rapidamente le formule adeguate.

Finitura, superficie trattata, percentuali di miscela: tutti i campi di applicazione a portata di mano, su un poster. In questo modo si garantisce una maggiore sicurezza nel corso del processo e durante l’applicazione dei prodotti Permafleet®.

Color Mix Master.

Regolo di catalisi a disco Permafleet®.

Rende più facile il processo di verniciatura, permettendo ai verniciatori di selezionare rapidamente la miscela colori corretta per la finitura di veicoli commerciali.

Solo un giro, e si ottiene la percentuale di miscela corretta per catalizzatore e diluente. Non potrebbe essere più semplice.

CRplus. La formula colore esatta è fornita dal software CRplus di Spies Hecker, che contiene informazioni dettagliate su più di 3000 colori per finiture di veicoli commerciali. Sono disponibili funzioni extra che comprendono la gestione dei materiali, il controllo di stock e ordini, e la gestione dell’utente.


10

colorexpert

Gestione

Come affrontare i debitori. Come le carrozzerie possono rimanere solventi anche in tempi difficili. Se l’esposizione dei crediti aumenta in modo costante e i clienti tardano a pagare, l’attività improvvisamente avrà problemi d’insolvenza. Prima che la carrozzeria debba affrontare gravi difficoltà, è necessario riunire tutta l’esperienza in gestione aziendale, e mettere in atto una gestione oculata della contabilità clienti e una pianificazione della liquidità futura.

rebbe concordare con il cliente il versamento di una caparra. In caso di nuovi clienti, è possibile ridurre il rischio di inadempienza controllando attraverso la banca la relativa posizione finanziaria. Sconti e altri vantaggi in caso di pagamenti in contanti sono altri incentivi per ottenere pagamenti diretti con clienti privati.

Un occhio vigile. Pagamento diretto da parte di clienti privati. La chiave consiste nel mantenere brevi i tempi di pagamento. In particolare per clienti privati, si dovrebbe richiedere un pagamento immediato, e nel caso di piccoli importi in contanti o con carta di credito. Per lunghe riparazioni, si dov-

Se si lavora con concessionari, assicurazioni e compagnie di leasing, il pagamento può essere velocizzato con la gestione del credito. Un controllo continuo dei pagamenti non saldati aiuta a mantenere una traccia della situazione finanziaria dell’attività. L’esposizione dei crediti diventa critica quando è superiore alle vendite medie mensili dell’anno precedente. Questo è un segnale di avviso che indica l’insolvenza troppo elevata dei clienti. Una regola pratica per il calcolo consiste nel sommare i crediti da gennaio a dicembre e dividere per dodici. In questo modo si ottiene il credito medio dell’attività. Stessa cosa per le vendite. Le due somme devono quindi essere confrontate. Il credito mensile medio non deve essere superiore alle vendite mensili medie. In caso contrario, è necessario intervenire. La liquidità può essere migliorata mediante lettere di sollecito, incontri con clienti insolventi, per accordare eventuali pagamenti parziali ma in tempi ristretti. Ovviamente, si può essere solventi solo se si tengono sempre sotto controllo i pagamenti dei debitori.

Mantenere la liquidità. • Pagamenti immediati di piccoli importi. • Controllare regolarmente gli incassi dei clienti. • Controllare il limite dei crediti da riscuotere. • Inviare solleciti di pagamento ai debitori. • Concordare con i clienti insolventi dei piani di rientro del debito.


11

Prodotti

Fiducia assoluta. Prodotti, servizi e formazione: i produttori di automobili di tutto il mondo fanno affidamento sui sistemi di verniciatura Spies Hecker. L’autoritocco richiede conoscenze e soluzioni specifiche, per questo carrozzerie, centri servizi, reti di concessionari e industria automobilistica in generale, fanno affidamento su Spies Hecker. L’efficienza della rete di carrozzerie General Motors Europe (GME) sta migliorando grazie a Spies Hecker. Un elemento importante di questa collaborazione è un accordo europeo, che definisce l’utilizzo di sistemi di verniciatura avanzati, l’ottimizzazione dei processi di lavoro, così come la formazione pratica e la consulenza di esperti Spies Hecker direttamente sul posto. Anche Ford ha esteso, a lunga data, la sua consistente collaborazione con Spies Hecker. Infatti, Ford Central & Eastern Europe fa affidamento sui validi sistemi di verniciatura di Spies Hecker, così come sulla formazione pratica e professionale che il produttore di vernici di Colonia offre. In concreto, questo significa che i centri di autoritocco di oltre trenta Paesi dell’Europa dell’Est, dell’Africa del Nord e del vicino e Medio-Oriente, utilizzeranno i sistemi di verniciatura di Spies Hecker per riparare i veicoli del marchio Ford.

Maggiore flessibilità. Nuovi leganti per applicazioni industriali: come verniciare in modo flessibile superfici con strutture differenti utilizzando i sistemi di verniciatura Permaflex®. Con il sistema per applicazioni industriali Permaflex® è possibile realizzare diversi tipi di finiture e ottenere diversi gradi di brillantezza su tipi di superfici differenti. “Il sistema Permaflex® permette alla carrozzeria di soddisfare qualsiasi richiesta del cliente”, commenta Arno Steyns, esperto Spies Hecker, sia che la finitura debba essere altamente elastica o resistente. Tre nuovi leganti offrono una flessibilità extra al sistema.

Ferromicaceo. Permaflex® Eisenglimmer Bindemittel 510 offre una protezione estrema contro la corrosione e una notevole resistenza ai graffi. “Crea inoltre una finitura opaca e ruvida, e rende la superficie resistente”, spiega Arno Steyns. Questo prodotto è stato appositamente creato per verniciare elementi di allestimento per locali commerciali, come inferriate e banchi.

Acrilico.

Protettivo.

Permaflex® Acryl Plus Bindemittel 575 è estremamente fotostabile. Arno Steyns afferma che “questo prodotto è stato creato in particolare per la verniciatura di elementi esposti a forti radiazioni ultraviolette, come ad esempio, le strutture delle finestre e i rivestimenti plastici”.

Permaflex® Steinschlagschutzlack 515 è un prodotto altamente elastico e resistente alle sollecitazioni meccaniche, e offre una protezione extra contro i danni provocati dall’impatto di piccoli sassi sulla superficie verniciata. Questo prodotto è ideale per rivestire grandi superfici, come ad esempio apparecchiature e telai.


Spettrofotometro ColorDialog: Dalla 10 Regole d’oro. 1. Calibrare lo strumento. L’utente deve calibrare ColorDialog, utilizzando la scatola nera e la piastrina bianca.

2. La superficie deve essere pulita. Pulire la superficie con Permaloid® Silikon Entferner 7010 e lucidare la zona che deve essere misurata.

Preparazione.

Procedura passo a passo.

Danno del veicolo.

Trasferire la lettura al PC.

Delimitare la ricerca introducendo fabbricante, codice e sistema di vernice.

Verniciatura del provino tinta.

• Attaccare la piastrina su un sostegno adeguatamente mascherato con carta di mascheratura.

Identificare il colore sul pezzo più vicino al danno.

• Utilizzare lo stesso processo di verniciatura che useremo sul veicolo.

• Applicare il provino in posizione verticale. Applichiamo un provino tinta della formula risultante.

© Spies Hecker GmbH, 11/2010


3. La superficie da misurare deve essere in piano. CORRETTO

NON CORRETTO

6. Condizioni di illuminazione durante la misurazione. Le condizioni di illuminazione sono irrilevanti per la misurazione del colore. 7. Ricerca del colore. Introducendo fabbricante, codice del colore e serie di vernice, la ricerca viene ridotta sulla base delle nostre indicazioni. 8. Provino tinta. Applicare sempre un provino tinta per controllare il colore.

4. Condizioni ambientali per calibrazione e misurazione. La temperatura e l’umidità devono essere identiche durante la calibrazione e l’uso dello strumento. 5. Misurazione del colore. La misurazione di un colore richiede 3 letture.

Nell’elenco delle formule, quella più simile a quella misurata è visualizzata al primo posto.

Confrontare il provino tinta con il veicolo.

9. Manutenzione e protezione dell’apparecchiatura. Quando non è utilizzata, la testa ottica deve essere protetta con il rivestimento. 10. Uso dell’apparecchiatura. Premere il pulsante principale per accendere l’apparecchiatura. Lo spettrofotometro si spegne automaticamente dopo un breve periodo di inutilizzo.

Otteniamo i dettagli della formula.

Utilizziamo la bilancia del programma per miscelare il colore.

Applicare la vernice.

Un cliente soddisfatto.

Spies Hecker – sempre più vicina.

ems-p.eu

misurazione alla formula del colore.


14

colorexpert

Attualità italiana

Vicenza Vernici e Spies Hecker: un’unione vincente. Nuovo rivenditore. Vicenza Vernici è il nuovo rivenditore di Spies Hecker nella provincia di Vicenza. Presente dal 1984 sul mercato, Vicenza Vernici è leader nel settore della consulenza e nella commercializzazione di prodotti e servizi di qualità relativi alla verniciatura e finitura. “L’obiettivo principale della nostra azienda e del nostro staff di professionisti è la piena soddisfazione del cliente. Lavorare con Spies Hecker ci aiuterà definitivamente a raggiungere questo scopo”, dichiara Vito Busatta, titolare dell’azienda. “Vincenza Vernici, grazie alla sua capacità tecnica e ai servizi proposti, è un nuovo partner che s’identifica con la filosofia di Spies Hecker: lavorare più vicini ai carrozzieri. Con un’ampia superficie

espositiva, laboratorio e centro attrezzato per dimostrazioni e corsi, Vincenza Vernici è un partner ideale e competente per i professionisti del colore nel settore carrozzeria”, spiega Vainer Mandelli, Brand Manager di Spies Hecker Italia.

Da sx: Vito Busatta, titolare dell’azienda, Monica De Pedys, Cesare Lovisetto.

Taglio del nastro per l’inaugurazione di IP Commerciale. Al centro Salvatore Iovine e Gennaro Petriccione, titolari dell’azienda. Da sx: Sandro D’Angelo, Salvatore Iovine, Gennaro Petriccione e Vainer Mandelli.

IP Commerciale inaugura la nuova sede. Continuando una tradizione di famiglia. Appena usciti dal casello di Nola e imboccata la strada per Marigliano, si vedono immediatamente l’insegna e le bandiere di IP Commerciale. La nuova realtà distributiva campana, nata a maggio di quest’anno, ha assunto da subito un ruolo da protagonista nel settore vernici e carrozzeria, diventando concessionario monomandatario Spies Hecker per le regioni Campania e Basilicata, centro assistenza e riparazione Sata. “IP” sono le iniziali dei due soci, Iovine Salvatore e Petriccione Gennaro, che hanno raccolto il testimone di Vincenzo Petriccione, padre di Gennaro e fondatore di “La Commerciale srl”, società che per decenni ha operato nel settore carrozzeria. IP Commerciale segna dunque la continuità con il passato, ma con lo sguardo rivolto alfuturo. I due nuovi titolari provengono entrambi da lunghe esperienze professionali nel settore. Gennaro Petriccione ha lavorato per quindici anni al fianco del padre mentre Salvatore Iovine, figlio di carrozziere, è stato per dieci anni rivenditore Spies Hecker. I due hanno deciso di unire le forze e il risultato è IP Commerciale, che proprio qualche mese fa è stata inaugurata in grande stile.


15

CUI network focalizzato al miglioramento delle vostre prestazioni. Colors Unlimited International è una rete di carrozzerie sviluppate in più di 20 paesi in tutto il mondo. CUI, orientato al miglioramento delle performance dei propri partners; propone a tal proposito una gamma completa di strumenti di supporto alle carrozzerie con un’ ampia consulenza in diversi settori con lo scopo di consentire ai soci di sfruttare a pieno il proprio potenziale. L’obiettivo è quello di proporre alle carrozzerie associate, diversi workshop in Italia con l’intento di condividere esperienze ed apprendere le migliori metodologie per affrontare le future sfide del mercato. Per ulteriori informazioni riguardanti CUI contattare: monica.de-pedys@ita.spieshecker.com

Workshop presso AC Hotel – Padova.

Nuovo poster “Color Mix Permahyd®”. Il nuovo Color Mix Permahyd® è stato creato per aiutare quotidianamente i professionisti delle carrozzerie. Il poster Color Mix Permahyd® è uno strumento pratico per la carrozzeria che apporta i seguenti vantaggi: • permette di visualizzare in modo rapido e generale tutte le basi del sistema Permahyd®, • rende più facile la localizzazione cromatica delle basi nel cerchio cromatico, • identifica le basi pastello, metallizzate e perlate, • offre una prima idea del colore della base e del comportamento della stessa se miscelata con bianco e/o alluminio, • definisce se si deve utilizzare un colore per colori pastello, metallizzati e perlati. Questo strumento sarà distribuito a più di 12000 carrozzerie che utilizzano il sistema Permahyd® di Spies Hecker.


16

colorexpert

Prodotti

Nuovo Permasolid® HS Klarlack 8650. Il trasparente ad alta produttività. Permasolid® HS Klarlack 8650 è un nuovo trasparente che si basa su una tecnologia di resine brevettata. La sua caratteristica principale è la rapidità di applicazione e di essiccazione. L’impiego ideale del prodotto è per riparazioni di dimensioni piccole/medie e per Speed-Repair. Il nuovo Permasolid® HS Klarlack 8650 garantisce un grado di essiccazione superiore in condizioni di essiccazione non ideali (es. temperature al supporto inferiori a 60°C).

Vantaggi. • Applicazione flessibile: la scelta del catalizzatore Permasolid® VHS e la possibile diluizione con Permacron® Verdünnung 3380/3385 o Permasolid® HS Beschleuninger 9025 permette di adattare il prodotto alle diverse riparazioni (da Speed-Repair fino a superfici medio/grandi) • Essiccazione molto rapida: da 10 a 35 minuti a 60°C temperatura oggetto • Buona essiccazione con infrarossi • Ottima lucidabilità (facile e veloce) • Applicazione efficiente in 1,5 mani

Applicazione. • Miscelazione: 3:1 VHS Härter + 10% di Permacron® Verdünnung 3380/3385 o Permasolid® HS Beschleuniger 9025 • Numero di passate: 1,5 mani • Tempo di essiccazione: 10 – 35 minuti a 60°C temperatura oggetto (in funzione del catalizzatore usato) • Spessore raccomandato: 40 – 60 μm del film secco (evitare alti spessori quando si usa la miscela accelerata)

Cliente obiettivo. • Carrozzerie che vogliono atingere alti livelli di produttività. • Carrozzerie che lasciano essiccare il trasparente principalmente a temperatura ambiente. • Carrozzerie che non garantiscono le condizioni di essiccazioni raccomandate (temperature oggetto < 60°C o essiccazioni interrotte). Per maggiori informazioni contattate il vostro rivenditore.


17

Attualità italiana

Nuovo Sito Internet www.spieshecker.it Aperto 24 ore su 24 ore ... 365 gg all’anno. Vi invitiamo a visitare il nuovo sito di Spies Hecker Italia. Sul nuovo sito troverete informazioni utili per essere sempre aggiornati. • Informazioni di attualità Spies Hecker • Informazioni di nuovi prodotti • Ricerca Colore • Schede Tecniche e di Sicurezza • Pubblicazioni informative • Video • Contatti dei nostri rivenditori … e altro ancora. Veniteci a trovare su www.spieshecker.it

Spies Hecker & Fiat Group: “On the road”. Collaborazione vincente. La cooperazione tra Spies Hecker e Fiat cresce di anno in anno. Ora Spies Hecker sponsorizza Fiat nell’iniziativa Road Show che ha come obiettivo di portare delle innovazioni ai riparatori in tutta Italia. “After sales roadshow” riunisce i concessionari e i riparatori autorizzati Fiat nei propri centri di distribuzione. “Noi di Spies Hecker siamo orgogliosi di mantenere questa stretta collaborazione con Fiat. Essere vicini ai clienti fa parte della nostra filosofia. Questa iniziativa è in linea con offrire sempre nuove soluzioni” conferma Vainer Mandelli. Nuova Giulietta rossa.


18

colorexpert

Ottimizzazione del processo

IDENTICA Hans Hoffmann, Germany.

Molti compiti, un solo luogo di lavoro. Tutto in uno. Gli spazi di lavoro multifunzionali aiutano a semplificare il processo di verniciatura e permettono di risparmiare energia. Tutti i professionisti dell’autoritocco sanno che la cabina di verniciatura rappresenta una strozzatura nel flusso delle operazioni che si svolgono quotidianamente in una carrozzeria. È questo il punto in cui si può verificare un accumulo di lavoro, dove le cose si possono complicare quando, delle riparazioni secondarie, finiture di accessori, e verniciature totali sono tutte in attesa di essere eseguite. Per questo motivo può essere utile osservare più da vicino i processi di lavoro della carrozzeria, e verificare se effettivamente tutte le parti devono passare obbligatoriamente dalla cabina di verniciatura. “Se siete in grado di organizzare il processo in base al tipo di lavoro da realizzare, potete distribuire i lavori di riparazione in modo efficiente all’interno della carrozzeria”, afferma Wolfgang Feyrer. In poche parole, l’esperto Spies Hecker parla di una migliore organizzazione dei processi di lavoro della carrozzeria. Le riparazioni veloci e i ritocchi parziali possono, infatti, essere gestiti in uno spazio di lavoro multifunzionale. “La cabina di verniciatura è disponibile solo per verniciature totali e di grandi superfici” così si è in grado di gestire il flusso di lavoro in modo più efficiente.

Utilizzare apparecchiature adeguate. Ma cosa significa “multifunzionale”? Il principio è semplice: sul posto di lavoro non si realizzano solo lavori preliminari quali l’applicazione di stucco e fondo, si esegue anche l’applicazione di base e trasparente. Anche operazioni come l’essiccazione e la rifinitura possono essere realizzate contemporaneamente nello stesso luogo. “Una ventilazione potente, un dispositivo per il sollevamento del veicolo e la tecnologia IR sono elementi essenziali per uno spazio di lavoro chiuso”, spiega Wolfgang Feyrer. “In questo modo è possibile realizzare riparazioni secondarie di superfici verticali come porte, pareti laterali e parafanghi in modo efficiente” e utilizzare la cabina di verniciatura per le superfici più grandi.

Lavorare in modo più efficiente. Secondo Spies Hecker, “organizzando le riparazioni in questo modo è possibile ridurre del 25% il processo completo”. Il processo di essiccazione è quello che

dà il maggior contributo. “Grazie alla tecnologia a infrarossi, l’essiccazione e l’indurimento di base e trasparente sono molto più veloci. Inoltre, si elimina il tempo necessario per impostare la cabina di verniciatura, così come quello necessario per organizzare l'ingresso e l’uscita dei veicoli dalla stessa”. La carrozzeria aumenta la produttività dei processi e può aumentare il materiale di lavorazione, ridurre il tempo di inattività dei veicoli e organizzare al meglio il proprio lavoro.

Ridurre il consumo energetico. In uno spazio di lavoro multifunzionale, il consumo energetico è più efficiente. L’essiccazione con dispositivi a raggi infrarossi riduce il consumo. “L’uso dell’essiccazione mediante raggi infrarossi su riparazioni secondarie e verniciature parziali permette di ridurre i costi, in quanto i tempi necessari per il processo sono inferiori”, spiega Wolfgang Feyrer. “In comparazione con l’essiccazione individuale di singole parti della carrozzeria nella cabina di verniciatura, l’alimentazione necessaria è minima”.


19

“Occorre farci un pensierino.” Wolfgang Feyrer analizza i vantaggi degli spazi di lavoro multifunzionali all’interno della carrozzeria. Chi può trarre beneficio da questo approccio? Impostare uno spazio di lavoro multifunzionale è sempre una decisione che viene presa localmente allo scopo di ottimizzare i processi dell’attività. I professionisti dell’autoritocco che vogliono aumentare la produttività, o lavorare in modo più efficiente, dovrebbero prendere in considerazione gli spazi multifunzionali. Tuttavia, l’introduzione non dovrebbe essere realizzata a discapito della capacità esistente dell’area di preparazione, pertanto può essere pianificata solo in relazione con un ampliamento dell’area della carrozzeria. Infine, un altro punto importante da tenere in considerazione è il rispetto delle normative in vigore nei diversi Paesi europei. Uno spazio multifunzionale comporta un cambiamento dei metodi di lavoro? Ovviamente i processi sono differenti e richiedono una maggiore attenzione e questo porta a rivedere la carrozzeria. È necessario decidere se il danno può essere riparato o no fuori dalla cabina di verniciatura e quindi presso lo spazio di lavoro multifunzionale. Un solo professionista dell’autoritocco deve essere responsabile della gestione della riparazione, dalla preparazione alla rifinitura. I tempi del processo si riducono. I tempi si riducono di circa una quarta parte grazie principalmente all’essiccazione a raggi infrarossi. Questa tecnologia non è nuova, ma è sottoposta a miglioramenti costanti, e viene sfruttata al meglio nello spazio di lavoro multifunzionale. Concretamente, questo significa che i tempi di essiccazione si riducono del 60% per l’applicazione di basi, e del 70% per l’applicazione di trasparenti. Si tratta di percentuali assolutamente straordinarie. Occorre davvero farci un pensierino. Grazie per l’intervista.

Wolfgang Feyrer, esperto Spies Hecker.


20

colorexpert

Pratica

La fenice che risorge dalle proprie ceneri. Il restauro di auto d’epoca richiede passione ed entusiasmo, ma può anche richiedere un grande sforzo, tempo e molta pazienza. L’esperienza di specialisti è assolutamente indispensabile al momento dell’applicazione della vernice. Sia che si tratti di un’auto sportiva come una Jaguar E-Type V12 del 1971, di un’Opel Admiral del 1938 o di una Rolls-Royce 20/25 del 1933, la riparazione di questi gioielli richiede le conoscenze specializzate e le abilità pratiche di veri professionisti. Il trattamento corretto della superficie e la scelta adeguata del sistema di verniciatura sono estremamente importanti nel restauro di modelli classici dell’industria automobilistica.

La preparazione corretta. Per dare alle carrozzerie un supporto ottimale durante la preparazione efficiente di Ammiraglie, Rolls-Royces e modelli simili, Spies Hecker ha redatto dei consigli di verniciatura speciali, in conformità con la normativa VOC per il restauro di vecchie automobili, e li ha riuniti in una presentazione compatta e accurata che tocca argomenti che vanno dalla carteggiatura all’applicazione dello stucco, fino all’applicazione del fondo e della vernice. Le schede tecniche spiegano in dettaglio i passi da seguire durante il processo, e offrono le istruzioni tecniche precise riguardo all’uso dei prodotti”, spiega Frank Barduna, Responsabile del Servizio Tecnico di Spies Hecker. “Queste risorse permettono all’utente di ottenere con maggiore sicurezza dei risultati perfetti durante la riparazione di carrozzerie sabbiate o nude”.

Eliminare la vecchia vernice. Per riportare un veicolo antico all’aspetto glorioso del passato è necessario realizzare innanzitutto i lavori preliminari, eliminando la vernice vecchia fino a raggiungere la superficie e levigando bene le aree che presentano corrosione.

“In seguito la carrozzeria deve essere preparata con una carteggiatrice rotoorbitale utilizzando una grana compresa tra P150 e P180, la polvere deve essere eliminata e la superficie deve essere pulita con un detergente Permaloid® adatto, in grado di eliminare sporcizia e silicone”, afferma Frank Barduna.

Proteggere correttamente. E ora tocca a fondo e stucco. Dopo aver applicato il primer Priomat® Wash Primer 4075, in due mani con 30 minuti di flash-off, si procede all’applicazione di Permasolid® HS Vario Füller 8590. Una volta che il fondo si è asciugato, è possibile carteggiare le irregolarità della superficie, con una carteggiatrice roto-orbitale, utilizzando una grana compresa tra P180 e P240. “In seguito, la carrozzeria deve essere pulita completamente utilizzando un detergente antisiliconico idoneo.” Si applica ora lo stucco. L’esperto consiglia in questo caso Raderal® IR Premium Spachtel 2035. Dopo il processo di essiccazione, occorre carteggiare l’intera superficie con una carteggiatrice rotoorbitale, piatta o un tampone per carteggiatura con una grana compresa tra P80 e P150, e una grana compresa tra P120 e P240 per realizzare una carteggiatura finale più meticolosa. È necessario prestare attenzione quando si carteggia lo stucco, in quanto qualsiasi punto che è stato carteggiato dovrà essere trattato di nuovo con primer e fondo, ed essere nuovamente carteggiato.

Uno scintillio che diventa realtà. Quando la superficie viene nuovamente pulita con un detergente antisiliconico, le superfici e le imperfezioni devono es-

sere rifinite. Per questo occorre applicare Raderal® Füllgrund 3508, carteggiare poi a secco (carteggiatrice orbitale con grana tra P150 e P180, trattando manualmente angoli e spigoli) e realizzare poi una carteggiatura finale (con grana da P240). Soffiare sulla superficie e pulire. Di nuovo, trattare qualsiasi punto carteggiato con primer e fondo, quindi carteggiare. “Una volta che il fondo si è asciugato, Permasolid® HS Vario Füller 8590 viene carteggiato con la carteggiatrice orbitale utilizzando una grana P400 o P500”, spiega Frank Barduna. “Dopo aver soffiato diverse volte e dopo aver pulito con un detergente adeguato in grado di eliminare il silicone, è possibile appli-


21

Frank Barduna, Servizio Tecnico.

care la finitura. In questo caso, ad esempio, si può utilizzare la Serie Permahyd® 280/285 di Spies Hecker”. Occorre sempre osservare i tempi di flash-off tra una finitura e l’altra, così come quelli finali. Il professionista Spies Hecker afferma che “occorre tenere sempre in considerazione le condizioni della superficie e quelle ambientali della carrozzeria”. Come ultima fase, si applica il trasparente, ad esempio Permasolid® 2K HS Klarlack. E per concludere, dopo una pulizia, la meravigliosa auto d’epoca splende come nuova! 1933 Rolls-Royce 20/25, Autolakk A/S, Norvegia.


22

colorexpert

Internazionale

Ines Braun nel Giardino delle farfalle.

Vernice in volo. Il giardino delle farfalle della Principessa del Sayn-Wittgenstein-Sayn a Bendorf, vicino a Koblenz, in Germania, è un ambiente con una percentuale di umidità elevata, alte temperature, uccellini che svolazzano, farfalle coloratissime e una fitta vegetazione tropicale: una serra calda vera e propria. Realizzare un’esibizione in un luogo come questo è davvero una bella sfida, e Ines Braun, partecipante al progetto artistico Invertebrates, l’ha fatto con ingenuità e bravura. La sua Megaptera (letteralmente “grandi ali”) si adatta perfettamente alla giungla di questa casa tropicale e, con la sua personalità, è la delizia di tutti gli spettatori. Creare quest’opera d’arte non è stato assolutamente facile, in quanto gli oggetti dovevano sopportare le condizioni estreme di questo luogo. “Dovevano essere resistenti al degrado meteorologico e abbastanza grandi per essere visibili in questo ambiente tropicale”. L’artista ha avuto l’ispirazione presso Spies Hecker. Durante una sessione formativa presso il Centro Formativo di Colonia, Ines Braun notò due parafanghi appena verniciati e collocati uno di fianco all’altro fuori dalla cabina di verniciatura. Un solo sguardo, e l’idea era già nata. I materiali della sua opera d’arte sono parafanghi provenienti da un cimitero delle automobili, verniciati utilizzando vernici Spies Hecker dai toni squillanti. Ogni Megaptera è un pezzo unico. Le grandi ali fanno ora parte del progetto Insecta Urbanica di Ines Braun, e la sua colorata opera d’arte è ancora al centro dell’attenzione, in quanto sono in programma due esibizioni per il 2010.


23

Bici scintillanti. Ha realizzato un asino di plastica a grandezza naturale per un concorso d’ufficio, utilizzando colori accesi, e ha dipinto completamente una Golf in color oro brillante, ruote, finestrini e specchietti inclusi. Jürgen Grass, specialista dell’autoritocco senior e proprietario di Grass GmbH a Einbeck, in Germania, ha realizzato questi oggetti che ha classificato con un sorriso come “curiosità della finitura”. Alcuni di questi oggetti sono nati nel corso di questa attività, in vita da quattro generazioni, e alcuni sono persino entrati in un museo. È il caso delle trenta biciclette, ora esposte in un museo della bicicletta. Oggetti d’arte che provengono da una carrozzeria. “Abbiamo pulito le biciclette e le abbiamo trattate con una soluzione caustica. Poi abbiamo applicato un fondo bianco bagnato su bagnato, le abbiamo rivestite con una vernice gialla fluorescente speciale e infine abbiamo applicato due chili di trasparente”, spiega Jürgen Grass. In questo modo i pigmenti riflessi si illuminano di un giallo brillante sotto la luce ultravioletta del museo. E i visitatori vanno in delirio per questo futuristico esercito di biciclette. www.grass-einbeck.de

Passione per la vernice.

I migliori capolavori del calendario Spies Hecker 2010 provengono da Africa del Sud, Danimarca e Germania.

Auto classiche, elicotteri, auto da corsa, camion. Il calendario internazionale Spies Hecker 2010 è pieno di veicoli di ogni tipo e forma, con finiture davvero uniche. Come negli anni scorsi, anche quest’anno oltre 200 carrozzerie di tutto il mondo hanno partecipato, inviando i loro migliori lavori, per ottenere uno degli agognati dodici posti sul calendario. Sono giunti molti progetti notevoli, e pur

essendo difficile, è stato necessario prendere una decisione. Il meglio del meglio del calendario Spies Hecker 2010 viene dall’Africa del Sud, dalla Danimarca e dalla Germania. Abbiamo ricevuto richieste per prendere parte al concorso anche dall’Indonesia. È ovvio che quando si tratta di carrozzeria e autoritocco, la creatività e la passione non conoscono limiti.


ems-p.eu

Alcuni carrozzieri ottengono migliori risultati sulle parti in plastica.

Spies Hecker – sempre più vicina. Spies Hecker • Via Roma, 80 • I-20040 Cavenago Brianza (MI) Tel.: +39 02 95 914 303/308 • Fax: +39 02 95 914 330/331 • www.spieshecker.it


Color Expert 2011 - Italy