Page 1


COMUNICATO STAMPA

Anche l’occhio vuole la sua parte SALA MAXXI BASE Giovedì 29 novembre ore 18.30 Via Guido Reni 4A, Roma

Roma, 22 novembre 2012. Fortunato De Gaetano è il protagonista dei segreti del mondo dell’ottica raccontati da Francesco Festuccia nel libro “Anche l’occhio vuole la sua parte” pubblicato da Sovera Edizioni. Il libro sarà presentato il 29 novembre alle ore 18.30 presso la sala del MAXXI Base dall’autore e dalla figlia Flaminia Festuccia, saggista e giornalista di Sky tg 24, che ha scritto il capitolo dedicato agli occhiali. A moderare il giornalista Ezio Pasero. L’imprenditore racconta di quando, trent’anni fa, rilevò lo storico marchio romano della fotografia e dell'occhiale “Vasari" e i suoi negozi, tra cui quello più antico di piazza della Repubblica, fondato nel 1860 e diventato poi il punto di riferimento della sua attività. L’avventura professionale di Fortunato De Gaetano prosegue non solo allargando la rete commerciale, ma anche con l’elezione a presidente del consorzio “GreenVision", al quale aderiscono più di 600 ottici italiani. “Un mondo pieno di insidie, quello dell'ottica, - afferma Fortunato De Gaetano - spesso esposto al vento dei capricci della moda e dei marchi, attaccato dalla spietata concorrenza cinese che ha rivoluzionato un modo di pensare e lavorare a volte legato a antiche tradizioni dove però il Made in Italy mantiene l'eccellenza”. Un mondo che però non bada soltanto alla redditività ma sa esprimersi anche attraverso iniziative umanitarie grazie alle quali in Africa sono stati portati migliaia di paia di occhiali ed eseguite centinaia di operazioni di cataratta per aiutare quelle popolazioni con la Onlus “Ridare la luce". Nel libro De Gaetano parla anche dei suoi clienti: gente comune, attori, personaggi dell’economia, della politica e della cultura. Tra questi la cantante Arisa, Fiorello e famiglia, Milly Carlucci e Loretta Goggi, testimonial di “Ridare la luce”. Tra i politici racconta di essere rimasto colpito dalla semplicità con cui si sono sempre presentati Giulio Andreotti e Mario Draghi. Un ricordo affettuoso è dedicato al grande Aldo Fabrizi per lo speciale rapporto che li legava: De Gaetano una volta a settimana andava a pranzo dall’attore e insieme mangiavano “una gigantesca pasta e fagioli”. Dopo la quale, Fabrizi si abbandonava alla tradizionale “pennichella”.

FRANCESCO FESTUCCIA 1951) Attualmente é capo servizio alla cultura del tg2 dove si occupa perlopiù di cinema, ma ha realizzato anche numerosi dossier su temi di moda e costume. In precedenza al Giornale radio Rai è stato conduttore di varie edizioni e inviato per la musica classica e leggera. Nella carta stampata ha lavorato per molti anni al Messaggero e a Italia Oggi con vari incarichi di responsabilità nelle redazioni di cultura e spettacolo. Questo libro è il quinto della collana "Protagonisti, edita da Sovera, che si occupa di storie dell'imprenditoria italiana, sono già usciti: Dio salvi il Made in Italy, Viva il prosecco abbasso lo champagne, Alla faccia del bagnino, La discontinuità del tulipano. Anche l’occhio vuole la sua parte di Francesco Festuccia Sovera Edizioni - Euro 10,00

Ufficio Stampa: Euro Forum Comunicazione tel.+39 06 8074876 Maria Luisa Migliardi – Carla Cirimbilla


Data 28/11/2012 Pagina 20 RM Foglio 1/1

Euro Forum Comunicazione ! Via A. Bertoloni, 55 ! 00197 Roma ! segreteria@euroforum.it


Anche l'ochhio vuole la sua parte Francesco festuccia  

Presentazione sala maxxi base

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you