Page 1

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA

MIKE FERGUSON ENTERPRISE SERVICE ORIENTED ARCHITECTURE AND INTEGRATION ROMA 12-13 OTTOBRE 2009

ENTERPRISE DATA GOVERNANCE E MASTER DATA MANAGEMENT ROMA 14-15 OTTOBRE 2009

RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

DESCRIZIONE Questo seminario esamina in dettaglio i problemi di Business causati da una cattiva gestione dei dati e definisce i requisiti che sono necessari affinché un’azienda definisca, gestisca e condivida tutti i tipi di dati: master, transazionali, analitici e non strutturati attraverso applicazioni e processi operativi e analitici. Per realizzare un Data Management a livello Enterprise un’azienda ha bisogno di investire in una suite di tecnologie che supportino le attività di Data Management end-to-end. Queste attività includono: • Enterprise Metadata Management • Data Modeling • Data Profiling • Data Cleaning • Data Integration (batch, on-demand, event- driven) • Sincronizzazione dei dati • Master Data Management • Enterprise Content Management Durante il seminario si esamineranno le tecnologie necessarie per ciascuna di queste aree e le Best Practices in termini di approcci e metodologie all’integrazione dei dati e Master Data Management. Alla fine del seminario i partecipanti impareranno: • Come mettere in piedi un programma di Data Management • Quali tecnologie sono necessarie per l’Enterprise Data Management, la Data Integration e il Master Data Management • Quando usare alcune tecnologie piuttosto che altre • Le metodologie per il Metadata Management e la Data Governance • A progettare e implementare soluzioni di Data Integration e MDM

PARTECIPANTI Il seminario si rivolge a Professionisti di IT responsabili dell’Enterprise Data Management includendo Metadata Management, Data Integration, Data Quality, Master Data Management e Enterprise Content Management. Si assume che i partecipanti abbiano una conoscenza dei principi base del Data Management.

Enterprise Data Governance e Master Data Management € 1200 (+iva) La partecipazione a entrambi i seminari viene offerta a una speciale quota di € 2250 (+iva) La quota comprende documentazione, colazioni di lavoro e coffee breaks. MODALITÀ DI ISCRIZIONE Il pagamento della quota, IVA inclusa, dovrà essere effettuato tramite bonifico, codice Iban: IT 34 Y 03069 05039 048890270110 Banca Intesa Sanpaolo S.p.A. Ag. 6787 di Roma, intestato alla Technology Transfer S.r.l. e la ricevuta di versamento inviata insieme alla scheda di iscrizione a: TECHNOLOGY TRANSFER S.r.l. Piazza Cavour, 3 - 00193 ROMA - Tel. 06-6832227 - Fax 06-6871102 entro il 20 Settembre 2009 Vi consigliamo di far precedere la scheda di iscrizione da una prenotazione telefonica. LUOGO Roma, Residenza di Ripetta - Via di Ripetta, 231 DURATA ED ORARIO 2 giorni/2 giorni: 9.30-13.00 14.00-17.00 È previsto il servizio di traduzione simultanea CONDIZIONI GENERALI In caso di rinuncia con preavviso inferiore a 15 giorni verrà addebitato il 50% della quota di partecipazione, in caso di rinuncia con preavviso inferiore ad una settimana verrà addebitata l'intera quota. In caso di cancellazione del seminario, per qualsiasi causa, la responsabilità della Technology Transfer si intende limitata al rimborso delle quote di iscrizione già pervenute. SCONTI DI GRUPPO Se un’azienda iscrive allo stesso evento 5 partecipanti, pagherà solo 4 partecipazioni. Chi usufruisce di questa agevolazione non ha diritto ad altri sconti per lo stesso evento. ISCRIZIONI IN ANTICIPO I partecipanti che si iscriveranno al seminario 30 giorni prima avranno uno sconto del 5%. TUTELA DATI PERSONALI Ai sensi dell’art. 13 della legge n. 196/2003, il partecipante è informato che i suoi dati personali acquisiti tramite la scheda di partecipazione al seminario saranno trattati da Technology Transfer anche con l’ausilio di mezzi elettronici, con finalità riguardanti l’esecuzione degli obblighi derivati dalla Sua partecipazione al seminario, per finalità statistiche e per l’invio di materiale promozionale dell’attività di Technology Transfer. Il conferimento dei dati è facoltativo ma necessario per la partecipazione al seminario. Il titolare del trattamento dei dati è Technology Transfer, Piazza Cavour, 3 - 00193 Roma, nei cui confronti il partecipante può esercitare i diritti di cui all’art. 13 della legge n. 196/2003.

"

DATA GOVERNANCE E MDM

Enterprise Service Oriented Architecture and Integration € 1200 (+iva)

MIKE FERGUSON ENTERPRISE SERVICE ORIENTED ARCHITECTURE AND INTEGRATION

Roma 12-13 Ottobre 2009 Residenza di Ripetta Via di Ripetta, 231 Quota di iscrizione: € 1200 (+iva)

ENTERPRISE DATA GOVERNANCE E MASTER DATA MANAGEMENT

Roma 14-15 Ottobre 2009 Residenza di Ripetta Via di Ripetta, 231 Quota di iscrizione: € 1200 (+iva)

ENTRAMBI I SEMINARI

Quota di iscrizione per entrambi i seminari € 2250 (+iva)

È previsto il servizio di traduzione simultanea In caso di rinuncia o di cancellazione dei seminari valgono le condizioni generali riportate sopra. nome ........................................................................................... cognome ..................................................................................... funzione aziendale ...................................................................... azienda ....................................................................................... partita iva .................................................................................... codice fiscale .............................................................................. indirizzo ....................................................................................... città ............................................................................................. cap .............................................................................................. provincia ............................................................... telefono ................................................................. fax ......................................................................... e-mail .................................................................... Timbro e firma

Da restituire compilato a: Technology Transfer S.r.l. Piazza Cavour, 3 - 00193 Roma Tel. 06-6832227 - Fax 06-6871102 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it


ENTERPRISE SERVICE ORIENTED ARCHITECTURE AND INTEGRATION

DESCRIZIONE Molte aziende stanno provando a incrementare i margini riducendo i costi operativi e allo stesso tempo diventando più agili e intelligenti nelle operazioni di Business. Inoltre vogliono diventare più reattive agli eventi di Business e più flessibili a cambiare rapidamente in risposta alle pressioni competitive. Fare questo richiede un miglioramento dell’efficienza e l’automazione dei processi operativi di Business attraverso l’integrazione del Business e l’Intelligence on-demand. L’ Enterprise Integration aiuterà anche a ridurre la complessità e il Total Cost of Ownership dell’infrastruttura di IT e a ricavare più valore dai sistemi esistenti. L’integrazione del Business dell’Enterprise implica la creazione di una SOA (Service Oriented Architecture) e di una strategia di integrazione che aiuti a raggiungere specifici obiettivi di Business. Per creare l’Agile Process-Centric Intelligent Business sono necessari quattro livelli di integrazione: integrazione dell’interfaccia utente, integrazione dei processi di Business, integrazione dell’applicazione e integrazione dei dati on-demand. Questo seminario discute i benefici di Business che possono essere ottenuti dall’integrazione del Business e si focalizza sulle opzioni architetturali, le tecnologie, una metodologia per integrare le operazioni di Business e su come far leva nelle operations sulla Business Intelligence on-demand per creare l’Intelligent Business.

COSA IMPARERETE I partecipanti impareranno come giustificare i benefici del Business dell’Enterprise Integration, come creare una SOA e come collegarla alle operazioni di Business attraverso comuni tecnologie di integrazione. Conosceranno i componenti della Business Integration includendo la standardizzazione delle interfacce di integrazione utilizzando i Web Services, utilizzando tecnologie di integrazione dei Meta Dati per creare un vocabolario di Business condiviso, tecnologie di Business Process Management, CEP (Complex Event Processing), BAM (Business Activity Monitoring), tecnologie di Business Intelligence on-demand, tecnologie di Enterprise Portal e RIA (Rich Internet Application). Apprenderanno inoltre come usare le tecnologie BPM per integrare processi attraverso l’Enterprise e non solo. Infine impareranno quali tecnologie usare, come selezionarle e come integrare questi prodotti all’interno di una framework di integrazione della tecnologia basata su Meta Dati integrati e condivisi.

PARTECIPANTI Questo seminario si rivolge a Professionisti di Business e di IT coinvolti nella gestione e implementazione di tecnologie di Enterprise Integration e Service Oriented.


ENTERPRISE SERVICE ORIENTED ARCHITECTURE AND INTEGRATION

PROGRAMMA 1. Sviluppare un Business Plan per l’Enterprise Business Integration

3. Pianificazione e implementazione della Business Integration

• Cosa è l’Enterprise Integration • Perché farla: quali sono i benefici del Business e tecnici • Collegare l’Enterprise Integration alla strategia di Business • Identificare il ritorno degli investimenti - Seguire i Vostri processi operativi di Business - I benefici del Business on-demand • Cosa deve essere fatto per integrare l’Enterprise • I quattro livelli di Enterprise Integration: interfaccia utente, processo di Business, applicazioni e dati • Creare l’Enterprise ProcessCentric • BI e BI: la necessità della Business Integration e della Business Intelligence • Contenuti di un Business Plan per l’Enterprise Integration

• Opzioni di implementazione per l’Enterprise Integration • Il team di progetto: skill e struttura organizzativa • Ownership: una partnership fra Business e IT • Valutare il Vostro ambiente esistente • Usare l’Enterprise Architecture come una guida • Seguire i processi di Business end-to-end • Definire il piano di implementazione: una metodologia per l’Enterprise Integration

2. Creare una Service Oriented Architecture • Cosa è una SOA e perché è necessaria • Componenti di una Architettura SOA end-to-end • Introdurre l’Enterprise Service Bus e Service Registry • Opzioni di integrazione e i punti di forza e di debolezza di ciascuno • Meccanismi di integrazione quick start usando Enterprise Portals • Best-of-breed verso piattaforme di integrazione SOA: cosa è meglio? • Il mercato della tecnologia - Vendor di Portali, Process Management, ESB e Data Integration - Vendor di piattaforma di integrazione SOA (BEA, IBM, Microsoft, Oracle, Software AG, SAP, Tibco ecc.) • Vendor di pacchetti applicativi e Enterprise Integration (SAP, Oracle, Microsoft)

4. Application Integration e Business Process Management • Cosa sono i Web Services? • WSDL, SOAP, UDDI, WSRP, WS-Transaction, REST • Usare Web Services a diversi livelli di integrazione • Business Process Management: verso una Enterprise ProcessCentric • Una metodologia per il Business Process Management • Definire i processi e gli eventi di Business • Modellare i processi di Business: tools, simulatori e standards BPMN e XPDL • Identificare i punti di integrazione nei sistemi esistenti • Modernizzazione delle applicazioni usando Web Services wrappers e altri metodi • Tools di modernizzazione del Legacy: Software AG, IBM, Oracle • Fare il mapping dei processi con i sistemi sottostanti • Eseguire un processo di Business: BPEL Process Engines e Enterprise Service Bus • Monitoraggio di un processo di Business: il ruolo del BAM (Business Activity Monitoring) • Fare il re-engineering di un processo di Business

• Enterprise Integration: Portali Process-Driven • Conclusioni e raccomandazioni 5. SOA Governance e Web Service Design • SOA Governance - Usare un Web Services Registry e tools di Service Management - Governance run time della Web Service security • Definire standards per il design e lo sviluppo del Service • Identificare i bisogni dei servizi • Tipi di servizio • Punti chiave nella progettazione dei Web Services - Service interoperability: SOAP su http verso SOAP sopra JMS - Sicurezza - Performance - Ambito e granularità dei Web Services • Approcci di sviluppo del Service e design dell’interfaccia 6. Intelligent Business: integrare la Rule-Driven Closed Loop Business Intelligence all’interno dei Business Processes • Cosa è l’Intelligent Business • Il problema con i sistemi di Business Intelligence esistenti • Prerequisiti per integrare la BI nei processi di Business • Una metodologia per l’integrazione di ruolo e processo della BI activity-based • Componenti tecnologici per l’Intelligent Business Rule-Driven Closed-Loop • Data Integration Event-Driven e analisi automatica • Rules engines: Computer Associates, Corticon, Fair Isaac, IBM Ilog, PegaSystems • Enterprise alerting, on-demand predictive analysis, on-demand recommendations e action messages • Azioni guidate e Action Management


DOCENTE 7. Integrare e personalizzare le interfacce utente usando Enterprise Portals • Cosa sono gli Enterprise Portals • Perché usarli • Integrazione di applicazioni, dati e tools di collaborazione usando la tecnologia Portale • Il ruolo dei Web Services nell’integrazione di dati e applicazioni all’interno del Portale • Costruire Portali basati su applicazioni composite e “mashups” dai servizi sottostanti • Tools di collaborazione e Portali • Approcci all’integrazione delle applicazioni, contenuti non strutturati, BI e dati all’interno di un Portale - Portlets per tools multipli di BI, sistemi e applicazioni di Content Management - Far leva sui Web Services ondemand usando Web Services per Remote Portals (WSRP) - Accedere a contenuti non strutturati in un Portale - Integrare BI all’interno degli Enterprise Portals • Business Portals: dare servizi in un workspace personalizzato • Rich Clients: Integrare applicazioni di Microsoft Office con Enterprise Services basati su SOA (ad esempio SAP/Microsoft Duet, IBM lotus SAP Connector, Panorama, SAP Business Objects, SAS, IBM Cognos) 8. RIAs (Rich Internet Applications) e Enterprise SOA • Applicazioni Web verso RIAs: c’è qualche differenza? • Portali verso RIAs • Mashups: la RIA leggera • Architettura applicativa di una RIA • Patterns per costruire RIAs • Tecnologie Web 2.0 usate nello sviluppo RIA: AJAX, PHP, REST, JSF • Gestire lo stato nelle RIAs • Usare le tecnologie RIA: quali sono le opzioni?

- Sviluppare frameworks o componenti Web o Web Services • Usare le frameworks e le tecnologie Web 2.0 nel Vostro IDE (ad esempio: Adobe Flex, OpenLazlo, Dojo, JMaki) • Costruire opzioni per l’interfaccia utente: Portlets o RIA componenti Web e desktop widgets • Opzioni di sviluppo dai vendor: Google, IBM, Microsoft, Oracle, Yahoo, frameworks Open Source • Punti di forza e di debolezza • Integrare RIAs nell’Enterprise Portal

Mike Ferguson è Managing Director di Intelligent Business Strategies Limited. Come analista e consulente è specializzato in Business Intelligence, Enterprise Business Integration e Enterprise Data Management. Ha più di 28 anni di esperienza di IT, ha operato consulenze per importanti aziende ed è stato frequentemente speaker in molti eventi e seminari in tutto il mondo. È un esperto su B-EYENetwork. È stato Principal e co-fondatore della Codd & Date UK e Chief Architect della tecnologia database alla NCR sul DBMS Teradata.


DATA GOVERNANCE E MDM

PROGRAMMA 1. Una Introduzione all’Enterprise Data Governance Questa sessione introduce l’Enterprise Data Governance e spiega le ragioni per cui le aziende hanno la necessità di investire nella Data Integration e nel Data Management. • Una introduzione all’Enterprise Data Governance (EDG) • L’impatto dei dati non gestiti sulla Business Performance • I Vostri dati sono fuori dal controllo? • I requisiti chiave per EDG • Dotarsi di una Architettura dei dati e di un centro di competenza per l’Enterprise • Dotarsi di una strategia per la Data Governance • Data stewards e data owners • Formalizzare i process EDG • L’emergenza della piattaforma EDG 2. Enterprise Metadata Management La sessione spiega come l’Enterprise Metadata Management costituisca il fondamento per qualsiasi progetto di integrazione e di Data Management. • Cosa è l’Enterprise Metadata Management? • Tecnologie per l’Enterprise Metadata Management • Metadati comuni: standardizzazione dei dati usando un vocabolario condiviso di Business • Vocabolario condiviso di Business o Tassonomia • IBM WebSphere Business Glossary verso Microsoft Business Data Catalog • Scoperta di Metadati dissimili, mapping e integrazione dei Metadati • Tools di Metadata Discovery: SAP/Business Objects, DataFlux, IBM Rational Data Architect, Informatica, Sypherlink • Generare servizi di integrazione dati da Metadati comuni

• Integrazione di Metadati comuni con tools di Data Modeling e di Data Integration 3. Enterprise Data Quality Questa sessione esamina un certo numero di problemi emergenti di Business che richiedono un maggior impiego di software di Data Quality e Data Profiling. • Enterprise compliance • Processi richiesti per l’Enterprise Data Quality • Il problema dell’Enterprise Data Quality - Data Quality alla tastiera - Data Quality nei messaggi in ingresso e uscita - Integrazione della Data Quality con il Data Warehousing - Data Quality e MDM • Qualità dei Metadati • Cosa c’è di nuovo nei tools di Data Quality • Integrare la Data Quality all’interno dell’Enterprise: Services ondemand di Data Quality • Creare un Enterprise firewall di Data Quality • Monitorare la Data Quality usando i Dashboards 4. Enterprise Data Integration Questa sessione esamina i principali approcci all’integrazione dei dati e fornisce una guida per ciascuna principale tecnologia di integrazione. • Principali approcci alla Data Integration: federazione, consolidamento e sincronizzazione dei dati • Enterprise Data Integration: EII, ETL, ESB data Synchronisation e Data Replication • Il mercato della tecnologia di integrazione dei dati: Composite, DataFlux,Denodo, IBM, Informatica, Information Builders, Ipedo, Microsoft, Oracle, redHat, SAP (Business Objects)

• Una guida dettagliata alla Data Federation usando l’Enterprise Information Integration (EII) • Tecnologie e utilizzi di ETL: Data Warehousing, Data Migration, Data Integration Services • Integrazione di dati non strutturati e Enterprise Content Management • Usare le tecnologie di Data Integration per Data Integration, Data Migration, Data Consolidation, Data Synchronisation e Master Data Management 5. Una introduzione al Master Data Management (MDM) Questa sessione introduce il Master Data Management e ne spiega l’importanza. • Cosa è MDM (Master Data Management) • Benefici del Business. Perché MDM è necessario? • Componenti di una soluzione MDM • Dove si colloca MDM all’interno di una Enterprise Service Oriented Architecture • Architettura MDM: MDM significa ancora un’altra data store? • Esempi di MDM: Customer Data Management, Product Information Management, Financial Data Management • Valutare le Vostre necessità per un sistema MDM • Opzioni di implementazione: decidere se costruire o comprare 6. Progettare un sistema MDM Questa sessione spiega cosa è coinvolto nel design di un sistema MDM. • Decidere la portata di un sistema MDM - Master Data, Master Metadata vocabulary, Master Data Access Services, Master Data Business Processes - Considerazioni sui dati. Dati operative verso BI verso dati non strutturati


• Opzioni di Architettura MDM • Approcci di MDM e loro differenze: approccio Registry verso Master Data Integration verso Enterprise MDM • Identificare le entità di Business per il processing MDM: dati di prodotto, dati di cliente, dati di personale, dati finanziari • Master Data Identity Management: la necessità per Globad IDs e Global Foreign Keys • Introdurre un vocabolario condiviso di Business e regole di integrità dei Master Data • L’importanza del Management della gerarchia • Approcci all’integrazione dei Master Data: i pro e i contro della federazione, del consolidamento e della sincronizzazione dei dati • Capire la manutenzione dei Master Data: sistemi di Entry verso sistemi di Record • Identificare e ri-progettare i Business Processes associati ai Master Data 7. MDM: l’opzione Costruire Questa sessione spiega come costruire un sistema MDM. • Definire gli attributi dei Master Data usando i Metadati comuni • Sistemi di identificazione dell’Entry e scoperta della relazione dei dati • Fare il mapping fra i dati sorgenti e il vocabolario dei Master Data • Data Profiling e creazione della regola per cleanup e matching • Creare un Master hub usando Data Integration • Implementare la sincronizzazione dei Master Data 8. MDM: l’opzione Comprare Questa sessione esamina l’opzione comprare per MDM esplorando il mercato della tecnologia MDM. • Il mercato della tecnologia MDM: D&B Purisma, DataFllux, I2,

IBM, Initiate, Kalido, Microsoft, ObjectRiver, Oracle, SAP, Siperian, Teradata • Prodotti di sincronizzazione basati su regole • Prodotti di Virtual Master Data • Prodotti di Master Data Hub • Prodotti di Enterprise MDM • Prodotti di Data Quality e di Data Integration per MDM • Master Data providers esterni • Pro e contro per ciascun tipo di soluzione: cosa possono e cosa non possono fare • Valutare e combinare prodotti MDM • Integrare soluzioni MDM con le esistenti tecnologie di Data Integration • Implementare una soluzione di MDM acquistata • Lavoro di sviluppo che in ogni caso è necessario 9. Andare verso l’Enterprise MDM: il cambiamento del processo di Management Questa sessione si sofferma sul compito più difficile: il cambiamento del processo di Management che è necessario per arrivare all’Enterprise Master Data Management. • Cominciare un programma di Change Management per MDM • Cambiare i sistemi di data entry e data stores • Cambiare la logica applicativa per usare servizi MDM condivisi • Cambiare le interfacce utente • Far leva sulla tecnologia Portale per il re-design dell’interfaccia utente • Far leva su una SOA per accedere ai servizi condivisi MDM • Cambiare i jobs di ETL per far leva sui Master Data • Gerarchia della gestione del cambiamento nei sistemi MDM e BI • Transizione da molti sistemi di entry a un sistema di entry • Andare verso il cambiamento degli attuali processi di Business per trarre vantaggio da MDM • Pianificare per un Change Management incrementale

10. Integrare MDM nell’Enterprise • Integrare MDM con gli Enterprise Portals • Integrare MDM all’interno della SOA - Condividere l’accesso ai Master Data attraverso i servizi di Master Data • Far leva sui servizi di integrazione dei Master Data in una SOA • Far leva sulla SOA per la sincronizzazione dei dati • Integrare MDM con applicazioni operative e workflows di processo - Come integrare un sistema MDM con le applicazioni batch - Come integrare un sistema MDM con le applicazioni green screen - Come integrare un sistema MDM con le applicazioni Client/Server • Integrare MDM con la Business Intelligence - Perché MDM è diverso dai sistemi di Data Warehousing? - Come integrare un sistema MDM con un sistema di BI - L’impatto di MDM sul processing ETL - Controllo della versione sui Dimensional Data - Gerarchia della gestione del cambiamento attraverso Data Marts multipli • Integrare MDM con i sistemi di Enterprise Content Management

Brochure Ferguson  

Brochure "Enterprise Data Governance e Master Data Management"

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you