Page 1

SONIA BUOMPANE

Ciao, sono Sonia! Sono una designer di un paesino in provincia di Caserta! Ho terminato i miei studi universitari alla facoltĂ di Architettura "La Sapienza", che mi ha permesso di appassionarmi sempre di piĂš a questo mondo.

PORTFOLIO


08/07/1991 Santa Maria Capua Vetere, Caserta email: soniabuompane@gmail.com cellulare: 3662020518 residenza: via Leonardo da Vinci 2, Santa Maria La Fossa (CE) Laurea Triennale in Design per la moda, Seconda UniversitĂ degli studi di Napoli Voto: 110 e lode Data: 12/2014 Laurea Magistrale in Design, Comunicazione visiva e multimediale, La Sapienza (Roma) Voto: 110 e lode Data: 03/2018

INFO


Iact


Iact ECCO La nuovA APP !

Il progetto consiste nella realizzazione di un’ App mirata a sensibilizzare i giovani al Teatro San Carlo di Napoli.

Accattivante INTERATTIVA Accattivante ESPERIENZIALE INTERATTIVA INNOVATIVA

ESPERIENZIALE INNOVATIVA

53

52

53


funzioni di diiActiAct Le Lefunzioni Ottenere agevolazioni sul prezzo dei biglietti per prime e spettacoli, attraverso l’utilizzo di stampati su

FLYERS pubblicitari.

QR CODE,

Ricevere gadget promozionali come: COVER per cellulari, personalizzate in base alla programmazione teatrale.

Ricevere INVITI e NEWS, per eventuali manifestazioni, contest ed eventi in programmazione.

Scaricare MUSICHE del Teatro di San Carlo reinterpretate soggettivamente da associazioni culturali, attribuendone un

VALORE AGGIUNTO.

Visionare attraverso VIDEO: curiositĂ , backstage ed interviste, ai protagonisti degli spettacoli in scena.

48

49


Run for Life Zumba for Life


Run for Life Zumba for Life Il progetto consiste nella realizzazione di un evento, che vuole trattare la promozione di un’alleanza ideale tra sport, salute e nutrizione, attraverso la realizzazione di un temporary stand, allestito proprio per l’occasione.

PROGRAMMAZIONE_evento RUN FOR LIFE CORSA NON COMPETITIVA (9.760 metri complessivi) 11 MAGGIO • PIAZZA DEL PLEBISCITO APERTURA ORE 9:00 (per iscriversi alla gara non competitiva- 5euro a persona) PARTENZA ORE 10:30 PARTENZA – Piazza Plebiscito Via San Carlo Via San Biagio dei Librai Via Duomo Vico dei Tribunali Piazza Miraglia Via Portalba Via Giuseppe Garibaldi Piazza Dante Via Toledo ARRIVO - Piazza Plebiscito

Perscorso

La corsa, associata ad un corretto regime alimentare, è il miglior modo per prevenire o rimediare allo stato di sovrappeso che, a livelli elevati, costituisce un grave rischio per la salute dell’individuo. Non si tratta di una corsa fine a sè stessa ma di una manifestazione non competitiva che coinvolge tutti dai più piccoli agli anziani, dagli atleti agli obesi, al fine di far emergere e valorizzare la cultura sportiva e l'integrazione sociale. Tutti i partecipanti riceveranno un ricco pacco gara: maglietta e cappellino edizione speciale 'Run for Life' (con sponsor Adidas e Masseria del Borro) e dei buoni sconto da utilizzare negli stand Adidas, per la vendita di abbigliamento e nell'angolo di ristorazione dove vi saranno prodotti tipici 'Masseria del Borro', che sazieranno a pranzo, i partecipanti alla corsa. Inoltre, nella sacca gara, ciascun partecipante riceverà un decalogo sulla corretta alimentazione, sia a misura di adulto che di bambino e sarà anche disponibile una vasta gamma di gadget addebitamente personalizzati.

appearance

Maglietta & cappellino

PROGRAMMAZIONE_evento ZUMBA FOR LIFE - FITNESS PARTY 12 MAGGIO • PIAZZA DEL PLEBISCITO INIZIO ORE 15:00 FINE ORE 18:00 Non si tratta di ginnastica, nè di una classe di danza, ma di una vera e propria FESTA. Non è necessario che tu sappia danzare. Ti basterà muovere il corpo e seguire l’esempio: è facile. In programma, infatti, una super lezione entusiasmante di Zumba Fitness con la partecipazione di tutti gli istruttori Zumba della provincia di Napoli ed ogni parte d’Italia. Un party davvero spettacolare, aperto a tutti, grandi e piccini, uniti per poter promuovere la prevenzione all'obesità e diffondere i benefici derivati da una corretta alimentazione e dall’esercizio fisico per la lotta contro i chili di troppo. Ovviamente, Zumba fitness è una danza divertente ma anche faticosa, ma la fatica è mitigata in primis dalla musica ed in secundis dal fatto che si balla tutti insieme lasciandosi travolgere l'uno dall'altro. Si alzerà l'adrenalina a mille e nel contempo si bruceranno fino a 1000 Kcal in un’ora: un assaggio di ciò che ogni singola persona potrebbe fare se soltanto lo volesse davvero. Al termine, dalle 18.00 alle 20.00, in piazza verrà allestita un'apposita AREA-RELAX dove giovani ed adulti potranno piacevolmente trascorrere del tempo insieme tra una consumazione e l'altra, partecipando alla vendita dei prodotti tipici della Masseria del Borro. It’s not a workout, IT’S A PARTY!


LOGO

appearance

appearance

appearance

appearance

appearance

appearance

appearance

LOGO_variante colore

appearance

appearance

appearance

appearance

appearance

appearance

PUBBLICITA’_manifesto

appearance


PROGETTO_Stand 3D

1° FASE

2° FASE

3° FASE

Disegno tecnico dello stand

Realizzazione stand in 3D

Stand in 3D completo di prodotti vendibili e ambientazione


De_Construction


De_Construction Il progetto consiste nella realizzazione di una collezione, che propone una vera e propria mutazione dell’abito, attraverso una particolarissima sintesi tra design e costruzione, tra corpo e abito, tra Strutturazione e Destrutturazione.


  

*B@@/E

  

*B@@/E


  

*B@@/E

  

*B@@/E


Casal De’ Pazzi


Computer Grafica Arch. Prof. Tommaso Empler

Casal De’ Pazzi Il progetto consiste nella realizzazione di un’ App innovativa e dinamica, che presenta il Museo di Casal De’ Pazzi (Roma) con “occhi nuovi” ed interattivi.

IL PROGETTO

COSTRUZIONE DEL LOGO

Studentesse Buompane Sonia Matr. 1669506 Dragone Mariagrazia Matr. 1718111

Corso di Laurea in Design Comunicazione Visiva e Multimediale

Computer Grafica Arch. Prof. Tommaso Empler

Studentesse Buompane Sonia Matr. 1669506 Dragone Mariagrazia Matr. 1718111


COME FUNZIONA?

IL PROGETTO L’APP

Corso di Laurea in Design Comunicazione Visiva e Multimediale

Computer Grafica Arch. Prof. Tommaso Empler

Studentesse Buompane Sonia Matr. 1669506 Dragone Mariagrazia Matr. 1718111


IL PROGETTO

INTERACTION SALA ESPOSITIVA

ORGANIZZAZIONE DEGLI SPAZI La divisione degli spazi è funzionale all’interazione tra fruitore ed elefantino.

Infatti sebbene gli spazi non siano molto ampi, l’utilizzo di un telo di proiezione posizionato davanti al vetro (che affacia sul

giacimento) sfrutta a pieno lo spazio presente nella sala espositiva. Il proiettore sarà inoltre posizionato ad un’altezza di circa 220 cm in modo da non

andare a far intersecare la figura del visitatore con la proiezione. Il meccanismo “kinect”, funzionerà

correttamente illuminando esclusivamente il soggetto che si prepara ad interagire dinanzi al telo.

Corso di Laurea in Design Comunicazione Visiva e Multimediale

Computer Grafica Arch. Prof. Tommaso Empler

Studentesse Buompane Sonia Matr. 1669506 Dragone Mariagrazia Matr. 1718111


SIMULAZIONE INTERAZIONE

IL PROGETTO

INTERACTION SALA ESPOSITIVA

Corso di Laurea in Design Comunicazione Visiva e Multimediale

Computer Grafica Arch. Prof. Tommaso Empler

Studentesse Buompane Sonia Matr. 1669506 Dragone Mariagrazia Matr. 1718111


Museo Andersen


Museo Andersen Il progetto consiste nella realizzazione di un abito che possa racchiudere le caratteristiche funzionali dell’abito da viaggio, diventando così il punto di forza del merchandising del Museo Andersen (Roma). È stato realizzato anche uno spot pubblicitario e un interaction, ossia un “gioco” che sfrutta il funzionamento della Kinect.


Fotografia


Fotografia Foto scattate per l'esame di fotografia. Il tema era riuscire a rappresentare la propria intimitĂ , attraverso i luoghi che si vivono tutti i giorni.


C’ERA UNA VOLTA... IL DIRITTO ALLO STUDIO


C’ERA UNA VOLTA... IL DIRITTO ALLO STUDIO

La nostra infografica analizza l'esercizio del diritto allo studio universitario, che appare negli ultimi anni progressivamente più limitato. Il panorama appare caratterizzato da una progressiva riduzione delle risorse finanziarie disponibili che influenza la composizione e lo standard qualitativo dei servizi.

C'era

una volta...

In sintesi, l’equazione riportata spiega la condizione dello studente che fa domanda di borsa di studio: meno risorse, meno qualità e consistenza comportano una diminuzione delle borse di studio. La riduzione delle risorse per il diritto allo studio, tuttavia, non è omogenea su tutto il territorio Italiano.

Questo fenomeno causa un flusso migratorio quasi unidirezionale di immatricolati diretto dal Sud verso il Centro-nord. La rilevanza di questi flussi ha evidenti e notevoli implicazioni sulle economie regionali:, come il pesante deflusso di risorse per le famiglie e le regioni del Sud che cedono immatricolati.

7.800

IL DIRITTO ALLO STUDIO

ESTERO

TASSA REGIONALE

STATO

RISORSE PROPRIE = NORD

= CENTRO

= SUD

POSTI ALLOGGIO Posti alloggio assegnati a studenti idonei alla borsa: 19.000 al Nord 11.000 al Centro 8.000 al Sud

105€

126€

140€

89€

108€

96€

78€

123€

40€

Le fonti di finanziamento per il diritto allo studio sono tre: il fondo statale; la tassa regionale; le risorse proprie delle regioni. I parametri qui analizzati sono in riferimento al nord, al centro, e al sud, in euro per studente.

19

= 10€ per studente

8

Il progetto esplora le dinamiche del diritto allo studio, con particolare riferimento a quella che è la situazione attuale dell’Italia. Sono stati prodotti tre artefatti visuali: un'infografica, un video ed un evento, per dimostrare che bisogna investire nel diritto allo studio.

8

11

CONFRONTO

INTERNAZIONALE = ISCRITTI = IDONEI

A differenza di quanto avviene in altri paesi europei, dove il numero di borsisti risulta in netta crescita, in Italia gli studenti destinatari di sostegno pubblico, sono sempre meno. Nel nostro Paese è dimininuito il numero di idonei e di beneficiari di borsa di studio, ed è cresciuto anche il divario fra borsisti e “idonei non beneficiari”. Nel 2012-2013 il numero di iscritti in Spagna è di 1.561.000 (borsisti 305.454), in Germania è 2.499.000 (borsisti 440.217), in Francia è 2.296.000 (borsisti 629.115) e in Italia 1.774.000 (borsisti175.993).

27,4%

17,6%

INSERT COIN 19,6%

9,9%

MOBILITÁ

Nord

66.879 IDONEI

TERRITORIALE

IL CALO DELLE

IDONEI E BORSISTI

IMMATRICOLAZIONI

L’analisi della mobilità territoriale mette in luce che all’a.a. 2014-15 gli studenti settentrionali si immatricolano pressoché unicamente nelle università del Nord (97 ogni 100), gli studenti delle regioni centrali scelgono quasi tutti (90 su 100) gli atenei del Centro, al contrario gli studenti meridionali preferiscono in misura assai minore immatricolarsi nelle università del Sud (77 su 100).

Nelle università del Mezzogiorno si immatricolano quasi esclusivamente studenti del Sud (98 su 100) senza acqusire studenti di altre ripartizioni. In sintesi il Nord contribuisce con il 41% di immatricolati residenti ma assorbe il 46% circa del totale immatricolati in Italia; il Centro contribuisce con il 21% ma assorbe il 24% e, infine, il Sud contribuisce con il 38% ma assorbe il 30%.

230.000 euro l'anno

92%

61.566 BORSISTI

134.106 2003/2004

122.737 2014/2015

41%

21%

38%

100% 90%

Centro

80% 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% 0%

40.116 IDONEI

89%

35.757 BORSISTI

63.211 83.878 2014/2015 2003/2004

Sud

46%

76.659 IDONEI

52%

40.164 BORSISTI

84.196 119.576 2014/2015 2003/2004

24%

30%


INFOGRAFICA

IL DIRITTO ALLO STUDIO

Alla base dell’infografica vi è l’idea di articolare i dati sul diritto allo studio nello scenario metaforico del “Paese dei Balocchi”. Gli elementi che rappresentano le informazioni sono, infatti, oggetti appartenenti al mondo delle caramelle.

Nord

66.879

TASSA REGIONALE

STATO

IDONEI

RISORSE PROPRIE

INSERT COIN

Centro

40.116 IDONEI

Sud

Fonti di finanziamento

76.659 IDONEI

41%

21%

38%

Idonei e borsisti 27,4%

17,6%

19,6%

9,9%

19 46%

24%

30%

8

11

Distributore di caramelle

Confronto internazionale

Posti alloggio


VIDEO

Con il video raccontiamo di come i fondi del diritto allo studio non sono sufficienti e non sono equamente distribuiti. In maniera ironica ed enfatizzata utilizziamo la “baruffa� tra due studenti (in un mondo parallelo migliori amici) entrambi richiedenti di borsa di studio, per raccontare cosa non vogliamo succeda.

Per un pugno di posti

Screenshot


EVENTO

La trama dell’intero evento narra del viaggio di Fortunato, uno studente richiedente di borsa di studio, che si ritrova travolto nelle infinite attese e negli intrighi del sistema burocratico. Una vera e propria avventura ricca di peripezie, dalla quale il “valoroso eroe� riesce, alla fine, ad uscirne finalmente indenne.

Fumetto, fase 1

Fortunato


LEGENDA Ingressi principali percorso guidato totem centrali informativi 42�

III fase narrativa

totem interattivi multimediale 23�

Medicina Legale

Servizi Generali

II fase narrativa

Fisiologia

VI fase narrativa Statistica Scienze politiche Giurisprudenza

Aula Magna Rettorato

Lettere e

Fisica

IV fase narrativa Matematica

Geologia

Zoologia Fisica

Farmacia Chimica

Neurologia

Igiene

Ortopedia

Arte Spettacolo

I fase narrativa

V fase narrativa

Mappa percorso Allestimento percorso


Tracce di memoria


Tracce di memoria Il progetto consiste nella realizzazione di una mappa psicogeografica inspirata al flâneur, cercando di valorizzare gli elementi tipografici all'interno di un itinerario dato nella città di Roma, che parte da Piazza San Silvestro per giungere alla Fontana di Trevi.

Trinità dei Monti

PIAZZA SAN SILVESTRO Via della Mercede

Piazza Mignanelli

Via di Propaganda

Via Gregoriana

Piazza Mignanelli

Via di Propaganda

Via Gregoriana

Via della Mercede

Via Francesco Crispi Via del Tritone

PIAZZA SAN SILVESTRO

Piazza Accademia di San Luca Chiesa Santi Vincenzo e A.

1898

San Silvestro in Capite

Chiesa di S.Andrea Delle Fratte Campanile S.Andrea Delle Fratte

1905

Piazza San Silvestro/ Fontana di Trevi

Obici Giuseppe, Colonna dell’Immacolata

1857

1920

Rampa Mignanelli

Via del Tritone Piazza Accademia di San Luca

FONTANA DI TREVI

Tracce di Memoria

Via Francesco Crispi

FONTANA DI TREVI

Galleria d’Arte Moderna Incrocio Via Tritone

Palazzo Zuccari

1945

1950

Il Messaggero

AIFA Agenzia Italiana del Farmaco

Chiesa Santi Vincenzo e A.

Accademia Nazionale di San Luca

5

1864

Chiesa SS. Vincenzo e Anastasio

Fontana di Trevi

1773


Chiesa di S.Andrea Delle Fratte

1898

Obici Giuseppe, Colonna dell’Immacolata

Campanile S.Andrea Delle Fratte

San Silvestro in Capite

1905

1920

Rampa Mignanelli

44

1857

Palazzo Zuccari

1945


AIFA Agenzia Italiana del Farmaco

Galleria d’Arte Moderna Incrocio Via Tritone

1950

Il Messaggero

Accademia Nazionale di San Luca

1864

Chiesa SS. Vincenzo e Anastasio

46

Fontana di Trevi

1773


APRILIA: ricerca tra le identitĂ


APRILIA: ricerca tra le identità

Before and after Aprilia - Veduta del Campanile

Il progetto consiste nella realizzazione di un’immagine coordinata della città di Aprilia. Partendo dalle possibilità offerte dalla sociologia visuale, ossia dalle tecniche del before and after e della photo-elicitation, è stato sviluppato il prodotto, il cui risultato ottenuto, è una ricerca su quella che effettivamente è oggi l’identità di Aprilia.

Aprilia - Veduta di Via Degli Aranci

La veduta di Via degli Aranci a confronto mostra come sia mutato nel tempo l’aspetto della strada, con l’edificazione di nuovi edifici, ma allo stesso tempo come

l’accesso al centro della città sia rimasto lo stesso, con il campanile della Chiesa che dà il benvenuto.

39


Nuovo logo

Costruzione del logo con la griglia Per quanto riguarda la costruzione del logo, siamo innanzitutto partite dalla definizione di una griglia, dalla quale poter far emergere il simbolo grafico, che include i singoli elementi identificativi della città. Per aumentare la precisione ed il potenziale creativo del nostro progetto, infatti, abbiamo quindi disegnato una griglia di base formata dall’intersezione di colonne e righe, le quali ci hanno permesso di individuare la figura geometrica del rombo come base di partenza dell’intera grafica. La griglia, il cui utilizzo e funzionamento vengono qui spiegati grazie alle immagini di supporto, ci ha permesso una migliore organizzazione degli spazi nella fase di progettazione, di conseguenza questo ci ha dato la possibilità di realizzare facilmente

Aprilia

Statua di San Michele Arcangelo

un logo equilibrato ed armonioso. Si è quindi rivelata una buona base per la creazione di un prodotto che come abbiamo detto appare molto versatile, visibile e chiaro anche in dimensioni ridotte.

Statua bronzea realizzata da Venanzo Crocetti (1913-2003) nel 1936. L'opera venne commissionata dall'Opera Nazionale Combattenti in onore della città di Aprilia appena fondata.

Campanile della Chiesa Il campanile, completamente distrutto durante l'ultimo conflitto mondiale, è stato ricostruito e inaugurato nella ricorrenza del 63° anniversario della fondazione di Aprilia, il 25 aprile 1999.

X= 12x

68

15x

12x

-45°

Chiesa di San Michele Arcangelo

Aprilia

città, ed è stata parzialmente distrutta durante l'ultimo conflitto mondiale. Nel 1952 all'originaria dedicazione a San Michele fu aggiunta quella a Santa Maria Goretti.

Persone Il fattore più importante che ha creato la città. 71

70


Manifesto scelto

La cittĂ di

Aprilia

Vista dall’alto della Chiesa di San Michele Arcangelo e di Piazza Roma

77


myAprilia Mappa

Aprilia

Navigatore della Città

Permette di scattare foto dell’esperienza e di conservarle in archivio

Città

Edifici e strutture presenti in Città MAPPA

CITTA’

myAPRILIA

SEI QUI!

NOTIZIE

ALTRO

Sei qui!

Permette di indicarti la posizione precisa in cui ti trovi

Caratteristiche della nuova App L’app che viene studiata permette all’utente di individuare numerosi punti d’interesse presenti sulla mappa dando non solo la possibilità di localizzarli, ma offre anche la possibilità di informarsi attraverso delle schede descrittive delle singole strutture e dei luoghi presi in considerazione, permettendo inoltre la condivisione dei contenuti social su Facebook, Twitter e

Notizie

Informazioni relative alle news del momento

Altro

Impostazioni app

TEMPO LIBERO: eventi, cinema e film, teatri, mercati rionali, mercatini, biblioteche; DOVE MANGIARE: ristoranti, pizzerie, trattorie, bar e caffetterie; DOVE DORMIRE: slberghi, b&b, pensioni, residence; DA VEDERE: edifici storici, aree verdi, musei e cultura, percorsi guidati, chiese,

83


VEDINAPOLI


PROGETTO

VEDINAPOLI Il progetto di tesi magistrale consiste nella realizzazione di quattro mini guide dei luoghi panoramici di Napoli, che tanto la caratterizzano. Il progetto, inoltre, è arricchito dalla presenza di un QR code, che da un tocco multimediale al lavoro, dalla realizzazione di un packaging e dalla ideazione di un evento, utile al lancio delle mini guide. QR CODE

PACKAGING

EVENTO

RISULATI ATTESI

86


ABSTRACT

STATO DELL’ARTE

OBIETTIVI

Multimedialità

Grazie ad un QR code posto prima di ogni panorama, è possibile scaricare la visione in questione su uno smatphone o un tablet.

Questo dispositivo multimediale vi mostra il panorama e con un semplice tocco, potete scoprire i nomi dei posti che magari dall’alto non riuscite a riconoscere.

Inoltre c’è anche un’icona che rimanda ad una galleria di foto, relativa alla tappa presa in considerazione.

PROGETTO

QR CODE

PACKAGING

EVENTO

RISULATI ATTESI


Ecco il panorama!

1

2

Cliccando sull'icona "i" si aprirà il panorama, corredato di segni grafici

3

I segni grafici stanno ad indicare che cliccando in quel punto, si aprirà una finestra pop up informativa

Ecco il panorama!

82

Cliccando sull'icona "i" si aprirà il panorama, corredato di segni grafici

I segni grafici stanno ad indicare che cliccando in quel punto, si aprirà una finestra pop up informativa

4

Cliccando sull'icona "home" si ritorna alla prima pagina

5

Cliccando su ogni mignatura è possibile ingrandire le foto per visionarle meglio

6

L'icona della macchina fotografica rimanda alla photogallery

83 82

L'icona della macchina fotografica rimanda alla photogallery

Cliccando sull'icona "home" si ritorna alla prima pagina

Cliccando su ogni mignatura è possibile ingrandire le foto per visionarle meglio

83

84


ABSTRACT

STATO DELL’ARTE

OBIETTIVI

PROGETTO

QR CODE

PACKAGING

EVENTO

RISULATI ATTESI

Packaging

ABSTRACT

STATO

STRUTTURA DELL’ARTE

OBIETTIVI

PROGETTO

QR CODE

PACKAGING

VEDINAPOLI Abbracci e sguardi La luce che sale dal mare e l’eterno e amatissimo panorama del Golfo, sono il dolce benvenuto che Napoli dà a chi ha la fortuna di poterla avvicinare davvero. Fortuna è la parola adatta, perché fortunato è chi si ferma anche solo un giorno in questa meravigliosa città.

MAPPA

POLAROID

EVENTO

RISULATI ATTESI

VEDINAPOLI VEDINAPOLI Abbracci e sguardi Abbracci e sguardi La luce che sale dal mare e l’eterno e amatissimo panorama del Golfo, sono il dolce benvenuto che Napoli dà a chi ha la fortuna di poterla avvicinare davvero. Fortuna è la parola adatta, perché fortunato è chi si ferma anche solo un giorno in questa meravigliosa città.

SEGNALIBRI

La luce che sale dal mare e l’eterno e amatissimo panorama del Golfo, sono il dolce benvenuto che Napoli dà a chi ha la fortuna di poterla avvicinare davvero. Fortuna è la parola adatta, perché fortunato è chi si ferma anche solo un giorno in questa meravigliosa città.

VEDINAPOLI Abbracci e sguardi La luce che sale dal mare e l’eterno e amatissimo panorama del Golfo, sono il dolce benvenuto che Napoli dà a chi ha la fortuna di poterla avvicinare davvero. Fortuna è la parola adatta, perché fortunato è chi si ferma anche solo un giorno in questa meravigliosa città.


ABSTRACT

STATO DELL’ARTE

OBIETTIVI

PROGETTO

QR CODE

PACKAGING

EVENTO

RISULATI ATTESI

Evento L’evento “VEDINAPOLI” nasce con la finalità di presentare e far conoscere le mini guide ad un pubblico più vasto.

La proposta è un evento che si svolgerà nella terza edizione della Giornata Nazionale del Paesaggio, il 14 Marzo 2019.

ABSTRACT

La location sarà il Pan | Palazzo delle Arti Napoli, che ha sede dal marzo 2005 nel settecentesco Palazzo Roccella, in via dei Mille n° 60. STATO OBIETTIVI DELL’ARTE

PROGETTO

QR CODE

MERCHANDISING

PACKAGING

EVENTO

RISULATI ATTESI


GRAZIE!

Portfolio Sonia Buompane  
Portfolio Sonia Buompane  
Advertisement