Issuu on Google+


2

dal 22 dicembre al 4 gennaio 2012

SOLDI


8

chicompra&chivende

dal 22 dicembre al 4 gennaio 2012

SOLDI

a cura di Daniel Settembre

ENI A Eni Gas&Power France un altro 38% di Altergaz È stato lo studio legale internazionale Jones Day ad assistire Eni nell’acquisizione da parte di Eni Gas&Power France del 38% della controllata Altergaz, società operante in Francia nel mercato del gas e quotata al Marché Libre. L’operazione, tramite l’acquisto di un pacchetto azionario detenuto da una minoranza di soci, si è conclusa con l’aumento della partecipazione della società dal 60% a circa il 98%. Il team di capi-

tal markets e contenzioso di Jones Day di Parigi aveva assistito Eni anche nelle precedenti acquisizioni delle quote di Altergaz. L’operazione contribuirà al rafforzamento di Eni come leader nel mercato eureopeo del gas e, in particolare, allo sviluppo nel mercato del gas francese, dove è già presente come secondo operatore nella fornitura retail e business su larga scala.

GRUPPO MUTUIONLINE Rafforzata la divisione Bpo con l’acquisizione di Quinservizi Il gruppo Mutuionline cresce attraverso l’acquisizione del 75% del capitale sociale di Quinservizi, società attiva nella gestione in outsourcing post-erogazione dei finanziamenti garantiti da cessione del quinto o da delegazione di pagamento. L’operazione, seguita dall’advisor finanziario Vitale & Associati, è stata condotta tramite la società Centro Perizie, interamente controllata dal gruppo Mutuionline, per un corrispettivo pari a circa 4,45 milioni di euro. Rimangono azionisti la società Volta (amministratore unico Amedeo Gentilini), con una quota del 15%, e la società Sidari Investimenti, controllata da

Finanziaria Internazionale, con una quota del 10%. Sono stati inoltre sottoscritti accordi di put e call incrociati sulla residua partecipazione del 25%, esercitabili nel corso del 2014. Scopo dell’acquisizione è rafforzare la posizione della divisione Bpo nell’ambito dei servizi di outsourcing per i prodotti di cessione del quinto, area in cui il gruppo è presente da tempo con successo con focalizzazione sulle attività di processing ante-erogazione. La società verrà gestita da un consiglio di amministrazione guidato dal presidente Alessandro Fracassi e dall’amministratore delegato Amedeo Gentilini.

PREMAFIN Dai Caraibi spuntano altri azionisti della famiglia Ligresti Dopo che dalle Bahamas è venuto fuori il socio The Heritage Trust con il 12,15% detenuto in Premafin, la Consob ha ricevuto una comunicazione anche da Panama. La società in questione è l’Ever Green Security, un trust panamense che controlla il 7,85% della holding della galassia Ligresti. La somma delle quote di queste due fiduciarie risulta pari al 20%, cifra uguale a quella di Starlife, che controlla il 20% di Premafin via Sinergia e ImCo, holding a monte della catena di controllo di FonSai. Il 31% del capita-

le di Premafin è invece in mano alla Compagnia fiducia nazionale, suddiviso in tre parti uguali tra i figli di Salvatore Ligresti, Giulia Maria, Jonella e Paolo. Tra gli altri azionisti presenti in Premafin anche Credit Agricole Suisse, con il 2,59%, solo parte del 9% che ha avuto per undici anni, fino a fine 2010, periodo di ingresso delle due fiduciarie caraibiche nel capitale. La Consob continua dunque a indagare su chi si nasconde dietro a Ever Green Security.

ELICA La famiglia Agarini entra nel capitale della società. Il 2% passa a Immi Invest Elica ha ceduto circa 1,26 milioni di azioni proprie, pari al 2% del capitale sociale, a Immi Invest, holding riconducibile alla famiglia Agarini, a un prezzo pari a 1,04 euro per azione, superiore alla media di mercato registrata negli ultimi tre mesi. La Immi Invest opera nel settore delle materie prime non ferrose. “Questo investimento in Elica”, ha commentato l’amministratore delegato Massimo Menghini, “rientra nel piano strategico del gruppo, sempre più orientato a un’internazionalizzazione del proprio business”. Il numero uno di Elica Andrea Sasso esprime soddisfazione “per l’ingresso nel capitale sociale di Elica di un investitore del calibro della famiglia Agarini, soprattutto in tempi come questi, in cui la fiducia nel nostro settore si è notevolmente deteriorata. A ciò si aggiunge l’opportunità di un confronto strategico con un azionista qualificato su aspetti cruciali per il nostro business”. A seguito di questa operazione, Elica detiene circa 3,16 milioni di azioni.

EMAK Dopo l’aumento, Yama resta il socio di maggioranza. Collocati tutti i diritti inoptati Sono stati venduti, nella prima riunione dell’offerta in Borsa, tutti i 279.591 diritti inoptati relativi all’aumento di capitale di Emak, ma al momento in cui scriviamo non si sa ancora da chi siano stati racimolati. I diritti inoptati, si legge nella nota della società reggiana, potranno essere utilizzati per la sottoscrizione di quasi 1,4 milioni azioni, del valore nominale di 0,26 euro ciascuna, con le medesime caratteristiche di quelle in circolazione alla data di emissione del primo gennaio 2011, al prezzo di 0,42 euro per ciascuna azione, nel rapporto di cinque azioni ogni diritto di opzione, per un controvalore complessivo di quasi 600mila euro. Yama, azionista di maggioranza di Emak, ha esercitato per intero i diritti di opzione dall’aumento di capitale, corrispondenti al 74,28% del capitale sociale di Emak e al 75,36% al netto delle azioni proprie detenute da Emak. L’azionista di maggioranza ha quindi sottoscritto circa 102,7 milioni di azioni, per un controvalore complessivo pari a circa 43,6 milioni di euro. Yama, all’esito dell’intera sottoscrizione dell’aumento di capitale, deterrà il 75,18% del capitale sociale di Emak, pari al 75,36% del capitale sociale al netto delle azioni proprie detenute dalla stessa Emak.


SOLDI

dal 22 dicembre al 4 gennaio 2012

informazionepubblicitaria 13

L’intervento del presidente di Banca Mediolanum, Ennio Doris

Una modesta (ma ragionevole) proposta La sede della Borsa in Piazza Affari a Milano

C’è una bella poesia di Rudyard Kipling che comincia così: “Se saprai mantenere la calma mentre attorno a te tutti la perdono”, e il penultimo verso dice: “Tua sarà la Terra e tutto ciò che c’è in essa”. Mi sembra fotografi bene la situazione in cui ci troviamo. Come ci insegna l’economia emotiva, e come molti avranno imparato dall’esperienza, perdere il sangue freddo ci fa fare errori colossali. Mai, dalla nostra generazione in poi, ci siamo ritrovati in una situazione economicofinanziaria tanto confusa. E la confusione è una pessima consigliera, e si accompagna spesso alla paura. Ma, pensiamoci un attimo: paura di che cosa? Il peggio che ci può capitare è che si debba uscire dall’euro. Non me lo auguro, perchè l’euro ha almeno un vantaggio: ci costringe a confrontarci con le economie degli altri Paesi europei, a farci diventare

Ennio Doris

meno ‘cicale’ nella spesa pubblica. Ma se abbiamo investito con lungimiranza, secondo i criteri di diversificazione, da un’eventualità del genere non possiamo che guadagnarci: torneremo alla lira, svalutata rispetto all’euro. Allora i risparmi

investiti nei mercati esteri ci faranno guadagnare. Come guadagneremo dalle obbligazioni. Salirebbero per noi, per esempio, il costo del petrolio e l’inflazione, ma saremmo favoriti nell’esportazione, l’economia riprenderebbe slancio. La Germania si oppone al ripianamento del debito sovrano altrui? Questo è il sentimento dell’opinione pubblica tedesca, ma non degli imprenditori tedeschi, che non hanno alcun interesse a lasciar languire mercati di esportazione, che assorbono il 58 per cento della loro produzione, come quello italiano o spagnolo per esempio, da cui traggono profitto. Che sanno che le nostre aziende all’estero tengono testa alle loro. Che sanno che, a differenza delle banche italiane, quelle tedesche hanno avuto bisogno di 250 miliardi di euro dallo Stato per salvarsi. Che il Pil tedesco il prossimo anno scenderà sotto l’1 per

cento. Che una Germania squilibrata rispetto al resto, alla lunga, anzi a breve, perderà colpi. Per il bene di tutti, è auspicabile che si faccia ciò che non è stato fatto quando è nato l’euro, moneta senza Stato, e che è alla base delle difficoltà di rapporti fra le diverse economie europee: un coordinamento fra le tre maggiori rappresentanti, Germania, Francia e Italia, per avere un’unica politica economica e fiscale. Un superministro con due sottosegretari che facciano gli interessi non di un solo

Stato ma di tutti e tre, e che rendano omogenei, riunendo in un unico sistema, quello finanziario, pensionistico, economico di ciascun Paese. Se (ancora) non può esistere un’autorità unica europea politica, un governo europeo, che ne esista almeno una che abbia i poteri di uniformare i rispettivi criteri di produzione, distribuzione e impiego delle ricchezze. Che la partenza (o ripartenza) sia uguale per tutti. Allora sì che davvero vincerà il migliore.

Il fondo di fondi che permette diversificazione e flessibilità, crescita del capitale e cedole ogni sei mesi

Coupon Strategy, investimento e proventi semestrali Opportunità di apprezzamento nel corso del tempo del proprio capitale, attraverso l’investimento in diversi strumenti finanziari, e allo stesso tempo, se sussistono le condizioni di mercato, un rendimento periodico, ogni sei mesi. Sono alcuni dei principali vantaggi offerti da Mediolanum Coupon Strategy Collection, la nuova soluzione d’investimento lanciata da Mediolanum International Funds lo scorso maggio. Pensata e costruita specificamente per investire in modo diversificato nei mercati (azionario, obbligazionario, immobiliare), e unire i vantaggi di un investimento nel lungo periodo (opportunità di apprezzamento del capitale) alla possibilità di realizzare, sin da

subito, se vi sono le condizioni, i frutti del proprio investimento (provento periodico). Incassando, ogni semestre, una cedola con gli interessi maturati. Coupon Strategy Collection è l’ultimo nato della famiglia Mediolanum Best Brands, l’ampia gamma di Fondi di fondi che coniuga l’esperienza gestionale ormai comprovata del Gruppo Mediolanum alle strategie consolidate di oltre venti tra le più prestigiose società d’investimento del panorama mondiale. E proprio nell’ottica di una strategia d’investimento flessibile e dinamica, la più adeguata e ponderata per ogni risparmiatore e investitore privato, Coupon Strategy Collection offre un’elevata diversificazione, cogliendo le

opportunità date dai vari mercati finanziari, investendo in fondi che si focalizzano: sul mercato azionario con elevati dividendi; sul mercato obbligazionario, compreso quello dei Paesi emergenti, con le interessanti cedole distribuite; sul mercato immobiliare e i suoi proventi stabili. Uno degli elementi di maggior valore aggiunto è rappresentato anche dall’attività di selezione e gestione svolta attivamente da Mediolanum Asset Management Ltd.: il gestore, a seconda delle mutevoli condizioni di mercato, valuta quale peso dare alle diverse componenti d’investimento, in modo da cogliere le opportunità più interessanti che si presentano. Anche, e ancora di più, in

ALLUVIONI: L’AIUTO DI MEDIOLANUM Banca Mediolanum ricorda a tutti, clienti e non, che è possibile donare il proprio contributo a favore delle province toscane, liguri e siciliane colpite dall’alluvione. Le coordinate del conto corrente sono le seguenti: Beneficiario: Banca Mediolanum S.p.A. Causale: Emergenza Alluvionati IBAN IT97 K030 6234 2100 0000 1801 800

periodi di turbolenza dei mercati, come quello che stiamo attraversando, che portano con sé elementi di volatilità di Titoli e valori finanziari, ma anche notevoli possibilità da valorizzare in maniera adeguata. Sempre con alla base un’attenta pianificazione finanziaria personale, realizzata, messa a punto e aggiornata costantemente in stretta sinergia con il proprio Family Banker Mediolanum di fiducia, il profes-

sionista finanziario che assiste direttamente, in prima persona, ogni singolo cliente nel corso del tempo.

Questa è una pagina di informazione aziendale, il cui contenuto non rappresenta una forma di consulenza né un suggerimento per investimenti.


18

Anno III | Numero 4

I MIGLIORI RISULTATI DELL’ANNO

ITALIANI D’EGITTO Non solo Italcementi Ecco chi rischia sotto le piramidi Pesenti Giampiero

Economia

pag 8

LA RACCOLTA

fineco AL TOP

mediolanum

GESTITO E POLIZZE

SEMPRE IN TESTA

mps UNA CONFERMA

a abbinato i giovedì Tutti

SOLDI

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

Seguire il trend sull’onda emerging CONSIGLI

Prima di andare in Cina passate dalla Turchia BBC

Cameron dà un taglio alle telecamere

giovedì 10 f b ra 2 Cp n t “S l Ec

Anno 1 | Numer

allianz

azimut

credem

BRILLA NELL’ASSICURATIVO

RINGRAZIA AZ E APOGEO

UN ANNO DI PASSAGGIO

Personal

Business

Anno III | Numero 6

BORSE La Santa Alleanza per battere le “dark pool”

BIT 2011 Turismo in azione, ma non viaggia solo a Piazza Affari Giuseppe Vegas

pag 15

SOLDI

BLUE RA 20.000 promotori TING senza mandato

Economia

Silvio Berlusconi

z

P s

Bu

N A

Della Valle combatte in Rcs e Generali Fa shopping fra le grandi griffes internazionali E insegue il modello del finanziere francese

,

a abbinato i giovedì Tutti

SOLDI

TELECOM

senza mandato

INDAGINE SUGLI

ISCRITTI ALL’A LBO

Sergio Marchionne, dida a.d.dida gruppo Fiat dida dida

fideuram

finanza & futuro

fineco

ANCORA LA NUMERO UNO

PRIMA NEL RECLUTAMENTO

LA RACCOLTA AL TOP

generali

mediolanum

mps

RISPARMIO GESTITO E POLIZZE

SEMPRE IN TESTA

UNA CONFERMA

ti

di

en lim mp

n

BLUE RA Alla conquista TING

pag 15

LE STRATEGIE DEI GRUPPI ESTERI, IL CASO BARCLAYS promotori LA PREVIDENZA ENASARCO PROPRIO NON VA GIÙ

rating A MARZO 55 FONDI AL MASSIMO DELLE CORONE

gestore del giorno UNION BANCAIRE PRIVÉE CREDE NELLA CINA

portafogli consigliati PROFILO DI MEDIO RISCHIO E BREVE TERMINE

fondi PIATTAFORMA UCITS PER SCHRODERS E CS

etf & certificati IN ASIA CON I NUOVI PRODOTTI DI LYXOR

a abbinato i giovedì Tutti

SOLDI

G20

L’agenda bollente di monsieur Sarkozy

rete del giorno

VALUTE

BANCA IPIBI E L'ARCHITETTURA PRIVATE

A Bernanke piace il dollaro debole

A MOSCA RAIFFEISEN BATTE GLI ETF

i co

EDITORIA

Il Daily su iPad costerà 500mila $ la settimana MERCATI

Debiti sovrani più stabili e le banche respirano VALUTE

La Cina stringe i prezzi Non vuole surriscaldarsi VITA DA TRADER

Con i Currency Etc portafoglio più sicuro

Diego Della Valle, presidente Tod’s

COMMODITY

C’è un made in Italy che tira la cinghia

Elio Conti Nibali, presidente Anasf

giovedì 10 febbraio 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Business” Anno 1 | Numero 4 ti

di

en lim mp

n

i co

TITOLI CALDI

Pirelli sgomma sulla Piazza Rossa VITA DA TRADER

Ancora sotto esame i Gekko del 2000 NUOVE FRONTIERE

Che occasione il debito emergente ENERGIE ALTERNATIVE

Nasce un business sul tetto che scotta

Guido Barilla, presidente gruppo Barilla

giovedì 21 aprile 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Business” Anno I | Numero 14

I

rating

L E MIGLIORI

SOCIETÀ DI

associazioni ASSONOVA RAPPRESENTA 9.000 PROMOTORI

Ennio Doris, esidente Banca Mediolanum

giovedì 24 febbraio 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Anno I | Numero 6 Business”

LIBIA E DINTORNI

A GENNAIO 43 NUOVI FONDI

SOLDI

AL MASSIMO DEL RATING

Il vento della rivolta ha i suoi lati positivi

rete del giorno

ASSICURAZIONI

Le piccole compagnie batteranno le grandi

certificates

REDDITO FISSO

ACEPI DÀ I NUMERI

Il super-debito italiano non fa male ai bond

DEL SETTORE

Armando Escalona, amministratore delegato Finanza&Futuro

giovedì 17 febbraio 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Business” Anno I | Numero 5

di

ti

en lim mp

i co

n

Co

TESSILE IN CRISI

Caro, carissimo cotone arriva l’alternativa FARMACEUTICI

Recordati compra all’est e Philogen salta il listino RECLUTAMENTO BANCARI

Altro che social network è l’ora del social banking VITA DA TRADER

Landry: “Per fare soldi ci vuole orecchio” Cesare Geronzi, presidente Generali

Co

BLUE RA Brillano le azioni TING del risparmio gestito

Finanza

e

Personal

banche&gestori ANALISI SUI 40 TITOLI QUOTATI DEL SETTORE

fondi comuni I DATI EUROPEI, L'ITALIA PESA SOLO PER IL 3%

rete del giorno ALLIANZ BANK, TUTTI I PROGETTI PER UN GRANDE 2011

rating LE MIGLIORI SOCIETÀ DI GESTIONE

commodity MATERIE PRIME A CAPITALE PROTETTO

I

LD

Ennio Doris, presidente Banca Mediolanum

giovedì 24 febbraio 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Business” Anno I | Numero 6 ti

Business

IN QUESTO NUMERO

Fisso o variabile, cosa conviene

IL GIORNALE DEI CONSULENTI

FINANZIARI

dell’Italia GRUPPI ESTERI IL CASO

Economia

BARCLAYS

promotori LA PREVIDENZA ENASARCO PROPRIO NON VA GIÙ

pag 15

Leonardo Del Vecchio

Franco Bernabè

a abbinato i giovedì Tutti

SOLDI

Fondi comuni ora si cambia DAL FISCO UNO

Anno III | Numero 8

reti

e promotori GENERALI, MEDIOLANUM , IPIBI, AZ I PRIMI DA LUGLIO LA NUOVA TASSAZIONE

elezioni anasf

TUTTI I CANDIDATI E I LORO PROGRAMMI

rete del giorno

CREDEM, ALLA

CONQUISTA DI NUOVI TRAGUARDI

etf&certificati ECCO LE NOVITÀ

353/2003 (conv

in L. 27/02/2004

n. 46) Art. 1 comma

1, LO/MI

DEL MERCATO

postale - D.L. in abbonamento SpA - Spedizione Poste Italiane Settimanale -

a abbinato i giovedì

SOLDI

ENERGIA IN BORSA

Le rinnovabili si rendono utility ECONOMIA DI CARTA

VALUTE

IL FISCO ALLO SPORTELLO

Euro schiaccia dollaro L’export ora trema

Il Governo regala e le banche ringraziano Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

Arrivano 30 milioni ma alla larga dai media

FINMECCANICA

Gheddafi rallenta i treni di Ansaldo Sts INCENTIVI

Terni energia investe ma tiene il fiato sospeso

A soli 120 euro riceverai per 12 mesi comodamente a casa tua o in ufficio la versione cartacea dei nostri due settimanali e potrai, inoltre, consultarli on-line sul tuo pc, tablet e smartphone il mercoledì prima che escano in edicola.

VITA DA TRADER

L’economia è in crisi e i mercati non lo sanno ALESSANDRO PROTO

Dai divi di Hollywood alle piccole aziende

Franco Bernabè, presidente Telecom

BLUE RA fisco TING Dal un aiuto ai fondi

pag 11

Saras piace alla speculazione per il meccanismo dei margini di raffinazione. Che potrebbero far fuggire le big oil e lasciarle il campo libero. La crisi libica ha aperto nuovi spunti di mercato. Infatti anche Eni e Saipem...

Domenico Siniscalco presidente Assogestioni

Copia abbinata giovedì 3 marzo a “Soldi Economia 2011 Finanza e Personal Business” Anno I | Numero 7

Tutti

PIACE AI SOCI Nella pentola di Impregilo bolle lo spezzatino Gilberto Benetton

Scommesse petrolifere

BLUE RA TING

SPRINT PER I PRODOTTI ITALIANI

Tlc scoppiettanti però meglio le piccole

IL GIORNALE DEI CONSULENTI FINANZIARI

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

PIAZZA AFFARI

Business

pag 15

IN QUESTO NUMERO

“È l’ora di dedicarci al futuro tecnologico e industriale di Telecom, riducendo il debito”, ha detto il presidente Franco Bernabè. Ma intanto deve fare i conti con il potere dell’a.d. Marco Patuano. Gli analisti non vedono chiaro sul futuro della società. E la Consob ha chiesto di spiegare come sono stati valutati gli avviamenti…

UNION BANCAIRE PRIVÉE CREDE NELLA CINA

portafogli consigliati

PROFILO DI MEDIO E BREVE TERMINE RISCHIO

fondi PIATTAFORMA U CITS PER SCHRODERS E CS

etf & certificati

IN ASIA CON I NUOVI PRODOTTI DI LYXOR

Pietro D’Anzi, general manager di Barclays in Italia

giovedì 21 aprile 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Anno I | Numer Business”

Personal

GRANDI INTERESSI I big del credito al consumo giocano a Risiko

pag 10

DI QUESTO MESE

Perché non ci sono più le grandi imprese

e

www.soldi-web.com

TELECOM Pronto? C’è un dividendo al telefono

pag 13

risparmio gestito

ANALISI

Finanza

3,50 euro (Soldi + Bluerating) giovedì 3 marzo 2011

MADE IN ITALY Luxottica nel 2011 guarda lontano E vede Asia e Usa

MUTUI Si muove la Bce Cosa conviene tra fisso e variabile

per il rischio inflazione

Linea disturbata

BLUE RA TING Alla conquista

LE STRATEGIE DEI

SOLDI Anno III | Numero 15

TASSI

rating A MARZO 55 FONDI AL MASSIMO DELLE CORONE

gestore del giorno

i co

Trichet vuole portare i saggi europei al 2% PARLA ANEDDA “Il 60% degli italiani preferisce la rata sicura”

Il costo del denaro ricomincia a salire rivoluzionando le strategie sui mutui

La Bce torna a muoversi

Il direttivo di Francoforte preoccupato

FINANZIARI

Personal

A DUE VELOCITÀ n Italia divisa su tipologia e duration dei finanziamenti

IL GIORNALE DEI CONSULENTI

e

di

en lim mp

n Co

Business

www.soldi-web.com Focus

Finanza

MEDIOLANUM, AZIMUT E BANCA GENERALI

RISALGONO

SOLDI Economia

Gli attacchi di Della Valle. Lo schiaffo di Del Vecchio. Un gruppo che in Borsa valeva più dei rivali europei oggi capitalizza 9 miliardi in meno di Axa. Pazienza. Nel futuro c’è una navigazione tranquilla con pochi rischi e tanti mattoni

a abbinato i giovedì Tutti

fondi comuni

L’APOGEO DEL PRIVATE BANKING

SO

i gio

GESTIONE

commodity

a

tti

SOLDI

pag 10

ancora immobili

fondi comuni

ete del gior no

TUTTI I PROGETTI PER UN GRANDE 2011

ve Tu

GENERALI

banche&gestori SUI 40 TITOLI QUOTATI DEL SETTORE

DATI EUROPEI L 'ITALIA PESA SOLO PER IL 3%

MATERIE PRIME A CAPITALE PROTETTO

ato ab

AZIMUT E BANCA

ANALISI

bin

risparmio gestito

EDIOLANUM,

r A LLIANZ B ANK

Pietro D’Anzi, general manager di Barclays in Italia

pag 10

GEOX La scarpa di Polegato torna a respirare

Mario Moretti Polegato

Generali

BLUE RA TING Brillano le azioni del

RISALGONO M

I PROGETTI DELLA RETE DI DEUTSCHE BANK

ABBONATI OGGI SCONTO 60%

dell’Italia

Economia

Business

Anno III | Numero 7

pag 9

FINANZIARI

Parmalat piace e ha una liquidità di 1,4 miliardi. A spenderla non sarà Bondi ma un manager del settore. Così vogliono i fondi azionisti. L’alimentare in Borsa è appetitoso. Tra i piatti preferiti anche Marr e Campari. Al banchetto del food-finanziario mancano solo Ferrero e Barilla

Armando Escalona, amministrator delegato Finanza&Futur

giovedì 17 febbraio 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Anno I | Numero 5 Business”

rating fondi

Co

ENI Il rialzo del brent salva Scaroni dai danni di guerra

Personal

ASSIOM FOREX L’economia dei G3 ridà fiducia al mercato dei cambi

IN QUESTO NUMERO

finanza&futuro

un posto a tavola

A GENNAIO 43 NUOVI FONDI AL MASSIMO DEL RATING

rete del giorno

L APOGEO DEL PRIVATE BANKING

certificates ACEPI DÀ I NUMERI DEL SETTORE

LIPPER, MORNINGSTAR, BLUERATING, MF FUNDRATING, CFS A CONFRONTO

Passerelle emergenti alla prova dei Bric

L’euro non riesce a stare fermo

Paolo Scaroni

e

www.soldi-web.com

MEDIASET Quanto pesano il bunga bunga e la Boccassini

pag 3

Aggiungi

BLUE RA TING 20.000 promotori

finanza&futuro I PROGETTI DELLA RETE DI DEUTSCHE BANK

associazioni ASSONOVA RAPPRESENTA 9.000 PROMOTORI

fondi comuni

società di gestione DATI E QUOTE DI MERCATO A GENNAIO 2011

etf & fondi

VITA DA TRADER

3,50 euro (Soldi + Bluerating) giovedì 21 aprile 2011

Finanza

3,50 euro (Soldi + Bluerating) giovedì 24 febbraio 2011

IL GIORNALE DEI CONSULENTI

FINANZIARI IL GIORNALE DEI CONSULENTI

C m F

anasf

MADE IN ITALY

MOBILE BANKING

IL GIORNALE DEI CONSULENTI FINANZIARI

e

www.soldi-web.com

pag 11

DAL 1977 A FIANCO DEI PROMOTORI

Sawiris clicca Swisscom L’obiettivo è Fastweb

Sfida a cinque sullo smartphone

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

Finanza

BENETTON Per Atlantia l’autostrada è tutta libera

Gilberto Benetton

IN QUESTO NUMERO

A scuola da Arnault

BLUE RA TING

PRIVATE

WIND

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

OUTLOOK

pag 11

Bernabè fa pulizia in attesa di riconferma

È sempre più stretto il rapporto tra Fiat e Stm. Per produrre i nuovi modelli di auto ibride ed elettriche Pistorio è il partner ideale. Industriale e strategico...

DIVIDENDI

Guadagnare in Borsa ma senza fretta

Economia

3,50 euro (Soldi + Bluerating) giovedì 17 febbraio 2011

ANALISI DEI COSTI DELLA PROFESSIONE

CONTRORDINE INVESTITORI

Fuga dagli emergenti verso i mercati vintage VITA DA TRADER

L’euro terrà duro ma qualcuno mollerà PIANETA BOND

Treasury decennali sulla ali della Libia PAROLA DI STRATEGIST

“Torneremo all’equity ma per ora state liquidi”

Gian Marco Moratti, presidente gruppo Saras

IL GIORNALE DEI CONSULENTI FINANZIARI

PRIMA NEL RECLUTAMENTO

generali RISPARMIO

Nelle tasche dei promotori ANALISI DEI COSTI DELLA PROFESSIONE anasf DAL 1977 A FIANCO DEI PROMOTORI

società di gestione

DATI E QUOTE DI MERCATO A GENNAIO 2011

rating fondi

LIPPER, MORNINGSTAR BLUERATING, MF FUNDRATING CFS A CONFRONTO

rete del giorno

BANCA IPIBI E L ARCHITETTURA

etf & fondi

A MOSCA R AIFFEISEN BATTE GLI ETF

OCCASIONI

Luxottica in Usa ha la vista lunga

SOLDI

BLUE RA TING

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

UN ANNO DI PASSAGGIO

BUZZI Affari con Gheddafi per non soffrire il mal d’Africa

IL GIORNALE DEI CONSULENTI FINANZIARI

credem

AZ E APOGEO

finanza & futuro

Anno III | Numero 5

Muhammar Gheddafi

pag 15

IN QUESTO NUMERO

Copia abbinata giovedì 3 febbraio a “Soldi Economia 2011 Finanza e Personal Business” Anno 1 | Numero 3

azimut RINGRAZIA

Nelle tasche dei promotori

Business

INDAGINE SUGLI ISCRITTI ALL’ALBO

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

IL GIORNALE DEI CONSULENTI

I MIGLIORI RISULTATI DELL’ANNO

fideuram

ANCORA LA NUMERO UNO

Personal

TLC La banda si allarga ma l’Italia è ancora sfibrata

pag 6

Marchionne mette il chip nel motore

BLUE RA TING

FINANZIARI

Reti, gli Oscar del 2010

allianz

e

www.soldi-web.com

ASTE IN VISTA Il Tesoro pronto a lanciare tre nuovi Titoli di Stato

Giulio Tremonti

IN QUESTO NUMERO

BRILLA NELL ASSICURATIVO

Finanza

3,50 euro (Soldi + Bluerating) giovedì 10 febbraio 2011

giovedì 3 febbraio 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Business” Anno 1 | Numero 3

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

pag 15

SOLDI

BLUE RA TING

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

pag 3

Reti, gli Oscar del 2010

Business

COSTRUIRE Grandi opere ma da fare con pochi soldi

FINANZIARI

Personal

IL GIORNALE DEI CONSULENTI

e

www.soldi-web.com

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

Finanza

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

Economia

POTERI FORTI Della Valle accende i salotti Rcs

Pagina 1

IL GIORNALE DEI CONSULENTI FINANZIARI

SOLDI 3,50 euro (Soldi + Bluerating) giovedì 3 febbraio 2011

13:18

IL GIORNALE DEI CONSULENTI FINANZIARI

17-05-2011

IL GIORNALE DEI CONSULENTI FINANZIARI

Abbonamento_Soldi

Diego Della Valle

SOLDI

dal 22 dicembre al 4 gennaio 2012

Fondi comuni ora si cambia

LE NOVITÀ PER LA COMPETITIVITÀ DEL SISTEMA ITALIA

BLUE RA TING

DAL FISCO UNO SPRINT PER I PRODOTTI ITALIANI reti e promotori GENERALI, MEDIOLANUM, IPIBI, AZ

società di gestione

I PRIMI DI QUESTO MESE

DATI E QUOTE DI MERCATO A MARZO 2011

risparmio gestito

previdenza promotori

DA LUGLIO LA NUOVA TASSAZIONE

COSA SUCCEDE SE... LE RISPOSTE DI BANCA FIDEURAM

elezioni anasf TUTTI I CANDIDATI E I LORO PROGRAMMI

elezioni anasf PARTE IL 19 APRILE LO SCRUTINIO DEI VOTI

rete del giorno CREDEM, ALLA CONQUISTA

gestore del giorno

DI NUOVI TRAGUARDI

IL MULTI ASSET CLASS DI RAIFFEISEN

etf&certificati ECCO LE NOVITÀ

portafogli consigliati

DEL MERCATO

PROFILO DI RISCHIO MEDIO A MEDIO TERMINE Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

etf & obbligazioni NUOVI PRODOTTI PER DB AMUNDI E ISHARES

Attilio Befera, direttore generale Agenzia delle Entrate

giovedì 14 aprile 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Business” Anno I | Numero 13

ti

di

en lim mp

n

i co

Domenico Siniscalco presidente Assogestioni

giovedì 3 marzo 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Business” Anno I | Numero 7 ti

Finanza

e

Personal

SOLDI

Business

Economia

www.soldi-web.com Focus

Anno III | Numero 14

Economia

Finanza

e

Personal

Business

del trading 2011

VERSO GLI STATES Agli analisti piace Fiat Però Industrial

INCHIESTA Il trading diventa ipertecnologico Ecco tutti i segreti

Si amplia l’offerta di prodotti dedicati al trading su iPad e smartphone

Negoziare in mobilità

Più di 10 milioni di italiani hanno

Sergio Marchionne

pag 15

accesso a queste piattaforme

pag 13

IN QUESTO NUMERO

Il Richelieu de Roma

Si amplia l’offerta di prodotti dedicati al trading su iPad e smartphone

Negoziare in mobilità accesso a queste

nato il “Nuovo Regolamento di attivaziori”. Nel frattempo si è sviluppata la con-

La vendita può saltare Speculatori in frenata EDITORIA

L’Espresso e Mondadori sterzano su Internet MEDIOBANCA

LA PARTITA GAZPROM

Il doppio autogol dello zar del gas PIANETA BOND

I titoli tossici piacciono ancora agli americani VALUTE

FINANZIARI

DI MERCATO A FEBBRAIO 2011

asset allocation

gestore del giorno MORGAN STANLEY PUNTA ALLA STABILITÀ

ALLA FORMAZIONE

IL VALZER DELLE POLTRONE

nuovi prodotti

ENERGIE RINNOVABILI

E BIOMASSE LA FINANZA SOSTENIBILE

I CAMBIAMENTI

Francesco Ragone

PER UN NUOVO

MODELLO

Antonio Abate

PER IL DIALOGO

a abbinato i giovedì

SOLDI

Tutti

La metamorfosi del gruppo Fiat dalla scomparsa dell’Avvocato alla leadership del nipote John Elkann e al decisionismo di Sergio Marchionne

Il futuro di UniCredit è fuori dal Corano PIAZZA AFFARI

Quattro blue chips in cerca di consenso CRISI VALUTARIA

Piace il dollaro debole che perde con le corone

Gli emerging market? Stanno riemergendo

Francesco Gaetano Caltagirone, presidente di Caltagirone Spa

CRACK CIRIO

Pomodoro indigesto per il leader Generali LA CURA BERNABÈ

Telecom alleggerisce la linea debitoria REPORT

Indesit centrifuga Mosca Benetton soffre il cotone BANCA NUOVA SI ESPANDE

Guardi Vicenza e vedi la Puglia

Giovanni Agnelli, John Elkann presidente Fiat Group

Speciale

BLUE

RA Campioni RA Alla conquista TING TING del mondo dell’Italia

elezioni Anasf

giovedì 10 marzo 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Business” Anno 1 | Numero 8

società di gestione

rating

DATI E QUOTE DI MERCATO A FEBBRAIO 2011

LE MIGLIORI CASE DI ASSET MANAGEMENT

Blue Financial Communication Srl Ufficio abbonamenti abbonamenti@bluerating.com Via Melchiorre Gioia, 55 – 20124 Milano - Tel. +39 02.30321106 - Fax +39 02.30321180 www.bluerating.com - www.soldi-web.com

I RISPARMIATORI GUARDANO SEMPRE PIU ALL’ESTERO

A MARZO 55 FONDI

gestore del giorno

AL MASSIMO DELLE CORONE

FIDELITY, STRATEGIE E COMPARTI SU CUI PUNTARE

gestore del giorno UNION BANCAIRE PRIVÉE CREDE NELLA CINA

l’opinione ALLA RICERCA DELLA QUALITÀ DI UNA BUONA GESTIONE

portafogli consigliati PROFILO DI MEDIO RISCHIO E BREVE TERMINE

fondi comuni I MIGLIORI PRODOTTI DEL MERCATO

fondi U

giovedì giovedì21 7 aprile aprile 2011 2011 Copia Economia Finanza e Personal Business” Copiaabbinata abbinataa a“Soldi “Soldi Economia Finanza e Personal Business” Anno AnnoI I| Numero | Numero1412

a ato

ti

bin

L

mp

SO

n

i co

pag 7

FINANZIARI IL GIORNALE DEI CONSULENTI

AL SALONE TUTTI I BIG DELLA GESTIONE DEL RISPARMIO rating

LE MIGLIORI CASE DI ASSET MANAGEMENT

assogestioni

I RISPARMIATORI

GUARDANO SEMPRE PIU ALL ESTERO

gestore del giorno STRATEGIE

E COMPARTI SU CUI PUNTARE

l’opinione

fondi comuni

I MIGLIORI PRODOTTI DEL MERCATO

I COSTI FISSI DELLA PROFESSIONE, DALL’ALBO ALLA CONSOB

rating

A MARZO 55 FONDI AL MASSIMO DELLE CORONE

fondi REPORT

etf & certificati

AZIONARIO USA

IN ASIA CON I NUOVI

Ripartono i consumi PRODOTTI DI LYXOR Tempo di rotazione OBBLIGAZIONI

Il nuovo debito arriva dall’Est

Ruggisce il Leone PRIME PER

ASSORETI

Pietro D’Anzi, general manager

VITA DAdiTRADER Barclays in Italia

Gli etf garantiscono dal rischio nucleare a

Giulio Tremonti, ministro dell’Economia e delle Finanze

ato

LD

ab

ve tti

Tu

i gio

I

bin

Gli azionisti litigano e le azioni salgono

i giovedì Tutti

SOLDI

A MEDIO TERMINE

IREN

etf

Un dividendo energico da gas e biomasse AUDIO IN BORSA

Rcf e B&C Speakers non alzano il volume

Doveva fare da scudo ma è solo un impiccio

giovedì 21 aprile 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Business” Anno I | Numero 14

a abbinato

PARMALAT

portafogli consigliati PROFILO DI RISCHIO ALTO

MIFID

Giorgio Girelli a.d. Banca Generali

giovedì 31 marzo 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Business” Anno I | Numero 11 ti

en lim mp

n Co

i co

di

Personal

Business

Personal

Business

Anno III | Numero 12

SCADENZE Le più attese dell’anno

DOVE SI SCAMBIA La bussola per trovare il prodotto giusto

dei Certificati

per soddisfare il piccolo risparmiatore

PARLA DORIS Così Mediolanum è diventata regina dell’amministrato

STRUMENTI Perché i certificati piacciono tanto anche ai piccoli pag 15

Ennio Doris

EDISON

Ancora troppo presto per accendere la luce GIAPPONE

Lo yen ridimensionato fa scatenare i rimbalzi TITOLI REAL ESTATE

Chi ha le fondamenta L’immobile torna solido VITA DA TRADER

Volano gli etf strutturati Vanno di moda gli short

Carlo Cimbri a.d. Unipol

BLUE RA TING

SOLDI Economia

Giulio Tremonti

pag 3

IN QUESTO NUMERO BLUE RA TING

Gestori d’Italia

PRIMA, ANIMA, EURIZON, PIONEER : LAVORI IN CORSO

elezioni anasf

elezioni anasf

GRANDI MANOVRE DIETRO LE QUINTE

GRANDI MANOVRE

fondi comuni

I DATI EFAMA DELL INDUSTRIA

IN

EUROPA

portafogli consigliati

PROFILO DI RISCHIO BASSO A MEDIO TERMINE

DIETRO LE QUINTE

gestore del giorno

B RILLA LA M&G

DI

e

Personal

Business

www.soldi-web.com

POTERE Corsa dei big sotto il cappello di Tremonti

PRIMA, ANIMA, EURIZON, PIONEER: LAVORI IN CORSO

pag 6

Finanza

3,50 euro (Soldi + Bluerating) giovedì 24 marzo 2011

Gestori d’Italia

STELLA

IL GIORNALE DEI CONSULENTI FINANZIARI

e

Prodotti finanziari pensati

Via il marchio Ugf. Riecco la sigla tradizionale. Basta con le avventure finanziarie, avanti con il business storico. La compagnia bolognese ritrova tanti estimatori sul mercato

giovedì 31 marzo 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Anno I | Numer Business”

COSA SUCCEDE SE... LE RISPOSTE DI UBI BANCA

REPLICHE DI SUCCESSO PER CREDIT SUISSE

Finanza

In vetrina le migliori d l 2010

Unipol,

Giorgio Girelli a.d. Banca Generali

previdenza

f

ritorno al futuro

UBI BANCA

SUL RISPARMIO GESTITO

Ha sistemato il puzzle delle nomine nelle grandi società. Ha dovuto accontentare le diverse anime del Pdl ma ha confermato i manager di punta garantendo continuità. È riuscito a piazzare con discrezione i suoi uomini. A cominciare da Orsi ai vertici di Finmeccanica. Il gruppo su cui ora è concentrata la maggiore attenzione

SO

Settimanale -- Poste Poste Italiane Italiane SpA SpA -- Spedizione Spedizione in in abbonamento abbonamento postale postale -- D.L. D.L. 353/2003 353/2003 (conv (conv in in L. L. 27/02/2004 27/02/2004 n. n. 46) 46) Art. Art. 1 1 comma comma 1, 1, LO/MI LO/MI Settimanale

IATTAFORMA UCITS Eni si P mette a correre PER SCHRODERS E CS per vincere in Libia

BLUE RA TING

GENERALI, FINECO , IPIBI, FIDEURAM promotori finanziari

I COSTI FISSI DELLA PROFESSIONE DALL’ALBO ALLA CONSOB

elezioni anasf

COSA SUCCEDE SE LE RISPOSTE DI

portafogli consigliati

PROFILO DI RISCHIO ALTO A MEDIO TERMINE

etf REPLICHE DI SUCCESSO PER CREDIT SUISSE

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

SOLDI

portafogli consigliati

BORSA ITALIANA

PROFILO DI MEDIO RISCHIO Gewiss e Cembre E BREVElaTERMINE riaccendono luce

pag 7

LE OPINIONI DEI CANDIDATI SUL RISPARMIO GESTITO

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

a abbinato i giovedì Tutti

gestore del giorno

SenzaUsoldi NIONfreschi BANCAIRE PRIVÉE CINA CREDE NELLA pagheranno i piccoli

e

www.soldi-web.com Focus

Economia

I TOP DEL MERCATO

Opportunità di business emesse in prevalenza da istituti d’investimento

previdenza

elezioni anasf LE OPINIONI DEI CANDIDATI

Paolo Federici, country head per l’Italia Fidelity International

giovedì 7 aprile 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Anno I | Numero 12 Business”

BANCHE

Finanza

SOLDI L’alto gradimento n

Strumenti di buon valore

promotori finanziari

LA PREVIDENZA ENASARCO PROPRIO NON VA GIÙ ALLA RICERCA DELLA QUALITÀ DI UNA BUONA GESTIONE

Economia

POTERI FORTI L’astro Palenzona vuole oscurare la stella Geronzi Fabrizio Palenzona

IN QUESTO NUMERO

Tremonti cala gli assi

BLUE RA TING

promotori

SOLDI 3,50 euro (Soldi + Bluerating) giovedì 31 marzo 2011

Ruggisce il Leone

GENERALI, FINECO, IPIBI, FIDEURAM PRIME PER ASSORETI

LE STRATEGIE DEI GRUPPI ESTERI, IL CASO BARCLAYS IN QUESTO NUMERO

Antonio Abate

PER UN NUOVO MODELLO

PER IL DIALOGO ti

en lim mp

Anno III | Numero 11

BORSA Comprare Hi Tech a basso costo

INVESTIMENTI Si abbassa la soglia di accesso al private banking pag 15

Carlo Bozotti

BLUE RA TING

i co

pag 11

SOLDI Economia

3,50 euro (Soldi + Bluerating) giovedì 17 marzo 2011

Magic Marketing IDEE PER CONQUISTARE NUOVI CLIENTI

promotori

fondi comuni I DATI EFAMA DELL’INDUSTRIA IN EUROPA

Armando Car dir e generale Anima Sgr

giovedì 24 marzo 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Anno I | Numer o 10 Business”

a abbinato i giovedì Tutti

portafogli consigliati

SOLDI

MERCATI

A MEDIO TERMINE

L’azionario corregge e il bond respira

gestore del giorno

MODE

BRILLA LA STELLA DI M&G

Cosa fare per mettere il Corano in portafoglio

PROFILO DI RISCHIO BASSO

etf&certificati

FUGA DAI DEBITI

TUTTE LE NOVITÀ DEL MERCATO

Seat vuole riprendersi ma deve voltare pagina

Armando Carcaterra direttore generale Anima Sgr

giovedì 24 marzo 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Business” Anno I | Numero 10 ti

en lim mp

n Co

i co

di

COMMODITY

Sta tornando l’età dell’oro (nero) L’ALTERNATIVA

C’è Banco Posta per te Vademecum dei buoni VITA DA TRADER

Un posto al sole per i certificati

Corrado Passera a.d. Intesa Sanpaolo

NUOVI CLIENTI

bluerating A FEBBRAIO

58 NUOVI FONDI

Toto-nomine

Paolo Martini, dir e marketing Azimut

giovedì 17 marzo 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Anno I | Numero 9 Business”

AL MASSIMO RATING

a abbinato i giovedì Tutti

SOLDI

NOVITÀ CONSOB

alto rendimento

L’establishment soffre il testamento aziendale

ANIMA, CARMIGNAC, SYMPHONIA KAIROS I PRIMI DELL’ANNO

E

ANALISTI POSITIVI

I piccoli fanno strada nell’indotto dell’auto

portafogli consigliati A BREVE TERMINE

LE PROSSIME IPO

gestore del giorno

L’Europa si diverte a fare l’emergente

L’ABSOLUT RETURN ZEST AM

DI

Paolo Martini, direttore marketing Azimut

giovedì 17 marzo 2011 Copia abbinata a “Soldi Economia Finanza e Personal Business” Anno I | Numero 9

ti

en lim mp

n Co

i co

di

BUSINESS-WEB Yoox va di moda ma si sente un po’ troppo sola Federico Marchetti

pag 11

Il primo estratto

ENASARCO

NUOVI FONDI RATING

alto rendimento ANIMA , CARMIGNAC , SYMPHONIA E K AIROS I PRIMI DELL ANNO

portafogli consigliati

P ROFILO RISCHIO MEDIO A BREVE TERMINE L

ABSOLUT RETURN DI Z EST AM

PROFILO RISCHIO MEDIO

La paura del nucleare fa vedere tutto verde

Magic Marketing

promotori C OSA OFFRE LA PREVIDENZA

A FEBBRAIO 58 AL MASSIMO

Business

Anno III | Numero 10

pag 15

bluerating

ENASARCO

Personal

ASCOSIM Come è cambiato il rapporto con i risparmiatori

gestore del giorno

In attesa degli stress test le banche si attrezzano, per riprendersi lo spazio perduto, con cessioni e aumenti di capitale. Ma la partita più importante si gioca tra Intesa e UniCredit. La prima viaggia sotto traccia, piazza Cordusio si affida alle fondazioni…

VOLANO I TITOLI GREEN

BLUE RA TING

IDEE PER CONQUISTARE

COSA OFFRE LA PREVIDENZA

e

www.soldi-web.com

pag 8

IN QUESTO NUMERO

Sportellate

etf&certificati TUTTE LE NOVITÀ DEL MERCATO

Finanza

BANKITALIA Antiriciclaggio, la stretta del Governatore Mario Draghi

FINANZIARI

pag 15

Francesco Ragone

PER GESTIRE I CAMBIAMENTI

IL GIORNALE DEI CONSULENTI

da pag 10 a 13

BLUE RA TING

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

Anno III | Numero 13

EDISON La nuova norma antiscalata apre la porta alla Cdp

Bruno Lescoeur

FINANZIARI

Business

dell’Italia

IL GIORNALE DEI CONSULENTI

Personal

FOCUS SALONE Il risparmio gestito per tre giorni sfila in passerella

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

e

www.soldi-web.com

Maurizio Bufi

n

FINANZIARI

Finanza

ENERGIE RINNOVABILI E BIOMASSE

Co

IL GIORNALE DEI CONSULENTI

Economia

Sergio Boido PER PUNTARE ALLA FORMAZIONE

Co

IL GIORNALE DEI CONSULENTI FINANZIARI

IL GIORNALE DEI CONSULENTI FINANZIARI

i gio

di

lim

SOLDI

SPECIALE Da Chl a Ubi tutte le assemblee della settimana

FIDELITY

IL VALZER DELLE POLTRONE

nuovi prodotti

Angelo Cerea PER I GIOVANI

LA FINANZA SOSTENIBILE

en

ab

BLUE RA Alla conquista TING

3,50 euro (Soldi + Bluerating) giovedì 7 aprile 2011

Campioni del mondo

MORGAN STANLEY PUNTA ALLA STABILITÀ

D F ID I A

ve tti

Tu

Victor Massiah

gestore del giorno

promotori e consulenti

Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003) I Suoi dati personali verranno trattati in accordo alle disposizioni legislative della normativa sopra richiamata e degli obblighi di riservatezza ivi previsti.

Pietro PaoloD’Anzi, Federici, general countrymanager head per l’Italia diFidelity Barclays in Italia International

IL GIORNALE DEI CONSULENTI FINANZIARI

Settimanale -- Poste Poste Italiane Italiane SpA SpA -- Spedizione Spedizione in in abbonamento abbonamento postale postale -- D.L. D.L. 353/2003 353/2003 (conv (conv in in L. L. 27/02/2004 27/02/2004 n. n. 46) 46) Art. Art. 1 1 comma comma 1, 1, LO/MI LO/MI Settimanale

etf & certificati IN ASIA CON I NUOVI PRODOTTI DI LYXOR

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

P

IATTAFORMA CITS PER SCHRODERS E CS

asset allocation I PORTAFOGLI CONSIGLIATI PER OGNI GRADO DI RISCHIO

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

assogestioni

PROPRIO NON VA GIÙ

rating

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

LA PREVIDENZA ENASARCO

BLUE RA TING

I PROGRAMMI DEI CANDIDATI A CONFRONTO

AL SALONE TUTTI I BIG DELLA GESTIONE DEL RISPARMIO LE STRATEGIE DEI GRUPPI ESTERI, IL CASO BARCLAYS

promotori

pag 8

Agnelli

in L. 27/02/2004

Maurizio Bufi

PER GESTIRE

FINANZA ISLAMICA

IL RITORNO DEI BRIC

BLUE

IL GIORNALE DEI CONSULENTI

società di gestione

DATI E QUOTE

I PORTAFOGLI CONSIGLIATI PER OGNI GRADO DI RISCHIO

promotori e consulenti

L’euro è forte presto sarà fortissimo

IL GIORNALE DEI CONSULENTI FINANZIARI

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

Governance e sindacato Rivoluzione in vista

IL GIORNALE DEI CONSULENTI FINANZIARI

Anno III | Numero 9

BULGARI-LVMH L’opa brilla in borsa Ma gli analisti restano abbagliati Bernard Arnault

Cosa resta degli

BLUE RA TING

Copia abbinata giovedì 10 marzo a “Soldi Economia 2011 Finanza e Personal Business” Anno 1 | Numero 8

Sergio Boido

PER PUNTARE

Dopo le dimissioni di Geronzi, Francesco Gaetano Caltagirone è stato presidente delle Generali per 60 ore. Avrebbe potuto ricoprire quella carica al posto di Galateri. Ma ha preferito restare nell’ombra e non rinunciare ai tanti incarichi che ha già. E soprattutto continuare a governare il nuovo ordine finanziario

piattaforme

Non ci sono più scuse, il trading ora vi

COIN

DEI CANDIDATI A CONFRONTO

353/2003 (conv

di italiani hanno

elezioni Anasf

postale - D.L.

Più di 10 milioni a cura di Nicola Brillo

Speciale I PROGRAMMI

Angelo Cerea

PER I GIOVANI

1, LO/MI

del trading 2011

n. 46) Art. 1 comma

SPENDERE MEGLIO FinecoBank taglia le commissioni PARLA VILLA (BORSA ITALIANA) “I trader tornano a puntare sui titoli di casa nostra”

Busines s

Business

pag 15

in abbonamento

Persona l

Personal

PASSIONE ETF Record di prodotti Mercato conteso tra tre padroni

pag 8

SpA - Spedizione

e

Poste Italiane

Finanza

Settimanale -

Econom ia

Settimanale - Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 comma 1, LO/MI

Focus

SOLDI Tutti i segreti DERIVATI 2 0

e

www.soldi-web.com

BPM/ESCLUSIVO La rivoluzione parte dal basso L’imperatore trema Massimo Ponzellini

IN QUESTO NUMERO

n Una le a finanziaria a 10 per guadagnare con i Cfd

Finanza

PARLA VILLA (BORSA ITALIANA) “I trader tornano a puntare sui titoli di casa nostra”

DERIVATI 2 0

pag 3

3,50 euro (Soldi + Bluerating) giovedì 10 marzo 2011

SPENDERE MEGLIO FinecoBank taglia le commissioni

SOLDI Tutti i segreti n Una le a finanziaria per guadagnare con i Cfda 10

IL GIORNALE DEI CONSULENTI FINANZIARI

Economia

AUMENTI Da Ubi a Mps le banche si attrezzano Giuseppe Mussari

i co

Co

SOLDI 3,50 euro (Soldi + Bluerating) giovedì 14 aprile 2011

di

en lim mp

n

Co

OBBLIGAZIONI

La curva dei rendimenti gira verso i bancari REPORT & SOCIETÀ

L’Italcementi d’Egitto inciampa nel deserto TEMI DI MERCATO

L’emergenza nucleare promuove le rinnovabili

Franco Bernabè sarà il prossimo presidente esecutivo di Telecom. Si è così ufficialmente aperta la stagione dei rinnovi ai vertici delle società private e pubbliche. Tra le poltrone più ambite quelle di Enel, Eni, Finmeccanica e Terna. In vista molte possibili conferme. E qualche sorpresa...

VITA DA TRADER

Il Giappone è pronto per una seconda vita Franco Bernabè, oggi a.d. Telecom Italia; domani presidente esecutivo del Gruppo

di


SOLDI

tuttofisco 27

dal 22 dicembre al 4 gennaio 2012

La manovra voluta dal governo Monti non risolverà il problema dell’evasione. Anzi, lo amplificherà

Troppe tasse, troppi problemi Secondo Roberto Lenzi, un sistema fiscale troppo invasivo porterà a una nuova recessione Gianluca Baldini Per capire cosa cambierà sotto il profilo fiscale nel 2012 con la Manovra Monti abbiamo fatto due chiacchiere con Roberto Lenzi, avvocato e fondatore dello studio Lenzi e Associati all’interno del quale svolge attività di consulenza nelle aree del diritto finanziario e della pianificazione patrimoniale. Cosa cambierà con il prossimo anno per gli investitori? Ad esempio, siamo di fronte a una fiscalità diventata molto invasiva. Un conto è perseguire gli evasori controllando chi non è in regola; e questo è più che giusto, oltre che legittimo. Un conto, invece, è porre in essere delle norme che potrebbero prestarsi ad abusi. Fino al 31 dicembre 2011 il Fisco potrà accedere all’anagrafe tributaria solamente in caso di accertamento con l’autorizzazione del comandante di zona. Dal primo gennaio 2012, il Fisco non avrà più bisogno di un accertamento. Andrà a controllare a sua discrezione l’anagrafe dei conti correnti e dei conti deposito creando delle liste dove andare a verificare determinati soggetti. Ma non è finita. Non basta che io vada a cercare all’anagrafe le comunicazioni dei rapporti aperti. Oggi ogni movimentazione va segnalata. Se chiedi

un assegno circolare o un giroconto per fare transazioni che richiedono privacy, viene registrato tutto quello che fai. Il problema è il rapporto con lo Stato. In Inghilterra, ad esempio, se sbagli vai in galera. Qui in Italia è tutto basato sulle presunzioni. Senza considerare tutta la serie di oneri e balzelli vari di natura burocratico-amministrativa che gravano su imprese e professionisti (e intermediari) per conoscere dati che l’Amministrazione Finanziaria possiede già. Cosa mi dice dello scudo fiscale? È stato fatto un patto con i cittadini per cui chi aveva una somma di denaro all’estero poteva portarla in patria pagando un certo ammontare. E ora però decidono di tassarli. E’ più che un sospetto che si siano voluti tassare i capitali scudati per compiacere una certa parte politica. Con presupposti ideologici si va poco lontano. Ma in realtà è la credibilità dello Stato che è stata messa in discussione. Tanto che vi sono soggetti che oggi stanno valutando di spostare (ancorchè legalmente) i propri beni e la propria attività al di fuori dello Stato.

ma è destinata a subire una recessione certa in mancanza di manovre che stimolino la crescita e consentano di abbassare il costo del debito Doveva essere una manovra di rigore, equità e sviluppo. Mi sembra che ci troveremo di fronte, invece, ad un’operazione ispirata sì a rigore (ma prevalentemente, per ceto medio e proprietari di case), ed a causare effetti recessivi e di iniquità. Qual è la soluzione? Fare una manovra tassando per un terzo le entrate e per due terzi tagliare le spese. Agire sulle caste, sulle province e sulle privatizzazioni, sui finti invalidi, sull’eccesso di dipendenti pubblici in certe regioni, solo per fare alcuni esempi. Perché non consentire, inoltre, di avviare un sistema di detrazioni/deduzioni fiscali (parzialmente o totalmente) su ogni acquisto di beni e/o servizi acquistati. Alcuni dicono che non è gestibile, ma non hanno mai spiegato bene il perché. Che, forse, non si fa così con gli scontrini sui farmaci ? E’ un problema di organizzazione.

spariranno le banconote da 500 euro? Potrebbe fare qualcosa. Il problema è che queste cose dovrebbero avvenire in tutta Europa. Anche limitare le transazione in contanti oltre i 1000 euro mi sembra esagerato. L’evasione si combatte su altri fronti. Non è su quelle cifre che si realizza la vera evasione.

Riassisteremo a una fuga dei capitali ? Fino all’ottobre scorso c’è stata la paura di una disgregazione dell’euro e si è iniziato a diversificare. Ora si sta incominciando a vedere una migrazione dei capitali e anche delle aziende che preferiscono delocalizzare con i dipendenti costretti a fare i transfrontalieri.

w w w. w e b s i m . i t

E qual è il risultato di questa politica? Che se si aumentano le tasse, l’Italia, a breve farà un po’ di cassa,

Come vede la scelta del governo per cui

Roberto Lenzi

Conoscere per investire

Informazione, analisi tecnica, analisi fondamentale. Tutta la Borsa a portata di mouse

Con il servizio Sms Alert potrai avere sempre con te i consigli operativi degli analisti piu’ competenti Per Informazioni: 02.77.115.487 - info@websim.it

www.websim.it è la divisione online di


SOLDI

31

dal 22 dicembre al 4 gennaio 2012

FIDA Finanza Dati Analisi

Soluzioni per il mondo della finanza FIDA è un information e solution provider, frutto dell’integrazione di Blue Financial Communication, ADB e Club di Borsa, leader oggi in Italia nella raccolta, analisi e distribuzione di dati sui prodotti finanziari. L’attività di FIDA è divisa in tre aree: FIDA Dati: raccolta di tutte le informazioni sui prodotti del risparmio gestito, il mercato azionario e obbligazionario, i derivati, gli indici, le valute e i tassi: in totale oltre 30.000 strumenti sempre aggiornati. FIDA Analisi: elaborazioni e strategie operative basate su metodologie quantitative, tecniche e fondamentali. Studi societari e rating sui fondi. FIDA Software: piattaforme informatiche destinate a supportare in ogni aspetto operativo e gestionale le varie funzioni aziendali delle SGR e degli uffici studi di istituti bancari e assicurativi, promotori, consulenti finanziari e investitori privati.

FIDA - Finanza Dati Analisi Srl Sede Milano: Via Melchiorre Gioia, 55 - 20124 Milano, Italia - Tel. +39 02.3032111 Fax +39 02.30321180 Sede Torino: Corso Duca degli Abruzzi, 65 - 10129 Torino, Italia - Tel. +39 011.5813777 Fax +39 011.5813741 www.fidaonline.com


32

dal 22 dicembre al 4 gennaio 2012

SOLDI


Quando c'è la salute...