Page 1

L’impegno

per

essere

sempre

più

internazionalmente competitivi anche attraverso la leva della sostenibilità, operando secondo i più elevati standard etici

e

produttivi,

comporta

per

un’azienda scelte precise e investimenti importanti. Sofidel

persegue

questo

obiettivo

attraverso l’attivazione di partnership significative UN),

(WWF,

l’attenzione

approvvigionamento

Sodalitas,

alle

fonti

di

(in

primis

la

cellulosa), gli investimenti in tecnologie verdi (16milioni

dirigenti del Gruppo, e uno specifico Team Reporting che,

di Euro in meno di tre anni investiti in cogenerazione,

oltre alla redazione ed elaborazione annuale del Bilancio

rinnovabili – fotovoltaico e idroelettrico – illuminazione

di Sostenibilità, è impegnato a tradurre operativamente

a LED). Vi sono, però, anche aspetti che, pur essendo meno

le politiche e le scelte adottate dal Comitato. A questi è

appariscenti, hanno tuttavia una grande rilevanza per fare

stato poi affiancato un Comitato Locale di Responsabilità

della sostenibilità un valore reale e operante all’interno

Sociale d’Impresa in ogni società estera del Gruppo. Il loro

delle imprese. Fra questi un ruolo certamente non

compito è quello di divulgare e informare i collaboratori

secondario lo ha la governace: la struttura e l’insieme di

e gli stakeholder, monitorare e garantire il rispetto e

regole utilizzate per gestire un dato settore. Forte di questa

l’applicazione dei valori e dei principi condivisi dal

convinzione, il Gruppo Sofidel si è dotato di uno specifico

Gruppo, garantire un più puntuale ed esaustivo afflusso di

sistema di governance della Responsabilità Sociale

informazioni verso la corporate, supportare le attività degli

d’Impresa, finalizzato ad integrare la sostenibilità dai livelli

enti di certificazione nelle realtà aziendali presenti nei vari

strategici più alti, a quelli operativi di tutte le società del

paesi. Oggi in Sofidel la Responsabilità Sociale d’Impresa è

Gruppo. Sono stati così istituiti un Comitato Corporate della

così organizzata, gestita e monitorata in modo similare ad

Responsabilità Sociale d’Impresa partecipato dai massimi

ogni altro settore vitale del Gruppo.

o zioni rendon o «Le associa forte e mettonsingole lʼuomo più ori delle nte doti migli in risalto le gioia che rarame quanta e danno la persone proprio conto di vedere cui vale o per capace e per si ha restand e brava e vivendo gente cʼè onesta cose buone, mentre io: contrar volere più spesso il la pena di per conto capita gente, quella per proprio faccia della alla lʼaltra mano la di vedere tener sempre cui bisogna spada» guardia della o Italo Calvin

Si è positivamente concluso il percorso del progetto di ricerca C.H.A.T. (“Control of Heterogeneous Automation Systems”) sull’automazione che, finanziato dall’Unione...

PER L’IMPEGNO CON E I MILIONI DI VOLONTARI CHE LE ANIMANO QUESTE IMPRESE RINGRAZIANO LE ASSOCIAZIONI PERIODO DELLE VACANZE SOCIALE, IN OGNI MOMENTO ANCHE NEL CUI GARANTISCONO SOLIDARIETÀ E COESIONE

Vita, il settimanale dei volontari italiani

Si è ulteriormente rafforzato il rapporto di collaborazione di Sofidel con l’Opera delle Mura di Lucca, l’istituzione pubblica che si occupa...

Sofidel ha aderito insieme ad altri grandi aziende italiane (Generali, Monte dei Paschi, Unicredit, Lavazza…) alla campagna sociale promossa...

www.vita.it

Il Gruppo Sofidel ha lanciato per la prima volta in Francia con i marchi Le Trèfle (carta igienica) e Sopalin (carta per uso domestico) due linee...


Coordinata dal professor Antonio Bicchi, direttore del Centro Piaggio, la ricerca si è sviluppata in tre anni, approfondendo aspetti della

robotica industriale legati alle modalità

di comunicazione e integrazione operativa di elementi LGV (Laser Guided Vehicles). In particolare, il progetto ha riguardato la decentralizzazione del loro controllo grazie alla sviluppo della capacità di dialogare e interagire in modo autonomo dei singoli elementi con importanti vantaggi in termini di incremento della stabilità tecnica dei sistemi e Si è positivamente concluso il percorso del progetto di ricerca

della sicurezza degli ambienti di lavoro. Un ottimo esempio di

C.H.A.T. (“Control of Heterogeneous Automation Systems”)

collaborazione fra mondo accademico e ambiente industriale

sull’automazione che, finanziato dall’Unione Europea e

del quale si è occupata anche la Rai, con la trasmissione Pixel

coordinato dal Centro Interdipartimentale di Ricerca “E.

(Rai 3). La testata giornalistica, che si interessa di innovazione

Piaggio” dell’Università di Pisa, ha visto la collaborazione

e ricerca, ha realizzato un servizio nello stabilimento Sofidel

del mondo della ricerca universitaria e di importanti

Papernet per approfondire e documentare gli importanti

aziende industriali, fra le quali Sofidel, Siemens e Elettric 80,

risultati raggiunti..

leader delle automazioni industriali per quanto riguarda la movimentazione dei prodotti.

Sofidel ha aderito insieme ad altri grandi aziende italiane (Generali, Monte dei Paschi, Unicredit, Lavazza…) alla campagna sociale promossa dal settimanale "Vita. Non profit magazine" per ringraziare le “associazioni e i milioni di volontari che le animano per l’impegno con cui garantiscono solidarietà e coesione sociale”.

rendono «Le associazioni rte e mettono lʼuomo più fo le singole or i migli i del in risalto le dot che raramente danno la gioia persone e vedere quanta di to e per proprio con si ha restando ace e per cui val a e brava e cap mentre vivendo gente cʼè onest e, cose buon ere io: vol trar di a la pen sso il con to capita più spe per proprio con te, quella per faccia della gen di vedere lʼaltra la mano alla pre sem er ten cui bisogna a» ad guardia della sp Italo Calvino

L’iniziativa si è concretizzata mediante la pubblicazione di una pagina con una frase di Italo Calvino, uscita su Il Corriere della Sera, Il Sole 24 Ore e Panorama. “Con queste pagine, presenti sulle più importanti testate

QUESTE IMPRESE RINGRAZIANO LE ASSOCIAZIONI E I MILIONI DI VOLONTARI CHE LE ANIMANO PER L’IMPEGNO CON CUI GARANTISCONO SOLIDARIETÀ E COESIONE SOCIALE, IN OGNI MOMENTO ANCHE NEL PERIODO DELLE VACANZE

nazionali, abbiamo voluto testimoniare l’impegno delle Aziende che, come la Vostra – ha scritto "Vita" – hanno dedicato grandi risorse ed energie ai temi della Responsabilità Sociale”.

Vita, il settimanale dei volontari italiani

www.vita.it


storico e architettonico, visitato

ogni

anno

da migliaia di turisti e

utilizzato

giorno

dai

ogni residenti

per fare movimento Si è ulteriormente rafforzato il rapporto di collaborazione

e sport. Completamente integre, con i loro oltre 4 chilometri

di Sofidel con l’Opera delle Mura di Lucca, l’istituzione

di lunghezza, tutti interamente percorribili, le Mura di Lucca

pubblica che si occupa della manutenzione e della

(costruite fra il 1563 e il 1650) costituiscono uno degli esempi

valorizzazione delle famose mura rinascimentali della città

di architettura militare convertita ad uso civile più affascinanti

toscana. Come già avvenuto per la partecipazione alla

d’Europa.

“PMLA – Fiera del marchio del distributore” di Amsterdam, anche in occasione della partecipazione al CMS (Cleaning. Management. Services.) 2011 di Berlino, per controbilanciare le emissioni di CO2 legate alla realizzazione e alle attività ospitate dallo stand Sofidel, sono stati piantati nuovi alberi lungo la struttura difensiva. In questo secondo caso – come indicato dai calcoli dei tecnici – 20 nuove piante. Un piccolo segno di attenzione verso un monumento di grande valore

Gli stabilimenti tedeschi Sofidel Omega e THP hanno

presente in molti siti produttivi del Gruppo).

ottenuto un importante risultato: la certificazione IFS HPC

Omega e THP sono i primi due stabilimenti

(Household and Personal Care products).

del Gruppo Sofidel ad ottenere questo

L’ IFS HPC (Household and Personal Care products) è

importante riconoscimento a poca distanza

uno standard internazionale che si basa su un sistema

dalla pubblicazione di tale standard.

di autocontrollo igienico-sanitario, avente lo scopo di garantire la salvaguardia della salute e della sicurezza del consumatore finale. Tale norma è in pratica il corrispettivo, promosso dai retailer dell’area franco-tedesca, del BRC Consumer Products (già


Il Gruppo Sofidel ha lanciato per la prima volta in Francia con i marchi Le Trèfle (carta igienica) e Sopalin (carta per uso domestico) due linee di prodotto realizzate con cellulosa certificata FSC (Forest Stewardship Council). E’ un’altra delle iniziative intraprese in occasione dell’Anno Internazionale delle Foreste. Come è noto il 94,2 % della fibra utilizzata dal Gruppo proviene da fornitori certificati o controllati e numerose aziende Sofidel, soprattutto per quanto riguarda il canale private label, già da anni forniscono ai clienti prodotti realizzati con materia prima certificata. La novità è che per la prima volta Sofidel ha

delle strategie commerciali del Gruppo e un test per verificare

deciso di fare della certificazione della cellulosa anche una leva

la risposta dei consumatori in un contesto di mercato dove la

di marketing nel canale brand. E ha iniziato a farlo in un mercato

certificazione FSC (che insieme alla PEFC è una delle più diffuse) è

importante come quello francese. Una significativa evoluzione

particolarmente apprezzata.

LA CERTIFICAZIONE FSC Il Forest Stewardship Council (o brevemente FSC) è un'ONG

mondo. Gli enti di certificazione sono a loro volta accreditati

internazionale senza scopo di lucro. FSC rappresenta un

da ASI (Accreditation Service International). Gli standard

sistema di certificazione forestale riconosciuto a livello

a loro volta sono adattati a livello locale dalle iniziative

internazionale. La certificazione ha come scopo la corretta

nazionali. FSC conta all'incirca 50 National Initiatives che

gestione forestale e la tracciabilità dei prodotti derivati. Il

contribuiscono ad adattare gli standard e a promuovere la

logo di FSC garantisce che il prodotto è stato realizzato con

certificazione a livello nazionale. L'assemblea di fondazione

materie prime provenienti da foreste correttamente gestite

dell'organizzazione si tenne a Toronto, in Canada, nell'ottobre

secondo i principi dei due principali standard: gestione

del 1993. La sede legale, è a Bonn, in Germania, presso l'FSC

forestale e catena di custodia. Lo schema di certificazione

International Centre.

FSC è indipendente e di parte terza. Le ispezioni infatti vengono effettuate da 17 enti di certificazione in tutto il

Tratto da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Soft & Green 4 / 2011 ITA  

Soft & Green 2011 n°4 ita

Advertisement