Page 3

Fig.2 colorarelavita.blogspot.com All’entrata, però, di fronte alla porta c’era ad aspettarle un piccolo gnomo, il quale disse loro: «Fanciulle prima di entrare nella libreria, dove potreste rimanervi intrappolate, “vi regalo un gomitolo di spago lungo[…], nel quale potrete legare tutti i libri che vorrete, e vi farà da strada per uscire, in modo che non rimarrete intrappolate” »6; “Avete capito bene? Appena entrate iniziate a lasciare il filo per terra, entrate nel cuore della libreria e osservate bene quello che c’è e il segreto nascosto nel baule, poi mi raccomando qualsiasi libro volete portarvi a casa legatelo al filo!” “ Buon viaggio”. Le fanciulle presero il filo, ringraziarono lo gnomo ed entrarono. All’interno l’atmosfera era cupa, ma in due si fecero forza e proseguirono nel salone dei libri, e proprio come aveva consigliato lo gnomo, lasciarono man mano che proseguivano il filo nei corridoi. Arrivate nel cuore della libreria, videro subito il baule in alto che era illuminato dal sole, che trafiggeva la vetrata. Si sederono nei divanetti della libreria ed iniziarono a leggere numeri e numeri di libri, entusiaste sempre di più di quello che facevano. Ad un certo punto presero la scala posta proprio sotto il baule, e salì “Digibella”, fino ad arrivare al baule, che però inizialmente non riusciva ad aprire perché chiuso molto bene. Allora la principessa “Bibliobella” , le lanciò un libro robusto, in modo che potesse aiutarla ad aprire il tutto; e così fu, la fanciulla riuscì ad aprire e sempre di più il baule era illuminato dal sole. Prese l’oggetto che era posto all’interno, scese giù dalla scala e lo fece vedere anche alla principessa. “Era questo il segreto di cui ti parlavo, questo oggetto cambierà il mondo, il popolo”. Lo presero in mano, lo girarono, lo rigirarono e l’oggetto si illuminava sempre di più; inoltre dietro c’era una sua descrizione personale che diceva: “libro elettronico, è un libro in formato digitale a cui si può avere accesso tramite computer e dispositivi mobili. Appositamente ideato per la lettura di testi lunghi in digitale. Il libro elettronico, nell'imitare quello cartaceo, approfitta ovviamente dei vantaggi offerti dalla sua natura digitale, che risiedono principalmente nelle possibilità di essere un ipertesto e inglobare elementi multimediali, e nella possibilità di utilizzare dizionari o vocabolari contestuali” 7. “Il libro post moderno inteso come oggetto intellettuale […], richiede nuove capacità e nuova apertura mentale da parte di tutti gli operatori della filiera del libro”8.

6

_ ivi, p.10

7

_eBook - Wikipedia.

8

_Baudo, Valeria. Come cambiano i servizi bibliotecari per ragazzi. p. 80

Il labirinto del libro di Chialastri Sofia  
Il labirinto del libro di Chialastri Sofia  
Advertisement