Page 20

SPAZIO UNDER 18

TuttInRete

gli STUDENTI Federico e Marianna hanno intervistato alcuni studenti del corso svolto ad Argenta a novembre. )HGHULFR/DQGLFODVVH,9% Š$SSHQD KR VDSXWR GL  TXHVWR SURJHWWR KR YROXWR VXELWR SDUWHFLSDUH SHUFKq PL piaceva l’idea di diventare insegnante Fotografa il QR Code e guarda il video TuttInRete realizzato in collaborazione con OpenMedia Educational. DQFKHVRORSHUTXDOFKHJLRUQRHVRSUDW - www.soelia.it tutto per soddisfazioni personali. Il confronto con gli "studenti" è stato sereno e piacevole... un'esperienza da consi- con questi giovani ragazzi!Âť. fatto un po’ da nonni acquisiti!Âť. gliare!Âť. 'HERUDK 6KDUURQ ÂŤIo non avevo mai 6KDUURQ ÂŤTutti i ragazzi ci hanno laavuto a che fare con un computer! sciato qualcosa, abbiamo imparato 0DULDQQD&DVVDQLFODVVH,9$ Adesso invece so fare molte cose, da ciascuno di loroÂť. ÂŤPersonalmente sin dallo scorso anno addirittura scarico e installo dei pro- Il distacco generazionale è evidentescolastico sono rimasta colpita da que- grammi!Âť. mente ampio e talvolta la comunicaziosto progetto e quando mi è stata data la Come è stato confrontarsi con una gene- ne tra generazioni diverse può risultare SRVVLELOLWj GL SDUWHFLSDUH O¡KR FROWD FRQ razione cosĂŹ diversa dalla propria? GLIĂ€FLOH&RVDSHQVDWHDSURSRVLWR" grande entusiasmo sia per la curiositĂ Morelli ÂŤI giovani sono tutti bravi, chi 6KDUURQ Š,QVHJQDUH q GLIĂ€FLOH VLFX GHOO¡LQL]LDWLYD FKH SHU OH VRGGLVID]LRQL piĂš, chi meno. Poi è tutta questione ramente, ma se si è portati le cose SHUVRQDOL FKH SRWHYR RWWHQHUH QHO FRQ di disponibilitĂ !Âť. risultano piĂš facili. Ed è andata bedurre in maniera attiva una lezioneÂť. Noi ragazzi siamo soggetti ad un inse- nissimo nonostante la differenza gnamento quotidiano, ma non sempre di etĂ , sono stati dei bravi docenti! ome siete venuti a conoscenza una persona è portata all'insegnamen- Anche il linguaggio usato era approto. Come vi siete trovati con noi? priato e comunque se perdevamo del progetto? *LRUJLR%UDFFKLÂŤHo letto l’infor- Luterotti ÂŤSi è creato veramente un qualche "pezzo" i ragazzi non hanno mazione su una bacheca alla Coop buon rapporto, personalmente mi mai esitato a spiegare nuovamente di Ferrara e mia moglie ed io abbia- sono sentito ringiovanire! E ho pro- il passaggioÂť. mo deciso di partecipare insieme. vato una certa nostalgia del passato Come ci si sente a tornare a scuola dopo tanti anni? Volevo approfondire le mie poche e degli anni di scuolaÂť. conoscenze; mia moglie si è unita a Morelli ÂŤCome poi ha me perchĂŠ non si era mai avvicinata confermato Marianna, la mia tutor, abbiamo ad un computer!Âť. Emilio Morelli ÂŤLa mia esigenza di imparare ad usare il computer deriva da una carenza in famiglia! Nessuno aveva mai il tempo necessario per seguirmi, e quando ho letto dell’iniziativa sul giornale “Consumatoriâ€?, mi sono iscritto subito! Qualcosa giĂ  sapevo, anche perchĂŠ avevo frequentato un corso promosso dal Comune tre anni fa, ma non si smette mai di imparare!Âť. &KH UDSSRUWR DYHYDWH FRQ LO FRPSXWHU prima del corso? Remo Luterotti ÂŤA modo mio, giĂ  lo conoscevo grazie ad alcune attivitĂ  che svolgo per una fondazione sportiva di cui faccio parte. Però avevo bisogno di partire dalle basi per avere una conoscenza piĂš completa. E la cosa che mi ha colpito maggiormente dell’esperienza è stato il contatto

C

"PENSATE CHE QUEST’ANNO INVECE DI SPEDIRE DEGLI SMS CON GLI AUGURI DI NATALE, HO INVIATO DELLE MAIL"

20

Dintorni n. 12 - gennaio 2012  

Periodico trimestrale del Gruppo Soelia

Dintorni n. 12 - gennaio 2012  

Periodico trimestrale del Gruppo Soelia

Advertisement