Issuu on Google+

ƒ Refriso Bebidas ƒ PepsiCo Iberica ƒ Piacentina ƒ Safi Water ƒ Acrilex

Magazine 2011 06

DP010336 - ITALIANO

www.smigroup.it


Nel 2010 Smigroup ha saputo mantenere e rafforzare la propria posizione di mercato, mitigando gli impatti negativi della crisi economica che ha caratterizzato il mercato mondiale dal 2007 in poi. L’anno appena trascorso ha visto le aziende del nostro gruppo assumere un ruolo ancora più importante, rispetto al passato, nello sviluppo di tecnologie innovative, migliorando l’equilibrio tra crescita economica, protezione dell’ambiente, risparmio energetico e responsabilità sociale.

I progetti che sviluppiamo in SMI mirano a conseguire

Tecnologie

risultati

tecnicamente

armonia con

parametri

di

processi produttivi a cui sono preposti.

punto

di

compatibilità

vista

che

con

economica

i

e

siano

più

però

stringenti

ambientale

dei

Oggi non è più sufficiente proporre all’industria del settore “food & beverage” impianti e macchinari ad elevato contenuto tecnologico,

perché,

oltre

a

questo

aspetto,

i

nostri

clienti vogliono soluzioni che siano “innovative” anche nel raggiungimento di obiettivi imprescindibili quali la sostenibilità ambientale, economica ed energetica delle loro produzioni. Crediamo di aver messo a punto una serie di prodotti in grado di soddisfare adeguatamente queste esigenze, tra i quali, ad esempio, il nuovo sistema ECOBLOC® PLUS della divisione Smiform, di cui parliamo nella sezione “innovation” di questo numero di “sminow”. L’ECOBLOC® PLUS è un impianto di ultimissima generazione che riunisce in una sola macchina le funzioni di stiro-soffiaggio, riempimento, PET,

tappatura

ottimizzando

gli

ed

etichettatura

ingombri,

l’efficienza

di

contenitori

e

i

consumi.

L’impegno di Smigroup verso l’ambiente è anche dimostrato dall’ottenimento da parte di SMI della certificazione UNI EN

ISO 14001:2004;

ciò

testimonia

come

un’azienda

di

produzione di macchinari industriali come la nostra possa gestire con successo le proprie attività in perfetta sintonia con il territorio circostante e in linea con le esigenze di sviluppo dei propri clienti. La salvaguardia dell’ecosistema in cui viviamo è diventata ormai

un

imperativo

per

ogni

attività

umana;

solo

reimpostando il proprio lavoro per soddisfare questa nuova, impellente necessità, le imprese potranno continuare a crescere e progredire. SMI è pronta a fare le sua parte in questa grande sfida, che è anche un’immensa opportunità di miglioramento collettivo.

Paolo Nava, President & CEO SMI S.p.A.

Editorial

innovative in

da

l’ambiente

ogni

all’avanguardia,

compatibili


sminow I magazine

in questo num

Created by: SMI S.p.A. - Marketing Dept. Via Piazzalunga, 30 24015 San Giovanni Bianco (BG) ITALY Tel.: +39 0345 40111 Fax: +39 0345 40209

Contributors to this issue: Refriso Bebidas - PepsiCo Iberica Piacentina - Safi Water - Acrilex

Printed in 11,000 paper copies Available in: Italian, English, French and Spanish. Product pictures in this issue are shown for reference only.

INSTALLATION

6.

Brasile: Refriso Bebidas

12.

Spagna: Compañia de Bebidas PepsiCo

20. Italia: Piacentina Srl 28.

Egitto: Safi Water National Company

36. Brasile: Acrilex

INNOVATION

44.

Progetto “SACS”: la linea compatta che fa risparmiare e rispetta l’ambiente

50. Fardellatrici SK “HS - High Speed”: velocità e precisione ai massimi livelli

54.

Smipack: Le nuove soluzioni per il confezionamento automatico in continuo

INFORMATION

58.

Ambiente: SMI ottiene la certificazione UNI EN ISO 14001:2004

60. Formazione: progetto “Alternanza Scuola-Impresa”

62.

Eventi fieristici: grandi aspettative per il 2011


mero Food:

un comparto che sembra

non

conoscere

Italia

per

quanto

scatola. che

crisi,

all’estero,

riguarda

L’industria

è

anche

utilizzatore

di

in

soprattutto il

cibo

in

alimentare, il

maggior

imballaggi,

è

fortemente impegnata a ridurne l’impatto

ambientale,

l’overpackaging

e

evitando chiedendo

imballi più leggeri con immutate caratteristiche tecniche.

FINO A -15% CONSUMI ENERGETICI

ECOBLOC® PLUS: sistema integrato di stiro-soffiaggio, riempimento, tappatura ed etichettatura

FINO A -90% CONSUMI D’ACQUA

>> PAG.44

Armonia

tra

ecologia

e

attività

aziendale SMI ha ottenuto dall’ente francese AFNOR la certificazione del proprio Sistema che

ne

di

Gestione ha

Ambientale,

riconosciuto

la

conformità alle norme UNI EN ISO 14001:2004.

>> PAG.58

Magazine 2011 06

FINO A -50% EMISSIONI DI CO2


Refriso Bebidas.

I mille gusti del Brasile La maggioranza dei marchi di bibite gassate prodotti in Brasile ha come ingrediente base un frutto, un seme o un estratto che deriva da piante coltivate localmente. In questo grande Paese sudamericano, infatti, esiste una varietà SETTORE WATER & CSD

eccezionale di frutta, gran parte della quale viene utilizzata per la

Refriso Bebidas

produzione industriale di succhi di frutta e bevande gassate. Basti pensare alle

Sorocaba, SP, Brasile

bevande a base di “guaranà”, che derivano da un seme coltivato nella foresta

>> stiro-soffiatrice

amazzonica, i cui consumi in Brasile superano quelli delle bevande a base di cola.

SMIFORM SR 10

Il Brasile è il terzo più grande mercato mondiale per il consumo di “carbonated

>> fardellatrice

soft drinks”, favorito anche dal suo clima caldo. D’altra parte, cosa c’è di meglio che

SMIFLEXI LSK 35 F

sorseggiare una fresca bibita a base di cocco, guaranà, soda, cola o altro in una caldissima giornata? In Brasile c’è veramente l’imbarazzo della scelta ed ognuno può trovare il prodotto che meglio soddisfa il proprio palato. Uno dei protagonisti di questo enorme “business” si trova a Sorocaba, cittadina vicina a San Paolo del Brasile, dove ha sede la società Refriso Bebidas. Per incrementare la capacità della linea PET per bottiglie da 2 litri, l’azienda brasiliana ha recentemente acquistato da SMI una stiro-soffiatrice Smiform SR 10 e una fardellatrice Smiflexi LSK 35F, in grado di raggiungere velocità di produzione di 18.000 bottiglie / ora e 35 pacchi / minuto rispettivamente.

6


installation.

Refriso Bebidas e la diversificazione del prodotto Non Bebidas rilievo

è

un

caso

occupi

tra

i

una

che

produttori

gassate

in

L’azienda

ha

di

America saputo

Refriso

posizione

di

bibite Latina.

cogliere

le

opportunità offerte dal mercato e far fronte alla crescente domanda di bevande gassate registrata in Brasile negli ultimi anni. La grande professionalità

e

know-how

stati

sono

l’eccellente i

fattori

determinanti che hanno permesso alla

società

ampliare

Refriso

la

Bebidas

propria

di

struttura,

installando sistemi di produzione di ultima generazione e macchinari ad elevato contenuto tecnologico. Di fronte ad un mercato sempre più ben

esigente,

Refriso

diversificare

prodotti,

che

ha

il oggi

saputo

portafoglio include

numerosi marchi di bibite gassate,

comprende bibite gassate di

cole,

di

numerosi gusti diversi (cola -

frutta e altre bevande. Il marchio

cola light – guaranà – limone

“Bacana” è tra quelli di maggior

- tutti frutti - uva, solo per

successo dell’azienda brasiliana e

elencarne alcuni).

energy

drinks,

succhi

I prodotti a marchio “Vedete”, “Kiko”, “Original” offrono una gamma

altrettanto

ricca

di bevande al gusto di cola – guaranà – uva - Abacaxi –

ecc.),

mentre

prodotti della linea “Red

Night”,

Night”, e

“All

“Xapuri”

“Cachoeira”

sono

tra

preferiti giovani.

7

i dai

i


REFRISO BEBIDAS

Smi e Refriso Bebidas: la tecnologia al servizio del cliente fine

linea

optato

l’azienda

per

brasiliana

una

ha

fardellatrice

Smiflexi LSK 35F, che confeziona bottiglie PET da 2L in pacchi di film termoretratto nel formato 3x2; in

la

macchina

grado

di

contenitori

di

è

comunque

imballare altro

anche

genere

già

utilizzati dalla società brasiliana, come La

le lattine di alluminio.

qualità

offerti

totale

sul

soddisfazione tra di

le

ragioni

L’azienda

Refriso

(Refrigerantes

Sorocaba

Ltda)

ha

acquisito

consolidata nella

una

esperienza

produzione

e

nel

confezionamento un’ampia

gamma

analcoliche installati

di

I

mercato,

con

costi operativi e

utilizzazione degli impianti. Il sistema di produzione è totalmente

automatizzato

gusti

da un

stabilimenti

imbottigliamento

della

contenitore all’altro

e da una configurazione di pacco all’altra. Per

potenziare

società brasiliana utilizzano

produzione

delle

le

PET

litri,

in

tecnologie termini

affidabilità fattori

ed

chiave

facilmente capacità

più di

avanzate flessibilità, efficienza:

per

poter

adattare produttiva

bassi

ottimale

e garantisce rapidi passaggi

macchinari

negli

del

bibite

dai

particolari. di

di

richieste e alle preferenze

la e

il

da

2

la

bottiglie destinate

all’imbottigliamento dei

prodotti

a

marchio

“Bacana”, Refriso Bebidas si è affidata alla competenza tecnica

di

SMI,

scegliendo

mix di prodotto dei diversi

una

marchi

cavità della serie Smiform

del

gruppo

commerciali in

base

alle

SR;

stiro-soffiatrice per

a

l’imballaggio

8

10 di

dei

priorità

Refriso

prodotti

le

e

clienti della

Bebidas.

tutte

dei

mercato

la sono

“mission”

Per

queste

bevande

che


installation. Gli usi del guaranà Gli

indios

hanno

considerato elisir

di

il

lunga

sempre

“guaranà” vita;

una

un

pianta

del massimo valore, che forniva loro le

cibo

e

malattie,

mezzi

per

alleviare

i

curare dolori

e

aumentare la resistenza fisica, in

virtù

delle

sue

proprietà

toniche e stimolanti. Ne

venivano

esclusivamente

utilizzati i

semi,

che

ogni tribù usava in base ad una propria

“ricetta”.

La

tradizione

vuole che si raccolgano i grappoli di frutti semi-aperti e si mettano in contenitori pieni d’acqua fredda per estrarne l’epicarpo. Dopo la pulizia, l’estratto è tostato a fuoco lento e ridotto in polvere, a cui si aggiunge un po’ d’acqua per formare una pasta omogenea; da questo impasto si ricavano delle forme a “panetto”, affumicate al fuoco di legni resinosi. Il panetto così ottenuto si grattugia al momento del bisogno. Il “guaranà” è ampiamente utilizzato nell’America meridionale per

la

preparazione

di

una

famosa

bibita,

leggermente

frizzante, chiamata con lo stesso nome, che soprattutto in Brasile è sinonimo di “soda”; la bevanda è simile nell’aspetto e nel gusto alle bibite a base di cola, esercita un leggero effetto stimolante e ha un sapore dolce. Come medicinale, è disponibile in compresse, in bastoncini e, meglio ancora, in polvere. Tutt’oggi il “guaraná” è utilizzato per migliorare la concentrazione, la resistenza fisica e mentale e l’apporto di energia all’organismo.

escono

dagli

società

stabilimenti

sono

della

sottoposte

a

qualitativi

alto il livello qualitativo dei

e

prodotti offerti.

Smiflexi LSK 35F testimonia

di

una

confezionatrice

da

SMI do Brasil, la filiale locale

l’importanza

equipe

di SMI, ha svolto un ruolo

da

tecnica. Altrettanta attenzione è

fondamentale nel consigliare

tecnologica e alla versatilità

dedicata alla scelta delle materie

a

operativa

prime

ideale

continui parte

controlli di

e

un’apposita

dei

fornitori,

due

Refriso per

fattori essenziali per migliorare

produzione

l’efficienza

future;

produttivo

del e

per

processo mantenere

la

la le

soluzione esigenze

presenti scelta

di

di e

una

soffiatrice Smiform SR 10

9

Refriso

impianti.

attribuita all’innovazione dei

propri


REFRISO BEBIDAS

LA PAROLA AL CLIENTE - Intervista a Edson Silveira Mello, Direttore di produzione di Refriso Bebidas del nostro apparato produttivo e metta a rischio il livello qualitativo dei nostri prodotti.” Quali

sono

i

fattori

che

hanno

spinto Refriso Bebidas a investire nell’acquisto

di

una

stiro-

soffiatrice Smiform SR 10? “Eravamo già clienti di Smipack, società

controllata

da

SMI,

e

abbiamo avuto modo di conoscere la serietà e l’affidabilità di questo importante

gruppo

italiano

specializzato nelle macchine per il “packaging”. SMI rappresenta una valida alternativa ad altri fornitori del settore che operano in Brasile, poiché Qual

è

la

chiave

del

Quali

caratteristiche

successo di Refriso Bebidas

avere

in Brasile?

soddisfare

gli

qualitativi

della

“Indubbiamente

il

nostro

impegno

continuo

nel

migliorare

la

dei

prodotti

che

Nell’ottica nel

qualità

modo

di

offriamo. soddisfare

migliore

le

un

deve

fornitore

per

standard vostra

azienda? “Per

ciò

che

concerne

partnership

con

fornitori,

i

la

esigenza

la

nostri

principale

di

Refriso

riguarda il servizio offerto

finali, la nostra azienda è da

per

sempre

l’assistenza

tecnica

ai

post-vendita e la disponibilità

cambiamenti nelle tendenze

di ricambi. A tutti i nostri

e

fornitori

richieste

del

attenta

mercato.

macchinari

e

un rapporto qualità/prezzo tra i migliori sul mercato. Siamo certi che

la

partnership

con

l’acquisto

rafforzatasi della

stiro-

soffiatrice Smiform SR10 e della

aspettative dei consumatori molto

propone

sistemi altamente innovativi con

richiediamo

Solo da un’attenta analisi di

macchine innovative, dotate

ciò che avviene nelle scelte

di

di acquisto dei consumatori

generazione e un adeguato

possiamo capire che cosa il

supporto

mercato si aspetta da noi

tecnica.

oggi e domani.”

permetterci,

tecnologia di Non

di

ultima

assistenza possiamo infatti,

che

un servizio di bassa qualità comprometta

10

l’efficienza

fardellatrice Smiflexi LSK 35F sia solo l’inizio di una lunga e proficua collaborazione tra Refriso e SMI.” Quanto è importante l’innovazione per la vostra azienda? “L’innovazione “mission”

di

fa

parte

Refriso,

della

che

è

costantemente alla ricerca della miglior

tecnologia

disponibile

a

prezzi competitivi. I benefici che ricaviamo

dall’applicazione

di

questa strategia si trasmettono ai nostri clienti finali, che possono facilmente reperire sul mercato prodotti di fascia alta dall’ottimo rapporto qualità / prezzo.”


installation. Le bibite a base di “guaranà” tra miti e curiosità La storia del “guaranà” è molto antica. Per molti secoli, questa pianta rampicante sempreverde, che può raggiungere un’altezza di

quindici

metri,

considerata

è

stata

sacra dalle tribù

degli indios dell’Amazzonia; per via

del

suo

“strano”

frutto,

senza il quale la pianta sarebbe passata inosservata, è sempre stata al centro di leggende, miti e racconti. Nei tempi antichi una di queste leggende aveva per protagonista una

dall’animo Quanto

conta

per

Refriso

la

Cereaporanga,

ragazza

dall’aspetto

gentile,

e

protetta

dalla dea della bellezza e della

presenza diretta di SMI in Brasile

vita.

tramite la filiale SMI do Brasil?

Cereaporanga un

Si

narra

valoroso

che si

un

giorno

innamorò

guerriero

di

di

una

“La presenza diretta di SMI nel

tribù nemica. I due innamorati,

nostro Paese ha rappresentato

che non sarebbero mai riusciti

uno dei fattori chiave nel processo

a

decisionale

esisteva

che

ha

portato

alla

far

cessare da

anni

l’odio tra

le

che due

scelta di questo fornitore. Per la

tribù rivali,

nostra organizzazione, come pure

insieme per vivere felici. Nella

per ogni altra realtà industriale

fuga

che

un serpente anaconda ferito e,

si

avvale

di

macchinari

decisero di fuggire

Cereaporanga

incontrò

provenienti da un altro continente,

nonostante il pericolo, il suo dolce cuore la spinse ad aiutare

è

contare

e curare l’animale; a causa di questa «sosta», però, i guerrieri

stabile

della sua tribù riuscirono ad avvicinarsi sempre di più ai due

poter

fuggitivi. Certa che il suo uomo sarebbe stato catturato e

disporre in qualunque momento

ucciso, Cereaporanga fece con lui un patto di amore e di

di un supporto tecnico “vicino a

morte, chiedendo al grosso serpente di stringerli nel loro

casa” è di vitale importanza per

ultimo

mantenere

di

innamorati avvinti nel loro ultimo gesto d’amore, si disperarono

su del

fondamentale una

poter

presenza

fornitore.

efficienza

fatto

elevato

di

tasso

Gli

indios

della

sua

tribù,

vedendo

i

due

degli

per la morte incombente della loro protetta e chiesero aiuto alla dea della bellezza e della vita affinché almeno lo spirito

in cui abbiamo urgente bisogno

della donna non li abbandonasse. La dea, commossa dal gesto

di

di Cereaporanga, fece nascere dai suoi occhi una pianta, il

pezzi

punto

di

sfruttamento

abbraccio.

caso

impianti,

e

un

Il

locale

soprattutto di

ricambio. vista,

la

nel Da

questo

presenza

di

SMI do Brasil è fonte di fiducia e

serenità

nello

“guaranà” appunto, i cui frutti sembrano, all’aprirsi, due splendidi occhi neri, proprio come quelli della fanciulla più bella.

svolgimento

quotidiano del nostro lavoro.”

11


PepsiCo Iberica.

Il

settore

analcoliche) primo

ad

per

Compañia de Bebidas S.A Gruppo PepsiCo. Echavarri Viña, Spagna >> fardellatrice SMIFLEXI SK1202HS P

la

di

cui fardelli in film termoretraibile,

il

scatole di cartone, cluster pack,

gestione

tecniche

adottando

più

innovativi

della

struttura

della

scelta del

le

imbottigliamento

sempre

produttiva, delle

(bibite

stato

confezionamento,

processi

SETTORE ACQUA & CSD

CSD

industrializzare

operazioni e

dei è

distribuzione

di

imballaggio.

e La

“packaging” corretto,

ecc.

Inoltre,

le

aspettative sono

in

preferenze

dei

e

le

consumatori

continua

evoluzione,

imponendo ai produttori di soft drinks

l’allestimento

imbottigliamento per

adattarsi

tendenze

di

molto

linee

di

flessibili

velocemente

alle

mercato.

Tale

del

in particolare, è di fondamentale

esigenza ha spinto la “Compañia de

importanza per il successo di un

Bebidas PepsiCo” ad installare nei

prodotto “beverage”, poiché tutte

propri stabilimenti di produzione

le aziende del settore utilizzano

una

una

SK 1202

gran

(bottiglie

varietà di

metalliche,

di

vetro, ecc.)

da

contenitori PET,

lattine

imballare

in

svariate tipologie di confezioni, tra

12

il

nuova fardellatrice Smiflexi HS

P,

progettata

confezionamento

altissima velocità.

di

lattine

per ad


installation.

Il Gruppo PepsiCo punta all’alta velocità e alla flessibilità Ogni giorno, in tutto il mondo, centinaia di milioni di consumatori indirizzano

le

proprie

scelte

d’acquisto verso le bibite gassate. L’enorme

successo

di

questo

tipo di bevande ha notevolmente accresciuto le responsabilità delle aziende

produttrici,

che

devono

trovare l’equilibrio tra le richieste dei consumatori per prodotti sani e salutari e le esigenze interne in termini

di

strategie

marketing,

contenimento dei costi, espansione della quota di mercato, ecc. L’azienda de

spagnola

“Compañia

Bebidas

PepsiCo”

ha

recentemente

acquistato

una

In alto: Lo staff tecnico di Compañia de Bebidas in visita alla SMI,

della

incontra il personale commerciale e di assistenza post-vendita.

nuova

fardellatrice

Smiflexi

serie SK HS, per potenziare, con macchinari d’avanguardia, la linea di imballaggio secondario

di bibite

in lattine da 33cl. Si

tratta

di

considerevole, all’installazione

un che di

per

operazioni

ad

alta

investimento per

investimento

il

PepsiCo,

ha

portato

singola che in doppia pista)

quest’azienda

linea

di lattine di metallo in pacchi

preservare l’altissima qualità

di

del

una

automatica di nuova generazione

confezionamento

film

o

termoretratto

senza

un

(sia

falda)

numero

in

(con

secondo

elevato

di

configurazioni differenti: 2x2, 3x2,

4x2,

4x3,

6x3,

6x4,

7x4, 7x5 e 8x4. Una scelta tecnologica

d’avanguardia,

che consente di soddisfare senza di

problemi

produzione

crescente

domanda

mercato

di

in

e

alle

lattina

soft di

richieste

flessibilità “packaging”

13

l’aumento dovuto

in

alla del

drinks

rispondere di

elevata

termini finale.

di Un

Compañia

fondamentale

velocità; l’impianto consente

che

prodotto,

rispetto

de

Bebidas

permette

a

spagnola

di

nel

massimo

dell’ambiente

e

posizione di market leader.

in


PEPSICO IBERICA

Il packaging: un’importante strategia di marketing La

flessibilità

delle

proprie

operativa

nello

linee

“business”

di

sviluppo e,

continui

del

proprio

per

questo,

imbottigliamento è un fattore

fa

investimenti

chiave per la società Bebidas

macchinari tecnologicamente

in

PepsiCo;

avanzati:

durante

una sola confezionatrice per

percorso

di

imballare una vasta gamma

crescita, Bebidas Pepsico si

di

molteplici

è affidata alla professionalità

pacco

di SMI, con la quale collabora

utilizzare,

prodotti

in

configurazioni

di

indubbiamente vantaggiosa vista

infatti,

una

dal

scelta

punto

economico.

è

La

di

nuova

dal

lontano

cui

fu

questo

innovazione

1998,

installata

confezionatrice

anno la

di

e

in

prima questo

confezionatrice SK 1200 HS

OEM italiano.

P di Smiflexi consente inoltre

Per rispondere prontamente

di incrementare la capacità

alle

produttiva della linea

fino a

clienti per macchine sempre

richieste

dei

propri

ciclo

più flessibili e versatili, SMI

produttivo è completamente

investe continuamente nella

automatizzato

ricerca

120.000

cph.

L’intero e

studiato

e

nello

sviluppo

di

per ridurre al minimo i tempi

progetti innovativi, come la

di cambio formato. L’azienda

nuova

spagnola

Speed)” di fardellatrici Smiflexi

crede

molto

serie

“SK

HS

(High

PepsiCo Iberica

PepsiCo, Incorporated è una società multinazionale con attività diversificate nella produzione, nel marketing e nella vendita di un’ampia gamma di bevande e di prodotti alimentari. La società fu fondata nel 1898 con il nome di “Pepsi Cola Company”, diventando PepsiCo nel 1965 quando si fuse con Frito-Lay. PepsiCo acquistò Tropicana nel 1998 e Quaker-Oats nel 2001. Oltre al marchio PepsiCola, l’azienda americana possiede anche i marchi Gatorade, Frito-Lay, SoBe, Naked, 7Up e Tropicana, distribuiti in oltre 200 Paesi in tutto il mondo;

nel 2009 la multinazionale

PepsiCo ha fatturato 43,3 miliardi di USD, impiegando 285.000 persone. PepsiCo Iberica è la divisione di PepsiCo che opera in Spagna e Portogallo. Si tratta di una delle principali divisioni commerciali dell’azienda statunitense, con due sedi principali (Madrid e Vitoria), quattro stabilimenti di produzione nella penisola iberica e una forza lavoro di oltre 3.500 addetti.

14


installation. tramite ed

robot

(opzionale)

incrementare,

mediante

moduli aggiuntivi, la lunghezza dei magazzini per disporre di maggior autonomia. Un elemento estremamente innovativo delle confezionatrici Smiflexi è

della

serie

rappresentato

tunnel per

di

HS

nuovo

termoretrazione

lattine,

appositi

SK

dal

dotato

dispositivi

di

per

la

termoretrazione laterale dei fardelli. Il flusso d’aria calda è,

infatti,

indirizzato

anche

ai lati dei pacchi in transito nel

tunnel;

migliorare

ciò la

consente qualità

termoretrazione

laterale,

ottenendo

al

termine

processo

confezioni

esteticamente perfette. confezionare

due moduli da 2 metri l’uno,

lattine di diverse dimensioni

ognuno dei quali è provvisto

in

configurazioni

di propria motorizzazione.

massima

di

Le

minuto

(in

1200/1202 HS sono dotate di

funzione del formato e delle

un sistema automatico per il

dimensioni

cambio formato che riduce al

in

grado

di

molteplici

alla

velocità

450

pacchi

/

del

contenitore

tecnologia

delle

nuove

SK

facilitando

notevolmente

il

dell’operatore

al

macchina.

unitamente

di

confezionamento del

tipico SK,

tutto di

fluido

la

gamma

lavoro

Il “design” dei modelli SK HS è

ergonomico

e

funzionale

e consente all’operatore di

clienti

SMI

eseguire facilmente tutte le

prestazioni

in

attività connesse all’utilizzo e

affidabilità

del

assicura

termini

sistema

automatizzato

tutta

altissime

SK

1200/1202

innovativa

HS, e

Smiflexi

minimo le regolazioni manuali,

da imballare). La

fardellatrici

di

ai

manutenzione nel

finale,

elevati standard di sicurezza;

abbattimento

costi operativi e

dei

risparmio

della del sono

zona macchina, prodotto gestite

in

a

d’ingresso

concepito

le

le

spinte

accumulo in

modo

rispetto

esempio,

cartoni

energetico. Nella

ad

pieno

dell’impianto,

processo, qualità del pacco

il

più

“magazzino

pozzo”

è

per

operazioni

dei

stato

facilitare di

carico,

rendere più lineare e fluida l’alimentazione

ottimale grazie a un nastro

(minori

trasportatore composto da

il

spinte),

carico

dei

cartoni

effettuare automatico

15

di

della del finali


PEPSICO IBERICA

Pepsi e la sostenibilità ambientale Ridurre

i

consumi

energetici, e di conseguenza l’inquinamento

ad

essi

connesso, dovrebbe essere l’imperativo morale di tutte le

aziende,

soprattutto

delle più grandi. PepsiCo è impegnata già da molti anni in una più corretta gestione delle proprie risorse. Ad esempio, a due anni dal lancio del progetto “Path to zero”, dei

volto

consumi

energia

e

alla di

alla

riduzione acqua

ed

diminuzione

dei rifiuti legati ai processi

Il premio capitale verde europea

“Capitale

verde

un’iniziativa

della

europea”

è

Commissione

Europea, che premia ogni anno una città dell’UE all’avanguardia in fatto di soluzioni per la vita urbana rispettose dell’ambiente. La giuria incaricata di assegnare il premio si avvale di 11 indicatori ambientali capacità elevati

delle

di

conseguire

città

tutela

ambientale,

obiettivi

per

candidate sempre

di il

più

valutare

raggiungere loro

impegno

ambiziosi

in

la livelli per

fatto

di sviluppo sostenibile e la possibilità di fungere da modello

per

le

altre

città

europee.

Stoccolma

e

Amburgo sono state le prime città ad aggiudicarsi il titolo. Stoccolma nel 2010 e Amburgo nel 2011.

16


installation. Vitoria-Gasteiz è la “Capitale verde europea” per il 2012 Vitoria-Gasteiz,

capoluogo

della comunità autonoma dei Paesi Baschi e della provincia di Álava, è stata dichiarata vincitrice “Capitale per

il

del

premio

verde

europea”

2012.

istituito

dalla

Il

premio,

Commissione

Europea, incoraggia le città a migliorare la qualità della vita, tenendo conto

sistematicamente dell’ambiente

pianificazione premio

nella

urbana.

è

una

Il

vetrina

dell’impegno e dell’innovazione che di

produzione,

marchio deciso

di di

il

celebre

bevande

rendere

ha

noti

i

di

consentirà crescere

poiché

la

in

e

futuro

progredire,

risistemazione

“verde” delle città favorisce

risultati ottenuti in termini

lo

di sostenibilità.

livello

Oltre all’ambizioso obiettivo

è stato motivato dal fatto

di diventare “fossil fuel free”

che

entro

notevoli

il

2023,

l’azienda

sviluppo

sostenibile

mondiale. Vitoria

“ha

trasformazione

primo luogo nella riduzione

di

degli

tradizionale.

inquinanti,

un

compiuto nella

ecologica

ambiente Il

a

premio

progressi

americana si è impegnata in imballaggi

Il

urbano

centro

della

sostituendo gran parte dei

città

materiali

“cintura verde”, un’area semi-

con

prima

prodotti

utilizzati

sostenibili

e

è

circondato

dalla

naturale in parte recuperata

biodegradabili.

mediante la bonifica di zone

Dal 2008 ad oggi, è stato

degradate. In tal modo tutti

inoltre

i 250.000 abitanti della città

registrato

un

calo

del

consumo

energetico,

dispongono

cui

ha

seguito

verde aperto nel raggio di

fatto

la

di

diminuzione della quantità di rifiuti portati in discarica e dell’utilizzo d’acqua. La salute e la sostenibilità fanno DNA che

infatti del

parte

Gruppo

attribuisce

prioritario tecnologiche

alle

un

del Pepsi, ruolo

innovazioni in

quanto

17

uno

spazio

300

metri

dalla

abitazione. locali

propria

Le

hanno

lungimiranti

autorità

fatto per

scelte

sostenere

e accrescere la biodiversità e

i

servizi

ecosistemici,

assicurando il monitoraggio della

flora

riducendo la

e

della

il

più

fauna

e

possibile

frammentazione

degli

habitat. La città è riuscita a

gestire

con

successo

la

penuria d’acqua riducendone costantemente nel

corso

decennio;

ciò

il

consumo dell’ultimo è

stato

possibile grazie a numerosi investimenti il

per

rifornimento,

perdite

e

migliorare ridurre

promuovere

consumo sostenibile”.

le un


PEPSICO IBERICA A proposito di Vitoria-Gasteiz La città fu fondata nel 1181 accanto al villaggio di Gasteiz, con il nome di Nueva Vitoria, dal re di Navarra Sandro VI il Saggio. Poco dopo la fondazione, la località assunse la denominazione ufficiale castigliana di Vitoria-Gasteiz. Quando nel 1978 anche le denominazioni in basco furono rese ufficiali, il nome rimase uguale nelle due lingue. La città è divisa in due parti: quella antica in alto sulla collina e quella moderna in basso. Quest’ultima è in continuo sviluppo per la recente industrializzazione dell’area, basata essenzialmente sulla nascita di piccole e medie imprese e sulla presenza di alcune società multinazionali. La posizione strategica di Vitoria, posta sulla via di collegamento più breve fra la Castiglia e il Nord Europa, ha fatto di questa città un attivissimo centro commerciale sin dai tempi più antichi. Lo sviluppo artigianale e industriale conobbe un forte impulso soprattutto nei secoli XIX e XX. La città è caratterizzata da un centro storico ben curato e salvaguardato, giudicato fra i migliori del nord della penisola iberica e, per questo, nel 1987 dichiarato di interesse nazionale.

validi di

strumenti

ridurre

energia,

i

acqua

in

grado

consumi e

di

materiali

d’imballaggio. Le

imprese

possono costi,

così

tagliare

guidare

i

l’innovazione,

ridurre i rischi, motivare i dipendenti, aiutare i clienti

sostenibili

al dettaglio e aumentare la fedeltà dei consumatori. Ad

Echevarri

questo

Vina,

principio

Vitoria, assume

un ruolo ancora maggiore, poiché

c’è

una

attenzione

da

imprese

e

confronti

particolare parte

comunità

delle

ambientali,

di nei

tematiche

quale

elemento

fondamentale per migliorare la

qualità

Questo

della

impegno

recentemente

è

vita. stato

premiato

dalla Commissione Europea, che

ha

dichiarato

Vitoria-

Gasteiz

“capitale

verde

europea”.

18


Piacentina. I vantaggi della logistica integrata Per

l’industria

“logistica

agroalimentare

integrata”

ruolo

Piacentina Srl

poiché

Polo di Podenzano (PC), Italia

estremamente

>> fardellatrice

fasi del processo produttivo, a partire dalla fornitura delle materie

SMIFLEXI SK 600 T

prime fino al consumo del prodotto da parte del singolo acquirente

>> confezionatrice

sono accuratamente pianificate, organizzate e controllate.

>> nastri trasportatori

La

più

la un

SETTORE FOOD

SMIFLEXI MP 300

sempre

riveste

garantisce

logistica

importante, un

approccio

flessibile:

integrata

è

tutte

la

le

chiave

del

successo

della

società

Piacentina Srl, che ha ottimizzato tutte le fasi ed i passaggi da un operatore all’altro all’interno della filiera del prodotto.

20


installation.

Dal deposito al trasporto... Piacentina leader nella logistica integrata. Piacentina Srl, con sede a

San

Polo

di

Podenzano

(Piacenza), è nata nel 2003 dall’unione di tre realtà: le cooperative Scrl, e

il

il

San

Martino

Consorzio

socio

privato

Cores Cristina

Dodici. L’azienda, in soli otto anni di attività, ha raggiunto una posizione di leadership nel settore del “co-packing” delle nel

conserve

alimentari;

frattempo

lo

staff

è

passato dai due dipendenti degli esordi agli attuali 43 lavoratori

interni

e

20

esterni. Piacentina opera nell’ambito della

logistica

industriale

agro-

con

base

Cortemaggiore dall’inizio

sin

caratteristiche

uniche;

della

propria

sempre nell’ottica di offrire

ha

saputo

un servizio “chiavi in mano”,

clienti

è stato inoltre ampliato lo

gestione

stabilimento di Alseno per

attività, proporre

a

e,

ai

soluzioni

propri di

integrata del ciclo logistico,

la

partendo

della preparazione ordini.

dei fino

dal

prodotti al

deposito

gestione

del

semilavorati

trasporto

confezioni

delle

realizzate,

passando per tutte le fasi intermedie “picking”,

di

“packaging”,

normalizzazioni

e

preparazione dell’ordine. L’azienda

si

notevolmente

è

sviluppata

negli

ultimi

anni e nel 2004 ha avviato la costruzione di un impianto ex-novo

di 14.000

mq

con

21

deposito

e


PIACENTINA

La soddisfazione del cliente come priorità irrinunciabile

L’attenta considerazione delle

esigenze

delle

varie

L’azienda

fasce di clientela ha portato

per

la

che

società

piacentina

realizzare

un

veramente riunisce la

a

impianto

innovativo,

in

un

gestione

di

normalmente stoccaggio

che

solo tre

luogo attività

separate: del

lo

prodotto

si

come i

intendono

“outsourcing” fornendo

spedizione la

dell’ordine.

realizzazione

progetto, ha di

in

mq

un

questo srl

nuovo

località

Podenzano,

superficie 70.000

di

S.

con

(di

coperti),

cui

clienti

logisticamente

ottimizzato,

grazie anche alla vicinanza stabilimenti alle

di

principali

arterie autostradali. Sul

piano

impianti sono

operativo, della

in

gli

società

grado

di

coprire

sito

alle

di

35.000

fasi

gestione dei

trasporto

reparto di confezionamento

informatica deposito;

confezionamento;

conserve

al

primario:

flussi;

dedicati al trattamento delle un

successive

confezionamento

mentazione

e

secondario, propri

Polo

magazzini

alimentari

in del

l’intero ciclo logistico legato

una

complessiva

mq

e Per

Piacentina

acquisito

logistico

secon-

fase

un servizio personalizzato e

il

preparazione

la

ai

Piacentina

la

“food”

gestire

“packaging”

degli

confezionamento

ideale

produttori

“grezzo”, cioè non etichettato; dario;

propone

partner

movi-

delle e

consegna

all’utilizzatore finale.

formato da quattro linee di produzione.

22

merci;


installation. “NEW TS” Tray Stacker

E’

un

dispositivo

sovrappone più

strati

plastica, L’attività di

di

produzione

Piacentina

falde

la

senza

per

gran

prodotti

varietà

trattati:

non

di solo

marchi

metallo

(solo

di

che

due

in

o

cartone alcun

per

vetro

supporto

lattine

di

tipo

incastrabile), con eventuale successivo film

termoretraibile.

prodotti

NEW

TS

imballo

di

Smiflexi

mais dolce, fagioli, ecc.), ma

essere

soprattutto

confezionatrici

tipi

diversi

di

o

oppure

Rica, per citarne alcuni) o (piselli,

di

vassoi

diversi (Cirio, Valfrutta, De differenti

o

contenitori

confezionati

si

contraddistingue

su

installato

in Il può sulle

in

film

contenitori (vasetti di vetro,

termoretraibile della serie

lattine, ecc.) da imballare in

SK, sulle cartonatrici della

molteplici

di

serie WP e sulle macchine

film,

combinate della serie CM. Il

piana

sistema è costituito da un

pacco: vassoio

configurazioni

fardelli +

film,

in

solo

falda

sovrappositore elettronico a

movimento

continuo,

con prestazioni fino a 60 pacchi / minuto in funzione del modello di macchina di imballaggio a cui è abbinato e al tipo di contenitore da confezionare.

I

formati

realizzabili

variano

base

forma,

alla

capacità

e

alle

in alla

dimensioni

dei

contenitori,

anche

se

le

configurazioni più richieste dal mercato sono 4x3 e 6x4.

23


PIACENTINA +

film,

vassoi

fustelle

sovrapposti,

con

fascetta

avvolgente. Pertanto, la caratteristica principale

degli

produttivi

è

garantita

dalla

di

macchine

flessibilità, presenza

ad

contenuto come

impianti

la

elevato

tecnologico

la

fardellatrice

Smiflexi SK 600T, dotata di sovrappositore e

la

di

vassoio,

confezionatrice

a

fascette avvolgenti Smiflexi MP 300. La

prima

macchina

confeziona acciaio,

lattine

cluster

barattoli

di

pack

vario

aventi capacità

in e

genere,

da 150 a

Il settore agroalimentare in Italia Il

settore

agroalimentare

in

Italia

si

contraddistingue

per

la

sempre maggior attenzione dei consumatori nei confronti delle caratteristiche dei prodotti e dei processi produttivi, che si traduce in

una

e

genuinità

forte

richiesta di

alimenti

di

“trasparenza”

e

bevande

a

garanzia

confezionati

Un mercato così evoluto richiede alle aziende del &

beverage”

continui

cambiamenti

della

qualità

industrialmente.

organizzativi,

settore “food riguardanti

sia le aree di produzione e vendita sia le attività di supporto quali

l’approvvigionamento,

il

marketing,

il

confezionamento,

ecc.

In questo contesto opera la società Piacentina Srl, una delle maggiori aziende italiane attive nel confezionamento delle conserve alimentari per conto terzi, che ha fatto dell’innovazione uno dei punti cardini della propria “mission”. Nell’ambito degli investimenti in nuove tecnologie, Piacentina ha affidato a SMI lo studio di engineering di quattro linee di imballaggio secondario, all’interno delle quali sono installate 6 confezionatrici Smiflexi: una fardellatrice in film termoretraibile SK 600/T dotata di sovrappositore vassoi; una fardellatrice SK 800/F per il confezionamento in solo film termoretraibile di barattoli di varie dimensioni nel formato 3x1 alla velocità di circa 200 ppm; una fardellatrice da 45 ppm; una vassoiatrice TF 450; due confezionatrici in fascette avvolgenti delle serie MP e tutti i nastri trasportatori dedicati alla movimentazione dei contenitori sfusi e dei pacchi finiti.

24


installation. 1.000gr., in oltre 50 diverse configurazioni I

pacchi

differenti.

4x3

realizzati

e

3x4

sono

su

due

anche

strati sovrapposti, grazie al dispositivo “NEW TS”. Massima

flessibilità

garantita

anche

confezionatrice MP

300,

è dalla

Smiflexi

che

realizza

il

confezionamento in fascette avvolgenti di cartoncino. Le confezionatrici Smiflexi della serie MP possono imballare bottiglie,

lattine,

brik

e

vasetti di plastica, metallo e vetro in svariate tipologie di pacco: con più strati; con collo

bottiglia

all’interno

o

all’esterno della confezione; con

maniglia

con

alette

incorporata; laterali

di

rinforzo. La confezionatrice Smiflexi MP 300 installata negli impianti di Piacentina è

in

grado

esigenze fino /

ora

a

di

da ogni varietà di ortaggio conservato per poter essere consumato anche fuori stagione. Sin dai tempi antichi, le massaie preparavano le conserve in casa, conservandole poi con i sistemi dell’epoca

per

essere

non

erano

dell’industria del

XIX

disponibili.

secolo

conserve

si

confezionamento

di

Con

alimentare, la

l’avvento

dalla

metà

preparazione

spostò

dalle

cucine

delle alle

fabbriche. I pomodori furono tra i primi ortaggi ad essere trattati

industrialmente

per

la

produzione

di

passate,

pelati e concentrati. Si passò poi alle confetture di frutta (le “marmellate”) e quindi a ogni tipo di genere alimentare, conservato

sott’olio

o

in

salamoia.

Oggi

le

conserve

alimentari sono tra i prodotti alimentari più diffusi e sono destinati a diventarlo ancora di più in virtù della forte domanda

di

cibi

a

lunga

Paesi in via di sviluppo.

bottiglie

dedicata

consumate

nelle stagioni in cui i prodotti freschi

produzione

30.000 è

Le conserve alimentari sono costituite

soddisfare

di

ed

...focus sulle conserve alimentari

al

lattine

in acciaio nei formati 1x2, 1x3, 2x2 e 2x3 in modalità “collo dentro (OTT)”.

25

conservazione

proveniente

dai


PIACENTINA

LA PAROLA AL CLIENTE - Intervista a Cristina Dodici, Amministratore Delegato di Piacentina Srl. Piacentina settore delle

leader

è

alimentari. importante

un’azienda

nella

che

logistica

disporre

nel

co-packing

conserve

Quanto per

è del

di

opera

integrata macchinari

flessibili e tecnologicamente innovativi? “Da

sempre

azienda

si

la

nostra

focalizza

nel

garantire un servizio d’alta qualità, senza mai perdere di vista l’aspetto economico. Per

questo

motivo

Piacentina ha investito molto nell’innovazione

Quali

sono

le

principali

un’offerta

di

convenienza

tendenze che emergono dal

che

mercato del food?

un compratore con minori

“I dati ricavati dalle recenti manifestazioni quali

fieristiche,

l’ultima

edizione

di

MARCA che si è tenuta a Bologna il 19 e 20 Gennaio 2011, anche una

hanno per

confermato l’anno

crescita

sostenuto

a

delle

2010 ritmo “private

labels”, con un incremento del

6,5%

rispetto

all’anno

precedente. E’

chiaro

mercato

quindi ha

che

il

premiato

incontra

il

favore

di

disponibilità economiche. Ciononostante dato

emerge

importantissimo:

marche

commerciali

un le con

maggiori trend di crescita sono state quelle premium, che

hanno

registrato

un

incremento del 33 % circa. Pare

evidente

che

il

consumatore abbia trovato un

punto

futuro

di

equilibrio:

forse

in

consumerà

meno, ma meglio, cercando quanto

più

possibile

prodotto di qualità.”

26

un

tecnologica,


installation.

cercando

Mossa

continuamente

dal

il

sorpren-

mercato poteva offrirci; ciò

d e n t e

al fine di garantire standard

sviluppo

qualitativi

ottenuto

le

migliori

mai un

soluzioni

che

eccellenti,

perdere target

senza

di

in

vista

soli

commerciale

otto

ed

di

competitivo

estre-

attività,

Piacentina

mamente interessante.”

Srl Quali

caratteristiche

avere

un

fornitore

soddisfare

“In

di

Piacentina

ammessi

conti-

deve

nua ad investire nell’ottica

per

della totale soddisfazione del

standard

cliente. Cosa vi aspettate dai

Piacentina?

vostri partner nel settore

gli

qualitativi

anni

non

sono

fornitori,

ma

del confezionamento? “Seminare

oggi

significa

solo e unicamente partner

raccogliere con abbondanza

commerciali!!

proficua

A

un

collaboratore

chiediamo dedizione

la e

massima

professionalità,

e possiamo affermare con

futuro.

nel Ai

chiediamo

nostri di

è

di

vista

quello

con

attenzione e dedizione per un raccolto proficuo.”

tecnologico,

che

partner

lavorare

assoluta certezza che, dal punto

prossimo

finora

abbiamo trovato nei nostri collaboratori commerciali.”

27


Safi Water .

L’acqua del magico deserto egiziano. All’estremità occidentale del deserto egiziano, al confine con la Libia, circa 300 km a sud-ovest di Marsa Matruh, l’oasi di Siwa offre ai visitatori uno spettacolo pressoché unico. L’Oasi di Siwa è una splendida meta turistica, capace di affascinare chiunque, regalando sensazioni uniche grazie alla magia del deserto, soprattutto SETTORE ACQUA & CSD

quando esso si rianima per la presenza di sorgenti d’acqua che creano verdi oasi

Safi Water Co.

all’interno delle distese di sabbia e roccia.

Safi National Company

La presenza di acqua nell’oasi favorisce le attività agricole, le imprese agro-

Siwa, Egitto

alimentari collegate e un numero ristretto di fabbriche destinate alla produzione

>> stiro-soffiatrice

di acqua minerale; tra di esse spicca la “National Company for Producing and

SMIFORM SR 4 >> nastri trasportatori

Bottling natural water & olive oils”, di proprietà dell’esercito egiziano e controllata dal NSPO (National Service Products Organization), che produce e commercializza l’acqua minerale SAFI. La partnership con SMI è stata di fondamentale importanza per lo studio di engineering e l’installazione di una nuova linea PET da 6.000 bph, che include la stiro-soffiatrice rotativa per la realizzazione delle bottiglie PET, l’etichettatrice, la cartonatrice, i sistemi per la movimentazione delle bottiglie e delle confezioni e vari dispositivi ausiliari che completano la linea.

28


installation.

Acqua Safi naturale per eccellenza L’acqua minerale naturale

Safi

è

particolarmente

Safi è conosciuta in tutto

indicata

l’Egitto

povere di sodio ed è priva

e

le

per

l’alta

numerose

qualità

proprietà

di

per

ferro

le

e

diete

manganese;

benefiche. Grazie a impianti

l’alto

moderni

favorisce la protezione dei

l’acqua

e

è

sofisticati,

estratta

sorgente

dell’oasi

di

fluoro

una

denti. In tutte le fasi della

Siwa

produzione l’azienda egiziana

da di

contenuto

a 1000 metri di profondità,

si

da dove giunge in superficie

completamente automatici,

pura

ai

A

ed

incontaminata.

testimonianza

di

tali

avvale

di

quali,

alla

macchinari

per

far

crescente

fronte

domanda

caratteristiche, la National

del mercato, si è aggiunta

Company

recentemente

for

Producing

nuova

linea

& olive oils ha ottenuto la

composta

certificazione

ISO

tecnologicamente avanzate.

2008

sistema

per

il

gestione

della

inoltre,

la

avviene

sotto

supervisione

9001: di

qualità;

Lo di

di

una

and Bottling natural water

imbottigliamento da

studio linea

dell’ingegneria per

produzione

impianto

la

bottiglie/ora

del

diretta Ministro

affidato

macchine

il

nuovo

da

6.000 è

stato

a SMI, in virtù

della Salute ed in conformità

della sua specializzazione

agli

nella

standard

internazionali.

qualitativi L’acqua

progettazione

sistemi

integrati

l’imbottigliamento il

ed

di

(PET,

PEHD,

vetro

e

di

in

plastica PP),

di

lattine

di

metallo.

I

managers

SMI

project

attentamente esigenze

hanno studiato

produttive

National

Producing

di

alimenti

contenitori

di

ed

confezionamento

bevande

le

di per

Co.

and oils

water

&

studio

preliminare,

29

e,

for

Bottling dopo

uno

diversi


SAFI WATER prodotto,

con

cambio

formato

minimo,

che

tempi

di

ridotti

al

consentono

il

rapido passaggio da un tipo di produzione all’altro. Alla

“testa”

della

imbottigliamento

linea è

di

stata

messa una stiro-soffiatrice rotativa 4,

Smiform

capace

di

SR

produzioni

fino

a

7.200

ora.

La

progettazione

la

realizzazione

contenitori /

0,66

/

PET

1,5

bottiglie/ e

dei

nuovi

da

0,25

L,

realizzata

dai

progettisti

Smiform,

ha

tenuto

conto

aspettative economiche

delle

funzionali, ed

estetiche

richieste dal cliente. sopralluoghi nell’oasi di Sawi

impiegando

e

tecniche

la

gli

valutazione

aspetti

logistici,

elaborato tecnica linea

di

una

tutti hanno

soluzione

perfettamente

con

le

esigenze

in sia

soluzioni innovative

materiali

di

qualità

elevata. I

sistemi

SMI

consentono,

tra

produttive che economiche

l’altro,

della

società

ottimale dei flussi di

Per

garantire

efficienza di della

linea,

committente. la

la

gestione

massima

prodotto, grazie a

funzionamento

un accurato studio

SMI

presentato

ha

al

inoltre

delle

dinamiche

cliente

di

accumulo,

un’analisi

accurata

delle

distribuzione

dinamiche

dei

(TCO

movimentazione dei

costi

- Total Cost of Operation),

contenitori

la

e

3D

simulazione del

nuovo

grafica

in

impianto

ed

del

e sfusi

prodotto

c o n f e z i o n a t o .

uno studio dettagliato delle

La

interazioni

diverse

modulare dei nastri

coesistono

trasportatori

macchine

tra che

le

struttura

nella linea.

Smiline

Tutti i nastri trasportatori

facilmente

Smiline

a

progettati

sono per

stati

tipi di

alle

b o t -

richieste

di

fluidità

flessibilità

avanzate

e

adatta

vari

rispondere

adeguatamente

si

tiglie

dalla

e

società egiziana e realizzati

di

e

flussi

30

Il

“design”

delle

nuove


installation. Lo sviluppo economico nell’Oasi di Siwa Le fertili terre dell’oasi hanno permesso lo sviluppo di una produzione

agricola

basata

principalmente su olivo, palma da dattero ed erba medica, alla quale si affiancano piccole coltivazioni

di

altri

generi

di

ortaggi e di frutta, destinati a prevalente uso locale. Oltre alle

attività

bottiglie PET di acqua Safi

imprese

si ispira, infatti, all’immagine

alimentari

dell’azienda

egiziana

e

al

Siwa

agricole

del

è

settore

(datteri anche

e

un

e

alle

agroolive), centro

suo logo, che comprende i

industriale di tutto rispetto.

simboli

Il

e

del

delle

dal

palme.

“design”,

nuovi dalla

stampi

l’”appeal”

alla in

con

cui

realizzato

lavoro

modalità

maggior

economico importanza

per

(di

cui

6.000

stranieri).

gli

varietà

del

produrli.

relativa

ricchezza

infatti

di

paesaggio

la

della zona hanno contribuito a creare diversi tipi di habitat, permettendo

lega

molteplici

speciale

vegetali.

lo

specie Questa

dove 12 centri FMS

e

acqua

meccanica

fabbricazione

CNC

di

La

una

d’alluminio e di componenti di

di

settore

il

circa 10.000 visitatori l’anno

officina

meccanici,

secondo

rappresenta

dell’area, con una presenza di

dispone

stampi

dei

turismo

dall’accuratezza ha

dedicata

che PET

usati

grande di

Oltre

precisione

Smiform SMI

dell’acqua

contenitori

dipende e

sole,

collegati

in

producono

fino a 15.000 stampi l’anno.

31

sviluppo

di

animali

e

varietà

e

bellezza

paesaggistica

sono

una grande attrattiva per i turisti, che in un solo viaggio possono emozioni sabbiose

sperimentare diverse: del

le

Gran

aree

Mare

di

Sabbia; le pianure e gli altopiani dove

la

dipende

scarsa dalle

vegetazione

poche

piogge

invernali; i precipizi e gli “uadi”, cioè le creste ed i precipizi ai bordi delle depressioni; le verdi oasi, dove l’acqua sotterranea risale in superficie e crea un affascinante contrasto con il deserto circostante.


SAFI WATER

Oasi di Siwa un miraggio in mezzo al deserto. da

asini;

la

nuova

strada

asfaltata che collega Siwa alla città Marsa Matruh, a nord-est, sé

ha

grandi

portato

con

cambiamenti,

trasformando l’oasi in una meta

turistica

di

grande

richiamo. Le

rovine

l’antica di

fango,

piazza Siwa di

città

di di

Shali, mattoni

sovrastano principale

moderna,

lussuosi

rinomati

la

della ricca

alberghi

ristoranti.

e Nel

1926 un’eccezionale ondata di

precipitazioni

durate

Spunta dal nulla con le

Famosa

nell’antichità

sue palme e i suoi alberi, che

la

luccicano come un miraggio

dell’oracolo

del

nel

consultato

anche

deserto

di

Siwa,

arido:

una

è

l’oasi

macchia

di

presenza

del

per

tempio

dio

Amon, dal

re

macedone Alessandro Magno,

rigogliosa vegetazione ricca

l’oasi

di frutteti che si estende,

affascinante quiete, bellezza

a 50 km dal confine con la

e inaccessibilità; nel corso

Libia,

della

di

tra

la

Qattara

Sabbia

Depressione

e

il

Mare

Egiziano.

collocata

di

Nell’oasi,

sull’antica

via

è

combina

sua

lunga

rimasta

isolata

dagli

hanno

in

modo

storia

pressoché eventi

avuto

del commercio dei datteri

sulle rive del Nilo e si

che

ci

è sviluppata in modo

sono oltre 300 sorgenti di

autonomo rispetto al

acqua dolce, che alimentano

resto dell’Egitto.

migliaia di palme da dattero

Fino

e grandi piantagioni di ulivo.

del

Tra

capitale

mezzo

il

più comune è stato

Il

termina

Siwa

Cairo

ovvero

a

e

Menfi,

la

domina

550

km

di

nulla, sabbia.

il

agli XX di

carro

anni secolo

‘80 il

trasporto trainato

32

che

luogo

piovose,

ininterrottamente


installation. LA PAROLA AL CLIENTE Intervista al Gen. M. Moawad di Safi Bottling Water – NSPO (National Service Products Organization) SAFI

National

Producing è

Co.

and

for

Bottling

un’importante

realtà

imprenditoriale per l’Egitto. Quale

è

la

chiave

del

successo sia in patria che all’estero? “L’obiettivo della

principale

nostra

piena

azienda

è

soddisfazione

la dei

consumatori; per ottenere questo per tre giorni, ha provocato notevoli il

sale

danni

alla

contenuto

città: in

alta

concentrazione nella sabbia dell’oasi si è sciolto a causa della

pioggia,

le

vecchie

di

mattoni

danneggiando case di

fatte

fango

e

costringendo la popolazione a

lasciare

numerosi

la

cittadella.

abitazioni

Le

colpite

sono state definitivamente abbandonate dopo l’alluvione, anche se è ancora possibile esplorare il labirinto di vicoli del centro storico. L’oasi

è

situata

in

una

depressione, profonda fino a 60 metri sotto il livello del mare,

che

si

estende

per

circa 82 km. La depressione di Siwa e i suoi laghi, uno dei

luoghi

più

spettacolari

dell’Egitto, sono i resti di un antico mare, poi evaporato, che si estendeva fino a lì.

loro di

risultato

offriamo

un’acqua

grande

naturale

qualità,

che

è

riconosciuta ed apprezzata in tutto il Paese. La domanda di

acqua

imbottigliata

è

in forte crescita e ciò ha reso necessario effettuare cospicui in

investimenti

nuove

tecnologie

di

Da sinistra: il Gen. M. Moawad

produzione per aumentare

di Safi con Mohamed A. Elhamid

le

di Intenational Packaging System

nostre

capacità

commerciali. Negli

ultimi

anni

Safi

Bottling Water ha ampliato notevolmente

i

propri

impianti, presso i quali, tra l’altro, una di del

è

delle

stata più

grandi

trattamento Medio la

unità

dell’acqua

Oriente.

dimostrazione che

installata

qualità

del del

prodotto

è

prioritario

della

A

fatto nostro

l’obiettivo nostra

azienda, l’acqua naturale Safi ha ottenuto due importanti

33

certificazioni:

la

ISO

9001:

2008 e la ISO 22000:2005, entrambe rilasciate da enti certificatori

di

indubbio

prestigio come Centerior e Saiglobal International. Abbiamo la

rete

inoltre di

commerciale, di

al

rendere

incontaminata disponibile

migliorato

distribuzione

in

zona dell’Egitto.”

fine l’acqua dell’oasi

qualunque


SAFI WATER CO. Quanto per

è

importante

SAFI

l’innovazione

tecnologica?

Cosa

vi

aspettate dalla partnership con SMI? “L’innovazione

è

fondamentale per

la

nostra

risultati dalle

di

importanza azienda.

che

I

otteniamo

nostre

linee

di

imbottigliamento

sono

strettamente

legati

all’impiego delle più recenti tecnologie

disponibili

sul

mercato, grazie alle

quali

siamo in grado di soddisfare le richieste di ogni nostro singolo

consumatore.

aspettiamo nuova Da sinistra: El Hassane Taaissat, Sales Area Manager di SMI, il Gen. M. Moawad di Safi, Mohamed A. Elhamid di Intenational Packaging System e Fabio Chiesa, Project Manager di SMI.

bph,

linea sia

maggior

sono

di

fattori

incrementare le vendite in

principali che hanno spinto

Egitto e di soddisfare anche

SAFI

la

stati

National

Producing ad

i

and

investire

in

Co.

for

Bottling una

domanda

proveniente

dall’estero.” Quale ruolo deve ricoprire

6.000 bph?

un

fornitore

durante

questo processo di crescita crescita

la

della

forte

domanda

aziendale?

di

acqua Safi. Per allineare la

“Durante

nostra capacità produttiva

crescita

alle è

richieste stato

del

mercato

indispensabile

fondamentale

avere

al

proprio

e

bottiglie

/

di

ben

organizzato,

ora, che include una stirosoffiatrice

azienda

a

4

fianco

un

referenziato

garantisca

Smiform

di

è

PET

6.000

processo

azienda

acquistare una nuova linea da

il

ogni

fornitore

il

alla

che

nostra

raggiungimento

cavità per la produzione di

della

contenitori da

produttiva nel minor tempo

0,25 / 0,66 /

1,5 L. Il nuovo insediamento permetterà

a

Safi

da

6.000

termini

efficienza

produzione;

Ci dalla

dei le

adottate

di

che

di

costi

soluzioni da

SMI

per questo progetto sono state ben

pensate presente

tenendo la

nostra

richiesta di rapido rientro dall’investimento e massimo

nuova

linea di imbottigliamento da

“Innanzitutto,

PET in

ottimizzazione tecniche

Quali

molto

massima

possibile.”

di

34

efficienza

risparmio energetico.”


Acrilex. Un mondo tutto a colori E’ quello che ogni bambino vorrebbe vedere! Se

dipendesse

dai

bambini,

dappertutto

ci

sarebbero colori accesi, vivaci, vivi,... I colori SETTORE ARTI GRAFICHE

sono

Acrilex

naturali che stimolano la mente. C’è sempre

San Paolo, Brasile

spazio per la creatività, grazie anche a un

>> 2 confezionatrici

oggetto

SMIPACK FP6000CS

la

>> 1 fardellatrice

i bambini possono dare libero sfogo alla loro fantasia. La matita è

SMIPACK ßP802AR 230R

uno dei prodotti di punta della società Acrilex, che in Brasile in oltre

>> 3 fardellatrici

quarant’anni di attività ha sviluppato un’ampia gamma di articoli adatti

SMIPACK ßP600AR 150R

a ogni tecnica di pittura o disegno.

terapeutici,

matita,

liberatori,

apparentemente con

la

36

quale

sin

energizzanti

semplice da

come

piccolissimi


installation.

La creatività responsabile ed eco-compatibile La creatività non nuoce alla salute. La libertà creativa deve

potersi

ogni

direzione:

esprimere

una

tela,

a

su

su

foglio,

su

un

stoffa,

ovunque.

essere

protetta

in

scuola, Ma e

deve

priva

di

pericoli. Per

queste

ragioni

Acrilex

dedica gran parte delle proprie attività alla

di

ricerca

creazione

e

di

sviluppo prodotti

compatibili con le più restrittive leggi in materia di sicurezza e tutela ambientale; selezionando rigorosamente

le

materie

prime impiegate ed eseguendo accurati test sui prodotti prima della

loro

commercializzazione

su vasta scala. Esigente verso i suoi fornitori,

La partnership con Smipack

in completa sicurezza e con

Acrilex privilegia i processi di

ha

costi ridotti al minimo.

produzione che garantiscono

raggiungimento

una

obiettivo,

gestione

risorse

ottimale

naturali;

delle

molto dal

inoltre

anche

l’azienda dispone di numerosi

primo

laboratori

tecnologica

qualità

che

curano

dell’imballaggio,

processi

e

mentre

dei

un

la dei

materiali, laboratorio

contribuito di

in

l’innovazione delle

e

che

mette

piano

macchine

questo

momento

Smipack

al

la

proprie

soddisfazione

dei clienti. Le confezionatrici Smipack

sono,

infatti,

in

microbiologico, recentemente

grado di assicurare massima

inaugurato,

esegue

efficienza operativa, estrema

controlli

per

l’assenza di Le

contaminazioni.

innovazioni

fanno

parte

dinamica

di

ulteriori verificare

tecnologiche della

Acrilex

natura e

sono

facilità

di

utilizzo

accessibilità

e

ottima

durante

le

operazioni di manutenzione. Grazie della

alle serie

confezionatrici FP

e

ßP

di

fondamentali per garantire la

Smipack, Acrilex può gestire

piena soddisfazione dei clienti

le proprie linee di produzione

dell’azienda.

in modo efficace e versatile,

37


ACRILEX

Confezionatrici Smipack: alta qualità a prezzi competitivi

I AR

modelli

230R

280RS

sono

ßP802AR fardellatrici

monoblocco con

ßP800/802

e

automatiche

barra

saldante

e

contraddistinguono l’elevata impiego:

si per

versatilità bottiglie,

di

lattine,

flaconi, vasetti e molti altri contenitori essere film

sfusi

in

termoretraibile

in

della

su

3

l’alimentazione

90°

spintore

controllato ed

encoder,

prodotti le

avviene

1,

2

grazie

avvolgitura

in

a un

nastro automatico sinistro o del

destro. pacco

La è

formazione gestita

i

della

fardellatrice

successive

oppure ad

inverter

convoglia

all’interno

macchina per

di

mentre

motorizzato, da

possono

arrivare e

uno

macchina

prodotti file

automatico

configurazioni.

All’ingresso i

sistema

raggruppamento,

possono

confezionati

molteplici

un

da

38

film

fasi e

di di


installation.

controllata dotato di

di

vetro

da

ed

è

di

pannello

di

alfanumerico, memorizzare

10

programmi

grazie

miglior

scorrimento

e

assicura

semplice tutti fasi

una

e

i di

produzione,

temperatura saldatura; barra e

e

e

apertura

saldante;

posizione

temperatura velocità

del

All’interno Acrilex

a

di le di

spintore;

del

forno; del

forno; ecc.... Il

forno

di

termoretrazione,

tappeto

che

si

muove

variabile

a

del

velocità

di

una

monoblocco

della

tappeto

doppia

Smipack

ßP

velocità

dello

alla

da

serie

caratterizzata

quali:

tempo

anche

La

gestione

parametri

degli

produzione,

soluzione piedini/ruote.

lavoro

accurata

della

dei pacchi di peso elevato.

LCD

fino di

movimentazione

un

permette

di

la

di

di

comando

di

impianti

controllo

dotato

fornito

molto compatta, che facilita

catena supplementare per

termoretrazione. sistema

è

fibra

all’interno

struttura

Flextron©,

in

macchina

è

Il

inverter,

barre

39

delle sono

confezionatrici

linee

installate angolari


ACRILEX automatiche della serie FP per produzioni fino a 3.000 pacchi/ora; i modelli FP sono molto

versatili

e

possono

confezionare

un’ampia

gamma di prodotti differenti per

forma,

peso

in

oppure i

in

predeterminate.

modelli

gamma

e

singolo

raggruppati

confezioni Tutti

dimensione

formato

di

questa

possono

essere

forniti con o senza tunnel di

termoretrazione,

confezionamento

e

in

nel film

termoretraibile si possono utilizzare sia poliolefine sia polietilene.

Con

le

confezionatrici FP6000

e

possibile

nuove Smipack

FP8000CS

utilizzare

è

anche

bobine di film in polietilene mono-piega,

aperte

indifferentemente dei

due

lati.

gestione della

e

Le

su

di

manutenzione

macchina

molto

uno

attivitĂ 

semplici,

sono

grazie

al

nuovo pannello di controllo posto nella parte frontale, che,

essendo

un

numero

di

40

righe

dotato

di

maggiore

rispetto

alla


installation. versione

precedente,

ridotte al minimo, infatti,

migliora la visibilità delle

le

informazioni.

macchina

prestazioni

Anche il cambio formato,

e

il

diminuiscono.

cambio

bobina

sostituzione

dei

sia

in

sono

veloci

la

tappeti

ingresso

uscita e

e sia

più

rispetto

in

ciò

notevoli

si

zioni

di

con

di

operazioni e

gestione Anche

di

le

controllo

gestione

delle

confezionatrici FP6000 e

alle

FP8000CS sono affidate all’avanzato

traduce

vantaggi

l’utilizzatore:

costi

facili

soluzioni precedenti. Tutto

i

della

aumentano

in

per

opera-

manutenzione

controllo offre

sistema

Flextron®,

la

possibilità

memorizzare cicli

di

fino

lavoro

di 20

differenti,

controllare della

a

di che

l’apertura

barra

saldante,

impostare

il

tempo

saldatura,

regolare

di la

temperatura di saldatura sia

lungo

la

lunghezza

sia

lungo

la

larghezza

barra

saldante,

della

modificare

la

velocità

dei nastri trasportatori, attivare

il

dispositivo

avvicinamento

tappeti

e

diverse

generare

statistiche

di

processo

(produzione

istantanea,

rendimento

macchina,

controllo pacchi anomali, ecc.).

41


ACRILEX

LA PAROLA AL CLIENTE - Intervista a Takaaki Kobashi, Presidente e Direttore Industriale di Acrilex servizio

più

autonomo,

pratico

e

facilmente

accessibile. Da

sempre

di

ci

offrire

proponiamo ai

nostri

consumatori una gamma di prodotti versatili e di facile impiego,

che

assicurino

ottimi risultati qualitativi e rispondano alle

perfettamente

loro

aspettative

creative.

Operiamo

inoltre

in

un

molto dove

mercato

“effervescente”, i

consumatori

sono

continuamente alla ricerca di

nuovi

tecniche, “magici”

colori,

di

nuove

di

nuovi

effetti

per

ogni

singola

forma d’arte che sviluppano. Tutto

questo

richiede

da

parte nostra una costante innovazione tecnologica e la continua

ricerca

prodotti

da

di

nuovi

proporre

al

mercato. Acrilex ha inoltre beneficiato di un andamento favorevole delle esportazioni, Dal 1964 ad oggi Acrilex ha

segmenti di mercato a cui

conosciuto

sorprende

ci rivolgiamo. Acrilex lavora

evoluzione. Qual è la chiave

infatti sia con i tradizionali

del successo sia in Brasile

gestori

che all’estero?

con

“Abbiamo

una

conseguito

una

crescita

straordinaria

praticando

una

commerciale affidabile. definita

etica Ogni

attività in

aspettative

politica ed

nostra

aziendale

è

funzione

delle

dei

vari

i

di

cartolerie

grossisti.

I

contraddistinguono l’ottimo servizio

e

si

per

personalizzato

offerto,

conoscono

che

primi

alla

in

quanto

perfezione

le esigenze di ogni singolo consumatore,

mentre

i

secondi si rivolgono a una clientela

che

42

predilige

un

reso possibile dallo sviluppo


installation. “Ricoprono un

indubbiamente

ruolo

prioritario

l’affidabilità offerto,

del

la

della

ordinata

e

servizio

un

di

nella

merce efficiente

assistenza

tecnica

post-vendita.

Quest’ultimo

deve

in

rispettare

grado

nostre per

di

essere

aspettative,

quel

che

fornitura

le

anche

riguarda

di

la

un’adeguata

manualistica tecnica.” Quali hanno

sono

i

investire

di gli

prodotti

che

standard

rispettano

internazionali

nell’acquisto

“Avevamo

la

disporre che

quelli

rispettano

perfettamente

normative

esigenze

locali ed

sia che

le

quelle

americane

europee

inerenti

la

ci

di

offrissero

semplicità un’eccellente

avere

un

soddisfare

fornitore gli

per

standard

qualitativi della vostra azienda?

prodotti.

nostre che

ottime produttive,

d’utilizzo

e

qualità

dell’imballaggio deve

alle

layout,

performance

l’infanzia.” caratteristiche

di

adattassero di

dei

Tutte

nostri queste

caratteristiche sono state riscontrate

in

Smipack

e

da qui è venuta la scelta di

43

per

è

importante

ACRILEX

diretta

la

di

presenza

Smipack

in

Brasile tramite la filiale Smi do Brasil? “E’ un elemento fondamentale, che

fa

sicuramente

differenza! filiale

in

infatti

Grazie

Brasile

su

tecnico

sulla

di

ricambio

la alla

possiamo

contare

e

fornitura con

un

diretto di

pezzi

tempi

di

consegna più veloci. Questo fattore è stato l’elemento chiave cui

macchinari

si

realizzazione di prodotti per

Quali

delle

Smipack

necessità

nostri prodotti, soprattutto scolastici,

ad

della serie FP e ßP?

di qualità e sicurezza. Tutti i

infatti

che

Acrilex

confezionatrici

Quanto

supporto

fattori

spinto

serie FP e ßP.”

prodotto

puntualità

consegna

installare le macchine della

nel

momento

in

deciso

di

abbiamo

installare

nuove

per

confezionamento

il

macchine

all’interno delle nostre linee produttive.”


Sacs. A Mojo de’ Calvi (Alpi Orobiche),

avanzate per

50 km a nord di Bergamo, tra

abbassare

picchi rocciosi, boschi rigogliosi e

significativa-

aria pulita, si trova un impianto

mente

tecnologicamente all’avanguardia

costi

nato dalla collaborazione tra SMI

produzione

e la locale fonte “Stella Alpina”.

per

Entrambe

le

aziende

ogni

nel

singola bottiglia di acqua piatta o

proprio “DNA” una forte vocazione

gassata e rispettasse l’ambiente

all’innovazione

circostante,

e

al

hanno

i di

rispetto

del

territorio; da qui l’idea di concepire,

la

in

prodotto

collaborazione

società

SIAD

e

anche P.E.,

con

una

le

nuova

linea di produzione che utilizzasse le

soluzioni

tecnologiche

44

più

massima

laser.

consentendo tracciabilità

grazie

alla

del

marcatura


innovation.

Progetto SACS: la linea compatta che fa risparmiare e rispetta l’ambiente. La

nuova

(acronimo Cost

di

linea “Stella

Saving”)

pensata,

è

“SACS”

» riduzione fino al 30% del

Alpina

materiale

di

stata

primario,

cioè

la

impiegata

nella

produzione

progettata

e

realizzata da SMI – su una

di

superficie di appena 800 mq

raggiunto

- per produrre fino a 14.400

progettando

bottiglie / ora in modo più

contenitori

efficiente

ed

uno

rispetto

all’impianto

economico

imbottigliamento

di già

bottiglie

1,5

da L,

imballaggio

PET;

L

e

ottenuti di

dallo

rispettivamente,

i

seguenti

grammi

e

filetto

23

da

stirodi

grammi

entrambe

Alaska267

precedenza utilizzava

l’altro

preforme

fonte.

obiettivi:

nuovi

“ultraleggeri”,

11

prevedeva

ha

obiettivo

due

0,5

soffiaggio

con

SMI

tale

esistente presso la stessa

Il “master plan” del progetto

plastica

(in

Stella

Alpina

preforme

da 15-

16 grammi per la bottiglia da 0,5 L e da 30-31 grammi per quella da 1,5 L). Il

design

particolarmente

accattivante

delle

nuove

bottiglie è stato studiato per consentire

un’impugnatura

ergonomica del contenitore, che

ne

l’applicazione

di

etichette

pre-adesivizzate

senza

l’utilizzo di colla a caldo;

migliora

le

proprietà

intrinseche

di

solidità

maneggevolezza

del materiale d’imballaggio

favorendone l’utilizzo anche

secondario; SMI ha raggiunto

fuori

tale

casa.

SACS di di

e

Il

progetto

prevede

l’impiego

un’etichettatrice nuova

basata

P.E.

generazione

sulla

tecnologia

“Adhesleeve”, che permette

45

»

riduzione

fino

obiettivo

propria nuovo

al

50%

dotando

fardellatrice coltello

con

di

la un

lama

motorizzata controllata da servo-azionamenti che

consente

di

digitali, utilizzare


SACS PROJECT 2

800 m

iniziale,

di

investimento

di

manutenzione

e

costi

consumi

energetici. L’unità di imballaggio secondario, SMI

da

progettata

“ex-novo”, innovativo

sistema

è

un

di

confezionamento

in

film

termoretraibile che prevede spinta

l’integrazione fardellatrice

e

tra

la

palettizzatore;

il

tale

soluzione

ha

consentito

il

contenimento

dell’area

occupata dalle macchine di fine linea e la drastica riduzione dei nastri trasportatori

di

collegamento

tra fardellatrice e palettizzatore;

film 30 60

secondario.

imballaggio

termoretraibili

di

di

inferiore

ai

La prima è costituita da un

spessore

(contro

micron

50-

i

utilizzati

micron

da

precedenza

in

Stella

di

sistema

stiro-soffiaggio,

riempimento / tappatura ed denominato

etichettatura,

PLUS,

che

Alpina) per il formato 3x2

ECOBLOC®

di bottiglie 0,5 L;

riunisce in un’unica macchina

» riduzione fino al 20% dei costi di acquisto, gestione e

manutenzione

delle

macchine che compongono la linea di imbottigliamento e confezionamento. In particolare, i progettisti SMI

puntato

hanno

realizzare

un

a

impianto

molto compatto, costituito

essenzialmente

da due soli blocchi: l’unità di imballaggio primario e quella

le

funzioni

sopra

citate

e

consente, quindi, di gestire con

un

impianto

singolo

il

ciclo completo di imballaggio primario, alla

dalla

preforma riempita,

bottiglia

tappata ed etichettata. Nei sistemi inoltre, il bottiglia

ECOBLOC®

PLUS,

p a s s a g g i o avviene

mediante diretto

trasferimento

stella / stella, consentendo notevoli risparmi in termini

46


innovation.

» riduzione fino al 90% del

ARS, montato di serie sulla

consumo

soffiatrice, che consente la

d’acqua

per

la

pulizia dell’impianto, grazie

riduzione

al

consumo d’aria compressa

fatto

che

“baseless”

la

tecnologia

applicata

riempitrice

alla

permette

di

fino

-

recupero

proveniente

macchina da organi e parti

soffiatrice

meccaniche

gli

scarti

compressione

sporco

e

pre-riscaldamento

processo

di

preforme

dei

fino

consumi

dell’intera produzione; è

stato

al

15%

energetici linea

tale

di

obiettivo

raggiunto

da

SMI

SIAD

“oil

grazie a: -

compressore

free”

ad

integrato

alta nel

pressione sistema

di

soffiaggio; - sistema di recupero aria

dell’aria,

utilizzato e

convogliato

riduzione

sistemi

parte

produzione; »

dai

dalla e

in

lo

del

calore

di

movimento,

del

del

si

in

abitualmente

accumulano

40%

ad alta pressione;

“liberare” il basamento della

dove

al

per

in

al

il

delle parte

forno

termoretrazione

di della

fardellatrice di fine linea; -

utilizzo

di

preforme

più per

leggere

(11

grammi

bottiglie

da

0,5

L

e

23

grammi per bottiglie da 1,5 L) e di film termoretraibili più

sottili

micron), una calore

(inferiori che

minor

a

quantità

durante

47

30

richiedono i

di

processi


SACS PROJECT di

stiro-soffiaggio

termoretrazione

e,

e quindi,

consentono una significativa riduzione

dell’energia

elettrica

necessaria

riscaldamento della

dei

soffiatrice

al forni

L’ECOBLOC® PLUS di Smiform,

della

realizzato

e

con

fardellatrice; -minor

usura

componenti, riduzione

ECOBLOC® PLUS - La soluzione ideale per produzioni fino a 36.000 bph.

grazie

degli

movimento

dei

e

alla

organi

all’impiego

in

P.E.

collaborazione

Labellers

sistema

modulare

in

le

di

riempimento/tappatura

funzioni

di

etichettatura,

- utilizzo di motori ad alta sui

di

delle

fino

emissioni

al di

50% CO2,

grazie al minor consumo di energia elettrica dell’intero impianto

derivante

dall’impiego di macchinari ad alta

efficienza

energetica,

dall’alleggerimento “packaging”

ed

destinato

a

imbottigliamento

in PET fino a 36.000 bottiglie L’integrazione

riduzione

che

/ ora.

nastri trasportatori. »

un

stiro-soffiaggio,

impianti

energetica

è

riunisce in un’unica macchina

materiali più resistenti; efficienza

,

del

primario

e

secondario e dall’utilizzo, in futuro, di polimeri “verdi”.

tra

soffiatrice

una

rotativa,

una

riempitrice/tappatrice elettronica ed un’etichettatrice “adhesleeve”

permette

di

ridurre

gli

ingombri

notevolmente dell’impianto,

grazie al trasferimento della bottiglie da una zona all’altra in

modo

diretto,

sincronizzazione

tramite delle

la

stelle

d’uscita e d’ingresso dei vari moduli. Inoltre, l’integrazione in un unico blocco

della

confezionatrice

in film termoretraibile – con manigliatrice incorporata – e del sistema di palettizzazione consente

di

compattare

notevolmente i macchinari di fine linea e di eliminare i nastri trasportatori

dei

fardelli

confezionati. I di

sistemi

ECOBLOC®

Smiform

sono

PLUS adatti

all’imbottigliamento di bevande piatte e gassate, olio e latte, in contenitori da 0,2 a 3 litri, la

cui

tracciabilità

nelle

fasi

di produzione, distribuzione e

48

consumo è assicurata da un sistema di marcatura laser di nuova concezione. L’integrazione delle macchine, la

riduzione

degli

movimento,

organi

centralizzata

del

e

materiali

l’utilizzo

leggeri

di

di

in

l’automazione

quelli

consentono

più

convenzionali

di

l’efficienza

sistema

migliorare

produttiva,

di

contenere i costi di acquisto, gestione

e

manutenzione

dell’impianto e di risparmiare sugli imballaggi e sul consumo di energia elettrica. I sistemi ECOBLOC® Smiform si la e

contraddistinguono compattezza l’assenza

nella

fase

P.E.),

colla

di

etichettatura

pulizia

e

varie

caldo di

assicurano igiene, della

così

le

di

delle

macchina, possibilità

contaminazione

contenitori.

alto

facilità

manutenzione

sezioni

limitando di

a

“Adhesleeve”

che di

dell’impianto

di

(tecnologia livello

per

dei


Sistema integrato ECOBLOC® PLUS Riduci le distanze tra preforma ed etichetta! I sistemi integrati della serie ECOBLOC® PLUS di Smiform concentrano in una sola macchina le operazioni di stiro-soffiaggio, riempimento, tappatura ed etichettatura di contenitori PET e sono la soluzione ideale per linee di imbottigliamento di bevande piatte e gassate, latte e olio da tavola fino a 36.000 bph. I sistemi ECOBLOC® PLUS si contraddistinguono per la struttura modulare e compatta e per l’elevato contenuto tecnologico delle soluzioni proposte, che assicurano grandi prestazioni in termini di efficienza e flessibilità operativa, facilità di gestione e manutenzione, bassi consumi energetici e massimo rispetto ambientale. SERIE ECOBLOC® PLUS: la soluzione “green” che ti fa risparmiare spazio ed energia

> stretch-blow moulding and filling machines > shrinkwrappers > wrap-around casepackers > conveyor systems > palletisers SMI S.p.A. -Via Piazzalunga, 30 - 24015 San Giovanni Bianco (BG) - ITALY Tel. +39 0345 40111 - Fax +39 0345 40209 - info@smigroup.it - www.smigroup.it


High Speed.

Le grandi aziende del settore

che

rappresentano

“food & beverage” sono sempre

meglio

l’industria

più

possa

offrire

orientate

a

concentrare

la

quanto del

in

di

settore

termini

di

produzione in un numero ridotto

efficienza, flessibilità e affidabilità.

di stabilimenti dotati di impianti

La

ad altissima velocità; ciò consente

è

di contenere i costi di produzione

automatiche ad alte prestazioni

e

in

ottimizzare

delle alla

lo

macchine. domanda

sfruttamento

Per

di

rispondere

nuove

soluzioni

serie

grado

in

questo scenario, SMI ha lanciato

450

sul

del

di

fardellatrici

ad

nuova alta

serie

velocità,

denominate SK “HS – High Speed”,

50

SK

“HS”

fardellatrici

confezionare

molteplici

pacco,

una

di

da

lattine

di metallo di diverse dimensioni

di confezionamento generate da mercato

Smiflexi

costituita

alla

configurazioni

velocità

pacchi/minuto formato

prodotto) tripla pista.

e

nelle

massima (in

di di

funzione

dimensioni lavorazioni

del in


innovation.

Saldatore bi-adesivo: nuovo sistema di giunzione automatica di bobine film Le nuove confezionatrici della serie SK “HS montano di

serie

un

automatico formato di per

e

cambio

un

sistema

giunzione bobine

di

sistema

di

automatica

film

nastro

quest’ultimo sia

con

neutri tacca.

utilizzabile

film

stampati

con Il

provviste biadesivo, che

riferimento dispositivo

di

cambio formato automatico semplifica il

lavoro

mentre

il

notevolmente dell’operatore, nuovo

di

saldatura

di

effettuare

sistema consente

la

giunzione rapida

dei

lembi

delle

due

bobine di film termoretraibile installate

sotto

di

della

lavoro

il

piano

macchina.

L’operazione avviene fermare

51

di

senza il

giunzione bisogno

processo

di di


SK SERIES - HIGH SPEED confezionamento, quando

il

film

bobina

sta

per

poiché, di

macchina

rallenta

consentire

al

“saldare” il

la per

sistema

di

automaticamente

lembo

della

esaurimento della

una

finire,

bobina con

bobina

di

in

quello

scorta,

su

uno dei quali l’operatore ha precedentemente

posato

una

nastro

striscia

di

biadesivo; il tutto si svolge in pochi secondi, dopo i quali l’impianto può riprendere la piena produzione. Rispetto ai sistemi tradizionali di saldatura a caldo, questo nuovo di

dispositivo

ridurre

energetici di

e

consente

è

temperatura

saldatura.

La

i

rulli

di

precisione

posizionamento mm

dal

di

+\-

riferimento

10

tacca;

consumi

gli

interventi

della

in

quanto

di film (stampato o neutro

problemi anche con film “no-

tenere

con

collant”.

manutenzione,

non

in

i

necessario

giunzione tacca)

delle

bobine

aumenta,

con

il

sistema

funziona

senza

Velocita’ e precisione ai massimi livelli Il design delle confezionatrici

e

SK

cartoni

1200

HS

(singola

pista)

fluida

l’alimentazione (minori

dei

spinte),

Le

spinte

dall’accumulo

generate del

prodotto

e SK 1202 HS (doppia pista)

consentire il carico automatico

all’ingresso della macchina sono

è

ergonomico

tramite

e

consente

eseguire

e

e,

gestite in modo ottimale, grazie

di

mediante

aggiuntivi,

ad un nastro trasportatore

le

incrementare la lunghezza del

composto da due moduli da

all’utilizzo

magazzino per disporre di una

2 metri, provvisto ognuno di

maggiore autonomia.

motorizzazione propria.

funzionale,

all’operatore

facilmente

tutte

attività

connesse

e

manutenzione

alla

della

robot

macchina. Gli elevati standard di

sicurezza

sono serie

dell’impianto

assicurati di

da

soluzioni

una

tecniche

innovative, come ad esempio il “magazzino cartoni a pozzo”, la cui struttura è in grado di

facilitare le operazioni di

carico,

rendere

più

(opzionale)

moduli

lineare

52


innovation.

Serie HST: nuovo tunnel di termoretrazione per pacchi in lattine Un altro aspetto tecnico di

grande

nuove

importanza

fardellatrici

delle

della

La

temperatura

del

tunnel,

all’interno controllata

serie

elettronicamente, si mantiene,

nuovo

durante l’intero ciclo di lavoro,

tunnel di termoretrazione per

sui valori ottimali previsti dal

l’imballaggio di lattine di metallo.

programma

Appositamente

grazie

Smiflexi

questo nuovo un

SK

tipo tunnel

sistema

“HS”

è

il

pensato

di è di

per

contenitori,

il

provvisto

di

distribuzione

di

anche

produzione, a

soluzioni

tecniche di nuova concezione che

riducono

drasticamente

le dispersioni di calore.

dell’aria calda che prevede flussi

Anche

d’aria

la

permanenza

dei

aggiuntivi

dedicati

alla

pacchi all’interno del tunnel di

termoretrazione

laterale

dei

termoretrazione

è

regolata

fardelli in transito; in tal modo,

automaticamente dal sistema

la

film

di controllo della macchina, che

avviene in modo più omogeneo e

la mantiene costante per tutti

uniforme in ogni punto del pacco,

i formati lavorati. Se la velocità

permettendo

realizzazione

della fardellatrice deve variare

esteticamente

in funzione della configurazione

di

termoretrazione

confezioni

la

del

perfette (senza grinze e pieghe)

di

pacco

anche a velocità elevate.

un

apposito

provvede

selezionata, dispositivo

automaticamente

a

compensare

velocità mediante tappeti due

la di

moduli;

ottenere

la

differenza

fardellatrice

/

regolazione passaggio ciò

pacchi

di

forno dei

tra

consente

i di

termoretratti

di alta qualità a prescindere dal formato. Il tunnel per lattine è disponibile per operazioni di confezionamento in singola, doppia e tripla pista.

53


Smipack. LE NUOVE SOLUZIONI PER IL CONFEZIONAMENTO AUTOMATICO IN CONTINUO

> CapacitĂ  produttiva fino a 100 ppm > Saldatore longitudinale in continuo > Barra saldante da 500 mm > Altezza massima del pacco: 200 mm > Lunghezza del pacco illimitata > Disponibile nei modelli FP500HS e FP500HSE

54


innovation. Il costante impegno del Centro R & S di SMIPACK si

è

concretizzato

realizzazione

delle

confezionatrici

nella nuove

automatiche

in continuo modelli FP500HS e FP500HSE. Trattasi

di

caratterizzate tecniche

macchine da

soluzioni

all’avanguardia,

elevata

produttività,

maggiore ambientale

compatibilità e

contenimento

dei costi globali di esercizio (TCO);

concepite

per

il

confezionamento di un’ampia gamma

di

prodotti,

queste

macchine possono utilizzare

sia poliolefine che polietilene

inoltre

fino a 30my di spessore.

sfrido

Rispetto alle confezionatrici

di

angolari

confezionamento.

automatiche

tradizionali, dai

rappresentate

modelli

FP6000CS

FP6000,

e

FP8000CS

nuovi

sistema

inoltre

FP500HS

SMIPACK

la

di

un

saldatore

di

in

continuo;

caratterizzano

presenza

di

longitudinale questo

dispositivo

grande

vantaggio

lavorare

pacchi

lunghezza

per

offre di

il

poter

aventi

illimitata

una

e

di

un

costi

di

standard

dei

della

le

confezionatrici

del

facilità

di

utilizzo

a

400

di

mm

prodotti di

modulare,

fino

operativa

e

200mm di altezza. Tali

vantaggi,

alla

maggiore

tappeti, un

si

unitamente velocità

traducono

consistente

della

velocità

rispetto

alle

di

dei in

aumento produzione

confezionatrici

macchine

confezionamento

il

larghezza

parte

produce

caratterizzate

passaggio

si la

da

SMIPACK di

consente

e

per

dell’operatore.

motorizzata

che

film

contraddistinguono

inverter

encoder,

innovativo

tensionamento

automatico

trasversale

ed

dotate

sistema

esclusivamente

da

di

saldatura;

sono

avere una barra di saldatura controllata

include

motorizzato

di saldatura a “L” - le nuove si

i

modelli

centratura

FP500HSE

minor

permettendo

dotazione

due

- che utilizzano un sistema e

un

film,

contenere

La il

con di

da

design

flessibilità e

alta

efficienza

di

funzionamento,

alla

completa

grazie

automazione

dei processi e alla gestione elettronica; esse assicurano prestazioni gamma

e

ai

vertici

pacchi

di della

massima qualità estetica. La

gestione

ed

il

controllo

angolari tradizionali.

delle

I

FP500HS e FP500HSE sono

nuovi

modelli

funzionano

confezionatrici

semplici ed intuitivi.

55


SMIPACK L’interfaccia

grafica

veramente lo al

intuitiva,

schermo tocco

funzioni e

e di

reale

FP500HS

avanzate diagnostica

supporto

tempo

sensibile le

tecnico

in

rendono

la

di

SMIPACK

facilmente utilizzabile anche dall’operatore meno esperto. Il modello FP500HSE monta un

pannello

di

controllo

con display a 4 righe x 20 caratteri. Le confezionatrici FP 500HS e FP500HSE sono macchine di

ultima

generazione,

basate su tecnologia FlxMod Il

modello

FP500HS

monta

un computer x86 basato su architettura Intel Atom™ con touch screen display a colori da

7”,

con

la

possibilità

di

effettuare il controllo remoto della macchina via Ethernet: tecnologia, che

quest’ultima,

garantisce

notevoli

miglioramenti di prestazioni, affidabilità

ed

economicità

dell’impianto, grazie al fatto che

azionamenti,

controllori

e

moduli

Smitec e sono realizzate con l’impiego di componentistica di

primaria

qualità,

pneumatica motori

FESTO,

SEW,

sensori

Il sistema FlxMod, sviluppato dalla un

divisione sistema

compatto

ed

personalizzabile al

controllo

di

I/O

sono collegabili tra loro con normali

cavi

SICK,

connessioni PHOENIX, ecc.

driver, di

quali

di

rete. Tramite il v i s u a l i z z a t o re grafico con pannello touch screen è possibile aggiornare/ modificare tutti i parametri di funzionamento della macchina e monitorare il processo di confezionamento.

56

Smitec,

è

elettronico altamente dedicato processo

la

configurabilità è

del

elevatissima,

sistema

in

quanto

una singola CPU può gestire fino a 45 moduli funzionali e, tramite anche

un

bus

sistemi

di

di

campo,

controllo

molto complessi. L’hardware di controllo delle confezionatrici e da

FP500HSE nuovi

FP500HS è

composto

servoazionamenti

COSMOS configurazione

3000 “

in

inverter”

per motori asincroni.


innovation. La versatilità delle ßP802AR è ora disponibile nella versione con falda+film e solo film. La

nuova

serie

monoblocco ed

di

fardellatrici

semi-automatiche

automatiche

saldante

a

fa

versatilità

della

film

con

termoretraibile

caratteristica serie

infatti

adatta

al

la

propria

principale.

grado

prodotti sia

a

di

imballare

a

fondo

fondo

sia

petaloide

piatto

aventi

del prodotto come previsto dal programma di confezionamento. Per

completare

la

confezionatrici

gamma

diametro minimo di 40 mm.

di

della

Tale macchina, che raggiunge

ßetaPack, entro la fine del 2011

serie

La

la velocità massima di 18 ppm

SMIPACK presenterà al mercato

SMIPACK

(*), diventa, quindi, la soluzione

anche

particolarmente

ideale per un’ampia fetta del

280R-P

ßetaPack

risulta

barra

in

di

confezionamento

il

modello (senza

BP802ARV smistatore),

in

mercato del “packaging” ed è

appositamente

vari formati di bottiglie, lattine,

disponibile a un prezzo tra i

confezionare

scatole, vassoi, flaconi, vasetti e

più competitivi del settore.

prodotto, del diametro minimo di

molti altri prodotti per differenti

Nel modello BP802ARV 280R-

40 mm, a una velocità massima di

settori di mercato, quali bevande,

SP la falda di cartone ondulato

18 ppm (*) e il modello BP800ARV

conserviero, chimico, vini, alcolici,

viene prelevata dal magazzino

230R-P,

cosmetici,

cartoni, che ha una dimensione

confezionamento

tessile, grafico, ecc.

regolabile da 120x200 mm a

solo film di svariati prodotti tondi

Con la serie ßetaPack, SMIPACK

500x350

è in grado di rispondere alle più

sfogliatore

diffuse richieste del cliente e di

pneumatico.

garantire

detergenti,

un

ottimo

legno,

rapporto

mm,

tramite

o profondità minima di 25mm, alla

nastro a catena indipendente

velocità massima di 12 ppm (*).

posiziona correttamente.

momento che è molto sensibile

La

ai

frequenti

movimenti dello spintore, del

nelle

scelte

alla

crescente

dei

rispondere domanda

di

ciclo si

della

perfetta

separatore di

e

collocazione

supporto

del

garantiscono poi

un

sincronia

collegamento,

dotate

di

macchina,

auto-centra

confezioni più stabili e resistenti, spesso

la

di cartone alla base del pacco,

della

SMIPACK ha ampliato la propria

al

di

precisa falda sotto

gamma di fardellatrici ßetaPack e

ha

lanciato

sul

mercato

il

nuovo modello BP802ARV 280RSP

per

il

confezio-namento

di

pacchi in falda+film e in solo film.

L’innovazione

tecnologica frutto di anni di ricerca e sviluppo

è

stata

applicata anche a questa nuova linea di

o

rettangolari e ovali, del diametro

ad

settore in continua evoluzione, dal

acquisto

al

un

Grazie

falda

Per

falda+film

(sia a fondo petaloide che piatto),

Il mercato del “packaging” è un

di

anch’esso in

di

uno

di

dal

consumatori.

dedicato

per

tipi

tipo

verticale

qualità/prezzo.

cambiamenti

sviluppato diversi

fardellatrici,

57

la

e

si dei

nastro

(*) in funzione della dimensione e tipologia di prodotti lavorati.


ENVIRONMENT

Ambiente: Smi ottiene la certificazione UNI EN ISO 14001:2004 di

utilizzare

materiali

di

imballaggio

molto più leggeri che in passato; ciò si traduce, ad esempio, in una minor quantità di plastica da impiegare nel processo PET

o

di

produzione

di

termoretraibile, per

l’ambiente

energetica”. integrati e

di

bottiglie

confezionamento con e

per

Inoltre,

di

i

della

film

vantaggi

la

“bolletta

nuovi

soffiaggio,

tappatura

in

indubbi

sistemi

riempimento

serie

ECOBLOC®

Smiform si basano su una tecnologia di riempimento molto sofisticata, che permette di riempire le bottiglie con precisione evitare SMI

ha

millimetrica

sprechi

di

ottenuto

certificazione

del

e,

quindi,

risorse

di

preziose.

recentemente proprio

la

Sistema

di

Gestione Ambientale dall’ente francese Tutte le strategie aziendali Smigroup tenendo

sono nella

nella solo

&

in

consente

puntuale applicazione di tale

14001:2004.

politica,

in accordo, rispettivamente,

volontà

è

documentata

del opera

alle norme UNI EN ISO 9001: 2008 e 14001:2004 Da del

Questa

precisa

definita

e

sempre

le

gruppo

aziende SMI

contraddistinguono la

vocazione

alle

si per

soluzioni

“Politica

innovative, che oggi più che mai

per la Qualità & l’Ambiente”

puntano inderogabilmente alla

definita

direzionale,

qualità totale e alla riduzione

che riassume l’impegno che

dei consumi. Le macchine di

SMI si assume nei confronti di

confezionamento

tutti gli “attori” del processo

da

a

nella

un

enti di primaria importanza -

crescita

sostenibile.

attivato

SGQ e un SGA - certificati da

raggiungere

della

ha

integrata e

l’obiettivo

SMI

che

cui

di

livello

che

l’aspetto

dell’organizzazione territorio

AFNOR,

massima Ambiente”,

visione

A

conformità

consapevolezza una

dell’azienda.

dimostrazione dell’accurata e

considerazione “Qualità

produttivo

delineate

SMI

prodotte

permettono

58

infatti

ne alle

ha

riconosciuto

norme

UNI

EN

la ISO


information. ƒ

Armonia

tra

ecologia

e

Smigroup

si

conseguire stretta

prefigge uno

sostenibile

di

sviluppo

creando armonia

una tra

attività aziendale e rispetto dell’ambiente.

Tener

dell’ambiente tutte

le

fasi

conto

durante del

processo

produttivo è essenziale per creare

una

armoniosa

coesistenza tra

individui,

tecnologia e natura e per offrire un valido contributo ai clienti e allo sviluppo sociale. Questi

obiettivi

perseguiti

attraverso

l’ideazione di nuovi prodotti

attività aziendale

vengono

che

minimizzino

impatto

il

loro

sull’ambiente

attraverso

una

e

serie

di

attività che contribuiscano alla

sua

tutela.

innovazioni

Le

tecnologiche

sono la chiave del successo e della crescita economica di Smigroup: motivo in più per di

monitorare ogni

l’impatto

nuovo

sull’ambiente

prodotto

al

fine

di

realizzare soluzioni efficienti, economiche

e

soprattutto

ecologiche.

Il Gruppo AFAQ-AFNOR Il è

Gruppo uno

dei

AFAQ-AFNOR più

organismi

di

importanti

certificazione

propri

clienti

integrità

e

qualità

la

dei

massima prodotti

del mondo. Ha emesso oltre

immessi

25.000 certificati in più di

si

60 Paesi ed è specializzato

linee di imbottigliamento e

nella

certificazione

ottiene

mercato, adeguando

che le

confezionamento

ai

sistemi di gestione, prodotti

standard

sicurezza

e prestazioni di aziende che

previsti dalle normative ISO.

operano

La

nel

di

sul

l’assoluta

prevalentemente settore

agro-

alimentare.

di

certificazione

severi

rilasciata

da AFAQ-AFNOR è la prova inconfutabile del desiderio di

I consumatori sono sempre

trasparenza e qualità che da

più

sempre anima l’attività SMI.

attenti

alla

alimentare, ai

che

produttori

l’impiego

sicurezza impone

del

di

settore

sofisticati

sistemi per la tracciabilità dei le

lotti fasi

durante del

tutte

commercio

internazionale.

Quindi,

per

l’industria

“food&beverage”

diventa

sempre

importante

59

garantire

più ai


TRAINING

Formazione: “Alla sapienza non si può nuocere; il tempo non la cancella; nessuna cosa la può sminuire” (Seneca) progettazione CAD. La nuova aula multimediale, inaugurata

lo

scorso

5

febbraio 2011 alla presenza delle

principali

istituzionali, e

del

è

stata

mondo

Nava,

della

instancabile

a

Luigi

di

SMI,

lavoratore

educatore,

saputo

scuola,

dedicata

fondatore

primo

autorità

imprenditoriali

che

e ha

trasmettere

ai

propri figli e alle maestranze aziendali valori

l’importanza

quali

il

sapere

di e

il

progresso.

La

centralità

formazione

è

un

irrinunciabile aziendale che

della

del

“vision”

Smigroup.

assicura

futuro

della principio

ed

lo

il

E’

ciò

sviluppo

“progresso

sapere”.

Da

queste

“Alternanza Scuola-Impresa”, “Industriamoci”

e

il

“Corso

di

per

tecnici

formazione

meccatronici”;

quest’ultimo

prevede una serie di lezioni in

aula

tenute

da

project

manager SMI.

considerazioni è nata l’idea

La sensibilità ai temi sociali

di avvicinare il mondo della

ha

scuola

dell’azienda

che in

a

si

è

alcune

ha

del

lavoro,

concretizzata iniziative

aderito

Istruzione David

quello

a

cui

l’Istituto

Superiore

Maria

di “ISIS

Turoldo”

di

Zogno e, appunto, SMI. Tra

le

iniziative

le

spinto scuole

di

significative ci sono i progetti

la

moderni

informatici laboratori

dirigenza sostenere

locali

attraverso

istruzione, più

la a

di

anche

donazione strumenti

destinati

ai

formazione

e

tra

cui

un’aula

multimediale

dotata

di

31

PC

la

postazioni

60

per

Sopra: Ennio Nava, Consigliere delegato di

SMI,

inaugura

la

nuova

aula

multimediale dedicata al padre Luigi, fondatore della società (Foto Andreato).


information. La

dinamicità

si

è

di

sempre

Smigroup

basata

sul

SAREMO PRESENTI A...

principio della “cultura dello sviluppo”,

che

nel

territorio

un

terreno

affermarsi,

ha

trovato

bergamasco fertile

grazie

per

Düsseldorf

anche

GERMANY

alla proficua collaborazione

12-18 MAY

con gli istituti di formazione tecnica del territorio.

São Paulo BRAZIL 7-10 JUNE

Bangkok THAILAND 15-18 JUNE

Mexico City

Utilizzare l’azienda come aula

MEXICO 21-24 JUNE

E’

questo

lo

scopo

Scuola-Impresa”,

primario

che

ha

del

progetto

permesso

agli

“Alternanza

studenti

delle

classi quinte dell’Istituto Turoldo di acquisire competenze

Las Vegas, NV

spendibili nel mercato del lavoro.

U.S.A.

Ennio

Nava,

Consigliere

Delegato

SMI,

ha

dichiarato:

26-28 SEPTEMBER

“L’intreccio tra sapere e lavoro è sempre più stretto. Fino a qualche tempo fa il lavoro era soprattutto manualità e, per questo, si registrava un’uscita anticipata dalle scuole per cercare subito un’occupazione. Oggi non è più così ed è dunque necessario che la formazione sia sempre più accurata. In questo passaggio culturale e sociale la scuola

Beijing CHINA 6-8 NOVEMBER

non può esser lasciata sola, ma deve avere accanto il territorio; l’alternanza scuola-lavoro è un esempio concreto di un nuovo modo di intendere la formazione. L’apprendere

Nuremberg

lavorando - continua Ennio Nava - esprime la scuola di

GERMANY

oggi, che concepisce l’insegnamento come partecipazione

7-11 NOVEMBER

diretta in grado di assecondare le motivazioni personali degli studenti. Le esperienze di alternanza scuola-lavoro ci

dicono

strumenti

quanto per

sia

importante

affrontare

fornire

ai

autonomamente

giovani i

gli

propri

percorsi di vita e quanto sia utile metterli in relazione con l’ambiente aziendale che, spesso, conoscono poco. SMI

sostiene

e

incentiva

queste

esperienze,

che

favoriscono la conoscenza, educano a un’attività lavorativa e sono fattori di crescita e di maturità”.

61

Bogotà COLOMBIA 8-11 NOVEMBER


EXHIBITIONS

Eventi fieristici: grandi aspettative per il 2011

il

confezionamento

e

il

packaging, tenutasi a Mosca dal 25 al 28 gennaio. I visitatori hanno dimostrato grande

interesse

per

la

macchina esposta allo stand Il

2010

si

all’insegna con di

una

è

concluso

del

successo

buona

affluenza

visitatori

al

“SALON

della di

filosofia

Smigroup,

sviluppo

che

L’esito

manifestazione

cadenza presenta i

biennale,

si

come

maggiori

uno

tra

appuntamenti

lo

tra

i

suoi obiettivi prioritari.

internazionale

con

pone

sostenibile

EMBALLAGE 2010”, kermesse che,

aziendale

ha

positivo

dato

della parigina

slancio

alla

programmazione

degli

eventi

2011,

fieristici

dell’industria del packaging.

già

Quest’ultima

incontro e di affari fin dai

edizione

ha

ricchi

di

occasioni

di

introdotto - tra le molteplici

primi appuntamenti.

tematiche

A inizio anno Smigroup ha

l’importanza

settoriali delle

“green

partecipato

solutions”, materia di grande

UPAK

attualità e da anni alla base

di

a

ITALIA

grande

UPAKOVKA/ 2011,

tradizione

62

fiera per

SMI,

una

stiro-soffiatrice

rotativa modello SR6, ideale per

produrre

PET

da

0,2

contenitori a

3

L

con

forme che variano dalle più semplici alle più innovative e complesse. Da

qualche

questa

anno

parte

un

a altro

appuntamento irrinunciabile per

Smigroup

è

la

fiera

algerina DJAZAGRO, Salone Internazionale

del

Agroalimentare

Settore svoltosi

quest’anno dall’11 al 14 aprile. Forte

della

sua

presenza

sul mercato nord-africano,


information. Smigroup la

ha

propria

fiducia

prospettiva di

di

LSK

nelle

crescita

quest’area

una

esponendo

fardellatrice 35/F,

Smiflexi

adatta

al

confezionamento film

in

termoretraibile

contenitori

di

di

plastica,

metallo o vetro in molteplici formati,

alla

massima

velocità di produzione di 35 pacchi al minuto. La

crescita

delle e

costante

economie

Brasile

a

di

ha

Messico

spinto

confermare

quest’anno

SMI

anche

la

propria

presenza come espositore, tramite locali,

le

alle

proprie due

manifestazioni packaging EXPO

di

filiali

maggiori

del

settore

questi

PACK

Paesi:

MEXICO

e

FISPAL TECNOLOGIA. Queste anni

un

due polo

fiere di

sono

da

attrazione

di migliaia di visitatori, che si

ritrovano

nel

mese

di

giugno a Città del Messico e a San Paolo per ammirare le ultime novità tecnologiche dei

grandi

internazionali.

INTERPACK 2011: l’evento imperdibile dell’anno

confermato

costruttori

Sicurezza,

sostenibilità,

convenienza

e

design:

è

incontro

internazionale

attorno a queste tematiche

Anche

chiave

dell’edizione

che

si

sviluppa

per

gli imballaggi metallici. in

occasione

2011,

l’Italia

si

l’edizione 2011 di INTERPACK

attesta come secondo Paese

(Düsseldorf,

per numero di espositori.

che

12-18

occupa

maggio),

l’intero

espositivo

di

spazio

Smigroup sceglie INTERPACK

Messe

come

Düsseldorf.

piattaforma

presentazione

per

la

ufficiale

Con più di 50 anni di storia,

grande

Interpack

sistema integrato di stiro-

più

si

conferma

grande

il

appuntamento

internazionale

del

pubblico

soffiaggio,

del

al

nuovo

riempimento

/

settore

tappatura ed etichettatura

“packaging”, dove, in 19 grandi

della serie ECOBLOC® PLUS

padiglioni, migliaia di aziende

di Smiform. Si tratta di un

provenienti

impianto

da

più

di

50

innovativo

ad

alto

Paesi presentano quanto di

contenuto tecnologico, pronto

meglio la tecnica può offrire

a

per l’imballaggio automatico

del

mercato

di prodotti “food & beverage”,

di

efficienza

cosmetici,

riduzione dei costi, risparmio

farmaceutici,

soddisfare

industriali e non-food.

energetico

Un

operativa.

di

qualificato convegni

e

permette operatori

programma

a e

tutti visitatori

approfondire, e di

workshop

maggiore

congresso

osservare della

sui

attualità:

“Safe

collaborazione

temi

Food”,

con

la

il in

FAO,

in

e

può

il

film

per

termoretraibile SK

il

contenitori

Un’area

di

plastica,

di

dello

la riduzione dello spreco di

invece

alimenti;

l’“Innovationparc

del

Packaging”,

che

presenta

sul

ideale

metallo o vetro in molteplici configurazioni

verte

350/F,

confezionamento

“packaging”

per

SMI

inoltre

funzionamento

si focalizza sulle tecniche di alimentare

flessibilità stand

confezionatrice

Smiflexi di

termini

produttiva,

visitatore

di

aspettative in

Allo

gli

aggiornarsi

confrontarsi

il

le

dedicata

marchio

pacco.

stand ai

SMIPACK,

i

che

modelli

tema “Quality of Life”, a cui

della

si affianca il “Metal Packaging

confezionatrici angolari e a

Plaza”,

barra saldante.

nuovo

punto

di

vasta

vari

è

prodotti

gamma

di


SMI S.p.A. Headquarters

SMI Polska Sp.z o.o.

Via Piazzalunga, 30 IT-24015 San Giovanni Bianco (BG) Tel.: +39 0345 40111 Fax: +39 0345 40209

Tel.: +48 60 6316622

OOO SMI Russia Tel.: 7 495 7206797 Fax: + 7 495 7206797

SMI USA Inc. Atlanta (GA) Office Tel.: +1 404 7999929 Windsor (CT) Office Tel.: +1 860 6889966 Fax: +1 860 6885577

Tel.: +40 256 293932 Fax: +40 256 293932

SMI Machinery Beijing Co.Ltd

SMI do Brasil Ltda

Guangzhou (PRC) Office Tel.: +86 20 8439 6460 Fax: +86 20 8439 8391 Nanjing (PRC) Office Tel.: +86 258 470 4716 Fax: + 86 258 470 4776

Tel.: +55 11 36015334 Fax: +55 11 36937603

SMI Pacifica Pty Ltd

SMI UK Rep. Office

Tel.: +61 3 95843622 Fax: +61 3 95843633

SMI Centroamericana S.A. de C.V. Tel.: +52 555 3569072 Fax: +52 555 3553571

Tel.: Tel.: Fax: Fax:

www.smigroup.it

SMI Romania S.r.l.

8000 851023 1800 553999 8000 851024 1800 553998

(GB) (IE) (GB) (IE)


SMINOW Magazine 2011/6 - Italian Version