Page 1

ƒ Red Stripe ƒ Zhujiang Beer ƒ La Doria ƒ

Sirma

ƒ

Inbesa

ƒ

Sanpellegrino

ƒ Cadbury Schweppes ƒ Maeil Dairy ƒ

Magazine 2008 01

DP010259 - ITALIANO

www.smigroup.it


sminow I magazine

in questo num

Published by: SMI S.p.A. Marketing Dept. Via Piazzalunga, 30 24015 San Giovanni Bianco (BG) ITALY Tel.: +39 0345 40111 Fax: +39 0345 40209 info@smigroup.it

INSTALLATION

4.

Giamaica: Red Stripe

8.

Cina: Zhujiang Beer

14.

Italia: La Doria

www.smigroup.it

20. Turchia: Sirma

Contributors to this issue:

24.

Spagna: Inbesa

28.

Australia: Cadbury Schweppes

32.

Corea: Maeil Dairy

Red Stripe - Zhujiang Beer - La Doria - Sirma - Inbesa - Sanpellegrino Cadbury Schweppes - Maeil Dairy

Printed in 13,000 paper copies Available in: Italian, English, French, Spanish, Portoguese, Russian and Chinese. Product pictures in this issue are shown for reference only.

INNOVATION

34. Fardellatrice LSK: la compatta da competione

40. Stirosoffiatrici SR: il risparmio energetico è di serie

44.

Automazione: un’interfaccia sempre più user-friendly

48. Smipack - Confezionatrici angolari: aumenta la produzione delle automatiche

INFORMATION

54. Spedizioni: le nostre partnership con i leader trasporto

56.

mondiali

nei

servizi

Solidarietà in primo piano

58.

Resoconto 2007: uno sguardo al mercato

60. Resoconto 2007: Il gruppo SMI cresce a tassi “cinesi”

62.

Eventi fieristici: una presenza a 360°

di


mero Confezionatrici SMI vendute

SETTORE BIRRA

519 SETTORE FOOD

346 SETTORE ACQUA & CSD

2493 SETTORE CASEARIO

FACILITA’ DI UTILIZZO

TECNOLOGIA AVANZATA

FINO A 35 PPM Pacchi in solo film, falda + film, vassoio + film

STRUTTURA MODULARE

DIMENSIONI RIDOTTE

>> PAG.34

FATTURATO (EURO)

RESOCONTO 2007: il gruppo SMI cresce a tassi “cinesi”

>> PAG.60

Magazine 2008 01

104


Red Stripe.

La storia di Diageo inizia tra il 18° e il 19° secolo, con la creazione di alcuni tra i più valevoli e riconosciuti marchi di alcolici. A seguito dell’ espansione, dell’innovazione e della diversificazione del 20° secolo, nel 21° secolo il Gruppo acquista estrema notorietà nel business che tutti conosciamo,

confermandosi

uno

dei

principali

produttori

mondiali

di

bevande di qualità (alcolici, vini e birra) commercializzate in più di 180 Paesi. Tra i principali marchi prodotti dal gruppo: gli alcolici Jonny Walker, SETTORE BIRRA

J&B, Baileys, etc., le birre Guinness, Red Stripe, Senator Keg, etc.

Red Stripe Gruppo Diageo Kingston, Giamaica >> cartonatrice SMI WP 450

4


installation.

La società Red Stripe fa parte

del

La birra è divenuta simbolo

Diageo

della buona musica e dello

dal 1993, ma la sua storia

spirito di ribellione giovanile.

ha

Questa

inizio

gruppo

nel

“semplice

1918

incontro”.

mattina

due

West

un Una

giovanotti

incontrarono della

con

negli Indies

si

uffici Mineral

associazione

fu

cementata nel Regno Unito negli anni ‘70, con la nascita di

reggae,

(generi

punk

e

ska

musicali

originari

Giamaica).

Tutt’oggi

& Table Water Company a

della

Kingston, Giamaica.

Red Stripe è uno sponsor

“Il

mio

nome

è

Thomas

significativo

di

tali

eventi,

Hargreaves Geddes” disse il

compreso l’annuale festival

nuovo arrivato.

“Reggae Sumfest”.

L’altro

sorrise:

“Piacere

di fare la tua conoscenza. Sono

qui

da

poco.

Sono

Eugene Desnoes.” Per la prima volta, Desnoes e

Geddes

(vedi

strinsero

le

foto) mani:

si fu

l’inizio di una straordinaria partnership, che ha creato il mondo Red Stripe Lager, la più grande birra giamaicana. Red

Stripe

marchio

è

infatti

commerciale

il di

“Desnoes & Geddes Limited” ed il principale marchio della società. Da quei giorni, Red Stripe Lager

ha

rappresentato

la lunga, ricca storia della Giamaica, e

“l’etica”

yourself)

la

sua

del nata

musica

DIY

(do

con

it gli

anarcho-punk.

5


RED STRIPE Essere parte del gruppo internazionale stato

distribuzione di

Diageo

significativo

Red

la

internazionale

Stripe

Stout.

è

per

E’

e

Dragon

stata

inoltre

aggiunta la nuova Red Stripe Light Red Beer. La birra Red Stripe

viene

attualmente

esportata verso Stati Uniti e Canada, i Paesi Caraibici, Australia,

Giappone

e

tre

Paesi Europei. In

questo

contesto

espansione

sono

di

stati

fondamentali gli investimenti produttivi anche

la

che

hanno

visto

partecipazione

di

SMI. Inizialmente,

il

cliente

desiderava

rinnovare

l’impianto

esistente,

in

prima

questa

stata la

coinvolta

fornitura

nastri

al

SMI

di

di

gli

è

con

una

fine

incrementare

ed

fase

linea poter

accumuli

alla linea che già aveva. Nell’ottica continua

aziendale

di

espansione,

è

risultato

fondamentale

completare

il

progetto

installando una nuova linea produttiva.

All’interno

di

tale linea è stata inserita la cartonatrice della serie wrap

around,

450

equipaggiata

dispositivo alveoli, una

modello

il

inserimento unitamente

linea

prodotto

WP

con

nastri sia

sfuso

ad per che

confezionato. Caratteristica fondamentale è la flessibilità della linea e dell’imballaggio finale in quanto la macchina confeziona di

birra

6

differenti

bottiglia Red

(oltre

Stripe,

tipi alla

vengono


installation. confezionate della

le

bottiglie

Dragon,

Malta

e

Guinness,

Smirnoff

Ice)

sia

come prodotto sfuso che in cluster e basket. Il prodotto sfuso in

viene

scatole

fornite

di

confezionato wrap

alveoli

around

al

fine

di

preservare la qualità della bottiglia il

anche

commerciale Red

L’attività

della

Stripe

infatti

a in

diventa

qualità

affinché della ed

mercato

che

fondamentale

forte

rivolge

al

internazionale: contesto

il

società

si

sia

nazionale

le

durante

trasporto.

quello questo

pertanto

proteggere dell’imballaggio

prodotto

impatto grande

assicuri

sia

di

all’interno

distribuzione al

cliente

la

medesima immagine che la società

ha

all’interno

della

Giamaica.

Diversamente

i

il

in

si

prodotto

basket scatole

viene wrap

cluster

e

imballato

in

around

nel

progetto

è

sono

sin

subito

premesse aspettative

per del

non

solo

create

dall’inizio le

con

relativa

capire

le

ma

cliente

sia

in termini di layout che di

formato classico 4x6. Il

partners;

stato

soddisfacente per entrambi

anche

una un

macchina

linea

nastri

servizio

ed

un impegno di partnership senza vincoli temporali.

efficienza produttiva e poter così

fornire a Red Stripe

IL MERCATO DELLA BIRRA - Come soddisfare i clienti in un mercato dinamico ed in continua crescita Il mercato della birra sta evolvendo rapidamente, registrando un crescente consumo procapite e creando buone opportunità sia in mercati consolidati che in regioni con potenzialità economiche emergenti. Nell’ambito di questa dinamicità diventa fondamentale un mix di vari fattori quali: le scelte dei consumatori, strategie di marketing, politiche di marchio ed idee innovative sia per il prodotto che per l’imballaggio. La competitività delle imprese si basa sempre più spesso sia sulla flessibilità e tempestività nell’adeguarsi alle richieste del mercato che sull’efficienza produttiva. L’esperienza di SMI nell’ambito di questo settore unitamente all’elevata flessibilità per soddisfare le più svariate richieste dei clienti sono le premesse per una partnership di successo.

7


Zhujiang Beer. ZHUJIANG BEER

INBEV GROUP Inbev è leader mondiale nella produzione di birra, con 13.3 miliardi di euro fatturati nel 2006. Ha una presenza chiave sia nei mercati SETTORE BIRRA Zhujiang Beer Gruppo Inbev Guangzhou, Cina >> cartonatrice SMI WP 450

sviluppati

che

commercializza

in

quelli i

in

propri

via

di

sviluppo

prodotti

in

e

oltre

180 paesi, direttamente con proprie unità operative oppure tramite accordi su licenza. Stella Artois e Beck’s sono solo alcuni dei marchi che uniscono i consumatori di tutto il globo; il portfolio di Inbev comprende marche famose come Leffe, Brahma, Staropramen e Hoegaarden, oltre alle 200 marche locali prodotte in tutto il mondo.

8


installation. UN PO’ DI STORIA... La storia delle birre cinesi ha circa 900 anni, con recenti scoperte

archeologiche

che

mostrano

villaggi

cinesi

che

producono birra come bevanda alcolica su scala individuale, con un processo produttivo simile a quello dell’antico Egitto e Mesopotamia. La birra cinese, inizialmente popolare solo in

Cina,

sta

conoscendo

negli

ultimi

decenni

uno

sviluppo

internazionale. Guangzhou

Zhujiang

Beer

Group

Company

Ltd.

è

stata

costituita nel 1985 sotto la guida di Inbev e attualmente rientra tra i 3 principali marchi di birra conosciuti in Cina ed è la seconda in termini di vendite.

Zhujiang Beer La birra “del Sud” Particolare

curioso

è

bottiglie

consumate

ogni

l’origine del nome “Zhujiang

ora: 48.000! La produzione

Beer”, che si pronuncia “Joo

dell’azienda

Jung Beer” e che tradotto

del fabbisogno della regione

in

e

inglese

River

significa

Beer”.

Il

“Pearl

Pearl

River

l’80%

nella

copre della

città

di

il

50%

domanda Guangzhou.

(Fiume delle Perle) è il terzo

Rientrano

più grande fiume della Cina

Zhujiang

dopo lo Yangtze ed il Fiume

numero di industrie minori

Giallo.

che hanno portato il gruppo

La

società

Zhujiang

si posiziona infatti nel sud

a

della

posizioni

Cina,

nella

Guangzhou,

che

città giace

di sul

nel

raggiungere in

Denominata

provincia

del

regione

Guangdong,

conosciuta

preparazioni

stile gastronomico. produttiva

per

culinarie di

e

Sud”

conosciuta

lo

in

Guangzhou

un

le

un

migliori

brevissimo

tutto

come è

le

L’unità

di

anche

periodo di tempo.

delta del fiume Pearl nella di

gruppo

Beer

il

“Birra

ampiamente e

disponibile

paese

e

nelle

regioni asiatiche vicine, con esportazioni

crescenti

in

è riconosciuta come il più

mercati internazionali come

grande

di

Gran

birra del mondo; sbalorditivo

USA,

è

e

sito

inoltre

produttivo il

numero

di

Bretagna, Francia

recentemente

Canada.

9

e

Svezia, Australia anche

in


ZHUJIANG BEER

La Cina ad alta velocita’ Una sfida da vincere con la partnership di SMI qui che nasce la partnership con la società SMI. Zhujang un

Brewery

cliente

è

storico

infatti di

SMI,

in quanto risale al 1999 il suo primo ordine per una cartonatrice wrap around. Il

crescente

di

vendita

l’inizio

segnato

dell’espansione

conosciamo ed

successo

ha

ha

che

attualmente

portato

l’azienda

ad investire in nuove linee produttive,

all’interno

delle

quali si contano oggi oltre 20 macchine SMI. Il 2008 è l’anno della grande sfida,

che

vincere

Zhujiang

assieme

vuole

a

SMI.

Come un’atleta che si sta allenando

per

vincere

“la

medaglia d’oro” alle Olimpiadi di Pechino 2008, Zhujiang si sta preparando alla grande sfida competitiva: produrre 72.000

bottiglie

all’ora

in

una sola linea produttiva e In un mercato competitivo

Zhujiang

Brewery

vanta

come quello cinese, Zhujiang

oggi una posizione da leader,

Brewery

continuando a fronteggiare

fronte

ha

alle

domanda

e

saputo

evoluzioni

far della

consolidare

la

le

sfide

qualità del proprio prodotto

Sfide

anche

ad

oltre

Cina.

Non

molti

anni

che

ha

una

lunga

i

confini

sono da

passati

quel

segnato storia,

della 1985

l’inizio

di

eppure

del

consolidare

di

mercato tale

fronteggiate

un

centro

primo

l’azienda

livello ad

per

successo. grazie

tecnologico che

porta

utilizzare

macchinari internazionali a tecnologia

avanzata.

10

E’

da

realizzare svariate tipologie di

pacco

(fardelli

in

film,


installation. multipack avvolgente wrap

con

around).

decisione installare

fascetta

oppure

scatole

Da

più

grande

la

di

birra

di

questa

linee

chiesto

qui

aziendale due

produttive: stabilimento

una di

nuove

Come si sta preparando il

presso

lo

Guangzhou

vice

sito

produttivo

del

mondo

sfida? al

Sig.

direttore

a

L’abbiamo Luo

Zhijun,

generale

di

Zhujiang Brewery.

ed una seconda presso lo stabilimento di Zhanjiang.

LA PAROLA AL CLIENTE - Intervista con il Sig. Luo Zhijun Quali sono i fattori che vi hanno portato ad investire in due nuove linee negli stabilimenti di Guanzhou e Zhanjiang? “Queste due nuove linee produttive sono fondamentali per l’imbottigliamento della nostra birra (draft beer). Presso lo stabilimento di Guangzhou abbiamo realizzato la più veloce linea lattine in Cina, che raggiunge una produzione di 72.000 cph. Le dimensioni della popolazione ed il crescente consumo procapite di questa bevanda hanno determinato un’imponente crescita dell’industria della birra: fattori che hanno spinto la nostra azienda ad aggiungere queste nuove linee produttive ad alta velocità per soddisfare la crescente domanda del mercato. Prevediamo che le nuove linee possano soddisfare la domanda di birra in lattina per i prossimi 2 o 3 anni. Abbiamo

inoltre

investito

in

una

linea

di

imbottigliamento

da 50.000 bph nello stabilimento di Zhanjiang, che si trova nella parte ovest di Guangdong. La produzione di Zhujiang Beer Zhanjiang dovrà coprire il mercato della parte ovest del Guangdong, più Hainan, Guangxi e Guizhou. Infatti, l’attuale capacità

produttiva

dello

stabilimento

di

Zhanjiang

non

è

Jack Lee, area manager

sufficiente per soddisfare la domanda di queste regioni e

SMI China, incontra il

speriamo che l’avviamento della nuova linea produttiva ad

vice direttore generale di

alta velocità migliori la nostra fornitura. Per riassumere,

Zhujiang Beer, il Sig. Luo

l’elevata domanda del mercato è stata la ragione principale

Zhijun (a sinistra nella foto)

che ha ispirato i nostri investimenti in queste due nuove linee, che verranno avviate prima della stagione estiva del 2008 e miglioreranno la nostra fornitura.” Qual’è

la

sfida

del

2008

che

Zhujinag

Brewery

vuole

vincere? “Nel 2008 la produzione totale di Zhujiang Beer supererà i 15 milioni di hl, iniziando la scalata alla vetta della “top 10” dell’industria cinese della birra. Attualmente presso Zhujiang Beer risultano operativi 10 stabilimenti di imbottigliamento,

11


ZHUJIANG BEER

Il Sig, Luo Zhijun, vice direttore generale Zhujiang Beer

che si trovano quasi tutti

a

all’interno

che

di

della

Guangdong.

provincia Nel

2008-

lungo

termine

SMI

sia

crediamo

un

successo di Zhujiang Beer?

ottimo “Zhujiang Beer è un famoso

partner commerciale.

2009 Zhujiang Beer si vuole

Zhujiang Beer crede molto

marchio in Cina e Zhujiang

espandere anche all’esterno:

nei

Beer Corporate è uno dei

l’obiettivo

questa

quello

di

nuovi

immediato

è

realizzare

due

stabilimenti

imbottigliamento,

di

ragione,

acquistato SMI

ad

le

alta

Per

abbiamo

fardellatrici velocità

e

la

primi

gruppi

cinesi

attivi

nel mercato della birra e il più

grande

produttore

nel

Sud della Cina. Le macchine

provincia di Hunan e l’altro

della

SMI

nella

nostre

di

nella

SMI.

confezionatrice multimballo

provincia

uno

macchinari

Guangxi,

serie

MP

nuove

per

linee

non

le

lattine,

avessimo

non

aiutato

con capacità produttive da

nonostante

40.000 bph.”

esperienza con questo tipo

attuale

di macchinari.

mercato

poi

solo

a

consolidare,

Zhujiang

di

che la fornitura SMI l’aiuti

delle

a

migliorando

macchine che a

con

installate

verranno

breve.

20 più

8

consegnate

Cosa

si

Beer

si

mantenere

efficienza

delle

aspetta l’elevata

nuove

hanno

la

hanno

incrementato nostre

e

nostra

posizione ma

SMI è un fornitore storico Zhujiang,

ci

raggiungere,

nel anche

l’efficienza linee,

l’immagine

del

linee

nostro prodotto grazie alla

aspetta

e ad offrire al mercato una

grande varietà di imballaggi

Zhujiang Brewery da questa

grande varietà di imballaggi

che possiamo realizzare.”

nuova fornitura di SMI?

secondari:

fardelli

in

solo

film o con supporto di falda “Sì, presso la Zhujiang Beer

piana di cartone, multipack

sono

molte

in

prima

scatole di cartone.”

in

macchine

funzione SMI

e

la

fascetta

avvolgente

e

WP installata risale al 1999. Dopo

questa

cooperazione

Come ha contribuito SMI al

12


La Doria. E’

un

Gruppo

produzione

SETTORE FOOD La Doria Gruppo La Doria S.p.A. Salerno, Italia >> confezionatrice SMI MP 200

e

leader

nella

commercializzazione

alla e

cinquantennale all’elevata

di derivati del pomodoro, di legumi

grado

e

genere

pasta

in

scatola,

di

succhi

e

di

soddisfare di

esperienza

flessibilità bisogno,

in ogni

attraverso

bevande di frutta e di altri prodotti

la

complementari ed è presente nelle

packaging e servizio. Per proporre

più importanti catene della Grande

un packaging innovativo e d’effetto,

Distribuzione

che rappresenti al meglio i marchi

in

Italia

e

(29%

del del

Discount

sia

fatturato)

che

all’estero (71% ), in particolare nel

del

personalizzazione

è

quasi

gruppo,

la

Doria

di

ricette,

si

affida

all’esperienza di SMI.

Nord Europa. Il

Gruppo

italiano

di

secondo del

è

il

primo

legumi e

L’azienda,

particolarmente esigenze

dei

suoi

produttore

scatola

produttore

pomodoro

frutta.

in

di

di

di

sempre

attenta clienti,

il

derivati

succhi

da

14

ed

alle grazie

ƒ I siti produttivi L’impianto

storico

del

gruppo

si

trova ad Angri (Salerno), da dove la famiglia Ferraioli ha cominciato la sua attività nel lontano 1954. si

producono

pomodoro,

Qui

legumi,

succhi di frutta, macedonia e pasta


installation. CONOSCERE IL POMODORO: un’importante realtà per l’economia Italiana Il pomodoro è uno degli ingredienti principali della

cucina

digeribile, vitamine

ha e

italiana. poche

sali

Gustoso,

calorie

minerali

tra

genuino,

ed

è

ricco

cui

il

potassio:

di

tutte caratteristiche che ne hanno decretato un enorme successo. L’utilizzazione del pomodoro, o di suoi derivati, è in scatola. Nell’impianto di Sarno (Salerno) si producono conserve di pomodoro, sughi

pronti

in

frutta,

imballi

metallici

produttive sono

talmente

immaginare

in

vetro,

bottiglie

del

state

per

succhi di

le

gruppo. installate

PET

di ed

necessità A

Sarno

linee

di

diffusa

che

che

pizza,

la

sembra la

impossibile

pasta

e

tanti

altri piatti siano nati e vissuti a lungo senza la sua presenza, così come sembra strano che il pomodoro non sia nato nel bacino del Mediterraneo, ma in Sud America, nelle regioni tropicali e subtropicali del Perù e dell’Ecuador e solo in tempi relativamente recenti è divenuto un alimento principe della cucina italiana. Secondo

alcuni

studiosi,

inglese

per

pomodoro

Messico chiamavano i frutti della pianta di pomodoro di cui si

confezionata nel formato da 390

nutrivano. Nel sec. XVI il pomodoro, inizialmente considerato

polpa

gr in combisafe di

cartone

utilizzerà

®

di

(nuovo packaging

retortable). la

stessa

La

Doria

linea

per

lanciare per la prima volta in Italia la produzione di legumi biologici. Gli altri siti produttivi del gruppo si

trovano

a

Fisciano

(Salerno),

Faenza (Ravenna) e Lavello (Potenza). Presso lo stabilimento di Fisciano vengono

prodotti

e

biologiche

polpe

pomodori

pelati

principalmente

destinati ai mercati esteri quali il

con

cui

alcune

mentre

deriva

da

nome

“zitomate”,

“tomato”

recente l’installazione di una linea

“tomati”,

o

nome

dall’azteco

produrre

“xitomate”

il

confezionamento all’avanguardia. E’

secondo

popolazioni

indigene

altri del

una pianta medicinale, entrò nella cucina italiana, gli venne attribuito il nome di “mela d’oro” o “pomo d’oro” e venne utilizzato prevalentemente per abbellire i balconi. Da li a poco si sarebbe assistito all’avvento dell’industria della trasformazione del pomodoro, che ancora oggi rappresenta una delle più importanti realtà dell’economia italiana. Il mercato italiano dei derivati del pomodoro ha conosciuto negli ultimi anni una notevole diversificazione dell’offerta ed oggi i prodotti componenti la gamma del pomodoro sono suddivisibili in concentrati, pelati, passata, polpa, sughi pronti e pomodoro ciliegino di Pachino.

Giappone, paesi Scandinavi e la Gran

Il processo di diversificazione ha coinvolto anche le industrie

Bretagna. A Faenza si producono le

dell’imballaggio, che devono essere sempre pronte ad offrire

puree di frutta, mentre l’impianto

ai clienti del settore macchinari che soddisfino le più svariate

di Lavello è dedicato alla produzione

richieste del mercato.

dei

grandi

formati

destinati

al

catering, oltre alle puree di frutta.

15


LA DORIA

L’altro imballaggio. Oltre la lattina e il vetro Le strategie competitive di

La

Doria

obiettivo della

il

hanno

propria

l’innovazione con

come

rafforzamento posizione del

nuovi

e

prodotto

formati

e

packaging. Dal 1995 ad oggi, SMI è stata in

grado

le

evoluzioni

di

del

mercato

e

fornire

La

Doria

a

tipologia per

comprendere

di

il

la

macchine

confezionamento

secondario

in

grado

di

soddisfare

le

esigenze

produttive

del

momento.

Presso gli stabilimenti della società

risultano

installate

14

d’imballaggio

infatti

macchine

di

differente

tipologia (formatrici vassoio, fardellatrici a media e alta velocità e confezionatrici a fascetta

avvolgente),

rispondere

Le società del gruppo

alle

di

un

e

accattivante,

packaging

sempre

per

richieste innovativo che

attiri

l’attenzione

utilizzatori. riguarda

in

Per

degli

quanto

particolare

le

Fanno parte del gruppo La Doria le società LDH e EUGEA.

confezionatrici

a

fascetta

LDH

avvolgente,

è

stata

(La

Doria

Ltd)

è

un’

azienda

inglese

attiva

nella

commercializzazione di derivati del pomodoro e della frutta,

recentemente installata una

di legumi, tonno e salmone in scatola e di altri prodotti. La

MP 200 per la lavorazione

società è il braccio operativo della capogruppo nel Regno Unito

delle conserve di pomodoro

e rifornisce direttamente le grandi catene di distribuzione

in confezioni combisafe

senza avvalersi di intermediari. Ad oggi LDH vanta posizioni di

390

mercato considerevoli soprattutto nei derivati del pomodoro

imballato in multipack 1x2,

e della frutta a marchio private labels.

1x3

Eugea Mediterranea SpA, localizzata a Lavello (Potenza), è

grafico

una società attiva nella produzione di derivati del pomodoro

forte

impatto

e purea di frutta.

pacchi

realizzabili

gr.

Il

e

prodotto

2x2

®

dall’aspetto

accattivante,

confezionatrici

da

viene

a

visivo.

I

con

le

MP

sono

inoltre facili da maneggiare, aprire

16

e

immagazzinare


installation. LA DORIA IN CIFRE Nel 2007 La Doria ha realizzato un fatturato consolidato di oltre 406,6 milioni di euro, realizzato per il 29% sul mercato domestico e per la restante parte sui mercati internazionali, in particolare in Nord Europa. Le vendite sono composte per il 27,5% dalla linea frutta, per il 29.6% dalla linea “rossa“, per il 19,3% dalla linea legumi, vegetali e pasta in scatola.

Le “altre vendite” (essenzialmente

relative a prodotti commercializzati dalla controllata LDH La Doria Ltd) generano il 23.6% del fatturato. I

ricavi

private

di

Gruppo

labels

sono

venduti

realizzati

per

l’85%

prevalentemente

con

prodotti

all’estero

(tra

le

grandi catene distributive figurano clienti come Sainsbury, Tesco, Aldi, Hahold, Danske Supermarket, Carrefour, Auchan, Coop Italia, Conad, PAM, ICA, etc); il restante 15% è realizzato con prodotti a marchio La Doria, con il marchio Vivi G e con prodotti discount La Romanella, venduti quasi esclusivamente sul mercato italiano nella formula copacking. La

Doria

produce

per

alcuni

dei

principali

marchi

leader

italiani ed internazionali, tra i quali Star, Santarosa-Unilever, Coca Cola, Heinz, Mutti, Kagome, solo per citarne alcuni.

e

garantiscono

protezione grazie

del

anche

un’ottima

di

prodotto,

una

possibilità

di

facile

apertura

forte

qualità

e

applicare alette esterne di

Il

contrasto.

imballato

La confezionatrice MP 200

è

soddisfa

garantisce

pienamente

esigenze

produttive

le della

pone

è di 14.400 bph.

alle

di

contenitore, dalla

fortemente

linea, la cui velocità nominale

con

freschezza.

nuovo

qualità

e

immagine

MP

200,

innovativo, un’elevata

del

prodotto

come

e

si

un’alternativa

tradizionali

lattine

in

banda stagnata e ai vasetti La

Doria

ha

scelto

combisafe

proporre

®

di per

di vetro. Con il combisafe

®

La Doria vuole anche offrire

rispondere al cambiamento

alla

delle

un packaging che presenta

del

abitudini

acquisto

consumatore,

preferisce nuovi,

di

di

che

contenitori

elevata

praticità,

Grande

indubbi quali spazio

Distribuzione

benefici

logistici,

l’ottimizzazione a

scaffale

17

dello e

dei


LA DORIA costi

di

trasporto

e

di

stoccaggio. La

gamma

proposti

da

combisafe

®

oltre

ai

di

prodotti

La

Doria

in

comprenderà, derivati

del

pomodoro, i legumi, le zuppe, i

sughi

pronti

e

i

piatti

pronti in diversi formati. I vantaggi di questo nuovo packaging

sono

sia

produttore

per

il

numerosi, che

per i consumatori.

combisafe

®

Vantaggi per il produttore 1.

Cattura

l’attenzione

Vantaggi per il consumatore del

1.

Packaging

pratico,

rapido

e

consumatore: il suo imballo ad alto

conveniente: può essere conservato

impatto

in

visivo

attraente,

rende

il

favorisce

prodotto l’atto

di

frigorifero

acquisto emozionale ed è facilmente

e

riconoscibile a scaffale.

utilizzato,

2. Offre benefici logistici: ottimizza non solo i costi logistici (+80% di prodotti

per

pallet

rispetto

al

vetro e +15% rispetto alla lattina) ma anche lo spazio a scaffale (+50% spazio scaffale: 12 combisafe

®

vs 8

senza

travasare

il

prodotto, è parzialmente richiudibile non

rilascia può

ed

occupare

nel

cestino

odori. essere

Una

pochissimo

dei

volta

schiacciato

rifiuti

ed

spazio essere

riciclato con la carta nella gestione della raccolta differenziata. 2.

Packaging

aprire:

sicuro

presenta

e

facile

un’apertura

da a

lattine standard) ed è più facile da

strappo, non necessita l’utilizzo di

sovrapporre e stoccare.

apriscatole e non presenta rischio

3. E’ caratterizzato da un elevato grado di flessibilità sia in termini di

di rottura (come i vasetti di vetro) o di ferirsi.

volume (da 200 a 500 gr) che di

3. E’ un materiale ecocompatibile

portafoglio prodotti.

che

soddisfa

consumatori

l’esigenza di

dei

rispettare

l’ambiente anche nella destinazione post-consumo.

18


Sirma.

SIRMAGRUP: UN PO’ DI STORIA Nonostante le recenti origini, il gruppo SIRMA ha velocemente avviato un processo di espansione, incrementando le proprie capacità produttive ed investendo

in

produttivo

Buron

impianti

tecnologicamente

Tum

Gida

fu

aperto

avanzati. a

Bursa

Il

primo

nel 1991,

stabilimento dove

venne

SETTORE ACQUA & CSD

iniziata

la

Sirma

e

attualmente

Sirmagrup

“Sirma soda”. Altre linee produttive dedicate all’imbottigliamento di acqua

Bursa, Turchia

si trovano a Sapanca, dove ha sede la società Kaynak Sulari Ve Turizm.

>> stiro-soffiatrice

Successivamente,

SMI SR 4HC

Mesrubat Paz per l’imballaggio del prodotto “soda alla frutta” in bottiglie di

dove

produzione

nel

dell’acqua avviene

2002

il

è

commercializzata confezionamento

stata

fondata

la

con del

il

nome

prodotto

società

Grup

“SIRMA” in

vetro

Soda

Ve

vetro, costituendo così una solida base per lo sviluppo del gruppo. Nel 2008 verrà infatti terminato un nuovo stabilimento di 15000 m 2 poco distante Sopra: tramonto sul lago

dall’attuale sorgente di Sapanca. A Sapanca, dal monte Kartepe a 1800

di Sapanca, località

mt slm, sgorga infatti un’acqua dal gusto e dalle caratteristiche naturali:

dove sgorga la sorgente dell’acqua Sirma

l’acqua

Sirma.

Imbottigliata

da

macchine

completamente

automatiche

viene distribuita in tutta la Turchia ed oltre confine, affinché chiunque possa beneficiare delle sue qualità.

20


installation. ƒ Il mercato delle bevande I

consumi

di

acqua

crescono e

si

Alcuni numeri

minerale

continuamente

prevede

incremento

un

SIRMA – Stabilimento di Bursa

ulteriore

dettato

15.000 m 2 : l’area produttiva

dai

medesimi fattori che ne hanno

90.000 : numero bottiglie ora prodotte

segnato l’attuale successo: in

5: il numero di bottiglie

primis

20: i tipi di imballaggio

di

la

limitata

disporre

possibilità

d’acqua

10: i tipi di prodotto

corrente

21: i gusti

di buona qualità organolettica oltre di

alle

intense

marketing

maggiori

da

gruppi

attività

parte

KAYNAK SULAN VE TURIZM

dei

industriali

- Stabilimento di Sapanca

e

20.000 m 2 : l’area produttiva

all’orientamento a stili di vita alimentari

che

privilegiano

90.000: numero bottiglie ora prodotte

i

7: i tipi di prodotto

consumi salutistico-naturali. In il

rapido

sviluppo

anche

delle

acque

segmento

“addizionate”, cioè aromatizzate o

arricchite

di

preziosi

ƒ Il Beverage in Turchia

ingredienti per la salute come

Questo

vitamine, ossigeno, estratti di

espansione

erbe, etc.

la

Da alcuni anni il consumo delle

ultimi

acque piatte sta guadagnando

sviluppo

terreno

quello

trasformata in un paese aperto

esportazioni di acqua. Oggi, con

delle gassate, nonostante sia

agli scambi con l’estero, sempre

più

parzialmente

più

SIRMA si è affermata all’interno

dai

rispetto

a

contrastato

discreti

lievemente

risultati

delle

gassate

ed

processo

Turchia, 15

vicino

più

qualificato

corso

degli

ha

avuto

uno

guadagnandosi

che

l’ha

crescita

verso la

le esigenze salutistiche - che

scena

stanno facendo fortuna -

dove

legate

Il

PET

rappresenta

materiale

utilizzato

stragrande

il dalla

maggioranza

si

quanto

l’Italia

é

considerata

solo

- pesantemente svantaggiato

commerciale

sia di

termini

oneri

di

gestionali

in non

costi

che

prima

legati

alla

ma

un

“partner” di

grandezza, anche

un

pratica del vuoto a rendere -

modello

è tuttora impiegato nel canale

e

delle consegne a domicilio, ma

imitare, fornendo la

continua a calare.

tecnologia che serve per

di

culturale sviluppo

da

migliorare

produzione

la

locale

ed internazionale.

21

della

19

i

anche

continua

volume

differenti

Turchia

suo

sulla

posizione

di

reso

internazionali, una

nel

ha

come

ha

disponibili

consumatori

partner

Turchia

vantaggio

ai

del

affidabile

trovano

una

di

l’esterno

operatori

delle aziende, mentre il vetro in

occidentali

internazionale,

italiani in

al gusto.

modelli

L’apertura

interlocutore

“voluttuarie”

Sirma

prodotti

nel

forza sulla capacità di sposare

più

gruppo

propri

che

ai

gli

Il

anni

alto.

piatte, infatti,

quelle

anche

e con un tenore di vita sempre paese

con

continua

coinvolto

“magmatico”

effervescenti naturali. Le acque basano la loro

ha

di

ƒ Sirmagrup

e

ha

prodotti, scelto

un

per

il

italiano

ingresso

internazionale:

delle

sulla la

scena società

SMI, che dall’inizio degli anni 2000 la sta seguendo in

questo

sviluppo

inarrestabile.


SIRMA LA PAROLA AL CLIENTE - Il Sig. Erol Karabacak, socio fondatore della ditta Sirma, spiega l’importanza della scelta del fornitore in un processo di espansione. esigenze di un’alimentazione

Sapanca la soffiatrice SR 8

sana.

per soddisfare le esigenze

Negli

anni

così

2000

trovati

una

di

ci

fronte

crescente

richiesta

disposizione lo staff tecnico

produttivi

per lo sviluppo delle nuove

fornitore

bottiglie da 0,33, 0,5 e 1,5

ed

scegliere

in

un

non alle

rispondesse

nostre

momento,

seguisse

richieste

ma

anche

La ditta SIRMA dal 1991 sta

per

conoscendo

efficiente

che

in

importante

ci

questo sviluppo,

rispondere ad

un

saputo

cogliere

avete

crescenti

rispondere

alle

di

richieste

prodotti

rispondessero loro

aspettative

economiche,

partnership SMI,

stabilimenti

del

dei

per maggiori

consumatori

sia

Nel

nello

Sapanca

che

Bursa

sono

acque

via

arricchita

aromatizzate

In

più

imballaggi

orientando

ad

alternativi

al

di

vetro: in questo contesto è

alla

stato necessario installare una

tropicali e ciliegia), di acque

produzione

aromatizzate addizionate di

in

vitamine e per finire di una

particolarmente

serie

E’ stato da questo momento

bevande

gassate

nuova PET

arricchite con vitamina C. I

che

consumi si orientano infatti

nostra

sempre di più verso questo

la

segmento che risponde alle

nel

linea

per

di

con

abbiamo

un

design

innovativo. iniziato

collaborazione

società nostro

SMI,

la

bottiglie

la con

inserendo

stabilimento

22

di

il

e

nuovo

di

in

di

quello

di

operative

della serie SK ed LSK per

produttivi.

frutta (mela, limone, frutti

di

complesso,

nei

reparti

decina

PET

via

vari

una

sempre

è

i

gruppo

era investire ulteriormente

originario si

la

stabilimento

imballaggio

la

gruppo

d’imballaggio

realizzare

produttiva

al

nostra con

presso

acqua e soft drinks si stanno

acqua,

il

secondario

di naturalezza. Al prodotto di

con

macchine

particolare i consumatori di

gamma

la

consolidatasi

e

nostra

salutistiche

iniziata

SIRMA.

consumatori

alle

del

le

proporre

serie

è

questa

risale

di bottiglie PET da 5 e 10 lt

mercato? modo

che

2004,

di

che

SR 4HC per la produzione

richieste

“L’unico

una

seguito

a

mercato

fronteggiato

opportunità del mercato e ai

A

installazione,

e

messo

e con l’installazione di altre le

abbiamo

lt.

richieste

subito

scelta della nuova soffiatrice

continuamente mutevole.” Come

“Innanzitutto

nostre ha

modo

in

sono stati i fattori di tale successo?

è

stata in grado di percepire

ulteriori

del

di

società

attuare

solo

Quali

12.000

La

ci

che

periodo

di

bottiglie/ora. le

e

un

produttive

questo

mercato

investimenti

espansione.

ad

contesto era fondamentale

del

continua

siamo

fardellatrici

svariati dei

vetro.

tipi

di

prodotti

in

Anche

stabilimento

per nei


installation.

e migliorare continuamente pressi

di

Sapanca,

diverrà

operativo

nel

2008,

di

installare

SR

4HC

proprio

abbiamo per

che

deciso

una

nuova

produrre

le

le prestazioni di ogni singola macchina, le

garantendone

funzionalità

a

ed

inizialmente

fardellatrice

della

serie LSK 35F.”

tutto

il

avvicinato a noi, mettendoci

bottiglie di grande capacità una

per

ciclo di vita. Il fornitore si è disposizione

le

il

per

nostre

suo

staff:

studiare

richieste

e

permettere la realizzazione Quali sono stati i fattori che

di

hanno

rispondesse sia alle nostre

consolidato

questa

partnership? “Senza

alcun

contatto Dopo prima

con

dubbio, il

prodotto a

quelle

che

domande

che

mercato;

successivamente

del

il

per metterci nelle condizioni

fornitore.

di utilizzare al meglio ciò che

l’avviamento soffiatrice

un

della

SR

8,

i

avevamo installato e trarne la

massima

efficienza

nostri contatti con SMI non

possibile. Solo in quest’ottica

si sono limitati ai tradizionali

di collaborazione continua si

servizi,

crea

quali

la

fornitura

di ricambi ed interventi di assistenza si

sono

tecnica,

trasformati

una

partnership

può durare nel tempo.”

bensì in

un

approccio volto a mantenere

23

che


Inbesa. SETTORE ACQUA & CSD Inbesa Gruppo Fuensanta Asturias, Spagna >> fardellatrice SMI SK 602T

Nel nord della Spagna, nella regione

Il Gruppo Fuensanta è la società

dell’Asturias, la storia e lo sviluppo

asturiana più importante in termini

economico creano un

di

tutt’uno con

fatturato

la naturalezza dei boschi e dei laghi,

produttore

con il caratteristico paesaggio di

Spagna,

montagna e con il mare turbolento

imbottigliati

dell’oceano.

92,6

Gli

spazi

naturali

ed

è

il

più

con 132,8

nello

nel

dodicesimo

rilevante millioni 2006,

stabilimento

in

di

litri

di

cui

Aguas

de

di

Fuensanta ed il resto ripartito tra

questa regione autonoma, che da

le filiali Aguas de Orotana e Aguas

tale naturalezza ricava le risorse

de Font de L’Om. Tra il 2005 ed il

per il proprio sviluppo economico.

2006 il gruppo ha incrementato la

rappresentano

E’

da

quello questa sede

l’orgoglio

questo

incontaminato settore

infatti

che

economico delle

acque

regione importanti

paesaggio si

sviluppa

il

predominante: minerali. hanno

In

infatti

società

di

produzione del 7,97%, attribuendo al Gruppo Fuensanta una quota di mercato pari al 2,5 per cento. Un altro gruppo regionale in forte sviluppo y

società

imbottigliamento.

24

è

Inbesa

Bebidas), Aguas

(Innovaciones

controllato de

dalla

Fuensanta.

Lo


installation. SENSACIÓN E VITALÍNEA Packaging realizzato con la fardellatrice SMI SK 602T L’acqua Galea

con si

il

nome

di

commercializza

attualmente sia in Spagna che

all’estero.

partire lo

dal

stabilimento

Inbesa la stabilimento un’ampia sidro,

di

Galea

gamma

succhi

di

ed

produce

acque,

altre

Inoltre

2005, di

bibite,

Sensación

di

funzionali

www.fontvellasensacion.com

precedentemente

annovera

anche

Sviluppo

Economico

Principato stata

la

di

Asturias

prima

società

l’Istituto

lega le proprieta’ rinfrescanti

acque

Vitalinea,

che

venivano

importate dalla Francia.

del

dell’acqua e della frutta con

Lo

stabilimento

è

il ritmo della musica dei

ha

realizzato

spagnola

“Garglings”

(Idepa),

Vella

le

Sopra: il sito web Font Vella

lo

acque

Font

e

fabbricanti. Inbesa, che tra i propri per

Font

le

sia di marca propria che di altri azionisti

sotto

supervisione

aromatizzate

bevande

Siero,

produce

Vella-Danone

a

presso

di

Inbesa notevoli

investimenti per realizzare

a produrre acque aromatizzate e

questa

con il sapore di frutta.

imbottigliamento,

nuova

linea

di che

presuppone una innovazione nell’offerta di acqua minerale in Spagna: si tratta infatti di un tipo di prodotto che, per le sue caratteristiche, si

avvicina

delle

al

operazione,

i

(che

prodotti

Questa

realizzata

collaborazione Vella

concetto

bibite. con

in Font

commercializza Sensación

e

Vitalinea) è la dimostrazione dell’importanza di Inbesa, sia per

la

propria

esperienza

nel settore che per il livello di

sviluppo

tecnologico

ed

innovativo raggiunto. La nuova linea, denominata Font Vella Sensación, è un prodotto

a

base

di

acqua


INBESA addizionata frutta.

con

La

aromi

formula,

di già

il

supporto

di

di

altezza

130

commercializzata da Danone

protegge

in

il

Francia,

Gran

Bretagna

contenuto

del

stesso.

una

L’investimento

buona

risposta

nel

Per

l’imballaggio

prodotti

è dei

due

Sensación

e

vassoio

mm,

che

maggiormente

e Germania, ha incontrato mercato spagnolo.

un

pacco

del

Gruppo

Risalgono le

realizzato

soddisfacente

al

prime

1996

macchine

consegnate società

stato

Fuensanta.

infatti da

SMI

spagnola,

ulteriori

alla con

investimenti

negli

per

anni successivi, tra cui una

entrambe le società ed ha

fardellatrice per realizzare

permesso

confezioni in vassoi+film ed

la

produzione

Vitalinea, la società Inbesa

e

ha

questa gamma di prodotti,

SMI

che soddisfano un numero

rispondere

produttiva una fardellatrice

sempre

del mercato che Inbesa e

SMI a doppia pista modello

consumatori.

SK 602 T.

L’installazione

scelto

presso

Le

di

la

installare

propria

bottiglie

in

PET

linea

della

commercializzazione

crescente

di

di

una formatrice vassoi. è

stata

in

ai

grado

di

mutamenti

le altre società del gruppo della

fardellatrice

SMI

è

il

Fuensanta

hanno

fronteggiare,

dovuto

proponendo

capacità di 1,25 lt vengono

risultato di una partnership

diverse soluzioni che hanno

confezionate

che è nata con l’origine di

messo in risalto gli aspetti

3x2 e 2x2 in solo film ed

Inbesa,

tecnologici e dell’assistenza

in

come

fardelli

in

4x3

multipack e

5x3

con

fondata società

nel

1995

indipendente

tecnica.

Mercato dell’acqua: Sanpellegrino chiude l’anno con il record di un miliardo di bottiglie A

Ruspino

di

San

Ad

oggi

rappresenta

Pellegrino Terme (Bergamo),

un’importante

poco

economica,

un’indiscussa

produttiva della SMI, è stato

protagonista

nel

festeggiato il nuovo record

della

produttivo dello stabilimento

all’estero

locale dell’acqua e delle bibite

prestigio per il gruppo SMI.

del

distante

gruppo

dalla

sede

Sanpellegrino-

Nestlé Waters Italia: oltre un miliardo di bottiglie prodotte nel 2007 tra acqua minerale e

bibite.In

termini

storici

quello bergamasco è il primo stabilimento

del

gruppo

Sanpellegrino-Nestlé Waters: risale

al

1889

quando

fu

fondata la Società Anonima Terme

di

San

26

Pellegrino.

Del

realtà settore

ristorazione ed

un

miliardo

prodotte,

di

oltre

destinato

italiana

cliente

di

bottiglie il

70%

è

all’esportazione,

confermando

la

vocazione

internazionale

dell’azienda.

Già

nel

nel

anno società,

1900,

primo

d’attività le

della

esportazioni

rappresentavano

più

del

16% della produzione e nel


installation. Gruppo Sanpellegrino Sanpellegrino-Nestlé Waters Italia è la più grande e

significativa

realtà

nel

campo

del

beverage

analcolico in Italia, leader nel mercato italiano delle acque minerali e seconda nel mercato delle bibite. Nel settore delle acque minerali la Sanpellegrino opera con i marchi internazionali S. Pellegrino e Acqua Panna, i marchi nazionali Levissima, Nestlè Vera e S. Bernardo e le acque minerali regionali Pejo, Recoaro, Claudia e Nestlè Vera S. Rosalia. Sul mercato delle bibite, invece, Sanpellegrino Spa è operativa con i marchi Sanpellegrino (aranciate, limonate e altre bibite gassate), Chinò (chinotti), Sanbitter (aperitivi analcolici), Belthè (tè freddo), Recoaro

e

Vera.

Nel

2006

Sanpellegrino

ha

fatturato circa 900 milioni di euro. I suoi prodotti sono presenti in oltre 100 paesi attraverso filiali e distributori sparsi nei cinque continenti.

1907

l’acqua

Sanpellegrino

oltre

alla

celebre

si trovava già a New York,

minerale

e

Shanghai,

vengono

anche

Calcutta,

Sidney

e Lima. Attualmente, tra le

le

grandi acque minerali italiane

nei

quella

lattina.

di

San

Pellegrino

agli

bibite

acqua aperitivi,

prodotte

Sanpellegrino

formati

vetro

Inoltre,

il

e

gruppo

Terme è l’unica che riesce

Sanpellegrino ha altre 8 unità

ad

la

produttive fuori da Bergamo,

sua

per l’imbottigliamento in PET

esportare

maggior

all’estero

parte

della

produzione (ben l’86%). I valori dell’italianità, eleganza,

di come

raffinatezza,

“saper vivere” e “convivialità”, hanno

segnato

il

dell’acqua

minerale

Sanpellegrino della

successo

nel

ristorazione

all’estero.

Allo

settore italiana stesso

tempo la bottiglia di acqua minerale con la stella rossa è

diventata

un

ambasciatore

prestigioso

del

paese

di

San Pellegrino Terme, di cui porta il nome nei 120 paesi in cui viene esportata. Nelle 10 linee di produzione dello stabilimento di Ruspino,

bibite

e

minerali,

di

altre

come

acque

Levissima,

Nestlé Vera, Recoaro, Claudia, S. Bernardo, Acqua Panna e Pejo. Tuttavia, lo stabilimento Sanpellegrino a Ruspino è il fiore all’occhiello del gruppo, in

termini

produttivi sviluppo

di

e

di in

risultati termini

progetti

di

mirati

alla protezione del territorio. Nell’ultimo revisione

anno, dei

con

una

processi

aziendali e dei rapporti con i fornitori, sono stati ridotti del 15% gli sprechi d’acqua nei processi produttivi e del 6%

il

consumo

27

energetico

e

l’impatto

del

“packaging”.

passato del

su

ambientale Inoltre

rotaia

trasporto

il

merci,

è

30% con

l’obiettivo di arrivare al 50% entro tre anni.


SETTORE ACQUA & CSD Cadbury - Schweppes Melbourne, Australia >> cartonatrice SMI WP 600

Cadbury Schweepes è la più grande

azienda

“dolciaria”

del

mondo, con una forte presenza nel beverage nelle Americhe ed in

Australia.

Con

un’operatività

rafforzata da oltre 200 anni di attività, oggi i prodotti del gruppo -

che

comprendono

marchi

come Cadbury, Schweppes, Halls, Trident,

Dr

Trebor,

Pepper,

Dentyne

apprezzati

in

Snapple,

etc.

ogni

vengono

paese

del

pianeta. L’attività

ebbe

inizio

quando

Jacob

perfezionò

il

nel

1783,

Schweppe

proprio

processo

di produzione di acqua minerale a Ginevra in Svizzera e nel 1824

Cadbury Schweppes.

John Cadbury aprì a Birmingham l’attività per la vendita di cacao e

cioccolato.

nomi

si

Questi

fusero

due

nel

grandi

1969

per

formare Cadbury Scheppes plc. Da

quel

momento

ampliato

il

tutto

mondo

il

il

proprio

gruppo

ha

business

in

con

continue

acquisizioni. Concentrandosi sui propri marchi nel

beverage

e

nell’industria

dolciaria, dagli anni 1980 il gruppo ha rafforzato il proprio portfolio attraverso circa 50 acquisizioni, comprendendo

marchi

come

Mott, Canada Dry, 7 up, etc.

28


installation.

Cadbury Schweppes Australia si automatizza con SMI Come ridurre le operazioni nei centri di distribuzione: oggi è possibile grazie ad un packaging innovativo Successivamente all’installazione della

prima

1999,

macchina

SMI

nel

Cadbury-Schweppes

si

è

alla

tecnologia

nuovamente

acquistando

affidata

made

ben

in

dieci

Italy,

macchine

d’imballaggio SMI distribuite nelle maggiori città australiane. Cadbury-Schweppes di

un

imponente

dispone sistema

di

distribuzione, che le permette di raggiungere

velocemente

sia

le

maggiori catene di supermercati che

i

piccoli

negozianti

al

dettaglio. L’utilizzo di tale sistema ha condotto Cadbury-Schweppes alla scelta di imballare la maggior parte

delle

proprie

bevande

in

scatole di cartone wrap-around. Grazie a questo tipo di imballaggio, infatti, i prodotti contenuti nelle scatole, siano essi fardelli in film o

contenitori

maggiormente

sciolti,

vengono

protetti

dagli

urti; inoltre le scatole di cartone presentano

una

maggiore

stabilità e, di conseguenza, sono più facilmente impilabili. Le

linee

produttive

fornite

da

SMI realizzano un’ampia gamma di

configurazioni,

interscambiabili grazie

al

sistema

facilmente tra

loro

di

cambio

formato automatico a controllo computerizzato. In

particolare,

negli

ultimi

anni

Cadbury-Schweppes ha adottato la

filosofia

di

“un

fornitore/un

modello di macchina”, acquistando ben

sei

around

cartonatrici dello

stesso

wrapmodello

(WP 600), che raggiungono produzioni minuto ampi

60

pacchi/

garantiscono

margini

Questa dei

di e

di

sviluppo.

“standardizzazione”

modelli

ha

reso

estremamente più semplice l’esecuzione riparazioni Due

di o

eventuali

manutenzioni.

cartonatrici

sono

state installate nello stato del

Queensland,

restanti tra

sono

Victoria,

mentre

le

distribuite New

South

Wales e Western Australia.

29


CADBURY SCHWEPPES

Tre ruoli in uno: raggruppare, avvolgere, chiudere Le

cartonatrici

svolgono

tre

SMI

state diverse controversie,

operazioni,

dovute al fatto che il cartone

effettuate

era

generalmente

acquistabile

da tre differenti macchine:

da

formazione

fornitori.

delle

riempimento

scatole,

e

chiusura.

macchine

wrap

tra

around

SMI

molto

fornitori,

economici

di

in

e

conseguenza,

circa

la

vengono

fustelle

metà

invece,

possono

un’ampia

SMI, scegliere

gamma

spuntando

di

prezzi

estremamente competitivi.

piatte;

Con il servizio di assistenza

occupano

tecnica e fornitura ricambi

dello

spazio

gestito

da

SMI

Pacifica,

delle scatole RSC (Regular

Cadbury-Schweppes

Slotted

contare

Carton),

di

operatori

macchine

dalle

sono

soltanto

limitato

Gli

delle

i

forniti

utilizzati

range

Inoltre,

più

cartoni

un

riducendo

su

un

può

supporto

sia i costi di trasporto che

a

lungo

termine

ed

quelli di stoccaggio. I cartoni

altamente

efficiente

per

vengono

tutte

macchine

SMI

stessa

alimentati semplice

nella

modalità

le

installate

presso

i

propri

dei fogli di una stampante

stabilimenti.

d’ufficio: questa è una delle

I

ragioni per cui le macchine

sono alla portata sia delle

SMI

grandi

la

si

distinguono

propria

per

affidabilità

nel

tempo.

dei in

Altrettanto

importante

è

sistemi

produttivi

multinazionali

piccoli quanto

SMI che

imbottigliatori, non

comportano

solo

un

non

elevato

il fatto che i commercianti

investimento

al

presentano

anche

di

notevolmente

dettaglio

con

grande

hanno

accolto

entusiasmo

le

esercizio

iniziale

ma costi

svariate tipologie di scatole

ridotti sin dal momento del

che

collaudo.

con

si

possono

le

soprattutto perforate, il

realizzare

cartonatrici le

che

vantaggio

di

SMI,

scatole

presentano un’apertura

facilitata che rende subito disponibili

i

prodotti

negli

scaffali dei negozi. Altro

beneficio

non

trascurabile è il costo del materiale d’imballaggio. Nel mercato australiano ci sono

30


Magazine

Ordina la tua copia “now” Avere

informazioni

di

prima

mano

sul

mercato

dell’imballaggio non è mai stato così semplice. Accedi al sito www.smigroup.it e scarica subito il nostro magazine in formato pdf. Vuoi richiedere una copia cartacea? Basta compilare il form all’interno della sezione del sito web news / smi now magazine e la riceverai per posta il prima possibile. Hai perso alcuni numeri o cerchi informazioni riguardo ad

articoli

precedentemente

pubblicati?

Nella

stessa

sezione puoi consultare il nostro archivio online.

www.smigroup.it


Maeil Dairy. IL MERCATO DEI DERIVATI DEL LATTE Coerentemente con il trend mondiale anche in Corea i consumi dei prodotti lattiero/caseari stanno crescendo in modo esponenziale. L’offerta è sempre più varia, diversificata e pronta ad introdurre sul SETTORE CASEARIO Maeil Dairy Seul, Corea del Sud >> fardellatrice SMI SK 600F >> confezionarice combi SMI CM 300

mercato prodotti che non solo soddisfino i gusti dei consumatori di ogni età ma rispondano anche alle esigenze di un’alimentazione sana ed equilibrata. Per questa ragione l’industria lattiero-casearia deve essere dinamica nel cogliere le nuove abitudini alimentari e flessibile nell’offrire una gamma sempre più varia, che risponda alle esigenze dei consumatori e sappia proporre un packaging pratico ma nel contempo innovativo. Per Maeil Dairy Ltd, azienda leader in Corea, quest’ultimo aspetto sta rivestendo un’importanza sempre maggiore; il packaging e l’aspetto tecnologico

dei

macchinari

sono

stati

al

centro

dell’attenzione

quando lo stabilimento Youngnam localizzato a Yeong Dong ha deciso il restyling della linea esistente installando nuove macchine SMI.

32


installation. ƒ Dalla diversificazione del

Un po’ di storia

prodotto... Sin dalle origini, la missione di Maeil Dairy è stata quella

In Corea Maeil Dairy Ltd. è uno dei protagonisti indiscussi della storia

di

dell’industria del latte.

fornire

e

prodotti

salutari.

La

freschi

passione

Costituita nel 1969 con il supporto governativo, negli ultimi 10 anni

per la qualità dei prodotti,

l’azienda

l’attenzione

salute

desertici in pascoli e costruendo una solida base per le industrie

e

nazionali

dei

per

la

consumatori

la

ha del

concluso

importanti

settore.

Gli

progetti,

investimenti

in

trasformando

ricerca

e

paesaggi

sviluppo

hanno

soddisfazione delle richieste

dato vita anche a diversi programmi di formazione per i contadini,

del

sviluppando così una vera e propria industria del latte e dei suoi

cliente

l’azienda

hanno

a

spinto

lanciare

sul

derivati.

mercato una vasta gamma

Oggi Maeil Dairy è leader di settore non solo in Corea ma anche

di prodotti: latte (scremato,

all’estero:

ad

esportati anche in mercati oltreoceano.

alta

di

concentrazione

calorie,

i

suoi

marchi

sono

riconosciuti

internazionalmente

ed

vitaminizzato,

arricchito

di

calcio),

alimenti per l’infanzia (come latte con cereali), prodotti

ƒ ....alla diversificazione del

fermentati (quali lo yogurt

packaging

liquido,

GG

yogurt,

Biofeel,

etc) e bevande come Maeil sun-up, Caffé Latte, Picnic e latte di soia. Il

settore

sta

delle

bevande

registrando

sviluppi

e

sta

buoni

Maeil

Dairy

progressivamente

investendo

in

linee

produttive dedicate a questo comparto primis, Latte”, gusto

il

produttivo. prodotto

una di

bevanda

caffè

In

“Caffè al

(Arabica

beans) e latte disponibile in lattine di differenti capacità, è quello che ha riscontrato il maggiore successo. La

nuova

Caffè è

“cultura”

Latte

in

recentissima

risale ’90

infatti

la

ai

lattina in

del non

Corea:

primi

anni

commercializzazione

di questo prodotto da parte di Maeil Dairy. Il segmento di mercato del Caffè Latte sta diventando sempre più importante;

per

questa

ragione l’azienda ha puntato sull’ammodernamento della

linea

produttiva

stabilimento

di

dello

produttiva da 36.000 bph hanno visto il coinvolgimento di SMI per la fornitura di una fardellatrice della serie SK, di una macchina combinata

della

serie

CM

e

di

una linea nastri per lavorare sia il prodotto sfuso che confezionato.

installati assicurano così a Maeil

La

Dairy

fardellatrice

confeziona latte”

le

di

lattine

SK

600

di

“Caffe

differenti

capacità

tipo

un’elevata di

commercializzate sono

ml) e le lattine di Energy drinks

sia

da

completamente

che

240

ml

in

doppia

fardelli

in

sia

in

tripla

pista,

solo

film

pista

poi

nel

300,

dove

da

24

vassoi

con

lattine

in

film

termoretraibile.

La

combinata

CM

300

imballa inoltre il prodotto sfuso

sia

cartone

in

scatole

wrap

di

around

che in vassoio+film. I due modelli di macchina

33

scatole che

in

pertanto sia le esigenze logistiche

confezionati

formato

di

chiuse

da

convogliati

CM

vengono

confezioni

ditta

mercato

vassoio

alla macchina combinata modello

sul

del

bevande

dalla

disponibili nelle

le

realizzando 4

e

6

lattine rispettivamente. I fardelli vengono

flessibilità

imballaggio:

(principalmente da 175 ml e 215

Youngnam,

dove avviene la produzione di bevande.

I lavori di ampliamento della linea

con

film,

soddisfacendo

che di marketing del prodotto.


LSK series. La tecnologia alla portata di tutti Negli ultimi anni il mercato del packaging è stato caratterizzato da un trend di assoluto rilievo: la domanda di macchine/attrezzature destinate a linee di confezionamento con velocità medio/basse si è mantenuta su livelli molto elevati e, soprattutto in alcuni mercati emergenti, si è considerevolmente rafforzata. Pare dunque che il mercato abbia focalizzato la propria attenzione ed investito nuove risorse su un target di clientela con esigenze ben specifiche. In linea con questa tendenza di mercato, nel corso del 2007 SMI ha svolto un’attenta attività di Ricerca e Sviluppo, con l’obiettivo di lanciare nuove tipologie di prodotti in grado non solo di soddisfare svariate esigenze produttive nella fascia fino ai 35 pacchi/minuto, ma anche di garantire la stessa affidabilità e gli stessi standard qualitativi presenti sulle macchine SMI di livello più elevato.

34


innovation.

Fardellatrice LSK: la compatta da competizione L’esposizione

fieristica

che

raggiunge

la

stessa

SIMEI, tenutasi a Milano a

produzione massima ma è

fine 2007, ha rappresentato

dotato di tutta una serie di

l’occasione

controlli elettronici.

ideale

presentare

le

per nuove

Più in dettaglio, la serie LSK

“compatte da competizione”

può

SMI:

realizzare un’ ampia gamma

le

confezionatrici

essere

automatiche LSK 20 e LSK

di

35, che raggiungono velocità

diverse

massime di 20 e 35 pacchi/

contenitori

minuto

falda

rispettivamente.

Nonostante

l’impiego

componenti

di

di

prima

+

formati,

Tutte LSK

nuovi

modelli

essere

dei

risultano

estremamente

confezionando in

solo

cartone vassoio

di film,

ondulato

di

cartone

ondulato con o senza film.

d’avanguardia

prezzi

per

tipologie

di

film,

qualità e di una tecnologia i

utilizzata

le

confezionatrici

dispongono

di

smistatore

uno

oscillante

motorizzato,

posizionato

competitivi e, di conseguenza,

sul

accessibili anche ad aziende

facilita

imbottigliatrici di dimensioni

contenitori

modeste

family-owned.

zona di raggruppamento del

Basti pensare che il prezzo

prodotto, evitando così che

della

si creino bruschi arresti

o

confezionatrice

nastro

d’ingresso,

che

l’incanalamento

dei

sfusi

verso

LSK 35 è di circa il 30%

nel flusso di contenitori.

inferiore rispetto al prezzo

Il

del corrispondente modello

del

“di

formazione

fascia

alta”

SK

350,

raggruppamento prodotto

e

la del

>> Velocita’ massima fino a 35 PPM >> Adatta a realizzare pacchi in solo film, falda + film e vassoio + film >> Adatta al confezionamento di contenitori di plastica, metallo o vetro >> Ampia gamma di formati realizzabili (2x2, 3x2, 4x3, 6x4,...) >> Cambio formato manuale >> Disponibile con nastro ingresso in linea o a 90°

35

la


SERIE LSK

pacco

avvengono

tramite

d’ingresso in-linea o a 90°,

un sistema meccanico, che

a

opera

alternato.

del

serie

prevedono

La

in

modo

dotazione

modelli

di

LSK

35

dei

seconda

delle

esigenze

cliente.

Tutti

i

un

modelli nastro

include

d’ingresso a quattro file, ma

anche un sistema di barre

questo non limita in alcun

divisorie

modo

sincronizzate

elettronicamente, rendono

il

il

range

dei

formati

che

realizzabili. Infatti, nel caso

processo

di

in cui il cliente richieda la

fluido.

possibilità di confezionare i

Il prelevamento dei cartoni

propri prodotti nei formati

dal

6 x n o 8 x n, è sufficiente

confezionamento

più

relativo

viene

magazzino

effettuato

sfogliatore

da

uno

alternato

dotare il nastro d’ingresso di

due

file

aggiuntive.

essendo

ventose

il cambio formato si rivela

vuoto.

con La

bobina

film,

nella della

aspirazione

svolgitura

e

inferiore

è

macchina,

progressivo

da

è

invece

un

freno

che

assicura

tipo

estremamente

posizionata

parte

controllata

a

della

di

Pur

composto da un gruppo di

veloce

in

della

del film.

meccaniche

serie

fornita

LSK con

può

componente o

elettronico

macchina.

completato

non

sostituire

nessun

un costante tensionamento La

semplice quanto

necessario

meccanico

manuale,

le

Dopo

aver

regolazioni delle

varie

essere

parti attraverso gli appositi

nastro

contatori di riferimento ed

36


innovation. i

volantini

di

allargamento/

restringimento

delle

guide,

deve

solo

l’operatore selezionare

formato

dal

controllo anche un

il

POSYC. il

nuovo

terminale

di

Inoltre,

passaggio

pacco

da

piccolo

uno

grande

non

crea

o

viceversa

nessun

problematica,

ad

tipo

in

di

quanto

l’operatore ha la possibilità di cambiare agevolmente il passo macchina scegliendo tra

uno

dei

tre

disponibili

su tutti i modelli LSK. Ogni passo

macchina,

infatti,

è

identificato da indicatori di posizione

colorati

situati

sulle catene. La gestione ed il controllo delle LSK

confezionatrici avviene

tramite

il

funzioni

pannello operatore POSYC, scorrevole

su

consente ai di

di

manuali

binario,

avere della

che

acceso

parametri impostati

di e

l’intero

di

estremamente

intuitiva,

lo

sensibile

al

schermo tocco

inoltre

grafica

e

le

meno in

modo

possibile. due

sul

che

utilizzare

nel

c o n f e z i o n a m e n t o . L’interfaccia

La

ad

di

a

di

modelli

25

pochi

mesi LSK

commercializzati, dubbio stata

che ben

esperto

dal

lancio,

vi

questa

nuova

accolta

dal

stati

è

alcun

serie

si

distingue

e

rappresenta

quindi

la

macchina

che non dispongono di ampi

efficiente

spazi

richiesta,

possibile di per

sia

mercato

LSK

la

più

già

serie

per la propria compattezza

più

è

installare controllo ciascun

lato della macchina, in modo

sono

non

l’

soluzione ideale per i clienti

Se consideriamo che già a marzo 2008,

anche

brevi

Su

uno

POSYC

tempi

pannelli

POSYC,

avanzate

da facilitare ulteriormente il lavoro dell’operatore.

presenti

apprenda

lavorazione

e

reale

operatore

i

monitorare

processo

diagnostica

assicurano

macchina,

aggiornare/modificare

di

supporto tecnico in tempo

e

che quindi i presupposti per il futuro siano assolutamente incoraggianti.

37

produttivi.

confezionatrici hanno

Tutte

LSK,

dimensioni

le

infatti, molto

ridotte; inoltre, nei modelli che

imballano

prodotti

in

falda o vassoio il magazzino


SERIE LSK cartoni

è

interamente

posizionato sotto il nastro ingresso,

diminuendo

notevolmente

l’ingombro

della macchina. Il

design

della

e

ha spinto SMI a rinnovare completamente la propria gamma

serie

PSHA. I due modelli PSHA attualmente disponibili presentano

una

dimensioni molto contenute e rappresentano quindi l’unica

dei

soluzione possibile per i clienti che non dispongono di uno

comporta

riduzione tempi delle dei

Il significativo successo delle manigliatrici in pre-retrazione

modulare

semplificato LSK

non di

solo

assemblaggio

macchine tempi

di

produzione

ma

anche

consegna;

a

viene

NOVITA’ 2008 - Nuova serie PSHA di manigliatrici in pre-retrazione

lotti,

la

infatti,

programmata

spazio in

sufficiente

per

post-retrazione.

Le

poter

installare

manigliatrici

una

PSHA,

manigliatrice

infatti,

vengono

posizionate a lato delle confezionatrici in film termoretraibile e

divengono

parte

integrante

della

loro

struttura.

Le

maniglie vengono applicate sul film termoretraibile prima che

anticipatamente

e

quest’ultimo venga avvolto intorno ai prodotti da confezionare.

garantisce

di

L’accurato e preciso sistema di centratura della maniglia

pre-collaudare le macchine

tramite il rilevamento della tacca sul film termoretraibile fa

prodotte

sì che i margini d’errore siano quasi nulli: è infatti raro il caso

e

la

possibilità

con

formati

bottiglie

standard

e

in cui fardelli in uscita dal tunnel di termoretrazione abbiano

successivamente adattarle

maniglie decentrate o collocate in una posizione errata.

alle

In dettaglio, il processo di funzionamento delle manigliatrici

esigenze

dell’utente

finale. Infine, grazie all’ampia

PSHA

gamma

accessori

accoppiato ad un supporto centrale di materiale plastico di

disponibili, le confezionatrici

carta in modo da formare la maniglia. La ripetizione continua

LSK

di

di possono

essere

è

estremamente

questa

operazione

semplice:

consente

il

di

nastro

adesivo

produrre

una

viene

serie

personalizzate, in modo da

ininterrotta di maniglie, che vengono poi applicate sopra il

accrescerne le funzionalità

film termoretraibile. Sia il nastro adesivo che il supporto

base

centrale della maniglia sono avvolti su bobina. La regolazione

le

e

soddisfare

anche

richieste

di

clienti

che

necessitano

di

applicazioni

della

lunghezza

delle

maniglie

avviene

tramite il pannello di controllo operatore.

speciali.

38

elettronicamente


SR series. >> Velocita’ massima fino a 36.000 bph >> Adatta a realizzare conenitori PET/PP da 0,25 a 10 litri >> Ampia gamma di modelli: - da 4 a 20 stampi standard (serie SR) - da 4 a 6 stampi High Capacity (serie SR HC) >> Cambio formato semplice e veloce >> Sistema recupero aria di serie >> Ridotti consumi energetici e bassi costi di esercizio

40


innovation. SMI

si

attualmente maggiori

tra

posiziona

rendimenti nella produzione

quattro

di bottiglie in PET, PEN e PP,

i

produttori

stiro-soffiatrici a

livello

oltre

rotative

mondiale,

200 e

crescita

prospettive Nonostante

concorrenza

settore

in

di

sia

questo

mercato

particolarmente

agguerrita,

SMI

è

principalmente nel

settore

riuscita

“food

&

dei è

stato

SR è così composta:

i

modelli

>>

otto

da

4

modelli

a

per

20

“standard”,

cavità,

realizzare

adatti

bottiglie

per ha

i

da 0,25 a 3 litri con una

nel

velocità

quindi

massima

>>

due

di 1.800

portato

presente

modelli di

modulo di

a

standard HC.

consentito

numero

nel

40 ed

per

80

mm

Tale

di

riduzione

aumentare

preforme di

mm a

che

riscaldamento

incrementare

il

entrano

di

circa

e il

20% la velocità di produzione, pur

modelli

“HC

High

mantenendo

che

Capacity”, da 4 a 6 cavità,

di

stiro-soffiatrice

considerando

porta-mandrini

Più in dettaglio, la gamma

di

relativamente

Nello specifico, il passo della catena modulo di riscaldamento preforme

bph/cavità;

tempo

del

beverage”.

ad affermarsi in un periodo breve,

Passo forno ridotto

utilizzate

già

estremamente

incoraggianti. la

con

unità

consegnate di

di

invariati

riscaldamento

sia

delle

i

tempi

preforme

specificatamente progettati

stesse che i consumi energetici del

rotativa venne lanciata nel

per

modulo di riscaldamento.

1999.

alta capacità (da 4 a 10 litri)

la

prima

produrre

bottiglie

ad

con una velocità massima di La chiave del successo SMI è

racchiusa

in

una

1.100 bph/cavità.

serie

ininterrotta di miglioramenti

Anche la drastica riduzione

a livello tecnico, che hanno

dei

condotto ad un sostanziale

elettrica e di aria compressa

incremento

può

produttive.

delle

velocità

Attualmente,

consumi essere

soffiatrici

velocità

ultima

bottiglie/ora

per

a

seconda

del

di

macchina

e

del

di 1.800

energia

ricondotta

all’introduzione,

infatti, la serie SR vanta una massima

di

sulle

stiro-

rotative

generazione,

di

di due

cavità,

innovazioni tecniche di rilievo:

modello

il modulo di riscaldamento

tipo

di

preforme con passo ridotto

contenitore da soffiare. Le

ed

stiro-soffiatrici rotative SR

dell’aria compressa.

il

sistema

garantiscono quindi notevoli

41

di

recupero


SERIE SR

Stirosoffiatrici SR: il risparmio energetico è di serie messa

a

punto

di

innovativo

sistema

di

recupero

dell’aria

lavoro

del

circuito

pre-soffiaggio controllata

da

compressa, fornito di serie

un

su tutti i modelli della gamma

elettronico,

SR, ha diminuito i consumi

mentre quella

di aria compressa di circa

del

il 40% ed ha contribuito ad

di

servizio

abbattere

è

regolata

Tale

da

riduttori

una

manuali.

Nel cui

i

costi

sistema

ulteriormente energetici. si

basa

su

regolatore

circuito

tecnologia

eco-compatibile

caso

ed

essenzialmente

il

circuito

di

pre-

è

composto di

da

scarico

ogni

due

valvole

montate

singola

su

stazione

stiro-soffiaggio:

la

di

in

soffiaggio di

o

servizio

prima

non sfrutti

immette aria nel serbatoio

tutta l’aria

dell’impianto

ottenuta

di

recupero,

mentre la seconda scarica

con

l’aria

sistema

che

non

è

possibile

il di

riciclare. Grazie al sistema

recupero,

di

quest’ultima

recupero,

parte

dunque,

dell’aria

del

una

circuito

può

essere

di soffiaggio (40 bar) viene

anche utilizzata per

recuperata

alimentare

e

riciclata,

la

linea

utilizzandola per alimentare

bassa pressione

il

di utenze esterne

circuito

di

pre-soffiaggio

(4-16 bar) e di servizio della macchina.

La

pressione

di

è

di

alla macchina.

di ECCESSO DI ARIA PER UTENZE ESTERNE ALLA MACCHINA

40 BAR

RECUPERO

SERBATOIO 20 BAR

ARIA DI SERVIZIO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MACCHINA

PRE-SOFFIAGGIO 4 - 16 BAR

42

IMPIEGO ARIA RECUPERATA

La un


innovation. Stampi e bottiglie

Quadro elettrico integrato

Le performances elevate, i costi energetici estremamente L’ultima

novità

recentemente

ridotti, l’utilizzo di una tecnologia d’avanguardia e l’eccellente

introdotta

sulle

stiro-soffiatrici

rapporto qualità/prezzo rendono la serie SR la soluzione ideale

rotative

è

elettrico

per produrre contenitori di plastica di svariate capacità (da

completamente integrato all’interno

0,25 a 10 litri), con forme che variano dalle più semplici alle

del

il

più sofisticate e complesse.

modulo

La un

SR

quadro

di

riscaldamento.

stiro-soffiatrice aspetto

più

presenta e

SMI dispone di un avanzato centro CAD per il disegno, la

accessibile,

progettazione 3D e l’elaborazione grafica delle bottiglie. Dopo

compatto

risulta

più

facilmente

grazie

all’eliminazione

di

un’accurata analisi delle esigenze e delle richieste del cliente,

alimentazione (aerei o posizionati a

l’idea del contenitore viene sviluppata, arricchita ed infine

terra)

tradotta in un progetto dettagliato. Ad oggi i designers SMI

che

utilizzati quadri

vengono

per

il

dei

cavi

generalmente

collegamento

Inoltre,

Il passaggio dallo studio del progetto alla sua realizzazione concreta avviene in tempi brevissimi: anche gli stampi in

risulta essere molto più limitato e,

lega

di

finale

vengono prodotti internamente. SMI dispone di una linea FMS

conseguenza, più

spazio

esterni.

hanno progettato più di 700 contenitori differenti.

l’ingombro effettivo della macchina

ha

elettrici

con

l’utilizzatore a

disposizione

speciale

d’alluminio

delle

stiro-soffiatrici

SMI,

infatti,

per

composta da 12 centri di lavoro CNC, attraverso cui vengono

l’eventuale installazione di accessori

fabbricati gli stampi non solo per le macchine di propria

opzionali o attrezzature aggiuntive.

produzione ma anche per altri costruttori di stiro-soffiatrici rotative. I centri CNC presenti nei reparti produttivi SMI seguono programmi di

produzione

prestabiliti

(CAM),

funzionano 24 ore su 24 7 giorni la

settimana

anche

in

assenza

di operatori, hanno una capacità produttiva di oltre 15.000 stampi l’anno, sono dotati di motori lineari con velocità di spostamento di 80 metri/minuto e montano mandrini che raggiungono velocità di 30.000 giri/minuto.

Di

conseguenza,

l’eccellente finitura e qualità degli stampi è sempre garantita.

43


AUTOMATION

Automazione: un’interfaccia sempre più user-friendly Sin dal 1995 le macchine d’imballaggio

SMI

dotate

di

operatore

con

sono

terminali interfaccia

grafica semplice ed intuitiva che

consente

facilità

e

la

massima

rapidità

di

interazione uomo-macchina. Ad

Interpack

presenta,

in

2008

SMI

anteprima

mondiale, le novità hardware e in

software fatto

di

controllo industriali.

POSYC 3000 E’ il nuovo terminale operatore basato su soluzioni hardware di nuova generazione. Il POSYC (Point of System Control) 3000 si contraddistingue per: > elevata potenza di calcolo > schermo LCD da 15” > design innovativo ed ergonomico > piena compatibilità con POSYC di precedenti generazioni.

44

più

recenti

automazione per

e

macchine


innovation. GREEN RAY E’ il nuovo software di interfaccia uomo-macchina che, grazie alla potenza del nuovo POSYC 3000, consente la visualizzazione a schermo di pagine e menù interattivi con grafica tridimensionale per facilitare le operazioni di gestione, monitoraggio e manutenzione della macchina.

La nuova interfaccia GREEN

Ambienti

software

Possibilità

RAY si contraddistingue per

separati per la conduzione

personalizzazione

i seguenti aspetti:

ordinaria

sistema

e •

Elementi

grafici

di

per

della le

configurazione

comando simili alle icone dei

parametri,

programmi

limitare

informatici

più

diffusi. •

in al

informazioni

Utilizzo

della

grafica

3D

che rappresenta a schermo

assicurando

zona

interessata. Indice

delle

semplice dalla

ed

pagina

consente tutte

effettuare

operazioni

(accensione,

che

principale

di

le

funzioni

intuitivo,

base

spegnimento,

rifasamento,

cambio

formato, ecc.). •

Pulsanti

funzione

parametri

e

contraddistinti

da un numero identificativo univoco

(codice

parlante)

che facilita notevolmente sia le operazioni di conduzione ordinaria che

della

quelle

macchina

d’assistenza

telefonica. • Possibilità di scegliere tra 25

lingue,

tra

cui

cinese,

russo ed arabo. •

Manuali

formato una

macchina

elettronico

rapida

in per

consultazione

direttamente dallo schermo del

da

minimo

le

semplicità

selezione, tramite i comandi

gestione modo

immediatezza d’uso.

per consentire una rapida della

e

di

visualizzate

la macchina e le sue sezioni

touch-screen,

macchina

operazioni

terminale operatore.

45

ed

con

di del

l’aggiunta

di

funzioni IT, come l’e-mail. • Programmi integrati per la rilevazione dei dati statistici di

produzione

e

per

la

gestione della manutenzione programmata macchina.

della


AUTOMATION I PLUS DI GREEN RAY La

nuova

interfaccia

software

GREEN

RAY

è

stata

studiata per rendere il lavoro dell’operatore macchina sempre più facile, preciso e veloce. In

quest’ottica

il

programma

nasce

con

una

ricca

dotazione di serie che comprende una gamma completa di “utilities” e “worktools”. ƒ Catalogo formati I formati lavorabili sono presentati a video accompagnati da

foto

esplicative

del

prodotto,

indicazioni

per

la

procedura di cambio formato e parametri caratteristici. In

questo

modo

l’operatore

è

agevolato

e

assistito

nell’operazione di cambio formato. ƒ Assistente virtuale In

caso

viene

di

problemi

visualizzato

l’operatore

alla

un

di

funzionamento

“assistente

soluzione

del

in

automatico

virtuale”

problema,

che

guida

riducendo

drasticamente i tempi di fermo macchina. ƒ Oscilloscopio Tramite

questa

controllare (parametri

le

funzione

l’operatore

grandezze

principali

motore,

è

in

della

grado

attivazione/disattivazione

elementi I/O, ecc.).

A SMI piace OMAC SMI produce esclusivamente macchine d’imballaggio e stirosoffiatrici di terza generazione (GEN3), che si contraddistinguono per design modulare, flessibilità operativa ed elevata efficienza di funzionamento grazie alla completa automazione dei processi, alla gestione elettronica degli assi macchina ed al cablaggio a bus di campo. I componenti hardware e software impiegati sono aperti e modulari, rispettano le principali certificazioni internazionali (CE, UL) e fanno riferimento a standard consolidati

in

campo

industriale

e

nel

settore

packaging:

OMAC

guidelines,

SERCOS, PROFIBUS, IEC61131, OPC, Industrial PC. In particolare, il riferimento alle linee guida di OMAC (Open Modular Architecture Controls) e del relativo gruppo di lavoro per il settore packaging (OPW - Omac Packaging Workgroup), garantisce all’acquirente facilità di integrazione con altre macchine in linea, di apprendimento da parte dell’operatore e di mantenimento del valore dell’investimento nel tempo.

46

di

macchina di


Smipack. Un successo senza paragoni Nonostante le dimensioni medio-piccole, SMIPACK è stata protagonista di un processo di crescita tanto

repentino

quanto

estremamente

impressionante.

Basta

infatti

uno

sguardo

ai

risultati

raggiunti per rendersi conto di come gli sforzi e gli investimenti intrapresi da questa giovane azienda nella ricerca e nello sviluppo di una tecnologia affidabile e d’avanguardia siano stati ampiamente ripagati. Negli ultimi due anni il fatturato è cresciuto del 23% e del 28% rispettivamente, raggiungendo a fine 2007 il valore massimo di 12 milioni di euro. L’aumento del fatturato non poteva non essere accompagnato da un altrettanto significativo incremento nel volume delle vendite: più di 3.300 macchine vendute nel 2006, e circa 4.000 nel 2007 (+21%). Attualmente SMIPACK vanta una posizione di assoluto rilievo nel proprio segmento di mercato, con circa 20.000 macchine installate in Italia o all’estero.

48


innovation.

Confezionatrici angolari: aumenta la produzione delle automatiche Le

confezionatrici

barra

saldante)

SMIPACK vengono utilizzate

uniche

per

diversi

l’imballo

in

termoretraibile

di

tipologie

di

trovano

quindi

in

(pane

pasticceria,

prodotti

e

impiego

segmenti

food

derivati,

diverse

prodotti

molteplici

mercato:

film

lattiero-caseari,

bevande

le

includono

modelli

automatici

costituiscono

rispetto

consolidato, europeo, ultimi

anni

numero

cospicua

più

Se

della

analizziamo

dettagliatamente

dati

riferiti

alla

serie

i FP,

propria

sull’Europa,

e

possiamo notare come negli

restante

e

assorbito europei.

dell’industria

passata

giocattoli, casa e

e

lavanderia,

articoli

la

per

pulizia,

prodotti

imballaggio

la

profumi

farmaceutici), conto

terzi

e

grande distribuzione. Le

confezionatrici

a

campana

angolari (serie

e S,

SL e SE) rappresentano il 58% circa della produzione totale

e,

di

conseguenza,

continuano

ad

considerate

il

storico”

di

Tuttavia, anni

il

essere “prodotto SMIPACK.

negli “core

ultimi

business”

di

questa

intraprendente

società

bergamasca

si

è

progressivamente

spostato, a seguito di una crescente macchine parte

del

domanda

di

automatiche mercato.

da

Basti

pensare che le gamme FP (confezionatrici angolari con tunnel di termoretrazione) e

BP

il

totale;

(fardellatrici

a

sia

Nel

mentre 23% da

il

è

stato

paesi

extra-

33%

40%

nel

infatti, delle

automatici

dal

quasi

del

2007,

le

vendite

confezionatrici

automatiche hanno

FP

raggiunto

culmine,

manuali

semiautomatiche

a

modelli

presenza.

dell’export si è concentrato

dei

meccanica,

extra-

2007, infatti, “solo” il 77%

ultimi due anni la produzione

e

paesi

la

più

e

grafica,

di

negli

crescente

molto

produzione.

elettronica

un

quello

se

europei hanno fatto sentire

conserve), non food (prodotti informatica,

ossia

anche

agli anni passati una parte

di

pizza,

ortofrutticoli

-

che

con

esemplari

il

300

venduti

complessivamente. SMIPACK ha sempre mantenuto profonda

una vocazione

internazionale, grazie anche ad una rete di filiali

e

distributori

Confezionatrici SMIPACK vendute

c a p i l l a r m e n t e distribuita territorio che

sul

all’estero.

90%

circa

macchine da

sia

nazionale

prodotte

SMIPACK,

vengono La delle sono

Il delle

infatti,

esportate.

maggior

parte

esportazioni destinate

al

mercato in assoluto più

maturo

49

e

* Data refer to March 1, 2008


SMIPACK con

successo

sulle

macchine a campana, sulle confezionatrici

angolari

manuali o semiautomatiche e

sui

relativi

condotto

i

SMIPACK

ad

stesso anche

tipo

tunnel,

ha

progettisti applicare di

lo

tecnologia

su

tutti

i

automatici

della

serie

modelli FP

(FP 6000, FP 6000 CS, FP 6000 INOX e FP 8000 CS). Più

in

dettaglio,

Electronic e’

Flextron

Controller®

composto

un’unità

da

Master

con

microcontrollore a 16Bit e da Durante il 2007 diverse

migliorando

novità sono state introdotte

le

nella

pacco.

gamma

produttiva

SMIPACK.

confezionatrice automatica

angolare

FP

8000

CS,

che raggiunge una velocità di

1.800

pacchi/

ora ed è dotata del sistema motorizzato

“center

seal”,

ha consentito di completare definitivamente la serie FP. Il

sistema

permette

qualità A

estetiche differenza

confezionatrice

In primo luogo, il lancio della

massima

notevolmente

“center di

seal”

centrare

la

CS,

già

gamma il

presente FP

nuovo

CS

FP

da

alcuni

modello

dispone

di

saldante

di

FP una

del della

6000 nella anni, 8000 barra

maggiori

dimensioni (860 x 670 mm) e

permette

di

imballare

prodotti più alti (fino a 250 mm di altezza). In secondo luogo, l’estrema efficienza

ed

affidabilità

saldatura del film rispetto

della tecnologia di controllo

all’altezza

Flextron®, già sperimentata

del

prodotto,

FP 8000 CS >> Confezionatrice angolare automatica con tunnel di termoretrazione >> Capacità produttiva di 600-1800 pacchi/ora >> Barra saldante: 860 x 670 mm >> Altezza massima del pacco: 250 mm >> Dispositivo avvicinamento tappeti opzionale >> Sistema motorizzato di centratura della saldatura

50

una

serie

di

dispositivi

remotati per la gestione di I/O di segnale e di potenza. La

flessibilità

si

basa

di

Flextron®

sull’estrema


innovation. unificazione

/

dispositivi

I/O

di

che

Ad Interpack la nuova BP 800

standardizzazione

dei

di

gestione

segnale

possono

e

degli

di

potenza,

essere

utilizzati

indistintamente su tutti i modelli della di

gamma

Flextron®

propria

FP.

La

deriva

modularità invece

architettura

a

dalla

moduli,

in cui il pannello di controllo e la CPU

sono

nettamente

separati

dai dispositivi di gestione degli I/O di segnale e di potenza. In questo modo, nel caso in cui uno di questi dispositivi si rompa, si danneggi o risulti difettoso, il cliente lo può sostituire senza dover cambiare anche il pannello di controllo o la CPU, con conseguente riduzione dei tempi di manutenzione e delle spese di ricambistica. Grazie

al

sistema

Flextron®, possibilità a

dieci

di

cicli

controllare barra

di

controllo

l’operatore

ha

la

memorizzare di

lavoro

differenti,

l’apertura

saldante,

fino della

impostare

il

tempo di saldatura, regolare la temperatura lungo

la

saldatura

lunghezza

larghezza modificare nastri

di

della la

che

barra

lungo

la

saldante,

velocità

trasportatori,

sia

dei

attivare

il

dispositivo avvicinamento tappeti ed effettuare svariate statistiche di

processo

(produzione

Anche il 2008 si preannuncia

rendono ancor più semplice

un

e

anno

Infatti, fiera

ricco

in

di

novità.

occasione

Interpack

della

(Dusseldorf,

24-30 aprile 2008), SMIPACK presenta

sul

mercato

la

fardellatrice semiautomatica a barra saldante BP 800. La

caratteristica

istantanea, rendimento macchina,

rende

controllo pacchi anomali…).

assolutamente

questa

qualsiasi

La BP

nuova 800

macchina è

tipo

di

barra

fardellatrice

dispone

saldante

di

di

una

maggiori

dimensioni all’attuale

che

innovativa

veloce

spostamento.

rispetto modello

BP

700,

può montare una bobina film con

larghezza

fino

a

750

mm e raggiunge produzioni

la propria struttura mono-

fino

blocco.

Inoltre, il range dimensionale

si un

Il

modello

presenta “pezzo”

BP

infatti unico,

800 come

formato

dei è

a

prodotti

esteso:

di

non

e

pacchi/minuto. confezionabili

significativamente

dalla macchina e dal tunnel termoretrazione,

10

infatti, solo

è

più

possibile

confezionare

risulta quindi più facilmente

contenitori con un diametro

movimentabile

minimo

all’interno

di

25

mm

ma

delle unità produttive; inoltre,

anche realizzare pacchi con

è provvisto sia di piedi che

dimensioni massime di 630

di

mm

apposite

51

ruote,

che

(fronte

marcia)

x

410


SMIPACK mm (profondità) x 380 mm

barra

(altezza).

del

La

tecnologia

Flextron®, la

di

di

cui

fardellatrice

è

dotata,

controllo

controllo anche

BP

800

garantisce

un

immediato

estremamente

ed

preciso

del

processo di confezionamento; a differenza dei modelli BP della generazione precedente, infatti,

sia

le

funzioni

della

macchina

che

tunnel

termoretrazione

di

sono

gestite

unico

pannello

Tale non

solo e

di la

saldatura

regolare

del

mediante di

pannello

tempo di

quelle

un

controllo. consente

controllare

il

temperatura ma

anche

l’apertura

di

della

di

saldante, tappeto

la

velocità

del

tunnel

termoretrazione

e

la

temperatura di retrazione. Il di

modello

BP

un’ampia

serie,

800

dispone

dotazione

composta

di

dalle

seguenti attrezzature: rullo superiore

ed

inferiore

che

facilita l’operazione di carico della bobina film, nastro del tunnel

di

termoretrazione

con barre in fibra di vetro ad

alta

calore,

resistenza

pressetta

al

ferma-

prodotto situata all’ingresso macchina di

e

ventilatore

raffreddamento

all’uscita

del

termoretrazione.

52

posto

tunnel

di


PARTNERSHIP

Spedizioni: le nostre partnership con i leader mondiali nei servizi di trasporto. aeree. Questa partnership ha di

permesso un

lo

sistema

integrato

sviluppo software

nel

sistema

gestionale delle due società, con notevoli vantaggi per i clienti: -

riduzione

dei

tempi

di

consegna ricambi; - automazione di una serie di processi

precedentemente

eseguiti manualmente; -

invio

automatico

comunicazione

di

una

e-mail,

sia

al cliente che al referente SMI,

nella

riportate

quale

vengono

informazioni

utili

quali l’avvenuta spedizione, la data di spedizione, il numero di

AWB,

le

caratteristiche

del collo ed il link all’indirizzo web DHL per visualizzare gli “shipment–tracking details”. Ogni

cliente

sa

quanto

SMI vuole offrire un servizio

sia importante ricevere la

in

più

per

merce

cliente

un

ordinata

nel

minor

tempo possibile, soprattutto

nella

quando si tratta di pezzi di

spedizione.

assicurare valido

al

è

cliente

sempre

Da

più

il fornitore per monitorare quanto

questa

dovrà

della

rintracciabilità

avverrà da

non

preoccuparsi di contattare

ricambio. SMI

Il

aiuto

premessa

è tra

ordinato:

il

tutto

automaticamente,

lasciandolo libero di gestire

particolarmente attenta a

nata

la

collaborazione

questo aspetto e per tale

SMI

e

DHL

ragione sono stati costituiti,

leader mondiale

nei principali mercati esteri,

di

numerosi magazzini per lo

internazionale, del trasporto

proprio settore, che hanno

stoccaggio di ricambi. Oggi

via terra e delle spedizioni

deciso

International,

corriere

54

nei servizi espresso

altre attività. Il successo del sistema SMI – DHL ha “contagiato” altre aziende

italiane di

leader

adottarlo

del per


information.

migliorare

Tra gli innumerevoli benefici

che dei tempi di consegna,

servizio spedizioni.

l’efficienza

del

per i clienti sia dal punto di

si

Il “servizio spedizioni” messo

vista

monitoraggio

logistico/organizzativo

a disposizione della clientela SMI inizia però molto prima, cioè dal momento in cui il cliente delle di

effettua macchine

delegare

al

l’ordine e

decide

fornitore

il

compito di organizzarne la spedizione. Chi opta per questa soluzione beneficia del

dell’assistenza

personale

SMI

e

dei

servizi di un’azienda leader nel

settore

marittimo Group, i

che

propri

nomi

del

ed

annovera

clienti

quali

trasporto

aereo,

Gava tra

importanti

Ferrari,

LG,

Pirelli, Boeing.

55

segnala

il

costante del

percorso


PARTNERSHIP seguito

dalla

prossimamente

diverrà

operativo

programma sistema

Solidarieta’ in primo piano

spedizione

(tracking);

un

integrato

gestionale

nel delle

due aziende per assicurare gli

stessi risultati raggiunti

nella

collaborazione

SMI

-

DHL International.

Negli è

ultimi

anni

dimostrata

SMI

non

particolarmente a

tematiche

profonda

attenta

a

sociali

di ma

assolutamente

disponibile

ad

intervenire

concretamente a supporto di

quanti

si

condizioni

bisognose di

importanza

anche

si

solo

trovano

disagiate

in o

difficili.

e

7

clausura, domicilio

prodotti

una

un’ alimentazione adeguata. Il

servizio

semplice consegna del pacco alimentare,

dal

degli

assistiti,

SMI

hanno

ad

a

titolo

associazioni

reso

dall’associazione va oltre la

Nel corso del 2007, infatti, ceduto

di

base,

indispensabili per garantire

entrando

ha

serie

alimentari

che,

gratuito

conventi

recapitando

momento nelle i

case

volontari

l’opportunità

instaurare

un

di

rapporto

di

benefiche oltre 5.000 kg di

reciproca stima ed amicizia,

prodotti alimentari. Gli sforzi

rendendosi

intrapresi per diffondere e

situazione del prossimo.

portare

in

primo

piano

il

concetto di solidarietà sono stati focalizzati soprattutto sul territorio bergamasco, dove SMI ha sede. In

particolare,

delle

derrate

distribuite sono Banco

parte

alimentari

gratuitamente state

all’associazione di

attraverso volontari,

che

opera numerosi attualmente

ne

per

tutti

avessero

coloro bisogno,

impegnandosi a continuare anche

in

“missione ed

assistono più di 150 famiglie

56

concreto

così

Bergamo. Tale associazione

proprio

cercato di fornire un aiuto

donate di

il

della

modesto contributo SMI ha

ONLUS

Solidarietà

caritatevole

Mediante

che

gran

partecipi

ricca

futuro di di

emozioni

questa

solidarietà” sentimenti dal

incommensurabile.

valore


����

��������� �������

������� ��������������������������� ������������������������������� ���������������������� ��������������������

���������������������� ��������������������� ���������������������� ���������������������

����������������������������������� ������������������������������������� ������������������� ����������������� ����������� �������������������������


SMI REPORT 2007

Resoconto 2007: uno sguardo al mercato acqua imbottigliata. Si

attendono

quindi

impulsi

di

settori

della

forti

crescita

nei

produzione,

del confezionamento e della commercializzazione

di

questi prodotti, soprattutto dai

paesi

emergenti

e

da

quelli in via di sviluppo. Nel contempo

le

innovazioni

di

prodotto e gli imballaggi di forma e dimensioni sempre più svariate assicureranno stabili

attività

di

investimento ad alto livello nei paesi industrializzati. Nel

2007

mondiale

il

mercato

delle

macchine

d’imballaggio un

volume

miliardi è

il

di

dalla

della

l’approvvigionamento di beni

mondiale

e servizi nelle aree urbane.

segna ogni anno 81 milioni

Lo

di

le regioni rurali nelle quali

nascite,

quasi

concentrate

esclusivamente

nei

già

stesso oggi

vale

oltre

anche un

per

miliardo

paesi in via di sviluppo. Nel

di persone non ha accesso

2007 l’ONU ha stimato una

ad acqua potabile pulita ed

crescita

della

popolazione

è

mondiale

dagli

odierni

6,7

all’acqua confezionata.

9,2

Come conseguenza di tutto

miliardi

di

persone

miliardi

nel

2050.

a

Questo

ciò,

costretto

tutti

i

a

più

ricorrere

importanti

nuovo scenario demografico

istituti di ricerca prevedono

richiederà

un

per

la

sforzi

enormi

realizzazione

infrastrutture

adeguate

consumo

di

maggiore

e

confezionate,

di

sempre bevande sopratutto

58

di

euro.

21

L’Italia

produttore

(preceduta

Germania)

produttore “L’orologio”

registrato

secondo

europeo

popolazione

ha

d’affari

e

solo

il

terzo

mondiale

(dopo

Germania e USA) di macchine di

confezionamento

e

imballaggio

con

produzione

complessiva

di

3,5

miliardi

una

di

euro,

l’80% della quale destinata all’esportazione

(era

il

73% nel 2003 e il 76% nel 2006). I

primi

2008

mesi

del

mostrano

un

consolidamento tendenze 2007, di e

delle

riscontrate

pur

in

indicatori finanziari

nel

presenza economici di

difficile


information. interpretazione: dollaro USA sempre debole nei confronti dell’euro, prezzo del petrolio ai

massimi

di

recessione

Uniti,

storici,

venti

negli

inflazione

Stati

cinese

in

crescita, difficile situazione del

settore

finanziario per

la

bancario

e

internazionale crisi

dei

mutui

subprime. Un mix che crea qualche ai

piani

preoccupazione alti

delle

aziende

grandi e piccole del settore packaging, che ancora una volta dovranno fare ricorso a tutta la propria capacità di innovazione e ad ingenti investimenti sviluppo e

vincere

per le

in

ricerca

e

raccogliere sfide

che

si

profilano all’orizzonte.

Lo scenario Italiano Il

forte

dell’euro dollaro

apprezzamento nei

ha

confronti penalizzato

del le

Il

settore

di

delle

imballaggio

quindi

a

macchine continua

distinguersi

per

esportazioni verso gli Stati

tassi di crescita superiori

Uniti

alla media nazionale, grazie

i

e

in

Paesi

riducendo dei le

generale

dell’area la

prodotti

Per

nella capacità di innovazione

gli

e nell’evoluzione tecnologica

sono

delle

verso

mercati

stati

esportazioni dell’area

euro, verso l’Europa dell’Est (soprattutto paesi

Russia) del

e

Medio

Oriente (Turchia in primis).

59

dalla

italiane

crescita

i

riposta

europei.

comunque limitati grazie alla

verso

fiducia

clientela

negativi

i

alla

competitività

imprese

effetti

verso dollaro,

internazionale

dei prodotti made in Italy.


SMI REPORT 2007

Resoconto 2007: il gruppo SMI cresce a tassi “cinesi” Nonostante

il

apprezzamento le nel

vendite

del

2007

forte dell’euro

gruppo

hanno

SMI fatto

diverse hanno

linee

grazie

economie

più un

2006.

Al

ad

di un

e

nuova, rapporto

per

di

euro,

imballaggi

ha

fatto

del

mentre

la

alimentari)

registrare

un

dinamiche,

qualità-prezzo tra i migliori

fatturato di 16,6 milioni di

incremento

del mercato. Più in dettaglio,

euro

al

la società capogruppo SMI

di

raggiungimento

14,11%

record

28%, passando da 9,2 a 11,8 controllata SMIWRAP (carta

esistente

nell’acquisirne

del

incremento milioni

clientela

a

segnando

ruolo

la

superiori

delle

prodotto un

fondamentale nel fidelizzare

registrare tassi di crescita quelli

di

giocato

rispetto

(+16,2%).

macchine

Le

di

vendite

imballaggio

(confezionatrici automatiche

SMI si sono attestate sui

di questo traguardo hanno

ad

livelli

sicuramente contribuito la

soffiatrici

profonda

realizzato vendite per 72,3

registrato

riorganizzazione

aziendale

alta

velocità

e

stiro-

rotative)

ha

la

del

2006,

divisione

mentre

soffiatrici un

ha

incremento

iniziata

nel

milioni di euro, in crescita

del 17,8%. Anche nel 2007

semestre

2006

dell’11,7% rispetto al 2006.

Cina,

e gli ingenti investimenti in

La

controllata

sono confermati i mercati

ricerca e sviluppo effettuati

SMIPACK

(confezionatrici

di sbocco più importanti per

nel

biennio

semiautomatiche

Le

continue

secondo

tecnologiche

2005-2006. innovazioni applicate

alle

società

automatiche velocità)

a

ha

60

e

Turchia

si

ed

le esportazioni SMI, con una

bassa

quota pari rispettivamente

segnato

Fatturato (Euro)

Russia

un

al

9,9%,

al

5,3%

e

al


information. Confezionatrici SMI vendute

TOT. 3462

Stiro-soffiatrici SMI vendute

TOT. 208

Confezionatrici SMIPACK vendute

TOT. 20341 * Data refer to March 1, 2008

2,9%

della

produzione

complessiva. significativi

Risultati

SMI

centro-occidentale,

rispondere

che

sia

stato

in

alle

grado

di

specifiche

stati

rimane tuttora il mercato

esigenze

raggiunti anche in Messico

di riferimento per i prodotti

organizzative

e USA, mentre i principali

SMI, con la Spagna in pole

garantire loro un livello di

Paesi

orientale

position

servizio sempre più elevato,

segnali

vendite.

sia

hanno di

dell’Europa mostrato

ripresa

60%

sono

stato assorbito dall’Europa

delle

con

il

2,8%

delle

in

produttive

fase

incoraggianti.

Il

Gli ottimi risultati raggiunti

che

esportazioni

è

dimostrano come il gruppo

post-vendita.

61

dei

di

clienti

ed e

pre-vendita

nell’assistenza

tecnica


EXHIBITIONS

Eventi fieristici: una presenza a 360°

Asia

ed

a

China

Brew

Beverage

contribuirà

dare

nuovo

alla

un politica

espansione

di

& a

impulso

progressiva

nel

mercato

asiatico.

Anche nel 2008 il gruppo

manifestazioni

SMI parteciperà a diverse

del

fiere

Interpack

di

settore,

l’obiettivo

di

ulteriormente

con

europee

settore ed

packaging, Emballage

in

consolidare

testa. Anche la presenza nel

la

continente

propria

americano

non

presenza a livello mondiale.

potrà passare inosservata:

Come di consueto il Vecchio

come

Continente, che rappresenta

le

il

Fispal,

mercato

maturo,

più

stabile

costituirà

e nel

Expo

ogni

anno,

esposizioni Expo

infatti,

fieristiche

Pack

e

2008 il fulcro dei maggiori

l’occasione

ideale

investimenti

presentare

al

in

ambito

Pack

rappresenteranno per

mercato

fieristico. Basti pensare che

innovazioni

il gruppo SMI sarà presente

sempre più avanzate. Infine,

a

la partecipazione a Propak

tutte

le

più

importanti

WAIT FOR YOU...

AP_gener_90x265GB

11/09/07

17:18

Page 1

���� ���

�����

����������� ���� ��������������������� �

tecnologiche

62

��������������������������� ������������������� ����������������������� �����������������


information. INTERPACK 2008: una serie imperdibile di novita’ In

occasione

2008 gruppo una

SMI

novità.

espongono

SMI,

la

del

imperdibile

capogruppo, film

Interpack

aziende

serie

solo

di

le

la

di

società

presenta

non

confezionatrice

termoretraibile

600

T

dotata

del

in SK

nuovo

SAREMO PRESENTI A...

tale

macchina

raggiunge

una

produzione

massima

di 1800 bph/cavità e viene utilizzata

per

contenitori

soffiare

PET/PP

Il

nuovo

quadro

completamente

elettrico,

São Paulo

integrato

BRAZIL

nel modulo di riscaldamento,

ma anche la stiro-soffiatrice

notevolmente

rotativa SR 8 con quadro

della

elettrico integrato e passo

riduzione a 40mm del passo

del modulo di riscaldamento

del modulo di riscaldamento

ridotto.

permette

di

l’ingombro

macchina,

di

mentre

la

di circa il 20% la velocità di produzione.

minuto

di e

imballare nelle film,

diversi

solo

più già Il

al

TS,

strati

plastica,

è

considerato accessorio quindi,

su

specializzata

nella produzione di macchine

solo

esemplari

di

Poznan

nuovo

confezionatrici

angolari

a

POLAND

di

vetro

su

falda

senza TS

film. viene

come

un

opzionale

e

richiesta

diversi

non

campana (serie SL e S) e di tunnel

di

(serie

FP),

termoretrazione ma

nuovissima

la

Beijing

fardellatrice

anche

CHINA

semi-automatica Le

BP

800.

caratteristiche

più

innovative modello

di sono

la

propria

rende più agevole qualsiasi

su

tipo

serie SK. stiro-soffiatrice

spostamento,

e

la

Chicago, IL U.S.A. 9-13 NOVEMBER

barra saldante di maggiori

Per quanto riguarda invece la

di

24-27 SEPTEMBER

quest’ultimo

cliente, può essere installato della

15-18 SEPTEMBER

confezionatrici angolari con

struttura mono-blocco, che

modello

24-27 JUNE

velocità

del

qualsiasi

MEXICO

senza

o

a

Mexico City

esporrà

contenitori

dispositivo

società

medio-bassa,

o

vassoio

gruppo

la

d’imballaggio

due

metallo

SMIPACK,

del

11-14 JUNE

+

possibile

su

confezionati in

o

Infine

THAILAND

di

falda

con

sovrapporre

o

tipologie

Grazie

dispositivo

di

prodotti

film,

vassoio

film.

pacchi/

consente

seguenti

pacco:

60

Bangkok

incrementare

T

massima

3-6 JUNE

diminuire

La confezionatrice SK 600 velocità

24-30 APRIL

con

consente

una

GERMANY

capacità da 0,25 a 3 litri.

sovrappositore di pacchi TS,

raggiunge

Düsseldorf

SR

8,

dimensioni. Paris FRANCE 17-21 NOVEMBER

Munich GERMANY 14-19 SEPTEMBER 2009


SMI S.p.A. Headquarters

OOO SMI Russia

Tel.: +39 0345 40111 Fax: +39 0345 40209 info@smigroup.it

Tel.: + 7 495 159 50 68 Fax: + 7 495 720 67 97 sales.ru@smigroup.net

SMI USA Inc.

SMI Romania S.r.l.

Tel.: +1 860 68 89 966 Fax: +1 860 68 85 577 sales.us@smigroup.net

Tel.: +40 256 293 932 Fax: +40 256 293 932 sales.ro@smigroup.net

SMI Centroamericana S.A. de C.V.

SMI China Nanjing Rep. Office

Tel.: +52 555 3569072 Fax: +52 555 3553571 sales.mx@smigroup.net

Tel.: +86 258 470 47 16 Fax: + 86 258 470 47 76 sales.cn03@smigroup.net

SMI do Brasil Ltda

SMI China Guangzhou Rep. Office

Tel.: +55 11 360 15 334 Fax: +55 11 369 37 603

Tel.: +86 20 8439 6460 Fax: +86 20 8439 8391

sales.br@smigroup.net

sales.cn04@smigroup.net

SMI UK Rep. Office Tel.: Tel.: Fax: Fax:

8000 85 10 23 1800 55 39 99 8000 85 10 24 1800 55 39 98

SMI - Thailand Info Desk (GB) (IE) (GB) (IE)

sales.uk@smigroup.net

SMI Pacifica Pty Ltd

SMI Polska Sp.z o.o.

Tel.: +61 3 9584 3622 Fax: +61 3 9584 3633 sales.au@smigroup.net

Tel.: +48 22 611 44 25 Fax: +48 22 611 44 24 sales.pl@smigroup.net

www.smigroup.it

Tel.: +66 2 6110067 Fax: +66 2 6110068 sales.th@smigroup.net

SMINOW Magazine 2008/1 - Italian version  

SMINOW Magazine 2008/1 - soffiatrici pet, macchine imballaggio, confezionatrici, sistemi di palletizzazione, riempimento, tappatura

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you