Page 1

Agg.to 01/09/2013

REGOLAMENTO DELL’ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA ACQUA1VILLAGE 1234-

5-

67891011121314151617-

1819202122-

23242526-

Gli enti, le società sportive e le persone ammesse all'interno dell'impianto devono prendere visione delle norme del presente regolamento e non possono in nessun caso invocarne la non conoscenza. USO DEL BADGE OBBLIGATORIO: tutti i servizi attivati attraverso l’utilizzo di un badge sono di esclusivo uso personale e non cedibili a terzi. Tutti i soci frequentatori sono tenuti ad essere in possesso di idoneo certificato medico per l’attività sportiva dai 0 anni in su. La direzione dell’Associazione non assume la responsabilità di furti, smarrimenti o danni agli effetti personali lasciati dagli iscritti frequentatori nei locali dell’impianto: si consiglia, pertanto, di utilizzare gli armadietti posti negli spogliatoi per il proprio vestiario. I propri valori devono essere lasciati nell’apposito armadietto portavalori videosorvegliato nell’atrio, chiudendoli con idonei propri lucchetti. In caso si verifichino comportamenti scorretti, non consoni ad un ambiente sportivo e/o in violazione delle norme qui esposte, tali comportamenti potranno essere causa di allontanamento dall’impianto. I frequentatori devono avere la massima cura di tutto il materiale fisso o mobile in dotazione all'impianto, pena, in caso contrario, di risarcimento dei danni arrecati ai beni e attrezzature di proprietà dell’Associazione. E’ fatto obbligo di depositare i rifiuti negli appositi contenitori con raccolta differenziata situati nel centro. Tutti i soci frequentatori sono tenuti a versare la quota associativa annua (anno sportivo) e hanno diritto, in base all’abbonamento sottoscritto, ai servizi come da specifica sul calendario attività. Il pagamento degli abbonamenti non potrà essere posticipato per nessun motivo. Durante l’anno sportivo la programmazione e gli orari delle attività potranno subire variazioni che saranno prontamente comunicate. È vietato fumare all’interno dell’impianto: in ogni caso all’esterno è severamente vietato gettare mozziconi di sigaretta per terra o sul prato. È vietato portare e consumare cibi o bevande sul piano vasca, negli spogliatoi, sulla tribuna della vasca nuotatori, sui campi da tennis, nella zona benessere e in palestra. Obbligatorio liberare gli armadietti a fine allenamento: ogni sera, dopo l’orario di chiusura, il personale addetto aprirà gli eventuali armadietti chiusi per renderli disponibili il giorno seguente. Cose dimenticate: dopo 7 giorni dal ritrovamento verranno eliminate. Per disposizioni dell’ASL, è severamente vietato utilizzare i propri phon all’interno della struttura. La chiusura del centro avviene dopo trenta minuti rispetto all’orario indicato per uscire dalle vasche, dalla palestra e dai campi da tennis/calcetto. È vietato l’ingresso all’impianto di cani o altri animali. Gli associati con servizio attivo devono osservare scrupolosamente le regole previste dall’Associazione, così come loro illustrate al momento dell’iscrizione alla Associazione e ai corsi e, quindi, da questi conosciute; regole comunque che verranno esposte presso le bacheche dislocate in vari luoghi del Centro, pubblicate sul nostro sito internet (www.acqua1village.it) e liberamente consultabili. E’ severamente vietato radersi, tagliarsi unghie o effettuare cerette di qualsivoglia genere all’interno degli spogliatoi e negli annessi bagni, antibagni e locali docce. Gli spogliatoi adiacenti alla vasca polifunzionale sono ad uso esclusivo dei bambini fino ai 5 anni di età e delle persone disabili. Il numero minimo di partecipanti ad un corso è 3, con un numero inferiore di soci il corso viene annullato. È buona norma essere presenti con qualche minuto di anticipo rispetto all’inizio della lezione, è discrezione dell’istruttore non ammettere persone che si presentassero con eccessivo ritardo. Per tutti i corsi a numero chiuso è necessaria la prenotazione. È obbligatorio disdire la prenotazione se si è impossibilitati a partecipare. È facoltà dell’Associazione non accettare prenotazioni di chi, pur avendo prenotato, non si dovesse presentare ripetutamente ai corsi. Nei corsi con prenotazione l’istruttore può riassegnare i posti rimasti liberi dopo 5’ dall’inizio della lezione rispettando prima l’ordine di eventuali liste d’attesa e successivamente autorizzando a partecipare chi ne facesse domanda direttamente a lui. In tutti i corsi: ricordarsi a fine lezione di riporre gli attrezzi utilizzati al loro posto per agevolare l’istruttore e l’inizio delle lezioni successive. I residenti di Castano Primo (bambini dai 3 ai 14 anni non compiuti e adulti over 60) dovranno esibire un documento di riconoscimento per poter usufruire delle riduzioni previste. OGNI SETTORE DISPONE DI UN REGOLAMENTO SPECIFICO DA RISPETTARE – elenco di seguito

Regolamento Piscine 1. 2. 3. 4. 5. 6.

1

L’accesso agli spogliatoi delle piscine e alle vasche è consentito solamente con ciabatte di gomma ad uso esclusivo per la piscina (no a ciabatte o sandali utilizzati anche all’esterno). Per motivi di igiene è obbligatorio fare la doccia saponata prima di entrare in acqua. Negli spogliatoi è obbligatorio l’uso del costume anche per fare la doccia, al fine di consentire al personale addetto allo spogliatoio di poter accedere per effettuare le pulizie programmate. Per accedere al piano vasca è obbligatorio il passaggio attraverso le apposite vaschette lava-piedi. È vietato l’accesso a persone affette da malattie della pelle, infettive o contagiose, oppure con ferite non completamente rimarginate così come con bende o cerotti. Vietato posizionare nei vari percorsi del piano vasca stuoie o tappeti di qualsiasi tipo.


Agg.to 01/09/2013

7. 8. 9.

10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. 25.

È obbligatorio l’uso della cuffia per adulti e bambini dai 3 anni in su. È vietato indossare biancheria intima (slip o boxer) sotto al costume da bagno o ai calzoncini da bagno. È obbligatorio utilizzare i costumi contenitivi sopra ai normali pannoloni da piscina per i bambini di età inferiore a tre anni o comunque per chi non sia in grado di controllare i bisogni fisiologici, nonché per gli utenti fisiologicamente incontinenti (costume contenitivo + pannolone da piscina). È vietato correre sul piano vasca e negli spogliatoi, spingere in acqua altri bagnanti e praticare giochi e azioni violente. È vietato in ogni caso fare tuffi (è consentito fare tuffi solo dai blocchi di partenza, della vasca 25 mt, opportunamente segnalati dagli assistenti bagnanti presenti). È vietato circolare in costume e/o scalzi in area reception e altre aree interne (zona bar/distributori). È obbligatorio tenere un comportamento corretto e astenersi da quanto possa essere di molestia agli altri soci bagnanti e frequentatori. È obbligatorio avere il giusto rispetto nei confronti del personale di vigilanza e di servizio. È severamente vietata la pratica dell’apnea; esistono alcuni orari dedicati all’attività programmata di “nuoto libero pinnato” in cui è obbligatoria la pratica in coppia (controllo reciproco). Non si possono effettuare lezioni private senza l’autorizzazione della Direzione. I ragazzi di età inferiore ai 12 anni devono essere accompagnati da persone maggiorenni nella qualifica di parente e/o tutore. Tutto il materiale didattico del centro (tavolette, pull-boy, giochi, braccioli) è da intendersi ad uso esclusivo dei soli corsi di nuoto e di acquaticità. È vietato qualsiasi gioco con la palla nelle piscine e nell’area prato salvo nei campi da tennis/calcetto e da beach volley (previa prenotazione). È vietato portare oggetti di vetro sul piano vasca, compresi occhiali o maschere con vetro. È facoltà dell’assistente bagnanti gestire il numero di persone all’interno di ogni vasca. È vietato l’accesso alle vasche alle persone in evidente stato di ebbrezza (ubriachi). Gli iscritti ai corsi di fitness in acqua sono tenuti a utilizzare l’abbigliamento tecnico e gli accessori adeguati al corso frequentato (no calze di cotone o lana, ma in materiale tecnico). La chiusura dell’area esterna (prato) durante il periodo estivo è fissata per le ore 19.00: gli orari di chiusura devono essere scrupolosamente osservati. L’associazione Sportiva garantisce full time la presenza di una corsia in vasca nuotatori per il nuoto libero. In funzione dello svolgimento delle altre attività le corsie disponibili possono aumentare. La disponibilità delle vasche piccole è soggetta alla non presenza dei corsi.

Regolamento Scuola Nuoto 123-

45678-

I corsi hanno scadenza come previsto dal calendario attività, indipendentemente dagli ingressi risultanti sul monitor del tornello (il servizio è a tempo) Lo spostamento del giorno/orario è possibile una volta sola durante l’anno, secondo disponibilità e previo consenso dei responsabili di settore, entro il 15 ottobre rivolgendosi in reception. Per ogni eventuale lezione non frequentata, per un massimo di sei lezioni nell’arco della stagione (tre per ogni quadrimestre), il socio iscritto ha diritto a un ingresso omaggio durante i giorni festivi o durante i giorni che non prevedono i corsi nella programmazione (periodo natalizio e pasquale) entro il 15 luglio. Per i minorenni è previsto l’ingresso gratuito di un adulto accompagnatore. Il recupero non è cumulabile nella stessa giornata e non è cedibile a terzi. Non sono previsti recuperi per il corso di nuoto estivo. L’accesso al bordo vasca da parte di genitori/accompagnatori non è consentito. E’ responsabilità dei genitori/accompagnatori assistere i minori di 8 anni nelle operazioni di vestizione. L’assegnazione degli spogliatoi è di competenza esclusiva della direzione. Le cabine devono essere occupate per un periodo massimo di 5 minuti e lasciate sgombre. Per ogni suggerimento didattico/procedurale, rivolgersi direttamente alla reception evitando di interrompere gli istruttori nello svolgimento dei corsi in acqua. Settore agonismo: regolamento a parte da firmare da parte di ogni socio/atleta.

SCUOLA NUOTO BAMBINI: la tessera consente per gli adulti 1 (uno) solo ingresso per i bambini, l’ingresso del bambino con 1 (uno) solo accompagnatore (quindi il badge và utilizzato 2 volte) - L’ingresso agli spogliatoi è consentito a partire da 15 minuti prima del corso. Si consente l’ingresso all’accompagnatore per bambini di età inferiore agli otto anni. 10 minuti prima della fine, l’accompagnatore può accedere nuovamente agli stessi utilizzando lo stesso badge. In totale quindi il badge per i bambini può essere usato 3 volte a lezione. - Il badge blocca automaticamente l’accesso nei seguenti casi: tornello errato, fuori orario, certificato medico scaduto/non consegnato, pagamenti da effettuare, quota associativa scaduta, segnalazioni da effettuare da parte del consulente di riferimento. SETTORE AGONISTICO DEL NUOTO: fa fede il regolamento completo del settore agonistico.

2


Agg.to 01/09/2013

Regolamento Tennis 1. 2. 3.

I campi da tennis possono essere utilizzati dai soci in regola con il pagamento. Le quote orarie per l’utilizzo dei campi e per tutti i corsi sono stabilite annualmente dal Consiglio Direttivo. Gli associati potranno prenotare le ore di gioco dalle 8.30 alle 21:30 (entro le 23:00 bisogna uscire dal centro sportivo) dal lunedì al venerdì e dalle 8.30 alle 18:00 il Sabato e la Domenica. 4. Le prenotazioni dei campi vengo accettate telefonicamente o di persona presso la reception del centro. 5. L’abbigliamento dei tennisti sui campi da tennis dovrà essere adeguato per l’esercizio di questo sport e cioè scarpe, maglietta e pantaloncini o abbigliamento equivalente. Non è consentito giocare in costume da bagno o a torso nudo. 6. L’accesso ai campi è consentito ai soli soci giocatori ed eventualmente in caso di gara all’arbitro. 7. I soci responsabili di eventuali danni causati alle strutture del centro, oltre ad essere passibili di provvedimenti disciplinari, sono comunque tenuti al risarcimento del danno causato. 8. Sui campi da tennis è severamente vietato fumare. 9. Il centro fornisce l’utilizzo di due spogliatoi (1 maschile ed 1 femminile). Il centro non risponde di furti o danneggiamenti a oggetti, valori e indumenti lasciati negli spogliatoi. 10. La stagione invernale ha inizio il 1° ottobre con termine a fine aprile mentre la stagione estiva inizia il 1° maggio e ha termine il 30 settembre. Regolamento S.A.T. (scuola addestramento tennis) L’Associazione Sportiva Dilettantistica “Acqua1Village” organizza corsi S.A.T. I corsi cominceranno a fine settembre e termineranno a metà giugno, con l’eccezione dei giorni di vacanza previsti dal calendario delle Scuole pubbliche. 3. Sono ammessi alla Scuola Tennis allievi/e dai 5 anni ai 18 anni, suddivisi dal maestro in base all’età e al livello di gioco. 4. Sono previsti per i soci anche corsi collettivi per adulti e lezioni private. 5. Ogni allievo, all’atto dell’iscrizione, dovrà allegare un certificato medico che attesti l’idoneità alla pratica sportiva non agonistica. 6. Le lezioni non usufruite dagli allievi a causa di malattia, gite scolastiche o altro motivo non dipendente dall’A.S.D. Acqua1Village non saranno rimborsate. 7. Durante le lezioni gli allievi hanno l’obbligo di indossare abbigliamento sportivo e scarpe adeguate. 8. Nel frequentare la S.A.T. gli allievi dovranno mantenere un comportamento disciplinare ineccepibile. Il Maestro si riserva il diritto di sospendere dalle lezioni o di espellere dalla Scuola Tennis coloro che per mancanza di applicazione o cattivo comportamento dovessero contravvenire a tali norme. 9. Al fine di garantire un corretto svolgimento delle lezioni ed evitare situazioni di disagio o di pericolo, invitiamo cortesemente genitori e/o accompagnatori a limitare la loro presenza in campo e attendere la fine della lezione presso la reception. 10. Il maestro è a disposizione dei genitori per qualsiasi chiarimento o approfondimento in merito a tutto ciò che concerne l’attività tennistica. 11. L’iscrizione e la frequenza alla A.S.D. Acqua1village è subordinata all’accettazione del presente regolamento. 1. 2.

Regolamento Sala Attrezzi e Sala Corsi 1) 2) 3) 4) 5) 6) 7)

È obbligatorio indossare scarpe da ginnastica pulite da utilizzarsi esclusivamente all’interno del centro. È vietato allenarsi in ciabatte, a torso nudo o in costume. È necessario munirsi di asciugamano da appoggiare su ogni attrezzo utilizzato. Al termine dell’utilizzo degli attrezzi ricordarsi di asciugare e sanificare ogni attrezzo con l’apposito prodotto a disposizione in ogni sala. Alla fine della lezione di indoor cycling asciugare e sanificare la propria bike. È vietato l’accesso e l’utilizzo del materiale presente nelle sale corsi senza la presenza di un istruttore. Ricordarsi di riporre gli attrezzi utilizzati al loro posto avendo cura di scaricare anche i bilancieri. Solo il personale preposto è autorizzato a modificare le condizioni delle sale: vietato quindi aprire e chiudere porte e finestre, accendere o spegnere luci, alzare o abbassare le veneziane. L’accesso alla sala e ai corsi è consentito ai maggiori di 16 anni (compiuti).

Regolamento Area Benessere (terme) 1- All’area benessere si può accedere solo con il bagde. 2- E’ consentito l’accesso ai maggiori di 16 anni (compiuti) 3- Si richiede di mantenere un comportamento rispettoso per il rilassamento altrui (non parlare a voce alta e non utilizzare telefoni cellulari). 4- Non è possibile occupare i lettini per lungo tempo. 5- In sauna: è obbligatorio l’uso del costume e di un telo sul quale accomodarsi; è vietato l’ingresso con ciabatte. 6- Nel bagno turco: è obbligatorio l’uso del costume e delle ciabatte. 7- In sauna e nel bagno turco è vietato l’utilizzo di oggetti, prodotti personali e prodotti cosmetici. 8- È sconsigliato l’utilizzo della sauna del bagno turco: in caso di patologie cardiovascolari e circolatorie (chiedere il consenso del medico curante); durante stati febbrili; in caso di fenomeni infiammatori cutanei (anche per il rischio di trasmetterli ad altri); in presenze di varici; durante il ciclo mestruale (per l’effetto di vasodilatazione e riduzione della viscosità del sangue si corre il rischio di emorragia).

3

ASD A1V_REGOLAMENTO  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you