Page 1

1

Ricordi ...

dalla Slovenia


2

deriva dalle ricerche sui paleoveneti e Etruschi, nostri antichi antenati. Il viticcio che serpeggia intorno al piede della coppa simbolizza Dio che con vibrazioni manda energie positive al fluido. La saggezza o la mudra sono due scienze fatte di energie e conoscenze della perfezione dell’autocoscienza. Il recipiente della saggezza è uno strumento rituale spirituale. Impariamo ad usarlo!

IL RECIPIENTE DELLA SAGGEZZA

Cosa nasconde in sé il design di Oskar Kogoj? Come riesce a far sì che le sue opere d’arte vengano ammirate sempre di più, mentre nella nostra società occidentale vincono il consumismo e il consumo, l’ossessione per lo scambio e la devastazione di tutto appena coperto di finissima polvere del tempo passato? Sembra che gli oggetti di Oskar Kogoj riescano a liberarci dalla prigionia dei costumi stabiliti e della moda; promettono di accompagnarci nella vita, ci quietano, ci donano la sensazione che ci sopravvivranno e che tramanderanno ai nostri discendenti una parte di quello che avevamo, che ammiravamo e amavamo. Questo di solito è il destino di tutte le opere d’arte, perciò non siamo lontani dalla verità se diciamo che il designer di Miren ha una capacità incredibile di infondere un’aria artistica agli oggetti della vita di ogni giorno. Le creazioni di Kogoj vogliono essere ammirate, ma nello stesso tempo ci invitano a toccarle, ad accarezzarle e ad usarle in modo utile. Le sedie, per esempio, in tutta la loro bellezza sono anche ergonomiche e molto comode. Le coppe sono energetiche, riccamente, rusticamente affilate, per prolungare il piacere della sorsata e della tranquilla chiacchierata. Sembra che persino l’acqua, che viene dai rubinetti nelle nostre città inquinate, nelle opere d’arte di vetro di Kogoj rinasca e si ripulisca. Il design di Kogoj, il cosiddetto nature design, non solo fa rivivere le forme della natura, ma soprattutto cerca il modo di creare forme che ci renderanno possibile conoscerle di nuovo e di saper valutare l’energia vitale della natura (energy design). Kogoj non si ferma all’osservazione e all’ammirazione della natura, ma vuole comprendere i suoi segreti. Perciò ricerca le conoscenze dimenticate, riscopre e usa le dottrine delle vecchie e tradizionali culture (trae le forme dall’archeologia e dall’etnologia), credendo che le culture del passato hanno avuto un rapporto intenso, genuino e sicuramente anche innocente con la natura. Energie primordiali? Forze naturali nascoste? Oskar Kogoj è un autore esoterico? Direi di no. Diciamo piuttosto che il designer di Miren è misterioso a modo suo. Per lui, la natura è qualcosa di sovrannaturale, il mistero dell’universo. Il suo design nasce dalle forme biologiche, carnali, sensuali, per cui sembra che dietro di loro si nasconda sempre il simbolo della donna come vita, dea primordiale, Venere neolitica, madre potente, madre natura. Dio e natura sono la stessa cosa! Immaginatevi di avere a casa un oggetto di Oskar Kogoj, un mobile, una coppa o una bottiglia, e avrete la sensazione che la natura sia diventata di nuovo parte del vostro mondo. Roberto Roda, Ferrara

GALLERIA D ’ARTE OSKAR KOGOJ NATURE DESIGN Miren 125 • 5291 Miren • Slovenia Tel.: 00386 (0)5 395 42 00• Cell: 00386 (0)41 432 511, 00386 (0)41 255 193 • Fax: 00386 (0)5 305 44 33 E-mail: oskar.kogoj@siol.net • www.oskarkogoj.com

IL CAVALLINO PALEOVENETO

IL RECIPIENTE MELA D’ORO La mela simbolizza l’immortalità, è il simbolo del paradiso, dell’anima e della sua infinità. Adamo e Eva hanno morso la mela della dolcezza che rappresenta la vita terrestre e le anime nel Paradiso. La mela è il simbolo della conoscenza della vita umana e del nostro operato: è alfa e omega, e il bene e il male, il più e il meno; è il nostro KARMA, è quello che abbiamo, è OM, è il »SANTO«. La ricerca dell’equilibrio tra il bene e il male può essere una mela d’oro o una mela acida. Alessandro Magno in India cercò acqua viva e trovò la mela della vita eterna che prolunga la vita dell’uomo fino a 500 anni. La mela d’oro quindi è simbolo della conoscenza. Cosa è la conoscenza? La conoscenza nasce con la felicità e la sofferenza dell’uomo, parliamo della conoscenza dell’uomo e del suo operato. La conoscenza è la salvezza eterna dell’anima, fissata nel corpo, è l’ultimo approdo dell’uomo, è il PARADISO. Tra gli sloveni, la mela è il simbolo della salute, della freschezza, del ringiovanimento. Sono famose le mele della [tajerska, dal profumo particolare, e quelle dei Brkini, vincitrici della medaglia d’oro all’Esposizione mondiale di Parigi. L’umanità di oggi porta il RINASCIMENTO della vita e dell’arte. L’uomo diventerà buono e felice, quando avrà trovato la propria mela d’oro. L’umanità è davanti alle porte dell’Eden, dell’era paradisiaca, dove crescono le mele d’oro, della conoscenza dorata del nostro corpo e anima.

L’immagine del Cavallino paleoveneto è una delle immagini più espressive della Prima età del ferro (civiltà di Hallstatt). Il cavallo fu raffigurato sulle situle e alcuni secoli più tardi anche gli scrittori greci e romani parlarono dei Veneti come i migliori allevatori di cavalli. I cavalli sono raffigurati dappertutto, però non realisticamente come dai Greci e Romani, ma sono stilizzati. La forma stilizzata nella raffigurazione del cavallo riflette quello che la natura non è in grado di fare, la sua natura spiritualizzata. Bisogna ammettere che la forma stilizzata del cavallo sulla situla di Va~e ha immediatamente attratto l’artista che ha cercato di creare la figura del cavallo paleoveneto in dimensioni soprannaturali. La scultura ha subito attirato l’attenzione del pubblico e oggi le sue copie si trovano in vari luoghi: davanti al palazzo delle Nazioni Unite di Ginevra, nel complesso Neburg presso Sochi sul Mar Nero, davanti al parlamento di Gerusalemme, nel palazzo »WTC« di Lubiana e nella piazza Mestni trg di Slovenj Gradec. Il cavallino paleoveneto in miniatura è fatto di massa porcellanata dorata oppure si presenta sotto forma di spilla dorata.

IL CUORE SLOVENO

Dalle gite e dai viaggi portiamo impressioni, conoscenze e ricordi. Alcuni ricordi hanno anche forme concrete. Perciò possiamo riporli sullo scaffale, appenderli al muro, mangiarli o berli, indossarli e portarli, leggerli e ascoltarli … regalarli a parenti e amici. Questi ricordi si chiamano souvenir.

Il Cuore sloveno è una forma fatta da due elissi o forme di uovo che rappresentano l’unione dell’uomo e di Dio. L’uomo è Dio, però bisogna esserne conscio, così lo insegna B. S. S. Sai Baba! Il Cuore sloveno è una forma etnografica classica che comprende la fede nella bellezza e nella bontà del cuore umano.

www.slovenia.info


Des souvenirs… made in Slovenia!

2

3

Des souvenirs… made in Slovenia!

(1872-1957). Un altro capolavoro tradizionale viene dal centro del merletto a tombolo,

Ricordi ...

Anche la Slovenia offre una vasta gamma di

In Slovenia ci si prende cura anche della

Idrija. L’intrecciarsi dei fili per la creazione

qualità adeguata dell’offerta dei souvenir. I

di vere opere d’arte ha creato attraverso i se-

prodotti artigianali di spicco che rappresen-

coli il cosiddetto merletto di Idrija. Sono

tano, per quantità, il nucleo di tutti i souve-

importanti centri del merletto anche Žiri e

riconoscibilità della Slovena. Le singole regio-

nir, nei negozi e in altri punti vendita sono

Železniki, ma si occupano di merletto anche

ni e località vengono presentate da una serie

contrassegnati dal marchio »Rokodelstvo-

altre località slovene. C’è un altro gruppo di

di prodotti, descritti in questo catalogo.

Art&Craft-Slovenija«. Il marchio garan-

prodotti che rappresenta la Slovenia alpina:

tisce irreprensibilità totale dei prodotti e

miele, idromele ed altri prodotti che sono

Quanto sono vari l’ambiente naturale e le

dunque la loro qualità tecnologica, estetica,

frutto della collaborazione tra uomo, ape e

forme culturali della Slovenia, così sono varie

comunicativa e applicativa. Tutti i souvenir

natura. Numerose persone di questa zona

anche le possibilità di scoprire e acquistare i

di qualità e prodotti come souvenir, sono

della Slovenia secoli fa erano tra gli innovato-

souvenir. Nei grandi centri urbani e turistici

contraddistinti dal marchio del turismo

ri e i maestri sul campo dell’apicoltura anche

troverete negozi e chioschi specializzati di

della Slovenia. I due marchi possono essere

in ambito europeo.

souvenir. Troverete tanti oggetti interessanti

quindi di aiuto al turista che si trova in Slo-

anche nei mercati e soprattutto nelle fiere an-

venia nello scegliere e decidere cosa ricevere,

La parte pannonica della Slovenia è rappre-

nuali. Alcuni produttori di souvenir presen-

accettare, comperare o prendere per ricordare

sentata da due prodotti. Nel 2007, gli archeo-

tano con successo la propria attività durante

le singole curiosità locali e la varietà dei valori

logi durante gli scavi nella zona di Nova tabla

i laboratori dalle porte aperte. Nell’ambito di

paesaggistici o del Paese.

presso Murska Sobota, hanno scoperto la

varie manifestazioni spesso vengono eretti

»first lady della Slovenia«, ovvero la prima raf-

stand o punti vendita di souvenir …

souvenir, il paese è ricco di numerose diversità naturali e culturali, al punto di contatto tra

L’offerta di qualità e soprattutto riconoscibile

figurazione della figura femminile, una scul-

le Alpi europee, il Mediterraneo e la Pianura

dei souvenir sloveni non viene rappresentata

tura votiva di argilla cotta di più di 5500 anni.

pannonica. La diversità, base della varietà

da un singolo prodotto, si tratta di un gruppo

L’originale è custodito nel Museo regionale

creativa, si fonda proprio su questo contatto

di souvenir diversi, che rispecchiano comple-

di Murska Sobota, la copia si può acquistare

dei tre grandi mondi europei. È condizionata

tamente l’offerta creativa nella produzione

in una piccola e bella scatola. L’altro gruppo

dai materiali caratteristici, in gran parte na-

dei souvenir al contatto delle Alpi, del Medi-

di prodotti caratteristici di questa zona del-

turali, che presentano una sfida per i produt-

terraneo e della Pianura pannonica. La parte

la Slovenia è rappresentato dai prodotti in

tori di souvenir, sia nel design che nelle altre

centrale della Slovenia è rappresentata da tre

vetro delle vetrerie Steklarna Rogaška e della

forme creative. Il materiale base nella zona

prodotti eccezionali. Nella valle di Ribnica vie-

Steklarska Nova, ad esempio i bicchieri che

mediterranea della Slovenia è la pietra, la

ne prodotto un fischietto di ceramica a forma

indirettamente richiamano i vini sloveni di

parte alpina è caratterizzata dal rapporto con

di piccolo cavallo con cavaliere e un »mazzo«

qualità delle tre regioni vinicole: Primorska

il legno, mentre la parte pannonica è rappre-

decorativo di oggetti di legno in miniatura

(Litorale), Posavje (valle della Sava) e Podra-

sentata da argilla, paglia e corteccia di mais.

che vantano la continuità documentata dalla

vje (valle della Drava). I bicchieri che rappre-

Queste sono le basi ben radicate nei prodot-

seconda metà del XV sec. Il punto di contat-

sentano il design sloveno dei bicchieri, sono

ti che fanno parte del patrimonio culturale.

to tra le Alpi, il Mediterraneo e la Pianura

prodotti dalla Steklarska Nova di Rogaška

Questi oggetti vengono ancora lavorati da

pannonica è una specie di anello in grado di

Slatina, è sono opera del designer sloveno di

numerose persone che vogliono conservare

collegare diversità e creatività. »Slovenia –

fama internazionale Oskar Kogoj.

la memoria storica e continuare le tradizioni

anello dell’Europa« è lo slogan del prodot-

tipiche locali e regionali di vasai, cestai, fab-

to, copia dell’anello custodito nel Museo

Vediamo ancora la parte mediterranea della

bri ecc. Un gruppo creativo importante viene

etnografico sloveno di Lubiana che nello

Slovenia, rappresentata da un prodotto dei

rappresentato dai produttori di souvenir che

stesso tempo richiama il fatto che la Slovenia,

tagliapietre del Carso, il mortaio di pietra

rivalutano e trasformano i prodotti del pa-

nell’offerta di souvenir, propone anche copie

con pestello e una serie di prodotti, legati

trimonio culturale sia dal punto di vista del

di oggetti del patrimonio culturale che di soli-

alle Saline di Sicciole vicino a Portorose. Nelle

design che quello pratico. Infine c’è un terzo

to sono in vendita nei negozi dei musei.

saline viene estratto anche il famoso fior di sale, che non è solo piacere dei gastronomi

gruppo di produttori i cui souvenir non hanno legami con il patrimonio culturale e rap-

La parte alpina della Slovenia si presenta ini-

e buongustai, ma si sposa ottimamente con

presentano i ricordi moderni degli impegni

zialmente con un candelabro fatto a mano,

i gusti di cioccolato ed altro sotto il marchio

economici, sociali e spirituali della Slovenia

opera dei fabbri di Kropa (UKO Kropa), idea-

»Solnce«. Questa è solo una selezione di sou-

contemporanea.

to dal famoso architetto sloveno Jože Plečnik

venir che definiscono questo segmento della

Le occasioni e le possibilità di portare nei vostri ambiti culturali almeno un pezzetto della natura, della creatività e delle memorie della Slovenia e della sua gente, quindi non mancano.

dalla Slovenia.


Caratteristiche principali delle località e delle regioni Carta

4

5

Gornja Radgona

Carta

Murska Sobota

Maribor

Ravne na Koroškem

Ljutomer

Kranjska Gora Ptuj

Ljubno

Tolmin

Škofja Loka

Celje

Vari materiali – ricchezza creativa

Trbovlje

Per le singole regioni della Slovenia sono caratteristici anche i

Ljubljana

materiali locali che da secoli sono mezzi basilari per esprimere la creatività. Nella Primorska (Litorale) e nell’Istria slovena il

Nova Gorica

materiale tipico senza dubbio è la pietra che non faceva solo

Idrija

Brežice

da materiale base nell’edilizia, ma fu anche la materia prima per numerosi oggetti applicativi e decorativi. Oggi la pietra,

Novo mesto Vipava

soprattutto sul Carso, è il materiale principale per gli oggetti di pietra. Per una parte della Slovenia alpina, il materiale naturale caratteristico è la lana di pecora, che fa da base a numerosi oggetti di maglia e feltro Una gran parte del territorio sloveno

Postojna

è caratterizzata dal legno. Il legno è il materiale n. 1 in

Sežana

Slovenia e viene usato nei più svariati settori della creazione artigianale. Similarmente lo sono anche i vimini, i trucioli e la paglia. La paglia come materiale creativo, oltre all’argilla,

Koper Capodistria

ha caratterizzato più fortemente la parte pannonica della

Ilirska Bistrica

Slovenia, le parti nordorientale e sudoccidentale. I giacimenti

Črnomelj

di argilla, assai diversi per composizione e colore, secoli fa diedero origine allo sviluppo di alcuni centri di vasai.


Lubiana, Slovenia centrale e Zasavje

6

7

Le copie dell’anello del Museo etnografico sloveno di Lubiana

tà gastronomica della Slovenia centrale è la

e

go la competizione per la migliore salsiccia

Lubiana, Slovenia centrale e Zasavje

salsiccia carniolana (kranjska klobasa), la pietanza slovena più conosciuta al mondo. A Sora presso Medvode, ogni anno ha luocarniolana, cibo protetto, preparato ancora secondo una vecchia ricetta, scritta per la prima volta all’inizio del XIX secolo. Uno dei luoghi pubblici importanti, punto culturale,

t

La salsiccia carniolana

di comunicazione e politico per incontri, ma-

Lubiana, Slovenia centrale e Zasavje nifestazioni, raduni, appuntamenti è la piaz-

za F. Prešeren (Prešernov trg), presso il mo-

Fanno parte dell’offerta dei souvenir dell’Ente per il turismo di Lubiana una serie di souvenir di qualità che portano il contrassegno del »Ljubljanski spominek« (Souvenir di Lubiana).

Rappresentano Lubiana come capitale della

t

Il drago di Lubiana

Slovenia nonché tutta la Slovenia centrale le

bambole con i vestiti rappresentanti le singole regioni slovene, caratteristici fino al XIX

secolo, mentre oggi questi costumi vengono

numento al sommo poeta sloveno dr. France

utilizzati dai componenti di gruppi folclori-

Prešeren (1800-1849). È legato alla sua vita

stici. Lubiana è inoltre rappresentata da va-

anche un prodotto di pasticceria , i »fichi di

rie raffigurazioni in miniatura del drago di

Prešeren«, fichi ricoperti di cioccolato nero

Lubiana, raffigurato tra l’altro anche sullo

e bianco. Il poeta spesso portava nelle tasche

stemma della città, e soprattutto sul famoso

del suo cappotto dei fichi essiccati e i bambini

ponte sulla Ljubljanica, una delle importan-

lo seguivano gridando »dottore, fichi, fichi!«

ti curiosità della città. Un’altra specialità di Lubiana è la fascina della domenica delle Palme in vari colori, fatta di trucioli e di rami di

I fichi di Prešeren

piante sempreverdi, che i lubianesi sin dalla

e

prima guerra mondiale portano alla benedizione la domenica delle Palme. Una speciali-

9

Fascina della domenica delle Palme, Lubiana.


Gorenjska

8

9

La regione della Gorenjska fu tra le prime ad aderire allo sviluppo del turismo contemporaneamente a quello europeo. A Bled, per esempio, già dal 1851 si poteva acquistare uno dei primi veri souvenir della Slovenia, la stampa con raffigurati il lago, la chiesetta sull’isolotto e il castello.

Gorenjska

Candelabro di Plečnik

legno, conservati nei musei e nelle collezioni

dotti interessanti candelabri, eseguiti sul

private: tra altro le lignee meridiane da ta-

progetto del famoso architetto Jože Plečnik

sca, una volta usate dai pastori sulla Velika

(1872-1957). Nelle numerose località del-

planina sopra Kamnik. A Železniki vengono

la Gorenjska operano una serie di eccellenti

prodotti a mano il pan mielato, conosciuto

apicoltori che con miele, idromele ed altri

comunemente sotto il nome di »dražgoški

prodotti di miele plasmano l’offerta delle

kruhek«. Questo importante regalo per bam-

bontà naturali. Testimoniano l’importanza

bini, per innamorati, per varie feste e ricor-

dell’apicoltura per la Gorenjska e per tutta la

renze personali ha preso il nome dal villaggio

Slovenia gli oggetti che si possono visitare al

di Dražgoše sopra Železniki.

Uccello del paradiso di Bled e

sta attività si è conservata solo a Komenda e dintorni. A Gmajnica presso Komenda opera il vasaio Franc Kremžar e prosegue la tradizione dei vasai della zona. Nella vicina Kamnik troviamo un artigianato con radici nella metà del XIX secolo. Il laboratorio dei vasai, soprattutto dal 1911, produce oggetti applicativi e decorativi in ceramica, la faenza, il cui pezzo più riconoscibile è la maiolica di Kamnik. Il laboratorio artigianale Kosmač di Bistrica pri Tržiču produce ottime copie dei 9

dare la popolare campana del campanile della

Teglia in ceramica per la »potica«

chiesa sull’isolotto, che i turisti suonano per chiedere la realizzazione dei loro desideri. Il

vicina Bohinj, famosa per il meraviglioso lago

laboratori di fabbri a Kropa vengono pro-

a Radovljica. Dei vecchi centri di vasai, que9

Bled è il campanello dei desideri, per ricor-

la campana sommersa nel lago di Bled. Dalla

più svariati oggetti applicativi e decorativi di

Museo dell’apicoltura (Čebelarski muzej)

Il souvenir principale dell’offerta moderna di

campanello è legato anche alla leggenda del-

vecchio centro di produzione di chiodi e dei

Gorenjska

Campanello dei desideri di Bled

e 9

Pan mielato di Dražgoše

alpino, viene il piccante formaggio stagionato »bohinjski mohant« che soddisfa anche i più esigenti buongustai. Oltre al piacere del formaggio spalmato o come parte del condimento, è adatto anche alla cottura dei biscotti piccanti al mohant. Una delle attività creative tipiche del mondo alpino è la gamma dei più svariati prodotti in legno: sono un bellissimo esempio le colombe scolpite come in filigrana, simbolo di S. Spirito, che venivano e vengono appese sopra le tavole delle stanze centrali delle abitazioni. Nel

t

Maiolica di Kamnik

9

Miele, idromele e frutta nel miele


Idrijsko e Cerkljansko

10

Stomaco di Čeplez

q

L’attività del merletto a tombolo giunse da

Architettura Design Galleria del merletto di Idrija

queste parti con la vita dei minatori che oc-

Il souvenir principale dell’Idrijsko e il Cerkljansko è senza dubbio il merletto di Idrija.

cupavano la zona dell’oggi ex miniera di mercurio a Idrija. Per lo sviluppo del merletto e soprattutto delle conoscenze professionali, è di grande importanza la scuola del merletto di Idrija che opera già dal 1876. Il merletto di

Idrijsko e Cerkljansko Idrija è di origine geografica protetta. Il suo sviluppo negli ultimi anni è orientato ai mo-

derni vestiti e agli accessori di moda fatti con merletti. La macelleria Podobnik di Čeplez sopra Cerkno produce un insaccato di spicco, chiamato stomaco di Čeplez (originariamente di Šebrelje). Gli stomaci farciti maturano tra le assi di legno in condizioni climatiche naturali straordinarie, hanno un alto contenuto di carne e sono un alimento equilibrato. Spesso si presentano come antipasti per i buongustai o affettati per le più svariate ricorrenze.

t

Merletto di Idrija

Fotografia: Tomo Jeseničnik

Negozi: Idrija, Mestni trg 16, 5280 Idrija Tel./fax: 00386(0)5 3771359 • Tel.: 00386(0)5 3722303 Lubiana (prossima apertura), Gallusovo nabrežje 7, 1000 Ljubljana Tel.: 00386(0)31 285 386 • 00386(0)40 798 203 E-mail: studiokoder@siol.net www.idrija-lace.si


Litorale e Istria slovena

12

13

Litorale e Istria slovena

Ribolla gialla q Vino del Carso e liquore al Terrano t

data il prosciutto crudo del Carso con il Terrano, provengono da questa regione anche l’ottima acquavite di ginepro e il liquore di Terrano.

bianco e grigio, lo Chardonnay, il Sauvignon

Nei vicini Brkini viene distillato il distillato

ed altri. Un altro souvenir importante della

di prugne che vanta la denominazione di ori-

zona, soprattutto del Carso, è il prosciutto

gine geografica. Il materiale base del Carso è

crudo del Carso a cui negli ultimi tempi fa

la pietra che da secoli ha ispirato i tagliapietre

compagnia il prosciutto crudo di Vipava.

nella lavorazione di vari oggetti applicativi e

Refosco

Viene considerata una combinazione collau-

decorativi nonché di elementi edili. Il mor-

e questa parte della Slovenia, occorre segnalare anche i prodotti di sale marino e di fior di sale, in vendita sotto il marchio »Solnce« (Sole). Il sale e il fior di sale vengono prodotti nelle saline di Sicciole (Sečoveljske soline). Tra gli ottimi dolci di questa zona della Slo-

Acquavite di ginepro del Carso e

Prosciutto crudo del Carso q 9

Mortaio di pietra con pestello

Litorale e Istria slovena Senza alcun dubbio, i souvenir più caratteristici del Litorale (Primorska) sono i vini di qualità dell’omonima regione vinicola.

Soprattutto quelli che si chiamano originali o autoctoni, ad esempio il Terrano del Carso

dal color rosso rubino, nella zona dell’Istria

slovena il Refosco e la Malvasia, nella valle

q

Sale marino delle saline di Sicciole

taio di pietra con pestello oggi viene usato spesso nella preparazione dei pasti. Si tratta del prodotto del famoso tagliapietre Jernej

della Vipava lo Zelen, la Pinela, la Grganja

Bortolato di Pliskovica. Nella parte slovena

e la Klarnica, e nei Goriška Brda (Collio slo-

dell’Istria, nella zona pittoresca, movimen-

venia bisogna rilevare le pagnottine di fi-

veno) la Ribolla. In questa regione vinicola

tata, collinosa che si protrae anche nella vi-

chi, probabilmente i souvenir più originali e

maturano anche altri vini di fama interna-

cina Croazia, viene prodotto un ottimo olio

soprattutto più amici dell’uomo. Sono adatti

zionale, ad esempio la Sauvignonaise (nuovo

di oliva, anche questo con denominazione

all’alimentazione e si possono consumare an-

nome per il Tocai), la Barbera, il Pinot nero,

di origine geografica. Accanto all’olio di oli-

che dopo alcuni mesi, anche se non contengo-

il Merlot, il Cabernet Sauvignon, il Pinot

va, tra i souvenir caratteristici e di spicco di

t

Zelen

no zuccheri o conservanti.


Notranjska

14

t

Strega della Slivnica sopra il Lago di Cerknica

Monografia »Park Škocjanske jame« e

TURISTIČNO DRUŠTVO RIBNICA (Pro Loco Ribnica)

T : +386(0)1 836 06 89 F : +386(0)1 836 06 89 E : turisticno.drustvo.ribnica@siol.net www.turisticno-drustvo-ribnica.net

La Pro Loco Ribnica ogni prima domenica di settembre organizza la fiera di Ribnica (Ribni{ki sejem), nell’ambito della quale si presentano oltre cento produttori di piccoli oggetti di legno, vasai ed altri artigiani di tutta la Slovenia. Si tratta della più grande manifestazione turistica del Paese che

vanta e 33 anni di tradizione e che richiama oltre dieci mila visitatori dalla Slovenia e dall’estero.

Gallusovo nabrežje 10, 1310 Ribnica La Notranjska è un paesaggio carsico tipico con numerosi fenomeni carsici.

Notranjska

L’offerta più vasta di souvenir è stata svilup-

pata per le aziende che gestiscono le Grotte di Postumia (Postojnska jama), il Castello

di Predjama e le Grotte di San Canziano

(Škocjanske jame). Presso il lago intermittente di Cerknica (Cerkniško jezero) che già nel XVII secolo suscitò interesse dei ricercatori si possono avere soprattutto le bambole rap-

presentanti le streghe, presunte abitanti della Slivnica sopra il Lago di Cerknica.

9

Libro illustrato per bambini »Il Drago delle Grotte di Postumia«

9

Raffigurazione del proteo o pesciolino umano

Negli ultimi anni, la fiera è diventato un evento di più giorni, accompagnato da numerose manifestazioni e da una ricca offerta gastronomica.


Valle di Ribnica, Kočevska, Dolenjska e Bela krajina

16

La valle di Ribnica (Ribniška dolina) è rappresentata da una gamma di articoli applicativi e decorativi di legno. La Pro Loco Ribnica ogni prima domenica di settembre organizza la fiera di Ribnica

17

Il commercio di questi oggetti vanta una tradi-

stoditi anche in alcuni musei europei. Nella

zione secolare, una volta i venditori ambulanti

vicina Kočevska (zona di Kočevje) è di casa il

servivano i clienti dell’Europa sudoccidentale

miele di bosco di Kočevje, con attestazione

e centrale. Il prodotto simbolico, composto di

di origine geografica, garanzia di qualità, ca-

oggetti di legno in miniatura, è il »mazzo« di

ratteristiche e tradizione. La qualità del miele

minuteria di Ribnica. Nella valle di Ribnica,

viene garantita soprattutto dal pascolo delle

grazie ai giacimenti di argilla, si è sviluppata

api che avviene nella foresta ecologicamente

anche l’attività dei vasai. La tradizione oggi

intatta. Il souvenir principale della Dolenjska

viene tramandata da quattro laboratori. Uno

è la più grande particolarità tra i vini sloveni,

di questi, quello di Nosan di Prigorica, pro-

il Cviček dal color rosso rubino. Il vino risve-

duce anche i fischietti – cavalli con cavaliere.

glia interesse soprattutto grazie al suo basso

Alcuni esemplari di questi cavalli vengono cu-

contenuto di alcol, all’aroma piacevole e alle

presentano oltre cento produttori di picco-

Cavallo di Ribnica con cavaliere

li oggetti di legno, vasai ed altri artigiani di

e

(Ribniški sejem), nell’ambito della quale si

Valle di Ribnica, Kočevska, Dolenjska e Bela krajina

sue caratteristiche particolari che giovano alla digestione di piatti di carne o grassi e alla digestione in genere. E se si parla del Cviček,

9

Miele di Kočevje

bisogna menzionare anche la tipica caraffa,

tutta la Slovenia. Si tratta della più grande

dalla quale viene versato questo vino.

manifestazione turistica del Paese che vanta

La caraffa ha la forma di un gallo, simbolo, raffigurato anche nello stemma di Šentjernej,

33 anni di tradizione e che richiama oltre die9

ci mila visitatori dalla Slovenia e dall’estero.

»Mazzo« di oggetti di legno in miniatura

Negli ultimi anni, la fiera è diventato un evento di più giorni, accompagnato da numerose

uno dei più importanti centri della terra dello Cviček. Il Museo della Dolenjska (Dolenjski muzej) a Novo mesto custodisce un tesoro di reperti archeologici, tra cui c’è una serie

manifestazioni e da una ricca offerta gastro-

che fa parte dell’arte delle situle. Le copie di

nomica.

alcuni reperti sono in vendita nel negozio del

Valle di Ribnica, Kočevska, Dolenjska e Bela krajina t

Cviček

9

»Drsanka« e »pisanica« della Bela krajina

Museo. La strada che attraversa i Gorjanci ci porta nella Bela krajina, regione delimitata dall’altra parte dal fiume Kolpa. Nella Bela krajina vengono create e decorate le uova di Pasqua, chiamate »pisanica« e »drsanka« di Bela krajina. Un’altra particolarità sono i ricami e le tele, mentre tra gli strumenti musicali tradizionali i turisti possono acquistare il putipù o »gúdalo«.


Posavje, Kozjansko, Haloze, Štajerska e Prlekija

Senza alcun dubbio sono il souvenir principale della zona i vini di qualità, soprattutto bianchi, alcuni con grande fama e reputazione internazionale.

18

19

Posavje, Kozjansko, Haloze, Štajerska e Prlekija

Bicchieri chiamati »Slovenska dvanajstija« (I dodici uomini saggi sloveni) del designer sloveno Oskar Kogoj, prodotti dalla Steklarska Nova di Rogaška Slatina

Qui sono di casa i migliori Riesling italico e renano, mentre lo Šipon, di alta qualità e il più originale, è di casa nella Prlekija. Dalle colline vinifere di Radgona e Kapela viene l’ottimo Traminer. È considerata una varietà genuina la Ranina, vengono prodotti però anche Sylvaner verde, Sauvignon, Chardonnay, Moscato giallo, Müller-Thurgau, Pinot bianco e nero, Kerner ed altre. Dalla seconda

t

metà del XVIII secolo sono legate ai vigneti e all’uva che matura sotto le strutture acustiche lignee, chiamate »klopotec«. Originariamente vennero eretti per scacciare gli uccelli, oggi però rappresentano un amabile sottofondo musicale tra le colline vinicole nel periodo prima e durante la vendemmia. La patria dei »klopotec« è questa parte della Slovenia. Si

Posavje, Kozjansko, Haloze, Štajerska e Prlekija distinguono due tipi base, quello della Prleki-

Kurent e

ja e quello delle Haloze. In dimensioni ridot-

400 anni, è fare l’esperienza di essa può esse-

te o in scala reale, i »klopotec« spesso fanno

re un ricordo particolare. Nel periodo del car-

da souvenir. Un’altra attività è legata al vino

nevale, soprattutto la più antica città slovena,

e alla cultura del bere: l’industria vetraria

Ptuj, e i suoi dintorni si presentano con una

o della soffiatura del vetro e dei molatori del

vasta gamma di usi e tradizioni con numero-

vetro. Nascono così degli ottimi bicchieri e

se maschere. Alcune si basano sugli antichi

coppe ed altri recipienti simili. Il centro di

riti e presentano figure straordinarie. Una di

quest’attività oggi è il centro di cura natura-

queste è »korant« o »kurent«. Per ricorda-

le di Rogaška Slatina. La località è diventata

re l’incontro con »kurent« ci sono bambole e

famosa per le fonti di acqua minerale molto

pupazzi, e le numerose e ottime monografie

salubre che fu un importante centro di cura

sul tema. Nella Štajerska (Stiria slovena) e

naturale già alcuni secoli fa. Le acque mine-

nel vicino Prekmurje di cui parleremo in se-

rali naturali di Rogaška Slatina e della vici-

guito, già dal XVIII secolo dai semi di zucca si

na Radenci contribuiscono notevolmente alla

produce l’ottimo olio di semi di zucca della

gamma dei souvenir sloveni. Ritorniamo al

Štajerska e del Prekmurje.

vino e alla cultura del vino. Sul Lent di Mari-

L’uso di questo olio aromatico è vario, per

bor, sul fiume Drava, cresce la più vecchia vite

condire insalate ed altri piatti, anche come

del mondo. La sua età è stata valutata in oltre

glassa per il gelato alla vaniglia. Nell’ali-

9

»Prleška tünka«

mentazione vengono usati anche i semi di zucca stessi. Nella trattoria Rajh a Bakovci presso Murska Sobota, i semi vengono nobilitati con vari gusti e proposti in simpatiche confezioni. Un altro prodotto alimentare di prim’ordine viene da questa parte della Slovenia: »prleška tünka« presenta un modo particolare per conservare i pezzi migliori di carne suina. Questi dapprima vengono affumicati o lessati un po’, quindi cotti e raffreddati. Poi vengono messi in tini di legno e ricoperti con lardo. La carne così conservata mantiene una straordinaria succulenza.

9

Vini bianchi di qualità Olio di semi di zucca e


Prekmurje

20

21

»Pütra« t

Koroška

q

Cesto di corteccia di mais

t

Koroška

souvenir spesso fanno parte dei bagagli dei turisti troviamo l’olio di semi di zucca (già menzionato nel capitolo precedente), e i semi di zucca. È altrettanto stimato il prosciutto

Prekmurje

Il Prekmurje è la regione più a nordest della Slovenia, tra la sponda sinistra del fiume Mura e l’Ungheria.

del Prekmurje (prekmurska šunka), uno dei prodotti alimentari a denominazione di origine geografica. La sua produzione si basa sulla tradizione secolare di conservare le cosce di maiale. Il prodotto vanta un profumo particolare e il gusto di carne matura essiccata e di pancetta, accompagnati dal nobile aroma di fumo e da una salatura moderata.

Nella zona una volta si trovavano diversi centri di vasai e vi veniva prodotta anche

La Koroška (Carinzia slovena) una delle zone tipiche alpine, può vantare due prodotti alimentari di spicco che sempre di più stanno diventando anche souvenir.

Sono il pane di segale della Koroška e il mosto della Koroška. Numerosi turisti che visitano soprattutto gli agriturismo ed alcune

trattorie in questa zona della Slovenia spesso li acquistano e li riportano a casa. I souvenir tipici di Slovenj Gradec e della valle della Mislinja sono i prodotti di panforte del produttore di panforte e candele Perger di Slovenj

Gradec. Si tratta di una tradizione artigianale

una speciale qualità di ceramica nera. Oggi

comune dell’impero austroungarico e dei suoi

questa tradizione e produzione di souvenir

prodotti.

particolare viene tramandata da alcuni artigiani. Dalla paglia ancora vengono intrecciati

t

e creati vari pendenti e corone di grano, chiamati douž(n)jeki o lüjstri. Una volta decoravano gli ambienti nei periodi delle feste di mietitura, nozze, ma anche per Natale, oggi però spesso fanno da decoro delle abitazioni e di locali ristorativi. L’altro materiale naturale che spesso viene usato nella creazione di vari oggetti da uso o decoro è la corteccia di mais. Nell’ambito dell’offerta di souvenir, nel Prekmurje vengono tramandate anche le vecchie tradizioni della decorazione delle uova di Pasqua, chiamate qui remenke o rumenke. Tra i prodotti alimentari che come

9

Semi di zucca

Pane di segale

Cuore di panforte


Valli della Savinja e di Šalek 22

9

Moneta ricordo

In Slovenia esiste almeno un’altra specie di ventresche insaccate di spicco.

Si tratta degli stomaci della Valle superiore della Savinja La specialità della loro produzione sta nel processo dell’essiccatura che

sfrutta il favorevole clima prealpino nonché il microclima dei locali in cui gli stomaci vengono essiccati. Si tratta di un alimento a denominazione di origine geografica. Nel centro della Valle inferiore della Savinja, a Celje, ai

turisti viene proposta una vasta gamma di souvenir, ad esempio copie di oggetti museali, legati ai Conti di Celje (Cilli). Alcuni og-

Ventresca della Valle superiore della Savinja e

getti sono l’interpretazione contemporanea del patrimonio di Celje, applicata sugli oggetti utilizzabili e decorativi. Una collezione di

9

Pantofole di feltro

questi oggetti è stata concepita dal designer Oskar Kogoj, e sono in vendita nella galleria che porta il suo nome a Celje. Nella Valle superiore della Savinja, negli ultimi anni si è sviluppata la produzione di oggetti di feltro, materiale fatto di lana di pecore autoctone di Jezersko e Solčava. Il centro di questa attività è a Solčava, partecipano all’iniziativa però diverse artigiane della valle.

www.uko.si

Valli della Savinja e di Šalek

4245 Kropa 7a, Slovenia Tel.: 00386 (0)4 53 37 300, Fax: 00386 (0)4 53 37 310 E-mail: uko.kropa@uko.si www.uko.si www.uko.si

Oggigiorno il lavoro manuale è considerato anacronismo oppure è artigianato nobile, artisticamente ispirato. Nelle località e nelle zone dalla tradizione plurisecolare delle corporazioni, si è sviluppata una particolare cultura del design di vari materiali. Un centro, famoso per l’artigianato dei fabbri, in Slovenia era Kropa. La località sorge nel posto in cui una volta giaceva il minerale di ferro, e i suoi abitanti nel 1550 ottennero il permesso dell’Imperatore per svolgere l’attività di fabbro. Oggi nel mondo la lavorazione di oggetti utilizzabili è solo quella industriale, a Kropa però si è conservato un laboratorio che tramanda la tradizione della lavorazione artigianale del ferro da 500 anni. I maestri fabbri dell’azienda »Umetno kova{tvo Kropa« producono candelabri, lampadari, grate per le finestre ed altri oggetti decorativi e utilizzabili secondo idee proprie oppure su commissione.


Qualità protetta Qualità protetta

La Slovenia ha una serie di prodotti agricoli o alimentari particolari con origine geografica o denominazione geografica protetta, di tradizionale prestigio o di qualità superiore.

24

Come avere i souvenir di qualità? 25

noscimento per la qualità superiore godono la carne di vitello del marchio »Zlato zrno«, il miele con l’umidità massima del 18% e dell’HMF fino a 15 mg/kg di miele, l’allevamento di suini per la carne del marchio »Pigi«, l’allevamento libero di polli, l’allevamento di polli per la carne del marchio »Domači gorički piščanec«

Come avere i souvenir di qualità?

Tra gli alimenti con origine geografica abbia-

(pollo casalingo del Goričko) nonché il

mo alcuni formaggi, come quelli del Nanos

farro »Izida«. Naturalmente fanno parte di

(nanoški sir), di Tolmin (sir tolminc), di

questo gruppo di eccellenza anche le acque

Bovec (bovški sir) e uno molto originale e

naturali minerali slovene (Juliana, Edina,

insolito, il piccante »mohant« di Bohinj (bo-

Costella, Tiha, Dana, Kaplja, Primaqua, Do-

hinjski mohant). Fanno parte di questo

nat Mg, Tempel, Radenska Classic, Radenska

gruppo anche l’olio extra vergine d’oli-

– Petanjski vrelec, Radenska Light, Radenska

va dell’Istria Slovena, il prosciutto del

Radin) e i distillati. La qualità di questi ultimi

Prekmurje, il miele di Kočevje e del Carso

è garantita dal »dolenjski sadjevec« (distil-

nonché il sale di Pirano delle saline di Sic-

lato di frutta della Dolenjska), »gorenjski

ciole, dove viene prodotto anche l’ecceziona-

tepkovec«, (sidro di pere della Gorenjska),

le fior di sale. Tra i prodotti che godono di

il »brkinski slivovec« (distillato di prugne

denominazione geografica protetta annove-

dei Brkini), il »kraški brinjevec« (ginepro

riamo l’olio di semi di zucca della Štajerska

del Carso) e la »kostelska rakija« (distilla-

(Stiria slovena) e del Prekmurje, lo stoma-

to di Kostel). Bisogna menzionare anche al-

co ripieno (una volta chiamato di Šebrelje,

cuni vini autoctoni, come Dolenjski Cviček

ora di Čeplez) e quello della valle superiore

(un leggero vino quasi rosé della Dolenjska),

di un piccolo numero di copie e stampati nel-

del fiume Savinja, il prosciutto crudo del

Metliška Črnina (rosso di Metlika), Šipon,

le biglietterie dei musei. È assai grande e di

Carso (kraški pršut) e la »tünka della Pr-

Ranina, Zelen, Pinela, Rebula (Ribolla),

varia qualità l’offerta che incontriamo in nu-

lekija«. Del prestigio tradizionale protetto

Kraški teran (Terrano del Carso), Klarnica,

merose fiere, manifestazioni turistiche, vari

cappellini, magliette, bandierine, attrezzi per

godono il dolce sloveno più caratteristico, la

Vitovska grganja, Refošk (Refosco), Malvazi-

eventi pubblici, nelle piazze cittadine e sui

scrivere ed altri oggetti, per lo più utilizzabili,

»prekmurska gibanica«, una specie di ra-

ja (Malvasia). È protetta la famosa »kranjska

mercati. Si raccomanda perciò ai turisti di op-

che nello stesso tempo rappresentano l’offer-

violi detti »idrijski žlikrofi«, tre specie di

klobasa« (salsiccia carniolana). Sono in fase

tare piuttosto per i prodotti, contraddistinti

ta dei souvenir della Slovenia descritti nell’in-

focacce della Bela krajina, precisamente la

di procedura per essere protetti alcuni altri

da marchi ben riconoscibili »Rokodelstvo-

troduzione del presente catalogo. Per quanto

»belokranjska pogača«, la »belokranjska

prodotti particolari ed eccezionali che contri-

Art&Craft-Slovenija« e quello del turismo

concerne i souvenir caratteristici di Lubiana,

buiscono in modo importante alla ricchezza

sloveno. Il marchio del turismo sloveno con-

sono da raccomandare quelli contrassegnati

gastronomica della Slovenia, come ad esem-

trassegna un gruppo abbastanza ampio di

dal marchio »Ljubljanski spominek« (Sou-

pio il »savinjski ajdnek« (una specie di dolce

souvenir di massa, anche promozionali, come

venir di Lubiana).

povitica« e la »prosta povitica«. Del rico-

Per dire la verità, la risposta alla domanda posta nel titolo è difficile. Soprattutto perché in Slovenia si possono acquistare souvenir di varia qualità, in vari luoghi e in vari modi.

a base di grano saraceno, della zona intorno al

in souvenir nei grandi centri urbani (il numero più grande è a Lubiana) e nei centri turi-

stici (ad esempio a Bled e Postojna). È vasta l’offerta anche nell’ambito dei laboratori dalle porte aperte e in alcuni negozi dei musei. I negozi nei musei in Slovenia sono piuttosto una rarità, perché non esiste ancora una vasta offerta e spesso si tratta solo di vendita

Lubiana, Slovenia centrale, Zasavje

fiume Savinja), la »zasavska jetrnica« (salsiccia di fegato dello Zasavje) ed altri.

Al primo posto ci sono i negozi specializzati

Galleria Mak

Mestni trg 8

1000 Ljubljana

+386 1 252 49 80 info@galerijamak.com

www.galerijamak.com

Negozio del Museo etnografico Sloveno (SEM) Lectarija

Metelkova 2

1000 Ljubljana

+386 1 300 87 66 etnomuz@etno-muzej.si

www.etno-muzej.si

Dom

Ciril-Metodov trg 5

1000 Ljubljana

+386 1 234 76 30 natrgu@dom.si

www.dom.si

Galerija Idrijske čipke (merletto)

Mestni trg 17

1000 Ljubljana

+386 1 425 00 51 voncina.irma@siol.net

www.idrija-lace.si

Laura, galleria etnografica

Ciril-Metodov trg 20

1000 Ljubljana

+386 1 433 83 70 info@galerijalaura.si

www.galerijalaura.si

Ljubljanček

Miklošičeva cesta 1

1000 Ljubljana

+386 5 902 57 27 dusan.orel@amis.net

www.ljubljana-souvenirs.com

Medex

Miklošičeva cesta 30

1000 Ljubljana

+386 1 431 61 16 medex@medex.si

www.medex.si

Piranske soline (Saline di Pirano)

Mestni trg 19

1000 Ljubljana

+386 1 425 01 90 piranske.soline@soline.si

www.soline.si

Rustika

Stritarjeva 9

1000 Ljubljana

+386 31 383 247 rustika999@siol.net

Rustika

Grajska planota 1

1000 Ljubljana

+386 31 383 247 rustika999@siol.net

Negozio del Centro informazioni turistiche (TIC)

Adamič Lundrovo nabrežje 2

1000 Ljubljana

+386 1 306 12 15 tic@visitljubljana.si

www.visitljubljana.si

Salon darila Rokus (articoli regalo)

Gosposvetska 2

1000 Ljubljana

+386 1 234 77 17 darila@rokus.com

www.darila.com

Salon Zvonček (articoli regalo)

Adamič Lundrovo nabrežje 1

1000 Ljubljana

+386 1 426 25 15 zvoncek@darila.com

www.darila.com

Etnogalerija Skrina (galleria etnografica)

Breg 8

1000 Ljubljana

+386 1 425 51 61 skrina@s5.net

www.skrina.si


Come avere i souvenir di qualità?

Gorenjska

26

27

Galleria e negozio Majolka

Maistrova 11

1240 Kamnik

+386 1 839 10 81 galerija.majolka@moj.net

www.galerija-majolka.si

Svečarstvo Stele (candele)

Glavni trg 16

1240 Kamnik

+386 1 839 23 39 info@pax.si

www.pax.si

Desetnica (galleria etnografica)

Cankarjeva 4

4000 Kranj

+386 4 236 25 20 m-ars@siol.net

www.m-ars-sp.si

Kranjska hiša

Glavni trg 2

4000 Kranj

+386 4 238 04 50 tic@tourism-kranj.si

www.tourism-kranj.si

Negozio Medved, Aeroporto di Lubiana

Zg. Brnik 130a

4210 Brnik

+386 4 202 14 65

TIC Škofja Loka - LTO Blegoš

Kidričeva cesta 1a

4220 Škofja Loka

+386 4 517 06 00 info@lto-blegos.si

www.lto-blegos.si

Punto informazioni turistiche – Pro Loco Škofja Loka

Mestni trg 7

4220 Škofja Loka

+386 4 512 02 68 skofja.loka@siol.net

www.skofjaloka.info

Negozio Ika

Mestni trg 13

4220 Škofja Loka

+386 4 512 30 23 info@trgovina-ika.si

www.trgovina-ika.si

Punto informazioni turistiche e Pro Loco Žiri

Loška cesta 1

4226 Žiri

+386 4 505 07 10 turisticno.drustvo@obcina.ziri.si

www.ziri.si

A. Primožič 1888

Jobstova cesta 29

4226 Žiri

+386 4 519 25 32 a.primozic@siol.net

Punto informazioni turistiche e Pro Loco Železniki

Na plavžu 58

4228 Železniki

+386 4 514 73 56 td.zelezniki@siol.net

TIC e Pro Loco Radovljica

Gorenjska cesta 1

4240 Radovljica

+386 4 53 15 300 tdradovljica@siol.net

Galleria etnografica e servizi turistici Pletna

Cesta svobode 37

4260 Bled

+386 4 574 37 02 pletna@bled.net

Centro informazioni Triglavska roža

Ljubljanska cesta 27

4260 Bled

TIC Bled

Cesta svobode 10

Souvenir Bled Pro Loco Bohinj Ribčev Laz 48

Come avere i souvenir di qualità?

Valle di Ribnica, Kočevska, Dolenjska e Bela krajina

Negozio del museo Ribnica

Škrabčev trg 23

1310 Ribnica

+386 1 836 93 31 miklova.trgovina@amis.net

www.miklovahisa.si

Casa di P. Trubar

Rašica 69

1315 Velike Lašče

+386 1 788 10 06 info@trubarjevi-kraji.si

www.trubarjevi-kraji.si

Negozio Žefran

Glavni trg 1

8000 Novo mesto

+386 41 350 424 irena.hribar.hussein@novomesto.si

TIC Novo mesto

Glavni trg 7

8000 Novo mesto

+386 7 393 92 63 irena.hribar.hussein@novomesto.si www.dolenjska.si

Museo della Dolenjska Novo mesto, negozio

Muzejska ulica 7

8000 Novo mesto

+386 7 373 11 30 dolenjski.muzej@guest.arnes.si

www.dolmuz.com

TIC Šmarješke Toplice

Šmarješke Toplice

8220 Šmarješke toplice

+386 7 307 40 73 tic.st@siol.net

www.smarjeske-toplice.si

Museo del Posavje Brežice, Negozio del museo

Cesta prvih borcev 1

8250 Brežice

+386 7 496 12 71 ivan.kastelic@guest.arnes.si

www.posavski-muzej.si

Antonija Rjvašek, s.p., hotel Terme

Topliška cesta 35

8251 Čatež ob Savi

+386 7 493 50 00 info@terme.catez.si

www.terme-catez.ci

K2M, d.o.o.

Pionirska cesta 3

8350 Dolenjske toplice

+386 7 41 887 362 info@k2m.si

www.k2m.si

+386 4 578 02 00 triglavski-narodni-park@tnp.gov.si www.tnp.si

Centro dell’apicoltura Maribor

Streliška cesta 150

2000 Maribor

+386 2 33 18 010 zveza@czdm.si

www.czdm.si

4260 Bled

+386 4 574 11 22 tdbled@telemach.net

Produzione di miele e candele

Glavni trg 5

2000 Maribor

+386 41 716 005 beno.kolaric@gmail.com

Ljubljanska cesta 3

4260 Bled

+386 4 576 74 88 minigolfbled@hatmail.com

Galleria del regalo Ajda

Trg Leona Štuklja 4

2000 Maribor

+386 2 234 51 20 darila.ajda@siol.net

www.darila-ajda.si

Ribčev laz 48

4265 Bohinjsko jezero

+386 4 574 60 10 info@bohinj-info.com

www.bohinj-info.com

TIC Maribor

Partizanska cesta 6a

2000 Maribor

+386 2 234 66 11 tic@maribor.si

www.maribor-pohorje.si

Casa natale del poeta dr. France Prešeren

Vrba 2

4274 Žirovnica

+386 4 580 20 92 info@gorenjski-muzej.si

www.gorenjski-muzej.si

Hiša stare trte (Casa della Vecchia vite)

Vojašniška ulica 8

2000 Maribor

+386 2 251 51 00 stara-trta@maribor.si

www.maribor-pohorje.si

Negozio Kekec – Galleria Aeroart

Borovška cesta 82

4280 Kranjska Gora

+386 41 322 518 radman.ivica@siol.net

www.radman.si

Skrinja

Gosposka ulica 28

2000 Maribor

+386 2 234 26 35 skrinja@siol.net

www.skrinja.si

Negozio Prezlc

Borovška cesta 91

4280 Kranjska Gora

+386 4 588 53 50 prezlc@siol.net

www.prezlc.si

Ptujske vedute – TIC Ptuj

Slovenski trg 6

2250 Ptuj

+386 2 779 60 11 ptuj@vedute.si

www.vedute.si

Pr Katr

Dovje 31a

4281 Mojstrana

+386 41 442 994 triglavske.pravljice@siol.net

www.prkatr-dovje.com/main.htm

Ptujske vedute – al Castello di Ptuj

Na gradu 1

2250 Ptuj

+386 2 778 87 80 ptuj@vedute.si

www.vedute.si

Ptujske vedute – hotel Mitra

Prešernova ulica 6

2250 Ptuj

+386 2 787 74 55 ptuj@vedute.si

www.vedute.si

TIC Jeruzalem

Jeruzalem 8

2259 Ivanjkovci

+386 2 719 45 45 ticjeruzalem@jeruzalem.si

www.jeruzalem.si

Idrijsko e Cerkljansko

www.td-zelezniki.com

www.bled.si

Posavje, Kozjansko, Haloze, Štajerska e Prlekija

TIC Idrija

Vodnikova 3

5280 Idrija

+386 5 374 39 16 ticidrija@icra.si

www.idrija-turizem.si

TIC Ormož, Castello di Ormož

Grad Ormož, Kolodvorska c. 9 2270 Ormož

+386 2 741 53 56 tic.ormoz.grad@siol.net

www.ormoz.si

Scuola del merletto Idrija

Prelovčeva 2

5280 Idrija

+386 5 373 45 70 info@cipkarskasola.si

www.cipkarskasola.si

Centro DUO

Grajska 11

2310 Slovenska Bistrica

+386 31 292 331 cduo@keramikacenter.com

www.keramikacenter.com

Cipka Art 2000

Mestni trg 14

5280 Idrija

+386 5 372 25 73 cipka-art2000@volja.net

www.comcom.si/cipka-art2000

Negozio del castello “Lodn”

Grajska 11

2310 Slovenska Bistrica

+386 2 805 53 56 zavod.grad@siol.net

www.zavod-ksb.si

Studio Irma Volčina

Mestni trg 17

5280 Idrija

+386 5 377 15 84 voncina.irma@siol.net

www.idrija-lace.si

Prodotti di lino “Biovez”

Visole 34

2310 Slovenska Bistrica

+386 40 422 584 info@biovez.si

www.biovez.si

Studio Koder

Mestni trg 16

5280 Idrija

+386 5 377 13 59 studiokoder@siol.net

www.idrija-lace.si

TIC Slovenska Bistrica

Trg svobode 17

2310 Slovenska Bistrica

+386 2 843 08 10 ti.center@amis.net

www.tic-sb.si

Negozio Vanda

Mestni trg 13

5280 Idrija

+386 5 377 34 44 vanda.lapajne@siol.net

www.vanda-lapajne.si

Soven, d.o.o.

Belingerjeva 19

2352 Selnica ob Dravi

+386 2 671 39 21 soven@siol.net

www.soven.si

Museo regionale Celje, Negozio del museo

Muzejski trg 1

3000 Celje

+386 3 428 09 62 muzej@pokmuz-ce.si

www.pokmuz-ce.si

Celjska Mohorjeva družba

Prešernova 23

3000 Celje

+386 3 490 14 21 knjigarna-ce@celjska-mohorjeva.si www.mohorjeva.org

Galleria etnografica Celeana

Slomškov trg 4

3000 Celje

+386 3 544 13 12

“Lodn”, Negozio del museo

Ptujska cesta 23

3252 Rogatec

+386 3 818 62 00 muzej.rogatec@siol.net

Fiorista MB e boutique del regalo

Šlandrov trg 20

3310 Žalec

+386 3 571 55 77 info@cvetlicarna-mb.si

TIC Žalec

Šlandrov trg 25

3310 Žalec

+386 3 710 04 34 zkst.tic@siol.net

www.zkst-zalec.si

TIC e collezione degli zatterieri

Plac 3

3333 Ljubno ob Savinji

+386 3 838 14 92 obcina.ljubno1@siol.net

www.ljubno.si

Articoli regalo Don

Cesta prvih borcev 16

8250 Brežice

+386 7 49 61 269

Gallerie e negozio Ambienta

Cesta krških žrtev 44

8270 Krško

+386 7 49 25 570 info@galerijaambienta.com

www.galerijaambienta.com

Galleria DUO

Center DUO, Puščenjakova 1

9241 Veržej

+386 51 654 778 center.duo@siol.net

www.centerduo.si

Galleria Terakota

Krapje 26

9241 Veržej

+386 41 795 543 info@terakota.si

www.terakota.si

Litorale e Istria slovena

Negozio Ninina špajza

Gradnikove brigade 6

5000 Nova Gorica

+386 5 333 07 10

Čipka Vera

Trg Edvarda Kardelja 5

5000 Nova Gorica

+386 5 302 59 22

Centro info. “Fondazione della pace nell’Isontino”

Gregorčičeva 8

5222 Kobarid

+386 5 389 01 66 fundacija.potmiru@siol.net

www.potimiruvposocju.si

Centro per lo sviluppo della campagnaTRG Vipava

Glavni trg 1

5271 Vipava

+386 5 368 70 40 trg.vipava@siol.net

www.vipavska-dolina.si

Galleria Oskar Kogoj Nature design

Miren 125

5291 Miren

+386 5 395 42 00 oskar.kogoj@siol.net

www.galerijaoskarkogoj-sp.si

RR&Co., Torre Civica

Mestni stolp, Titov trg

6000 Koper/Capodistria +386 5 627 93 80 bojan.lipovac@rr-co.si

Negozio/galleria Severia

Cesta Zore Perello Godina 2

6000 Koper/Capodistria +386 5 627 88 22 galerija@severia.si

http://severia.si/galerija/

Istranka

Pristaniška ul. 3

6000 Koper/Capodistria +386 5 627 21 40 istranka.koper@gmail.com

www.sloveniaholidays.com/istranka

Galleria e negozio Art

Kidričeva ulica 37

6000 Koper/Capodistria +386 41 392 175 liljana.gaberc@email.si

Vinakoper, d.o.o.

Šmarska cesta 1

6000 Koper/Capodistria +386 5 663 01 00 vinakoper@vinakoper.si

www.vinakoper.si

Galleria Lojze Spacal

Štanjel 1a

6222 Štanjel

+386 5 769 01 97 gradstanjel@guest.arnes.si

www.kras-carso.com

Negozio Spominek, Stolp na vratih

Štanjel 6a

6222 Štanjel

+386 5 769 00 18 nassa.desella@siol.net

www.kras-carso.com

Pomelaj, cooperativa per lo sviluppo della campagna

Mala Polana 103

9225 Velika Polana

+386 2 573 70 36 pomelaj@volja.net

www.pomelaj.si

Mali raj pod kostanji – galleria e giardino Kobdilj

Kobdilj 27

6222 Štanjel

+386 5 769 02 06 info@marapoko.com

www.marapoko.com

TIC Moravske Toplice

Kranjčeva 3

9226 Moravske Toplice

+386 2 538 15 20 tic.moravci@siol.net

www.moravske.toplice.com

Maona Portorose

Obala 14b

6320 Portorož/Portorose +386 5 674 03 63 maona@siol.net

www.maona.si

Ente pubblico Parco ambientale del Goričko

Grad 191

9264 Grad

+386 2 551 88 60 park.goricko@siol.net

www.park-goricko.org

Unikat, Art&Hobby

Obala 114

6320 Portorož/Portorose +386 5 677 51 77

KPSS - Lera

Seča 115

6320 Portorož/Portorose +386 5 672 13 41 kpss@soline.si

www.soline.si

Sun Tours Gift shop

Obala 2

6320 Portorož/Portorose +386 5 674 85 10 suntours@siol.net

www.suntours.si

TIC Slovenj Gradec

Glavni trg 24

2380 Slovenj Gradec

+386 2 881 21 16 tic@slovenj-gradec.si

www.slovenj-gradec.si

Galleria e antiquariato Nostalgija

Obala 5b

6320 Portorož/Portorose +386 5 674 50 73

Centro dell’artigianato della Koroška

Ronkova ulica 4

2380 Slovenj Gradec

+386 2 884 29 27 info@podjetniškicenter-sg.si

www.podjetniskicenter-sg.si

Dežela in morje, d.o.o., Articoli regalo, souvenir

Obala 55

6320 Portorož/Portorose +386 5 674 67 72 atlas.portoroz@siol.net

www.atlasexpress.eu

Rokodelnica

Prežihova 22p

2390 Ravne na Koroškem +386 2 870 66 63 katja.gradisnik@zipcenter.si

www.zipcenter.si

TIC Pirano

Tartinijev trg 2

6330 Piran/Pirano

+386 5 673 44 40 ticpi@portoroz.si

www.portoroz.si

TIC Ravne na Koroškem

Trg svobode 21

2390 Ravne na Koroškem +386 2 822 12 19 tic.ravne@siol.net

www.ravne.si/tic/

Maona Pirano

Cankarjevo nabrežje 7

6330 Piran/Pirano

+386 5 673 45 20 maonapiran@siol.net

www.maona.si

Porcelain Catbriyur

Trg 25

2391 Prevalje

www.catbriyur.net

Studio Duka Pirano

Partizanska ulica 2

6330 Piran/Pirano

+386 5 673 05 01 atelje-duka@siol.net

www.duka.si

TIC Park Kralja Matjaža

Center 101

2393 Črna na Koroškem +386 2 823 82 69 pkm@siol.net

www.crna.si

Benečanka (Veneziana) – sale di Pirano

Ul. IX korpusa 2

6330 Piran/Pirano

+386 5 673 31 10 benecanka@soline.si

www.soline.si

Gorenje Kulturnica, d.o.o.

Cankarjeva 2

3320 Velenje

+386 3 897 03 70 kulturnica@siol.net

www.kulturnica.si

TIC Cerknica

Cesta 4. maja 51

1380 Cerknica

+386 1 709 36 36 info@notranjska.eu

www.notranjska.eu

Museo dell’industria carbonifera della Slovenia

Stari jašek-Koroška cesta

3320 Velenje

+386 3 587 09 97 trgovina@rlv.si

www.rlv.si/muzej/

Negozio Pod skalco

Jamska cesta 30

6230 Postojna

+386 5 700 01 67 trgovina@turizem-kras.si

www.turizem-kras.si

Museo Velenje

Ljubljanska cesta 54

3320 Velenje

+386 3 898 26 30 info@muzej-velenje.si

www.muzej-velenje.si

Negozio Erazem

Predjama 1

6230 Postojna

+386 5 751 60 67 trgovina@turizem-kras.si

www.turizem-kras.si

TIC Velenje

Šaleška 3, p.p.123

3320 Velenje

+386 3 896 18 60 tic@velenje.si

www.velenje-tourism.si

Notranjska

Prekmurje Koroška

Valli della Savinja e di Šalek

+386 41 499 528 porcelain@siol.net

www.muzej-rogatec.si


»Buongiorno, c’è nessuno?« - o laboratori dalle porte aperte »Buongiorno, c’è nessuno?« – o laboratori dalle porte aperte

28

I laboratori dalle porte aperte non sono una novità. Rappresentano solo una delle possibilità per conoscere gli artigiani e soprattutto i loro prodotti come parte dell’offerta dei souvenir.

Lubiana, Slovenia centrale e Zasavje

29

»Buongiorno, c’è nessuno?« – o laboratori dalle porte aperte

torio dalle porte aperte vuol dire soprattutto la possibilità di conoscere i singoli processi lavorativi e il seguire la nascita del prodotto. Il turista, cioè il cliente, può anche partecipare

Una visita al laboratorio dalle porte aperte

alle singole fasi. Così in quasi tutti i laboratori

può diventare un’esperienza completa, un

di vasai si può far girare il tornio e modellare

evento che non comprende solo l’acquisto,

un oggetto da una sfera di argilla. Di solito

ma rende possibili anche nuove conoscenze

gli artigiani accanto ai laboratori hanno spazi

della cultura locale e regionale nonché degli

Anche nel passato, alcune attività si svolge-

espositivi o negozi, dove i visitatori hanno la

sforzi delle persone. Una visita del negozio

vano a casa, nei laboratori, e gli acquirenti

possibilità di conoscere direttamente il pro-

dalle porte aperte così è una specie di mani-

entravano in questi ambienti. Oggi il labora-

dotto e di scegliere.

festazione culturale e turistica.

Notranjska Valle di Ribnica, Kočevska, Dolenjska e Bela krajina

Vasaio

Nataša Prestor

Laze 3

1370 Logatec

+386 1 754 48 03

Soffiatura artistica del vetro

Matjaž Izlakar-Germ

Klemenčičeva 12

1000 Ljubljana

+386 41 333 877 m.izlakar-germ@siol.net

Cestaio, cappelli di paglia

Berta Jakob

Sojerjeva 6a

1000 Ljubljana

+386 31 331 295 douznjek@siol.net

www.douznjek.com

Oggetti di legno

Franc Jaklič

Sajevec 16

1310 Ribnica

+386 1 836 21 42 franc.jaklic@amis.net

Produzione di strumenti musicali

Darko Korošec

Preglov trg 1/VI

1000 Ljubljana

+386 41 503 863 info@glasbila-korosec.si

www.glasbila-korosec.si

Vasaio

Lončarstvo Bojc

Za vodo 3

1331 Dolenja vas

+386 41 384 102

Maglificio

Atelje Mojce Kavčič

Križevniška 14

1000 Ljubljana

+386 41 768 489 mojca.kavcic@siol.com

www.mojcakavcic.com

Vasaio

Lončarski atelje Jaka

Prigorica 113

1331 Dolenja vas

+386 1 836 41 28

Liutaio

Atelje Demšar

Žabjak 3

1000 Ljubljana

+386 1 426 25 31 demsar@demsarvioline.si

www.demsarvioline.si

Vasaio

Pogorelec Janez, s.p.

Lončarska ulica 22

1331 Dolenja vas

Prodotti di vetro

Glass Glažar Karmen, s.p.

Hraše 38 b

1216 Smlednik

+386 1 362 81 16 glassa@siol.net

Design in ceramica

Andreja Stankovič

Ragovska ulica 1a

8000 Novo mesto

+386 1 836 46 67 loncarstvo.pogorelec@volja. net +386 41 697 907 andreja@stankovic.si

Fascine della domenica delle Palme

Družina Mrvar

V Karlovce 51

1261 Ljubljana- Dobrunje +386 1 542 03 66 Info@Izdelki-mrvar.si

www.izdelki-mrvar.si

Produzione di “drsanke” della Bela krajina

Milena Starešinič

Ravnace 5

8331 Suhor

+386 7 305 00 82

Pšata 19

1262 Dol pri Ljubljani

+386 1 562 65 57 milanorseki@gmail.com

Tessitura e ricamo

Cvitkovič Nada, s.p.

Adlešiči 3

8341 Adlešiči

+386 7 307 00 28 nada.cvitkovic@guest.arnes.si

Volčji Potok 39a

1235 Radomlje

+386 41 244 593 katarina.spruk@email.si

Vasaio

Vera Vardjan

Veliki Nerajec

8343 Dragatuš

+386 31 705 519 vera.vardjan@volja.net

Produzione di strumenti musicali Milan Oreški Design in ceramica, merletto a tombolo, Rokodel- Rokodelstvo Katarina Spruk stvo Katarina Spruk Volčji Potok 39a Produzione di candele Rafael Samec Armaiolo

Klemen Šteh

Decorazione delle uova di Pasqua

Franc Grom

Na grivi 16 - Dragomer 1351 Brezovica Kamnik pod Krimom 1352 Preserje 120 Stara Vrhnika 90a 1360 Vrhnika

Vasaio

Franc Kremžar

Gmajnica 65

1218 Komenda

+386 1 834 15 94 polona.kremzar@siol.net

Vasaio

Ceramica

Eti Svit, d.o.o.

Bakovnik 4a

1241 Kamnik

+386 1 830 36 11 Svit@eti.si

Maschere di “Kurent”

Miha Krištof Lončarski atelje Lorna &Črtomir Novak Marko Klinc

Carradore

Aleš Golob

Nevlje 17

1241 Kamnik

+386 31 717 397

Produzione oggetti di legno

Marko Stergar

Hočko Pohorje 17

2311 Hoče

+386 2 618 05 76

Fabbricatore di scandole Produzione di fisarmoniche diatoniche e a tastiera Patchwork

Bojan Koželj

Stahovica 29a

1242 Stahovica

+386 1 832 55 74 bojan.kozelj@siol.net

Cestaio

Pletarstvo Kalšek

Žiče 62a

3215 Loče

+386 3 576 34 45

Zupan harmonike Mengeš, d.o.o.

Rašiška 7

1234 Mengeš

+386 31 630 234 info@zupan-harmonika.si

www.zupan-harmonika.si

Design in ceramica

Sašo Rus, s.p., Kerus

Kasaze 66b

3301 Petrovče

Margareta Vovk-Čalič

Cesta na klanec 28

4000 Kranj

+386 41 735 939

www.m-ars-sp.si

Vasaio

Saša Žuman

Ormoška cesta 27

9240 Ljutomer

+386 3 714 02 80 saso.kerus@siol.net +386 2 581 16 06 loncarstvo.zuman@teleing. com

Vasaio

Štembergar Zupan Barba, s.p.

Krožna pot 11,Voglje

4208 Šenčur

+386 4 259 12 91 stembergar.lonec@siol.net

Prodotti unici di legno

Matija Hiršenfelder

Stara loka 152

4220 Škofja Loka

+386 41 200 906 matija@hirsenfelder-sp.si +386 4 513 72 60

Pan mielato

Medičarstvo Celec

Štefana Kovača 22

9000 Murska Sobota

+386 4 510 14 10 drazgoski.kruhki@email.si

Vasaio

Zelko Franc, s.p.

Pečarovci 90

9202 Mačkovci

Danijela Topolovec Medičarstvo domača obrt Celec Jožica Elizabeta Urisk

Hodoš 27

Cestaio, cappelli di paglia

Gorenjska

Arte dell’intaglio Produzione di pan mielato di Dražgoše e Loka

Podlogar Plestenjak Petra, s.p. Cirila Šmid

Demšarjeva cesta 11 Na kresu 8

4220 Škofja Loka 4228 Železniki

+386 1 756 60 80 rafael@samec.si

www.samec.si

Cestaio

Klančičar Ana Marija

Ob Sušici 8

8350 Dolenjske Toplice

+386 41 327 810

+386 1 363 32 44 puskarstvo.steh@siol.net

www.puskarstvo-steh.com

Vasaio

Klančičar Majes Vesna

Cerovec 34

8350 Dolenjske Toplice

+386 51 382 507 vesna@k2m.si

Artigiano del ferro

Vinarje 52

2000 Maribor

+386 2 251 26 21

Limbuška cesta 35

2000 Maribor

+386 2 613 25 92 crtomir.jarh@siol.net

Spuhlja 25

2250 Ptuj

+386 2 771 18 40

+386 1 755 75 91 zoran.grom@siol.net

www.hirsenfelder-sp.si

Posavje, Kozjansko, Haloze, Štajerska e Prlekija

Prekmurje

www.park-goricko.org

Ratkovci 8

9207 Prosenjakovci

+386 2 544 12 39 medicarstvo@sladkopot.si

www.sladkapot.si

Dobrovnik 204b

9223 Dobrovnik

+386 5 79 90 26

Marija Rajtar Doznjek “B. in J. Smodiš”, Janez Smodiš

Prvomajska ul. 11

9224 Turnišče

+386 2 572 14 10

Lipovci 119

9231 Beltinci

+386 2 541 23 90 doznjek@gmail.si

Composizioni di fiori secchi e grano

Berta Placet

Sveti Primož 66

2366 Muta

+386 2 876 12 05

Calzature

Šolska ulica 3

2380 Slovenj Gradec

+386 2 884 14 78

Ozka ulica 4

2380 Slovenj Gradec

+386 41 668 207 gral_dizajn@netsi.net

Glavni trg 34

2380 Slovenj Gradec

+386 2 884 14 96

Darinka Megušar

Na kresu 7

4228 Železniki

+386 31 500 676 drazgoski.kruhki@email.si

Produzione delle colombine – spiriti della casa

Andrej Ozebek

Mošnje 18d

4240 Radovljica

+386 4 533 80 64

Pan mielato

Produzione di archi

Aci Oblak

Gradnikova 36

4240 Radovljica

+386 4 531 05 02

Produzione di “remenke”

Vasaio

Urban Magušar

Trubarjeva 1

4240 Radovljica

+386 41 734 808 urban.magusar@s5.net

Artigiano del ferro

Pintar Štefan, s.p.

Rovte 12

4244 Podnart

+386 41 378 957

Design artistico di vetro

Stojan Višnar Vrba 39 Delavnica domače in umetnostne Pod Šijo 7 obrti Kosmač Alojz Lotrič Gorjuše 27

4248 Lesce

+386 31 683 519

4290 Tržič

+386 4 596 17 87 kosmac.zalascek@siol.net

4264 Bohinjska Bistrica

+386 4 572 13 06

Produzione di pipe di Gorjuše

Idrijsko e Cerkljansko

Intrecciati di corteccia di mais

Koroška

urisk@siol.net

Produzione di merletti di Idrija

Lapajne Vanda, d.o.o.

Mestni trg 13

5280 Idrija

+386 5 377 34 44 vanda.lapajne@siol.net

www.vanda-lapajne.si

Candele

Jože Levovnik Steklarski studio Matjaž Gostečnik Svečarska delavnica Perger

Produzione e design di merletti di Idrija

Studio Koder

Mestni trg 16

5280 Idrija

+386 5 377 13 59 info@idrija-lace.si

www.idrija-lace.si

Oggetti di ferro battuto

Vlado Zupančič

Muratova ulica 5

2380 Slovenj Gradec

+386 41 741 993

Pelletteria

Poštna ulica 4

2380 Slovenj Gradec

+386 51 455 543

Pod gradom 34

2380 Slovenj Gradec

+386 590 311 82

Vasaio

Usnjena galanterija Handanović Galerija Glinene zgodbe družine Juvan ARR, Saša Djura Jelenko

Dovže 58a

2382 Mislinja

+386 41 748 009 info@arr-jelenko.si

Prodotti di erbe medicinali

Fanika Jeromel

Velika Mislinja 15

2382 Mislinja

+386 31 275 603 fanika.jeromel@siol.net

2382 Mislinja

+386 31 550 125 betka.jelenko@gmail.com

2383 Šmartno pri SG

+386 31 257 262 karmen.kotnik@amis.net

2382 Šmartno pri SG

+386 2 885 36 78

2394 Kotlje

+386 31 204 638 marija.rudolf@siol.net

Litorale e Istria slovena

Prodotti di vetro

Vasaio

Pittura di fronti di alveari

Čopi Nadja, s.p.

Čezsoča 113

5230 Bovec

+386 5 388 63 82 rene.copi@siol.net

Produzione di fisarmoniche diatoniche

Harmonike Rutar

Selo 86a

5262 Črniče

+386 31 611 638 info@rutarharmonika.com

Oggetti in pietra

Kamnoseštvo Tavčar

Povir 54b

6210 Sežana

+386 5 731 19 20 kamnosestvo.tavcar@siol.net

Vasaio

Betka Jelenko

Produzione di miniature

Janko Samsa Žirje 26 Kamnoseški izdelki Jernej Pliskovica 18 Bortolato Galerija atelje Arka, Vilina Hauser Gregorčičeva 12

6210 Sežana

+386 5 734 22 11

Produzione di fisarmoniche diatoniche

Karmen Veronika Kotnik

6221 Dutovlje

+386 5 764 22 62 bortolato@siol.net

Fabbro – arnesi e ferrature

Anton Strmečnik

Dovže 58b Mislinjska Dobrava 41a Legen 127

6310 Izola/Isola

+386 41 769 722

Vasaio

Marija Rudolf

Kotlje 73

Oggetti in pietra Miniature – bambole in costumi nazionali

www.rutarharmonika.com

www.loncarstvozuman.si

9205 Hodoš

Produzione di pan mielato di Dražgoše e Loka

Oggetti di legno

http://unikati.stankovic.si

+386 2 532 13 52 medenjaki@email.si +386 2 551 11 18 turisticnakmetija.zelko@ volja.net +386 40 373 332 bereginja@gmail.com

Tessitura a mano

www.magusarjevahisa.si

www.suharoba-posode.com

www.slama.si

www.arr-jelenko.si

www.kotnik.si


Con gli artigiani in Slovenia e nei centri dell’artigianato Con gli artigiani in Slovenia e nei centri dell’artigianato

Nel 2001 in Slovenia è maturata l’idea sulla fondazione dei centri dell’artigianato, collegati da sentieri, programmi e contenuti turistici. Alcuni centri hanno cominciato a lavorare con discreto successo, altri si preparano a completare l’offerta del sentiero dell’artigianato sloveno, il cui scopo è di presentare sistematicamente il patrimonio e la creatività moderna degli artigiani ossia delle persone che si occupano dell’artigianato tradizionale e artistico.

30

tivo nell’offerta turistica della zona, grazie

alle nuove attività e tecnologie artigianali. La

all’offerta di prodotti (souvenir), nel negozio

Valle del fiume Drava ci porta a Dravograd,

del Centro, dove vengono proposti prodotti

dove ci dirigiamo verso Slovenj Gradec.

degli artigiani dal Prekmurje alla Prlekija.

La vecchia città nel cuore della Valle della

Sull’altra sponda del fiume Mura ci attende

Mislinja, dal 1977 vanta la biennale slove-

Filovci, dove sta nascendo un nuovo cen-

na dell’artigianato tradizionale e artistico.

tro dell’artigianato, chiamato Villaggio dei

Il ruolo del nascente centro dell’artigianato

vasai. Il centro si baserà sulla tradizione dei

sarà di collegare vari rami, sopratutto del

vasai del Prekmurje e comprenderà la carat-

settore legno. Un dettaglio interessante: la

In senso organizzativo, il centro del sistema

teristica, tradizionale architettura di questa

Valle della Mislinja viene attraversata an-

è a Lubiana, sede anche di tutte le istitu-

parte della Slovenia. Anche se l’avviamento

che dall’unico sentiero regionale (comuna-

zioni educative ed altre (ad esempio musei)

del progetto non è stato ancora terminato,

le) dell’artigianato in Slovenia. Il sentiero

che hanno un ruolo nella creazione dell’of-

già si ricevono visitatori.

conduce a vari laboratori dalle porte aperte.

ferta dei souvenir e soprattutto nella piani-

31

Da Slovenj Gradec partiamo per Slovenska

ficazione dello sviluppo futuro delle attività

Dal Prekmurje, il sentiero dell’artigianato

Bistrica che vanta già le fondamenta per il

ratori del merletto nonché negozi e festival

artigianali. Un centro regionale e artigianale

prosegue fino a Maribor, dove nella parte

centro dell’artigianato per la creatività in

del merletto. Il viaggio per i centri dell’ar-

sarà a Ribnica, dove per il visitatore sarà im-

ristrutturata del centro storico sta nascen-

ceramica e soprattutto i locali adeguati nel

tigianato sloveno si conclude nel Carso, a

portante l’accento sui prodotti di legno e sul

do un nuovo centro dell’artigianato. La sua

ristrutturato castello di Bistrica.

Sežana, dove sta nascendo un importante

vasellame. A Ribnica opera già il museo che

principale missione sarà rivolta soprattutto

centro della lavorazione della pietra con

colleziona e esplora le testimonianze del ric-

Nella Gorenjska sta per iniziare ad operare

relativi programmi formativi che si svolgo-

co patrimonio di queste attività. Da Ribica,

il centro dell’artigianato a Kropa che si basa

no direttamene »in sito«, nel Carso, dove si

il sentiero porta attraverso i centri dell’ar-

sulla tradizione secolare dei produttori di

sono conservate moltissime testimonianze

tigianato e nella Dolenjska che però non ha

chiodi, dell’attività del fabbro tradizionale e

del patrimonio culturale della lavorazione

ancora istituito un centro dell’artigianato,

artistica. Un altro centro dell’artigianato che

della pietra.

ma che sarà molto probabilmente la zona

si è già assunto impegni e attività, è Idrija,

di Trebnje, dove si potrebbe sviluppare un

centro del merletto protetto di Idrija: grazie

Nei dodici centri previsti dell’artigianato

centro dell’arte dei cestai. Lasciamo la Do-

a ricerca, lavoro professionale e documenta-

sono e saranno sviluppati anche una serie di

lenjska attraversando la Sava e ci dirigiamo

ristico del museo locale, Scuola del merletto,

programmi turistici. Questa è anche una delle

verso il Kozjansko fino a Rogaška Slatina,

centro per la protezione del merletto, labo-

condizioni base del loro sviluppo in futuro.

luogo che possiamo già caratterizzare come uno dei più grandi centri della produzione

Con gli artigiani in Slovenia e nei centri dell’artigianato

Centri dell’artigianato

La ricchezza della creatività artigianale è di casa in tutte le regioni slovene. Perciò le visite e le conoscenze dei centri dell’artigianato possono essere un’ottima opportunità anche nell’ambito delle esplorazioni della Slovenia, dei suoi ambienti naturali, e per conoscere gli sforzi della sua gente.

Centro sloveno per l’artigianato tradizionale e artistico DUO presso la Camera dell’artigianato e imprenditoriale Centro DUO – Ribnica, Comune di Ribnica

Celovška 71

1000 Ljubljana

Goran Lesničar Pučko +386 1 58 30 516 goran.lesnicar@ozs.si

Gorenjska c. 3

1310 Ribnica

Jani Mate

Centro DUO – Slovenska Bistrica

Grajska 11

2310 Slovenska Bistrica

Centro DUO – Rogaška Slatina, Steklarska Nova, d.o.o.

Steklarska ulica 1 3250 Rogaška Slatina

Centro DUO – Kropa

Kropa 7/a

4245 Kropa

a Veržej, dove nel 2007 è stato fondato il

Centro DUO – Idrija, Scuola del merletto Idrija

Prelovčeva 2

5280 Idrija

dinamico Centro DUO (Centro dell’arti-

Centro DUO – Filovci, Villaggio dei vasai Filovci

Filovci 20

9222 Bogojina

Drago Bojnec

+386 2 547 91 30 lončarstvo.bojnec@gmail.com

Centro DUO – Veržej

Puščenjakova 1

9241 Veržej

Janez Krnc

+386 41 357 640 janez.krnc@siol.net

5280 Idrija

info@cipkarskasola.si +386 5 373 45 70 www.cipkarskasola.si

del vetro. Oltre alle due vetrerie e ad alcuni laboratori artigianali, a Rogaška Slatina opera anche la Scuola del vetro. Andando verso l’estremo nordest della Slovenia giungiamo

gianato tradizionale e artistico). Il centro è concepito integralmente e ha già iniziato

+386 1 836 20 00 obcina@ribnica.si +386 41 628 349 eduo@keramikacenter.com +386 3 818 20 00 info@steklarska-nova.si

Tomaž Peternel

+386 4 533 73 00 +386 5 373 45 70 info@cipkarskasola.si

Per il futuro sono previsti i centri di Slovenj Gradec, Sežana, Novo mesto, Maribor, Kamnik, Kranj, Škofja Loka …

ad eseguire i programmi educativi per le singole attività artigianali e ha un ruolo at-

Scuola del merletto Idrija

Prelovčeva 2


Souvenir anche nelle manifestazioni Souvenir anche nelle manifestazioni e manifestazioni da souvenir

32

e manifestazioni da souvenir Tra le manifestazioni, dove conosciamo e acquistiamo i souvenir in stand in posti di vendita pubblici improvvisati, le più numerose sono le fiere di vari tipi.

Le fiere vengono organizzate nei periodi prima delle feste (ad esempio di S. Nicola, di Natale, di fine anno, di Pasqua) all’inizio delle singole stagioni (ad esempio fiere primaverili,

Febbraio Marzo Aprile

clesiastiche. Queste ultime sono le cosiddette sagre che ricordano il giorno della benedizione della chiesa locale, le feste padronali (ad esempio di S. Giuseppe, S. Anna, S. Caterina, S. Giorgio etc.). Seguono le manifestazioni a carattere espressamente da souvenir, legate a una o più attività (ad esempio Festa del merletto a Idrija, Giornata del merletto a Železniki, Domenica dei calzolai a Tržič, Festa dei fabbri a Kropa). È assai problematica l’offerta delle fiere medievali ed altre manifestazioni sul tema del Medioevo. Soprattutto nelle città sono popolari i mercatini delle pulci, dove sono principalmente in vendita gli oggetti del patrimonio culturale e di antiquariato. Nelle città vengono organizzati mercatini stabili o sporadici dell’artigianato. Oltre alla vendita dei loro prodotti, numerosi artigiani, nell’ambito delle elencate manifestazioni, fanno anche una dimostrazione della lavorazione di vari oggetti e spiegano il loro funzionamento e uso. www.slovenia.info/manifestazioni

Slovenj Gradec Petrovče Cankova Ravne na Koroškem

Fiera di S. Giuseppe Fiera di S. Giuseppe Fiera di S. Giuseppe Fiera Domenica Nera

Novo mesto Pirano Ptuj Vuzenica

Festa di S. Rodolfo festa dei salinai Festa di S. Giorgio Festa di S. Marco

Giugno

e mercatini vantano una tradizione secolare oppure in occasione di feste locali o feste ec-

Festa di Prešeren

Maggio

fiere del merciaio e del bestiame. Alcune fiere e hanno luogo in giorni stabiliti in passato

Kranj

Da maggio a ottobre Lubiana Trzin Puconci

autunnali). Tradizionalmente, conosciamo le

Fiera artistica Fiera di S. Floriano Fiera a Puconci

Škofja Loka Vrhnika Idrija Škofja Loka Gornja Radgona Slovenj Gradec Brestanica

Settimana della campagna nella zona di Loka Giornate degli argonauti Festival del merletto di Idrija Sentiero di Venere Tradizionale fiera di S. Pietro Giornate medievali con mercatino medievale Fiera di S. Pietro

Železniki Bled Mežica

Giornate del merletto Giornate a Bled Mercatino delle pulci dei minatori

Vuzenica Ptuj Podčetrtek Središče ob Dravi Dravlje (Lubiana) Ljutomer Velenje

Fiera di S. Rocco Fiera di S. Osvaldo Fiera di S. Lorenzo Fiera dell’artigianato tradizionale Fiera di S. Rocco Fiera della Prlekija a Ljutomer Giornata del vecchio borgo a Šalek

Tržič Ribnica Celje Kamnik Mengeš Šoštanj

Domenica dei calzolai Fiera degli oggetti di legno e dei vasai, Festival dell’artigianato Fiera internazionale dell’artigianato Giornate dei costumi nazionali Fiera di S. Michele Fiera di S. Michele

Murska Sobota

Fiera di S. Teresa

Gornja Radgona Ptuj Železniki

Tradizionale fiera di S. Leopoldo Fiera di S. Caterina Fiera di S. Andrea

Šmarje pri Jelšah Mežica Murska Sobota Lubiana Maribor

Fiera di S. Barbara Fiera di S. Barbara Fiera di S. Nicola Fiera Natalizia e di fine anno Dicembre colorato a Maribor

Luglio Agosto

33

Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Editore: Slovenska turistična organizacija (Ente sloveno per il turismo)• Redazione: Janez Bogataj, Lučka Letič • Design e allestimento grafico: Futura DB d.o.o. • Testi: Janez Bogataj • Traduzione: Katarina Bajželj Žvokelj• Fotografie: Tomo Jeseničnik, Istockphoto • Stampato presso: Littera Picta, Ljubljana • Tiratura: 5000 copie, novembre 2008

I

IL GIORNO DEL MERCATO A SODRA@ICA

l giorno del mercato (Tr`ni dan) a Sodra`ica è una manifestazione tradizionale, nata per rivivere i giorni del mercato del XVIII secolo. Un’attenzione particolare è dedicata alla presentazione dei vecchi artigianati e usi che hanno origini dalle nostre parti oppure sono stati importati da altri paesi. Il giorno del mercato è accompagnato da numerose manifestazioni culturali, sportive e di intrattenimento, ad esempio la festa di venerdì con vari complessi musicali e fuochi d’artificio »Psoglavska no~«, rappresentazione teatrale e

musicale di vecchi usi e costumi, chiamata »Va{ki ve~er«. È molto ricca l’offerta gastronomica con accento sui piatti locali, ad esempio la »{edr{ka trojka«. La manifestazione richiama ogni anno sempre più visitatori, non solo della zona, ma anche da oltre confine. La manifestazione centrale di un’intera giornata Il giorno del mercato a Sodra`ica ha luogo ogni primo sabato di luglio


34

JERNEJ BORTOLATO DI PLISKOVICA SUL CARSO, NATO NEL 1974, È UN TAGLIAPIETRE AUTODIDATTA CHE PER UNDICI ANNI DA QUANDO HA INIZIATO A DILETTARSI CON LA LAVORAZIONE DELLA PIETRA DEL CARSO, HA PERCORSO UNA STRADA LUNGA E INVIDIABILE DALLE »SEMPLICI« COPIE AI PRODOTTI DAL VALORE ARTISTICO. COLLABORA CON NOTI DESIGNER SLOVENI, SOPRATTUTTO CON ANDRA` DEBELJAK, CON CUI HA OTTENUTO BUONI RISULTATI: I LORO PRODOTTI SI TROVANO ANCHE TRA I REGALI DELLE RINOMATE AZIENDE SLOVENE E TRA QUELLI DEL PROTOCOLLO DELLA REPUBBLICA SLOVENIA. JERNEJ BORTOLATO CREA COPIE IN MINIATURA DEI POZZI TIPICI DEL CARSO, DI MORTAI, SCODELLE, FERMACARTE ED ALTRI OGGETTI IN PIETRA NATURALE DI LIPICA E IN ALTRE PIETRE DEL CARSO. HA PARTECIPATO A VARIE MOSTRE IMPORTANTI IN SLOVENIA E ALL’ESTERO CHE HANNO SUSCITATO UNA VASTA ECO.

Il Carso, il mondo di pietra, siccità e bora, ha rassodato l’uomo carsico, accompagnandolo con la pietra per tutta la vita. Vive con la pietra e sa approfittarne. Ha plasmato così il ricco patrimonio architettonico e culturale del Carso. La fedeltà e la tradizione della pietra si conservano ancora e si tramandano di padre in figlio.

Ricordi della Slovenia  

Ricordi ... 1 Dalle gite e dai viaggi portiamo impressioni, conoscenze e ricordi. Alcuni ricordi hanno anche forme concrete. Perciò possiamo...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you