Page 1

DISTRIBUZIONE NAZIONALE GRATUITA

moda cinema spettacolo www.slideitalia.it - Dicembre 2013 - N.43

N.1 NEL NIGHTLIFE

ENJOY TELEVISION

CAPODANNO, DOVE, COME, QUANDO COOMING SOON

CINEMA NEWS PROSSIME USCITE NELLE SALE

11° Rally Legend SLIDE NEI BOX! INTERVISTATA DA SLIDE

Cristina Chiabotto TACCO 12, IL MIO NUOVO PROGRAMMA TV

PROSEGUE IL TRAINING

Come sedurre I SEGRETI DEL SUCCESSO

SCARLETT PR

g de ere l l al oc l’i al nt e er

PI A g da

le

Johansson

Voglio girare un film in Italia

IV AT no A

LA PIÙ BELLA AL FESTIVAL DEL CINEMA A ROMA

CO

SLIDE 43 - NETWORK MAGAZINE - DICEMBRE 2013 - WWW.SLIDEITALIA.IT - COPIA OMAGGIO

SAN MARINO 2013


Happening and events

Sul prossimo numero un grande reportage su Miss Domina Coral Bay in collaborazione con Miss Reginetta d’Italia, dove Martina Quaranta ha ottenuto ben due fasce inclusa quella della giuria popolare

CREDITS Repubblica di San Marino Segreteria di Stato - Prot. 57-75-2012

Presidente Are Communication Devis Paganelli presidente@arecommunication.com Direttore Editoriale Stefano Pia direttore.editoriale@slideitalia.it Direttore Responsabile Arianna David

Direttore News Tommaso Torri Direzione Nazionale e Pubblicità San Marino – Via Cesare Cantù 51 Telefono 0549 803030 Telefax 0541 4807145 Email redazione@slideitalia.it Pubblicità adv@slideitalia.it Web www.slideitalia.it

Tutti i marchi trattati su Slide Italia sono dei legittimi proprietari. L’Editore non è responsabile per i concetti espressi dai singoli collaboratori o dalle personalità intervistate. L’Editore è esonerato dagli inserzionista per i contenuti delle inserzioni. Ogni inserzionista dichiara di essere titolare dei diritti per le foto e per i marchi pubblicati. Ogni riproduzione di testi, foto e loghi presenti in questo magazine è tassativamente vietata, salvo autorizzazione e approvazione scritta dell’editore. Eventuali opinioni espresse da Collaboratori, Giornalisti, Direttore Responsabile, Concessionari Esclusivi, non sono da considerarsi come opinione dell’Editore. SLIDE non ha alcun taglio politico nè alcun tipo di preferenza per questo o quel partito. L’editore ha tentato di contattare tutti i detentori dei diritti fotografici per le foto pubblicate. Eventualmente ci fossero titolari di diritti non accordati, l’editore si mette a disposizione per regolarizzare la posizione. Alcune pagine pubblicitarie compaiono su Slide in quanto selezionate dalla redazione quali potenziali vincitrici del premio migliore adv di quest’ anno, indetto dalla Are Communication

Medi a Partners

CANALE SKY - ITALIAN TV

3


moda cinema spettacolo 6

Editoriale

8

Scarlett Johanssonn

12

Cristina Chiabotto

18

Vincent Willem Van Gogh

22

Rally Legend 2013

27

Robbie Williams

31

Professional Seduction

37

Leggings

39

Gli eventi del Capodanno 2013

43

Shopping

42

Rubrica “La luce del benessere”

47

Rubrica “Psike”

49

Rubrica “Motivatore”

51

Rubrica “Parliamo di libri”

53

Rubrica “Avvocato di difesa”

55

Nabila by Gate 21

59

Super Classifica Slide

73

Enjoy Television

80

hi-fun

107 Rubrica di satira 111 Rubrica “4Zampe cerca famiglia” 112 Oroscopo

Dicembre 2013 4


Editoriale

Stefano Pia

Direttore Editoriale L’editoriale di questo mese lo voglio dedicare alla speranza, alla voglia di non mollare. Per questo voglio che rileggiate con attenzione le parole che Steve Jobs regalò ai laureati di Stanford: “...Quando avevo diciassette anni, ho letto una citazione che recitava: “Se vivi ogni giorno come se fosse l’ultimo, uno di questi c’avrai azzeccato”. Mi fece una gran impressione, e da quel momento, per i successivi trentatrè anni, mi sono guardato allo specchio ogni giorno e mi sono chiesto: “Se oggi fosse l’ultimo giorno della mia vita, vorrei fare quello che sto per fare oggi?”. E ogni volta che la risposta era “No” per troppi giorni consecutivi, sapevo di dover cambiare qualcosa. Ricordare che sarei morto presto è stato lo strumento più utile che abbia mai trovato per aiutarmi nel fare le scelte importanti nella vita. Perché quasi tutto tutte le aspettative esteriori, l’orgoglio, la paura e l’imbarazzo per il fallimento - sono cose che scivolano via di fronte alla morte, lasciando solamente ciò che è davvero importante. Ricordarvi che state per morire è il miglior modo per evitare la trappola rappresentata dalla convinzione che abbiate qualcosa da perdere. Siete già nudi. Non c’è ragione perché non seguiate il vostro cuore…. Il

vostro tempo è limitato, perciò non sprecatelo vivendo la vita di qualcun’altro. Non rimanete intrappolati nei dogmi, che vi porteranno a vivere secondo il pensiero di altre persone. Non lasciate che il rumore delle opinioni altrui zittisca la vostra voce interiore. E, ancora più importante, abbiate il coraggio di seguire il vostro cuore e la vostra intuizione: loro vi guideranno in qualche modo nel conoscere cosa veramente vorrete diventare. Tutto il resto è secondario...Siate affamati. Siate folli.” Buone Feste!


Scarlett Johansson

Scarlett

Johansson 4 nomination ai Golden Globe 8


Attrice, ma anche cantante e modella, fa impazzire gli uomini di tutto il mondo

a cura della redazione - fonti wikipedia

S

carlett Ingrid Johansson (New York, 22 novembre 1984) è un’attrice, cantante e modella statunitense. Nel corso della sua carriera ha ottenuto 4 nomination ai Golden Globe, vinto un BAFTA e un Tony Award. Nasce a New York il 22 novembre 1984 da Karsten Johansson, un architetto danese figlio del regista e sceneggiatore Ejner Johansson, e Melanie Sloan, statunitense, nata nel Bronx da famiglia ebraica ashkenazita. All’età di tre anni Scarlett già sogna di diventare attrice, ma soltanto quattro anni dopo inizia a rendersi conto che quello dell’interprete può diventare, più che un gioco, una vera professione, ed infatti inizia a prendere parte ai primi provini per spot televisivi, anche se i pubblicitari le preferiscono suo fratello, provocandole un forte senso di delusione. In seguito sua madre capisce che la sua bambina è davvero interessata a fare l’attrice nonostante la giovanissima età, e pertanto inizia a portarla anche ai provini per le produzioni cinematografiche e teatrali, e ad otto anni Scarlett calca le scene insieme a Ethan Hawke nella pièce teatrale Sofistry. Fin dal 1994 inizia ad apparire in piccoli ruoli in film come Genitori cercasi, Appuntamento col ponte e La giusta causa: quindi comincia a farsi conoscere al pubblico con il suo ruolo di Amanda in Manny & Lo, nel 1997 appare in Mamma ho preso il morbillo e infine si impone all’attenzione del pubblico internazionale con la sua interpretazione nel film L’uomo che sussurrava ai cavalli. Nel 2000 recita in Ghost World, quindi ne L’uomo che 9


I FILM Genitori cercasi (North), regia di Rob Reiner (1994) La giusta causa (Just Cause), regia di Arne Glimcher (1995) Appuntamento col ponte (If Lucy Fell), regia di Eric Schaeffer (1996) Manny & Lo, regia di Lisa Krueger (1996) Felicità rubata (Fall), regia di Eric Schaeffer (1997) Mamma ho preso il morbillo (Home Alone 3), regia di Raja Gosnell (1997) L’uomo che sussurrava ai cavalli  (The Horse Whisperer), regia di Robert Redford (1998) Mio fratello maialino (My Brother the Pig), regia di Erik Fleming (1999) L’uomo che non c’era (The Man Who Wasn’t There), regia di Ethan e Joel Coen (2001) Ghost World, regia di Terry Zwigoff (2001) In fuga per la libertà (An American Rhapsody), regia di Éva Gárdos (2001) Arac Attack - Mostri a otto zampe (Eight Legged Freaks), regia di Ellory Elkayem (2002) Lost in Translation - L’amore tradotto (Lost in Translation), regia di Sofia Coppola (2003) La ragazza con l’orecchino di perla (Girl with a Pearl Earring), regia di Peter Webber (2003) Perfect Score  (The Perfect Score), regia di  Brian Robbins (2004) Una canzone per Bobby Long  (A Love Song for Bobby Long), regia di Shainee Gabel (2004) Le seduttrici (A Good Woman), regia di Mike Barker (2004) Spongebob - Il film (The SpongeBob SquarePants Movie), regia di Stephen Hillenburg (2004) - Voce In Good Company, regia di Paul Weitz (2004) Match Point, regia di Woody Allen (2005) The Island, regia di Michael Bay (2005) Scoop, regia di Woody Allen (2006) The Black Dahlia, regia di Brian De Palma (2006) The Prestige, regia di Christopher Nolan (2006) Il diario di una tata  (The Nanny Diaries), regia di  Shari Springer Berman e Robert Pulcini (2007) L’altra donna del re (The Other Boleyn Girl), regia di Justin Chadwick (2008) Vicky Cristina Barcelona, regia di Woody Allen (2008) The Spirit, regia di Frank Miller (2008) La verità è che non gli piaci abbastanza (He’s Just Not That Into You), regia di Ken Kwapis (2009) Iron Man 2, regia di Jon Favreau (2010) La mia vita è uno zoo (We Bought a Zoo), regia di Cameron Crowe (2011) The Avengers, regia di Joss Whedon (2012) Hitchcock, regia di Sacha Gervasi (2012) Under the Skin, regia di Jonathan Glazer (2013) Don Jon, regia di Joseph Gordon-Levitt (2013) Her, regia Spike Jonze (2013) - Voce

non c’era, e nel 2002 - l’anno in cui consegue il diploma - è nel cast di Arac Attack - Mostri a otto zampe, ispirato alla fantascienza-horror degli anni cinquanta. Il 2003 è l’anno della definitiva consacrazione: gira due film Lost in Translation - L’amore tradotto e La ragazza con l’orecchino di perla e ottiene due candidature ai Golden Globe, nelle categorie per la migliore attrice in un film commedia o musicale e per la migliore attrice in un film drammatico. Nel 2004 è nel cast del film Una canzone per Bobby Long, accanto a John Travolta, pellicola che la giovane Johansson desiderava interpretare da cinque anni. Il film le fa ottenere la terza candidatura ai Golden Globe. Da allora è sulla cresta dell’onda, tra gossip, campagne pubblicitarie (Louis Vuitton, Calvin Klein) e altri progetti cinematografici che la vedono diretta da registi del calibro di Woody Allen e Brian De Palma. Quattro le nomination ai Golden Globes per la migliore interpretazione femminile: nel 2003 Lost in Translation e La ragazza con l’orecchino di perla, nel 2004 per Una canzone per Bobby Long, nel 2005 per Match Point, film che le varrà però il premio IOMA come migliore attrice non protagonista.


Cristina Chiabotto

Intervistata da Slide approda a LA5

Cristina Chiabotto Tacco12!..si nasce

12


a cura della redazione

C

ristina Chiabotto dopo un piccolo periodo di assenza dagli schermi Mediaset, attualmente volto ufficiale di Jtv il canale ufficiale della Juventus, è tornata in video con Tacco12! ...si nasce, il format ideato e prodotto dalla Libero Produzioni Televisive in onda in prima serata su La5 da Martedì 5 Novembre alle ore 22 e fa parte del pacchetto fashion che Mediaset sta proponendo al pubblico femminile (e non solo). Dopo aver vinto il prestigioso titolo di Miss Italia ed aver condotto alcune delle più importanti prime serate, questo è senz’altro il grande ritorno di Cristina Chiabotto, che come dichiara alla redazione di Vanity Fair.it “Sono molto contenta, soprattutto perchè debutterò con una trasmissione che parla di scarpe e borse... La mia sarà una conduzione speciale e originale”. Lo stesso canale che trasmette Tacco12! ...si nasce, ospiterà volti importanti del panorama televisivo italiano tra cui, oltre alla stessa Cristina, Alessia Marcuzzi e Silvia Toffanin. Un’autunno ricco di novità, tutte dedicate ad un pubblico femminile sempre attento al gusto. Tacco12! ...si nasce prodotto da Marco Falorni e scritto da Marco Falorni e Andrea Frassoni, è interamente dedicato al mondo della moda. In ogni puntata tre donne, si sfideranno a colpi di stile, cercando di aggiudicarsi la scarpa da sogno tanto ambita. Una gara. Un talent. Un’opportunità per sole fashion addicted. Il filo conduttore di Tacco12! ...si nasce, è l’esasperata passione per l’oggetto più desiderato da ogni donna: le scarpe. In ogni puntata gareggeranno tre donne e solo una di loro avrà la possibilità di 13


vincere ed aggiudicarsi il modello di scarpe tanto desiderato. La prima fase si svolgerà presso il prestigioso Hotel Chateau Monfort, 5 stelle e situato nel cuore di Milano; la seconda fase, invece, si svolgerà in uno studio televisivo con la presenza di Cristina Chiabotto e le tre giurate di Tacco12! ...si nasce. Tre grandi professioniste, stylist e giornaliste saranno pronte a consigliare stravolgere e giudicare il look finale delle concorrenti. Che ricordo hai della tua incoronazione a Miss Italia nel 2004? Ricordo quell’istante come un bellissimo inizio della mia, attuale, favola. E’ una grande emozione ripensare a quel 19 Settembre 2004, che porterò per sempre con me nel cuore. Quel giorno ha cambiato la mia vita. Slide Italia viene letto da tantissime ragazze che ambiscono a diventare Miss Reginetta d’Italia, che consiglio dai alle ragazze che si affacciano per la prima volta, alle selezioni dei concorsi di bellezza? E’ sempre difficile consigliare alle tante ragazze che hanno voglia di vivere un’esperienza davvero


unica. Ciò che posso suggerire è di volare con il cuore, ma rimanendo ben salde a terra. La semplicità e l’umiltà premiano sempre. Qual’è il programma tv nel quale ti sei divertita di più e perchè? Devo dire che sono molto fortunata di aver vissuto tanti programmi bellissimi e divertenti. Impossibile sceglierne solo uno! Di sicuro ogni esperienza da me vissuta è stata unica e piena di sorrisi. Hai appunto condotto programmi importanti come Le Iene, Festivalbar, Scherzi a parte. Come sei arrivata a questa nuova avventura su La5? Mi ha contattata la Libero Produzioni Televisive per questo nuovo programma destinato al canale femminile di Mediaset. E’ stato un onore per me ri-

cevere questa proposta, davvero magnifica. Il mio “si” è arrivato sin da subito. Uno dei tanti motivi era (ed è) la mia voglia di mettermi in gioco in un qualcosa di nuovo e inaspettato. Sei una appassionata di scarpe? Quante ne hai e quali sono i particolari che ti colpiscono e attraggono nelle calzature? Amo tantissimo le scarpe, perchè rappresentano un accessorio sempre speciale.  Ne ho molte, anche se non le ho mai contate, forse dopo questo programma lo farò. Di ogni scarpa mi piace la particolarità del tacco, il colore e lo stile. Tacco12!...si nasce è una produzione Libero Produzioni Televisive, prodotta da Marco Falorni. Scritta da Marco Falorni e Andrea Frassoni. Ufficio stampa, Esse3, Communication.


Vincent Van Gogh

Vincent Willem

van Gogh Lui è morto povero e malato


Le sue opere oggi valgono decine di milioni di Euro!

a cura della redazione

V

incent Willem van Gogh (Zundert, 30 marzo  1853  –  Auvers-sur-Oise,  29 luglio  1890) è stato un  pittore  olandese. Autore di ben 864 tele e di più di mille disegni, senza contare i numerosi schizzi iniziati e non portati a termine più diversi appunti probabilmente destinati all’imitazione di disegni artistici di provenienza giapponese, tanto geniale quanto incompreso in vita, Van Gogh influenzò profondamente l’arte del  XX secolo. Dopo aver trascorso molti anni soffrendo di frequenti  disturbi mentali,  morì all’età di 37 anni per una ferita da arma da fuoco, molto probabilmente auto-inflitta.  In quel momento i suoi lavori erano molto poco conosciuti e apprezzati ancor meno. Van Gogh iniziò a disegnare da bambino e continuò a farlo finché non decise di diventare un pittore vero e proprio. Iniziò a dipingere tardi, aveva trent’anni, e realizzò molte delle sue opere più note nel corso degli ultimi due anni della sua vita. I suoi soggetti consistevano in  autoritratti, paesaggi,  nature morte  di fiori, dipinti con cipressi, rappresentazione di campi di grano e girasoli. La sua formazione si deve all’esempio del realismopaesaggistico dei pittori di Barbizon e del messaggio etico e sociale di Jean-François Millet. Van Gogh trascorse la sua prima età adulta lavorando per una ditta di mercanti d’arte, viaggiò tra L’Aia, Londra e Parigi. Per breve tempo si dedicò anche all’insegnamento; una delle sue aspirazioni iniziali fu quella di diventare un pastore e dal 1879 lavorò come missionario in una regione mineraria del  Belgio, dove ritrasse persone della comunità locale. Nel 1885, dipinse la sua prima grande opera:  I mangiatori di patate. La suatavolozza, al momento costituita principalmente da cupi toni 19


Vincent Van Gogh della terra, non mostra ancora alcun segno della colorazione viva che contraddistinguerà le sue successive opere. Nel marzo del 1886, si trasferì a Parigi dove scoprì gli impressionisti francesi. Più tardi, spostatosi nellaFrancia del sud, i suoi lavori furono influenzati dalla forte luce del sole che vi trovò. Attualmente le opere di questo artista, valgono decine di milioni di euro.

20


Rallylegend 2013

Repubblica di San Marino 11° Anno

Rallylegend 2013 Il campione è Markku Alen di Tommaso Torri - Slide Italia

M

arkku Alen, campione finlandese ancora amatissimo in Italia, in coppia con Ilkka Kivimaki, con la Lancia 037 Magneti Marelli Checkstar, si è aggiudicato l’11° Rallylegend della Repubblica di San Marino andato in scena tra le strade del Titano dall’11 al 13 ottobre. La coppia di rallysti si è imposta sugli altri partecipanti dominando le ultime due giornate di gara tra le “Historic” e controllando agevolmente il vantaggio accumulato sulla concorrenza. “Sono contento di avere di nuovo vinto a Rallylegend, come lo scorso anno – ha commentato sul podio finale Alen – ma soprattutto voglio fare i complimenti a Vito Piarulli e Paolo Valli per avere organizzato una

edizione di altissimo livello e ringraziare il tantissimo pubblico che ha fatto il tifo sulle prove speciali”. Una rimonta concretizzatasi nella terza giornata ha portato al secondo posto finale il piemontese Enrico Brazzoli, campione europeo rally storici 2011, al debutto a Rallylegend e alla sua terza gara con la Lancia 037 K Sport, navigato da Maurizio Barone. Il sammarinese Giuliano “Lupo” Calzolari, sempre spettacolare con la sua Ford Escort Rs, con Corrado Costa alle note, ha cercato di difendere il secondo posto, ma la maggiore potenza della Lancia 037 di Brazzoli e il fondo asciutto, hanno avuto ragione della sua pur grande conoscenza delle strade di casa. Ancora un grande campione ha dominato


Professional Seduction tra le “Mith”, l’uruguagio Gustavo Trelles, in coppia con il fedele Jorge Del Buono, che ha condotto la Toyota Celica St 205 Orlando “vestita” Magneti Marelli davanti a tutti, prendendo il comando fin dalle fasi iniziali. Qualche problema alla frizione della Lancia Delta Integrale, nella prima giornata, ha un po’ condizionato la gara del veneto Simone Romagna, in coppia con Dino Lamonato, comunque sicuro del secondo posto, con il podio completato da un altro equipaggio sammarinese, sempre tra i protagonisti di Rallylegend. Si tratta di Marcello Colombini, con Marco Selva a fianco, anche loro a bordo di una Lancia Delta Integrale, mentre al quarto posto l’abruzzese “Dedo”, navigato da Silvia Micheletti, riusciva ad issare la sua Bmw 320 Es a due sole ruote motrici. Corsa in solitaria in testa alla classifica delle Wrc per il campione del mondo rally 1994 Didier Auriol, in coppia con Thierry Barjou, che ha guidato per la prima volta la Citroen Xsara Wrc. “E’ stata una bellissima esperienza – ha dichiarato alla fine Auriol – Sono tornato a Rallylegend perché mi piace l’atmosfera e l’abbraccio dei tifosi che c’è qua, e torno a casa colpito dalla grande professionalità del team D-Max, che mi ha fornito una vettura perfetta e molto performante”. La lotta per il secondo posto tra due equipaggi provenienti dalla Repubblica Ceca si è risolta, per poco meno di sette secondi, a favore di Stepan Vojtech, pilota giovane con buona esperienza internazionale, al debutto a Rallylegend, dove ha corso con una Peugeot 206 Wrc e con Michal Ernst alle note.


Alle sue spalle ha concluso Karel Trneny, con Stanislav Kafka, a bordo di una Skoda Fabia Wrc del 2003, che già si era messo in luce a Rallylegend dello scorso anno. Affascinante e carica di storia la sfilata delle splendide Legend Stars, puro spettacolo senza rilevamento tempi, dove hanno dato il meglio di sé campioni del calibro di Sandro Munari, Jummy Mc Rae, Franco Cunico, Gigi Galli, Harald Demuth, con Fabrizia Pons, Per Eklund, Federico Ormezzano e tanti altri. Ammiratissima e applaudita la coppia Carlos Sainz e Luis Moya che hanno fatto da apripista con la Volkjswagen Polo R Wrc, fresca campione del mondo rally con Sebastian Ogier. “E’ stata una edizione di Rallylegend che ha superato le nostre aspettative più rosee – ha commentato alla fine Vito Piarulli, manager dell’organizzazione, insieme a Paolo Valli. - Ci siamo impegnati, come sempre, per avere al via macchine di valore storico e campioni di razza. Il tempo ci ha dato una mano e la folla che ha seguito l’evento è stata straripante, cosi come l’afflusso dei media da tutta Europa. E la soddisfazione e l’entusiasmo, alla fine, di partner importanti come Volkswagen, Magneti Marelli, Asset Banca e la “new entry” Eberhard & Co. è la spinta a trovare sempre nuovi spunti per Rallylegend”. “Rallylegend è diventato un evento di caratura internazionale – conclude Paolo Valli – e per la Repubblica di San Marino, dove il rally è uno sport insito nel Dna, è la manifestazione di maggiore richiamo in assoluto nell’anno, sia dal lato sportivo ma anche come potente motore economico e promozionale per il territorio”. 25


Swing both ways

ROBBIE WILLIAMS

“SWINGS BOTH WAYS” L’album contiene duetti con Lily Allen, Michael Bublé, Kelly Clarkson, Olly Murs e Rufus Wainwright, oltre ad una selezione di classici swing del passato e brani inediti scritti con lo storico collaboratore Guy Chambers

A

12 anni di distanza da “Swing When You’re Winning” (disco del 2001, certificato 7 volte platino e rimasto per 6 settimane consecutive in cima alla UK Chart diventando il cd più venduto della sua carriera) ROBBIE WILLIAMS è tornato con “SWINGS BOTH WAYS”, album disponibile nei negozi tradizionali e in digitale  (da oggi è disponibile per il preorder su iTunes)  su etichetta Island Records/Universal Music Group. L’album contiene una selezione di classici swing del passato e brani inediti scritti con lo storico collaboratore GUY CHAMBERS, qui in veste anche di produttore del disco, impreziositi dai duetti con LILY ALLEN, MICHAEL BUBLÉ, KELLY CLARKSON, OLLY MURS e RUFUS WAINWRIGHT. Il disco si apre con gli inediti “Shine My Shoes” e “Go Gentle” per poi proseguire con  un grande classico del passato come “I Wan’na Be Like You” con Olly Murs e con “Swing Supreme” e arrivare alla title track (anch’essa inedita) “Swings Both Ways” in collaborazione con Rufus Wainwright. Tra i brani classici in scaletta troviamo inoltre “Dream A Little Dream” qui in duetto con  Lily Allen  che precede nel disco la collaborazione tra Robbie Williams e  Michael Buble  nell’inedito “Soda Pop”. La tracklist comprende anche “Snowblind” (altro nuovo brano), “Puttin’ On The Ritz”, un ritorno al passato nel duetto con  Kelly Clarkson  in “Little Green Apples”, “Minnie The Moocher”,  “If I Only Had A Brain” e l’inedito “No One Likes A Fat Pop Star”. Robbie parlaci del nuovo album Robbie: “Per prima cosa, volevo fare un album swing perchè volevo fare un album swing. Ho sempre saputo che dopo “Swing When You’re Winning” ne 27


Swing both ways avrei fatto un altro e penso che questo sia il momento giusto. Mi piace lo showbiz e mi piace la mia vita, e la mia idea è che ogni volta che faccio uscire un disco debba essere un evento. L’album questa volta è un tributo ben preciso e uno sguardo pieno d’amore verso un periodo di questo pianeta a cui non sono stato invitato, in cui non ero nato e avrei voluto esserci, con cui sento un legame davvero forte. Entrando in studio pensavo che le cose sarebbero andate come l’ultima volta che ho fatto un album swing, ma poi ho capito, non era quello che volevo. Questo album è diverso, non sono tutte cover. Avevo alcune canzoni che volevo far sentire al mondo, che volevo far entrare a far parte della vita delle persone, se ne avrò la fortuna. Quindi “Swing Both Ways” è molto simile a “Swing When You’re Winning”, ma anche molto diverso – e spero di portare un po’ di romanticismo nel mondo!”   Lily Allen  ha detto: “  ‘Dream A Little Dream’  è una delle mie canzoni preferite di tutti i tempi, quindi non ho esitato un attimo quando Robbie mi ha chiesto di duettare con lui. Quando abbiamo registrato ero un po’ nervosa, in particolare quando gli ho chiesto cosa voleva che facessi e lui mi ha detto una cosa tipo ‘sii te stessa’. Ma sono molto felice del risultato e penso semplicemente che rendiamo giustizia a un grande classico”.

Rufus Wainwright  parla così della title-track, che ha contribuito a scrivere e in cui canta: “Lavorare con Robbie è un sogno che si avvera.  Sono di nuovo l’invidia di entrambi i sessi! Robbie è uno autentico, un vero uomo dalla testa ai piedi, e se avessi altri modi di dire efficaci per definirlo li userei tutti”.   Olly Murs, che ha aperto i concerti dell’ultimo tour di Robbie negli stadi, dice: “Sono felicissimo di aver lavorato con Robbie per questo album. Dopo il tour europeo di quest’anno è sembrato naturale registrare qualcosa insieme e “I Wan’na Be Like You” è un grande classico. È sempre meraviglioso lavorare con gli amici!”


Professional Seduction

Prendi per mano

la tua vita “Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste fino al giorno estremo del giudizio. E se questo errore mi sarà provato, allora vorrà dire che io non avrò mai scritto, ma nessuno avrà mai amato”. (W. Shakespeare) di Stefano Pia

Q

uanto è difficile essere felici, trovare la chiave della felicità con il proprio partner. Trovare gli accorgimenti giusti per risolvere eventuali problemi, ma prima ancora riuscire a prevenirli. Oggi, dopo tanti anni, vedo molte coppie nelle mie sessioni di coaching per ritrovare il benessere del e nel rapporto. Oggi purtroppo sono veramente molte le relazioni che non garantiscono una qualità di vita accettabile. Una qualità di vita che ti faccia sentire soddisfatto. Chissà anche tu quante coppie di amici hai visto e vedi tuttora che stanno buttando al vento una storia di anni, magari con dei figli, magari dopo aver già superato tante difficoltà, ma alla fine hanno rinunciato. E non perché non vi fosse amore tra di loro, perché se così

fosse avrebbero fatto benissimo, ma solo perché non sono stati in grado di farlo riemergere. Perché ricordati che l’amore è il fulcro delle nostre giornate. Per Amore sono state fatte guerre. Per Amore sono stai commessi plateali gesti risolutivi. Per Amore è stata scritta la letteratura. Non possiamo pensare di riporre l’Amore in un posto lontano nel nostro meccanismo gerarchico di cosa è importante o cosa lo è meno. Forse vuoi illuderti che per te non sia così importante. Ma ti stai raccontando una bugia l’amore è il senso della vita. L’amore è l’energia che circonda il nostro ambiente, il nostro habitat. L’amore è in grado di influenzare uno stato d’animo, trasformare una giornata nera in una giornata da ricordare. Una brutta notizia in una ragione per lottare e non ab-


battersi. Questo è il potere dell’amore. Incontro spesso queste coppie, o a volte incontro solo uno dei partner, che mi chiede aiuto, che mi chiede di dargli una risposta sensata al suo stato confusionale per aver perduto ciò che di più importante avesse riconosciuto. La vita frenetica, la crisi di valori che ha avvolto il nostro secolo, la poca voglia di sacrificarsi, la poca voglia di lottare. Ecco oggi più che mai si è persa questa voglia, la voglia di combattere, di lottare. Oggi più che mai a qualsiasi imprevisto ed ostacolo rispondiamo con l’inversione di marcia. Poche persone affrontano l’ostacolo per vedere cosa vi è oltre. Poche persone sbattono la testa contro gli spigoli per cercare una soluzione per oltrepassare l’ostacolo. Preferiscono cambiare strada. Nella speranza che quella nuova non porti con se altri intoppi, e se mai così fosse sono pronte a ricambiare nuovamente. Non c’è atteggiamento più sbagliato! Non c’è errore più grande! Troppo facile così. Troppo facile scappare dalla fatica, sia mentale che fisica, troppo facile privarsi del confronto con se stessi e con gli altri. La crisi di valori ha portato anche a consolidare questo tipo di comportamento, quello per il quale sembriamo alla continua ricerca di cosa non abbiamo. C’è bisogno di riscoprire i veri valori, le vere emozioni. Quelle che riempiranno il tuo cassetto dei ricordi, quelle che riempiranno la parte più irrazionale di te. Devi aver la forza di riscoprirti diversa o diverso. Devi aver la voglia di riscoprire semplici gesti che potrebbero assumere un valore talmente grande da strapparti un senso di riconoscenza verso la persona alla quale sono stai rivolti. 

Ma come riconoscere che il rapporto ha bisogno di una svolta, o peggio ancora è in dirittura d’arrivo? Ci sono segnali ben precisi, Gli psicologi cognitivi Frank Fincham e Steven Beach dell’Università della Florida hanno individuato 7 segnali comportamentali*, caratteristici di un’insoddisfazione di coppia, che se ignorati possono portare alla crisi definitiva. Ecco come riconoscerli: 1. Negare il sostegno al partner. Smettere di offrire (o di ricevere) sostegno e approvazione alla persona che ci sta accanto è il primo segnale da prendere in considerazione e su cui è necessario “lavorare”. Perché è il comportamento di rifiuto che, prima di ogni altro, determina un generale sentimento di malessere psico-fisico. 2. Pensieri negativi in loop. Uno dei segnali di insoddisfazione nella coppia è dato dal circolo vizioso di pensieri negativi e atteggiamenti ostili nei confronti dell’altra persona. Che vanno dalla discussione perché il latte è finito al covare l’idea di abbandonare il/la partner in un autogrill alla prima occasione!  3. Lo schema richiesta-rifiuto. Voi esprimete a voce alta un dubbio relativo all’ultima visita dei suoi genitori. Lui, prontamente, vi ignora sdraiandosi sul divano a guardare la tv. Un altro pericoloso segno di malcontento all’interno di un rapporto è il sistema “richiesta-rifiuto”, che denota una forte incomunicabilità. In genere, è la donna ad avanzare richieste o lanciare argomenti di discussione, mentre l’uomo, tra i due, è colui che tende a rifiutare il confronto, isolandosi.  31


Professional Seduction

4. Convinzioni (ir)reali. Fare ripetutamente l’inventario delle carenze del partner non è il modo migliore per mantenere l’armonia. Quelle “distorsioni cognitive”, quelle “convinzioni irreali” che, specie nei primi tempi, rendono la persona amata un essere pressoché “perfetto”, fanno bene alla relazione e sono determinanti per la soddisfazione di coppia. Pertanto, finché l’interpretazione personale di ciò che altri definirebbero “difetti” è positiva, tutto filerà liscio. In caso contrario, meglio alzare le antenne e indagare su cosa effettivamente non va più. 5. Le giustificazioni. Ha fatto tardi al lavoro, sei certa, per ragioni che non dipendevano da lui? Oppure è una cosa che succede di continuo e pensi che potrebbe facilmente trasformarla in un’abitudine? Le ragioni che attribuiamo al nostro e al suo comportamento sono determinanti ai fini di una buona intesa. Se l’ago della bilancia, anziché verso la giustificazione, tende alla critica, è il caso di riflettere su quanto ci si sente soddisfatti dalla relazione.  6. Discrepanza tra partner e ideale. “Mi piace e desidero un uomo come Brad Pitt”. “Non ho intenzione di accettare alternative” (nonostante un partner ci sia già...). Se la mettete così, l’insoddisfazione è garantita!  7. L’evoluzione. Il grado di soddisfazione è associato alla percezione che la relazione sia migliorata nel tempo. Se vi sentite in una sorta di “limbo sentimentale”, probabilmente non vi è stata grande evoluzione e forse è giunto il momento di dare “una spinta” al rapporto. Nel bene o nel male. *Fonte www.style.it

hai capito bene, devi preoccuparti, perché sono l’anticamera della vera crisi, della vera perdita del rapporto. Della fine. Converrai con me quindi che c’è assolutamente bisogno di un nuovo approccio, di un nuovo modo di porsi verso il proprio partner, per evitare la catastrofe. C’è bisogno ora di una inversione di tendenza. Un punto di rottura che faccia ripartire il meccanismo. Lo so ti sembrerà strano sentirmi parlare in modo così tecnico e razionale, ma credimi che la soluzione è molto vicina, e per poterla trovare e per far si che tu possa scovarla, e per poterti prendere per mano per accompagnarti da essa devo essere molto schematico, altrimenti sarebbe un ennesimo libro sulla visione astrattistica dell’amore. Ma non voglio questo. Io voglio dirti esattamente cosa devi fare, quando farlo, come farlo e perché farlo. Ma chi è che riesce a superare questa fase di stallo? Che è che riesce a ricostruire il rapporto?  Riesce colui o colei che sa mettersi in gioco. Che non ha paura di essere giudicata/o. Si perché ricordati che verrai giudicata/o dai tuoi amici, dai tuoi parenti. Perché romperai gli schemi, perché ti differenzierai. E quando inizierai a fare cose diverse, verrai considerata/o una persona diversa. E questo non sempre porta con se considerazioni positive. Ma ricordati che se mai fosse, queste considerazioni sono dettate dall’ignoranza del non sapere, del non conoscere, della paura di qualcosa che non si è abituati a riconoscere. Tu vai avanti, perché sarai sulla strada giusta. Quel cammino che ti porterà dove nessuno ha osato andare. E diverrai una guida. Si hai capito bene, dopo questo viaggio diverrai una guida per tutti coloro che ieri ti avevano guardato con circospezione. Ma domani ti guarderanno con ammirazione e rispetto. Ti dico questo perché è quello che è successo a me. E’ il viaggio che ho fatto io prima di te. Lo conosco. Ho codificato la mappa. E adesso la condividerò con te per raggiungere il tuo obiettivo. Ricorda si se sono la scusa dei perdenti, i nonostante le ragioni dei vincenti. estratto dal libro “Amore ho deciso:Ricomincio da Noi!” di Stefano Pia www.stefanolovecoach.it SEGUE SUL PROSSIMO NUMERO

Probabilmente riconoscerai in questi comportamenti anche il tuo stato attuale. Allora devi preoccuparti. Si 33


Fashion Blogger Slide

Una delle mode che non passano di moda

I leggings di Alina Drozdovschi - Fashion Blogger Slide

I

leggings, in Italia chiamati anche “leggins”, nascono durante la guerra, erano infatti indossati dai soldati come protezione sotto i pantaloni. I leggins sono un indumento molto aderente che viene associato ai pantaloni, ma è un errore. La prima ad indossarli e a lanciare questa moda ormai diffusissima è stata l’attrice Audrey Hepburn, che li indossa infatti nei film Sabrina e Cenerentola a Parigi, è stata seguita poi da Sophia Loren e tutte le altre. Successivamente si diffusero in ambito sportivo soprattutto nello sci, nella danza e nella ginnastica. Negli anni 70’ nascono i leggins come li conosciamo oggi e che si ispirano ai pantaloni “Capri” scoperti da Pucci. Ma il vero boom di vendite è negli anni 80’ grazie alla famosissima cantante Madonna che li indossò nel film  Cercasi Susan disperatamente. Il primo marchio a presentarli nelle passerelle è stato Max Mara nel 2006, da lì presero spunto tutti gli altri stilisti che li propongono nelle loro passerelle tutt’oggi variandone decorazioni e fantasie: jeans, tinta unita, righe o fiori, black & white, animalier maculati o zebrati, liquid in lattice aderentissimi, glitter con paillettes o colori fluo. Solitamente sono realizzati in elastam, o in

filati misti di nylon e cotone o poliestere, ma esistono anche modelli realizzati in  lana  o  seta. Ultimamente sono molto comuni in latex, quindi molto lucidi. Oggi i leggins sono uno dei capi più diffusi grazie anche al fatto che si possono abbinare con qualsiasi cosa: gonne, maglie, maglioni lunghi o corti o anche vestiti. Si possono trovare ormai in qualsiasi negozio di abbigliamento. Come indossarli? Il colore: di giorno possono essere di qualsiasi tonalità e fantasia, insomma si può giocare. Di sera invece sono preferibili colori scuri effetto pelle. Il nero è il colore che si addice di più per un look fashion. La taglia: evitare l’effetto super aderente, perché nella parte delle “curve” il materiale diventerebbe troppo trasparente. Evitare anche i leggins troppo larghi perché nella parte dietro il ginocchio si notano delle pieghe che dimostrano anche che il capo non è della giusta taglia. Gli abbinamenti: l’abbinamento perfetto è con le maxi maglie e abitini voluminosi. I glutei dovrebbero essere quindi sempre coperti soprattutto se non si è molto snelli. Con piccoli consigli e una giusta intuizione i leggins possono renderti davvero alla moda! Alla prossima!

37


New year’s day

capodanno 2014: dove, come & quando di Lorenzo Tiezzi

A

Capodanno è bellissimo anche starsene a casa propria, con gli amici. Non bisogna uscire per forza, né tornare necessariamente a casa solo all’ora di pranzo dell’1 gennaio. Detto questo, da qualche anno, diciamo 5 o 6, anche andare per locali o feste in luoghi come palasport & affini non è una follia. Infatti gli organizzatori hanno fatto un po’ di conti con la crisi e hanno capito che far pagare la serata il triplo o il quadruplo di un party normale offrendo poi uno spettacolo di grande qualità non paga. E quindi? Quindi ognuno può decidere di muoversi a seconda delle sensazioni del momento. Magari facendo turismo prima & dopo l’ultima notte dell’anno. E allora buon anno a tutte & tutti. Che il 2014 sia per voi un anno splendido! Capodanno sul Lago di Como Al mixer del club più rappresentativo della città, il Made Club, anche per capodanno ci solo professionisti della easy house, quella che fa saltare ma mette pure un bel po’ di sorrisi sulle labbra. E c’è stile, sia nella ristorazione (curata dalla brigata di cucina del mitico ristorante Silvio Bellagio), sia negli hotel convenzionati col party. Infatti la scelta giusta è arrivare presto e ripartire tardi godendosi una città, Como, ed un Lago unici al mondo. Maggiori info qui: www. madeclub.com Techno a Milano, con Richie Hawtin Le mode, anche in ambito techno, sono veloci, anzi velocissime. Ma come sempre, soprattutto per quel che riguarda la musica, ciò che conta davvero è la sostanza. E Richie Hawtin, da questo punto di vista, è un dj solidissimo. Insieme a lui al mixer c’è un altro colosso come Len Faki. Insieme a loro pure Gaiser e Hobo. Per chi ama la techno, è un paradiso. Tutti gli altri, però, possono avvicinarsi senza paura perché non è certo musica estrema. Maggiori info sulla pagina Fb della location: www.facebook.com/EastEndStudiosMilano House Chic a Milano... con Stefano Pain “Un dj come me per Capodanno non può certo rilassarsi”, racconta Stefano Pain. “Infatti l’ultima notte dell’anno suonerò in ben due situazioni diverse, per fortuna entrambe a Milano. Dall’una alle due circa sarò al mixer del The Club, per il party Fidelio. E’ una festa perfetta per chi vuol ballare 39


New year’s day ottima house. Più tardi, dalle 3 alle 5, mi sposto al party The Hotel. La location è l’hotel The Hub”. Maggiori info qui: www.thehubhotel.com, www.fideliomilano.com Capodanno easy... ad Orio al Serio (Bg) A due passi dall’aeroporto più low cost d’Italia (e quindi, grazie alla crisi, del pianeta terra), c’è un locale easy in cui il divertimento costa sempre il giusto. E’ un circolo ANSEL, ma la tessera costa solo 5 euro. Anche per Capodanno il menu comprende un’ottima cena (si mangiano pizza o ottima carne alla griglia), cover & tribute band e dj set con musica a 360 gradi per finire. Per saltare fino all’alba è difficile trovare di meglio. Maggiori info qui: www.hangar73.it Capodanno Pacha... A Ibiza? No, a Carrara (Ms) Dell’organizzazione fa parte anche lo staff del Beach Club Versilia, un punto di riferimento per chi ama le situazioni fashion, per cui c’è da fidarsi. La location è la Fiera Marmo Macchina a Carrara. Sarà un Capodanno house, grazie alla collaborazione col Pacha di Ibiza. Grande musica e performance d’effetto, ma a prezzo low cost: buffet a 40 euro e ingresso a 25 euro. Inoltre, il progetto “Capodanno in Sicurezza” che coinvolgerà le Amministrazioni Comunali e le associazioni di categoria. Maggiori info qui: www.beachclubversilia.it Amore Music Experience, a Roma Dal 29 dicembre 2013 al 1 gennaio 2014, a Roma c’è Amore Music Experience. Tra i tanti super dj al mixer c’è il re tedesco della techno Sven Vath, il parigino Vitalic, la coppia - nel lavoro e nella vita – formata dal finlandese Jimi Tenor e da sua moglie la cantante Nicole Willis (Cola & Jimmu), l’inglese Jon Hopkins, l’italianissimo Francesco Rossi. E ancora Paul Ritch, il duo tedesco Extrawelt; le due dj donne Dana Ruh e dj Red (...). La festa dura ben 4 giorni e ai padiglioni della Fiera di Roma si aggiunge lo Sheraton Golf Resort. Interessanti i pacchetti per chi vuol soggiornare allo Sheraton. Maggiori info qui: www.amoremusicexperience.com Capodanno a Sorrento (Na) Stile e classe anche l’ultima notte dell’anno in uno dei club più storici ed internazionali d’italia. Ecco cos’è il Capodanno al Fauno Notte Club di Sorrento. Al mixer c’è un ottimo dj come Mastromano (l’ultimo singolo è “What a Life”, cantato dalla bella Monika Kiss). A Sorrento gli italiani e pure i campani sono sempre in minoranza, per cui fare nuove amicizie è facilissimo. Maggiori info qui: www.faunonotte.it Capodanno in un Casale, nella campagna salernitana... con Sergio Mauri! Chi crede che si balli bene solo nelle grandi città non ha mai ballato in provincia: la voglia di divertirsi, spesso, è maggiore, così come la cura dei dettagli e la voglia d’eleganza di chi partecipa ai party. Ecco perché andare ad ascoltare e ballare la house potente di Sergio Mauri al Casale San Pietro di S. Pietro al Tanagro (Sa), sembra proprio un’ottima idea. Maggiori info qui: www.sergiomauri.com


Shopping

Chantecler

JAM di Bon Bon U

na collezione di tredici anelli, una Jam Session dalle tonalità vibranti, anima la collezione Bon Bon. Anelli dalla sfera mobile in pietra dura o in oro, adornati con pietre preziose e semipreziose, evocano la briosa e colorata delicatezza di un bocciolo in fiore in un giardino caprese. La linea morbida ed essenziale è ispirata al design anni 50. L’oro, la perla e il corallo, illuminati dalla purezza di un diamante, si contrappongono a proposte più audaci, come Il turchese con la malachite o con l’apatite, una rara pietra semipreziosa dalle tenui tonalità di verde. Il corallo rosa dona una nota

leggera al corallo rosso, mentre un intenso zaffiro blu lo trasforma in perfetto stile Deauville. Sofisticate combinazioni optical, onice e perla, o ton sur ton, perla e corallo bianco, si alternano a romantiche composizioni di corallo bianco e zaffiro rosa. Una collezione versatile e personalizzabile, da indossare singolarmente o in mix sempre diversi di colori e pietre. La molteplicità e la combinazione dei materiali, la vivacità dei colori rendono la collezione allegra e raffinata, collezionabile come molte creazioni Chantecler. La lavorazione artigianale garantisce massima attenzione ai dettagli e pregevoli rifiniture.

43


Rubrica “La Luce del benessere”

Il seno… strane incongruenze di Luce Caponegro

L’

altro giorno ci siamo trovate un gruppetto di donne a passare una domenica insieme tra chiacchere e dolcetti mentre i nostri figli giocavano alla Wii in soggiorno. Ad un certo punto, ho tirato fuori il catalogo di una nota azienda di intimo e ci siamo messe a guardare e a commentare le immagini. Naturalmente oltre agli apprezzamenti sui completini di lingerie l’ovazione è caduta anche sulla bellezza e avvenenza della modella e più precisamente su un punto specifico del suo corpo: il seno. Il seno da sempre simbolo incontrastato della femminilità, suscita un immediato senso di apprezzamento o oppure di spregio. Sarà che è la nostra prima fonte di nutrimento o una delle cose che maggiormente ci differenzia dall’uomo, fatto sta che il seno ha un potere di seduzione notevole e universalmente riconosciuto. Ma stranamente……..è uno dei trattamenti meno richiesti nei centri estetici. Così è partito il diverbio tra la combriccola di donne, nel quale gruppetto figuravano ben tre estetiste, un parere autorevole non vi sembra? Interessante che tutte sono state d’accordo nell’affermare che le donne aspirano ad avere un bel seno ma poi poche sono disposte ad impegnarsi con dei trattamenti estetici per averlo, preferendo spendere il loro budget per trattamenti anti cellulite. Evidentemente questa patologia è ancora più odiata di un seno non turgido. Quando proprio il difetto del decolté è evidente e diventa un peso le donne preferiscono ricorrere direttamente al bisturi, superando l’inevitabile paura dell’intervento. In questo articolo vorrei invece consigliare di prendersi cura fin da giovani del proprio seno, proprio come è usuale fare per il viso. E’ vero che madre natura non elargisce in egual misura i suoi doni ma anche in presenza di un seno non proprio perfetto molto si può fare. Naturalmente se il difetto riguarda la differenza di misura tra i due seni, l’unica soluzione è la chirurgia estetica, ma se il problema invece riguarda lo svuotamento o una leggera discesa del seno o piccole smagliature, allora, i rimedi ci sono. Mantenendo il tono della pelle compatto e turgido possiamo regalare al nostro decolté un aspetto armonioso. Infatti non potendo contare sulla muscolatura che è minima in quella zona è proprio la pelle che sostiene la ghiandola mammaria e il suo strato adiposo. Curando idoneamente il derma con costanza il risultato è garantito. Inoltre bisogna essere molto attente durante la gravidanza momento in cui il seno è sottoposto al maggior stress della

sua vita, sia per il veloce aumento durante la dolce attesa sia per l’allattamento. E’ di fondamentale importanza elasticizzare i tessuti con prodotti ricchi di vitamina E e remineralizzanti come il burro di cocco o di karité puri che aiutano a prevenire oltre che la ptosi del seno anche le antiestetiche smagliature. Potete abituarvi fin da giovani a fare delle spugnature alternate di acqua fredda e calda per migliorare il microcircolo che porta nutrimento alla vostra pelle avendo cura di finire sempre con l’acqua fredda in modo da tonificare l’epidermide. Si possono anche fare trattamenti di radio frequenza sul decolté per ridensificare il tessuto aiutandolo a sostenere la ghiandola mammaria. Abbiate inoltre cura di fare un moderato esercizio fisico per i pettorali. Ci sono inoltre delle ottime creme con fito estrogeni che vengono fatte permeare in profondità attraverso maschere gommate con alginati. Certamente un po’ brigose da fare da sole a casa. Se il fai da te non è il vostro forte vi consiglio di rivolgervi al vostro centro di fiducia per un ciclo di trattamenti che regalerà sia a voi che al vostro partner grandi soddisfazioni.

Luce Caponegro Diplomata in estetica e specializzatasi in massaggi, benessere e bio-energetica. Make-up Artists. Coach di PNL e Neurosemantica. Aiuta le donne a scoprire il loro potere seduttivo e a migliore l’aspetto estetico. Conduce gruppi e sessioni individuali.

45


Rubrica “Psike”

torcicollo:“I no che non posso dire” di Pina Li Petri

G

entile dottoressa, sono una ragazza di 22 anni e non riesco a decidere se lasciare il mio ragazzo con il quale ho una storia che dura da sei anni. Il fatto è che circa un anno fa ho conosciuto un bel trentenne di cui mi sono innamorata, purtroppo era sposato da soli tre mesi quando ci siamo conosciuti e dopo poco tempo la moglie è rimasta incinta. Si è trattato solo di una storia platonica, una passione non consumata che, però, ha cambiato la mia vita. Ero una promettente studentessa universitaria, studiavo Medicina, ma non riuscivo più a concentrarmi negli studi perché pensavo sempre a lui; ho abbandonato i miei studi e ho iniziato a lavorare in un ristorante come cameriera. Servendo ai tavoli, un cliente pieno di fascino mi ha chiesto di uscire e ho iniziato a frequentarlo ma, mio malgrado, non riesco a dimenticare il mio bel trentenne, penso sempre a lui. I miei genitori sono preoccupati per queste mie decisioni, per loro incomprensibili. Sono sempre stata una figlia modello, che ha sempre studiato con risultati eccellenti e che obbediva senza ribellarsi. Da qualche mese soffro di blocchi e torcicollo, tutta la settimana sto bene, il venerdì mi inizia un mal di testa che inizia dalla fronte e mi dura tutto il weekend. Vorrei chiudere la storia con il mio bel cliente, è una persona serena e gentile, come posso dirgli che non lo amo senza farlo soffrire? Carissima lettrice, il suo corpo parla per quello che lei non decide di cambiare nella sua vita e per quello che ha cambiato ma che non si legittima come una buona scelta perché in contrasto con le idee della famiglia. Leggiamo il suo corpo: tensioni, blocchi o dolori del collo e della nuca esprimono la sua difficoltà o incapacità di trasportare nel reale voglie, volontà, idee e altro. Per esempio lasciare il suo ragazzo che non ama. Il torcicollo, in particolare, impedisce di muovere la testa verso destra o verso sinistra. Il significato universale del gesto di voltare la testa in ogni cultura è il gesto che sta

ad indicare un NO. È il segno del rifiuto, del disaccordo, della non accettazione di ciò che accade o di ciò che l’altro dice e fa. Il torcicollo ci impedisce di fare questo gesto. Indica la nostra incapacità a dire di no a qualcuno o a una situazione, pensando di non averne diritto o capacità di farlo. Per l’educazione che ha ricevuto e per il suo modo di essere stata figlia ubbidiente da sempre, lei stessa non riesce ad accettare né a legittimarsi di aver lasciato l’Università e di essere andata a lavorare in un ristorante piuttosto che in una clinica come medico. Il suo mal di testa lo comunica; infatti spesso rappresenta la difficoltà ad accettare certi pensieri, idee o sentimenti che infastidiscono o mettono alle strette contrarietà, disturbi che vengono da idee indesiderabili o costrizioni esterne: queste sono tutte tensioni che si manifestano con emicranie. Specialmente quando il mal di testa è frontale, esprime un rifiuto di opinioni o pensieri diversi da quelli da lei scelti, con un forte attaccamento alle nuove idee. Nel suo caso è in relazione con il suo mondo professionale o sociale e con le richieste che le vengono fatte dalla sua stessa famiglia. In conclusione, con la mia esperienza di terapeuta posso dirle che è sempre doloroso lasciare una persona che ci ama ed è amorevole con noi; procurerà una sofferenza inevitabile a chi sarà abbandonato ma penso che sia più dannoso, veda la sua esperienza, vivere accanto a una persona che non si ama. Si faccia coraggio e sia onesta con lui. A presto, con un sorriso di luce!

Dott.ssa Pina Li Petri - Tel. 334 2896924 - e-mail: pinalipetri@gmail.com Laureata in Psicologia e in Scienze dell’Educazione degli Adulti e Formazione continua. Docente presso l’Università di Firenze. Psicologa, psicoterapeuta e coach. Esperta in psicologia quantica. Coautrice e produttrice della pubblicazione multimediale (libro+CD+DVD) “Usa il potere della tua mente”, Corso teorico-pratico di Training Autogeno.scoprire il loro potere seduttivo e a migliore l’aspetto estetico. Conduce gruppi e sessioni individuali.

47


Rubrica “Il Motivatore”

Questioni d’ufficio di Mario Furlan

C

aro Mario, non so mai con che abiti andare al lavoro. Mi piace vestirmi in modo sexy ed elegante per mettere in risalto la mia femminilità (ho delle belle curve che amo valorizzare), ma non vorrei sembrare provocante e passare per una “facile”. Cristina Cara Cristina, lettere come la tua dimostrano che anche nel 2006 molte donne continuano ad avere problemi quando si vestono in modo seducente. Colpa dell’uomo maschilista e maialone che si mette in testa idee malsane quando vede una ragazza un po’ svestita? In realtà è “colpa” del testosterone. Che fa eccitare il maschietto quando si trova di fronte una donna seducente. E un bel corpo è un formidabile strumento di seduzione. Valorizza pure la tua femminilità attraverso l’abbigliamento: ci mancherebbe altro che tu debba mortificare il corpo per paura di venire giudicata male. Ma c’è una sottile distinzione tra sensualità e volgarità. Che passa attraverso i vestiti, ma ancor più attraverso il modo con cui li porti. La stessa minigonna può risultare elegante oppure oscena: dipende da tutto l’insieme. Dagli abiti. Dal trucco. Dagli accessori. Dal portamento. Dal contegno. Dal modo di esprimersi. E’ la differenza che passa tra essere una bella signora e una zoticona sguaiata. Caro Mario, sono neolaureata e ho da poco iniziato a lavorare. Ogni giorno in ufficio non faccio altro che rincorrere le emergenze. Mi vengono rovesciate addosso in continuazione: c’è da fare subito questo, siamo in ritardo con questa pratica… Risultato: arrivo alla sera stravolta e senza aver sbrigato le cose veramente importanti. Rita Cara Rita, passi da un’urgenza all’altra trascurando le cose importanti. Le cose urgenti sono quelle legate alla sfera temporale: domani scade il canone Rai, devo pagarlo subito! E’ urgente, ma non importante: se non verso la cifra in tempo utile come unica conseguenza dovrò pagare pochi euro di penale. Invece sono importanti le cose legate al conseguimento dei nostri obiettivi. Quelle che servono davvero per la tua carriera e la tua soddisfazione professionale. E anche nella vita. Avere un figlio può essere la cosa più importante della tua esistenza, ma per nulla urgente. Soprattutto alla tua età.

Lavoro a tempo pieno e devo anche seguire la casa: sono sposata con due figli piccoli. In ufficio mi sembra di rubare tempo alla famiglia, sbircio continuamente l’orologio e non vedo l’ora di rincasare. A casa mi sento egualmente in colpa perché so di non essermi concentrata totalmente sul lavoro.  Alessia Sei un bel tipo: sul lavoro pensi alla famiglia, in famiglia pensi al lavoro… così non vivi appieno nessuna di queste due dimensioni della vita. Ti consiglio di vivere in compartimenti stagni. Quando arrivi in ufficio lascia l’orologio nella borsa: chiedi a un collega di avvisarti quando arriva l’ora di staccare. Fino a quel momento lasciati assorbire completamente da quello che stai facendo. E non sentirti in colpa: non stai sottraendo tempo alla famiglia, le stai rendendo un servizio, visto che porti a casa uno stipendio oltre alla tua esperienza professionale. Lo stesso vale quando sei a casa: goditi le gioie domestiche. Hai lavorato sodo, te le sei meritate. Oltretutto distogliere l’attenzione dai problemi lavorativi ti aiuta a ricaricarti, quindi a lavorare meglio..

Mario Furlan Docente universitario di Motivazione e crescita personale

49


Rubrica “Parliamo di libri”

Gianrico Carofiglio

Il bordo vertiginoso delle cose Articolo di Alessandra Stoppini - SoloLibri.net

I

n una mattina di maggio a Firenze, dove vive da quando era studente universitario, Enrico Vallesi mentre sfoglia distrattamente le pagine di un quotidiano seduto al tavolino del solito bar, intento a consumare la consueta colazione, rimane attirato dal titolo di un articolo: “Paura nel centro di Bari”. Una tentata rapina a un furgone portavalori è finita con l’arrivo dei carabinieri e il successivo conflitto a fuoco ha portato all’uccisione di uno dei rapinatori e all’arresto degli altri due. Il nome del rapinatore ucciso, che aveva cinquant’anni e che era pregiudicato per reati di terrorismo commessi negli anni Ottanta e per numerose rapine, riporta Enrico alla sua adolescenza, quando era un allievo del Liceo – Ginnasio Quinto Orazio Flacco. L’unica cosa capace di appassionare allora il giovane Enrico, ragazzo timido, introverso, “ambizioso e ribelle”, era copiare di nascosto, prima sulla Lexicon 80 della madre e poi sulla sua Olivetti Lettera 22 color verde militare, gli incipit dei romanzi più belli che si trovavano negli scaffali della libreria. Per lui, preda di una “irredimibile inadeguatezza”, fondamentale sarebbe stato l’incontro con il nuovo alunno Salvatore Scarrone di 18 anni, professione ripetente a vita, impegnato politicamente che gli avrebbe fatto capire che non solo la scuola era una palestra di vita. Trent’anni dopo, leggere quel nome sul quotidiano fa comprendere a Enrico Vallesi, scrittore in crisi, che è arrivato il momento di intraprendere quel viaggio rinviato troppo a lungo alla ricerca di un amore perduto e di un’amicizia infranta, perché tradita. Un viaggio a ritroso nel tempo che ha il sapore del rimpianto e che scuote la coscienza, questo è il tema dominante di un romanzo di uno degli autori italiani più stimati da critica e pubblico, il cui significato più profondo è da ricercarsi nel suo titolo che evoca un verso di una poesia di Robert Browning “a noi preme soltanto il bordo vertiginoso delle cose”. Gianrico Carofiglio è sempre

bravo nel raccontare quel lato oscuro, violento che è proprio del genere umano, perché ciascuno di noi è un equilibrista che cammina sul bordo vertiginoso delle cose. “... e adesso è tardi per tutta questa vita che ti è passata accanto e che non sei stato capace di vivere perché volevi soltanto raccontarla, e non sei stato capace di fare neanche quello.” Vuoi sapere perché l’autore ha scelto proprio questo titolo per il romanzo? Visita www.sololibri.net per maggiori dettagli sul libro e per leggere l’intervista a Gianrico Carofiglio.

Rubrica a cura di sololibri.net

51


Rubrica “Avvocato di difesa”

Due donne venute dall’est,

due bimbi andati lontano di Francesco D’Andria

D

ue donne bellissime venute dall’est. Laureate, intelligenti, volitive. Hanno costruito la loro vita in Italia, hanno messo su famiglia, hanno coltivato i loro sogni e realizzato le loro rispettive professioni. Le due donne non si conoscono. Eppure hanno molte cose in comune. Entrambe hanno due “ex” italiani che ce l’hanno con loro. Entrambe hanno dei bambini. Entrambe hanno una relazione sentimentale travagliata alle spalle. Ma non basta. Le somiglianze tra di loro continuano. Ad ambedue le nostre istituzioni hanno deciso di togliere loro i figli. Perché? I Giudici dei rispettivi Tribunale dei Minori hanno ritenuto che le madri in questione sono “inadeguate” al loro ruolo genitoriale. Ogni qual volta esamino questi due casi mi chiedo: e seppure vi fosse una “colpa” di queste madri, è giusto allontanare un bimbo dalla propria madre? Soprattutto quando queste madri rivendicano il loro ruolo, sono desiderose del loro bambino, e, a causa della “rumorosa assenza del figlio”, si stanno lasciando morire? Il bello è che non vi sono colpe. Non vi sono casi di alcol dipendenza, tossicodipendenza, abusi. Nulla di tutto questo. Quello che c’è sul tappetto, per entrambe le donne, è una relazione matrimoniale finita male con i rispettivi partner. Da qui un contenzioso legale che sa tanto di “resa dei conti”, che si è trasformato in un carro-armato che ha schiacciato l’infanzia di questi bambini. E allora, andiamo per ordine. Alessia è colpevole di aver lasciato il padre di suo figlio e di aver intra-

preso una relazione con un altro uomo. L’ex non riusciva a capacitarsi e per questo l’ha denunciata per maltrattamenti sul loro piccolo. A processo abbiamo dimostrato che Alessia non era colpevole di questo reato. Il Giudice ci ha dato ragione. Eppure, ad oggi, il piccolo vede ancora la madre “in uno spazio neutro”, ossia con assistenti sociali che presenziano agli incontri. Olena, invece, ha un caso ancor più incredibile. Si dice che la madre si opponeva a che il padre vedesse il figlio e che non rispettava la così detta bi-genitorialità. Per questo motivo da Luglio u.s. ad oggi Olena non vede il figlio, non lo sente, non sa dov’è, non sa con chi è. Insomma, desaparecidos. Ogni tanto guardo le foto di questi bimbi e penso a come si sentano senza le loro madri. Penso a questa “lontananza forzata” che dovrebbe essere curativa. Ma curativa per cosa? Per la serie, una cura che non serve a nulla, e che è peggiore del male.

Studio Legale Avv. Francesco D’Andria Esperti in Diritto Penale operante a livello nazionale Via Goffredo Mameli 40 - Milano  Tel. 02.39527462 www.avvocatofrancescodandria.it

53


Fashion Blogger Slide

NABILA by Gate21 di Alina Drozdovschi - Fashion Blogger Slide

U

na realtà in continua evoluzione del panorama fashion. Il brand nasce nell’anno 1989 da un’idea di due imprenditori pavesi, con una lunga esperienza nel settore moda. Un progetto innovativo e ambizioso, per un marchio dinamico e di tendenza orientato ad un target di giovani donne e uomini amanti dello stile raffinato, originale ed al passo con i tempi. Adatto in qualsiasi contesto, dall’ambiente di lavoro ai pomeriggi di shopping con gli amici, dalle serate informali agli eventi più eleganti, tra abbinamenti e sovrapposizioni di look all’insegna del claim “The Fashion Game”, autentico spirito dell’azienda. GATE 21 è puro equilibrio tra tradizione e modernità, professionalità e originalità, grazie alla costante ricerca stilistica di un giovane team di lavoro estremamente qualificato, proiettato di giorno in


Fashion Blogger Slide

giorno verso un risultato brillante, espressione di una moda non convenzionale. La collezione Autunno Inverno si avvale poi dello straordinario gusto estetico

della giovane fotografa Nima Benati che, con il team Nabila, ha creato un set esclusivo, che racchiude perfettamente l’animo del brand.

57


TOP 30

Super Classifica Slide

1

GIOIA MODÀ

2

NEW PAUL MCCARTNEY

3

L’ANIMA VOLA ELISA

4

LIGHTNING BOLT PEARL JAM

5

IO NON APPARTENGO PIU ROBERTO VECCHIONI

6

AMORE PURO ALESSANDRA AMOROSO

7

BACKUP 1987-2012 IL BEST JOVANOTTI

8

#PRONTOACORRERE MARCO MENGONI

9

BISOGNA VIVERE GIANNI MORANDI

La classifica dei dischi stilata dalla redazione di SLIDE a proprio giudizio personale. La classifica è relativa al parere del tutto soggettivo di coloro che l’hanno stilata.

10

UNA STORIA SEMPLICE NEGRAMARO

11

RANDOM ACCESS MEMORIES DAFT PUNK

12

SIG. BRAINWASH - L’ARTE DI ACCONTENTARE FEDEZ

13

THE SHAPE OF A BROKEN HEART IMANY

14

STECCA MORENO

15

LOUD LIKE LOVE PLACEBO

16

MAX 20 MAX PEZZALI

17

THE LAST SHIP STING

18

DEJA’ VU NEGRITA

19

SCHIENA EMMA

20

FISICO & POLITICO LUCA CARBONI

21

BANGERZ MILEY CYRUS

22

DREAM THEATER DREAM THEATER

23

FRITZ FRITZ DA CAT

24

TAKE ME HOME ONE DIRECTION

25

NOI EROS RAMAZZOTTI

26

NUVOLA NUMERO NOVE SAMUELE BERSANI

27

THE HEIST MACKLEMORE & RYAN LEWIS

28

LA SESION CUBANA ZUCCHERO

29

FORTRESS ALTER BRIDGE

30

TRIBUTE JOHN NEWMAN

59


Giusi Modderno foto: Saverio Cetrangolo

Vuoi essere tu la Miss Slide? redazione@slideitalia.it


MISS HOLIDAY PASSPORT Alessandra Di Molfetta

Si ringraziano: Raffaele De Pinto per la location, trucco e parrucco Raffele L’Alchimista a Molfetta in via Bari, 90. Tel. 080 3353492 Ph: Francesco Paolo Figlia ï Kinovan Attrezzature foto: Primo Piano Fotografia di Giuseppe Liso Talent Scout: Piero Gallo


Miss Reginetta d’Italia VOCE 2013 Noemi Ballabio


TU MISTER SLIDE? Invia le tue foto redazione@slideitalia.it

Patrick Bertolini Foto Saverio Cetrangolo


Patrick Bertolini Foto Saverio Cetrangolo

TU MISTER SLIDE? Invia le tue foto redazione@slideitalia.it


Le pagine di

Crystall, a Brescia: la disco chic che fa ballare anche gli adulti dI Lorenzo Tiezzi

A

llora, come si fa a fare una rivoluzione di notte? E’ praticamente impossibile. La notte sembra viva di trasgressioni, ma in realtà è un po’ sempre uguale a se stessa. Chi fa tardi dopo una cert’ora e dopo un paio di bicchieri in fondo vuol solo divertirsi e dimenticare i problemi d’ogni giorno. Il problema, soprattutto nelle disco, nei discobar e nei festival italiani, è che ballano solo i 18 - 25 anni. Chi ha finito l’università o lavora forte, di notte non si diverte quasi più. E allora che si fa? Si riparte dal passato, altre ricette non ce sono. Almeno, questa è l’idea dello staff del Crystall, disco / ristorante / galleria d’arte a Brescia, anzi a Brescia Due, la zona più futuristica della città. Alla vita del locale partecipa, impegni musicali permettendo, anche il titolare Francesco Renga. Che racconta: “Dopo 4 anni sono riuscito finalmente a creare il mio locale… Il posto dove passare le serate con gli amici e le persone che amo. Il club che mancava nella mia citta”. Ma il punto non è solo questo. Ovvero la presenza di Renga conta, ma forse contano di più gli orari del locale: il Crystall apre già alle 22 ed alle 23 e 30 si balla, ogni venerdì sabato e domenica. La musica è sempre un po’ diversa, ma mai estrema. Il venerdì c’è Walter S, con la sua elettronica raffinata. La domenica si alternano Rallo e Marco Fratty, con la loro easy house. Il sabato insieme alla voce di Federico Trebbi suonano Piero Napolitano e Luca Bellini, specialisti della house story. Gli slogan simbolo del locale sono due: “Silenzio parla la musica” e “E’ gradita l’ eleganza mentale!”. Sembrano cose semplici, ma non lo sono affatto. Quando poi la musica spinge troppo forte, ci si può rifocillare e rilassare nel Caveau, uno spazio “ricreativo” pieno di cultura che vive anche in collaborazione con la Galleria Colossi Arte Contemporanea. Il primo artista proposto agli ospiti del Crystall è l’italo-egiziano Omar Hassan. Ideatore di un originale alfabeto espressivo fatto di un rapido susseguirsi di colpi di spruzzi di bomboletta, si è già distinto alla 54° Edizione della Biennale di Venezia ed è stato spesso segnalato tra i più importanti writers del mondo con Bansky e Obey. Ogni tanto per andare avanti bisogna fare un passettino indietro ed al Crystall la direzione è chiara.


Le pagine di

Sem Thomasson, dal Tomorrowland ai club I dI Enjoy Television

l dj producer e remixer belga Sem Thomasson è arrivato in Italia per la prima volta qualche settimana fa. Lo scorso 23 novembre ha portato la sua house elettronica spinta (ma non troppo!) al Sottoaceto di Mondovi - Cn. Giovanissimo, è partito dal Belgio, che è la sua terra natale, e pian piano si sta affermando un po’ ovunque grazie ai suoi dischi ed ai suoi dj scatenati. Ad esempio, l’estate scorsa ha fatto ballare il Tomorrowland, senz’altro uno dei festival dance più importanti del mondo per quel che riguarda l’Edm e tutta la dance in generale. Tra scenografie e performance incredibili dei più importanti dj, si balla in un mondo da sogno. Solo nel 2013 si sono esibiti Tiesto, Se-

bastian Ingrosso, Hardwell, Dimitri Vegas & Like Mike, Fedde Le Grand, le bellissime Nervo, Carl Cox, Loco Dice, Marco Carola e tanti altri... tra cui proprio Sem, che è una sorta di ‘resident dj’ della manifestazione. Infatti, a fine settembre 2013 è stato protagonista anche della prima edizione americana del festival, chiamata, Tomorrowworld. Di scena ad Atlanta, ha confermato la qualità dell’evento. Qui Thomasson ha diviso il palco con astri della dance come David Guesta, Tiesto, Calvin Harris o Armin Van Buuren... e non ha sfigurato per niente. Pure a livello discografico non scherza affatto. Tra i brani che ha remixato spiccano bombe di Steve Aoki, TV Rock, John Dahlback, Andain, Tom Novy, My Digital Enemy e Wally Lopez. I suoi dischi escono su etichette importanti come Ultra o Spinnin’. Il brano che l’ha lanciato è sato “Today feat. Jason Caesar”, dato alle stampe quest’estate su Flamingo Recordings, la label Fedde Le Grand e inserito pure nella loro compilation per l’ADE 2013, “Flamingo Beats ADE 2013”. E’ un pezzo niente affatto estremo, bensì quel che ci vuole per muoversi a tempo in un festival o in club del pianeta terra. Se vi capita di trovare il suo nome sul flyer della vostra disco preferita, di un’altra disco o di un festival internazionale, potete fidarvi ed andare ad ascoltarlo. Oppure potete fare di meglio, ovvero cliccare qui, su Soundcloud.com/semthomasson. Chi riesce ad ascoltare i suoni della pagina senza ballare è bravo, oppure ha problemi di udito. 75


Le pagine di

Samsara, il Salento

va in tour anche d’inverno I dI Enjoy Television

l 7 dicembre 2013 sono al Country Cafè Bastia Umbria (Pg), il 14 all’Akropolis di Rende (Cs), il 21 allo Yachting Club di Taranto mentre il 21 gennaio ‘14 tornano al Divinae Follie di Bisceglie (Ba). Non avete appena letto il tour di un top dj, bensì alcune date (altre sono in via di definizione) del Samsara Beach Tour. La disco - spiaggia più scatenata del Salento ha deciso di far durare l’estate tutto l’anno e porta la sua atmosfera fatta di musica che fa saltare in giro per l’Italia (e non solo). E’ vero, purtroppo vicino a molti dei club che ospitano il tour non c’è il mare... Ma il vero motore del Samsara sono la musica ed i sorrisi di uno staff guidato dal solito David Cicchella. Anzi, più che uno staff quella del Samsara è una famiglia fatta da persone che si divertono come matte a far divertire e scatenare chiunque…. Attenti che il ciclone Samsara passa un po’ dappertutto. In console e alla voce si alternano i professionisti che ogni estate scaldano Gallipoli: Danilo Seclì, Fabio Marzo, Luca Bovino, Daniele Pignatelli, Luigi Abaterusso e Checco B. Sono diversi, artisticamente parlando, ma hanno in comune una buona dose di umiltà (merce rara nel rutilante mondo dello show business italiano), la magia musicale del Salento e la capacità di mettere prima del proprio ego la riuscita della serata. E’ poco? Sembra poco? Andate a fare quattro salti ad un Samsara Beach Party, anche d’inverno, e poi ne riparliamo. Ovviamente però, il top sarebbe prima vivere un party al chiuso e poi ballare tra un bagno e l’altro in Salento. Ma Chicchella ed il suo staff hanno pensato anche a questo. Chi partecipa ad uno dei party del Samsara Beach Sensation Tour 2013 rischia di portarsi a casa vacanza di una settimana a Gallipoli in bassa stagione offerta da Carlino Tourist… mentre tutti, proprio tutti si mettono in tasca (o al polso) tanti gadget del club (T-shirt, Compilation, braccialetti flou e fascette per capelli). E come si fa a ricordarsi una notte da leoni come quelle dei party Samsara? Può capitare di dimenticarsi tutto... Ci pensa il Video Maker del club, che realizza una video story di ogni data, subito pubblicata sul canale You Tube del locale.

77


Le pagine di

Sergio Mauri: “Falling Over”, “Gargoyles”

ed una carriera che non si ferma... dI Lorenzo Tiezzi

N

on è un gran periodo per l’Italia e per i club italiani. C’è crisi e c’è poca fantasia nel combatterla. Ma non tutti sono in crisi. Anche tra i dj, c’è chi sale, c’è chi scende e soprattutto c’è continua a fare il suo percorso artistico e professionale senza perdere un colpo. Un esempio di questo tipo è senz’altro Sergio Mauri. Bergamasco, ha alle spalle quasi 15 anni di carriera, tutti vissuti col sorriso sulle labbra. Quest’estate ha fatto ballare per ben due volte il Bcm di Palma de Mallorca, uno dei locali più importanti in Europa. una volta l’ha fatto da solo, un’altra con un certo Calvin Harris. In Italia invece si ‘accontentato’ di fare ballare il pubblico del concerto bolognese Vasco Rossi con la sua progressive house. La sua è una crescita costante, che lo sta portando pian piano a diventare uno dei protagonisti del clubbing. Certo, per chi come sergio spinga forte sul ritmo, ma non fa techno minimal è sempre un po’ più dura. Il pubblico ‘fashion’ italiano ha gusti spesso esterofili. “Non lo so, non ci penso troppo”, racconta Sergio. “Continuo a lavorare ogni giorno in studio o quasi, faccio ballare il mio pubblico e sono sereno. Sto facendo il massimo, tutto quello che riesco ed i

risultati stanno arrivando”. In effetti, i risultati ci sono, eccome. Il suo dj tour lo porta con costanza in tutta Italia: Sicilia, Lombardia (tutta quanta), Campania, Lazio... Sono pochissime le regioni che Sergio non tocca nel corso di una sola stagione. “I tempi sono cambiati. Sto cercando di fare le scelte giuste tra videoclip, case discografiche, tour... non è facile, ma bisogna cercare di lavorare ad alto livello, e contemporaneamente non sentirsi mai arrivati”, spiega. Il metodo sembra quello giusto: la sua nuova fanpage ufficiale su Facebook (www.facebook.com/djsergiomauri) si è guadagnata oltre 3.000 fan in pochi giorni, mentre sono in uscita ben due sue produzioni su label importanti. La potente “Gargoyles” esce su Rise - Time Records, mentre “Falling Over”, una vera canzone, viene pubblicata da Loudbit - Sound4Group. Tutto qui? Ovviamente no. Mighty Radio Show, il suo programma radio - dj set si scarica una volta al mese su iTunes. Ci si ascoltano i successi da discoteca di questi mesi ma soprattutto esclusivi mash-up, bootleg, remix provenienti da dj di fama internazionale e da giovani producer di talento che magari altrove fanno fatica a ritagliarsi lo spazio che meritano.


hi-Fun

hi-ring MINI BLUETOOTH La “piccolina” di casa hi-Ring si libera del cavo

L

a versione bluetooth della cornetta “mignon”, lunga solo 15 centimetri, realizzata in materiale soft touch e dall’allure vintage, hi-Ring mini bluetooth consente di parlare in libertà senza l’ingombro del cavo e mantenendo il telefono a distanza dall’orecchio, eliminando più del 99% delle radiazioni elettromagnetiche generate dal cellulare. € 49,99

hi-bomb Il mini-speaker ricaricabile piccolo come una pallina da golf

P

er le sue dimensioni hi-Bomb è lo speaker ricaricabile più potente che si può trovare sul mercato e questo grazie alla sua rivoluzionaria camera d’aria espandibile e all’alta qualità del suo altoparlante. €29,99

hi-hat

Il cappellino per il prossimo inverno è…musicale!

I

l cappellino hi-Hat è dotato di speaker removibili ad alte prestazioni incorporati, per ascoltare la musica, permettendo anche di conversare al telefono, grazie al microfono integrato nel cavo, senza il timore del freddo. Disponibile in 6 varianti colore, è lavabile in lavatrice e non necessita di batterie. €39,99 80


Belink design

Telefono 393 663 4360 - www.belinkdesign.com

Spazio Lounge Genova Corso Italia, 16145 Genova

A.M. Eventi

Anna Maria Gervasi cell. 3930361040 Angela Mura cell. 3468614826 www.ameventi.com


Belink design

Telefono 393 663 4360 - www.belinkdesign.com

Spazio Lounge Genova Corso Italia, 16145 Genova

A.M. Eventi

Anna Maria Gervasi cell. 3930361040 Angela Mura cell. 3468614826 www.ameventi.com


Vintage Party Hollywood

9, C.so Giovane Italia - 15033 Casale Monferrato Tel. 0142 453633 - E-mail info.hollywood@yahoo.it

A.M. Eventi

Anna Maria Gervasi cell. 3930361040 - Angela Mura cell. 3468614826 www.ameventi.com


Vintage Party Hollywood

9, C.so Giovane Italia - 15033 Casale Monferrato Tel. 0142 453633 - E-mail info.hollywood@yahoo.it

A.M. Eventi

Anna Maria Gervasi cell. 3930361040 - Angela Mura cell. 3468614826 www.ameventi.com


halloween Party Hollywood

9, C.so Giovane Italia - 15033 Casale Monferrato Tel. 0142 453633 - E-mail info.hollywood@yahoo.it

A.M. Eventi

Anna Maria Gervasi cell. 3930361040 - Angela Mura cell. 3468614826 www.ameventi.com


halloween Party Hollywood

9, C.so Giovane Italia - 15033 Casale Monferrato Tel. 0142 453633 - E-mail info.hollywood@yahoo.it

A.M. Eventi

Anna Maria Gervasi cell. 3930361040 - Angela Mura cell. 3468614826 www.ameventi.com


Le Spose di Loredana Perrera

Stat Viaggi Srl Agenzia Viaggi

18, via Cavour, 15033 Casale Monferrato 34, via Dante, Vercelli 32. via Vochieri, Alessandria Telefono 0142 452254

191, Via Roma | 15033 Casale Monferrato, AL Telefono: 0142452004, 0142452814  Fax: 0142452004 

Estetica Anna

197, via Roma 185, C.so Valentino 15033 Casale Monferrato, AL

261, via Genova, 15122 Spinetta Marengo Alessandria

Il Giardino Fiorito


ATELIER OLFATTIVO, un posto che non c’era e adesso c’è! Slide incontra Milena Montanari, titolare della boutique olfattiva più esclusiva di Rivoli (TO) A cura di Stefano Pia – Direttore Editoriale

A

vevo un sogno, quello di far capire che le fragranze possono essere più di un piacevole e semplice accessorio. Un grande profumo è un’opera d’arte. E’ poesia silenziosa, invisibile linguaggio del corpo. Può risollevare le nostre giornate, arricchire le nostre notti e creare pietre miliari nelle nostre memorie. Una fragranza è emozione liquida, e un’emozione è per sempre.” Così esordisce Milena Montanari, titolare dell’Atelier Olfattivo, aperto il 5 settembre a Rivoli (TO), in via Rombò 50. Si legge passione nelle sue parole, ma si legge ancora più passione sentire raccontare la storia di ogni fragranza, da come queste aziende esclusive studiano e producono questi nettari degni degli Dei dell’Olimpo.

Milena ci racconta che la selezione delle fragranze è stata molto selettiva e complessa. La scelta è ricaduta sulle aziende di nicchia, che realizzano oltre che a fragranze per la persona, anche candele e profumazioni d’ambiente, nonché creme viso e corpo. All’interno dell’Atelier Olfattivo si cerca di soddisfare tutti i sensi, in una esplosione di sensazioni positive e magiche, che rinvigoriscono anche solo entrando all’interno dello show room. Si respira un’aria magica, da favola. Protagonisti sono oltre trentacinque profumi di L’Artisan Parfumeur, tra cui il mitico “Mùre et Musc”, il nuovo “Batucada”, i maschili innovativi e di tendenza “Fou d’Absinthe” e “Al Oudh” e l’ultra esclusivo “Mon Numero 6”. Sono ospiti fissi altri nomi di culto della


profumeria francese e inglese come: The Different Company, E. Coudray, Compagnie de Provence, Comptoir Sud Pacifique. Culti, per le profumazioni d’ambiente esclusive. Cinq Mondes per la linea viso e corpo. Chiediamo a Milena come mai ha voluto aprire una profumeria così particolare: “Innanzitutto non è una profumeria”- ci rimprovera – “ma è un Atelier dove poter scovare fragranze che non si trovano nelle grandi profumerie e nei grandi centri commerciali. La mission aziendale è proprio quella di promuovere queste profumazioni di nicchia, sensibilizzare i clienti a scoprire nuove fragranze. Fragranze particolari che lasciano il segno. Che aiutano a identificare il proprio stile ed il proprio carattere. Avere uno show room come questo è sempre stato il mio sogno, sono sempre stata una estimatrice di queste profumazioni particolari, e così ho deciso di trasformare una mia passione in una attività. Sono molto felice e contenta, perché abbiamo


già conquistato il “naso” di molti rivolesi. Ogni mese creeremo un evento per promuovere i prodotti e per interagire con i clienti che avranno l’opportunità di essere trasportati in un viaggio sensoriale senza pre-

cedenti.” A noi di Slide non ci resta che ringraziare Milena e farle un grande “in bocca al lupo”, perché come diceva Marilyn Monroe: “Una donna senza profumo è una donna senza avvenire.”


Chi è e cosa fa il LOVE COACH? Slide incontra Stefano Love Coach - www.stefanolovecoach.it

“I

nnamorarsi è raro, ma non è difficile. La vera impresa è conservare quel sogno d’amore anche dopo la sua trasformazione in realtà. Perché se incontrarsi resta una magia, è non perdersi la vera favola.” (M.G.) Bisogna innanzitutto chiarire chi è e cosa fa il Love Coach, o forse è meglio capire cosa non è e cosa non fa. Il LOVE COACH, non è uno psicologo, né uno psicoterapeuta, né un medico in generale. Il Love Coach è un allenatore sentimentale, che aiuta donne e uomini a migliorare la qualità del loro rapporto di coppia, a riconquistare la persona amata, a conquistare, mantenere e alimentare la felicità di coppia, a trovare e migliorare gli strumenti per sedurre e conquistare la persona desiderata. Il Love Coach è un allenatore del cuore, allena donne e uomini a riscoprire se stessi, a migliorare le relazioni e la vita sentimentale. Nelle sedute di coaching con il Love Coach si imparerà a definire gli obiettivi, gli strumenti e le capacità che si hanno a disposizione e che a volte non sa di avere. Si imparerà a superare una relazione finita, a comunicare e gestire le emozioni, rafforzare il rapporto con il partner e risolvere i problemi di coppia, si imparerà ad amarsi e ad amare semplicemente allenandosi. Con l’aiuto del Love Coach si metterà a fuoco lo stato attuale e lo stato desiderato, definendo gli obiettivi da perseguire, superando i propri limiti e potenziando le proprie abilità, si inizierà a credere più in se stessi aumentando la propria autostima e sviluppando abilità pratiche, progettando un piano d’azione. Con il Love Coach si avrà l’opportunità di conoscere ed imparare abilità e tecniche di comunicazione e seduzione, il linguaggio non verbale del corpo, imparare a curare la propria immagine e il proprio aspetto, riscoprendo la propria bellezza, ma anche le proprie emozioni. Voglio concludere raccontando questa storia, che descrive l’amore: “Tanto tempo fa la Follia decise di riunire tutti i sentimenti per una insolita riunione conviviale. Raccolti tutti intorno ad un tavolo per un caffè per animare l’incontro la Follia propose: “Si gioca a nascondino?” “Nascondino? Che cos’è ?” Domandò la Curiosità. “Nascondino è un gioco.”

96

Rispose la Follia. “Io conto fino a 100 e voi vi nascondete, quando avrò terminato di contare verrò a cercarvi ed il primo che troverò sarà il prossimo a contare.” Accettarono tutti ad eccezione della Paura e della Pigrizia che rimasero a guardare in disparte. ..1...2...3... la Follia cominciò a contare, la Fretta si nascose per prima, dove le capitò. La Timidezza, esitante come sempre, si nascose in un gruppo di alberi. La Gioia corse festosamente per il giardino non curante di un vero e proprio nascondiglio. La Tristezza incominciò a piangere perché non trovava un angolo adatto per occultarsi. L’Invidia ovviamente si unì all’Orgoglio e si nascose accanto a lui dietro un sasso. La Follia proseguiva la conta mentre i suoi amici si nascondevano. La Disperazione era sconfortata vedendo che si era già a 99. “100”- gridò la Follia, adesso verrò a cercarvi!”. La prima ad essere trovata fu la Curiosità perché non aveva potuto impedirsi di uscire per vedere chi sa-


rebbe stato il primo ad essere scoperto. Guardando da una parte la Follia vide l’Insicurezza sopra un recinto che non sapeva da quale lato avrebbe potuto nascondersi meglio. E così di seguito furono scoperte la Gioia, la Tristezza, la Timidezza e via via tutti gli altri. Quando tutti finalmente si radunarono la Curiosità domando: “Dov’è l’Amore?”. Nessuno l’aveva visto...il gioco non poteva considerarsi concluso e così la Follia cominciò a cercarlo. Provò in cima ad una montagna, lungo il fiume, sotto le rocce...ma dell’Amore nessuna traccia... Setacciando ogni luogo la Follia si accorse di un rosaio, prese un pezzo di legno e cominciò a frugare fra i rami

spinosi, quando ad un tratto sentì un lamento... Era l’Amore che soffriva terribilmente perché una spina gli aveva appena perforato un occhio. La Follia non sapeva che cosa fare, si scusò per aver organizzato un gioco così stupido, implorò l’Amore per ottenere il suo perdono e commossa dagli esiti di quel danno irreversibile arrivò al punto di promettergli che l’avrebbe assistito per sempre. L’Amore rincuorato accettò la promessa e quelle scuse così sincere...così da allora...l’Amore è cieco e la Follia lo accompagna sempre… (D.S.) www.stefanolovecoach.it


Barbara Dantonio P

er la bellezza dalla testa ai piedi da Barbara Dantonio non si sbaglia mai. Con più di 20 anni di esperienza alle spalle e una creatività innata in poco tempo Barbara è riuscita a creare l’ambiente giusto per la cura non solo dei capelli ma anche del corpo. Professionalità, Competenza, Affidabilità, e Innovazione sono solo alcuni degli aggettivi che si possono usare per descrivere quello che potete trovare da Barbara Dantonio. L’attenzione per il cliente è sempre stato per Barbara molto importante e lo dimostra ogni volta che entrate nel suo negozio dove è riuscita a creare un ambiente accogliente e dove il cliente si sente come se fosse comodamente seduto nel proprio salotto di casa. Con Barbara trovate sempre il modo di innovare il vostro look sia che sia per un occasione speciale sia perché avete semplicemente deciso di dare una svolta alla vita, Barbara sa sempre consigliare cosa è meglio per il cliente. La creatività di Barbara non ha limiti, sia per le acconciature che per il trucco, dalle più semplici da portare ogni giorno, alle più stravaganti per sfilate di moda e occasioni importanti. Da più di un anno e mezzo Barbara partecipa con vera passione a vari concorsi, spettacoli e sfilate coinvolgendo con grande entusiasmo le sue clienti che diventano “Dive per Un Giorno”. Il numero dei premi che è riuscita a vincere e portare a casa sono segno non solo della sua bravura ma anche della sua tenacia e impegno. Chi ha avuto modo di partecipare ad una sola sfilata di Barbara non vede l’ora di prepararsi alla prossima. Si perché ogni sfilata diventa un vero e proprio evento dove ci si incontra settimane e giorni prima , un coinvolgimento totale fino al momento della passerella,con lei collabora un grande coreografo il suo nome e Bruno o.d.l gia’ talent scout del programma italia’s got talent di M. Defilippi il quale esaltare ancora di piu’ le sue creazioni. Barbara ha sempre a cuore il benessere del cliente, tanto che ha voluto affiancare al suo salone di parrucchiera anche un centro estetico. Un centro estetico che offre ogni tipo di trattamento sia per il corpo che per il viso. Trattamenti mirati, studiati

insieme, o semplicemente da relax, quello che più vi sentite di fare o provare. Cosi dopo esservi lasciate coccolare magari con un massaggio corpo o trattamento viso potete passare direttamente dal lettino da massaggio alla poltrona per la piega , e voilà pronte, come nuove… Barbara ha sempre puntato sulla qualità dei prodotti “colore senza ammoniaca e parabeni, ricostruzioni all’argan etc” cercando il giusto equilibrio per rendere piacevole ogni dettaglio. Dalla testa ai piedi troverete quello che fa per voi.

BARBARA DANTONIO Via Madama cristina 141/c Tel. 011 0764048 99


Mystyle

Beauty

Home Living

Hi-tech Restaurant & Co Service

Events

Holidays

AIR PALACE HOTEL **** Torino

L’Air Palace Hotel di Leinì è una struttura di 89 camere dotate di aria condizionata, linea di trasmissione dati, copertura wireless, cassette di sicurezza, frigobar, tv con SKY vision Gold. Camere Exlusive dotate di vasca idromassaggio. La zona congressuale permette lo svolgimento di meeting e conferenze con una capienza da 10 a 250 partecipanti. L’area fitness, dotata di locale sauna, doccia solare ed un’ampia palestra fornita di attrezzature Technogym, vi regalerà un momento di relax dopo la giornata di lavoro. HOTEL Via Torino, 100 10040 Leinì Tel. 011 9977777

QUALITY HOTEL ATLANTIC **** Torino

Il Quality hotel, di concezione moderna e dal gusto elegante e raffinato, dispone di camere climatizzate e dotate di wi-fi gratuito in tipologia standard e superior. Quest’ultime sono fornite di comfort supplementari come Sky Full HD con TV 42”, doccia multifunzione, stirapantaloni, accappatoio, ciabattine ed accesso gratuito ad “Aqua Aura”, la nuova Spa con piscina coperta (gratuita per chi prenota la tipologia di camera superior). Ampio parcheggio e garage disponibili gratuitamente per tutti gli ospiti. HOTEL Via Lanzo, 163 10071 Borgaro Torinese Tel. 0114500055

Residence Zurigo Torino

Il Residence Zurigo ad Alassio è l’ideale per chi desidera trascorrere una piacevole vacanza al mare in completo relax. Situato a pochi metri dal lungo mare e dalla principale via dello shopping, gode di una posizione ottima per raggiungere i principali luoghi di interesse della città. Ristrutturato recentemente, le camere, arredate con stile moderno e razionale, sono dotate di tutti i comfort: tv lcd, cassaforte, angolo cottura, divano letto, terrazzo. La struttura è circondata da un bellissimo parco piantumato che consente anche nelle ore più calde di refrigerarsi all’ombra di una bellissima palma. Il Residence Zurigo offre il posto auto gratuito. RESIDENCE Via Leonardo Da Vinci, 214 17021 Alassio Savona - Tel. 0182 471351

101


Mystyle

Beauty

Home Living

Hi-tech Restaurant & Co Service

Events

Holidays

IL RUBINO Torino

Il Ristorante il Rubino è a tutti gli effetti un “Prestige Business Restaurant”, luogo d’incontro ideale alle moderne esigenze della nostra clientela. Non è il tradizionale ristorante d’albergo, ma un punto di riferimento caratterizzato da un’atmosfera riservata ed elegante, proposte gastronomiche di alto livello e una ricca cantina da intenditori. Un ambiente spazioso e raffinato ideale per pranzi, coffe break, colazioni di lavoro, rinfreschi, galà e cerimonie. RISTORANTE presso Quality Hotel Atlantic Via Lanzo, 163 10071 Borgaro Tel. 011 4500055

totò e macario Torino

Segnalati dalla guida del Gambero Rosso, come migliore pizzeria d’Italia, a Mathi, nelle Valli di Lanzo. Un nuovo concept di “pizzeria di qualità”, basato su ricerca di materie prime, secondo tradizione, su un servizio efficiente e cordiale e su un nuovo metodo di lavorazione della pizza, sempre nel rispetto del contenimento dei costi. Tutto ciò in uno scenario ancora più suggestivo, perché è un excotonificio ristrutturato, che solo a guardarlo si è propensi a pensare al pulito, al semplice e al naturale, proprio com’è il cotone. E poi ci sono i loro volti, quelli di Totò e Macario, appunto, due personaggi entrati nel mito della comicità italiana e partenopea, che rappresentano non a caso due terre italiane quella campana e quella piemontese, regioni così geograficamente lontane, ma complici nella genialità artistica ed enogastronomia: la Campania, regno di Totò e della pizza DOC e il Piemonte di Macario, culla dell’enogastronomia italiana dai tempi più remoti. Il vero fiore all’occhiello di TOTO’ & MACARIO, sono le “Pizze d’Autore”: rinomati chef italiani sono stati coinvolti nella preparazione di queste pizze speciali e così ognuno di loro ha offerto il suo contributo ed ha realizzato una pizza proprio firmata, una pizza con il copyright.

RISTORANTE Via Santa Lucia, 94 10075 Mathi (TO) Tel. 011.9267515 e-mail: mathi@totoemacario.it Orario: tutti i giorni dalle 19.00 alle 24.00 Lunedì chiuso

103


Mystyle

Beauty

Home Living

Hi-tech Restaurant & Co Service

Events

Holidays

ikaro Torino

Il ristorante Ikaro offre, accanto ai piatti della tradizione piemontese, la più raffinata cucina internazionale, senza tralasciare l’esigenza di veloci e leggere colazioni di lavoro. Una cura molto particolare viene dedicata alla fornitissima carta dei vini accompagnata dalla competenza del nostro maitre che sarà a completa disposizione nella scelta del migliore abbinamento. RISTORANTE presso Air Palace Hotel Via Torino 100 10040 Leinì Tel. 011 9977777

Barbara Dantonio Torino

Lo staff di Barbara Dantonio sarà lieto di accogliervi in un ambiente raffinato e molto glamour, dove potrete trovare personale altamente qualificato, per farvi suggerire le ultime tendenze della moda e per ritrovare armonia con i vostri capelli. Da sempre molto attenta a seguire il lancio di campagne moda nel settore hair style, Barbara Dantonio sarà in grado di suggerire il look più adatto per ogni esigenza, e trattamenti professionali necessari per il benessere dei vostri capelli.

parrucchiere Via Madama Cristina 141/C Tel. 011 0764048

Blacksheep Rep. San Marino

Regali di Natale originali per tutte le tasche! Blacksheep San Marino propone il meglio delle cover per tutti i modelli di iPhone, iPad, iPad mini, Samsung Galaxy S2, S3, S4. Inoltre accessori, hi-fi, cuffie professionali e tantissimi gadgets simpatici e tecnologici. È possibile anche acquistare ONLINE direttamente dalla nostra pagina Facebook. ACCESSORI PER TELEFONIA Via Tre Settembre, 196 47891 Dogana Tel. 0549 941525 sanmarino@blacksheep-store.it www.facebook.com/BlackSheepOfficial

105


Rubrica di satira

Quant’è “Buffa” questa satira! di Fabio Buffa

Nella scuola italiana ci sono classi con 34 alunni

Quando finisce l’appello è già ora di tornare a casa

Un numero sempre più elevato di uomini soffre di eiaculazione precoce. Mal comune, mezzo minuto

Allora, hai denunciato i tuoi redditi?

No, mica mi hanno fatto qualcosa di male

Michelle Hunziker confida che diversi anni fa è stata soggiogata da una setta. Medisaet?

C’è talmente crisi che a scuola toglieranno l’ora di geografia. Tanto, dove cavolo vuoi andare!!

Sulle strade italiane si stanno continuamente cercando strategie per ridurre l’inquinamento delle automobili

Guarda quanti problemi creano al traffico i nostri polmoni

CONTINUA SUL PROSSIMO NUMERO... 107


Team Slide

Devis Paganelli

Presidente Are Communication

Stefano Pia

Arianna David

Tommaso Torri

Giancarlo Presutto

Direttore Editoriale

Direttore Responsabile

Direttore News

Direttore Nazionale Slide

Roberto Corbelli

Giancarlo Cecconello

Luigi Petrone

Gabriella Guarnotta

Art Director

Direttore Nazionale Nord

Direttore Nazionale Centro

Direttore Nazionale Sud

Stefano Pia

Francesco Casanova

Giancarlo Presutto

Davide Vignes

Mariateresa D’Arco 


Francesco Saverio Cetrangolo

Federica Pregnolato

Luca Mion

Tommaso Torri

Flavia Vento

Franco Brandinelli

Antonio Zequila

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Torino

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Salerno

Talent Scout

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Torino

Direttore News

Grafica e impaginazione grafica2@slideitalia.it

Fotografo

Fotografo Moda

Fotografo Ufficiale

Fotografo Ufficiale Slide

Rubrica “4Zampe cerca famiglia”

Miss Reginetta d’Italia - Piemonte

Cristina Berlini

Luce Caponegro Selen

Pina Li Petri

Prem Antonino

Giorgia Cipria

Fabio Buffa

VIP Free Lance

Rubrica Psicoterapeuta

Collaboratrice Free Lance

Rubrica La “Luce” del Benessere

Rubrica La “Luce” del Benessere

Rubrica Satira


Team Slide Mario Furlan

Giampiero Santoro

Enrico Lionello

Vanessa Cestari

Cristiana Elli

Simone De Dona Crisci

Edgard Davids

Lorenzo Celletti

Lorenzo Tiezzi

Antonio Polidoro

Alina Drozdovschi

Giovanni Puddinu

Giancarlo Cecconello

Giuseppe Messina

Luigi Petrone

Denis Fabbri

Katia Barzotti

Piero Gallo

Michele Giagoni

Gianluca Nasi

Anna Maria Gervasi

Andrea Cogliandro

Motivatore - Formatore

Rubrica Enjoy Television

Rubrica Enjoy Television

Rubrica Enjoy Television

Rubrica Enjoy Television

Rubrica Fashion Blogger

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Alessandria

Direttore Locale Concessionario Esclusivo San Marino

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Ravenna

Direttore Locale Olbia

Direttore Locale Basso Alessandrino

Carmelinda Giarrizzo Direttore Locale Canicatti

Rea Giuseppe

Direttore Locale Caserta

Paolo Carfagna

Direttore Locale Salerno

Francesco Logatto Direttore Locale Torino

Roberto Gesualdi

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Foggia

Gabriella Guarnotta

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Siracusa

Francesco Tarabochia

Direttore Locale Concessionario Esclusivo L’Aquila

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Frosinone

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Benevento

Direttore Locale Benevento

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Roma

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Chieti

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Sassari

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Palermo

Talent Scout E.Romagna

Talent Scout

Talent Scout

Talent Scout


4Zampe cerca famiglia!

Adotta un cagnolino, Renderà più felice la tua e la sua vita

4Zampe cerca famiglia! Siamo ancora noi: Johan, Letizia, Missy e Tosca, 4 cucciolini di circa 4 mesi e una taglia medio piccola , lasciati in un freddo canile quando avevamo solo 20 giorni ... siamo certi che non ci saremmo salvati se fossimo rimasti là dentro anche solo qualche ora in più ma come per miracolo ci siamo ritrovati in una cuccia calda in un altro rifugio e una volontaria ha sostituito la nostra mamma .... Paola 334.7863551 dopo le 18.00 Black , la mamma delle cucciole di striscia e’ ancora in canile! Le sue 4 piccole hanno splendide famiglie... lei e’ una mamma coraggiosa, pronta a difenderle quando erano nella discarica, pronta a seguirle quando ha visto che le portavamo via dalla strada. per loro , solo per loro Black si e’ fatta rinchiudere in un box..Solo per loro è rimasta!! sognare.a@libero.it 3388929143 Tonia OGGI, 8.04 A.J. è STATO STERILIZZATO NEL CANILE SANITARIO. ABBIAMO 10 GIORNI DI TEMPO PER EVITARE CHE PER LUI VENGA FIRMATA LA REIMMISSIONE SUL TERRITORIO! AIUTATECI A NON FARLO TORNARE PER STRADA! Qui la chiamano reimmissione sul territorio ma noi non riusciamo ancora a trovare le parole giuste per definirla. La scena potete immaginarla….cani vaganti che vengono recuperati, sterilizzati e REIMMESSI. 392/4463917 daniela 333/4709497 liliana (ore pomeridiane)

Rubrica “4Zampe cerca famiglia!” a cura di Flavia Vento

Mi chiamo Spino, ho 9 anni e vivo in canile privato. Sono uno spinoncino dimenticato... Sono buonissimo, molto dolce, bravo con tutti...cani e umani. Sono un cane adorabile, almeno così dicono le volontarie che mi hanno conosciuto. Ho ancora la possibilità di trovare casa alla veneranda età di 9 anni? 3335451716 URGENTEEEEE .PER FAVORE MASSIMA CONDIVISIONE Bobo, tanti anni con il suo amico umano che ora è in ospedale per una terribile amputazione e non potrà più prendersi cura dei suoi amici pelosi. Bobo vede pochissimo e non si ambienta nel recinto di stallo. piange, si lamenta continuamente, e si muove incollato alla rete. Alto 45 cm da terra e ha circa 6 anni. x info Lucia 3485154950 o Gaia 3395669009 Meticciona di 11/12 anni Maremmana di taglia medio/grande circa 25/28 kg ùcorporatura robusta, pigra e adora mangiare! Sverminata, vaccinata e sterilizzata. Vive da sempre in canile col fratello Giorgio ( sono molto uniti ) nell’ombra di una gabbia..vogliamo renderla finalmente felice? http://www.animalisenzacasa.org/

eventi? Flavia Vento ai tuoi llimanagement.it www.devispagane 111


Oroscopo Dicembre 2013

ARIETE

dal 21 Marzo al 20 Aprile Il mese di dicembre scorre un po’ freneticamente: organizzare le festività, mettere d’accordo i familiari sul programma per Natale, i doni da mettere sotto l’albero, le scadenze che premono… Avrete un bel da fare, ma l’ostacolo principale sarà costituito dalle tensioni sotterranee che scorrono in casa. Fino al venti, Venere turba i rapporti familiari ma in seguito sarà favorevole al vostro segno dunque potrete trascorrere Natale e le feste successive in completa serenità. Dimenticate gli screzi e divertitevi!

TORO

dal 21 Aprile al 20 Maggio

Non vedete l’ora di festeggiare in compagnia dei vostri affetti più cari. Il mese di dicembre scorre serenamente all’insegna degli impegni familiari e della vita di società. È un periodo positivo per voi: l’amore, il lavoro, la salute, vi riservano grandi soddisfazioni e avete voglia di sottolineare questo momento favorevole dandovi alla pazza gioia con i regali e organizzando cene e pranzi favolosi. Piccoli screzi in famiglia dopo il venti: ma si tratta di bisticci che potete affrontare senza grossi problemi.

GEMELLI

dal 21 Maggio al 21 Giugno Dicembre inizia con la sensazione opprimente di dover sbrigare in fretta e furia alcuni impegni. Marte e Mercurio vi rendono nervosi, frettolosi, sbadati. I rapporti familiari si annunciano tesi: tenete a cuccia la vostra lingua sferzante, pronta a ferire con battute al vetriolo. Non c’è niente che vi vada bene anche se tendete a puntare il dito solo sulle responsabilità di chi vi sta di fronte. In parte avete ragione: ma quando si sbaglia, quando qualcosa non funziona, si sbaglia in due! Dal venti in poi, potrete rimediare agli errori fatti.

CANCRO

dal 22 Giugno al 22 Luglio Il vostro umore andrà sull’altalena per tutto il mese. Ci sono alcune questioni familiari che vi preoccupano? Saturno, Urano e Plutone segnalano di sì. Discussioni per il programma da seguire per le festività, disaccordi con i soliti parenti serpenti, e in più qualche insoddisfazione affettiva o professionale che si ripercuote sulla vostra disponibilità adaccogliere serenamente le istanze dei vostri cari. Rilassatevi almeno per Natale e fatevi un bel regalo: la pace in casa!

LEONE

dal 23 Luglio al 22 Agosto

Frizzanti, vivacissimi e pieni di entusiasmo: dicembre sarà il mese della vita di società, delle nuove frequentazioni, degli eventi mondani a gogò. Ovunque deciderete di trascorrere le festività, potete essere certi che il minimo comune denominatore sarà sempre lo stesso: con la vostra simpatia, brillerete come una stella al centro dell’attenzione di amici e familiari. Vi divertirete e scoprirete aspetti inediti di voi stessi. Qualche tensione in famiglia da mettere in conto a fine mese.

VERGINE

dal 23 agosto al 22 Settembre Questo mese sarete iper attivi. Avrete molti impegni familiari e sociali. L’organizzazione delle feste non è quella da voi sperata? Sorvolate sugli imprevisti che a dicembre non mancheranno:meglio essere tolleranti che troppo rigorosi, se non volete innescare irritanti battibecchi con il vostro clan familiare. Il vostro umore è positivo, tutto sommato, a parte la vostra tendenza a cercare il pelo nell’uovo esaltata da Mercurio contrario che non vi attirerà molte simpatie!

112

N

BILANCIA

dal 23 Settembre al 22 Ottobre

Siete alle prese con i doni per Natale? Nessuna paura: Mercurio vi aiuta a scovare ottime occasioni ad un ottimo prezzo! La vita di società sarà vivacissima e avrete molti inviti da parte di amici e nuovi conoscenti. Mondani e brillanti, con la battuta sempre pronta, sarete al centro dell’attenzione. In ambito familiare invece vi ci vorrà un po’ di pazienza: Venere e Plutone segnalano  tensioni  e  battibecchi irritanti.  Ma dal venti Venere diventa vostra alleata e contribuirà a rasserenare l’atmosfera.

SCORPIONE

dal 23 Ottobre al 21 Novembre

Grintosi, passionali e combattivi: siete sempre in gamba, cari amici, e per dicembre non farete certo eccezione! L’atmosfera familiare sarà serena per buona parte del mese. A voi però, le feste comandate e il divertimento obbligatorio non sono mai piaciuti: attenti ai dispetti di Venere ostile dal venti in poi, perché potrebbero spingervi ad essere piuttosto bruschi di fronte all’invito di un parente. Se avete progetti diversi, fatelo presente ma con moltissima diplomazia.

SAGITTARIO

dal 22 Novembre al 20 Dicembre

Mercurio favorevole vi garantisce una vita sociale parecchio movimentata per tutto il mese. Sarete brillanti, simpatici, attirerete l’attenzione e potrete anche aumentare il numero delle vostre frequentazioni. Se partite, vi divertirete e non vi mancherà mai la compagnia giusta per quello che volete fare. In famiglia invece l’atmosfera è meno serena: Marte causa litigi e fastidi, da tenere a bada se non volete trascorrere le festività tra musi lunghi e polemiche velate. Su, fate la pace!

CAPRICORNO

dal 21 Dicembre al 19 Gennaio

Nonostante alcune tensioni familiari, la vostra situazione appare tranquilla per tutto il mese.Lavoro, amore e vita sociale vi riservano solo soddisfazioni e vi metteranno al riparo dalleconsiderazioni pessimistiche che le controversie domestiche potrebbero suscitare in voi. Ormai lo sapete bene: arrivano le festività e in casa tutti si scatenano per dare il peggio dei loro caratterini. Purtroppo Urano e Saturno non sono due zuccherini, ma anche voi, cari Capricorno,siete belli tosti!

ACQUARIO

dal 20 Gennaio al 19 Febbraio

Cosa chiedere a Babbo Natale per dicembre? Molti di voi potrebbero desiderare soprattutto una cosa: giornate di quarantotto ore, visto che gli impegni raddoppiano ma non il vostro tempo. La vita mondana vi vede protagonisti: siete in prima linea per divertirvi e conoscere gente. Vi farete apprezzare per la vostra disponibilità e il vostro umorismo sempre originale. Anche in famiglia c’è maggiore accordo in vista delle festività: andrà tutto bene grazie all’ingresso di Venere nel vostro segno che avverrà il venti.

PESCI

dal 20 Febbraio al 20 Marzo Fretta e nervosismo vi accompagneranno per tutto il mese. Siete alle prese con troppi impegni da sbrigare, e in casa non regna un’atmosfera di grande solidarietà. Inutile prendervela per la minima contrarietà: meglio concentrare i vostri sforzi in un’altra direzione. Purtroppo dicembre potrebbe concludersi così come era iniziato, all’insegna delle tensioni domestiche e dei litigi all’interno del clan familiare. State alla larga dai parenti serpenti: le loro lingue biforcute sibilano più che mai!


hi-Fun

hi-EARPHONES flat Mai più auricolari annodati!

L

a perfetta combinazione tra performance, comfort e design per ascoltare la musica e telefonare. L’innovativo sistema BBS (Bass Boost System) restituisce una qualità audio superiore grazie alla valorizzazione dei bassi. Al perfetto isolamento dai rumori esterni, che mantiene un audio nitido e trasparente anche ad un volume ridotto, si aggiunge il controller integrato, per rispondere alle chiamate con un semplice click. Grazie al cavo “flat” inoltre, direte addio ai fastidiosi nodi tipici dei vostri vecchi auricolari. € 19,99

hi-glove LEATHER I guanti in vera pelle per dispositivi touch screen

C

on hi-Glove Leather sarà possibile utilizzare i dispositivi touch screen senza più temere il freddo né rinunciare all’eleganza! Morbidi e confortevoli, sono realizzati in vera pelle e i polpastrelli sono rivestiti di tessuto dotato di tecnologia capacitiva per schermi touch, per rispondere alle telefonate senza bisogno di sfilarli! hi-Glove Leather è disponibile in due raffinate colorazioni, nero e rosso e taglie diverse per uomo (Medium, Large, Extra Large) e donna (Small, Medium). € 49,99

hi-edo hi-deejay Le prime cuffie Bluetooth di hi-Fun

D

esign essenziale e minimalista, in numerosi splendidi colori, per la prima cuffia bluetooth di hi-Fun, dall’eccellente qualità audio e dotata di microfono integrato. hi-Edo ti permetterà di ascoltare la musica ed effettuare e ricevere chiamate telefoniche in estrema libertà, dando un tocco in più al tuo stile. Compatibile con tutti dispositivi dotati di tecnologia Bluetooth. € 79,99

Il massimo del comfort e della tecnologia in un’unica cuffia!

L

e cuffie hi-Deejay di hi-Fun, rivestite in tessuto e regolabili per consentire il massimo comfort di utilizzo, garantiscono una resa acustica ottimale, grazie all’innovativo sistema BBS (bass boost system) che amplifica i bassi e riduce i rumori esterni. Queste cuffie di livello professionale, sono inoltre dotate di microfono e della funzione shuffle. € 79,99 83


Rubrica Cinema Movie

African Safari (3D) a cura della redazione

U

n documentario dedicato alle bellezze della fauna e della flora africane. Una spedizione straordinaria che parte dalla costa atlantica della Namibia per giungere alla cima del Kilimangiaro alla scoperta della varietà degli ecosistemi dell’Africa. Il film è diretto da Ben Stassen, acclamato regista d’animazione e specialista del 3D, che ha realizzato le immagini attraverso le migliori tecniche stereoscopiche che ritraggono, incredibilmente da vicino, leoni impegnati in battute di caccia, la migrazione dei più grandi mammiferi del mondo, la marcia dei 15 milioni di pipistrelli di Kansaka, l’ecosistema dell’Okavango, tra gli ecosistemi marini più straordinari della Terra. I più remoti e incredibili angoli dell’Africa si svelano in African Safari 3D anche grazie all’uso di piattaforme di ripresa e telecamere speciali messe a punto dal direttore della fotografia Sean Phillips, di videocamere ad infrarossi, di una fotocamera controllata da lontano, di un aereoplano ultraleggero, e di una mini mongolfiera. Voce narrante del film sarà Pino Insegno, tra i più importanti e stimati doppiatori del panorama cinematografico italiano

85


Rubrica Cinema Movie

IN SOLITARIO a cura della redazione

Y

ann Kermadec (François Cluzet) vede realizzarsi il suo sogno quando inaspettatamente viene chiamato a sostituire l’amico Franck Drevil (Guillaume Canet) alla partenza della Vendée Globe, il giro del mondo in barca a vela in solitario. E’ animato da un furioso desiderio di vincere ma, in piena gara, scopre a bordo la presenza di un giovane passeggero che rimetterà tutto in discussione…

87


Rosso delle Feste S

e vi rivolgete ad una professionista per la cura delle vostre unghie la domanda che vi farà sarà questa: che colore vuoi farle? Nessun altro colore meglio del rosso rappresenta al meglio le festività. Utilizziamo il rosso in qualsiasi periodo dell’anno, ma in particolare in questo. Possiamo scegliere tra unghie laccate o leggermente glitterate, smaltate per intero oppure solo la french, completamente decorate a tema oppure solo alcune. Abbiamo infinite possibilità di scelta dalle gradazioni di rosso più accese a quelle più scure. L’utilizzo dell’oro o dell’argento per le decorazioni rendono ancora più festaiole le nostre unghie, eleganti e d’effetto. Dopo aver deciso la tonalità, la decorazione e la tipologia di applicazione è importante anche scegliere forma e lunghezza. Quando si tratta del rosso il mio consiglio è : mai troppo lunghe! Optiamo invece per unghie corte o medie, squadrate ma con gli angoli tondi oppure ovali, saranno sicuramente eleganti. Tutto questo è valido sia che utilizziate lo smalto, il gel o il semipermanente. Per completare il nostro look passiamo al make up, anch’esso ne riprenderà i colori. Chi non ama il rossetto rosso? Attenzione,scegliamolo della stessa tonalità di quello scelto per le unghie così facendo si verrà a creare subito armonia ed eleganza. Scegliendo il rosso per le labbra l’occhio dovrà essere finemente truccato altrimenti si rischia di esagerare. Ci sono diverse possibilità per il trucco dell’occhio, vediamone alcune. Abbiniamo al rossetto rosso un ombretto dorato da applicare solo sulla palpebra mobile e all’attaccatura delle ciglia inferiori intensificando l’occhio con un ombretto marrone o nero da applicare solo nell’angolo esterno dell’occhio sia inferiore che superiore, completare il tutto con il mascara nero o marrone sia sulle ciglia superiori che su quelle inferiori. Per il blush invece scegliamo un color caramel che sia di una o massimo due tonalità più scuro del nostro incarnato. In base alle tonalità che abbiamo scelto per rossetto e ombretti questo look può essere usato sia di giorno che di notte a patto che sia ben sfumato e mai troppo carico. Un’altra alternativa in questo caso da utilizzare solo per la notte può

essere abbinare al rossetto rosso il tanto amato smokey eyes nero illuminato al centro della palpebra mobile con un ombretto argento, anche qui il blush caramel applicato in modo leggero solo per incorniciare il viso. Tanto usato in questi ultimi anni è l’ eye liner nero che con il rossetto rosso forma un unione perfetta. Un trucco storico elegante e senza tempo. Applicate prima dell’eye liner un ombretto nude beige opaco sia nella palpebra mobile che in quella fissa. Anche qui il blush non deve risaltare troppo poiché sono l’occhio e le labbra gli elementi di punta del trucco. Questo look possiamo usarlo sia per il giorno che per la notte. Ora non ci resta che indossare l’abito che abbiamo accuratamente scelto per l’occasione. Intramontabile il rosso con la sua passione e sensualità simbolo del cuore e dell’amore. Carla Anedda 89


DIMMI DI SI 2013 “Artigiani per gli sposi quando la passione diventa arte”

S

abato 26 e domenica 27 ottobre 2013 la Claai di Salerno in collaborazione con la Camera di Commercio di Salerno ha organizzato la terza edizione della manifestazione dedicata all’evento matrimonio “Dimmi di …si” . La manifestazione si è svolta nella cornice dell’ elegantissima location del Salone Genovesi della sede storica della Camera di Commercio di Salerno, nella centralissima in via Roma. La kermesse, articolata in due giornate, ha ospitato gli artigiani della provincia di Salerno. “Abbiamo assistito – dichiara il Presidente della Claai di Salerno Gianfranco Ferrigno - al defilè degli abiti da sposa e cerimonia, l’esposizione dei prodotti artigianali legati all’evento matrimonio, quali bomboniere, partecipazioni realizzate dalle antiche cartiere amalfitane, servizi fotografici realizzati da maestri fotografi, composizioni floreali realizzate dalla Scuola di Arte Floreale di Salerno, esposizione di abiti da sposa del secolo


scorso, degustazione di torte nuziali e confetti di produzione artigianale. Durante la sfilata i ragazzi del coro dell’istituto “Alfano I” di Salerno hanno deliziato l’udito dei presenti”. Tra le personalità pre-

95


senti si è notata la presenza dell’Assessore Franco Picarone del Comune di Salerno, del Presidente di Intertrade Vincenzo Galiano, e della giornalista e presentatrice Nunzia Schiavone.

97


Mystyle

Beauty

Home Living

Hi-tech Restaurant & Co Service

Events

Holidays

Moda Junior Siracusa

Da noi trovi total look da 0 a 16 anni delle migliori marche a prezzi da Outlet. Gaialuna, 9.2, Murphy & Nye, La Martina, GAS, To be Too. Seguici su Facebook per conoscere le fantastiche promozioni natalizie! A Dicembre aperti tutte le domeniche.

ABBIGLIAMENTO MODA 0-16 Via Senatore Di Giovanni, 8/12 - Siracusa Tel. 0931 417422 P.zza del Popolo, 1 - Floridia Tel. 0931 942192 email: modajuniorsr@gmail.com

Medical Service Siracusa

Per l’autunno siracusano, dorato e luminoso ancora prodotti Collagenil (da usare tutto l’anno) in particolare la crema da giorno che protegge dai raggi U.V.B. e U.V.A. e dalle antiestetiche macchie scure; tutti i farmaci naturali per sostenersi fisicamente e prevenite le affezioni influenzali e da raffreddamento, come quelli prodotti da Shedirpharma. I presidi ortopedici e comodi di Hergos, Pavis, Ro+ten, i flebologici Varimed, gli elettromedicali OralB, Nebul Flaem, Medel, Omron …e con tutta la gentilezza e la professionalità che meritate. Sempre!

SANITARIA ORTOPEDIA PARAFARMACIA Piazza Euripide, 15/a Tel. – Fax: 0931-67648 email: g.ricciotti1959@libero.it

Pulvirenti bilance Siracusa

La ditta Pulvirenti bilance fornisce alla clientela la professionalità che ha ottenuto in 30 anni di lavoro nel settore, con personale altamente specializzato nella vendita e manutenzione delle bilance elettroniche. Dal 2012 l’azienda è stata certificata ISO 9001:2008 e quindi ha la qualifica per poter controllare le bilance elettroniche e rilasciare un rapporto di controllo e taratura. Presso il punto vendita, potrai trovare anche abiti da lavoro delle migliori marche. La ditta Pulvirenti bilance vi augura un felice Natale! BILANCE Orari di apertura: 09:00 - 12:30 /16:00 - 19:00 - Sabato chiuso Via Luigi Spagna, 126 Tel. - Fax 0931-442033 email: pulvirentibilancesnc@virgilio.it web: www.pulvirenti-bilance.com Facebook: pulvirentibilance

99


Mystyle

Beauty

Home Living

Hi-tech Restaurant & Co Service

Events

Holidays

GARRO PORTE & FINESTRE Siracusa Approfitta della Detrazione fiscale del 65% nell’acquisto delle tue finestre. Gestione Pratica gratuita.

INFISSI Via Montedoro 31/a Via Turati, 44 - 96014 Floridia (SR) Tel/fax 0931-942344 garrogaetano@yahoo.it

Bottaro tende Siracusa

L’azienda Bottaro Francesco dal 1989 valorizza e dà un tocco esclusivo alla vostra casa offrendovi qualità, professionalità ed eleganza. Vanta una vasta scelta di tessuti per tende, tessuti d’arredamento, tappeti, parati e sistemi per tende. Auguriamo a tutti un Buon Natale e Felice Anno Nuovo!

TAPPEZZERIA Viale Luigi Cadorna, 3/5 Tel/Fax: 0931-462155 Email: bottarofrancesco64@gmail.com Web: www.bottarofrancescotende.com

Bar Del Ponte Siracusa

Il bar del ponte Cristina nasce a Siracusa nel 1989 grazie all’esperienza e passione di uno dei pasticceri più rinomati della città, (Aldo Cristina). In seguito i suoi due figli Francesco e Rosario seguono le orma del padre, e ancora oggi come ieri portano avanti la tradizione seguendo accuratamente il ricettario originale del padre, utilizzando sempre ingredienti di altissima qualità . Tra le loro specialità troverai le paste di mandorla (uniche nel suo genere) i veri cannoli siciliani alla ricotta, gli arancini con il ragù fresco come quello di una volta. Il tutto in un locale nuovo appena rimodernato con eleganza e stile che si affaccia sulla piazza del tempio di apollo.

BAR P.zza Pancali 23/24 angolo via Trento 1/3 Tel. 0931 64545 email - pasticceriacristina@libero.it facebook - nuovo bar del ponte Cristina

101


Mystyle

Beauty

Home Living

Hi-tech Restaurant & Co Service

Events

Holidays

New look Da GLory Avellino

New look é un sofisticato ed elegante salone per la cura e la bellezza dei tuoi capelli. Acconciature per signore, tagli personalizzati, acconciature per matrimoni e cerimonie, colorazioni tono su tono.

parrucchierE Via pantanari 19B Cervinara (AV) Tel. 0824 844706

Angelo calzature Avellino

San Martino valle caudina (AV). Il negozio “angelo calzature” nasce all’inizio del 2000 in un piccolo paese della valle caudina, offriamo a tutti i nostri clienti il diretto contatto con il proprietario Angelo il tutto contornato da tanta gentilezza, disponibilità e cortesia. Vi aspettiamo sempre più numerosi.

CALZATURE Via Carlo del balzo 109 San Martino valle caudina (AV) Cell. 3331123258

WORLD OF SPORT Benevento

Divertimento, agonismo o salute: qualunque sia l’obiettivo della vostra attività sportiva, WORLD OF SPORT vi sostiene perché possiate dare il massimo. Ecco come portiamo lo Sport alle Persone!

Abbigliamento & Articoli Sportivi Via S.S. Appia - Montesarchio Tel./Fax 0824 832933 www.worldofsport.it info@worldofsport.it

103


Mystyle

Beauty

Home Living

Hi-tech Restaurant & Co Service

Events

Holidays

Grand Hotel Terme Roseo Forlì/Cesena

Nel cuore del caratteristico centro storico di Bagno di Romagna, nell’antico palazzo signorile dei Conti Biozzi, il Grand Hotel Terme Roseo – hotel a 4 stelle - unisce alle comodità più moderne un gusto antico di grande eleganza. Merito dell’attento restauro dei locali, che ha conservato le armoniose linee architettoniche, ma merito anche della tradizionale, calda accoglienza tosco-romagnola, ben rispecchiata da una cucina ricca di gusto e genuinità. La struttura è dotata di piscina termale con 46 idromassaggi, un Centro Termale interno convenzionato con il Servizio Sanitario Nazionale che propone un’ampia scelta di cure e trattamenti , un Centro Benessere con annessa Beauty Farm che offre trattamenti rilassanti di coppia, al cioccolato, ai fiori, orientali, bioenergetici e di osteopatia. Per tutto il mese di Dicembre il Grand Hotel Terme Roseo propone una straordinaria opportunità: tutti gli ospiti avranno la possibilità di acquistare i trattamenti CRYSTAL FACE ed ORIENTAL SPA con la speciale riduzione del 15%. Face crystal massage, Candle Massage, Peeling al sapone nero , massaggi ayurvedici e all’olio di Argan sono solo alcuni degli emozionanti trattamenti orientali possibili al Grand Hotel Terme Roseo di Bagno di Romagna. REGALA IL BENESSERE PER NATALE: Un dono speciale per dire Grazie a familiari ed amici! Richieda il nostro voucher regalo!

HOTEL Centro Benessere e Beauty Farm Convenzione con il S.S.N. Piazza B. Ricasoli, 15 - Bagno di Romagna (FC) Tel. 0543 911016 www.termeroseo.it

Cast4models

L’agenzia ONLINE che ti permette di essere contattata da aziende e agenzie, per lavorare come Modella, Fotomodella, Hostess, Cubista, Animatrice, Ragazza Immagine, Promoters. Per iscriversi è indispensabile inviare almeno 3 foto affinché la redazione possa prendere in considerazione la tua candidatura. Cast4models è una iniziativa della Are Communication della Repubblica di San Marino, dall’idea di Devis Paganelli. Iscrizioni dal sito www.cast4models.com Cast4models è un marchio Are Srl Via Cesare Cantù 51 Repubblica di San Marino www.cast4models.com

105


Rubrica di satira

Quant’è “Buffa” questa satira! di Fabio Buffa

Nella scuola italiana ci sono classi con 34 alunni

Quando finisce l’appello è già ora di tornare a casa

Un numero sempre più elevato di uomini soffre di eiaculazione precoce. Mal comune, mezzo minuto

Allora, hai denunciato i tuoi redditi?

No, mica mi hanno fatto qualcosa di male

Michelle Hunziker confida che diversi anni fa è stata soggiogata da una setta. Medisaet?

C’è talmente crisi che a scuola toglieranno l’ora di geografia. Tanto, dove cavolo vuoi andare!!

Sulle strade italiane si stanno continuamente cercando strategie per ridurre l’inquinamento delle automobili

Guarda quanti problemi creano al traffico i nostri polmoni

CONTINUA SUL PROSSIMO NUMERO... 107


Team Slide

Devis Paganelli

Presidente Are Communication

Stefano Pia

Arianna David

Tommaso Torri

Giancarlo Presutto

Direttore Editoriale

Direttore Responsabile

Direttore News

Direttore Nazionale Slide

Roberto Corbelli

Giancarlo Cecconello

Luigi Petrone

Gabriella Guarnotta

Art Director

Direttore Nazionale Nord

Direttore Nazionale Centro

Direttore Nazionale Sud

Stefano Pia

Francesco Casanova

Giancarlo Presutto

Davide Vignes

Mariateresa D’Arco 


Francesco Saverio Cetrangolo

Federica Pregnolato

Luca Mion

Tommaso Torri

Flavia Vento

Franco Brandinelli

Antonio Zequila

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Torino

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Salerno

Talent Scout

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Torino

Direttore News

Grafica e impaginazione grafica2@slideitalia.it

Fotografo

Fotografo Moda

Fotografo Ufficiale

Fotografo Ufficiale Slide

Rubrica “4Zampe cerca famiglia”

Miss Reginetta d’Italia - Piemonte

Cristina Berlini

Luce Caponegro Selen

Pina Li Petri

Prem Antonino

Giorgia Cipria

Fabio Buffa

VIP Free Lance

Rubrica Psicoterapeuta

Collaboratrice Free Lance

Rubrica La “Luce” del Benessere

Rubrica La “Luce” del Benessere

Rubrica Satira


Team Slide Mario Furlan

Giampiero Santoro

Enrico Lionello

Vanessa Cestari

Cristiana Elli

Simone De Dona Crisci

Edgard Davids

Lorenzo Celletti

Lorenzo Tiezzi

Antonio Polidoro

Alina Drozdovschi

Giovanni Puddinu

Giancarlo Cecconello

Giuseppe Messina

Luigi Petrone

Denis Fabbri

Katia Barzotti

Piero Gallo

Michele Giagoni

Gianluca Nasi

Anna Maria Gervasi

Andrea Cogliandro

Motivatore - Formatore

Rubrica Enjoy Television

Rubrica Enjoy Television

Rubrica Enjoy Television

Rubrica Enjoy Television

Rubrica Fashion Blogger

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Alessandria

Direttore Locale Concessionario Esclusivo San Marino

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Ravenna

Direttore Locale Olbia

Direttore Locale Basso Alessandrino

Carmelinda Giarrizzo Direttore Locale Canicatti

Rea Giuseppe

Direttore Locale Caserta

Paolo Carfagna

Direttore Locale Salerno

Francesco Logatto Direttore Locale Torino

Roberto Gesualdi

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Foggia

Gabriella Guarnotta

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Siracusa

Francesco Tarabochia

Direttore Locale Concessionario Esclusivo L’Aquila

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Frosinone

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Benevento

Direttore Locale Benevento

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Roma

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Chieti

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Sassari

Direttore Locale Concessionario Esclusivo Palermo

Talent Scout E.Romagna

Talent Scout

Talent Scout

Talent Scout


4Zampe cerca famiglia!

Adotta un cagnolino, Renderà più felice la tua e la sua vita

4Zampe cerca famiglia! Siamo ancora noi: Johan, Letizia, Missy e Tosca, 4 cucciolini di circa 4 mesi e una taglia medio piccola , lasciati in un freddo canile quando avevamo solo 20 giorni ... siamo certi che non ci saremmo salvati se fossimo rimasti là dentro anche solo qualche ora in più ma come per miracolo ci siamo ritrovati in una cuccia calda in un altro rifugio e una volontaria ha sostituito la nostra mamma .... Paola 334.7863551 dopo le 18.00 Black , la mamma delle cucciole di striscia e’ ancora in canile! Le sue 4 piccole hanno splendide famiglie... lei e’ una mamma coraggiosa, pronta a difenderle quando erano nella discarica, pronta a seguirle quando ha visto che le portavamo via dalla strada. per loro , solo per loro Black si e’ fatta rinchiudere in un box..Solo per loro è rimasta!! sognare.a@libero.it 3388929143 Tonia OGGI, 8.04 A.J. è STATO STERILIZZATO NEL CANILE SANITARIO. ABBIAMO 10 GIORNI DI TEMPO PER EVITARE CHE PER LUI VENGA FIRMATA LA REIMMISSIONE SUL TERRITORIO! AIUTATECI A NON FARLO TORNARE PER STRADA! Qui la chiamano reimmissione sul territorio ma noi non riusciamo ancora a trovare le parole giuste per definirla. La scena potete immaginarla….cani vaganti che vengono recuperati, sterilizzati e REIMMESSI. 392/4463917 daniela 333/4709497 liliana (ore pomeridiane)

Rubrica “4Zampe cerca famiglia!” a cura di Flavia Vento

Mi chiamo Spino, ho 9 anni e vivo in canile privato. Sono uno spinoncino dimenticato... Sono buonissimo, molto dolce, bravo con tutti...cani e umani. Sono un cane adorabile, almeno così dicono le volontarie che mi hanno conosciuto. Ho ancora la possibilità di trovare casa alla veneranda età di 9 anni? 3335451716 URGENTEEEEE .PER FAVORE MASSIMA CONDIVISIONE Bobo, tanti anni con il suo amico umano che ora è in ospedale per una terribile amputazione e non potrà più prendersi cura dei suoi amici pelosi. Bobo vede pochissimo e non si ambienta nel recinto di stallo. piange, si lamenta continuamente, e si muove incollato alla rete. Alto 45 cm da terra e ha circa 6 anni. x info Lucia 3485154950 o Gaia 3395669009 Meticciona di 11/12 anni Maremmana di taglia medio/grande circa 25/28 kg ùcorporatura robusta, pigra e adora mangiare! Sverminata, vaccinata e sterilizzata. Vive da sempre in canile col fratello Giorgio ( sono molto uniti ) nell’ombra di una gabbia..vogliamo renderla finalmente felice? http://www.animalisenzacasa.org/

eventi? Flavia Vento ai tuoi llimanagement.it www.devispagane 111


Oroscopo Dicembre 2013

ARIETE

dal 21 Marzo al 20 Aprile Il mese di dicembre scorre un po’ freneticamente: organizzare le festività, mettere d’accordo i familiari sul programma per Natale, i doni da mettere sotto l’albero, le scadenze che premono… Avrete un bel da fare, ma l’ostacolo principale sarà costituito dalle tensioni sotterranee che scorrono in casa. Fino al venti, Venere turba i rapporti familiari ma in seguito sarà favorevole al vostro segno dunque potrete trascorrere Natale e le feste successive in completa serenità. Dimenticate gli screzi e divertitevi!

TORO

dal 21 Aprile al 20 Maggio

Non vedete l’ora di festeggiare in compagnia dei vostri affetti più cari. Il mese di dicembre scorre serenamente all’insegna degli impegni familiari e della vita di società. È un periodo positivo per voi: l’amore, il lavoro, la salute, vi riservano grandi soddisfazioni e avete voglia di sottolineare questo momento favorevole dandovi alla pazza gioia con i regali e organizzando cene e pranzi favolosi. Piccoli screzi in famiglia dopo il venti: ma si tratta di bisticci che potete affrontare senza grossi problemi.

GEMELLI

dal 21 Maggio al 21 Giugno Dicembre inizia con la sensazione opprimente di dover sbrigare in fretta e furia alcuni impegni. Marte e Mercurio vi rendono nervosi, frettolosi, sbadati. I rapporti familiari si annunciano tesi: tenete a cuccia la vostra lingua sferzante, pronta a ferire con battute al vetriolo. Non c’è niente che vi vada bene anche se tendete a puntare il dito solo sulle responsabilità di chi vi sta di fronte. In parte avete ragione: ma quando si sbaglia, quando qualcosa non funziona, si sbaglia in due! Dal venti in poi, potrete rimediare agli errori fatti.

CANCRO

dal 22 Giugno al 22 Luglio Il vostro umore andrà sull’altalena per tutto il mese. Ci sono alcune questioni familiari che vi preoccupano? Saturno, Urano e Plutone segnalano di sì. Discussioni per il programma da seguire per le festività, disaccordi con i soliti parenti serpenti, e in più qualche insoddisfazione affettiva o professionale che si ripercuote sulla vostra disponibilità adaccogliere serenamente le istanze dei vostri cari. Rilassatevi almeno per Natale e fatevi un bel regalo: la pace in casa!

LEONE

dal 23 Luglio al 22 Agosto

Frizzanti, vivacissimi e pieni di entusiasmo: dicembre sarà il mese della vita di società, delle nuove frequentazioni, degli eventi mondani a gogò. Ovunque deciderete di trascorrere le festività, potete essere certi che il minimo comune denominatore sarà sempre lo stesso: con la vostra simpatia, brillerete come una stella al centro dell’attenzione di amici e familiari. Vi divertirete e scoprirete aspetti inediti di voi stessi. Qualche tensione in famiglia da mettere in conto a fine mese.

VERGINE

dal 23 agosto al 22 Settembre Questo mese sarete iper attivi. Avrete molti impegni familiari e sociali. L’organizzazione delle feste non è quella da voi sperata? Sorvolate sugli imprevisti che a dicembre non mancheranno:meglio essere tolleranti che troppo rigorosi, se non volete innescare irritanti battibecchi con il vostro clan familiare. Il vostro umore è positivo, tutto sommato, a parte la vostra tendenza a cercare il pelo nell’uovo esaltata da Mercurio contrario che non vi attirerà molte simpatie!

112

S

BILANCIA

dal 23 Settembre al 22 Ottobre

Siete alle prese con i doni per Natale? Nessuna paura: Mercurio vi aiuta a scovare ottime occasioni ad un ottimo prezzo! La vita di società sarà vivacissima e avrete molti inviti da parte di amici e nuovi conoscenti. Mondani e brillanti, con la battuta sempre pronta, sarete al centro dell’attenzione. In ambito familiare invece vi ci vorrà un po’ di pazienza: Venere e Plutone segnalano  tensioni  e  battibecchi irritanti.  Ma dal venti Venere diventa vostra alleata e contribuirà a rasserenare l’atmosfera.

SCORPIONE

dal 23 Ottobre al 21 Novembre

Grintosi, passionali e combattivi: siete sempre in gamba, cari amici, e per dicembre non farete certo eccezione! L’atmosfera familiare sarà serena per buona parte del mese. A voi però, le feste comandate e il divertimento obbligatorio non sono mai piaciuti: attenti ai dispetti di Venere ostile dal venti in poi, perché potrebbero spingervi ad essere piuttosto bruschi di fronte all’invito di un parente. Se avete progetti diversi, fatelo presente ma con moltissima diplomazia.

SAGITTARIO

dal 22 Novembre al 20 Dicembre

Mercurio favorevole vi garantisce una vita sociale parecchio movimentata per tutto il mese. Sarete brillanti, simpatici, attirerete l’attenzione e potrete anche aumentare il numero delle vostre frequentazioni. Se partite, vi divertirete e non vi mancherà mai la compagnia giusta per quello che volete fare. In famiglia invece l’atmosfera è meno serena: Marte causa litigi e fastidi, da tenere a bada se non volete trascorrere le festività tra musi lunghi e polemiche velate. Su, fate la pace!

CAPRICORNO

dal 21 Dicembre al 19 Gennaio

Nonostante alcune tensioni familiari, la vostra situazione appare tranquilla per tutto il mese.Lavoro, amore e vita sociale vi riservano solo soddisfazioni e vi metteranno al riparo dalleconsiderazioni pessimistiche che le controversie domestiche potrebbero suscitare in voi. Ormai lo sapete bene: arrivano le festività e in casa tutti si scatenano per dare il peggio dei loro caratterini. Purtroppo Urano e Saturno non sono due zuccherini, ma anche voi, cari Capricorno,siete belli tosti!

ACQUARIO

dal 20 Gennaio al 19 Febbraio

Cosa chiedere a Babbo Natale per dicembre? Molti di voi potrebbero desiderare soprattutto una cosa: giornate di quarantotto ore, visto che gli impegni raddoppiano ma non il vostro tempo. La vita mondana vi vede protagonisti: siete in prima linea per divertirvi e conoscere gente. Vi farete apprezzare per la vostra disponibilità e il vostro umorismo sempre originale. Anche in famiglia c’è maggiore accordo in vista delle festività: andrà tutto bene grazie all’ingresso di Venere nel vostro segno che avverrà il venti.

PESCI

dal 20 Febbraio al 20 Marzo Fretta e nervosismo vi accompagneranno per tutto il mese. Siete alle prese con troppi impegni da sbrigare, e in casa non regna un’atmosfera di grande solidarietà. Inutile prendervela per la minima contrarietà: meglio concentrare i vostri sforzi in un’altra direzione. Purtroppo dicembre potrebbe concludersi così come era iniziato, all’insegna delle tensioni domestiche e dei litigi all’interno del clan familiare. State alla larga dai parenti serpenti: le loro lingue biforcute sibilano più che mai!


Slide 43  

Slide Italia, il freepress N°1 per diffusione

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you