Page 1

IT

H O M E

C O N T R O L

Vitrum Dimmer Wireless INSTALLAZIONE E UTILIZZO


INDICE 0. Prima di cominciare . . . . . . . . . . . . . 3 1. Collegamenti elettrici. . . . . . . . . . . . 4 2. Posizionamento del vetro. . . . . . . . . 9 3. Eco-Vitrum. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11 4. Vitrum è intelligente. . . . . . . . . . . . 13 5. Tipo di lampada. . . . . . . . . . . . . . . . 16 6. Disattivazione Modalità Eco. . . . . . . 19 7. Funzioni avanzate. . . . . . . . . . . . . . 22 8. Factory reset. . . . . . . . . . . . . . . . . . 26 9. Protezioni. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28 10. Supervisione. . . . . . . . . . . . . . . . . 29 11. Compatibilità. . . . . . . . . . . . . . . . 29 12. Conformità alle direttive. . . . . . . . 30 Specifiche Tecniche PRINCIPALI. . . . 31


0. PRIMA DI COMINCIARE Poiché il Vitrum che avete acquistato va collegato ai fili 240V esistenti, prima di effettuare qualsiasi operazione di installazione dovete assicurarvi di avere scollegato la rete elettrica di casa, mettendo in OFF l’interruttore generale del vostro contatore. Solamente dopo aver concluso i collegamenti ed inserito Vitrum nella scatola di alloggiamento a muro potrete riattivare la rete elettrica e cominciare ad utilizzare Vitrum.

Vitrum deve essere installato da elettricisti competenti e qualificati ad intervenire sugli impianti elettrici in osservanza dei requisiti di sicurezza delle normative vigenti. Per tutti i dispositivi collegare la rete ed i ritorni degli attuatori in conformità agli schemi elettrici riportati sul retro della scatola vicino alla morsettiera e riferirsi esclusivamente agli schemi riportati in questo manuale, in particolare in caso di collegamento senza filo del neutro. Verificare attentamente il fissaggio dei fili e relativi connettori. Non rimuovere la protezione frontale in plastica fornita a corredo durante la fase di installazione e messa in funzione dell’apparecchio. La protezione va rimossa solamente prima di applicare la componente estetica di Vitrum. Evitare l’installazione in vicinanza di fonti di calore o in condizioni di elevata umidità. 3


1. COLLEGAMENTI ELETTRICI

1.1 Collegamenti elettrici con neutro Collegare la Fase al morsetto identificato con il simbolo “L”, il Neutro al Morsetto identificato con il simbolo “N” (opzionale) e la/le lampade ai Morsetti identificato/i con il simbolo ”1..3”.

Dimmer Wireless I EU 4


Dimmer Wireless II EU

Dimmer Wireless III EU

Dimmer Wireless I BS

Dimmer Wireless II BS 5


1.2 Collegamenti elettrici senza neutro Nel caso di alimentazione di dispositivi con carichi maggiori di 40W non è necessario collegare il filo Neutro al relativo morsetto: in questo caso collegare il morsetto N come da schemi seguenti in funzione delle lampade utilizzando dei ponticelli e prelevando il neutro direttamente dal morsetto di una delle lampade collegate.

Dimmer Wireless I EU 6

Dimmer Wireless II EU


Dimmer Wireless III EU

Dimmer Wireless I BS

Dimmer Wireless II BS 7


ATTENZIONE Dopo aver eseguito i collegamenti assicuratevi che i cavi vengano posizionati correttamente all’interno delle scatole a muro. Per fissare Vitrum alle scatole a muro utilizzare le viti fornite a corredo: si specifica che la forza massima di serraggio delle viti alla scatola a muro deve essere di 0,8 Nm. Inoltre la superficie del muro, per una distanza di almeno 2cm all’intorno del foro di alloggiamento della parte elettronica, deve essere per quanto possibile uniforme e non deve presentare asperità e/o protuberanze superiori a 1 mm. Un serraggio non conforme a quanto indicato o il posizionamento su superfici non idonee potrebbe compromettere il regolare funzionamento del dispositivo. Think Simple Spa non risponde per installazioni difformi da quanto sopra specificato.

1.3 Lampade speciali Per le seguenti tipologie di lampade: • Fluorescenti con trasformatori meccanici o elettronici • Fluorescenti compatte • Lampade alogene al tungsteno con trasformatore elettronico Il funzionamento senza collegamento del filo Neutro potrebbe non essere ottimale in funzione della marca o del modello della lampada. In tale evenienza si dovrà provvedere a cablare anche il Neutro. 8


2. POSIZIONAMENTO DEL VETRO Per inserire correttamente il vetro, assicurarsi che i 4 ganci in plastica sul frontale siano allineati ai relativi fori di tenuta. Una volta posizionato il vetro al di sopra dei ganci, premere uniformemente sui quattro angoli fino al completo inserimento nella placca a muro.

Fori di tenuta su componente elettronica

9


Dopo aver inserito il vetro, i pulsanti rimarranno inattivi per circa 10 secondi. L’indicazione acustica di 3 toni segnala l’avvenuta ricalibrazione dei sensori, che riprenderanno così a funzionare correttamente. Per l’operazione inversa, e cioè per rimuovere la placca di vetro dal supporto muro, fare delicatamente leva sul lato superiore o inferiore della placca.

Ganci di tenuta su componente estetica

10


3. ECO-VITRUM Per poter risparmiare energia ad ogni accensione della luce abbiamo deciso che al primo “tocco” Vitrum accenda la luce a circa il 65% dell’intensità massima. La lampada si accenderà quindi un po’ di meno rispetto ad un normale interruttore e la corona luminosa di Vitrum assumerà il colore VERDE (modalità ECO). Solamente al secondo “tocco” la lampada si accenderà al massimo della sua potenza e il colore della corona luminosa di Vitrum diventerà GIALLO. Al terzo “tocco” la luce si spegnerà ed il colore della corona luminosa diventerà BLU e starà acceso per un breve periodo dopo il quale andrà in modalità “risparmio energetico”.

Vitrum in stand-by Lampada spenta

Lampada spenta

Lampada accesa in modalità ECO

Lampada accesa completamente

0%

0%

65% c.a.

100% 11


Noterete che nel passaggio da uno stato all’altro la corona luminosa assumerà per un istante il colore ROSSO: questo indica che Vitrum sta funzionando in modalità STAND ALONE e non è ancora stato inserito nella vostra rete domestica wireless. Attenzione Un lampeggio continuo con colore rosso della corona luminosa indica l’inserimento automatico delle protezioni interne per collegamento di carichi superiori a quelli gestiti dal Dimmer o per altra anomalia (vedi capitolo Protezioni).

12


4. VITRUM è INTELLIGENTE Il prodotto che avete acquistato funziona “DA SOLO”, ma ha anche un cuore tecnologico “Wireless”avanzato. Grazie alla tecnologia Wireless “Z-Wave” ogni Vitrum Wireless offre grandi vantaggi se fatto lavorare in rete: sarà possibile associare Vitrum diversi, costruire degli scenari, comandare luci da remoto con un telecomando. Se integrate Vitrum in una rete esistente e, per la configurazione utilizzate un dispositivo di terze parti diverso dal nostro telecomando Home Master, fate riferimento al manuale istruzioni ed alle procedure del vostro telecomando. Altrimenti, per includere Vitrum nella vostra Rete Domestica Wireless, seguite la seguente procedura di INCLUSIONE: • Aprite lo sportellino posteriore del Telecomando HOME MASTER.

1

A

2

B

3

C

4

D

13


• Tenete premuto il tasto “INC” fino a quando il led corrispondente diventa giallo, quindi rilasciarlo.

• Avvicinatevi con il telecomando HOME MASTER al Vitrum da includere e toccate un tasto qualsiasi di Vitrum per includerlo nella vostra rete wireless domestica.

Il Vitrum segnala l’inclusione nella rete facendo lampeggiare i led per tre volte con colore giallo ed accendendo tutte le luci ad esso collegate. 14


• Una volta inclusi tutti i Vitrum, premere nuovamente il tasto “INC” sul Telecomando HOME MASTER fino a quando il led si spegne. Da questo momento in poi noterete che la corona luminosa di ogni tasto di Vitrum non diventerà più rossa prima di passare da uno stato all’altro. Nota Non è possibile “includere” un Vitrum nella rete se prima è già stato incluso in altra rete. In questo caso procedere prima con un factory reset -> Vedi Paragrafo 8.

15


5. TIPO LAMPADA Lampade a LED con alimentazione a bassa tensione e lampade con dimmer incorporato, regolabile con 0-10V, non possono essere collegate con i nostri dispositivi. Vitrum è impostato per controllare le lampade più comuni: incandescenti, Alogene, faretti LED e tutte le lampade alimentate a 240 V a corrente alternata. Se però la lampada da controllare fosse di nuova generazione (ad esempio una lampada Fluorescente Dimmerabile oppure una Lampada LED dimmerabile) molto probabilmente noterete che la lampada si accende in modo intermittente o discontinuo. In questo caso dovrete modificare la modalità di pilotaggio seguendo la seguente procedura: • Rimuovere la parte estetica in vetro. • Tenere premuti contemporaneamente per almeno 8 secondi i due pulsanti di servizio e attendere l’indicazione acustica (2 BEEP) di avvenuta entrata nel MENU di configurazione. I led dei tasti inizieranno a lampeggiare con colore azzurro o rosso in base al settaggio impostato.

16


• Premere brevemente ciascun pulsante del Vitrum per selezionare la modalità di funzionamento appropriata al tipo di lampada collegata.

LAMPEGGIO AZZURRO carichi Trailing Edge

LAMPEGGIO ROSSO carichi Leading Edge

Ogni successiva pressione determina un cambio di stato ciclico: Leading Edge -> Trailing Edge -> Leading Edge ... 17


Vitrum torna in funzionamento normale dopo 12 secondi di inattivitĂ oppure dopo una pressione breve (0,5 secondi) dei due pulsanti di servizio indicati nella figura seguente dalle frecce.

ATTENZIONE La modalità impostata di default è Leading Edge.

18


6. Disattivazione modalità “Eco” Tutti i Vitrum Dimmer Wireless sono forniti con la funzione ECO attiva. Tale funzione puo’ essere disabilitata nei Vitrum a uno e due canali; per farlo seguite i seguenti passi: • Rimuovere la parte estetica in vetro. • Tenere premuto per almeno 8 secondi uno solo dei due pulsanti di servizio e attendere l’indicazione acustica (2 BEEP) di avvenuta entrata nel MENU di configurazione. I led dei tasti inizieranno a lampeggiare con colore verde o blu in base al settaggio impostato (di default il lampeggio sarà verde in quanto l’impostazione di fabbrica è Eco-Mode).

19


• Premere brevemente il pulsante relativo al canale/uscite sul quale si vuole disabilitare la funzionalità ECO.

LAMPEGGIO VERDE Eco Mode attivato

LAMPEGGIO BLU Eco Mode disattivato

Ogni successiva pressione determina un cambio di stato ciclico: Attivato -> Disattivato -> Attivato ...

20


Vitrum torna in funzionamento normale dopo 12 secondi di inattività oppure dopo una pressione breve (0,5 secondi) di uno dei due pulsanti di servizio indicati nella figura seguente dalle frecce.

Nota La funzionalità “Eco-Mode disattivato” prevede la memorizzazione dell’ultimo livello di luce a cui era stata lasciata la lampada prima di essere spenta. La successiva accensione porterà la luce all’ultimo livello impostato.

21


7.

FUNZIONI AVANZATE: Creazione logiche

Su tutti i dispositivi Vitrum Wireless è possibile creare delle logiche di comando che mettano in relazione un pulsante di un modulo Vitrum con altri pulsanti di ALTRI moduli Vitrum. Per fare questo è necessario che i dispositivi siano stato preventivamente inclusi nella rete domestica (vedi Capitolo 4); quindi i passi da seguire sono i seguenti: • Impostare il Telecomando HOME MASTER in modalità associazione premendo il pulsante “ASC” fino all’accensione del led GIALLO corrispondente e poi rilasciare.

22


• Premere il pulsante relativo al pulsante/canale del dispositivo Vitrum a cui la lampada che si vuole controllare è fisicamente collegata. Il led corrispondente al pulsante/canale selezionato lampeggerà con colore magenta fino al termine dell’operazione di associazione.

• Premere brevemente il pulsante di associazione sul telecomando HOME MASTER. Il led diventerà rosso. 23


• Premere il pulsante del dispositivo Vitrum dal quale si desidera comandare le lampade collegate ai pulsanti/canali del/dei dispositivi Vitrum precedentemente selszionati. Anche in questo caso il led corrispondente lampeggerà con colore magenta. Nell’effettuare tali operazioni, tenere il telecomando in prossimità dei dispositivi. ATTENZIONE: Ogni pulsante/canale può essere associato ad un numero massimo di altri Vitrum (vedi tabella sottostante); quindi il numero massimo possibile di pulsanti/canali controllabili da un tasto è variabile e dipende dal numero di tasti presenti nei dispositivi a lui associati. Esempio: Il pulsante/canale di un Vitrum I, se associato a 10 dispositivi Vitrum I, potrà al massimo controllare 10 pulsanti/canali; ma se associato a 10 dispositivi Vitrum IV, potrà controllare fino ad un massimo di altri 40 pulsanti/canali. 24


Un pulsante/canale segnalerà con un lampeggio rosso il superamento di tale limite. Le associazioni posso essere effettuate solo tra pulsanti/canali di moduli Vitrum diversi. Per eliminare la associazione stabilita sarà sufficiente eseguire la stessa operazione premendo il tasto “DIS” nel telecomando Home Master invece del tasto “ASC”.

Modello Nr. Max. Associazioni*

EU 1 10

EU 2 10

EU 3 8

BS 1 10

BS 2 10

* Se nell’impianto è incluso anche un Router Home Master il numero massimo di associazioni va diminuito di una unità. 25


8. FACTORY RESET Per ripristinare le condizioni e configurazioni originarie di Vitrum dovrete seguire la seguente procedura: A. ESCLUSIONE dalla rete domestica con il Telecomando HOME MASTER • Premere “EXC” sul Telecomando HOME MASTER ed attendere l’accensione del led giallo. • Tenere premuto il primo pulsante a sinistra del Vitrum multicanale (EU Standard) oppure il primo pulsante in alto (BS Standard) oppure il tasto centrale nei monocanale per almeno 8 secondi.

26


• Vitrum lampeggerà con colore rosso per tre volte ed emetterà un segnale acustico ad indicare che è stato riportato alla configurazione iniziale. B.

FACTORY RESET con pulsante nascosto • Togliere Vitrum dal suo alloggiamento a muro. • Premere per almeno 3 secondi il pulsante nascosto di Factory Reset. Il Vitrum lampeggerà con colore rosso per tre volte ed emetterà un segnale acustico ad indicare che è stato riportato alla configurazione iniziale.

27


9. PROTEZIONI Il dispositivo è protetto elettronicamente nel caso di anomalie causate da: • cortocircuito. • sovraccarico. • errato abbinamento tra impostazione del dispositivo e tipo lampada (vedi 5). Nel caso in cui si verifichi una delle anomalie elencate Vitrum comincerà a lampeggiare con colore rosso in modo continuo. Se il problema è causato da sovraccarico, Vitrum non riprenderà a funzionare fino al ripristino delle normali condizioni di esercizio. Se invece si verifica un cortocircuito, Vitrum interromperà l’alimentazione agli attuatori al quale è collegato; i pulsanti saranno comunque funzionanti per consentire la riaccensione una volta rimossa la causa del cortocircuito. Nel caso invece di errato abbinamento tra modalità di alimentazione e tipo di lampada, Vitrum tenterà automaticamente di impostare la modalità corretta: alla successiva accensione, se il problema persiste, contattare l’assistenza tecnica.

28


10. SUPERVISIONE Qualora abbiate deciso di attivare le applicazioni di supervisione HOME MASTER per iPhone® o iPad® troverete molto utile la funzione di “identificazione” presente in ogni Vitrum. Lo stato di “identificazione” si presenta con tutte le corone luminose colorate di Magenta e accese in modo intermittente. Questo stato viene stimolato direttamente dall’applicazione di supervisione non appena viene selezionato il comando apposito. Scaricate gratuitamente l’applicazione Home Master per il vostro iPad® dall’App Store di Apple.

11. COMPATIBILITà I dispositivi Vitrum Wireless sono testati e certificati Z-Wave e sono progettati per interagire con prodotti certificati Z-Wave di altri produttori. Dispositivi certificati Z-Wave di altro tipo o per altre applicazioni possono essere aggiunti alla vostra rete domestica e, se supportano la funzionalità, agiranno da ripetitori dialogando con i vostri dispositivi Vitrum wireless: ciò consente al vostro sistema di crescere e di estendersi ad altri settori applicativi per adattarsi alle vostre esigenze. 29


12. CONFORMITà alle DIRETTIVE I dispositivi Vitrum Wireless sono costruiti in conformità alle direttive B.T.2006/95/CE, E.M.C.:2004/108/CE, R&TTE:1999/5/CE. Il costruttore declina ogni responsabilità per eventuali danni provocati da questo apparecchio se utilizzato in modo non conforme con quanto riportato in questo manuale. Think Simple SpA si riserva il diritto di apportare le modifiche che riterrà necessarie o utili ai prodotti senza pregiudicarne le caratteristiche principali. Per questo motivo vi invitiamo a verificare sul nostro sito eventuali aggiornamenti dei libretti istruzioni che possono essere scaricati all’indirizzo www.vitrum.com/content/download

Per scoprire le funzioni avanzate di configurazione, creazione logiche, scenari e supervisione scaricate le istruzioni dal sito

www.vitrum.com/supporto

30


SPECIFICHE TECNICHE PRINCIPALI Vitrum Dimmer Wireless Vitrum Vitrum Vitrum Dimmer Dimmer Dimmer 1 canale 2 canali 3 canali Alimentazione Assorbimento Temperatura di funzionamento (da- a-) Carico totale per dispositivo /per canale • Modalità Trailing Edge (carichi resistivi) • Modalità Leading Edge (carichi induttivi) Frequenza modem Wireless Z-wave Distanza comunicazione modem Z-wave in campo aperto Modalità funzionamento ECO-switch Circuito Protezione Corto Circuiti Circuito Protezione Temperature Selezione automatica modalità Traling/Leading Edge in caso di intervento protezione termica Grado di protezione IP

240V/50Hz 240V/50Hz 240V/50Hz <1 w <1 w <1 w 0-40° C 0-40° C 0-40° C Fino a Fino a Fino a 300w/300w 300w/150w 300w/100w Fino a Fino a Fino a 200w/200w 200w/100w 200w/70w 868,4 MHz

868,4 MHz

868,4 MHz

20 mt

20 mt

20 mt

SI SI SI SI SI SI SI SI SI SI SI SI IP 40 IP 40 IP 40 31


H O M E

C O N T R O L

by

Think Simple SpA Sede viale Lino Zanussi, 3 33170 Pordenone

Tel +39 0434 516 216 Fax +39 0434 516 230

Uffici commerciali corso Garibaldi, 86 20121 Milano

Tel +39 02 655 600 29 Fax +39 02 454 982 95

www.thinksimple.it

info@thinksimple.it I000100 - 07/2011

T H I N K

S I M P L E

I000100 libretto istruzioni dimmer wireless it rev 07 2011  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you