Issuu on Google+

26

MERCOLEDÌ 19 giugno 2013

calabria

ora

P I A N A

La Ragone “sbanca” l’Ama Calabria L’orchestra giovanile di Laureana domina con un punteggio altissimo Ennesima prestigiosa affermazione per i ragazzi dell’Orchestra Giovanile di Laureana di Borrello, che si aggiudicano, quasi con facilità, la 19ª edizione di Concorso Nazionale di Musica per Orchestre di fiati e Complessi Bandistici dell’ “Ama Calabria”, con il 1° posto assoluto categoria giovanile ed il punteggio più alto di tutte le categorie in concorso. Risultati non certamente facili, anche se sembrano tali osservando da esterni, ma che ogni esibizione della giovane formazione orchestrale, guidata fin dalla fondazione, dal giovane maestro-direttore, Maurizio Managò, sembra renderli tali. Esibizione che non lascia dubbi dell’esito finale, già da subito visto il particolare entusiasmo con cui è stata sottolineata dal pubblico. Altissima la votazione attribuita di partecipazione di diverse forma96/100, in netta controtendenza zioni musicali del meridione d’Itaalla storia del famoso concorso, lia. I ragazzi di Laureana, seppur sempre misurato nei giudizi, dalla nella loro giovane età, riescono ad sempre qualificatissima giuria. Bi- aggiungere quella professionalità sogna ripercorrere le varie tappe necessaria per dare il giusto senso del concorso fino 2002 per trova- al proprio impegno. L’Orchestra re la blasonata forGiovanile “Ragomazione musicale L’orchestra del ne” ha presentato Euterpe della probrani: Le Marais maestro Managò idello vincia di Siracusa, scozzese diretta dal noto ai vertici di tutte Christian Bouthier compositore Micome brano a libele categorie chele Netti che ra scelta, Song and in concorso stravinse la 1ª caDance del compotegoria con lo stessitore belga André so identico punteggio. Appunta- Waignein come brano obbligatomento importante, quello Lameti- rio e come riscaldamento la scelta no, che rappresenta uno degli ap- è caduta sulla marcia sinfonica puntamenti più prestigiosi del pa- Olimpica di Giovanni Orsomando, norama musicale regionale, che con il preciso intento di salvaguarogni anno riempie il Teatro Poli- dare e rivalutare questo tipo di teama di Lamezia Terme con la composizione originale per banda,

Numeri utili * BIBLIOTECHE

tipicamente italiano, come dichiara Maurizio Managò. Non ha dubbi Il M° Francesco Antonio Pollice, Direttore Artistico dell’AMA Calabria, nel premiare i ragazzi, a considerare l’Orchestra di Laureana ed al suo direttore Managò, come esempio da seguire, per quanti gravitano nel mondo musicale, per come riescono, insieme, a legare se stessi ad un progetto, che è quello della cultura musicale e dello sviluppo della cultura bandistica. Un fatto che Managò considera frutto del lavoro serio e intenso svolto da tutti insieme che fa onore a tutta la cittadina ma anche alla Calabria e rappresenta il giusto riconoscimento alle famiglie di questi ragazzi che fanno tanti sacrifici per portare avanti questo grande progetto con tanta passione da alcuni anni. Salvatore Larocca

BRAVI I ragazzi della Ragone e il maestro Managò ringraziano il pubblico lametino

Il Lions contro il cancro colo-rettale Palmi, convegno del club service per informare sulla prevenzione ATTIVI Crea e Ciappina

“La Prevenzione del Cancro colo-rettale” è il titolo convegno che si è tenuto nella sala consiliare del Municipio, organizzato dal Lions Club. I lavori sono stati aperti da Saverio Crea, presidente del Lions, seguito da Carmelo Ciappina, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, e dal past governatore Armando Veneto. A dibattere sul cancro colo-rettale è stato Giuseppe Naim, coordinatore dell’area sanità dell’ottava cisrcoscrizione. E’ emerso che «il cancro colo-rettale, neoplasia più comune Il Ccr tra dell’apparato gai tumori strointestinale, rappresenta una più mortali delle principali in Europea per cause di mortalità i non fumatori per tumori in tutti i Paesi occidentali e, in Europa, costituisce il tumore più frequente nei non fumatori». Si è inoltre parlato di un dato sconcertante: «in Italia una stima di incidenza è di 35-40mila nuovi casi all'anno e, a causa della malattia, ogni anno muoiono circa 18mila persone». Durante il convegno è emerso anche che in molte regioni italiane non è stato ancora adottato uno screening sulla popolazione per la diagnosi precoce di questi tumori: «è assurdo se si pensa che

CITTANOVA Biblioteca Comunale “Vincenzo De Cristo” P.zza del Calvario - Tel. 0966 65611 CINQUEFRONDI Mediateca comunale “Pasquale Creazzo” Via Vittorio Veneto - Tel. 0966 940472 DELIANUOVA Biblioteca Comunale P.zza Marconi - Tel. 0966 963004 GIOIA TAURO Biblioteca Comunale P.zza Duomo 1- Tel. 0966 505797 LAUREANA DI BORRELLO Biblioteca Comunale”A. Scopelliti” Viale Regina Margherita II traversa Tel. 0966 991122 MELICUCCA’ Biblioteca Comunale Via Roma - Tel. 0966 332046 MELICUCCO Biblioteca Comunale P.zza I Maggio - Tel. 0966 937077 OPPIDO MAMERTINA Biblioteca Diocesana Via A. M. Curcio - Tel. 339 4138116 Biblioteca Comunale P.zza Umberto 1°- Tel 0966 870278 PALMI Biblioteca Comunale “Domenico Topa” Via Felice Battaglia - Tel. 0966 262249 POLISTENA Biblioteca Comunale P.zza della Pace 1 Tel: 0966 262249 RIZZICONI Biblioteca Comunale "Ugo Arcuri" Via Municipio - Tel. 0966 503318 ROSARNO Biblioteca Comunale “F. Foberti” Via Umberto 1° - Tel. 0966 774218 SAN FERDINANDO Biblioteca della “Pro Loco” P.zza Generale Nunziante 12 Tel. 389 1682504 SANT’EUFEMIA D’ASPROMONTE Biblioteca Comunale P.zza Libertà - Tel. 0966 961003 SANTA CRISTINA D’ASPROMONTE Biblioteca Comunale “Rocco Palamara” Corso Umberto 1° - Tel. 0966 870278 SEMINARA Biblioteca Comunale Vico Ferrarese - Tel. 0966 317004 SERRATA Biblioteca Comunale Via S. Pantaleone 8 - Tel. 0966 994010 TAURIANOVA Biblioteca Comunale "Antonio Renda" Via Montello - Tel. 0966 645277 VARAPODIO Biblioteca Comunale “Giuseppe Longo” P.zza Santo Stefano - Tel. 0966 81135

* MUSEI

oggi la prevenzione è inserita nei livelli essenziali di assistenza e quindi avviare lo screening per le malattie tumorali non è un optional me è un dovere per tutte le Aziende Sanitarie», ha detto Naim, che ha poi sottolineato l’importanza da parte del Lions di «impegnarsi per diffondere nella popolazione del territorio di appartenenza le informazioni che possano servire a fare prevenzione». Naim ha spiegato che «la maggior parte dei Ccr origina da un polipo adenomatoso attraverso un processo multipstep che coinvolge fattori genetici ed ambientali». Quindi «la

prevenzione è focalizzata sull’adozione di misure e comportamenti in grado di evitare o ridurre l’insorgenza e lo sviluppo della malattia e si basa su numerosi fattori a partire dalla dieta». Praticare un’attività fisica costante, abolire il fumo e ridurre drasticamente l’assunzione di alcoolici sono fattori importanti. È stato inoltre spiegato che «il rischio è “medio” in tutta la popolazione al di sopra dei 50 anni, con una lieve prevalenza del sesso maschile» ma anche che il fattore ereditario incide molto. Raffaella Caruso

CITTANOVA Museo civico di storia naturale Viale Regina Elena Tel. 0966 656161 DELIANUOVA Museo virtuale garibaldino Tel. 0966 963004 GIOIA TAURO Museo archeologico Metauros Tel. 0966 505797 OPPIDO MAMERTINA Museo diocesano P.zza Duomo Tel. 0966 356828 PALMI Casa della cultura “Leonida Repaci” Via Felice Battaglia Tel. 0966 262249 ROSARNO Parco archeologico di Medma Piano delle vigne Tel. 0966 777101


La ragone sbanca l'ama calabria