Page 1

29

DOMENICA 23 giugno 2013

calabria

ora

P I A N A

I mille colori che invadono Laureana Oltre 200 ragazzi hanno dato il via all’edizione 2013 del Grest parrocchiale Numeri utili

LAUREANA DI BORRELLO

Un’onda dai mille colori dipinge l’oratorio Piergiorgio Frassati di Laureana di Borrello, riempito in ogni angolo dai duecentodieci bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie, dopo l’anno scolastico, a ritrovarsi in armonia e canti nel Grest 2013, dal difficilissimo tema della condivisione e della socializzazione, del nostro protendersi all’altro e ricevere dell’altro, dell’essere comunità. “Everybody”, è il tema centrale, un termine che vuole dire “ciascuno”, ma anche “tutti insieme”: siamo, infatti, corpi chiamati a vivere gli uni accanto agli altri, ognuno con la propria storia, ma chiamati contemporaneamente a fare comunità. “Un corpo mi hai preparato” (Eb. 5, cit. Salmo 40) è il sottotitolo, che mente, imbarbarisce. È il corpo esplicita il tema del Grest, come il tema centrale, ognuno con la si legge dall’ufficio centrale per la sua identità, innegabile, che con pastorale giovanile. È l’undicesi- le sue relazioni crea un mondo di ma edizione quella laureanese, altri da se facendone parte, scrivoluta e sostenuta con forza con vendone una storia che unità alDon Cecè Feliciano e don Anto- la storia degli altri diventa umanio Lamanna, che coinvolge le nità. «È nella relazione che si tre parrocchie di Laureana, Bel- scopre il valore della propria esistenza e del prolantone e Stelletanone a cui si agIl vescovo della prio corpo» , continua il documengiungono i bamdiocesi Milito to pastorale. È bini di Candidoni. partito il sedici Momenti di agha espresso e vedrà i gregazione sociaapprezzamento giugno tanti bambini imle, necessarie, nelper l’iniziativa pegnati fino al dole nostre contradici luglio in attide, a contrastare l’atavico individualismo dell’uo- vità ludiche, di preghiera, musimo meridionale che, seppur nel- ca e laboratorio, sotto le direttive la sua endemica bontà, la solita- della responsabile Rossella Loiaria visione dell’essere, atavica- cono che coordina trentadue

* BIBLIOTECHE

animatori delle tre parrocchie a cui sono affidati i bambini. Vivo apprezzamento è stato espresso da Sua Eccellenza il Vescono Milito, per la numerosissima partecipazione all’estate ragazzi Laureanese, segno, dice, che le famiglie seguono con attenzione e coinvolgimento le attività parrocchiali. Un oratorio vivo, pulsante, che aggrega e coinvolge nella tenera età, gettando le basi per un vivere civile e aggregato, in armonia e rispetto degli altri. Il contrario sono sempre scelte del proprio divenire. La sera del dodici luglio i ragazzi concluderanno l’esperienza, salutandosi in piazza dopo la celebrazione della santa messa.

ALLEGRIA Un momento del Grest 2013

SALVATORE LAROCCA piana@calabriaora.it

Disabilità e disagi quotidiani Palmi, convegno del Lions Club sulle difficoltà dei diversamene abili Alcune persone diversamente abili al termine del convegno

PALMI

Si è svolto nei giorni scorsi, su iniziativa del Lions Club, al centro Presenza Ambesi Impiombato un interessante dibattito stimolato dall’intervento della pittrice Pinuccia Pitti presidente della Fondazione “Marianna”.Il campo Lions “Lucciola Blu”,che ospita circa 40 persone con disabilità, è stato una fucina di pensieri e di consigli che gli stessi diversamente abili, i loro familiari ed accompagnatori, hanno fatto emergere durante l’incontro al quale hanno preso anche parte la Uildm - sezione di Cicciano, l’associazione “Dumbo Onlus “ di Matera e l’associazione “Anche Noi” di Eboli-Battipaglia. L’edizione del campo è giunta quest’anno alla nona edizione ed i clubs del distretto 108YA sono tutti coinvolti. Il responsabile del service è Annunziato Santoro del club di Palmi. Nel dibattito si è evidenziato l’enorme disagio che ancora i diversamente abili sono costretti a subire per i ritardi che le diverse amministrazioni hanno nei riguardi di questo mondo che sempre di più si integra in una società a volte ostile proprio per la mancanza di servizi. Molte sono le difficoltà conosciute con particolare riferimento alle barriere architettoniche ma quello

CITTANOVA Biblioteca Comunale “Vincenzo De Cristo” P.zza del Calvario - Tel. 0966 65611 CINQUEFRONDI Mediateca comunale “Pasquale Creazzo” Via Vittorio Veneto - Tel. 0966 940472 DELIANUOVA Biblioteca Comunale P.zza Marconi - Tel. 0966 963004 GIOIA TAURO Biblioteca Comunale P.zza Duomo 1- Tel. 0966 505797 LAUREANA DI BORRELLO Biblioteca Comunale”A. Scopelliti” Viale Regina Margherita II traversa Tel. 0966 991122 MELICUCCA’ Biblioteca Comunale Via Roma - Tel. 0966 332046 MELICUCCO Biblioteca Comunale P.zza I Maggio - Tel. 0966 937077 OPPIDO MAMERTINA Biblioteca Diocesana Via A. M. Curcio - Tel. 339 4138116 Biblioteca Comunale P.zza Umberto 1°- Tel 0966 870278 PALMI Biblioteca Comunale “Domenico Topa” Via Felice Battaglia - Tel. 0966 262249 POLISTENA Biblioteca Comunale P.zza della Pace 1 Tel: 0966 262249 RIZZICONI Biblioteca Comunale "Ugo Arcuri" Via Municipio - Tel. 0966 503318 ROSARNO Biblioteca Comunale “F. Foberti” Via Umberto 1° - Tel. 0966 774218 SAN FERDINANDO Biblioteca della “Pro Loco” P.zza Generale Nunziante 12 Tel. 389 1682504 SANT’EUFEMIA D’ASPROMONTE Biblioteca Comunale P.zza Libertà - Tel. 0966 961003 SANTA CRISTINA D’ASPROMONTE Biblioteca Comunale “Rocco Palamara” Corso Umberto 1° - Tel. 0966 870278 SEMINARA Biblioteca Comunale Vico Ferrarese - Tel. 0966 317004 SERRATA Biblioteca Comunale Via S. Pantaleone 8 - Tel. 0966 994010 TAURIANOVA Biblioteca Comunale "Antonio Renda" Via Montello - Tel. 0966 645277 VARAPODIO Biblioteca Comunale “Giuseppe Longo” P.zza Santo Stefano - Tel. 0966 81135

* MUSEI

che maggiormente è emerso è il disagio per la barriera culturale che ancora è preminente. La maggiore ostilità che si ravvisa è proprio nella carenza di attenzione vera, concreta e propositiva delle amministrazioni che, dietro la ormai stanchevole scusa della mancanza di fondi, giustifica il ritardo negli interventi. «Ciò che si vuole evidenziare - si legge in un documento firmato dai partecipanti al dibattito è non già la mancanza di fondi ma la loro pessima gestione e pertanto si è concentrata l’attenzione sui seguenti punti: organizzazione di incontri periodici tra i familiari al fine di assicurare agli stessi una co-

stante informazione sulle leggi del settore e su eventuali agevolazioni; carenza di servizi da parte delle ferrovie che nel caso specifico assicurano solo due stazioni ferroviarie attrezzate che distano tra di loro oltre 100 km. Villa San Giovanni e Lamezia Terme. Ma quando si arriva a chi ci si può rivolgere? Si da inizio ad un sicuro calvario; necessità della creazione di centri ospitalità per assicurare ai disabili un ricovero degno a seguito della mancanza dei familiari (il dopo di noi)». Pertanto si è dato vita alla creazione di un blog sul quale registrare i contributi di tutti. Viviana Minasi

CITTANOVA Museo civico di storia naturale Viale Regina Elena Tel. 0966 656161 DELIANUOVA Museo virtuale garibaldino Tel. 0966 963004 GIOIA TAURO Museo archeologico Metauros Tel. 0966 505797 OPPIDO MAMERTINA Museo diocesano P.zza Duomo Tel. 0966 356828 PALMI Casa della cultura “Leonida Repaci” Via Felice Battaglia Tel. 0966 262249 ROSARNO Parco archeologico di Medma Piano delle vigne Tel. 0966 777101

I mille colori che invadono laureana  

Estate ragazzi 2013 - Oratorio parrocchiale di Laureana di Borrello

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you