Page 1


Alla Ricerca

degli Etruschi quaderno didattico esplorativo


1

Il Giallo delle Origini il giallo delle orifini

La provenienza, la nascita del popolo etrusco è stato un argomento discusso, nell’antichità come in tempi recenti. La difficoltà a stabilire l’origine di questo popolo è dovuta al fatto che la lingua etrusca, decifrata solo di recente, presenta ancora tante incertezze. Alcuni studiosi li ritengono discendenti di un popolo locale e sopravvissuto all’invasione indoeuropea; altri pensano che siano venuti dall’Oriente attraverso il mare, oppure dalle Alpi; altri ancora credono che essi, pur essendo arrivati da Oriente, si sono uniti con le popolazioni locali incontrate in Italia. Autori antichi ci parlano di spostamenti di popoli o di navigatori, giunti in Italia centrale guidati da conduttori, spesso figli di re. Erodoto (V a.C.) sostiene una provenienza via mare da Oriente, dalle terre della Lidia in Asia minore (odierna Turchia). Gli Etruschi conservavano nella loro cultura resti di un mondo preistorico, superato; caratteristiche così primitive che risultavano estranee. Ecco perché si pensava ad un’origine lontana. L’equivoco è durato a lungo e non fece che confermare la convinzione di un “mistero etrusco”. È ormai tramontata la teoria secondo la quale un popolo, si sarebbe spostato nell’Italia Centrale. La civiltà etrusca fiorì sul posto, in Italia, in questo processo hanno avuto un ruolo importante, i contatti e gli scambi commerciali e culturali con i viaggiatori provenienti dal Mare Egeo (Grecia) e con i coloni greci dell’Italia meridionale, attratti dai metalli e dalle miniere dell’isola d’Elba e dei Monti della Tolfa.

Alla Ricerca

degli Etruschi quaderno didattico esplorativo


1

The Mistery of the Origins il giallo delle orifini

The origin and the birth of the Etruscans civilization was a topic discussed, in antiquity as in recent times. The difficulty in determining the origin of this people is due to the fact that the Etruscan language, deciphered only recently, still holds many uncertainties. Some scholars consider them descendants of a local people who survived the Indo-European invasion; others think they may have come from the East across the sea, or from the Alps; others believe that, despite having arrived from the East, joined with local people encountered in Italy. Ancient writers tell us of the movement of people or sailors, arrived in central Italy led by commanders, often the children of monarchy. Herodotus (5th century BC) contemplates the origin from the sea from the East, from the lands of Lydia in Asia Minor (modern day Turkey). The Etruscans maintained cultural remnants of a prehistoric world, surpassed; features so primitive that they seemed strange. That’s why a distant origin was thought of. The misunderstanding lasted long and merely confirms the belief of an “Etruscan mystery�. The theory that a people from central Italy settled these lands has now passed. The Etruscan civilization flourished on the spot, in Italy, an important role in this process was played by contacts, trade and cultural exchanges with travelers coming from the Aegean Sea (Greece) and with the Greek colonies of southern Italy, attracted by metals and from the mines of the Elba island and the Tolfa hills.

Alla Ricerca

degli Etruschi quaderno didattico esplorativo


2

Il Territorio

2

The Territory

il territorio

La penisola italiana a partire dal IX secolo a.C. è abitata da vari popoli, fra questi gli Etruschi. Gli Etruschi, chiamati così dai Romani, mentre i Greci li chiamavano Tirreni. La regione occupata dagli Etruschi comprende il territorio tra il Tevere, l’Arno e la costa tirrenica delle attuali Toscana, Umbria, alto Lazio), a sud il territorio di Salerno, a nord la pianura padana.

il territorio

Various peoples, among them the Etruscans, inhabit the Italian peninsula from the ninth century BC. The Romans, thusly named the Etruscans, whilst the Greeks called them Tirreni. The region occupied by the Etruscans comprises the area between the Tiber, the Arno and the Tyrrhenian coast of present day Tuscany, Umbria, Lazio, in the South the area of Salerno, and in the north the

Alla Ricerca

degli Etruschi quaderno didattico esplorativo


Con quali popoli confinavano gli Etruschi? With which peoples did the Etruscans border?

Alla Ricerca

degli Etruschi quaderno didattico esplorativo


3

La Storia la storia a TAPPE

Le tappe pi첫 importanti della storia del popolo etrusco:

900-750 Sviluppo dei villaggi etruschi in Toscana.

900 900-750 Development of Etruscan villages in Tuscany.

829

753 Fondazione di Roma.

759 753 Foundation of Rome.

Alla Ricerca

degli Etruschi quaderno didattico esplorativo

616 Tarquinio Prisco primo re etrusco a comandare su Roma.

688

618

616 Tarquinio Prisco first Etruscan king to rule over Rome.


3

The History la storia a TAPPE

The most important stages of the history of the Etruscans:

509 Caduta della dinastia dei Tarquini a Roma.

535 Conquista della Corsica. Massima espansione.

547

477

535 Conquest of Corsica. Maximum expansion.

509 Fall of the Tarquini dynasty in Rome.

396 Fine della guerra con Roma. Solo alcune città restano indipendenti.

406

336

396 End of war with Rome. Only a few cities remain independent.

Alla Ricerca

degli Etruschi quaderno didattico esplorativo

265 L’ultima città etrusca si arrende a Roma.

265 265 The last Etruscan city surrenders to Rome.


4

La Cultura la cultura

Gli Etruschi amavano la musica e la danza. Ci sono delle testimonianze di questi interessi negli affreschi che sono stati ritrovati. Gli strumenti musicali erano fatti in terracotta, metallo o legno. Lo strumento più usato durante le feste e le cerimonie religiose era il flauto. Gli Etruschi usavano anche strumenti a corda come la cetra e la lira (simili all’arpa) e strumenti a fiato come il corno e la tuba (una speciale tromba ricurva). Gli Etruschi apprezzavano anche l’attività fisica: erano frequenti gare sportive di pugilato, corsa dei cavalli, lancio del giavellotto.

A

B

Scopri le differenze tra i suonatori etruschi Alla Ricerca

degli Etruschi quaderno didattico esplorativo


4

The Culture la cultura

The Etruscans loved music and dance. There are testimonies of these interests in the frescoes that were found. The musical instruments were made of ceramic, metal or wood. The tool most used during festivals and religious ceremonies was the flute. The Etruscans also used string instruments like the harp and the lyre (similar to the harp) and wind instruments such as the horn and tuba (a special curved trumpet). The Etruscans also appreciated physical activity: sports competitions were frequent, involving boxing, horseracing, javelin throwing.

A

B

Find the differences between the Etruscan Alla Ricerca

degli Etruschi quaderno didattico esplorativo


5

La Donna la donna

La donna, a differenza del mondo romano e greco, godeva di una maggiore considerazione e libertà: se per i romani la donna doveva stare in casa a filare la lana e nelle età più antiche, il pater familias (il capofamiglia) aveva il diritto di morte qualora fosse stata sorpresa a bere del vino, per gli Etruschi poteva partecipare persino ai banchetti sdraiata sulla stessa kline (letto) del suo uomo, alle cerimonie sacre o assistere ai giochi sportivi ed agli spettacoli. Questo era scandaloso per i Romani che condannarono i comportamenti delle donne etrusche. Non dobbiamo però generalizzare, in quanto la maggiore libertà era riservata solo nelle classi alte. Le donne delle classi più povere vivevano come le altre donne del Mediterraneo. La mortalità femminile, come quella dei bambini, era altissima: una donna su tre moriva sotto i 15 anni, morivano di parto, o di febbre. Usa l’app gratuita Layar® per far parlare la donna etrusca. Alla Ricerca

degli Etruschi quaderno didattico esplorativo


5

The Woman la donna

The woman, unlike the Greek and Roman world, enjoyed greater consideration and freedom: for the Romans the woman had to stay at home to spin wool, and in the older ages, the paterfamilias (head of family) had the right of death if she was found to be drinking wine, instead for the Etruscans, women could participate at banquets lying on the same “kline” (bed) of her man, sacred ceremonies, or attend sports games and the shows. This was scandalous for the Romans who condemned the conduct of Etruscan women. But we should not generalize, because the greater freedom was restricted only to the upper classes. The women of the poorer classes lived like the other women of the Mediterranean. Female mortality, like that of children, was high: one in three women died before the age of 15, usually of fever or in childbirth.

Use the Free App, Layar®, to make the Etruscan woman talk. Alla Ricerca

degli Etruschi quaderno didattico esplorativo


6

La Necropoli la cultura

Gli Etruschi credevano nella vita dopo la morte, per questo costruivano le necropoli, fuori dalle mura della città con tombe simili a case, dove il defunto poteva trovare tutto ciò che sarebbe servito nell’aldilà. Gli Etruschi, come i Villanoviani, bruciavano i cadaveri e raccoglievano le ceneri nelle urne. Con il tempo però decisero di deporre i morti in casse di legno o sarcofagi di pietra o terracotta. Indica con una X la tomba che ti è piaciuta di più e descrivi il motivo:


6

The Necropolis la cultura

The Etruscans believed in life after death, why they built the necropolis, outside the walls of the city with tombs like houses, where the deceased could not find anything that would be served in the afterlife. The Etruscans, like Villanovians, burned the bodies and collected the ashes in urns. With time, however, they decided to lay the dead in wooden chests or sarcophagi of stone or terracotta. Indicates X in the tomb that you liked most and describe why:


7

Cruciverba cruciverba

1

2 3 4 67

5 8

9

10 11

12

13

14

15

Orizzontale 5. Raccolte nelle urne 4. Strumento musicale a corda 8. Tarquinio Re di Roma 11. Come li chiamavano i Greci 12. Pater Familias 13. Strumento per suonare 14. Nazione in cui sono fioriti gli Etruschi 15. Cosa conquistano nel 535 a.C.

Verticale 1. Letto Etrusco 3. Popolo confinante 5. Fondata nel 753 a.C. 6. Speciale tromba ricurva 7. Amata dagli Etruschi 9. Sostiene che provenissero dalle Terra della Lidia 10. Tirato per sport

Alla Ricerca

degli Etruschi quaderno didattico esplorativo


7

Crossword cruciverba

1 2 3

4 5

6 7 8

9 10

11

12

13

Orizzontale 5. A people bordering the Etruscans 6. Wind instrument used to play music 8. Tarquinio King of Rome 10. Pater Familias 12. Special curved horn 13. Stringed instrument to play music

Verticale 1. Beloved by the Etruscans 2. Etruscan bed 3. In which country did the Etruscans flourish? 4. Thrown as a sport 7. What did the Etruscans conquer in 535 BC? 9. Founded in 753 BC 10. Who argued that the Etruscans came from the land of Lydia? 11. What did the Etruscans gather in the urns? 12. How did the Greek call the Etruscans?


8

Ricerca Search ricerca

Cerca questi oggetti nel Museo Nazionale Etrusco di Tarquinia e colora i disegni cercando di rispettare il vero aspetto. Search for these objects in the National Etruscan Museum in Tarquinia and color the drawings trying to maintain their original aspect.


ad

ft

zs

ht

qv

o

nk

e

ch

y

p

-f

m

xk

sh

ip

h

h

Prova a scrivere il tuo nome Try to write your name


Alla Ricerca degli Etruschi  

Quaderno Didattico Esplorativo Un piccolo e divertente libretto per imparare la storia e la cultura etrusca dedicato ai più piccoli. Giochi,...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you