Issuu on Google+

2.3 La dinamica della domanda per settore economico dell’impresa L’introduzione dell’indicatore dei giorni contrattualizzati, ci permette di analizzare il dettaglio delle dinamiche contrattuali, settoriali, locali e le caratteristiche anagrafiche dei soggetti coinvolti. In questo paragrafo prenderemo a riferimento i dati annuali. Osservando le dinamiche di ciascun comparto economico è possibile fare alcune considerazioni di fondo (Tavola 2.12 e 2.13). La domanda di lavoro delle aziende pugliesi ha visto un incremento nell’anno 2010 rispetto al

+ 2,1%

2009 dell’2%. I settori dei servizi hanno visto un significativo incremento, con un particolare

nel 2010

contributo dato dal settore dei servizi di supporto alle imprese, dei trasporti e del commercio. invariata

Nel 2011 si registra una stagnazione della domanda di quasi un punto percentuale. Il settore

nel 2011

delle costruzioni, unito al blocco delle assunzioni pubbliche, hanno inciso maggiormente in

(+0,2)

questa performance. + 1,4 %

Nel 2012 infine, si è contrapposta al perdurare della crisi nel settore pubblico e nelle costruzioni un inizio di ripresa dei settori del turismo e del commercio. Nell’analisi per settore sembra aver retto nel tempo il comparto turistico con incrementi crescenti negli ultimi due anni. Il settore della logistica (trasporti e magazzinaggio) è cresciuto per i primi due anni ma ha risentito nel 2012 della crisi della domanda manifatturiera. Di contro il blocco delle assunzioni della pubblica amministrazione (O-Amministrazione Pubblica, P-Istruzione, Q-Sanità) che nel 2009 registrava il 14,2% del giorni contrattualizzati, ha perso ogni anno un punto percentuale attestandosi nel 2012 al 10,9%, con un calo di giorni contrattualizzati pari al 40% in 4 anni. Anche in questo caso la retorica sull’ipertrofia del pubblico appare smentita dai dati registrati nelle CO. Si segnala analogamente la continua contrazione dei giorni contrattualizzati nel settore delle costruzioni che passa dal 10,3% del 2009 all’8,7% del 2012 sul lavoro espressa in giorni contrattualizzati.

totale della domanda di

nel 2012


Valori Assoluti (in migliaia)

Tavola 2.12 Giorni contrattualizzati per settore di attività economica Valori assoluti, giorni contrattualizzati ad un anno dall’attivazione (in migliaia), valori percentuali

Anni 2009-2012

Settore di attività economica A-Agricoltura, silvicoltura e pesca B-Estrazione di minerali da cave e miniere C-Attività manifatturiere D-Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata E-Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti F-Costruzioni G-Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli H-Trasporto e magazzinaggio I-Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione J-Servizi di informazione e comunicazione K-Attività finanziarie e assicurative L-Attività immobiliari M-Attività professionali, scientifiche e tecniche N-Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese O-Amministrazione pubblica e difesa; assicurazione sociale obbli. P-Istruzione Q-Sanità e assistenza sociale R-Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento S-Altre attività di servizi T-Attività di famiglie e convivenze come datori di lavoro domestico,… U-Organizzazioni ed organismi extraterritoriali Totale

2009

26.265 135 9.470 108 689 9.536 11.129 2.778 6.906 1.346 392 170 1.310 5.913 1.282 8.586 3.320 1.349 1.793 84 7 92.568

Fonte: Sistema Informativo Lavoro – CO-UNILAV nodo regionale Puglia

Tavola 2.13 Variazioni dei giorni contrattualizzati per settore di attività economica. Anni 2010-2012 -Variazioni tendenziali sull’anno precedete -Contributo alla variazione tendenziale per settore Anni 2009-2012

Fonte: Sistema Informativo Lavoro – CO-UNILAV nodo regionale Puglia

2010

2011

2012

26.284 120 9.699 134 742 9.860 11.681 3.226 6.816 1.201 394 150 1.450 6.668 1.177 7.814 3.711 1.462 1.912 40 8 94.549

27.680 126 10.053 99 554 8.963 11.468 3.344 6.933 1.486 319 152 1.392 6.965 915 7.503 3.273 1.570 1.867 42 9 94.717

28.348 103 9.921 74 671 8.387 12.188 3.056 8.712 1.385 289 192 1.446 6.865 711 6.709 3.021 1.578 2.213 120 11 96.001

Valori percentuali 2009

28,4 0,1 10,2 0,1 0,7 10,3 12,0 3,0 7,5 1,5 0,4 0,2 1,4 6,4 1,4 9,3 3,6 1,5 1,9 0,1 0,0 100

2010

2011

27,8 0,1 10,3 0,1 0,8 10,4 12,4 3,4 7,2 1,3 0,4 0,2 1,5 7,1 1,2 8,3 3,9 1,5 2,0 0,0 0,0 100

29,2 0,1 10,6 0,1 0,6 9,5 12,1 3,5 7,3 1,6 0,3 0,2 1,5 7,4 1,0 7,9 3,5 1,7 2,0 0,0 0,0 100

2012

29,5 0,1 10,3 0,1 0,7 8,7 12,7 3,2 9,1 1,4 0,3 0,2 1,5 7,2 0,7 7,0 3,1 1,6 2,3 0,1 0,0 100


La dinamica della domanda per settore economico dell'impresa