Page 1

Comunicato stampa

2008: il mercato dell’EPS tiene Dati Aipe sul mercato italiano del polistirene espanso sinterizzato AIPE (Associazione Italiana Polistirene Espanso) ha elaborato l’annuale indagine statistica sull’andamento del mercato italiano dell’EPS per l’anno 2008. Basata sui dati dichiarati dai soci produttori di materia prima, la ricerca fornisce una foto concreta e aggiornata del business italiano del Polistirene Espanso Sinterizzato nei due principali settori applicativi, edilizia e imballaggio, e in altri utilizzi finali. Dal 1998 al 2004 il mercato del polistirene è costantemente cresciuto, in media del 5,6%. Un lungo trend positivo momentaneamente interrotto nel biennio 2005 –2006 da una lieve riduzione media di circa l’1%. Nel 2007 i consumi totali di EPS hanno registrato un nuovo deciso incremento di oltre il 6% rispetto al 2006. Trend confermato anche nel 2008 con 145.000 tonnellate prodotte.

Consumi per tipologia di EPS e settori di utilizzo EPS

Settori

Tonnellate 2008

Tonnellate 2007

Blocchi, lastre e derivati

Edilizia Imballaggio Altre applicazioni

53.000 18.000 1.000

53.000 18.000 2.000

Preformati

Edilizia Imballaggio Altre applicazioni

26.000 39.000 1.000

23.000 39.000 2.000

Perle sfuse

Edilizia Imballaggio Altre applicazioni

5.000 1.000 1.000

6.000 1.000 1.000

145.000

145.000

TOTALE

Edilizia Il comparto è passato da 82.000 a 84.000 tonnellate (+2,4%), nonostante il calo del mercato edilizio. Con un forte incremento del 13,04% per l’EPS stampato che si allinea al trend positivo dell’anno precedente (+15%), soprattutto in importanti applicazioni quali elementi per tetti,

1


pavimenti e pannelli per alloggiamento di tubi utilizzati nel riscaldamento a pavimento e nelle pareti radianti. In generale l’aumento delle tonnellate di EPS destinate all’edilizia ha trovato una forte spinta nella normativa sul risparmio energetico (DL 192, 311, Legge Finanziaria) che ha portato ad un incremento degli spessori isolanti e quindi dei volumi prodotti.

Imballaggio Anche il mercato del Packaging, contrariamente alle previsioni più negative, ha retto sia negli elementi e lastre tagliate da blocco che nei preformati, registrando le stesse tonnellate prodotte nel 2007 (58.000). Dato rassicurante dal quale si evince che i materiali concorrenti non hanno inciso negativamente sull’EPS come accaduto in passato. Ciò grazie ai costi della materia prima, alla facilità di lavorazione e ad una sempre maggiore adattabilità del polistirene espanso sinterizzato alle esigenze del cliente.

Consumo EPS 2008 per applicazioni finali 2% 40% 58%

Edilizia 84.000 t Altre applicazioni 3.000 t

Imballaggio 58.000 t

2

/11_MercatoEps2008  

http://www.aipe.biz/pdf/comunicati/11_MercatoEps2008.pdf

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you