Page 18

Un esempio di questo caso potrebbe essere un venditore di vetro che taglia grosse lastre di vetro comune per la vendita. b) La Società ‘B’ acquista prodotti completi dal fabbricante originale, la Società ‘O’ che sono già etichettati e marcati CE con i dettagli della Società ‘B’. La Società ‘O’ funge da subappaltatore e produce i prodotti direttamente per la Società ‘B’ (eventualmente secondo le sue particolari specifiche). Così come per la fabbricazione del prodotto, la Società ‘O’ lo etichetta con il nome della Società ‘B’, i dettagli del prodotto e i dettagli della marcatura CE. Il ruolo della Società ‘B’ è quello del ‘Fabbricante’ secondo il Libro Blu (vedi § 2 precedente) e tale società deve quindi assumersi la responsabilità legale per la marcatura CE. La Società ‘O’ o la Società ‘B’ possono accordarsi sulla marcatura CE, ma in entrambe i casi la Società ‘B’ deve mantenere una scheda tecnica a supporto della marcatura CE e deve essere in grado di soddisfare l’eventuale ispezione da parte di un’autorità di sorveglianza del mercato. Anche la Società ‘O’ deve tenere una copia della relativa documentazione ad es. quella del FPC, dei valori ITT ecc. nel caso in cui le sia richiesto di fornirle ad un’autorità di sorveglianza del mercato diretta indicata dalla Società ‘B’. Un esempio di questo scenario può essere rappresentato dalla situazione in cui un fabbricante (ad es. di membrane) desidera integrare la propria gamma con prodotti ottenuti secondo le specifiche da un fabbricante terzo, ma utilizzando il proprio marchio e i dettagli della marcatura CE piuttosto che quelli del subappaltatore. c) La Società ‘C’ acquista un prodotto/i già con marcatura CE con i dettagli della Società ‘O’ (es. componenti), ma la società vuole etichettare il prodotto finale secondo i propri dettagli commerciali e di prodotto e apporre il marchio CE con i propri dettagli, cioè senza fare riferimento al produttore/i originale/i. La Società ‘O’ è più lontana dal fornitore rispetto alla semplice relazione proposta nello scenario b) di un subappaltatore della società. La Società ‘C’ acquista prodotti con marcatura CE e dopo un processo di fabbricazione che non cambia le proprietà del prodotto con marchio CE, immette sul mercato un prodotto con la denominazione commerciale della Società ‘C’. Il ruolo della Società ‘C’ è quello di ‘Fabbricante’ secondo AIPE Marcatura CE – Direttiva 89/106 (marzo 2004)

18

/11_MARCATURA_CE  

http://aipe.biz/pdf/edilizia/11_MARCATURA_CE.pdf

/11_MARCATURA_CE  

http://aipe.biz/pdf/edilizia/11_MARCATURA_CE.pdf

Advertisement