Issuu on Google+

BIBENDA 48 DUEMILAQUATTORDICI

– ... ... .

IL GRAPPOLO DI CLAUDIO QUARTA

IL GRAPPOLO DI F

48

CLAUDIO QUARTA

L A V I A

R

E N D I N A

49


BIBENDA 48 DUEMILAQUATTORDICI

– ... ... .

IL GRAPPOLO DI CLAUDIO QUARTA

Parlare delle due cantine di Magistravini, dislocate l’una, Tenute Eméra, in Salento, l’altra, Sanpaolo, nel cuore dell’Irpinia, è un po’ come parlare del Sud o, almeno, di

LA DEGUSTAZIONE

quella parte del Meridione - per fortuna sempre più estesa - che ha scelto di fare della qualità il proprio marchio distintivo. Ma significa, soprattutto, parlare di Claudio Quarta, biologo leccese, creatore di quell’innovativo modello di cantine “a grappolo” che è Magistravini. Un’idea che, come spiega, “nasce dal grappolo d’uva, dove la società è il raspo, e si occupa di controllo e parte commerciale, mentre gli acini sono le cantine sparse sul territorio, che rappresentano attraverso vini di qualità”. Eppure, il talento imprenditoriale di Claudio inizia altrove, nella ricerca farmaceutica, campo in cui ottiene grandi risultati anche all’estero, finché la passione per il vino, mai sopita, torna a bussare alla sua porta. “Era il 2003 e all’epoca mi trovavo ancora negli Stati Uniti. Rimasi colpito dalla rivoluzione culturale ed economica che stava investendo il mondo del vino: il mercato non voleva più vini omologati, ma chiedeva novità, territorio, tradizioni. E chi meglio dell’Italia poteva offrirglieli?”. Così decide di mollare la vecchia vita e di tornare in Italia, determinato a fare grandi vini. Con un gruppo di amici e imprenditori fonda la Magistravini e si lancia subito in innovativi progetti di ricerca nel settore, dalla selezione di microrganismi autoctoni agli studi sul profilo aromatico, collaborando con il Parco Biotecnologico di Gerenzano e poi con l’Università di Milano. Segue la scelta dei territori e, poiché le origini non si dimenticano, il primo vessillo della nuova avventura Claudio lo mette su una storica masseria della costa Jonica salentina, Casino Nitti, dove impianta oltre 40 ettari di vigneto, con le sue 500 varietà tra i maggiori centri di ricerca sulla biodiversità. La passione personale per i vini bianchi campani lo spinge poi a scegliere come seconda sede il territorio dell’Irpinia: 20 ettari vitati su soleggiate colline di suolo misto a 700 metri slm, a cavallo delle province di Benevento ed Avellino, dove si producono - sotto l’egida dell’enologo Vincenzo Mercurio - Fiano di Avellino Docg, Greco di Tufo Docg, Falanghina Igt, di spiccata aromaticità, e Taurasi Docg. Il ritorno in Puglia, con la costruzione a est del Salento della cantina ipogea Tenute di Eméra, allestita con le più moderne attrezzature e circondata da 79 ettari di vigneti autoctoni ed internazionali, e il trasferimento degli uffici a Guagnano (LE) all’interno di un vecchio opificio di proprietà, consolida la presenza di Magistravini nella Regione, nell’attesa che nuovi “acini” si aggiungano al grappolo. “Una terza cantina - rivela Claudio - è già in fase di realizzazione e sarà destinata alla sola produzione di Salice Salentino. Il futuro? Gli acini del logo di Magistravini sono dodici: chissà se riusciremo ad assegnarli tutti...”. Chissà. 50

● TENUTE EMÉRA Via Kennedy, 64 - 73100 Lecce (LE) Tel. 0825 998977 www.magistravini.it ❪ 84 ❫ SALICE SALENTINO 2010 Rosso Dop - Negroamaro 80%, Malvasia Nera 20% Gr. 13,5% - € 9 Abito rubino cupo, racconta il territorio attraverso sensazioni olfattive di marasca matura e sotto spirito, more di gelsi, erbe aromatiche e balsamiche e note dolci di tabacco, china e noce moscata. Sorso in armonia, morbido ed equilibrato, con buona persistenza fruttata. “Pezzetti” di cavallo.

❪ 82 ❫ LIZZANO ROSSO NEGROAMARO ANIMA DI NEGROAMARO 2011 Rosso Dop - Lizzano Rosso Negroamaro 100% Gr. 14% - € 8 Colore porpora e naso intrigante di ciliegie sotto spirito, liquirizia, carruba, erbe balsamiche e lieve speziatura dolce. All’assaggio, un buon tenore alcolico bilancia un tannino lievemente asciugante in chiusura. Acciaio. Rigatoni al sugo di spuntature.

❪ 83 ❫ PRIMITIVO DI MANDURIA ANIMA DI PRIMITIVO 2011 Rosso Dop - Primitivo 100% Gr. 14,5% - € 9 Rubino porpora, limpido. Ventaglio olfattivo goloso con frutta rossa in confettura e disidratata (prugna, mora, marasca) e spezie dolci (liquirizia, anice, pepe). All’assaggio è morbido, con sensazioni di caramello che emergono nel finale, piuttosto persistente. Acciaio. Bombette pugliesi.

❪ 81 ❫ LIZZANO ROSATO ROSE 2012 Rosato Dop - Negroamaro 100% Gr. 13% - € 8 Rosa cerasuolo, conquista il naso con delicati aromi di lampone, melagrana e caramella di fragola. In bocca scorre fresco e brioso, lasciando una sensazione di calore in chiusura. Acciaio 4 mesi. Spaghetti con le cozze.

❪ 82 ❫ PUGLIA BIANCO FIANO AMURE 2012 Bianco Igp - Fiano 100% Gr. 12,5% - € 8 Veste dorata luminosa, sprigiona eleganti profumi di agrumi, ananas maturo e fiori bianchi freschi, tiglio e gelsomino. In bocca si offre fresco e sapido, senza perdere in morbidezza, con una persistente aromaticità in fase retrolfattiva. Inox 6 mesi. Tiella di riso patate e cozze.

❪ 80 ❫ SALENTO ROSSO SUD DEL SUD 2012 Rosso Igp - Negroamaro, Primitivo, Merlot, Syrah, Cabernet Sauvignon Gr. 14% - € 13 Rubino con riflessi violacei, intreccia all’olfatto profumi di frutti rossi in confettura, note balsamiche e ricordi di tabacco Virgina e pepe nero. In bocca è fresco e sapido, coerente, ma senza grandi sorprese. Acciaio 6 mesi. Polpette al sugo.


LA DEGUSTAZIONE

● SANPAOLO C.da San Paolo - 83010 Torrioni (AV) Tel. 0825 998977 www.magistravini.it

❪ 90 ❫ • FIANO DI AVELLINO MONTEFREDANE 2012 Bianco Docg - Fiano 100% Gr. 13,5% - € 11,50 Abito dorato e naso elegante, che alterna note di frutta bianca matura, nocciole, crosta di pane e pietra focaia. Il sorso è sapido, minerale, ma soffice, con chiusura aromatica. Acciaio per 8 mesi sui propri lieviti. Fiori di zucca ripieni gratinati. ❪ 88 ❫ • FIANO DI AVELLINO LAPIO 2012 Bianco Docg - Fiano 100% Gr. 13,5% - € 12 Colore giallo oro. L’impatto olfattivo è fine, con sentori di mela e pesca bianca, frutta secca (nocciole, mandorle) e bouquet di fiori bianchi. Fruttato, morbido e sapido il gusto, con finale caldo e persistente. Inox 8 mesi. Gateau di patate. ❪ 88 ❫ • GRECO DI TUFO MONTEFUSCO 2012 Bianco Docg - Greco 100% Gr. 13,5% - € 12 Pienezza dorata. Ventaglio olfattivo intrigante, con sentori di agrumi, di pesca e di susina, fiorellini bianchi e un soffio di mineralità. Armonico l’assaggio, con fragranti sensazioni di frutta che permangono anche in fase retrolfattiva. 8 mesi in acciaio. Totani in umido. ❪ 88 ❫ • GRECO DI TUFO 2012 Bianco Docg - Greco 100% Gr. 12,5% - € 9 Giallo dorato con riflessi paglierino. Conquista il naso con aromi di mela gialla matura, pera e agrumi. Al palato scorre fresco, sapido, pieno, lasciando la bocca piacevolmente pulita. Acciaio. Risotto ai frutti di mare. ❪ 87 ❫ • FIANO DI AVELLINO 2012 Bianco Docg - Fiano 100% Gr. 12,5% - € 9 Una luminosa veste tendente al dorato, introduce un vino dai delicati aromi di fiori bianchi, frutta matura e a guscio. Coerente l’assaggio, dove è pieno, fruttato, sapido, con una chiusura morbida e aromatica. Acciaio 6 mesi. Insalata di polpo e patate. ❪ 87 ❫ • TAURASI 2008 Rosso Docg - Aglianico 100% Gr. 13,5% - € 15 Nuance rubino, al naso dischiude un ventaglio olfattivo scuro, che va dalle note di marasca e mora alle spezie, su tutte pepe nero, con un soffio di balsamicità. Il gusto è di spessore, equilibrato, caldo, con una chiosa molto pulita. Un anno d’acciaio e 2 in barrique. Capretto arrosto al rosmarino.

❪ 87 ❫ • TAURASI RISERVA 2008 Rosso Docg - Aglianico 100% Gr. 13,5% - € 15 Veste rubino cupo, libera al naso profumi dolci di amarena, prugna, gelsi, anche in confettura, pepe, chiodi di garofano e ricordi di china. Al palato regala una sensazione di freschezza, complice un tannino ancora vivace, e un finale pulito. Un anno in acciaio e 2 in barrique. Brasato di manzo ai funghi. ❪ 86 ❫ • ACQUA 2012 Bianco Igp - Falanghina 100% Gr. 13,5% - € 18 Abito dalle nuance dorate, stuzzica l’olfatto con aromi fragranti di agrumi, ananas e fiori bianchi. In armonia l’assaggio, equilibratamente sapido e minerale, con una chiusura pulita e piacevolmente aromatica. Acciaio. Gamberi in pasta fillo. ❪ 85 ❫ • FUOCO 2012 Bianco Igp - Falanghina 100% Gr. 13,5% - € 18 Giallo dorato con riflessi paglierino. Il naso è goloso e ricorda il succo d’ananas, papaia e arancia bionda e i fiori d’acacia, con un tocco di mineralità. Percezioni fruttate che ritornano in bocca, dove scorre morbido e caldo, con una lieve nota di mandorla nel finale. Acciaio. Calamarata. ❪ 84 ❫ • TERRA 2012 Bianco Igp - Falanghina 100% Gr. 14% - € 18 Paglierino. Nitide percezioni fruttate e vegetali, con foglia d’agrume, pompelmo e pera verde, investite da un soffio di pietra focaia. Gusto fresco e vivace, grazie a uno sprint sapido, e finale pulito e ammandorlato. Acciaio. Frittata con i porri. ❪ 83 ❫ • FALANGHINA BENEVENTANO 2012 Bianco Igp - Falanghina 100% Gr. 13,5% - € 8 Giallo paglierino tendente al dorato. Lo spettro olfattivo è intenso e parla di scorza di limone verde, arancia e frutta tropicale, con un soffio di mineralità. In bocca è fresco, con un finale pulito e lievemente ammandorlato. Equilibrato. Acciaio. Sformatino di ricotta e zucchine. ❪ 83 ❫ • SUAVEMENTE 2012 Bianco Igp - Falanghina, Fiano e Greco Gr. 13,5% - € 9 Giallo paglierino, conquista l’olfatto con sentori di ananas maturo, pompelmo e fiori bianchi. Perde qualcosa all’assaggio, dove si presenta sapido e abbastanza fresco, ma senza la stessa intensità riscontrata al naso. Acciaio. Crema di zucca. ❪ 83 ❫ • ARIA 2012 Bianco Igp - Falanghina 100% Gr. 14,5% - € 18 Giallo paglierino. Impostazione olfattiva fragrante di frutta tropicale, pera e fiori d’acacia. Il sorso è fresco, sapido, equilibrato nel complesso. Acciaio. Spaghetti con le telline.


Il grappolo di Claudio Quarta