Page 85

Messia! Qualche cosa certamente può esserci, ma è possibile anche di no; è chiaro dunque che all'antico pozzo di Giacobbe si potrebbe attingere a mala pena una goccia d'acqua sana! Che ne dici, mio carissimo ragazzo?". 15. Ed Io dissi: "Quali sono dunque i passi nelle profezie d'Isaia che non potrebbero assolutamente riferirsi al Messia e specialmente a Me?". 16. Rispose Gioram: "Eh, carissimo il mio giovane amico, per dirti ciò bisogna che prima vada a prendere il libro, perché quei passaggi proprio non li conosco a memoria; queste cose raramente si rileggono e così si dimentica parecchio, particolarmente nel campo dei profeti! Ma aspetta un pochino soltanto e sistemeremo subito la cosa!". 17. Dissi Io: "Sai cosa? Essendosi già fatto sera, rimandiamo a domani e dal momento che oggi, da stamani fino ad ora, nessuno ha preso qualcosa a ristoro del corpo, leviamo la nostra seduta e andiamo a cena, e domani poi continueremo la nostra discussione!". 18. Tutti furono subito d'accordo con la Mia proposta, e noi abbandonammo la sala delle udienze per recarci alla già nota locanda.

20. Capitolo La seconda notte nella locanda. Gioram e Barnaba alla ricerca di adeguati testi di Isaia. 1. Io, il giudice ed il vecchio Simone ce ne andammo nella locanda dove avevamo già passato una notte e dove erano soliti prendere alloggio i Nazareni quando venivano a Gerusalemme. 2. Poiché a Gerusalemme era già antica usanza che ogni città del regno giudaico avesse un albergo che portava il nome uguale, e ciò per la ragione che quando un abitante di Gerusalemme, o anche di un'altra regione, aveva qualche affare da trattare con qualcuno, o voleva ottenere qualche notizia od informazione da un'altra determinata città, non aveva che da recarsi all'omonimo albergo ed era certo 85

I Tre Giorni Nel Tempio - 5.a Ed.2009 (Jakob Lorber)  

La Parola del Signore attraverso Jakob Lorber

I Tre Giorni Nel Tempio - 5.a Ed.2009 (Jakob Lorber)  

La Parola del Signore attraverso Jakob Lorber

Advertisement