Page 1

Pagina 1 di 1

PRINCIPALI LI DIRITTI DEL CLIENTE NELL’ATTIVITA’ NELL DI RILASCIO DELLA DEL GARANZIA IL DOCUMENTO RIGUARDA LA TRASPA ARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI FINANZIAR RI PREVISTA DAL D.LGS. N°385/1993 (TESTO UNICO BANCARIO O), DALLA DELIBERA DEL CICR DEL 4/3/2003, DALLE ISTRUZIONI DI VIGILANZA DELLA BANCA D’ITALIA, E SUCCESSIVE S DISPOSIZIONI LEGISLATIVE E REGOLAME ENTARI DI MODIFICA, PER RICHIAMARE L’ATTENZIONE SUI DIRITTI E SUGLI STRUMENTI A TUTELA PREVISTI A FAVORE DE EI CLIENTI.

Prima di scegliere avere a disposizione e portare con n sé copia di questo documento; avere a disposizione e portare con c sé il foglio informativo del prodotto d’interesse che ne illustra le caratteristiche, i rischi, le condizioni economiche e le principa ali clausole contrattuali, presso tutti i locali aperti al pubblico del de Confidi; ottenere gratuitamente e portare con sé una copia completa della domanda di garanzia e/o il documento di sintesi anche prima della conclusione e senza impegn egno per le parti. Nel caso di offerta fuori sede ricevere, anteriormente alla scellta, copia del presente documento e del foglio informativo del prodotto, da parte del soggetto che procede all’offerta (in tale ipotes esi, nel Foglio informativo saranno indicati i dati e la qualificca del soggetto che entra in rapporto con il Cliente ed eventuali costi ed oneri oner aggiuntivi derivanti da tale modalità di offerta); ottenere gratuitamente e portare e con sé una copia completa della domanda di garanzia e/o e il documento di sintesi anche prima della conclusione e senza impegn pegno per le parti. Al momento di inoltrare la richiesta per cor orrispondenza: prendere visione del documento di d sintesi e delle condizioni normative accluse alla domanda di garanzia; presentare la domanda di garanziia in forma scritta completa di tutti i dati richiesti; ricevere copia della domanda di garanzia g e una copia del documento di sintesi da conservare; verificare di non avere condizion ni contrattuali sfavorevoli rispetto a quelle pubblicizzate nel foglio fog informativo e nel docum ento di sintesi. Durante il rapporto contrattuale avere a disposizione presso la sede di Garcom comunicazione sull’andamento del rappor orto almeno una volta l’anno, mediante un rendiconto e il documento di sinttesi; ricevere la proposta di qualunqu nque modifica unilaterale delle condizioni contrattuali da parte di Confidi, se la facoltà di modifica è prevista dal contratto. La proposta propo deve pervenire con un preavviso di almeno 30 giorn rni e indicare il motivo che giustifica la modifica. La proposta può essere e respinta entro 60 giorni, chiudendo il contratto alle precedent edenti condizioni; ricevere a proprie spese, entro 90 giorni dalla data di richiesta anche dopo la chiusura, copia c della documentazione sulle sin gole operazioni degli ultimi 10 anni. Al momento della chiusura rapporto contratt rattuale estinguere in anticipo il rapporto o contrattuale senza dover riconoscere a Garcom alcuna penalità pena o spesa di chiusura mediante l’estinzione del finanziamento garantito da Garcom; ottenere la chiusura del contratto o nei tempi indicati nel foglio informativo; ricevere il rendiconto che attesta la l chiusura del contatto e riepiloga tutte le operazioni effettuatte.

RECLAMI, RICORSI E CONCILIAZIONE Il Cliente può presentare un reclamo a GARCOM per lettera raccomandata A/R indirizzata all’Ufficio Recclami di GARCOM, Strada Bobbiese, 8 – 29122 Piacenza. Il Confidi deve d rispondere entro 30 giorni. Se non è soddisfatto o non ha ricevuto rispo osta, prima di ricorrere al giudice il cliente può rivolgersi a: - Arbitro Bancario Finanziario (ABF). Per saper apere come rivolgersi all’Arbitro si può consultare il sito www..arbitrobancariofinan ziario.it chiedere presso le Filiali della Banca d’Italia, oppure e chiedere a CONFIDI. Conciliatore Bancario-Finanziario. Se sorge una un controversia con CONFIDI, il cliente può attivare una procedura pro di conciliazione che


consiste nel tentativo di raggiungere un acccordo con CONFIDI, grazie all’assistenza di un conciliatore e indipendente. Per questo servizio è possibile rivolgersi al Conciliatore Bancario-Finanziario B (Organismo iscritto nel Registro tenuto dal da Ministero della Giustizia), con sede a Roma, via delle Botteghe Oscure 54, tel. 06/674821 674821, sito internet www.conciliatorebancario.it.


Principali diritti del cliente  

Principali diritti del cliente - Garcom

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you